Controprogrammazioni


C'è sempre qualcuno pronto a rompere i coglioni.
Anche quando te ne stai buono e tranquillo e
aspetti il giovedì sera per il tuo programma preferito.
E invece, ecco che
"psst, si dice così" "psst, vogliono contrastarci"
"psst, tramano contro il palinsesto"
e quindi si spostano gli show un pò qui
e un pò di là,
il film per contrastare il varietà,
la fiction per contrastare il telefilm.
E a rimetterci siamo noi telespettatori, sempre.
La cosa giusta sarebbe spegnere il televisore,
e via tutto.
Ma perchè rinunciare a programmi validi e belli?
L'alternativa diventa quindi, come sempre,
il terzo polo.
Un buco col divertimento intorno.
E senza scazzi e giochini vari.

5 commenti:

  1. Sembri il direttore di TVsorrisi&canzoni che si lamenta sempre per ste vaccate XD
    Guarda Moz che lo fanno apposta per non farti diventare troppo schiavo della tv... apprezza l'intenzione invece di criticarla :P
    Io da un pò sono totalmente a-televisiva, non riesco a guardare più niente... e non lo dico con la puzza sotto il naso di quelli che blaterano sulla tv-spazzatura (tutto è potenzialmente spazzatura e tutto potenzialmente non lo è..)lo dico perchè i dejavù si sprecano e le poche idee originali vengono spedite a orari assurdi... meglio un viaggio nella rete che un 'ora passata a fare zapping nella speranza di trovare qualcosa di decente...

    RispondiElimina
  2. Per fortuna guardo la TV 10 min al giorno..Ma del resto credo che bisogna considerare il fatto che è la tv è solo uno strumento per vendere e far fruttare fortune.

    E ci rimettiamo sempre noi alla fine.

    RispondiElimina
  3. Come diceva il buon Karl Popper, la Televisione è giocoforza specchio della società che la guarda. Guardati intorno. Non potrebbe essere altrimenti.

    RispondiElimina
  4. Si muore un Popper poter vivere.
    Le nubi sono già più in là...^^

    MikiMoz-

    RispondiElimina
  5. Prediligo quella in seconda serata, inutile comunque nascondere che siamo in metastasi mass-mediatica.
    Chi presta attenzione alle scelte dei network, altri sono curiosi delle quote auditel, trasmissioni via cavo o tramite satellite, TV on demand, palinsesti e palinsettimi, si punta tutto sull'odiens come un verdone al black square della roulette.
    Ma gente cosa cerca e soprattutto cosa chiede dalla TV?! Pensateci..

    RispondiElimina