> MASQUERAX - Latrati di paura



RIASSUNTO
I più efferati criminali di Isleville, coloro che non hanno alcun rispetto per la vita, vengono colpiti uno ad uno dal terribile Masquerax, un giustiziere crudele e spietato. La polizia della città prova a catturare questo fantomatico vigilante... Ma chi si nasconde sotto la spettrale maschera di Masquerax?

EP. 3 - LATRATI DI PAURA



Centrale di Polizia di Isleville.
-E' il tredicesimo cane randagio morto, questo mese.- afferma il procuratore Di Leo.
-Senza contare i quattro gatti di cui due, sicuramente, avvelenati dalla stessa sostanza usata per uccidere i cani.- continua il commissario Masier.
-La cosa si sta facendo preoccupante. Non abbiamo elementi utili.
-Le analisi del dottor Florenzi dicono che gli animali sono stati uccisi da una quantità abbastanza ingente di metaldeide. E' una morte atroce, un veleno molto potente che corrode gli organi interni.
-Lumachicida.- interviene l'ispettrice Monreal.
-Già.
-Non possiamo sapere se si tratta di semplici orti su cui hanno messo il veleno o se dietro tutto questo c'è qualche pazzo.- Revel è preoccupato.
-Posso dirvelo io.- la rattristita voce di un agente cattura l'attenzione dei presenti.
-Campi! Cosa vi succede?- chiede il commissario.
-Whisky, il mio cane. E' morto questa notte. Polpetta avvelenata.- dice sommessamente l'uomo.
-E non è l'unico cane non randagio morto! Ho avuto notizia di altri due cani rimasti avvelenati nel giardino di una abitazione. Uno di loro si è salvato.- squilla Cinzia Rice, la giornalista che si aggira nelle stanze del commissariato in cerca di notizie.
-Ma chi l'ha fatta entrare questa rompicoglioni?- Revel è infastidito.
-Signori, calma. Siamo evidentemente di fronte ad un maniaco. E probabilmente uno di quelli più difficili da beccare. Revel, Monreal, fatevi un giro dai negozianti in città che vendono lumachicida. Anche se servirà a poco.- ordina il commissario.
-Va bene, commissario.- risponde la Monreal.
-Noi aggiorniamo il numero delle bestie decedute, purtroppo...

Isleville, un vicolo in periferia. Due uomini osservano il pasto di alcuni cani randagi.
-Ecco... sì... mangiate tutto, stupide bestiacce!
-Ahaha, guarda come divorano le polpette, papà!
-Vedrai cosa succederà tra poco... cominceranno a contorcersi come vermi, questi figli di puttana!
-Sì, non vedo l'ora... Ma cosa ci facciamo con queste polpette avanzate?
-Cani con padrone.
-Già. Così la sofferenza si estende oltre quella del dolore fisico del cane.

Due giorni dopo, nello stesso vicolo.
-L'ha rifatto, bastardo!
-Non ne verremo mai fuori, Rudy.- dice la Monreal.
-Lo so, Pat. Ma c'è una cosa che mi preoccupa ancora di più.
-Ti riferisci a Masquerax?
-Esatto.
-Beh, stavolta spero che Masquerax intervenga.- interrompe Campi.
-Campi, sei impazzito?- fa l'ispettore.
-No. Io ho dovuto seppellire il mio cane, mia figlia non ha ancora pace. Se mi trovassi davanti il figlio di puttana che ha ucciso Whisky, penso che riuscirei ad essere ancora più spietato di Masquerax...

Casa Stenol. Un piccolo cottage appena fuori città.
-Ecco a voi, vi ho preparato un delizioso arrosto di maiale!
-Grazie mille, mamma!- squilla Jennifer, la figlia mediana degli Stenol.
-Sei la moglie perfetta, ti amo!- le fa Bruno, il capofamiglia, stringendole la spalla e carezzando il piccolo Lorenzo, che emette gemiti di contentezza dal suo seggiolone.
Gianni, il figlio maggiore, comincia ad addentare l'arrosto, sorridendo alla sorella.
-Buonissimo, mamma!
-Grazie mille, tesoro.
-Squisito, veramente.- sentenzia Bruno.
-Ha un sapore così... come dire... ahhh!- grida all'improvviso Jennifer.
-Jenni cara, cos'hai?- chiede la madre, mentre Bruno si alza a soccorrere la figlia.
-Ahhh, lo stomaco!- grida Gianni, toccandosi il ventre, contorcendosi di dolore.
Anche la madre cade sul tavolo, e Bruno si accascia sulla sedia con la bava alla bocca.
Lorenzo, da suo seggiolone, comincia a piangere.
-Che bella famigliola!- la voce metallica di Masquerax anticipa la presenza del terribile giustiziere, che si materializza dalla finestra della veranda.
-M-ma che... annhhh!
-Vi seguo da giorni. So bene che tu, Bruno, e tuo figlio Gianni, siete gli avvelenatori di cani.
-C-cosa d-dice... che c-cos...ahhh!- Jennifer prova a parlare.
-Io vi ho avvelenati. E mi godrò lo spettacolo come voi fate quando riempite la pancia di quelle bestie di metaldeide. Spasmi, bava, contorsioni. Voglio vedervi morire tra atroci sofferenze.
-T-tu sei...- Bruno è terrorizzato.
-Io sono. Io sono persino magnanimo, perché qui con me ho l'antidoto per una persona. Bruno, tu che sei il capofamiglia, hai un minuto per scegliere quale membro degli Stenol salvare.
-C-cara, prendilo t-tu... dai, t-tu...- dice Bruno alla moglie.
-N-no... non v-voglio...- la donna piange di dolore e terrore.
-Avete pochi secondi per decidere, sia chiaro. Altrimenti morirete tutti, bambino compreso.
-T-tu, ho deciso... t-tu...- insiste Bruno indicando la moglie.
-NO! Io!- Gianni, in un impeto di rabbia, facendo leva su tutte le sue forze, afferra il coltello e pugnala sua madre, uccidendola.
Jennifer urla, poi prende la bottiglia di vino e stordisce il fratello.
-Niente più mamma. Pochi secondi ancora per decidere: a chi diamo l'antidoto? Al piccolo e innocente Lorenzo? Al neoassassino Gianni? Alla dolce Jennifer? Al papà Bruno?
-A-al piccolo...- si impone Jennifer.
Il padre acconsente.
Masquerax fornisce una polvere che Bruno scioglie nell'acqua e fa bere al bambino.
-E ora godetevi lo spettacolo.-ride Masquerax.
Lorenzo non dà segni di vita, mentre Bruno e sua figlia si accorgono che i dolori fisici stanno passando.
-C-che hai fatto?
-No, tu lo hai fatto. Ti ho fatto uccidere tuo figlio. Nelle vostre bevande avevo semplicemente messo un farmaco che causa sintomi simili all'avvelenamento. Ma non eravate  davvero in pericolo di vita. Questa è la mia punizione. Ti ritrovi ad aver ucciso tuo figlio, con una moglie morta e Gianni che l'ha scannata.
Non ti resta che abbaiare.


Com'era arrivato, Masquerax va via. Un lampo bianco in quella campagna oltre la quale si stagliano imponenti le luci di Isleville, la sua città.


IL PROSSIMO EPISODIO, VIOLENZA SENILE, VI ATTENDE AD AGOSTO!

44 commenti:

  1. Ma no, Miki...far morire il piccolo no :-(
    Troppo crudele :-(((

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sapevo che l'avresti detto!
      Masquerax sarà sempre più crudele, e ho fatto quella scelta per un motivo: cercare di evitare simpatizzazioni con il giustiziere.

      Moz-

      Elimina
    2. Oramai un pò mi conosci, eh? ;-)
      Comunque non temere, non simpatizzerò mai con quel giustiziere!

      Ciao!!

      Elimina
    3. Ahaha ;)
      Beh, io ci simpatizzavo fino alla volta scorsa... :)
      Ora ho voluto renderlo davvero spietato!^^

      Moz-

      Elimina
  2. oddio che tristezza.. Masqueraz è tremendo nella sua cattiveria (povero figlio ucciso inconsciamente dal padre)! Però mi piace! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero che Masquerax è stato cattivo, e molto, ma Bruno e Gianni che si sono divertiti a uccidere dei cani? :)

      Moz-

      Elimina
  3. Non c'è che dire... il racconto è ben fatto, scritto bene, scorre veloce e cattura l'attenzione in un climax di tensione e orrore.

    Ma in quanto alla morte degli avvelenatori, scusami, non sono d'accordo: la violenza non è la risposta giusta e vedo che come sempre PAGA la donna... che probabilmente era pure innocente!! Come professionista mi sento di condannare questa scelta di far ricadere la violenza sulle donne e i bambini... ma le tue doti di scrittore si riconfermano in pieno!

    Bravissimo Miki!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Scarlett! :)
      Grazie mille ma non merito queste tue parole, perché è un racconto scritto in modo slabbrato (anche volutamente) e di certo poco rifinito! :)

      Sono contento comunque che ti sia piaciuto!

      Sul contenuto: non paga solo la donna, sia chiaro. Non è una cosa contro la donna o il bambino, perché l'altra donna, Jennifer, è un esempio positivo (si sarebbe sacrificata per il fratellino, e ha censurato il comportamento del fratello maggiore, colpendolo!)

      Quindi, davvero, a meno che non sia insito in me un sessismo di fondo (e non posso negarlo, e in fondo ci sguazzo :p), secondo me non è una cosa contro donne e bambini... o cani XD

      Moz-

      Elimina
    2. mmmmmmmmmmmmmmmmmmmmm... fatto sta che i due veri "assassini" li hai graziati!!!
      Protesto con forza: non è giusto!!!!!!! XD

      Elimina
    3. Li ho graziati dalla morte, ma non è peggio??
      Secondo me sì! Il capofamiglia ha visto la sua famiglia distruggersi, e non solo, ha anche ucciso il figlio!
      L'altro invece ha scannato sua madre e finirà in carcere!
      Credo sia molto peggio, no? ;)

      Moz-

      Elimina
  4. Stupendo, Miki Mouse...

    Compresa la morte della madre e del bambino.

    Un romanzo dove, finalmente, muoiono pure bambini e cani, dissero quando venne pubblicato per la prima volta "Il Trono di Spade".

    Il tuo è meglio. E soprattutto spero che non si trasformi in una telenovela, com'è successo alla saga di Martin, che ha rotto!

    Attendo il prossimo episodio... e mi candido come vedova nera, semmai il tuo Masquerax si dovesse sentire solo *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammazza, Misty!
      Ahaha dai, non credo di aver scritto chissà cosa!

      Non è prevista una Eva Kant per Masquerax (ma tu sei certa del sesso di Masquerax? :p) però chissà :)
      Non si tramuterà in una soap, gli episodi saranno 5 ma con possibilità di proseguire più in là... vedremo.
      Il tenore sarà questo e anche la struttura, quindi godibili a sé ma con una linea orizzontale per chi lo legge da sempre^^

      Moz-

      Elimina
  5. Bellissimo racconto ;) la morte del piccolo mi ha lasciato spiazzato..Masquerax è veramente cattivo! Aspetto il prossimo episodio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Fede!
      Oh, la cosa vi ha proprio sconvolto, eh?? :)
      Appuntamento ad agosto, con il penultimo episodio, dunque!

      Moz-

      Elimina
  6. Come è che si chiama il veleno per le lumache?... No, non posso comprarlo perché ho il cane appunto ( ma anche le lumache in cucina).
    Questo scorre bene, ma non hai motivato l'uccisione dei cani... Perché tanto odio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è motivo, ho preferito lasciare la cosa senza motivazione proprio per rendere i tizi antipatici e pazzi.
      Lo fanno perché amano vedere gli animali morire così, probabilmente. E Bruno ha visto la sua famiglia contorcersi allo stesso modo, senza veleno :p

      Moz-

      Elimina
  7. Ammappa quanta vendetta!! Io non sono per la vendetta, non mi piace, ma tu sei riuscito a farmi indignare.. complimenti, mica tutti riesco a far arrabbiare Cuorcontento!!
    Bello davvero, molto coinvolgente, BRAVO, bravo davvero!!
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia, addirittura?
      A me fa piacere, sia chiaro, ma sento di non meritare queste parole...
      In ogni caso grazie mille!!
      Spero continui ad appassionarti... :D

      Moz-

      Elimina
  8. Miki, c'hai un po' di clemaldeide?
    :)

    RispondiElimina
  9. Masquerax è un bastardo senza gloria!!
    ho già inquadrato il personaggio e mi stuzzica. Però il piccolo è troppo, che cattivo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sei fatto un'idea di chi possa essere? :p
      Comunque sì, amo averlo fatto proprio... eccessivo! :)

      Moz-

      Elimina
  10. Finalmente è tornato!
    Mo lo leggo subito :D

    RispondiElimina
  11. Vorrei Masquerax nella mia città, sarebbe oltremodo utile visto che la 'Ndrangheta imperversa.
    Comunque ottimo racconto, a me piace sempre di più.
    Questo episodio mi ricorda un po' il Frank Miller di Sin City, lo vedrei davvero bene come fumetto più che come racconto. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pirkie!^^
      Beh, in effetti l'impostazione è fumettistica (io stesso ho sempre dichiarato di ispirarmi ai fumetti neri, specie quelli malfatti dei primi anni '60 che scopiazzavano Diabolik)...
      ...e sai una cosa? Avevo previsto un episodio che riguardasse la mafia, con Masquerax spietato come hai letto oggi... ma non è rientrato nel ciclo dei 5 appuntamenti che si chiude a settembre.

      Sarete voi a decidere se Masquerax deve continuare ad agire o meno... :)

      Moz-

      Elimina
  12. ehe sembra che masquerax in quanto a cattiveria non si tiri indietro, ma il piccolo nooo, povero! ma jennifer è bionda?? :)) complimenti attendo il prox episodio! ciao andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, io me la sono immaginata con la coda da cavallo, ma il colore dei capelli lo lascio decidere a te!
      Grazie mille, Andrea, alla prossima!! :)

      Moz-

      Elimina
  13. Rapido , ma efficace commento.....
    Io questo Masquerax lo sposerei subito!!!!
    Mi stava già molto simpatico prima..figurarsi ora alla difesa degli animali...
    Masquerax forever....
    smacckoni darling:::)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh!
      Lo so che stavolta è stato spietato, ma doveva punire adeguatamente gli avvelenatori... :)

      Moz-

      Elimina
  14. Masqueraz deve stare attento, ognuno di noi ha i suoi angeli interiori pronti a tentarlo.
    Lui non deve cedere mai, deve restare cattivo così com'è!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci resterà, ci resterà...!
      Pensa che si scontrerà con un angelo proprio nell'ultimo episodio, a settembre! :)

      Moz-

      Elimina
    2. Gli angeli, che strani pennuti...

      Elimina
    3. Ahahah vero!! :)
      Il mio sogno è sempre stato scoparmi un angelo custode! ;)

      Moz-

      Elimina
  15. Certo che ne hai di fantasia! :)
    Mi piace il tuo impegno, anche nelle piccole cose!
    E' dalle piccole cose che arriverai alle grandi!? :)
    Ciao Miki!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà, io comunque mi accontento delle cose piccole, sono quelle che riservano le sorprese e i godimenti migliori! :)

      Ciao Sara, grazie mille, un bacione!

      Moz-

      Elimina
  16. Sempre più crudele, comunque anche la popolazione di Isleville quanto a crudeltà gratuita se la cava alquanto...

    Comunque, a nome del sindacato sblobanzi emigrati sulla terra, protesto ufficialmente per la gasteropofobia di questo episodio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaha, guarda che le lumache sono dannose... e le storie dell'antilumache succede molto molto spesso!
      Qui mi sono ispirato a un fatto reale... :)

      Moz-

      Elimina
  17. Nuuuu, il bimbo no!! :P Masquerax stavolta è stato cattiverrimo! :P

    RispondiElimina
  18. Ma poi, ste lumache che hanno fatto di male per inventare sto lumachicida...ma poverelle!!

    RispondiElimina