Quelli che... sono a un livello diverso dal mio


Quelli che credono che i reality siano veri,
quelli che credono che il wrestling sia vero,
quelli che in tv vedono solo i programmi della De Filippi.
Quelli che ascoltano solo la musica del momento,
che tra un mese sarà dimenticata da ogni uomo.
Quelli che l'unico film che vedono è il cinepanettone,
quelli che il sabato sera si vestono chic per restarsene al bar,
quelli che se il cioccolato non lo senti sotto i denti...
...perché lo chiami cioccolato?
Quelli che sanno parlare solo di calcio, che è ormai più finto:
-del wrestling;
-dei reality show;
-dei programmi della De Filippi.
Quelli che il giorno di Natale vanno al Multisala a vedere un film
(se tutto va bene, è il Natale a... dell'anno in corso),
quelli che la domenica la passano interamente al Centro Commerciale,
quelli che scoprono l'acqua calda (e ce ne sono tanti...),
quelli che staccano dal lavoro alle 17, e fanno sempre la stessa cosa:
-ore 17:15 pizzetta;
-ore 18:00 doccia;
-ore 20:00 aperitivo al solito bar;
-ore 21:00 a casa se è da lunedì a giovedì, o a ballare se è venerdì o sabato,
ma se ci sono programmi della De Filippi si resta a casa in ogni caso.
Quelli che la domenica pomeriggio stanno 4 ore al tavolo di un bar,
con i loro amici, sperando che da cielo piova la scintilla per qualche
discussione (tipo: "chi sceglierà il tronista della De Filippi entro gennaio?")
Quelli che si sentono cittadini del mondo perchè a 16 anni fanno gli High School Party
(che prima si chiamavano "veglioni" e si facevano una volta all'anno se andava bene)
Quelli che passano veloci con la macchina agghindata come fosse un albero di Natale.
Quelli che nell'auto hanno quei deodoranti abominevoli attaccati alla bocchetta dell'aria.
Quelli che se la tirano, che fanno tutto loro e che poi sono vuoti come
le bottiglie di birra che si scolano in discoteca.
Non odio mica questa gente, anzi!
Loro mi ricordano che esistono anche altri livelli di appartenenza, di certo
io sarò anche ad un livello più basso del loro, per carità.
Ne esistono tre, come le stelline della critica ai film sulle riviste.
1 stellina: pessimo/trash
2 stelline: mediocre/normale
3 stelline: ottimo/capolavoro
E se mi dite che di gente così ce n'è parecchia,
allora sì, sono un cacacazzo che odia l'85% del mondo.

23 commenti:

  1. Conosco molte persone che corrispondono a questa descrizione e non so perché ma mi sento sollevata di non farne parte, anche se ... confesso... la De Filippi ed i tronisti li guardo anch'io... ma solo nella parodia di Zelig...

    RispondiElimina
  2. Il mondo è decisamente pigro e si sa accontentare.

    Ama sognare con al de filippi poichè non riesce a fare qualcosa di proprio...Non ci arriva e non ci pensa.

    Beati loro. valutaz. 0.1 stelline.

    RispondiElimina
  3. La maggior parte della gente che conosco è così purtroppo...
    Ecco perchè a volte mi sento una mosca bianca (e così mi ricollego pure all'ultimo mio post).

    ...spero di far parte di quel 15 %

    ^^

    RispondiElimina
  4. Moz, hai dimenticato quelli che il calcio..Ahahahaha!

    No, apparte gli scherzi, Moz sono combattuto tra il fatto che "non puoi" sollevare ogni volta problematiche del genere, abbiamo un numero limitato di vene ed arterie, dopo quelle si ricorre a vetri in gola o impiccagione :) e tra il fatto che "meno male" che c'è qualcuno come te (tra tanti altri che se ne accorge).

    Stai muovendo il mondo con un dito e due/terzi di lingua, ti vedo come stratega del gioco scomodo e piaci tantissimo..

    Un abbraccio, (_!_)!

    RispondiElimina
  5. Queste gente io la venero perchè ogni volta che la vedo mi fa rendere conto che c'è sempre qualcuno che sta messo peggio di me...(sisi sono presuntuoso e me ne fotto)

    RispondiElimina
  6. Da quel che hai scritto mi sa che faccio parte del 15% anche io ;)

    RispondiElimina
  7. Non mi ricordo dove l'ho letto, ma in sostanza: Se affrontassimo la realtà senza le banalità della moda e delle abitudini quotidiane, non resterebbe altro che un pensiero lucido e ragionato per affrontare il mondo, e questo sarebbe insopportabile :)

    Un po' come dire che la conoscenza provoca dolore, il che è vero, il punto è che non è possibile ignorarla o farne a meno ^__^

    RispondiElimina
  8. Nooooooo....Io non ci posso credere! Non ci credo!... Miki, confessa! Tu sei lo spirito del mio amico Tommaso che si è reincarnato in Puglia (lui è abruzzese)! Anche lui diceva sempre di essere "un cacacazzo che odia l'80% della gente!"...O_O
    E io gli davo ragione...A volte qualcuno mi da della snob per questo, forse lo sono davvero. Chissà...
    Ma lo sai che io tempo fa ho fatto un post del genere sul mio blog parafrasando "Urlo" di Ginsberg?
    Ho paura di queste nostre similitudini mentali....:P

    RispondiElimina
  9. @Luce: innanzitutto piacere di averti conosciuto. Anche io mi sento sollevato del non essere a questo livello^^

    @Marik: beati loro, hai ragione. In un certo senso sono davvero beati, ad accontentarsi di quello che il palinsesto passa loro^^

    @Armhan: la maggiorparte della gente che conosci è così? Sei sfortunato. Oppure la questione è che sono davvero troppi?^^

    @SandroArmy: ahahaha sei sempre il solito! In ogni caso, credo proprio che tu e gli altri dpt non rientrate nel mediocre 85%^^

    @C.Tomatohead: ho cercato di non dirlo...ho cercato di usare altre parole...ma ora lo dico: me ne fotto anche io e mi sento superiore^^

    @Norikun: da quel poco che ti ho conosciuto, direi proprio di sì. Ma non avevo dubbi nemmeno prima^^

    @MaxTux: sai qual è il problema? E' che l'85% in questione non ha stile. Se avessero stile nel vedere la DeFilippi sarebbero già da applaudire. Peccato che sono pochi ad averlo...^^

    @Cris: ma sai che io per metà sono abruzzese? Ci sono nato, cresciuto e attualmente ci vivo a metà (con la Puglia). Tommaso è molto più buono di me, si è limitato all'80%^^

    Grazie a tutti,

    MikiMoz-

    RispondiElimina
  10. Moz... non sei affatto pop... vergognati :P

    io faccio parte di me stessa in base a come mi sento... prima guardavo sempre la de filippi, ora non accendo manco la tv... ma non è questo che mi qualifica migliore o peggiore di qualcuno... capisco lo sfogo ma non lo condivido, sento un profumo di snobismo che non ti si addice...

    RispondiElimina
  11. ahahah

    ma come rossè? ti sei scordata che miki più volte si è firmato "stronzo e snob"? :P

    RispondiElimina
  12. @Ire: ti ha già risposto Marik.
    Sarò snob, sarò lo stronzo che asserisce che la maggiorparte della gente è imbecille, stupida, gretta, misera, piccola. E sono anche peggio di loro, per carità, non lo metto in dubbio. Lo sono. Ma siamo almeno su due livelli DIVERSI, e già il sapere questo è una medicina per il mio ego^^

    MikiMoz-

    RispondiElimina
  13. Arayashiki il Magnificente03 dic 2007, 21:04:00

    Quelli che passano veloci con la macchina agghindata come fosse un albero di Natale.

    Si chiama "tuning" moz.
    appena mi faccio la macchina tamarra vengoa sgasare sotto il balcone di casa tua.
    Sinceramente moz il mio motto è vivi e lascia morire.
    non mi curo di chi non mi importa.
    Ora dopo avermi scassato le palle x leggere questo post, non guarderò il tuo blog x almeno altri 5 mesi.
    Orvuà
    Nik

    RispondiElimina
  14. @Nick: anche io sono per il vivi e lascia vivere&morire.

    Appunto per quello ho detto che certa gente deve continuare ad esistere per ricordarmi che io sono ad un livello (sicuramente più basso) diverso dal loro.

    MikiMoz-

    RispondiElimina
  15. Esiste una stellina per ogni persona che incontri. E invece che odiare (o non odiare, non sei stato chiaro), potresti provare a mostrare agli altri un modo di vivere più profondo e meno finto :)

    RispondiElimina
  16. @Moz: ha ragione Ire! Tutto ciò si addice a me, povera intellettualoide di sinistra, non a un pop come te!:P

    @Darth: provare a far capire agli altri? Questo è snob! Ognuno vive come vuole. Gli altri potrebbero risponderti: guardati per te! Il concetto di Moz è diverso. Credo che lui semplicemente voglia dire quello che molti di noi per il loro modo di essere sentono: essere diversi dalla maggior parte della gente.

    RispondiElimina
  17. "Io sono snob, lo dico e sono figo!"

    -.-

    Ti dico un'altra cosa... non sei affatto snob... tantomeno stronzo come ti affanni di far credere.
    Eppure sei diverso dalla maggior parte dei ragazzi, è vero, in pochi riescono a essere originali e brillanti quanto te... non sprecare doti così spiccate nel tentativo di affermare una diversità già evidente... nel senso migliore possibile.

    RispondiElimina
  18. ire secondo me il discorso di Miki era più mirato nel classificare coloro che sono "il restante", non come un qualcosa per mettere in mostra il suo essere "snob e stronzo"...O almeno io l'ho intesa così.

    Poi se ciò che uno percepisce è snobberia..bho^^

    RispondiElimina
  19. cubacris: mostrare sè stessi dando un'alternativa, non imporre. Poi ognuno può fare suo quello che ritiene significativo, o che anche solamente capisce. Per il resto hai ragione, ma è ovvio che nessuno voglia sentirsi banalizzato e inserito in una categoria, come è ovvio che nessuno dovrebbe arrogarsi il diritto di categorizzare gli altri per sentirsi diverso :)

    RispondiElimina
  20. Ragazzi mamma mia, non credevo che un post fatto in due minuti potesse scatenare reazioni da Striscia di Gaza! :p

    Allora, il senso del post, rispondendo @ Cris, Marik, Darth e Irezumi, è semplicemente uno solo.

    Non si tratta nè di stronzeria nè di snobberia (e io ci scherzo su questo, non credo di essere snob...poi sta a voi giudicare^^)

    Si tratta di elencare la gente che, come dice il titolo, è a un livello (a una stellina, su un pianeta) diverso dal mio.

    Non dico che sono migliore di questi. Dico che rispetto a gente così, mi sento su un piano diverso.
    E questo mi rende felice, ma non superiore.

    Magari sbaglio io, e loro guardando la DeFilippi (che ho semplicemente usato come esempio, solo perchè racchiude un trittico di programmi-simbolo: Amici, i Tronisti e C'èPostaPerTe) potrebbero vedere quella Luce che io non vedrò mai leggendo Berserk, o guardando Twin Peaks, o andando a bere una rossa al pub piuttosto che arrivare con la Smart davanti alla discoteca.

    Infine, vorrei dire che non sono certo diverso o brillante come dice Rossella, tutta sta cosa non la vedo, anche perchè il 15% è comunque ampio come raggio, anche se una buona percentuale è occupata dalla gente che ha postato qui:

    GRAZIE A TUTTI!^^

    MikiMoz-

    RispondiElimina
  21. Dimenticavo: è chiaro che nessuno vuole sentirsi in una categoria, nè nesusno deve avere il diritto di fare categorie. Io odio le categorie, e proprio per questo, dato che indirettamente mi ci sono inserito, spero si capisca che il post è una sorta di provocazione, di certo non volta a portare la Pace nel Mondo o altri nobili motivi, semplicemente perchè
    questo
    è
    il
    PopCorner^^

    MikiMoz-

    RispondiElimina
  22. Ah, non c'entra la pace nel mondo? Allora io me ne vado sdegnata!:P
    Se appartenessi a una categoria allora avrei fatto così!^^
    E poi ha ragione Ire.
    Adesso smetto perchè mi sa che ultimamente sono troppo andata...-_-

    RispondiElimina
  23. necessita di verificare:)

    RispondiElimina