-3 alla catastrofe



E siamo giunti al rush finale.
Io, per sicurezza, già ho lasciato la Puglia.
Ma tanto si sa, che se deve scoccare l'ora,
il campanello suona ovunque mi trovi.
E non c'è Padre Pio che tenga:
la data di scadenza è quella.
O magari chissà: chi ha patito le stesse sofferenze
del Messia, potrebbe anche avere i suoi poteri
e fare uno, dieci, cento Lazzaro.
Comincio a pregare.
"Io, pazzo come Dio,
vi farei morire di paura,
promettendo l'Inferno o la Pietà"
(Come un Dio, Litfiba 1986)

6 commenti:

  1. spero tu sopravviva... che Silvio sia con te!

    RispondiElimina
  2. Io invece tornerò proprio il giorno della vigilia della catastrofe. Non ho nessuna intenzione di perdermi la fine del mondo, vado a prendermi un posto in pirima fila.
    A tutti i frequentatori di questo blog, che credono di essere al sicuro dall'ira di padre Pio perchè lontani da San Giovanni Rotondo, comunico che la signora 550 interventi ha riferito che il suo medico curante ora c'è l'ha con tutto il mondo. Pensate, per colpa dei sangiovannari (e ripeto sangiovannari non sangiovannesi) ora tutta l'umanità ci andrà di mezzo. Alla fine qualcosa di buono l'hanno fatto anche loro.
    ©

    RispondiElimina
  3. ULTIMORA ULTIMORAAAAAA (BALTIMORA)

    La Sig.ra Carriero avrebbe comunicato che non ci sarà alcuna strage: per notizie dettagliate aspettate il post "-2 alla distruzione"

    MikiMoz

    RispondiElimina
  4. Ecco il motivo per cui sono ateo: i santi non mantengono le promesse!
    ©

    RispondiElimina
  5. LOL

    però te ne sei temporaneamente andato...t'è preso il cacazzo eh? =P

    RispondiElimina
  6. LOL smentita!?

    Aspetto aggiornamenti.

    RispondiElimina