[OCOIG] i ricordi


Cosa sono i ricordi?
Frammenti di vissuto, esplosione di emozioni, che abbiamo cristallizzato e immagazzinato.
Come attivare la modalità freeze quando passa un vecchio film a noi caro.
Ed è fra un ricordo e l'altro che si cela di più: i ricordi sono il giusto evidenziatore per capire chi siamo.
E i falsi ricordi? Sono ancora più preziosi, perché ci forniscono la chiave per decrittare ciò che vorremmo capire.
In questo 2008 che in appena due mesi mi ha regalato molte emozioni, vi racconto alcuni miei cari ricordi.



1) Giugno 1991: avevo appena terminato la visione de I Segreti di Twin Peaks, su Canale5. Un'opera che mi sconvolse e che mi fece comprendere per la prima volta che potevano esistere anche in tv delle serie assurdamente emozionanti.
sono MikiMoz   venite a liberare me e il mio blog
2) L'appuntamento quotidiano col mio amico del cuore era fisso: ci vediamo appena inizia Big! su Raiuno, per l'episodio di DuckTales. Ricordo che ce lo dicevamo dal balcone, gridando. Bellissimo.
ho nascosto le istruzioni qui    http://textmechanic.com/text-tools/obfuscation-tools/encryption-generator
3) Anni '80: in tv mostravano i funerali di Nelson Mandela. Quel giorno ricevetti in regalo il Castello di Grayskull. Fu meraviglioso.
la chiave per decrittare il messaggio è una cifra sotto i vostri occhi     non perdete tempo
4) Il mio supereroe DC Comics preferito era Batman, alias Bruce Wayne. Lo è ancora; ma quando da piccolo mi avvicinai alle sue storie, compresi che era molto più di un personaggio, e che dietro c'era tutta una filosofia particolare. Al tempo delle medie, oltre ai Power Rangers, c'era Batman!
è l'unico modo per fermare il clone
5) Il mio supereroe Marvel preferito era Johnny Storm, ovvero l'infuocato teschio Ghost Rider. Lo disegnavo ovunque e mi chiedevo come mai non lo vedessi mai apparire nei cartoons in tv.
massima attenzione e precisione   vi lascio il testo segreto da decifrare con la chiave
6) Ho un ricordo bellissimo di un'edizione dello Zecchino d'Oro dei primi anni '90, quella dove vinse la canzone "Età magica", che era la mia preferita. La cantava una ragazzina del coro, che aveva sostituito al volo una bambina che non poteva più partecipare. Giornate bolognesi indimenticabili.
soltanto uno di voi     potrà riuscire a liberarmi
7) La scorsa estate, mentre ero in trepidazione per le anticipazioni di Distretto di Polizia 7, suona il citofono: era la mia compagna di banco alle elementari, ricordava ancora dove abitassi e dopo tanti anni ci siamo rivisti!
9b4btnOjV3hWITkhmURvITM0ITNKZCaAtVbXdpyNypshMTYwISEzOSG1HtSdWLR0sBDwASjzBWYPK97dL0QD16mZGCyweRq0bbln24Hzsnu3x5OEAW5bVPVv8rADsvRumTJaNYBwtsGdXNoOkDLTyJ4eMrp7xqryimbUUg9IVUCYyDUbxEDvRqf6TMKy1Hr4VLM4MEgdWevMSZBCcuUXZwaku2Q=

Nessun commento: