"Riflessioni" d'amore

Ho scoperto di amare. E di essere
innamorato.
Così, come un fulmine a ciel sereno
ZAC!
ZAC, colpito!
stecchito frastornato confuso.
Ma forse ho sempre amato,
solo che
non me n'ero mai accorto.
(e credevo di non esserne capace)
Lo amo quando beve,
quando parla, quando racconta,
lo amo quando lo vedo,
quando lo sento.
Lo amo quando ride,
lo amerei se riuscisse ancora a piangere.
Lo amo mentre dorme,
come dorme.
Forse penserete che ho gusti orrendi
(e forse avete ragione).
Forse penserete che sono pazzo
(e forse avete ragione).
Forse siete rimasti interdetti da tutti questi
articoli maschili...
...niente di così strano!
E' solo perchè io,
IO,
io, sono un maschietto.
E voi?
Voi vi amate?

8 commenti:

  1. Bwahuahuahuahuahuaaa

    Moz, è proprio quando si ama davvero una donna che si smette di amare se stessi!! ;)

    RispondiElimina
  2. bah io sono arrivato alla conclusione che non mi amo granchè...non riesco a spiegarmi sennò, le scelte suicide che ho fatto nella vita ^^
    non mi resta che affidarmi alla donna della mia vita per essere amato...

    ...


    ...


    ...

    e se non esistesse?? O_______O

    RispondiElimina
  3. Dire di amare se stessi è la balla più grande che ci raccontiamo per dare un senso piacevole alla solitudine (come se la solitudine fosse piacevole...ma per favore..)...io odio stare da sola e se questo significa non amarsi... amo la mia incapacità di non amare me stessa :P

    RispondiElimina
  4. Non è una balla. Al contrario, è patetico essere sempre alla ricerca di qualcuno, solo per avere un pò di (finto) calore affianco, senza invece riuscire stare soli e amarsi.

    MM

    RispondiElimina
  5. moz anche le tue muse toppano... ma perchè il calore dovrebbe essere finto????
    conosco persone che si amano da anni e vivono felici&contente...

    nn è detto ke perchè è capitato a noi d soffrire o di sentirci presi in giro questo debba avvenire sempre&comunque... ^^

    bai bai

    RispondiElimina
  6. Il calore è finto quando una persona, pateticamente, non riuscendo a stare sola, lo ricerca in tutti i modi, accontentandosi di qualunque cosa, anche una minestra riscaldata...
    Chi si ama davvero rimane sempre felice contento, con un amore sempre rinnovato nello spirito, che permette alla storia di evolversi e andare avanti.

    Musa #000 , Shadowia

    RispondiElimina
  7. I direi che più sentimenti e calore finto, si sta parlando di cose che spesso hanno una loro durata, che è cmq imprevedibile..Le cose spesso esistono anche solo momenti..Credo che il punto non sia amare troppo o poco se stessi o gli altri..Ma che non ci si può imporre a priori di fare qualcosa contro voglia..

    Io sono convinto che la donna giusta esisterà nel contesto giusto..e nel frattempo meglio divertirsi conoscendo ragazze.. :)

    RispondiElimina
  8. Inoltre sono convinto che non si può amare contemporaneamente se stessi e una donna..l'amore lo vedo come qualcosa di unico che può essere dato in una sola direzzione o verso stessi o verso una ragazza..Perchè amare davvero significa anche sacrificarsi (poco o molto) per l'altra persona..

    Quando si ama davvero ovviamente ;)

    RispondiElimina