> la tv di notte

Lo squalo mangia tutto
consuma chi consuma
la mia fame è sacra, è un'urgenza,
una priorità!
(Squalo, Litfiba 2011)
MoC POPNOVEMBER
POST CONTENENTE TRE PAROLACCE
Io amo molto la televisione, ne amo i meccanismi. Amo anche vederla, seppure io guardi solo i pochi programmi che mi piacciono.
Però anche quella scatola delle meraviglie, schifose o sublimi, ha un suo lato oscuro. Il lato notturno.
Dopo Matrix, dopo Porta a Porta, e persino dopo l'intervista di Marzullo, si apre un'altra televisione.
Quelli della notte, potrei dire.

Posso citare lo stupendo Fuori Orario - Cose Mai Viste, che propone prodotti molto interessanti, ma anche film polacchi o giapponesi coi sottotitoli che è meglio spararsi sulle palle.
Posso citare la notte di Rete4, coi suoi film d'essai e subito dopo con la riproposizione di film italiani di genere.
Lo stesso fa anche Italia1, quando mette finalmente da parte il poker alla texana, e propone bei b-movies all'italiana.

L'estate si rientra a casa tardi, ci si butta sul letto, e si guarda la tv. Sono le 2.30, le 3.00. Niente paura: telefilm cult in replica, o prime visioni mai degnate di un passaggio in orari non vampireschi.
Rescue Me, Camelot - Squadra Emergenza, quellaltro degli avvocati, e via dicendo.

Però, esiste il lato ancora più oscuro della televisione.
Quello dei canali privati regionali. Ho visto trasmettere cartoni animati alle due del mattino.
Un tempo c'erano gli annunci sexy di Telecapri. O la riprosizione di Colpo Grosso.
O i 10 cd con 100 canzoni anni '70 e '80.
Ma sapete queste cose dove sono andate a finire?
Nelle tv satellitari. Quelle dal canale 800 in su.
Il lato ancora più oscuro del lato ancora più oscuro del lato oscuro della tv.
Televendite improbabili, programmi erotici, differite dalle discoteche, telepredicatori.
Tutto questo, nella tv di notte.
Sapete cos'è il Cozzy Fire? E' una stufetta elettrica con inglobato uno schermo, dove vengono trasmesse immagini di un caminetto scoppiettante (o, in alternativa, il tocco di classe chic delle pietre laviche).
Lo appendi nella stanza e ti darà l'impressione di avere un bel fuoco accesso, che è molto d'ambiente specie sotto Natale. Ma non puoi cuocerci la carne né farci le castagne.
Sapete cos'è Sexy Bar? E' la nuova frontiera degli annunci telefonici. Se negli altri canali ci si limita a riproporre la pollastrella in atteggiamenti osée, con miliardi di scritte tipo "sessantenni in calore - chiama" "trans tutto lungo e duro x te!" "zitto e godi!" "uomini x uomini" e via dicendo, Sexy Bar è un salotto con un assortimento di dodici persone, tutte diverse (la cicciona, il trans, le lesbiche, il gay, l'uomo etero, le donne etero italiane e esteuropee), che chiacchierano. Hai tutto lì, se ti piace il trans: ce l'hai. Se ti piace la cicciona: ce l'hai. Poni il quesito: "cos'è il clitoride?" e loro rispondono. Anche il gay risponde. Ma tutti dicono "tintillare", invece che "titillare". Possiamo aspettarcelo dalle spogliarelliste drizzacazzi esteuropee, ma non dalle spogliarelliste drizzacazzi italiane.

Sapete cos'è Egorex?
Un drizzacazzi. Non spogliarellista, però. Lo presenta Andrea Roncato, quello di Carabinieri.
E' un integratore che ti arriverà a casa con un pacco (!) assolutamente anonimo. Mistura di prodotti naturali asiatici e sudamericani, lo prendi e vai dritto (!) in pole position. Molta gente ha salvato il matrimonio grazie ad Egorex.
Sapete cosa sono i telepredicatori?
Gente americana, ben vestita -grazie ai soldi dei proseliti- che diffonde con la sua bocca spesso di colore la Parola di Gesù.
Esistono anche quelli italiani, accompagnati da improbabili cantanti pop che osannano le imprese di Cristo. Insomma, la tv di notte è una miniera. Di cose trash. Esattamente come Michele Misseri a Matrix, o i plastici di Porta a Porta.

TRAMEZZINO DELLA NOTTE
-due fette di pancarré;
-tonno;
-una fetta di pomodoro;
-cipolline sottaceto.
Nemmeno qui occorre un diploma di Scuola Alberghiera per mettere assieme tali ingredienti. Gustatelo quando vi viene fame attorno alle 2.00, vedendo la televendita di Cozzy Fire. Vi calmerà lo stomaco.

16 commenti:

  1. Anche io amo la tv, tanto che sono andato spesso nei maggiori studi televisivi dei programmi di punta di Canale 5, ma fidatevi, è molto meglio guardarsela da casa, sul divano con le patatine, andare lì, è come vedere i disegnatori che producono topolino, vola via tutta la magia.

    Adoro vedere la tv accesa, per me è come una finestra sul mondo, amo i telegiornali di sky tg 24, ma adoro vedere la tv sintonizzata sui cartoni animati, mi rilassa.
    Da quando ho sky mi piazzo sempre sui canali 400, chi lo ha sa di che parlo: Bear Grylls, affari di famiglia, cosa ti dice il cervello, ingegneria estrema, mega traslochi, riparazioni impossibili, indistruttibili, my shocking story, ecc...ecc... ti ci perdi dentro.

    La tv di notte? L'adoro! Sì, io seguo pokermania tutte le sere, perché mi piace il poker, cerco di non perdermi neanche una puntata di Matrix, mentre detesto Bruno Vespa, e son capitato nello studio di Chi ha incastrato Peter pan proprio quando c'era lui ospite...che tristezza, ma quest'anno mi son rifatto con De Niro a C'è Posta per te! ^^

    I filmissimi di rete 4 sono i miei preferiti. Poi, prima di dormire, una ripassata al televideo, e spengo. Viva la tv di notte!

    Ispy

    RispondiElimina
  2. Mi perdo totalmente nei palinsesti notturni! forse una delle poche cose belle che sono rimaste è proprio guardare la programmazione, lato notturno appunto..potresti addirittura imbatterti nello spettacolo do una emittente privata, che mostra in diretta un rabbino che fa rock (cit.)

    Indubbiamente questo, a mio avviso, è uno dei MIGLIORI post di SEMPRE del tuo blog..bravissimo!

    p.s.: cozzy fire l'ho vista/o anch'io, looool!

    RispondiElimina
  3. ahahahah gran bel post!

    Mi piace il modo in cui racconti le cose: mi hai (quasi) reso piacevole un argomento spiacevole come la tv di notte....perchè personalmente non guardo un film o un programma in tv da almeno un paio di anni - eccezion fatta per i tg, Annozero (che recentemente è passato a miglior vita, sostituito da un programma su La7) e qualche programma di Rete4, dato che passano spesso i miei Anime preferiti, come Ghost In The Shell!

    Preferisco passare le mie notti al pc, sulla Rete, su YouTube, sulla blogosfera, su Facebook, oppure vedere un film in streaming....la tv mi fa proprio senso, per me nuoce gravemente alla creatività, perchè sono convinta che addormenti il cervello...ma poichè concordo con tutto quello che scrivi, aggiungerei che ti anestetizza (nel migliore dei casi) quando non hai voglia di pensare a niente e vuoi giocare a vegeto... ;-)

    ciao Moz, grazie per essere passato da me sull'ennesimo post di cantanti-che-odi-o-che-non-ti-piacciono!

    RispondiElimina
  4. Quando ero piccola guardavo i gialli durante la notte, ma sono scomparsi anche quelli...ora trovo soltanto film stupidi...è abbastanza raro trovare un bel film...chissà..:P
    Molto carina la tua rubrica di cucina =)
    buon weekend squalene :P
    Anas*

    RispondiElimina
  5. @Ispy: i Bellissimi di Rete4 sono un buon punto di partenza, ma il BELLO (o BRUTTO) della tv di notte viene dopo! Ancora più tardi, ancora oltre... ci sono molte perle da scovare :)

    @Sandrino: hai ragione... io ho sempre amato, anche di giorno, i programmi trash e assurdi. Significherà qualcosa?

    @Scarlett: grazie per i complimenti :)
    Guarda, sono d'accordo con te quando dici che la tv fa male.
    E' vero, la tv è un'arma di distrAzione di massa. Ma qualcosa di buono c'è. Basta scovarlo, e basta ricordarsi che la tv è un elettrodomestico, come la lavatrice.

    @Anas: guarda, ti dico che invece verso le 2 su Rete4 ci sono sempre bei film italiani. A volte anche sulla Rai, dove magari ripropongono i vecchi sceneggiati. Su Rai2 due anni fa riproposero Voci Notturne!! :)

    Moz-

    RispondiElimina
  6. siiiiiiiiiii....il Cozzyfire!!!

    Non so perchè mi fà pensare ai nachos, i " veri nachos" come sono ormai stati definiti dal bollettino ufficiale dell' isola!:P

    la tv notturna è nostalgica, forse per questo piace, a prescindere dai programmi!!!^^

    RispondiElimina
  7. @Eliell: sì, ma col cozzyfire non puoi cuocere i... veri nachos tìpicos ;)

    Comunque, prossima pietanza, il perro caliente. Accompagnato da SexyBar: l'accoppiata troie+wurstel la trovo precisa.

    Moz-

    RispondiElimina
  8. ciao miki, uno dei tuoi post migliori.
    approfitto per puntualizzare su sexy bar: in principio fu pensato come un format on the road, dove il cumenda di turno girava bordelli e night dell'est europa, commentandone la popolazione e i servizi offertivi... ovviamente tutto condito da slinguate su capezzoli live come se niente fosse, una mano sul culo e un frozen banana daiquiri, tra un discorso e un altro.
    andava in onda su italiasat, storico canale di annunci erotici e televendite di abbonamenti ai canali porno. non pensavo avesse fatto una cosi' misera fine. comunque, tornando al discorso tv notturna: ADORO cosemaiviste, inclusi i film polacchi e giapponesi sottotitolati (approposito, hanno trasmesso "go go, second time virgin" di wakamatsu qualche mese fa, bellissimo erotico con finale tragico)... e non ricordo un essai su rete4 dall'alba dei tempi...
    alla prox!

    RispondiElimina
  9. @Pinux:
    Il sexybar che ho visto io ha degli inserti in differita dalle fiere dell'eros e da qualche locale, con lapdancers, puttanizie ecc...
    CoseMaiViste certe volte non si sostiene, però!
    ...e l'essai su Rete4 spesso è solo il titolo dello slot che trasmette il film, ma qualche volta l'han trasmesso, un bel film (anche italiano!).

    Moz-

    RispondiElimina
  10. Ho mollato la tv da quando in Rai hanno cominciato a interrompere i film con le pubblicità come le tv private. Ricordo ancora il 1° film massacrato dalla pubblicità alla faccia del canone pagato per decenni da mia madre: la 1^ visione di "Al di là dei sogni".
    Prima di allora, ero un nottambulo televisivo occasionale, ma non ricordo i titoli che hai citato. Forse il mio zapping avveniva in anni diversi... All'epoca, per capirci, "Colpo grosso" era ancora saldamente in onda condotto da Umberto Smaila... Ma c'era anche una trasmissione condotta da un certo prof. Bossi, coi capelli bianchi, a metà tra l'andrologia e la sessuologia, affiancato da una ex valletta Mesiaset (tale Raffaella qualcosa, vista a "Ok il prezzo è giusto").
    C'era "Vizi privati", strano talk show condotto da Maurizia Paradiso... C'erano "I bellissimi di Rete4", che per un po' erano davvero pellicole cult, poi divenne un calderone di film qualsiasi messo lì in seconda serata con tanto di Tg4 nel mezzo, e se posso sorbirmelo per vedermi "Dune" di Lynch, di certo non faccio lo stesso per un b-movie thriller all'italiana...
    Poi c'era, non so se c'è ancora, "Iranian Loom", vendita di tappeti orientali, e una vendita di quadri su una certa Telemarket (se ricordo bene).
    E poi la sfilza di spot dei telefoni erotici, con tanto di filmati sexy, che avevano progressivamente sostituito i film "per adulti" che riempivano i palinsesti notturni di varie tv private locali. Tra questi spot di telefoni erotici, merita menzione il capolavoro trash, a episodi, che raccontava la storia di una ragazza straniera che cerca lavoro tramite "il trovi tutto", un tizio panzuto con un panchetto in una stanza, che la manda da un ragazzo che cerca una cuoca e che invece finisce per metterla sul tavolo e "condirla" con vari ortaggi e... panna! In uno degli episodi mi pare ci fosse anche Monica Roccaforte, ma non sono sicuro fosse lei...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per la cronaca, lo spot, almeno parziale, lo trovi qua http://www.popscreen.com/v/6ho6E/Telefono-erotico-Agenzia-trovitutto

      Elimina
    2. Il video ormai non è più disponibile, però davvero non ricordo questo spot a episodi (si vede che erano ancora tempi casti e puri, per me... XD)
      Iranian Loom lo amo (spero ci sia ancora), per il resto... aspetto il tuo post per approfondire (Maurizia Paradiso l'ho beccato/a a fare televendite di robe drizzacazzi o come professoressa su un vecchio programma sul sesso di Gay.tv).

      Moz-

      Elimina
    3. Rieccolo qua http://www.dailymotion.com/video/x4d9u0_telefono-erotico-agenzia-trovitutto_redband
      Devi disattivare il filtro famiglia.

      Elimina
    4. Tagliamo la scena erotica, peraltro abbastanza noiosa... AHAHA, dice tutto.
      La prima ragazza si vede dopo cinque minuti e lo storpiamento di That's amore.
      Ambiente bucolico atroce... Mamma mia, questa è una perla del trash!

      Moz-

      Elimina
    5. Credo il filmato integrale sia ricercato quasi quanto il cantante della sigla di Lamù. La scena dell'insalata mista manco ai tempi di Alvaro Vitali e Renzo Montagnani s'era mai pensata! :D

      Elimina
    6. Ahaha, e ci credo: è una cosa talmente tanto assurda, questo video, che non è manco definibile trash.
      E' una categoria a sé!

      Moz-

      Elimina