> RE/PLAY #5 - Sbullonati / Kombattini / Mighty Max / Food Fighters / Truciolones / Coccodino / dinosauri fossili


L'estate sta finendo, e anche i post estivi del MoC si avviano verso il ripostiglio in attesa di rispuntare fuori (magari anche prima del previsto!)
Ma prima di quel ripostiglio, ecco un nuovo appuntamento con l'etichetta REVIVAL LIGHT stavolta incentrata tutta su alcuni giocattoli vari ed eventuali.

Apriamo le danze con Gli Sbullonati, ossia manichini da crashtest in formato toy da far schiantare e devastare nei peggiori modi possibili. Si spaccavano, si distruggevano, incidentandosi o maciullandosi... e tanto poi tornavano come prima. Pronti a schiantarsi ancora. Che noia.

I Kombattini, ossia le formiche militari (o ninja) che si vendevano nella tipica scatola piramidale o in barattoli glitterati. La loro caratteristica era avere un pungiglione staccabile e gommoso. Che mi divertivo a masticare. Da qualche parte a casa mia gira ancora un pungiglione bluastro e glitterato.

Mighty Max. Da piccolo ho sempre sognato di avere uno dei suoi playset. La pubblicità de L'onnipotente Max che girava sui giornalini era allettante. Gioco tascabile che riproduceva un mostro tipico dell'immaginario horror, che, aperto, diventata area per questo Polly Pocket for men. Ricordo che con la prima wave in vendita potevi avere anche maglietta e cappello con la M. Poi arrivò il cartone, e mi innamorai di Mighty Max (tra due doppie emme ci si intende!) e qualche giocattolo lo ebbe mio fratello. In sostanza, anche qui dopo un po' ti stufi subito.

I Food Fighters! No, non il gruppo musicale grunge di Seattle, quelli sono i Foo Fighters. Intendo quei personaggi ispirati al cibo junk di un fast food (trancio di pizza, ciambella, gelato, chips, hot dog...) che se le suonavano di santa ragione sul desco di una tavola calda. Siccome io e un mio caro amico eravamo rimasti molto colpiti da questi giocattoli, e ne possedevamo solo un paio, mascheravamo altre action figures (Turtles, Masters, G.I. Joe) e facevamo ugualmente i due schieramenti, replicando ciò che si vedeva negli spot: colata di ketchup, posate di plastica, e qualche pezzo di pasta in giro. Ma siccome era la nostra versione casereccia, ricordo che usammo i tortellini. Molto poco american, insomma.

Truciolones. Una faccia e due braccia di gomma dura ricoperti da una miriade di trucioli di gomma morbida a formare un oggetto quasi sferico. Inutili, ma nell'epoca del consumismo anche ciò che era futile era giusto. L'ho usato per anni come gioco da appartamento con mio fratello: ce lo tiravamo da una parte all'altra della casa e chi non lo acchiappava al volo perdeva un punto.
I Truciolones hanno fatto così successo che si videro ovunque varianti farlocche, specie nelle bancarelle. Ovviamente doveva trattarsi di prodotti altamente tossici. Me lo sento.

Benvenuti nel Giurassico perché gli ultimi due prodotti di oggi riguardano proprio i dinosauri. In piena Jurassic Park mania i negozi di giocattoli si riempirono con ogni oggetto legato ai grandi lucertoloni.
I più bislacchi tra questi erano lo Slimy Coccodino e un panetto di... gesso/argilla/altro con pezzi di giocattolo incastonato.
Il Coccodino era un uovo colorato con dentro lo slime (sostanza di cui vi ho già abbondantemente parlato qui sul blog) e un piccolo dinosauro così piccolo ma davvero piccolo che sembrava uscito da una sorpresa di un altro uovo: quello Kinder.
Il gioco era anche lo slime, ovviamente. Anzi, lo si comprava per quello. Ma un amico di famiglia, padre di un'allora bambina che volle questo affare, tolse via tutto lo slime disperdendolo nel rubinetto di un albergo (lol!) e restando con un cazzetto di 4-5 cm pagato fior di lire.

Il rapporto sostanza-prezzo peggiore però era proprio quello del panetto di gesso/argilla/altro. Costava abbastanza, ti dava un martello e uno scalpello e dovevi recuperare i pezzettini di un dinosauro di gomma fissati all'interno di questo blocco. Ne usciva un cazzetto di 8-9 centimetri.
E il gioco finiva così: una volta, una sola volta e via. Non potevi certo ricreare il blocco, che avevi già devastato. Si vede che pagavi martello e scalpello. Ottimo, no?

Alla prossima!

9 commenti:

  1. Ed è proprio leggendo questi post che mi rendo conto di far parte di un'altra generazione...anche se qualcosina di Jurassic Park la ricordo... ^^

    Ispy

    RispondiElimina
  2. Con gli Sbullonati ci ho giocato anni e anni!

    Avevo un mini esercito di 20-30 sbullonati,
    l'auto a tre porte per dare inizio ai famosi test e un sacco di altri accessori. Le uniche cose che mi mancavano erano l'aereoplano e il sidecar.

    Addirittura avevo il cane e il gatto! Ricordo ancora che quando li investivi, le zampe si piegavano dando l'impressione che i malcapitati fossero spiaccicati al suolo.

    Oggi gli animalisti avrebbero sicuramente da ridire!
    Pagliacci.

    Meno pagliaccio Moz, che mi ha rinfrescato la
    memoria ;) Quei giocattoli non li dimenticherò mai!

    RispondiElimina
  3. @Ispy:
    eppure alcune di queste cose (Mighty Max e i dinosauri fossili) dovresti ricordarteli ;)

    @Sandrino:
    un giorno vorrei vedere la collezione!!
    In effetti gli sbullonati mi fanno pensare proprio a te!! LOL

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Si, certo! Me li ricordo eccome!
    Di Mighty Max avevo lo zaino per la scuola ;)

    RispondiElimina
  5. @Sandrino:
    io di MM amo la sigla del cartoon.
    E amavo anche il cartoon.
    http://www.youtube.com/watch?v=6xbYFCWy86I

    Moz-

    RispondiElimina
  6. I dinosauri fossili, Moz!! LOL
    Mi ricorda qualcosa XD
    I truciolones non mi hanno mai attirato...
    Comunque non ne ho mai avuto uno di quelli elencati...per ricordarmeli (a parte i dinosauri fossili) ho dovuto cercare su Google ^_^"
    Beato te che sei 12enne inside!

    RispondiElimina
  7. @Around:
    ehehe, visto che ne ho parlato?
    E l'ho lasciato anche come dulcis in fundo!
    In ogni caso, penso che tu non conosca questi prodotti perché sono robe da uomini :)
    O da uomini (!) eternamente dodicenni :)

    Moz-

    RispondiElimina
  8. caro Miki
    hai scritto un altro bel post, che ricorda i tempi ormai andati dei giochi e della fanciullezza... io non conosco nessun gioco di questi ma spero dipenda dal fatto che sono femmina e non dalla mia età.... ;-)

    per il resto... spero che tu stia bene e che la tesi proceda bene!

    un bacione

    RispondiElimina
  9. @Scarlett: sì, dai, facciamo finta che non li conosci perché sei femmina!! :)
    Ahaha, apparte gli scherzi, sarà per quello... di certo conoscerai Lady Lovely Locks, Popples, Mio Mini Pony, Poochie ecc... ma non ne farò mai un post :p
    La tesi è momentaneamente ferma: precedenza agli ultimi esami ;)

    Moz-

    RispondiElimina