memorie dall'invisibile


A volte basterebbe trovare solo l'evidenziatore giusto
per accorgersi di persone o cose.
Niente è invisibile, tutto si può vedere.
Forse serve davvero solo un sorriso.
"babe, zelig in evidenza,
potevi avere il mondo
lo sai soltanto tu..."
(Il Volo, Litfiba 1990)

8 commenti:

  1. Io ho usato quello giallo fosforescente

    RispondiElimina
  2. bello il concetto di leggere una cosa in un due modi diversi^^ ;)

    RispondiElimina
  3. Io l'ho trovato subito il trucco! Sai com'è...se mi citi il volo sono troppo preparata!;)

    RispondiElimina
  4. Però nessuno ha commentato la cosa: secondo voi esistono davevro persone (o cose) invisibili?
    Ma invisibili le rendiamo noi?

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Forse entrambe le cose, oppure dipende dai casi.

    RispondiElimina