> parade #4 - le migliori opere su Batman



Dopo oltre un mese di assenza tornano le chart del Moz O' Clock. Oggi si continua a sostare nello stupefacente mondo dei fumetti, perché si parlerà di Batman! Creato negli anni '30 dal duo Finger e Kane, il più dissociato, fascistoide e ossessionato vigilante del mondo tiene sempre banco fra i (super)eroi con film, serie tv, graphic novels e oggettistica. Questa è la mia personale top 12 sull'Uomo Pipistrello, in attesa del film con Superman e del serial Gotham, che ne esplorerà l'infanzia! Era doveroso ospitarlo, dopo l'esclusione tra i presunti gay della classifica precedente!
Si Bat-comincia!


12° POSTO - BATMAN: PRODIGAL
E' la saga a fumetti del Figliol Prodigo Dick, che veste i panni di Batman quando Bruce è temporaneamente fuori dai giochi per via dei casini successi con Bane e Azrael. Una storia tutta per il primo Robin, ma anche per Tim Drake! Nemico principale: Due Facce. Esponente di follia: il Riscossore.

immagine web

11° POSTO - LE NUOVE AVVENTURE DI BATMAN
Serie di cartoon prodotta dalla Filmation nei tardi anni '70. Bambinesca, colorata, molto pop. Il Dinamico Duo (ossia Batman e Robin) deve vedersela con criminali vecchi e nuovi e con un inedito terzo incomodo: l'alieno Bat-Mito. Assurdo.

immagine presa dal web


10° POSTO - UNA MORTE IN FAMIGLIA
Il Joker attira in trappola Jason Todd (il non troppo amato Robin n.2). Lo prende a sprangate, lo fa saltare in aria e, dicono alcuni, lo violenta persino. Batman non riesce a salvare il suo pupillo e da quel momento torna per un po' il cupo giustiziere cinico. Fino all'arrivo di Tim.

immagine presa dal web

9° POSTO - BATMAN BEYOND
Quarant'anni dopo le avventure animate prodotte nei 90's, Gotham non è ancora una città sicura e il vecchio Bruce Wayne lo sa, ma si è ritirato a vita privata. La sua ossessione non può morire, e così allena il giovane Terry McGinnis affinché diventi il nuovo Batman.

immagine presa dal web

8° POSTO - BATMAN de I SUPERAMICI
La Justice League venne rinominata "I Superamici" in alcune serie tv passate sulle nostre tv regionali e diventate piccoli cult. E' tutto ciò che Batman non dovrebbe essere: affronta alieni, collabora con gente che hai i superpoteri, gigioneggia assieme a Robin. Ma il tutto è tremendamente kitsch.

immagine presa dal web

7° POSTO - BATMAN: ANNO UNO
Capolavoro di Frank Miller sull'Uomo Pipistrello (assieme a Il ritorno del Cavaliere Oscuro). Riscrive le origini di Batman in una storia che parte dall'arrivo di Bruce Wayne e del commissario Gordon nella pericolosa Gotham City. Il primo ci torna dopo anni passati all'estero, il poliziotto ci viene mandato per lavoro. L'inizio di un viaggio nella follia umana e criminale.

immagine web

6° POSTO - BATMAN (SERIE TV 1966-68)
Capolavoro del camp è questo famosissimo telefilm degli anni '60. Batman, Robin e poi pure Batgirl coinvolti in avventure (perlopiù a doppio episodio, con l'astruso cliffhanger tra una parte e l'altra) che li vedono fronteggiare i più famosi criminali di una Gotham mai notturna ma sempre sgargiante e coloratissima. L'American Way a tinte pastello per una serie di puro divertimento: scazzottate con onomatopee in sovrimpressione e una batcintura che ha di tutto e di più sono le ciliegine sulla torta.

immagine web

5° POSTO - THE KILLING JOKE
Storia a fumetti by Alan Moore, esplora le origini di colui che sarà poi temuto come il Joker. Comico fallito, uomo frustrato dalla schiacciante quotidianità, criminale in un mondo di criminali più subdoli. Esplode la follia. Ma chi è più pazzo tra un tizio che si veste da pagliaccio e un tizio che si veste da pipistrello?

immagine presa dal web

4° POSTO - BATMAN di TIM BURTON
Il mito di Batman recupera finalmente la serietà di cui ha bisogno. Oscuro, profondo, cupo. Tim Burton inizia a creare il mondo perfetto per far muovere l'Uomo Pipistrello. Un film cult dove a volte però sembra ci sia il freno a mano pronto ad essere tirato. Ma il Joker interpretato da Nicholson, sempre pericolosamente sopra le righe, è un character che ha fatto storia.

immagine presa dal web

Ed ecco che siamo arrivati al podio. Vi ricordo che questa classifica è stilata in base ai miei soli gusti personali, quindi discutiamone pure nei commenti: sicuramente direte "hai saltato questo!" "come hai fatto a non inserire quest'altro?". Fatevi avanti, Bat-Amici. Ma prima, vediamo le prime tre Bat-Posizioni!

3° POSTO - IL CAVALIERE OSCURO - IL RITORNO
Non sono propriamente un fan della saga di Nolan, perché nonostante abbia esplorato il personaggio come mai prima d'ora, secondo me ha creato un Batman non eterno, ma figlio dell'11 settembre e del nuovo mondo che ci circonda. Tuttavia gli riconosco un terzo episodio da antologia, epico e mitico, e l'unico finale possibile per poter chiudere, magari un giorno, le avventure dell'Uomo Pipistrello.

immagini presa dal web

2° POSTO - BATMAN - IL RITORNO
Sembre Burton, qui senza freni. Non amo l'opera omnia di questo autore, ma trovo che sia riuscito a fondere in modo perfetto le atmosfere da fiaba dark a lui care con quelle di Batman. E così abbiamo una Gotham -sempre più gotica e retrò- ammantata dalla neve, il Pinguino che sembra un freak e la migliore Catwoman di sempre. Miao.

immagine presa dal web

1° POSTO -  BATMAN THE ANIMATED SERIES
Batman come Batman dovrebbe essere. Non c'è altro da dire. Toni noir e thriller, design spigoloso ma sinuoso e la resa perfetta di una città dove convivono modernità e style anni '30. Per me non esiste un Batman più... più Batman di questo, è così che immagino l'universo dell'Uomo Pipistrello quando penso a Gotham e il suo micromondo di follia, tra giustizia e crimine.

immagine presa dal web

Posizione speciale anche questa volta! Un Batman diversissimo dai già tanti ultra diversi che ho citato!
Eccolo, tutto per voi!

EXTRA - BATMAN di THE LEGO MOVIE
Co-protagonista del film d'animazione sui coloratissimi mattoncini di plastica, Batman riesce sempre a rubare la scena a tutti, anche solo come (semi)parodia di se stesso. Inutile, è il migliore tra i supereroi, forse perché non è un supereroe!

immagine presa dal web

ALLA PROSSIMA CLASSIFICA!

Se il post ti è piaciuto, leggi anche:
Le più belle canzoni di Cristina D'Avena
I migliori giochi da tavolo
I più famosi presunti gay dei cartoons

86 commenti:

  1. Batman = l'uomo pipistrello.

    Fine delle cose che sapevo su Batman prima di questo post.

    Ok, forse esagero... sapevo dell'esistenza di un Robin e poco altro.
    Mai visto un film su Batman, mai letto un fumetto su Batman... insomma, sono quasi Bat-analfabeta. Il quarto posto ha però catturato la mia attenzione... chissà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, deduco che non sei appassionata di fumetti o quantomeno dei prodotti sull'Uomo Pipistrello!
      Io direi di buttare un occhio sul quarto e secondo posto, che sono parte di un'unica saga :)

      Moz-

      Elimina
  2. C'è un poliziotto che insegue Batman, in fuga sulla sua Bat-mobile. Lo raggiunge ad un semaforo, apre lo sportello lo prende per un braccio e lo tira fuori, lo guarda un attimo e scoppia a ridere. Batman rimane basito e subito gli chiede: "Scusa, ma che c'è da ridere?!" "No, scusa, rido per la tua Bat-tuta..."

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma lo inseguiva perché Batman era andato a Bat-tone?

      Moz-

      Elimina
    2. No.. cercava Franco Bat-taglia... ahahah... (ma come me vengono!!...)

      Elimina
    3. Ahaha, sei in vena di Bat-tute anche tu^^

      Moz-

      Elimina
  3. Batman degli anni '60 viene trasmesso su sky sul canale vintage xD mi fa morire ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ogni tanto lo becco anche io... è tremendamente kitsch :)

      Moz-

      Elimina
  4. *_* Batman della Warner!!! Meraviglioso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il secondo meglio del primo, anche se nel primo c'è Joker! :)

      Moz-

      Elimina
  5. Batman in tutte le salse.. xD

    Il Batman di The Lego Movie è straordinario.. racchiude l'essenza di tutti i Batman! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te! A me quel Batman è piaciuto molto e spero ci sia ancora nei prossimi film Lego!^^

      Moz-

      Elimina
  6. A me Batman piace molto e mi piacciono anche i suoi antagonisti, se ci pensi sono tutti figli di una società malata e distorta e trovano nei loro alter ego un modo per essere davvero se stessi e alienare il dolore.
    I miei film preferiti sono quelli filmati Tim Burton per l'atmosfera rigorosamente goth.
    A proposito, ma lo sai che Gotham City è la cara vecchia New York?
    Bacissimi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che lo sapevo! Io amo il mondo di Batman :)
      Secondo me tutti, Batman compreso, sono il prodotto della società, ben rappresentata dalla città stessa...
      Tim Burton ha creato la Gotham perfetta, e secondo me il tutto si è perfezionato in The Animated Series, con quelle forme retrò e cubismo mussoliniano... Un incubo stupendo.

      Moz-

      Elimina
  7. Volevo dire solo una cosa che mi sembra doveroso aggiungere: na na na na na na na na na na na na na na na na batmaaaaan.
    comunque io ♥ il batman di Nolan.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, la canzoncina!! :)
      Il Batman di Nolan piace anche a me, ma non mi fa gridare al miracolo. Tranne il terzo episodio che è davvero bello, umano, epico.

      Moz-

      Elimina
  8. Sentito nominare, ovvio, ma mai letto.
    Non solo Batman, qualsiasi tipo di fumetto, da Topolino in poi.
    Cristiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno vista qualche opera, tipo film, telefilm o cartoon??

      Moz-

      Elimina
  9. Credo che il supereroe che ha subito di più la botta del'11 settembre (almeno al cinema) sia lo Spiderman di Raimi (tutta la trilogia alla fine della fiera è un percorso di elaborazione del lutto, che passa dalla voglia di giustizia del primo alla metafora del sacrificio cristologico nel secondo, all'accettazione della perdita e conseguente pacificazione con il passato nel pasticciato terzo capitolo). Comunque Batman è Batman. Ci avrei messo anche questo: https://www.youtube.com/watch?v=xkOUoGuibXk
    Saluti da un Blogger Occasionale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Max, benvenuto a bordo!
      Lo Spidey di Raimi è forse dal secondo episodio quel che dici, perché il primo fu già girato e le Torri erano ancora lì (infatti erano visibili in un trailer poi modificato...)
      Per me anche Batman di Nolan risente del periodo in cui è stato creato... il secondo e terzo episodio sono proprio figli dei nostri giorni. Il Joker di Ledger è un terrorista e non più un pazzo, dopotutto...

      Di Batman vs Predator avevo un numero a fumetti... ma questo trailer non lo conoscevo! :D
      Torna pure a trovarmi!

      Moz-

      Elimina
  10. Bella classifica, decisamente piu' ragionata di molte altre in circolazione e che rispecchia un percorso di cambiamento sia del personaggio, sia del lettore, in questo caso il buon vecchio Moz, negli anni. Ti rimprovero' solo una cosa: Miller per Miller, avrei messo the Dark Knight Returns.... che sfaccimm!!

    - Pinux

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, l'ho citato comunque!
      Preferisco Anno Uno, amo più l'origine delle cose che la loro deriva futuribile e futurista (tranne che in Kingdom Come, che è un capolavoro in questo senso^^)
      W il camp

      Moz-

      Elimina
  11. Ciao fratellastro,
    il Batman di Burton è stato quello che ho apprezzato di più, non poteva essere altrimenti vista la bravura del regista, è un grande (geniale).
    Da bambina vedevo spesso la serie tv con Robin perchè era divertentissima.
    Molto bella anche Batman e i superamici, anche se ho visto poche puntate sparse.
    Tra i vari Batman, quelli che rivedrei sono sicuramente: Il cavaliere oscuro perchè amo alla follia Joker, la sua mante malata e il suo essere sempre sorprendente, l'interpretazione di Ledger è stata fenomenale e poi Batman-Il ritorno.
    Buon week end ciao ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Burton non sempre mi piace, sono sincero.
      Poi usa Depp in ogni salsa!!
      Dei miei tre Burton preferiti, solo in uno c'è Depp, pensa tu XD

      Ma ha creato la Gotham perfetta... immortale.
      La Gotham di Nolan è una città qualunque, è come se non fosse quell'utero oscuro che partorisce menti malate e follia (ad iniziare da Batman)

      Buon weekend^^

      Moz-

      Elimina
  12. Il film dei Lego ancora mi manca, maremma majala. Cooomunque, ho letto the killing joke è l'ho adorato, veramente molto particolare, splendida psicologia il Joker, e anche batman mostrato un po' poco. Mi è piaciuto.
    Batman il ritorno è il mio film di Batman, stupendo! Per quanto non apprezzi troppo Burton certi suoi film mi rapiscono. Vedi Big Fish che... wow!
    Di anno uno ne ho ben sentito parlare, prima o poi lo leggerò.
    Per quanto riguarda il terzo film di Nolan l'ho trovato veramente molto al di sotto rispetto al buonissimo Batman Begins e all'eccellente Il cavaliere oscuro, che reputo perfetto. Non mi stancherei mai mai mai di guardarlo.
    La serie animata forever in my <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io amo sempre Burton: ci schiaffa quel cazzo di Depp ovunque!
      Infatti, dei miei film Burtoniani preferiti, solo uno ha Depp tra gli attori, ossia Sleepy Hollow. Gli altri due sono Batman Returns e Big Fish (capolavoro assoluto).

      Anno Uno merita davvero.
      Quanto a Nolan, il terzo film mi è piaciuto davvero tantissimo, il primo quasi per nulla e il secondo interessante ma è un blockbusterone a posteriori, ossia di quelli tutti filosofici e profondi ma che poi non resteranno nella storia, per me. Tranne che per Ledger, davvero un bel personaggio (ma non è Joker).

      Moz-

      Elimina
  13. Hola mozzino, sono tornato :)

    Batman è uno dei supereroi che preferisco, la sua sete di giustizia nata da un desiderio di vendetta è commovente, a tratti quasi epica e anche il male commesso dai suoi avversari penso che sia in qualche modo giustificato, visto che analizzando le loro storie alla fine hanno tutti subito dei torti irreparabili.
    Il cartone non l'ho mai visto, non c'è coi sottotitoli, però trovo tante immagini in rete per farci dei banner magnifici!

    ppps: lascia stare la mia coda!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua coda è ormai un must, per me XD

      Dunque: la vedo come te. Batman, tra le opere americane pop, è la migliore. Odio quando viene contaminato coi supereroi (tranne se il tutto è kitsch). Batman deve vivere da solo, nel suo universo gothico, pulp e fascistoide.
      Ci stona Superman, ma non ci sona Killer Croc, a mio avviso.
      Gli avversari sono tutti bellissimi e ben caratterizzati, perché parto mentale della città stessa, che -come ho detto sopra- è l'utero oscuro e malato che li partorisce. E vale anche per Batman, forse il più criminale di tutti e il più pazzo di tutti (il suo intervento non è richiesto da nessuno, agisce come vuole, si sente superpartes e... si veste da pipistrello! Oo)

      Moz-

      Elimina
  14. Ciao Miki :)
    A me è piaciuto un sacco il Cavaliere Oscuro... e poi... l'Extra in The Lego Movie. Unico (rido ancora se penso alla BAT-tutaccia! ahahah)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Cavaliere Oscuro non è entrato in classifica di un soffio, ma non era al tredicesimo posto XD
      Ti spiego: oltre a Ledger (che comunque NON considero Joker, ma una sua rilettura), è un film potente ma... alla fine non si è fatto ricordare. Secondo me Nolan ha cannato una cosa, immagino volutamente: non ha raccontato Gotham, che è il vero nucleo senza il quale Batman stesso non ha senso.
      La sua città che era Chicago, tutta bianca... non poteva rispecchiare il cosmo goth di Batman, ma solo un racconto figlio dell'11 settembre...
      Insomma, più realistico ma meno mitico. Tranne il finale della trilogia, epico e davvero... Batman :)
      Ovviamente, mia visione personale ^^

      Moz-

      Elimina
  15. Non sono molto ferrata su Batman, ma ricordo il film con il mitico Joker di Nicholson.

    Ciao e un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente una delle migliori cose mai prodotte sull'Uomo Pipistrello :)

      Moz-

      Elimina
  16. Ho letto solo The Killing Joke (perché lo ha scritto Alan Moore).
    E Kingdom Come (per i disegni di Alex Ross)... che però non è in classifica.
    Per il resto, nebbia fitta :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kingdom Come (citato poco più su) è forse la mia storia DC preferita.
      Ho sia la versione in 4 albi pubblicata sul vecchio PlayMag (era il 1996, mi pare) sia il volume unico.
      Non ho nemmeno però pensato di inserirla in classifica, sai?
      Non so... nonostante ci sia un Batman ancora al top della forma (non fisica: ha i tutori e calvizie imperante; parlo dell'ossessione fascio-giustizialista) non l'ho proprio presa in considerazione...

      Moz-

      Elimina
  17. Fumettisticamente parlando, sono sempre stato dell' altra sponda. :-P
    Nel senso che il mondo Dc Comics e quindi anche Batman, li cagai solo di striscio all'epoca della morte di Superman.
    Ero un Marvel Zombie e mi andava bene così.
    Nonostante questo, Batman fin dal telefilm da te citato era comunque ugualmente uno dei miei Supereroi preferiti.
    Ho amato i due Batman di Tim Burton anche se con il tempo mi sembrano eccessivamente teatrali, e sono d'accordissimo nel preferire il secondo al primo.
    Andavo pazzo anche per i videogiochi usciti subito dopo il primo film ( un giorno conto di parlarne ) che avevo anche come Game & Watch.
    Sulla saga di Nolan ho poco da dire, l'ho apprezzata e ne ho apprezzato i toni, ma non eccessivamente.
    Non so, per me si prendono troppo sul serio.
    Tornando ai fumetti, l' anno scorso ho recuperato Il Ritorno Del Cavaliere Oscuro di Frank Miller.
    Ti dirò che mi è piaciuto, ma che addirittura mi aspettavo di più.
    Opera comunque indiscutibilmente grande, anche se Miller mi è piaciuto più su Devil ( Born Again è un capolavoro ) e Sin City, che sull'opera sopracitata. :-)
    Menzione per la sigla del cartone cantata di Cristina D' Avena, per me persino più incisiva della colonna sonora dei film. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti dirò: anche io amo molto più il mondo Marvel che quello Dc. Della Dc leggo solo Batman e al massimo ho visto i Superamici, mentre non mi piacciono Superman e compagnia.
      E' vero che i Batman di Burton sono teatrali (il primo maggiormente, e si sente molto...) ma quelli di Nolan sono troppo seriosi, hai ragione. E sono troppo inquadrati in un periodo storico (l'oggi del terrorismo) che non li rende eterni.
      La sigla di Cristina è un gioiellino ;)

      Moz-

      Elimina
  18. Ho sempre adorato a serie animata di Batman. Da piccola lo guardavo in continuazione, uno dei migliori cartoni animati di sempre...
    Anche il Batman di Tim Burton è uno dei miei preferiti... ma che roba è Jack Nicholson come Joker? Spettacolare...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, quel Joker ha fatto storia.
      E Batman TAS, ripeto, è la quintessenza di Batman. E' così che Batman dovrebbe essere.

      Moz-

      Elimina
  19. I Super sono tutti uguali. Uffa che noia, vincono sempre. Il bene che abbatte il male è una menzogna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio per questo amo Batman: non è un supereroe ma un uomo, e non sempre vince. Quando vince, diventa via via piu paranoico ;)

      Moz-

      Elimina
  20. Che meraviglia questo post, grande Moz!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rob, grazie mille!
      Contento che ti sia piaciuto!^^

      Moz-

      Elimina
  21. Chissà se il tuo Batman (ma anche tutta la Marvel) potrebbe qualcosa contro il mitico Godzilla remakerato alla grandissima sugli schermi la settimana prossima... (in fondo il produttore è lo stesso.. eh eh.. )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente Batman avrà nella Bat-cintura qualche repellente contro i dinosauri risvegliatisi nel 2014! XD

      Moz-

      Elimina
  22. ecco, qualcosa in cui sono abbastanza ferrata...adoro Batman, sia nei film con quello strabonazzo di Christian Bale, sia appunto nei fumetti. E di questi ne ho collezionati un paio (forse un po' di più), prima che finissero sotto le grinfie del nipotino 2enne affascinato dall' "omu pipistello". Grande post, cmq!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Donata, grazie!^^
      Ehehe, almeno avrai un nipotino cresciuto bene! Batman è un'ottima lettura ;)
      I film con Bale per me son carini ma non è il Batman che amo (più che altro per l'ambientazione)

      Moz-

      Elimina
  23. Una cultura spaventosa ......resto allibita e senza parole..
    Che posso dire ...
    Bravo Mozzino come sempre ,non avrei potuto scrivere una riga!!!!
    Baciozzo serale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei chiedere a Moz cosa ne pensa di Gotham e se ha guardato il trailer ufficiale.

      Batman è il mio supereroe preferito perchè non ha superpoteri, o meglio, ne ha uno che vale tutti gli altri messi insieme: i soldi! LOL!

      Secondo te, Moz, c'è il rischio che Gotham esca fuori traccia, che abbia incongruenze pesanti e irrispettose oppure potrebbe arrivare addirittura alla (stessa o quasi) altezza della trilogia di Nolan?

      @nellacrosiglia: eh già, Moz ne sa una più del diavolo, ha una cultura che non finisce più!

      Elimina
    2. Una cultura per le cazzate XD
      Un superabbraccione, Nellina!

      Moz-

      Elimina
    3. Sandrino, non avevo letto il tuo mess :)
      Ho visto il trailer di Gotham una settimana fa e penso sia un ottimo trailer.
      Credo che sarà un bel telefilm, secondo me prendendo un po' di cose dallo stile di Nolan ma da ciò che vedo seguirà per fortuna una sua traccia.
      Per me quella di Nolan non è una trilogia su Batman, ma su un Batman di Nolan, che nasce e muore lì ma non è eterno. Non mi ha fatto impazzire (tranne l'episodio 3), ma penso che Gotham sappia il fatto suo... l'ho visto molto più cupo... secondo me lo stile del telefilm è proprio da prequel al fumetto, quindi spero sarà rispettosissimo dei personaggi (cosa che con Nolan non è successa, ma ci sta bene così^^)

      Moz-

      Elimina
    4. Però a me il Batman di Nolan è piaciuto! ;)

      Elimina
    5. Immaginavo^^
      No, ma comunque non è che a me non m'è piaciuto, è che io -da lettore di Batman- ho dei capisaldi che non posso vedere toccati. Villa Wayne. La Batmobile. Gotham.
      Beh: la villa salta in aria nel primo film,
      la Batmobile è una tamarrata tozza,
      Gotham è la Chicago diurna o comunque poco futurista/mussoliniana e gotica.

      Apprezzo, di Nolan, la figura di Batman. Davvero ben caratterizzato. Mentre le altre cose non mi hanno fatto né caldo né freddo, anche se riconosco che sono potenti... potenti per quel genere di film, ovviamente .)

      Moz-

      Elimina
  24. La serie al sesto posto la adoravo. Un eterno bambino come me ha anche apprezzato Arkham Asylum di Grant Morrison. Anche se i mei tre preferiti sono il guanto Nero, La spada di Azrael e La notte più profonda... ma la tua è bibbia .. ahahahahaha
    Felice proseguimento MM ^^__^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci crederai ma ho appena aperto il tuo blog! :)
      La Spada di Azrael l'ho appena comperato (manco due ore fa!) per regalarlo al mio fratelloide Gabri, vengo da una fiera del fumetto. Io ovviamente ho già la mia copia di quella storia :)
      Morrison ha lavorato bene su Batman, non c'è che dire... anche se non sono un'amante del pre New52 con Bruce intrappolato nello spaziotempo alla ricerca delle radici del Cavaliere Oscuro (insomma, una soap XD)
      Grazie per esser passato! ;)

      Moz-

      Elimina
  25. Batman ha sempre il suo fascino !!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è scampo, è il migliore^^

      Moz-

      Elimina
  26. Ho letto fumetti e visto i films ispirati, ma batman non è mai stato nelle mie corde. Adoravol i fantastici 4, gli xmen, l'uomo ragno e superman ( a proposito per me è cristopher reeve a vita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, diciamo che tu ami maggiormente i supereroi coi superpoteri, quindi.
      Ah, ovviamente Reeve a vita! ;)

      Moz-

      Elimina
    2. Sai che non ci avevo mai riflettuto?? o_O si, forse e' come dici. in realta' essendo femminuccia avrei dovuto leggere altri fumetti, ma amavo gli x-men e ...diabolik, :D che ci posso fa'?

      Elimina
    3. Per me il fumetto, fatte le dovute eccezioni (tipo opere prettamente commerciali e mirate a certi target) non ha gruppi sessuali a cui si riferisce... Diabolik (mio fumetto preferito assieme a Berserk) ha Eva che è una donna coi controcazzi XD

      Moz-

      Elimina
  27. I film animati del DCOAM li hai visti? Secondo me ce ne sono davvero alcuni che meritano moltissimo (tipo Batman Under The Red Hood, Justice League: Crisis on Two Earths, The Flashpoint Paradox)! Personalmente non sono una grande fan dei film con gli attori in carne ed ossa ma amo spassionatamente le serie e i film animati (non tutti, che c'è anche quella mezza ciofeca di The Batman e i vecchi cartoni campy mi uccidono - hai mai visto quello con Scooby Doo? Se ti piace il campy recuperarlo che è una perla del genere >__<).
    In ogni caso il mio film preferito in assoluto, quello che crea il pathos più grande e che analizza maggiormente i suoi personaggi, sviscerando le figure dei due Cavalieri Oscuri che si succedono nel ruolo di Batman (nel DCAU) è il meraviglioso e intensissimo Batman Beyond: il ritorno del Joker!

    Se non l'hai visto ti consiglio anche la serie Batman: The Brave and The Bold perché è un cartoon a dir poco geniale. Meno dark del classico Batman TAS ma comunque bellissimo (ed è pure divertente!) :D

    Sulle varie run del comics non mi esprimo ancora (sto finendo adesso Terra di Nessuno, anche se per ora la mia preferita rimane Knigthfall).

    Comunque (e la chiudo qui se no ti lascio un commento di 200 pagine, sai che Batman è uno di quei temi che scatena potente la mia logorrea) ritengo che il Batman che sento più mio, il primo che ho conosciuto e quello che amerò sempre appassionatamente (e di cui ho ancora le figurine appiccicate nelle ante interne dell'armadio) è quello del DCAU. Ora, Batman: The Animated Series è solo il primo tassello della continuity ma lo stesso personaggio c'è anche in The New Batman Adventures, Batman Beyond (e io amo follemente Bruce da vecchio) e Justice League, formando un'unica macro continuty con tutte le serie animate DC dal 1992 al 2006 :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, cara Acalia (ti aspettavo!)... iniziamo:
      1) ho visto qualche film animato che riguarda la JLA, ma non fanno troppo per me.
      Come film animato su Batman credo che un gioiellino sia La maschera del Fantasma (che non ho inserito in quanto parte di TAS)

      2) BatMan con Scooby mi manca!!! Mamma mia, lo cerco immediatamente!

      3) BatMan Beyond - IL ritorno di Joker l'ho visto :)

      4) The Brave and the Bold non mi ha fatto impazzire, ma qualcosa ho seguito, così come del Batman di qualche anno fa, col Joker che sembrava Blanka di Street Fighter (non so come cazzo sia sceso loro in mente di fare il Joker così!"!)

      5) Terra di Nessuno capolavoro, Kightfall idem (ma anche Quest ecc...).
      Oggi ho regalato a un mio amico proprio la saga in cui compare Jean Paul!

      6) Sì, so che la continuity è Batman , Batman Cavaliere della Notte (bellissimo ma anche in questo caso l'ho incluso con TAS) e Beyond.
      Non sapevo che ci fosse anche una JLA dell'epoca in continuity con queste serie, credevo fosse solo roba di Superman. Ma meglio così, per me Batman di TAS dev'essere completamente a sé rispetto ai SUPEReroi. Non voglio quei pagliacci nel mondo di Bat! XD

      Moz-

      Elimina
    2. Chissà perché quando si parla di Batman ci si aspetta una mia capatina XD

      1) Ce ne sono parecchi anche con Batman in solitario. Continuo a pubblicizzare Under The Red Hood perché lo adoro (anche se non ci va leggero con la violenza) ma sono anche ben fatti Year One, The Dark Knight Returns e anche Gotham Knight ha un suo perché, specie se apprezzi la continuity Nolaniana :D
      Mask of the Phantasm è anche stupendo e adoro come riesca a coprire quel piccolo tassello mancante della giovinezza di Bruce. Anche lì ci sono dei momenti intensissimi, primo tra tutti la prima volta che indossa la maschera ^^

      4) Di The Brave and the Bold ci sono degli episodi che la buttano 100% sul ridere e degli altri che invece sono molto più seri! Specie nella parte finale ce ne sono di stupendi (non sto qui a sottolinearlo troppo ma il doppiaggio italiano la ammazza molto, questa serie, è da vedere in inglese) ^^
      Il suo difetto più grande è il fatto che non compaia mai Tim (che ha fatto di male sto ragazzo, ultimamente, sono anni che nessuno lo anima più!)

      6) La serie della League non è male. Anzi, si vede che gli autori sono dei Bat-fan, è stupendo messo a confronto con i suoi super colleghi (e c'è un episodio mitico in cui canta! Kevin Conroy canta <3 - di nuovo, in italiano il doppiaggio non è malaccio, eccezion fatta per Lanterna Verde, che non si può sentire, ma in originale è tutta un'altra cosa) :D

      Ah, dimenticavo, ci sono anche i due film LEGO! Non sono seri (uno è il LEGO Movie, l'altro è LEGO Batman, DC Heroes Unite) ma trovo che sfruttino bene il mondo a mattoncini :D

      Elimina
    3. Eccoci di nuovo qui!^^

      1) Nulla da dire sui film animati che citi (anche se Cappuccio Rosso non l'ho visto!), ma preferisco Phantasm, SubZero, Batgirl! :)
      Mi piace molto quel mondo, quello stile, quel design.
      La continuity nolaniana è quella che apprezzo meno di tutto il vasto mondo di Batman.

      6) Mi sono informato sulla JLA della continuity TAS e in effetti avevo visto già qualcosa. Paradossalmente, non amo Batman di TAS interagire con gli altri stronzi, mentre non mi perdevo (e non mi ri-perderei) alcun episodio de I Superamici. Assurdo, vero?

      Moz-

      Elimina
  28. No ho mai visto nessun Batman (nessuno, nessuno), ma ho sempre voluto vederli.
    Adesso ho una lista da seguire ;) grazie Moz!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, son contento che possa servire a qualcosa, quella classifica.
      Poi fammi sapere :)

      Moz-

      Elimina
  29. Erano due i super eroi che si contendevano ex aequo le mie attenzioni alla fine degli anni '50 e l'inizio dei '60: Batman e Nembo Kid (poi divenuto Superman)

    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. O meglio, Superman diventato qui Nembo Kid. Bellissimi quegli albi, mamma mia... Una volta lessi un articolo sulla storia di Supes (che non amo) ma le vicende editoriali mi fanno impazzire!
      Però, viva Batman!

      Moz-

      Elimina
  30. Mi dispiace ammetterlo.
    Ma leggendo il post ho capito che non conosco troppo dei Comics di Batman!
    E' davvero una grave mancanza da parte mia :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso assicurarti che ci sono delle perle niente male, specie tra le Legends. L'altroieri ho preso "Maschere"di Talbot... bellissimo.

      Moz-

      Elimina
  31. Bella la serie animata, anch'io la guardavo da bambino. Probabilmente è il Batman più fedele. Comunque per il primo posto scelgo a parimerito il Batman di Tim Burton ("Sono Batman!") e Bataman il Ritorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che in quanto a ambientazione e atmosfera siamo proprio sulla stessa lunghezza d'onda :)

      Moz#

      Elimina
  32. Ciao Miky,
    non sapevo di questa tua passione per l'uomo pipistrello. Io a differenza tua sono un grande fan della serie di film di Nolan, che secondo me ha saputo interpretare il personaggio prendendo spunto da quanto di meglio è stato fatto dai grandi autori da te citati: Batman begins - Anno uno, The Dark Night Returns - The Killing Joke, The Dark Knight Rise - la saga Knightfall (anche se non è tutta bella, per carità).
    Tra i fumetti ci metterei sicuramente anche The Dark Knight Returns di Miller, sia perché secondo molti è IL FUMETTO, sia per quello che riguarda la lettura psicologica di Batman e di quanto è importante questa graphic novel per il personaggio. Magari inserirei anche Arkham Asilum di Morrison, e già che ci siamo anche l'omonimo videogame!
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo!
      Dunque, Nolan ha avuto il pregio di descrivere Batman alla perfezione, ma ha lasciato tutto il resto, a partire da Gotham che in realtà è parte essenziale della storia.
      Sono bei film ma troppo seriosi, e troppo figli del nostro tempo, non sono "eterni" o "favolistici".
      DKReturns l'ho citato ma di Miller preferisco Year One, alla fine^^
      I Videogame non li ho messi perché, non essendo un videogamer aggiornato, non mi sono arrogato il diritto di poterne parlare...

      Moz-

      Elimina
    2. Miki, nemmeno io posso più definirmi gamer, ma l'ultimo ciclo di videogame di Batman è davvero qualcosa di incredibile. Pare che stia ispirando non poco la prossima incarnazione cinematografica del nostro amato uomo pipistrello...insieme ovviamente al più volte citato "The Dark Knight Returns". Insomma, tutto si potrà dire di Zack Snyder tranne che non è uno con le palle: prima porta su schermo Watchmen, ora un Superman & Batman di Milleriana memoria...staremo a vedere cosa ci combinerà. Tornando ai vecchi film, trovo invece il Batman burtoniano troppo figlio del suo tempo e del gusto estetico del regista (suo vero e proprio marchio di fabbrica). Quello di Nolan rimane per me il migliore. E di Ghotam ce n'è in abbondanza nei suoi film, basti ricordare l'assalto a Ghotam del primo film, la Ghotam "bassa" e povera contrapposta a quella dei palazzi e dei ricchi collegata dalla sopraelevata. In tutto The Dark Knight Rises Batman rimane quasi assente e la vera protagonista è proprio Ghotam, o meglio una piccola squadra di cittadini capitanati da Gordon, che cercano di reagire all'imminente distruzione. La Ghotam di Nolan è una metropoli simbolica, che mixa sapientemente brani urbani di New York e di Chicago ma è chiaramente ispirata a due città ideali: la Metropolis di Fritz Lang e l'isola di Utopia di Thomas Moore. Burton non aveva approfondito così a fondo questi aspetti.
      Simone

      Elimina
    3. Saimon, il problema è che io non avrei proprio l'occasione per giocare a certi giochi, essendo fuori... dai giochi XD
      Abbiamo proprio una opinione diversa rispetto alla trilogia di Nolan, che comunque apprezzo molto anche se solo Batman è Batman, per me, mentre il resto è ben lontano da ciò che dovrebbe essere (Joker in testa, Gotham segue a ruota).
      Quella è l'unica cosa che rimprovero, ma comunque capisco che Nolan voleva fare tutt'altro e ci è riuscito, ma per me Batman è quello della serie animata degli anni '90, Burton a parte :)

      Sulla città: Nolan non l'ha descritta come utero malato che partorisce freak (Batman in primis). Ha scelto un'altra prospettiva e ci sta.
      Ma Gotham è Gotham, unico teatro possibile per gente che si veste da pipistrello o pagliaccio. Prova a mettere Batman e Joker a NY, Roma, Bari, Parigi: sarebbero più cretini di quello che sono.

      Moz-

      Elimina
    4. Si, non sarà poi questo gran utero malato...ma alla fine anche la Gotham di Nolan partorisce una quantità di freak che lascia sgomenti: Batman e i sui epigoni (visti nel secondo capitolo), lo Spaventapasseri, declassato poi a villain quasi comico ma pur sempre una costante nei tre film, il sistema di corruzione e poi redenzione nel quale si incastrano alla perfezione i due freak per antonomasia: il joker e Due-Facce. Nolan riesce a creare un sistema di personaggi assolutamente coerente che rende viva (e malata) questa città. C'è anche la Mafia, proprio come nella serie animata che anch'io ho adorato (fantastico lo stile di Paul Dini). In Burton tutto questo non c'è, Gotham è uno scenografia goticheggiante in cui il regista ci da un assaggio "manieristico" del suo gusto estetico di cui si è sempre compiaciuto. E poi a Burton non ho mai perdonato lo scherzetto delle origini del Joker e nemmeno il cliché del Pinguino allevato dai pinguini...manco fosse Moogli del Libro della Giungla. Ecco, forse il Batman di Burton è più simile ad un fumetto che ad un film. Un fumetto, scritto e disegnato dal regista senza però alcun riferimento agli autori che l'hanno "resuscitato" e ne hanno sviscerato la psiche: Miller e Moore, tra tutti. Anche in questo Nolan si dimostra più riconoscente, senza rinunciare a darci la sua personale interpretazione. Penso che difficilmente si possa fare di più.
      Simone

      Elimina
    5. E' bene chiarire una cosa: io non sono un fan di Burton.
      Ci tengo a dirlo perché altrimenti sembra che amo il secondo episodio del Batman anni '90 per Burton. In realtà lo amo per l'atmosfera... sì, hai detto bene, fumettosa.
      Comunque, mafia e corruzione ci sono anche in Burton.
      Vedi, Nolan ha tratto ispirazione da Miller e Moore, mentre Burton è stato fonte di ispirazione per basare parte della serie animata.
      Le origini del Joker di Burton non piacciono nemmeno a me, nello stesso modo in cui non amo il Joker (che non è Joker) di Nolan.
      Insomma, per me il Batman perfetto è quello della serie animata: lo è molto più dei fumetti, che pure sono l'opera originale da cui tutto nasce :)

      Moz-

      Elimina
  33. condivido praticamente tutto. anche se una menzioncina la meritava anche il delirante film del '66 ispirato alla serie...tanto per essere completi ! IS

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che idealmente è incluso nella serie stessa, i toni e gli attori erano quelli^^

      Moz-

      Elimina
  34. "Collabora con gli altri supereroi"

    Mai letto la JLA vero ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuto a bordo!
      Purtroppo sì, l'ho letta... e non mi è piaciuta per diversi motivi.
      Ne I Superamici comunque Batman collaborava con gli altri, non era predominante. Io dei Superamici parlavo, non della JLA dei fumetti dove sembra un dio XD

      Moz-

      Elimina
  35. Ma dipende da quale parli. Nei cicli scritti da autori capaci Batman ci sta bene, sta nelle retrovie e aiuta a modo suo

    I tizi senza superpoteri nei Supergruppi ci stanno anche prima di Batman.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lo so... io comunque mi riferivo al Batman de I superamici, la serie tv. Ho letto il ciclo Jla pre new52 dove Supes, Batman e Ww ricostituiscono il gruppo ricordando il passato... e anche nel passato ovviamente Batman tramutato in albero, alieni et similia. Non mi piace, io amo il Batman ...normale ;)

      Moz-

      Elimina