°RERUN - Past Post II


"Qui non c'è più spazio-vita,
solo offerte modeste...
quello che chiami "dialogo"
è un delirio allo specchio..."
(Firenze Sogna, Litfiba 1992)

Continuano le repliche d’agosto sul MoC, che con l’etichetta REVIVAL ha voluto ricordare i suoi inizi, quando ancora non era il tempo giusto per il blog come lo conoscete adesso.
Vi ho già parlato del primissimo mese di vita di questo spazio, il novembre 2006. Pubblicai ben dieci articoli, molti dei quali nello stesso giorno, molti dei quali in giorni concatenati.
E’ difficile trovare un equilibrio, nelle cose. Si ha sempre voglia di fare tutto e subito, specie quando fra le mani hai una novità.
Ma si sa, la fretta è sempre cattiva consigliera, in certi casi può portarti a far male, in certi casi può portarti ad apparire superficiale (non avendo avuto/voluto il tempo necessario a sviluppare un argomento), in certi altri casi può tradirti.
Almeno per la superficialità, per questo spazio è un bene: è il filtro giusto con cui leggere ciò che scrivo. Apparirà tutto più divertente.

In ogni caso, la fretta la si impara a dominarla. E così già da fine novembre 2006 gli articoli si fecero meno frequenti e meno invasivi, nonostante abbia ripetuto l’errore del doppio post quotidiano.
Il mondo dei cartomanti e ben due autocelebrazioni (come sono modesto) chiusero il mese di nascita.
Dal dicembre, il futuro MoC cominciò ad acquistare una forma sempre più definita: oltre ai post ordinari, nascono due etichette, che oggi non esistono più avendo mutato nome e forma: ACCADDE IERI e RECINZIONI.
La prima era una sorta di “diario del giorno precedente”, dove raccontavo l’esperienza personale spesso grottesca e  assurda (come la cena al Mc Donald’s) avvenuta solo qualche ora prima.
La seconda, che oggi si chiama mikigiudica, era la rubrica dedicata alle recensioni, inaugurata ovviamente con la mia opera preferita (che presto potrei riproporre con una analisi critica aggiornata).
Tra gli argomenti di quel dicembre, ve ne sono alcuni che ho poi trattato nuovamente in futuro: i messaggi subliminali, la differenza tra generazioni, le contraddizioni della politica italiana, e la genuinità umana (pericolosa e sublime al contempo) applicata lì alle partite paesane di calcio.
I post ordinari non avevano ancora l’immagine d’apertura (ora, di chiusura), ma già avevo il vizio di evidenziare alcune parole (col grassetto all’epoca, ora col colore) che in molti pensano sia chissà quale codice segreto, quale indizio per scoprire sotto quale identità mi nascondo, quale messaggio cifrato per ottenere la formula della giovinezza eterna.
Chissà, magari qualche significato quelle parole evidenziate ce l’hanno davvero…

continua...

6 commenti:

  1. Come ho detto, è facile parlare con il senno di poi su tematiche quali la fretta dello scrivere e via discorrendo. Hai fatto quello che hai ritenuto più opportuno come lo fai oggi. ;)

    RispondiElimina
  2. ..e poi c'è l'etichetta REVIVAL!

    Che siano 10 post al giorno oppure uno ogni stagione, non è un problema; qualsiasi cosa Moz scriva dimostra sempre (?) di avere le idee chiare su come sviluppare un argomento. (cit.)

    Eppure il doppio post non era così tanto invasivo, certo dipendeva anche dagli argomenti trattati..

    La sua abilità nello scandire ed etichettare ogni frammento di tempo lo ha portato a realizzare il suo spazio migliore, sappiamo che c'è relatività tra le due cose, quindi se fai bene in uno fai bene nell'altro, no? Scandire efficientemente il tempo gli ha permesso di creare il suo spazio ideale, il MoC.

    Spero di sorprendermi con qualche tag (aggiungendone o sostituendone qualcuna) ed ovviamente spero di cominciare a preparare qualcosa per l'e-mag.

    Per quanto riguarda la tua fretta, non preoccuparti, rallenta i ritmi e respira, che l'estate se ne sta andando ed è questa la sua parte migliore: quando ti lascia.

    Ti auguro (ancora una volta) una buona estate, appuntamento a settembre quindi? Lol.

    RispondiElimina
  3. Quasi quasi questi Revival sono anche più ispirati degli altri post!

    Se mi è permesso notare, o meglio chiedere una cosa, c'è un pizzico di nostalgia??? Che magari si tradurrà in qualche ulteriore cambiamento del Moc???

    e la superficialità, è anche qualcosa di necessario per noi...perlomeno in questo periodo non sono in grado di applicarmi mentalmente oltre il computo delle dita della mia mano...

    infondo è l' insostenibile leggerezza dell' essere! :P

    RispondiElimina
  4. @Tony: non cambio idea su ciò che è opportuno scrivere (infatti ho un difetto: non mi pento mai di niente e rifarei sempre tutto come ho fatto, nel 99% dei casi) però anche domani quel che ho scritto lo vorrei riscrivere, ma non per il contenuto, quanto più per la forma.

    @Sandro: eh, l'etichetta Revival è arrivata dopo un po' ;)
    Sicuramente da settembre ci saranno piccole nius e piccole altre nuove rubriche ;)
    In ogni caso, anche a me piace un sacco questa parte dell'estate... perchè è vero che è la fine, ma offre ancora MOLTO... ancora non mangio le pannocchie (e non è un doppio senso :p) per esempio...
    ...e c'è ancora qualche altra cosa da fare!!^^

    @Eliell: nessuna nostalgia... semplicemente dovevo riempire il mese di agosto in questo anno così prolifico per il MoC...!! E cosa di meglio di una replica, visto che l'audience è fisiologicamente bassa? Cmq nessun cambiamento in versione nostalgica del blog... oppure chissà, magari apro l'etichetta VULESS CHIAGNERE, dove ricordo i momenti più intensi della mia vita XD

    Moz-

    RispondiElimina
  5. Buon Compleanno Miki!;D
    un bacione:*
    Anas*

    ps non essere critico anche in questo giorno...prrrrr :P

    RispondiElimina