> le mie opere incompiute



Prendendo spunto da tanti altri blog di scrittura, pubblico anche io la lista delle mie opere incompiute.
Talvolta elencando, come ad esempio ha fatto Tenar, cosa ho imparato nonostante tutto.
Troverete diversi tipi di... scrittura (da sceneggiature a romanzi, fino a giochi e fumetti) perché ho sempre considerato limitante credere che lo scrivere possa riferirsi solo a opere letterarie comunemente intese.

FANTASY MAGAZINE & CO. (giornalini) - fine anni '80 e prima metà anni '90
Ho sempre sognato avere un magazine, sin da piccolo. E così con il mio amico Leonardo me li producevo in casa. Ricavavamo fumetti da altre riviste; inventavamo giochi e scrivevamo riassunti delle serie tv più in voga al momento. Fantasy Magazine arrivò al terzo numero, ovviamente in copia unica. In solitario, invece, realizzavo delle riviste con racconti horror utilizzando la macchina da scrivere di mio nonno o un suo blocchetto di foglietti bianchi.
Questa passione "editoriale" l'ho poi riversata nel blog che state leggendo, dove convivono molte etichette e rubriche, come fosse appunto una rivista o una rete generalista.

POWER RANGERS BOOK (monografico) - 1995 e 1997
Su di un quadernone, era una monografia dedicata ai Power Rangers. Trascrivevo i riassunti degli episodi e utilizzavo le figurine o i ritagli di altri giornali per avere immagini a corredo delle parole.
L'edizione del 1997 fu una rivisitazione, creata sotto Natale, del primo book.
Ho sempre amato gli articoli di approfondimento sulle opere che mi piacciono: ciò mi ha portato a collaborare, poi, col più importante sito italiano su Berserk.

MUTANT MAN (fumetto) - 1995
Durante l'estate del 1995 scrissi e disegnai un fumetto ispirato sia ai Power Rangers sia ai supereroi, con influenze anche da Sailor Moon. Tre numeri complessivi.
Qui ho imparato che il divertimento è tutto, nel realizzare qualcosa.

LIGHT MAN (fumetto) - 1997 e 1998
Fortemente influenzato dai fumetti de L'Uomo Ragno, Light Man proseguiva idealmente la linea iniziata con Mutant Man enfatizzandone il lato supereroistico (anche se l'aspetto dell'eroe è sostanzialmente quello di un Power Ranger). Ne conservo solo il primo volume, e in una storia ho fatto persino incontrare i due supereroi mettendoli contro un comune nemico.
Nel 1998 reinventai le origini di Light Man riscrivendo parte delle prime storie, con un tratto un po' più curato (ma sempre acerbo).
Da qui esplose la mia passione per le storie e i dietro le quinte editoriali delle varie case di produzione.

Mutant Man e Light Man

REBEL ATTACK (gioco di ruolo) - 1997/1998
Io e Leonardo scoprimmo i giochi di ruolo, tanto da crearcene uno su misura. Ricordo che io scrissi la storia (ispirandomi a un racconto-gioco trovato su Kappa Magazine) e lui fece le schede dei personaggi, degli oggetti e delle armi. Era la notte di capodanno tra il 1997 e il 1998.
Il mio amore nell'ideare e creare giochi vari (anche dal vivo) trova qui una prima concretezza.

PATHS OF GLORY (gioco di ruolo) - 1998
Altro gdr, ideato sempre con Leonardo (tanto che è scritto su uno dei suoi vecchi quaderni scolastici). Ideammo diverse avventure, e comperammo anche qualche numero di Kaos Magazine (rivista del settore) per prendere qualche spunto. Ho esplorato, così, generi diversi.

REBEL ATTACK (fumetto) - 1999 e 2001
Estate 1999. Su alcuni fogli di bloc-notes di mio padre, azzardai il primo fumetto lungo mai concepito. Le atmosfere erano quelle space fantasy delle opere di Johji Manabe (Drakuun su tutte), l'ispirazione quella tipicamente manga-style. Ne ho realizzato ben 68 pagine, la cui particolarità è quella di avere, sui bordi in alto, alcuni miei appunti concernenti i momenti che stavo vivendo (ad esempio un mio commento sulle vacanze che stanno per terminare e la mia ciucciaggine in Greco, dove avevo preso il debito).
Nel gennaio 2001 tentai di ridisegnare l'opera, aggiungendo un prologo migliore. Ne realizzai solo le prime due o tre tavole.
Ho imparato che scrivere e disegnare (bene o male, poco importa) può salvarti un'estate.
tav 1 e 4 di Rebel Attack

PENDRAGON WARRIORS (gioco di ruolo) - 2000
Ennesimo gdr mai portato a termine. Ma le istruzioni divennero estremamente semplici: la semplicità è la chiave di tutto.

MAUDIT WARRIORS (racconto) - 2001

Racconto che ricorda più una fanfiction che un'opera originale. Ne ho scritto il primo episodio, ma la storia era eventualmente espandibile.

RES ARCANA (fumetto) - 2001
Tra la primavera e l'estate del 2001, sotto l'influsso di Berserk, realizzai alcune tavole di un fumetto, che in realtà scrissi nella sua interezza almeno nel soggetto. Spudoratemente berserkiano e castlevaniano, fu molto apprezzato dai miei amici.
La particolarità di Res Arcana è nell'inserimento di messaggi subliminali (volti, scritte) all'interno dei disegni, pratica che mi ha sempre affascinato.

l'inizio di Res Arcana

ONIRICAGE (fumetto, racconto) - 2002, 2004 e 2009

Doveva essere il mio testamento in chiave fumettistica. La storia di un viaggio onirico intrapreso da un ragazzo che si risveglia, di colpo, in un istituto scolastico. Con atmosfere che richiamavano Utena, l'opera conteneva numerose metafore. Dopo alcune prove nel 2002, finalmente due anni dopo mi decisi a disegnarla sul serio. Realizzai una sessantina di tavole, comperai anche i retini... Nel 2009 ne ho cominciato la riscrittura, dapprima per poter ridisegnare l'opera e poi per farne, magari, un racconto. Una sua riduzione ancora più visionaria è stata trasformata in sceneggiatura ed è diventata Onirica (che spero state seguendo ogni sabato qui sul blog).
Oniricage segna anche la mia prima concezione di storia crossmediale, perché verso il 2007 aprii un finto blog dove il protagonista della trama raccontava la sua vita prima dell'inizio della trama del fumetto.

il sogno e il risveglio - Oniricage 2004
due tavole di prova coi protagonisti
storyboard per l'edizione 2009
tav 1 edizione 2009

RUNE TEOREM (fumetto) - 2003
In stile manga, era ricco di azione. Ambientato in un universo fantasy alla One Piece o Rave, vedeva una combriccola di avventurieri assortiti alla ricerca delle rune, pietre capaci di sconvolgere gli equilibri del mondo. Da qui ho imparato l'importanza del ritmo in una sceneggiatura, cercando di migliorare la divisione di una tavola.
splash-page iniziale
una tavola

SMDV (romanzo) - 2008
Doveva essere il mio primo grande romanzo. La storia era quella di un ragazzo che scopriva di avere ancora poco tempo da vivere. Niente più di questo, con le avventure del protagonista e dei suoi amici durante l'ultimo anno di liceo. Ne ho scritti una decina scarsa di capitoli, ma gli spunti sono rimasti per poter diventare, magari, altro. Nel frattempo ho capito che è meglio darsi a piccoli racconti o brevi cicli di episodi, utili sia come palestra sia come opere da portare facilmente a termine.

MISTO UNICO (sceneggiatura) - 2008

Fu il primo racconto ad essere pubblicato, in dieci episodi, qui sul blog. Concepito con un taglio molto televisivo, con alcuni amici si era parlato di trarne un mediometraggio. Cominciai a scriverne la sceneggiatura adattando il racconto originale, ma poi tutto sfumò. Di recente, però, l'idea mi è tornata in testa...

SHERBY IL PROTOCUCCIOLO (comic strip) - 2009 e 2010
Ideato inizialmente come una unica strip comica per un regalo di compleanno, mi accorsi che, modellando il personaggio su di me... avrei potuto raccontare infinite storie. Così, nel 2010, dopo moltissime prove sul design generale, vede la luce Sherby il Protocucciolo e il relativo blog Protoville.
Tantissime storie sceneggiate ma solo poche disegnate. Ma Sherby è vivo e attivo, utilizzato spesso come mascotte in eventi che organizzo o come vignetta per battute veloci.

matite di una tavola mai completata

PROGETTO PER DYLAN DOG (sceneggiatura e storyboard) - 2009
Ricavata da un riadattamento di una side-story ideata per Oniricage, fu una sceneggiatura (di cui realizzai anche lo storyboard) scritta per un amico fumettista che avrebbe voluto presentarla prima o poi alla Bonelli. L'ambientazione era molto particolare, e il tutto si svolgeva (ovviamente) all'interno del dormiveglia di Dyd. Una bella cosa mai andata in porto.

PERLE AI PORCI (gioco di società) - 2011
Un'altra mia grandissima passione sono i giochi di società. Ne ho sempre ideati tanti, anche mixando selvaggiamente quelli che avevo in casa (pratica ricorrente con il già citato Leonardo).
Nel 2011 mi tornò la passione per lo slime e volevo a tutti i costi realizzare un gioco che ne prevedesse l'utilizzo. Non ne feci nulla, anche se ho utilizzato parte delle idee per qualche caccia al tesoro organizzata per i bambini e i ragazzi del mio paese. E altre idee di questo gioco le sto rivedendo per un nuovo progetto ludico. Ma niente più maiali!

schizzo del regolamento

Da questo momento in poi, quasi tutte le idee che ho avuto... le ho realizzate. Si tratta di racconti brevi o episodici; di grandi giochi e cortometraggi. Spero di lasciare incompiute sempre meno opere, e magari spero anche di poter riprendere quanto di bello poteva esserci in tutte queste finora elencate. Sia come originalità, sia come spirito. Perché dalla realizzazione dei miei primi magazine... davvero nulla è cambiato. E voglio continuare a dimostrarvelo anche attraverso il Moz O' Clock.

153 commenti:

  1. Intanto è bellissimo che le tue imprese non siano miseramente fallite, ma in qualche modo vivano sul blog.

    E poi: ma le tavole le hai disegnate tu? Se si complimenti vivissimi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PS me ne regali un paio? Così quando sarai famoso le metto all'asta :)

      Elimina
    2. Ahaha, magari!! Ma temo di non poter mai diventare famoso perché me la tiro poco XD
      Comunque, tutto quello che vedi disegnato, è stato disegnato da me (e non sono certo capolavori, anzi: sono pieni di pecche!)
      La cosa bella è che da ogni singola opera che ho citato... ho imparato qualcosa, anche qualcosa per il blog^^

      Moz-

      Elimina
    3. Della serie, il ragazzo che mille me pensa e 99 ne fa! Sei un MI-TO! è la seconda volta che lo dico e lo scrivo... chissà se prima o poi ti raggiungo :)

      Elimina
    4. Ciao Gloria!!^^
      Per fortuna ultimamente, anche grazie al blog che è una cosa più "concreta" e di comunicazione, riesco a portare a termine qualcosina in più rispetto al passato. Tra poche ore terminerà Onirica e quello sarà un altro progetto che, con un pizzico di orgoglio per quel che c'è dietro, potrò dire "è andato"!^^

      Moz-

      Elimina
  2. Mi sono appena ricordato del mio fumetto Il gruppo GAT, fortemente ispirato al Gruppo TNT, ma a differenza loro questi avevano i soldi :)
    Una roba oscena disegnata da ragazzino su fogli a righe di quaderno.
    Ho inventato anche un paio di giochi, tipo quelli dell'oca, ma l'ultimo è rimasto solo in progetto. Tutti di genere fantasy.
    Con l'età capisci che è meglio portare avanti idee fattibili e abbandoni quelle che ti succhiano solo tempo senza darti risultati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, diciamo che fai delle scremature... le cose che non funzioneranno le comprendi con la maturità: sono quelle fortemente ispirate ad altre opere. Ma ne parlammo anche da te, ricordo: il fantasy alla LOTR è il tranello dove quasi tutti siam cascati come polli ;)

      Moz-

      Elimina
  3. Se ti serve aiuto per "misto unico" io sono qui! è sempre stato il mio sogno creare un film, così come concludere il romanzo... e spero di riuscire a realizzarli entrambi!

    A parte ciò, un curriculum di tutto rispetto, complimenti. Mi piacciono le persone creative e fantasiose, perché sanno andare oltre ad uno stato di mediocrità. Per questo faccio il possibile per rimanere nella categoria a tempo indeterminato! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La volontà di riprendere la sceneggiatura di Misto Unico mi è tornata quando ho visto che un cortometraggio lo sono riuscito a scrivere, sceneggiare e filmare. Quindi... nel prossimo futuro vedremo, stai in campana ;)

      Sono contento che la pensi come me... rimaniamo in questa categoria per sempre, è l'unico modo per sconfiggere la morte ;)

      Moz-

      Elimina
  4. finalmente lo ammetti tu stesso che inserisci messaggi subliminali nelle tue opere!!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, in realtà non l'ho mai negato, giocavo solo a non farlo vedere ;)

      Moz-

      Elimina
  5. Mitico Moz.. una ne fa e cento ne pensa!!.. arzigigolo poliedrico di scoppiettante genialità e prorompente vitalità artistica... una pentola perennemente ribollente ... (fortuna nostra che ...il diavolo non fa i coperchi.. eheh...); l'incompiutezza è, comunque a vederla in positivo, indice di volontà e fantasia, e la tua verve, il tuo entusiasmo, sono le armi migliori.. continua a stupirci... prendi le misure al tuo Genio e daje 'na lezione pure a Lynch... ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Franchì!
      Conta comunque che l'inconcludenza la sto sconfiggendo... il problema è che ho un'idea ogni due ore, e non posso fare a meno di svilupparla quantomeno come bozza: è una cosa che mi fa sentire vivo, anche se poi di concreto non mi viene nulla. Però sì, sono alla costante presa di misura, come tutti dopotutto^^

      Moz-

      Elimina
  6. Tanta roba molto interessante e in qualche caso geniale, anche se forse la troppa eterogeneità disorienta un poco. Non sono d’accordo con quanto dici all’inizio su ciò che è limitante o autolimitante: da amico ti dirò una cosa scomoda e sincera: a voler fare troppo si rischia di autosabotarsi e diventare inconcludenti, fumosi e pasticcioni. (Da amico e da persona che ti assomigliava: alla tua età ancora mi vedevo scrittore, battutista, comico, giornalista, autore di “strissie” umoristiche, sceneggiatore, fotografo, poeta, filosofo, e chi più ne ha più si decida… :D) Questo non significa rinunciare a essere “vari” e originali: guai allo scrittorello che scrive sempre la stessa menata! (Anche se purtroppo con certi editori e lettori funziona…) Il mio consiglio (non richiesto e quindi trascurabile) è di decidere quale sia la cosa che più ti piace e in cui sei più bravo, e buttarti anima e corpo su di essa. Io ho la fortuna di essere scrittore, e la Narrativa (per chi ce l’ha nel sangue, s’intende) non è una limitazione: è un’indescrivibile e portentosa Magia.
    E per contraddire il mio grande amico Franco qua sopra: attenzione a non cadere nella meravigliosa battuta di Totò: "Cento ne faccio e una ne penso..." :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nick!
      Dunque, io penso che sia solo una questione di energia e di dispersione della stessa. Credo fortemente che una persona possa lavorare su più fronti, se ha la maturità per gestire bene le proprie risorse.
      In ogni caso, conta che ho elencato cose che vanno dagli anni '80 al 2011, insomma da quando ero bambino... è ovvio che tantissime cose non avrebbero mai potuto avere futuro.
      Sulla mia frase iniziale, forse hai frainteso: intendevo dire che sempre più spesso (e spesso leggendo i blog di scrittura) vedo un certo snobismo verso certe forme di scrittura, dove si considera sempre e solo il romanzo come forma pura. In realtà della scrittura a me piace la comunicazione, e amo tantissimo la scrittura anche di programmi televisivi, o sceneggiature per fiction e film, e come hai visto pure giochi di società, dal vivo, di ruolo... :)

      Moz-

      Elimina
  7. post fi! ghi! ssi! mo! Non sapevo che ti interessassi anche di gdr, è stata una rivelazione.
    La striscia sembra molto simpatica, mi chiedo cosa avresti potuto ideare se avessi preso una direzione più supereroistica che non manga.
    Unica critica al post (bè, più un appunto, dai): mi sarebbe piaciuto vedere qualche immagine in più! Ma mi rendo conto che forse tante cose sono andate perse.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi, Luke :)
      Sì, in passato mi sono appassionato ai gdr, finché non li ho giocati per qualche tempo (D&D, che è troppo fantasy per i miei gusti).
      La striscia di Sherby è -credo- l'unica cosa che prima o poi mi rivedrà con una matita in mano.
      Quanto alla tua critica: ci hai visto giusto, molte cose sono perdute (Fantasy Magazine), altre (Power Rangers Book, Rebel Attack GDR...) sono a casa in Puglia. La foto di Mutant Man e Light Man per fortuna la avevo conservata sul pc :)
      Però... magari di qualcuna delle opere di cui ho più materiale (Oniricage, Rebel Attack, Rune Teorem, Res Arcana) potrei farne dei post monografici, in futuro. Chissà :)

      Moz-

      Elimina
  8. Sei peggio di me - Zio Scriba è da prendere a esempio anche per quello che scrive nel suo commento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, sempre più mi impegno per delle cose che riesco a portare a termine. Onirica è l'ultimo esempio (scritto, sceneggiato e girato), ma posso citare altri progetti. E' una questione di energie e di capire come non sprecarle: se lo capisci, puoi far tutto, secondo me^^

      Moz-

      Elimina
  9. Ma sei un fumettista fatto e finito! Spero che tu non abbia abbandonato questo mezzo espressivo. Oltre tutto in Italia (magari passando prima per le case editrice francesi che fanno un po' di sperimentazione) lavorare nel fumetto è un'opportunità concreta.
    Inoltre ecco un altro giocatore di ruolo che si diletta in scrittura (e non solo), a riprova che il gioco di ruolo è una fantastica palestra narrativa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tenar, ma non sono certo bravo nel disegno! Sono scarabocchi orrendi e pieni di difetti.
      Non nego però che amerei molto sceneggiarli, i fumetti. O scriverne i soggetti.
      Quanto ai gdr, anche se è una passione passata (ma non quella del gioco in sé) è vero: mi ha fatto cimentare con nuovi generi. Pensa, da Rebel Attack Gioco è nato poi Rebel Attack Fumetto... insomma, come sempre niente è andato davvero perduto e tutto si è trasformato. E la maggiorparte delle cose, peraltro, si sono concretizzate sul Moz O' Clock :)

      Moz-

      Elimina
  10. fra tutte, io ho il tentativo di imparare a suonare la chitarra. quella che ho lasciato a casa dei miei 18 anni fa si è disintegrata qualche anno fa.... da sola !

    RispondiElimina
  11. Sì ma... una scansione per farcele leggere? Io sono curiosa.. tanto con tutti i mille mila manga che sono sospesi, anche se le tua sono incompiute non mi offendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma alcune tavole son perdute, e molte altre (esempio: Oniricage, Rune Teorem) non hanno il lettering nel baloon e le sceneggiatura adesso chi le trova più? :D

      Moz-

      Elimina
  12. Incredibile! Davvero un mucchio di roba, e non pensavo che ci fosse così tanto di fumettistico! :) Io in quest'ambito non c'ho mai provato, il disegno è veramente il mio ''tallone da killer'' xD In realtà non sono malaccio ma per disegnare una vignetta ci metterei settimane credo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda, non vedi che orrori ho disegnato? Lo facevo ugualmente perché mi piaceva esprimermi in quel modo, e attraverso il fumetto (dunque la sceneggiatura e la divisione della tavola in vignette) ho imparato molto per quanto riguarda il ritmo della narrazione e anche dei dialoghi diretti^^

      Moz-

      Elimina
  13. Disegni molto bene, sai, hai lo stile mangaka!
    Per quanto riguarda lo scrivere, anche io scrivo racconti e sai quante trame incompiute ho sui miei quaderni: credo sia una prerogativa di chi scrive, altrimenti come vengono fuori le opere compiute?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehh, non esagerare. Sono disegnucci quasi sgorbiati :)
      In ogni caso, sottoscrivo in pieno quel che hai detto: le opere compiute nascono anche e soprattutto dal fatto che ne abbiamo ideate altre mille rimaste incompiute.
      E poi... l'idea buona resta, evolve, si trasforma e viene riutilizzata. Chissà come, dove o quando. Ma che importa :)

      Moz-

      Elimina
  14. Mi piace scoprire le passioni e gli interessi di chi leggo, soprattutto se si tratta di te! Alcune le conoscevo già, altre no! Miki sei pieno di sorprese :)
    E sui messaggi subliminali non avevamo dubbi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu!
      Guarda, per i messaggi subliminali ho sempre avuto un'ossessione... mi piace il concetto, forse perché amando la comunicazione ne voglio esplorare anche i lati più subdoli e nascosti (ma non per questo meno affascinanti).
      Grazie mille, un abbraccione^^

      Moz-

      Elimina
  15. Cavolo Moz, hai scritto davvero un sacco di roba! Ma complimenti! Che fantasia! O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, quella per fortuna non mi è mai mancata: mi parte l'idea ogni ora XD
      Thanks! :)

      Moz-

      Elimina
    2. Sì ma passare dall'idea alla realizzazione come hai fatto tu, specialmente parlando di fumetti, non è mica facile! Io al massimo potrei scrivere la storia, non di più! O___O

      Elimina
    3. Beh, io ho provato a fare lo step successivo, ma solo per sfizio^^

      Moz-

      Elimina
  16. Secondo me dovresti provare a specializzarti in un qualche ramo del mondo dei fumetti
    per esempio leggi qui http://www.scuolacomics.com/sedi/napoli.
    magari al prossimo Salone dei Fumetti che si tiene qui, ci troverò anche qualche tuo lavoro ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente o sceneggiatura o scrittura creativa, quelli sono i campi che ritengo a me più affini. Anche se non sempre guardo di buon occhio le scuole d'arte in questo senso, boh :)
      Comunque, ho ricevuto una proposta per collaborare -scrivendo- ad un progetto fumettistico... vedremo come andrà a finire^^

      Moz-

      Elimina
  17. E bravo Miki!!!! L'importante è darsi da fare e a quanto pare tu di inventiva e di fantasia ne hai da vendere.... se poi si riesce anche a portare a termine qualcosa... meglio!
    Comunque come hanno scritto in un altro commento, non sono lavori "persi". Qui sul blog sono ben vivi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pat! Vero, per me nessuna di queste opere incompiute è un qualcosa di perso. Ognuna di loro mi ha dato qualcosa, si è trasformata in altro, e anche dopo cento trasformazioni è diventata qualcosa di concreto (pensa a Oniricage, che da sceneggiatura, fumetto, rifumetto, rifumetto, romanzo... è diventata Onirica, opera scritta-sceneggiata-filmata-finita e mandata in onda!)

      Moz-

      Elimina
  18. Moz, ma c'è qualcosa in cui ti applichi e davvero non ti riesce? Sei bravissimo anche nel disegno. Poi, computi o incompiuti, tutti i passi fatti servono a comprendere meglio di che pasta siamo fatti. E anche cosa e' meglio evitare. Io ad esempio, in tempi lontani imparai che la musica preferivo ascoltarla che farla. E lo stesso dicasi per la danza e per innumerevoli tentativi andati a vuoto! Abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mariella, no, dai. Nel disegno sono una pippa ed è ormai sotto gli occhi di tutti :p
      Forse è che riesco ad arrabbattare sempre qualcosina, ma... sarà che, comunque, ci metto sempre tanto divertimento dentro. E' la mia chiave per far tutto :) Vero comunque che ognuno di questi è un passo fatto per arrivare ad una completezza... altrove. E nella completezza, hai ragione, c'è anche tutto quello che dobbiamo evitare :)

      Moz-

      Elimina
    2. Una pippa.... disegnassi io così!!!!!
      Ho cercato di riprodurre con carta e penna il daino che ho incontrato qualche mattina fa ed è uscito un coso che sembrava un alieno.....

      Elimina
    3. Hai incontrato un daino come Gordie, dovrebbe bastarti questo! *___*
      Comunque, ad esempio io un daino o cose dal vero non saprei manco da dove iniziare a disegnarle...

      Moz-

      Elimina
    4. Prima di ogni cosa: stima infinita per Patricia che ha incontrato un daino. Poi disegnarlo per me sarebbe un'impresa superiore elle mie forze umane. Per quel che riguarda langua bravura o meno in disegno Moz, io in casa ho un giudice (a dire il vero due) davvero infallibile. Aspetto passi di quante poi vediamo! Baciooooo

      Elimina
    5. Ecco, ti confermeranno che sono scarsetto ;)
      Un bacione, Mari!

      Moz-

      Elimina
  19. Ma sei bravissimo!!! Anch'io ho un elenco infinito di fumetti incompiuti, disegnati per lo più durante l'adolescenza, ma non ci facevo le copertine come te! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pam!^^
      No, ma che bravissimo... non vedi che sgorbi? XD
      Le copertine le facevo più per immaginarmi bene i colori, visto che l'opera sarebbe stata in b/n.
      Cooomunque, ora voglio sapere dei tuoi fumetti!!^^

      Moz-

      Elimina
    2. Ma non è vero!!!! Le mie erano più rivisitazioni dei miei cartoni preferiti ovviamente con me e le mia amiche come protagoniste :D un po' come facevi tu dai più o meno .. :) l'unica mia opera finita è stata una parodia dell'anno all'estero che feci in Svezia che non era altro che una raccolta illustrata di tutte le sbornie che ci siamo presi io ed un altro mio amico illustrata in stile Simpson ahahah :)

      Elimina
    3. Beh, allora cara Pam... sarebbe cosa buona e giusta mostrarci questa opera svedese e farci leggere le tue sbornie!! :)

      Moz-

      Elimina
    4. Dici..?? Mmm non so se ho il coraggio :P

      Elimina
    5. Beh... immagino che sia comunque un modo per mostrare cose troppo intime, quindi ti capisco.
      Se avrei il coraggio di farci leggere i tuoi fumetti... io sarò qui ;)

      Moz-

      Elimina
  20. Molte tue imprese le troviamo nei tuoi post. Se posso permettermi, ti lascio un suggerimento, torna a disegnare perché sinceramente non sei male e se io avrei le tue doti, sicuramente lancerei qualche serie di vignette sul web e ovviamente sotto una licenza libera come le Creative Commons.
    Salutoni Moz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero come molto è finito nel Moz O' Clock, che praticamente non è nient'altro che l'idea primigenia dell'avere un magazine tutto mio. Quanto al disegno, ci ho provato a fare le vignette (su un blog) ma mi sono arenato subito. Diciamo che occorre costanza per disegnare, quando sarò più maturo riprenderò sicuramente Sherby, che intanto potrete sempre gustarvi come guest qui sul blog^^

      Moz-

      Elimina
  21. Miki!! grazie per essere passato! tutto bene grazie! putroppo non sono riuscita ad aggiornare il blog e passare da te e da altri blog nell'ultimo periodo mi spiace tanto ma presto ci saranno novità nel blog con un nuovo progetto e sto lavorando per far tutto al meglio speravo di fare tutto ma non ci sono riuscita, però ho un post che dovrei riuscire a pubblicare proprio oggi :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccoti!! Sei viva :)
      Non ti vedevo più dalla fine di ottobre e mi sono chiesto che fine avessi fatto!
      Allora poi passo da te a leggerti, e comunque resto in attesa delle novità e del nuovo progetto!
      Un MozAbbraccio!

      Moz-

      Elimina
  22. Di fronte a cotanti tentativi ... posso solo confermare che hai un inventiva e una voglia di fare davvero encomiabili ^^ Sei anche bravo coi disegni secondo me :) Ho apprezzato molto la parte sui giochi da tavolo, piacciono anche a me, e io pure ne ho fatto uno una volta (o meglio, ricopiato ^^ però l'ho finito, e funziona! :D), Ave Caesar, non so se lo conosci :) L'ho rifatto tutto "casereccio", poi però mi hanno regalato l'originale, ma quell'altro lo conservo ancora :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ave Caesar non lo conosco, ma già sei de Roma... come hai fatto a rendere Ave Cesare ancora più casereccio??? :)
      Però anche io ho modificato più volte i giochi di società, come Monopoli XD

      Moz-

      Elimina
    2. Guarda, eccolo qui:

      Ave Caesar

      In pratica, è una mix tra una corsa e un gioco di strategia, tutti hanno tot numero di mosse a disposizione, ma a seconda di come si posizionano gli altri, e del momento in cui decidi di usare una carta piuttosto che un altra, puoi finire per non riuscire ad aver mosse per terminare il gioco, oppure possono impedirti di salutare Cesare e, quindi, farti perdere (e a quel punto però diventi "biga impazzita" e puoi vendicarti... ^^). E' forte, credimi :D

      Elimina
    3. Beh, mi sembra molto originale! E poi amo il fatto che ci sia la possibilità di dare un colpo di coda :)
      Ma tu come lo avevi ricreato?

      Moz-

      Elimina
    4. Ho preso un vecchio gioco che ho trovato, la base rigida, sopra ho attaccato quattro fogli bianchi e ci ho disegnato (anche decentemente, mi ci impegnai ^^) il percorso fatto da me :) l'importante è sapere quante caselle "conta" l'originale". E poi ho ricreato le carte e trovato delle bighette per fare i vari partecipanti :)
      Però è meglio quello originale che poi mi hanno regalato ^^ Ma lo conservo ancora questo "casereccio", se non altro perchè ci passai una mezza giornata a idearlo ^^

      Elimina
    5. Ahaha, alla grande Mau! Pure io modificavo i giochi o li ricreavo, quindi ti capisco perfettamente **
      Si vede che ti era proprio piaciuto, per ricreartelo in casa :)

      Moz-

      Elimina
  23. Da quando ti conosco son sempre rimasto colpito dal tuo estro poliedrico, perché ti piace fare tutto purché lo si faccia per divertirsi! Io non so disegnare nemmeno l'omino dell'impiccato, quindi eludo dai disegni fatti da me, ma adoro scrivere e lo sai... magari prima o poi qualcosa di mio lo si troverà in giro, oppure resterà limitata alla mia strettisima cerchia di lettori e amen.

    Una sola cosa ti chiedo... se hai in mente di fare ulteriori "girati" io ci sono in qualità di regista, sceneggiatore e attore... ma lo sai. :)

    Ispy 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fortuna la fantasia non è mi è mancata, questo devo riconoscermelo. Ovviamente, senza divertimento nulla ha senso, per me :)
      Per il prossimo girato già sai che sei contattato, quindi preparati^^

      Moz-

      Elimina
  24. Sai, Moz, cosa c'è di più triste di capolavoro lasciato incompiuto? Un lavoro mai cominciato!

    Lo sapevi che, come te, anche Leonardo da Vinci ci ha lasciato diversi capolavori incompiuti? E se ti può essere di conforto, sappi che sono incompiuti, tra l'altro, anche i "Prigionieri" di Michelangelo, la Turandot di Giacomo Puccini, la Trasfigurazione di Raffaello Sanzio, i Fratelli Karamazov di Dostoyevsky e il Requiem di Wolfgang Amadeus Mozart. Come vedi sei in buona compagnia...

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, l'accostamento a Leonardo, Mozart, Michelangelo, Puccini e gli altri è quantomeno spericolato, ma il senso l'ho colto e lo sottoscrivo ^^
      Ti ringrazio molto, la vedo come te: le cose mai cominciate sono tristi.

      Moz-

      Elimina
  25. Moz! Ma che bravo! Sul serio, io ammiro moltissimo che possiede tutta 'sta fantasia e sa come metterla in pratica. Complimenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Diciamo che sto imparando poco a poco a metterla in pratica concretamente :)
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
  26. Sei un genio!! Mi è piaciuto moltissimo questo tuo post, anche perché quando ero bimba anche io ho fatto qualche fumetto mai andato a termine... e ti chiedo se posso prendere spunto da questo post per presentare sul mio blog uno dei pochi che ritengo ancora meritevoli e che ho fatto vedere ad Ivano su G+!

    Fammi sapere :D
    Comunque troppo stile Dragon Ball!! I disegni sono belli e puliti!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessia, mica devi chiedermi il permesso! Anche io ho preso spunto, come hai letto, da tanti altri blog^^
      Sai una cosa? Ne sto parlando or ora con Lucius Etruscus su G+: siamo arrivati alla conclusione che tantissimi blogger (in quanto scrittori, in primis) hanno in comune un passato fatto di ideazione fumetti, giochi ecc ecc^^
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
    2. Grazie Moooz! Presa dall'impazienza l'ho già buttato giù! :°D
      Sì comunque credo che sia un nuovo modo per poter esprimere la propria creatività, un po' come il selfpublishing!|

      Elimina
    3. Bene, corro a leggere, Ale^^

      Moz-

      Elimina
  27. Ahahaha Moz.. ma quanto sei nerd? =D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, in realtà molto molto poco. Anzi, sono completamente estraneo al nerdismo, sai? Io mi diverto, non sono mai stato un fanatico! Fun sì, fan no :)

      Moz-

      Elimina
  28. Le mie tavole a fumetti sono andate tutte perse, in uno dei tanti traslochi che ho fatto nella mia vita. Non è che le rimpiango però, non erano nulla di che.
    Comunque è evidente che sai disegnare, quello che ti manca da fare è acquistare un po' di tecnica... moltissima pratica e un pizzico di teoria anche (prospettiva, ombre, anatomia).
    Credo proprio che parteciperò anch'io a questa specie di meme nei prossimi giorni. Me gusta mucho ^^.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo capisco quanto sia brutto perdere le cose durante i traslochi...
      In ogni caso, ti stupirò ma... non voglio disegnare XD
      Non so nemmeno perché lo feci, ma oggi non mi rimetterei mai a disegnare un fumetto (tranne Sherby, che non richiede per fortuna grandi capacità). Però il tutto mi è servito per imparare a gestire meglio alcune situazioni di scrittura XD
      Aspetto il tuo post, Ivo!

      Moz-

      Elimina
  29. "Comunque è evidente che sai disegnare, quello che ti manca da fare è acquistare un po' di tecnica... moltissima pratica e un pizzico di teoria anche (prospettiva, ombre, anatomia)."
    Questo sermoncino vale anche per me :O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, ma quindi tu vuoi continuare a disegnare!! :D

      Moz-

      Elimina
    2. No, mi sa che ormai passo anch'io.
      Peccato però che vogliamo fare entrambi gli sceneggiatori di fumetti, altrimenti avremmo anche potuto combinare *_*

      Elimina
    3. Vero!! Vabbé, combineranno gli altri per noi ù__ù

      Moz-

      Elimina
  30. Se ci riesci potresti ricominciare a fare i giochi di società. Ho notato che stanno tornando di moda in questo periodo di crisi che la gente si riunisce in casa.... Chissà potresti farci un pò di soldini.... Ah come sono venale e poco spirituale! ihihihihih Buon pomeriggio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sì, come ho scritto, ne ho mettendo a punto uno, ho anche contattato una casa editrice di giochi... vedremo^^
      E poi, di sti tempi la spiritualità ce la sbattiamo... molto meglio essere materialisti, che dobbiamo mangià XD

      Moz-

      Elimina
    2. :-) sì sì. Grazie di essere così come sei e ti prego non cambiare mai. Abbraccio alla nutella

      Elimina
    3. Nel bene e nel male, non credo di cambiare mai XD
      MozAbbraccio!

      Moz-

      Elimina
  31. Ciao Moz, certo è che non ti annoi mai.
    Anche le cose incompiute hanno creato il Moz che sei, continua con la stessa intensità, energia, fantasia e sentiremo parlare di te in un prossimo futuro un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, beh, sentirete parlare di me se continuerete a seguire il mio blog, come spero^^
      Comunque sì, io sono anche tutte queste cose che vi ho mostrato: incompiute di fatto, ma compiute nella mia persona^^

      Moz-

      Elimina
  32. Bei disegni e belle trame.La creatività è il tuo forte! Complimenti per tutto, continuo a seguirti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Hyde! Per fortuna la fantasia non mi è mai mancata, basta solo trovare i giusti modi per incanalare le energie e tutto si può fare^^

      Moz-

      Elimina
  33. Molto carino questo post! Capisco benissimo cosa significa avere una valanga di idee in testa e non riuscire a portarle tutte a termine. Mi piace molto il tuo gioco di società che hai creato nel 2011 e che per il momento proponi ai ragazzini del tuo paese. Anche i tuoi fumetti mi hanno sorpreso...non credevo sapessi disegnare! Ottimi i paesaggi...hai mai pensato di metterli sul blog o farti un account deviantart?
    A presto!
    Un bacio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Petralia^^
      Dunque, non essendo propriamente disegnatore e non interessandomi molto il lato artistico di un fumetto... non disegno più da molto molto tempo. Una volta aprii un blog per Sherby, ancora attivo (e sicuramente tornarà ad essere aggiornato), ma più di questo non merito di fare, ovviamente.
      Quanto al gioco, ogni idea può essere rivisitata, riadattata... e così da gioco di ruolo è diventato parte di un gioco dal vivo^^

      Moz-

      Elimina
  34. Che meraviglia! Qualcosina in comune ce l'abbiamo :) La rivista la scrivevo anch'io, però c'era un po' di tutto. Mi divertivo a inserire qualche giochino e mi piaceva disegnare i rebus! (Cosa mi hai fatto ricordare). I fumetti invece erano una roba seria, in quanto assolutamente biografici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non c'è modo di vedere qualche stralcio della rivista o dei fumetti? Sono cose fighissime^^ Io, pensa, mi inventavo anche il gioco con il "gratta e vinci", utilizzando la carta stagnola da incollare sul foglio (follia pura :p)

      Moz-

      Elimina
    2. Vabbè, ma tu sei geniale! I fumetti li ho (ma non credo li mostrerò mai a nessuno) la rivista invece chissà dove si è persa.

      Elimina
    3. Peccato... sarebbe bello vedere almeno qualcosina... è figo andare indietro nel tempo^^

      Moz-

      Elimina
  35. Ho quaderni su quaderni di soggetti di fumetti, soggetti di film, regole per gdr, card games, giochi da tavolo, racconti (dei più svariati generi), soggetti per romanzi. Ti capisco alla grandissima ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alle, ho visto che anche tu hai un blog, rockettaro per giunta... perché non ci parli di queste tue opere incompiute?
      Mamma mia, ma siamo proprio simili^^

      Moz-

      Elimina
    2. Per farti capire. La fidanzata mi chiama "Il vagabondo del pensiero" o "L'eterno incompiuto". o ancora "L'incostante" :)
      Non so, probabilmente non ho le doti per portare a termine un lavoro di un certo tipo e continuo a saltare da un progetto all'altro per non dovermi confrontare con la realtà. Chissà :)
      Ti faccio qualche esempio
      Gioco da tavolo: Arena (fino ad 8 giocatori). Un boardgame in cui puoi impersonare 8 diversi personaggi fantasy. Tot punteggio a disposizione (stile warhammer) per equipaggiarli e lanciarli in una mischia selvaggia. L'arena presentava scrigni che donavano ulteriori bonus. Erano previste espansioni con nuovi personaggi ed armi
      Racconti. Amo E.A.Poe e il genere è quello. Anche qui fatico a portare a termine e continuo a scrivere soggetti
      GdR-Card Game-Gioco da tavolo-Romanzo. Qui il progetto era decisamente troppo ambizioso. Volevo creare una intera serie di "prodotti" (boh chiamiamoli così) tutti incentrati su un unico "mondo" in cui umani, vampiri e licantropi sono in guerra. Il tutto in chiave steam punk.
      fumetto- Black Basilisk: un manga basato sulla vendetta.
      Romanzi: non conto i soggetti e le ambientazioni fantasy che ho creato. E che ovviamente sono rimaste chiuse nel cassetto.
      Poi boh... questo è quello che mi ricordo. Dovrei aprire i famosi quaderni ^^

      Elimina
    3. Alle, ma cavolo... aprili quei quaderni!
      Non vedi quanta roba c'è??
      Inoltre noto che, fantasy a parte che non amo (almeno nella declinazione tolkeniana/high fantasy), abbiamo molte cose in comune (come Poe).
      Cazzarola, dovresti farne davvero un post^^

      Moz-

      Elimina
  36. belli i disegni, bravo!!!
    ciaoooo fratellastro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, dai, non sono coì belli!
      Comunque grazie, sorellastra :)

      Moz-

      Elimina
  37. Sherby lo porto nel cuore <3 bellissimi disegni..oniricage *_* voglio un tuo fumettoooooooooo :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, al massimo di Oniricage ne farò un romanzetto, per ora goditi la trasposizione filmata della storia^^

      Moz-

      Elimina
  38. ma di CHI te ne sbatti? DI GUS? Tu non conosci GUS?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me ne sbatto delle vostre beghe, non le leggo, non so da cosa derivino né mi interessa. Non voglio essere messo in mezzo a queste cose, non c'entro niente né voglio entrarci.

      Moz-

      Elimina
  39. Risposte
    1. Leggi sopra.
      Ripeto: ogni commento con riferimenti negativi a terze persone, o a fatti che si stanno svolgendo altrove di cui non me ne frega niente, saranno irrimediabilmente rimossi.

      Moz-

      Elimina
  40. Davvero un ragazzo di buone speranze! Ottimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo che non mi roviniate strada facendo XD

      Moz-

      Elimina
  41. Infinita stima *__*
    Io son della parrocchia: inizio, medito, produco, mi stanco, butto tutto :P
    E devo dire che proprio non riesco a correggermi in questo. Ogni passione avuta è finita nella spazzatura in quanto a realizzazioni ^^
    Bravo Moz *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ero anche io così, un po' distruttivo. Distruggevo e ricominciavo, mentre oggi per fortuna (anche attraverso il blog) faccio e stop :)
      Grazie mille Glò :)

      Moz-

      Elimina
  42. Queste opere incompiute, tutte interessantissime, mostrano inequivocabilmente il tuo talento, che era ed è notevole. Un abbraccio Moz!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente non talento nel disegno, perché sono scarsino.
      Però ammetto che le idee mi partono ogni 2x3 XD
      Thanks Robi!

      Moz-

      Elimina
  43. Caspita"le incompiute" di Mikiz!
    Sono bellissimi questi disegni, puoi sempre riprenderli in mano e portarli a termine.

    Sei forte! buona giornata e un affettuoso saluto.
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dani, io ci vedo tantissimi difetti anche gravi, nei disegni.
      Non credo che li riprenderò in mano perché non è mio compito disegnare: mi sento più a mio agio nell'ideare e scrivere. Il disegno ci può stare ogni tot, sicuramente Sherby continuerà ad esistere^^
      Un abbraccione!

      Moz-

      Elimina
  44. Intanto mi complimento con te per la vena artistica, poi.....tutti noi abbiamo incompiuti nell'armadio :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, Frà! Come si diceva ieri in una discussione nata su G+ riguardo questo post, credo sia una cosa comune a molti, specie molti di noi che oggi sono bloggers^^
      Grassie!

      Moz-

      Elimina
  45. Io non ho mai creato grandi cose... ho sempre lì l'idea di scrivere qualche racconto, i personaggi stanno al loro posto però raramente prendono vita. Succede Moz, ma il bello è creare. Non smettere :) poi quando morirai ci presenteremo tutte come tue amanti e diventerai famoso u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, anche solo il fatto che hai avuto l'idea è una grande cosa. l'idea è tutto.
      Pensa alla gente che idee non ne ha Oo
      Ahaha, ma non è giusto: sarebbe sesso a posteriori, non consumato XD

      Moz-

      Elimina
    2. Non hai capito, la mia è un'idea geniale!!

      MikiMoz Capuano, faccia da bravo ragazzo, eterno dodicenne, sempre solare e impegnato nel sociale: scompare misteriosamente nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio duemila settordoci. Nella sua casa trovate pile di opere incompiute (che poi diventeranno famose peggio della Bibbia bla bla bla) ma la scoperta scandalosa è un'altra: di notte MikiMoz si intratteneva con mistress provenienti da tutta Italia tra cui una ha confessato "era fissato con le renne di babbo natale". Chi era il vero Moz? Faccia d'angelo ma di notte...?

      Okay, potrebbe essere una storia intrigante ammettilo u.u xD

      Elimina
    3. Ahaha tipo Dr. Jekyll e Mr. Hyde! Anzi vista la promiscuità di cui parli, direi Mr. Aids! :p
      Però cavolo, almeno il successo voglio godermelo, non mi piace che sia un successo post-mortem XD

      Moz-

      Elimina
    4. La morte è una condizione mentale, Moz.

      :p

      Ps mi sento tanto dispiaciuta da non aver capito subito il doppio senso poetico del titolo del tuo precedente post! Ora dirai "lola, da te non me lo sarei mai aspettato!" :(

      Elimina
    5. Ahaha, non me lo sarei mai aspettato!! :P
      Vabbè, spero che almeno gli altri messaggi subliminali sessuali ogni tanto li vedi :p

      Moz-

      Elimina
  46. c'è una sorta di nostalgia mista a vergogna quando si riprendono in mano gli incompiuti... un sentimento molto particolare. Guardandoli dall'alto, secondo un filo storico, si scoprono cose che non sapevamo sul nostro conto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, ma come si nota, è un filo logico che unisce tutto. Una strada di maturità, che poi -almeno nel mio caso- sfocia in tanti compiuti (leggibili, e ad un mese anche visibili, qui sul blog)^^

      Moz-

      Elimina
  47. Prolifico quanto incostante.
    Ma l'importante è provarci comunque.
    Ah, io attendo ancora altri capitoli di Masquerax.
    Ho fame di storie putride. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pirkie!
      Sì, incostante è il termine corretto. Lo ero, ma adesso ho imparato sempre più a iniziare e finire ciò che comincio.
      Masquerax? Potrebbe sempre tornare, perché no... ;)

      Moz-

      Elimina
  48. Ma Mozzino mio tu sei da grammy awards, senza ombra di dubbio e da tutto ciò che illustri in questo blog, si capisce pure da dove arriva, oltre le capacità e la fantasia, tutta la magia che impregna i tuoi post. E la frase giustissima che hai detto, "ma bisogna sempre divertirsi" , è la chiosa del tuo"saperci fare"...ed io incomincio ad applaudire fino ad ora questo magnifico ragazzo....
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha Nellina, tutti questi complimenti!!
      Di vero c'è che tutte queste incompiute non sono andate mai perse, anzi mi hanno accompagnato fin qui e talvolta si sono trasformate in progetti più concreti...
      Quanto al "divertirsi"... bisogna sempre farlo, è il motore di tutto!
      Un abbraccione!

      Moz-

      Elimina
  49. senza dubbio non ti manca la creatività!

    io una volta ho scritto le prime 5 pagine del mio libro... con la consapevolezza che non lo avrei mai finito!

    L'unica cosa in cui son stata constante in vita mia credo sia il blog, se no ho un sacco di progetti lasciati a molto meno che a metà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti capisco, il blog è stato l'inizio della mia concretezza, ogni cosa poi è confluita qui dentro ed è stata terminata :)

      Moz-

      Elimina
  50. Pensavo di averlo già commentato questo post.
    Mammamia quanti progetti hai iniziato... ma chissà: magari in futuro potresti riprenderli.
    Come scritto sul mio blog, quando finirai il gioco da tavolo noi lo testeremo :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qualcuno rinascerà sotto altra forma, sicuramente.
      Dopotutto sono ancora lì, pronti ad essere plasmati.
      E... ovvio che vi voglio come tester del mio gioco! :)

      Moz-

      Elimina
  51. Le opere a metà sono come il tapis roulant, non arrivano al traguardo ma mantengono in moto la fantasia...

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima frase, Jennà! Vero, vero... sottoscrivo totalmente^^

      Moz-

      Elimina
  52. Secondo me,se tu fossi nato in america e come nei migliori film avresti avuto un garage/una mansarda dove dar fondo alla tua inventiva, a quest'ora saresti milionario e avresti fondato una tua industria dedita ai fumetti e ai giochi di ruolo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma qui siamo in Italia, e sarò miliardario solo tra un po' di tempo :p
      Grazie mille, Geff!^^

      Moz-

      Elimina
  53. Ti scopriamo per caso e abbiamo letto di buona lena il tuo articolo. Complimenti davvero.
    I tuoi disegni sono bellissimi. Ciao :-)
    dueingiro.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wè! Benvenuti a bordo, ragazzi!
      Bellissimi no, anzi son pieni di difetti, ma giuro che ci avevo messo tutta la passione :)
      Grazie mille!

      Moz-

      Elimina
  54. Spettacolo! Tutte cose da raccontare ai nipoti èh?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, semmai avrò nipoti, sì... avrò qualcosa da raccontar loro^^

      Moz-

      Elimina
  55. Grande, veramente geniale. Condivido il tuo pensiero iniziale, sul fatto che la creatività non abbia limiti. Poi sì, come Zio Nick ha notato, bisogna focalizzare, ma credo che tu lo stia già facendo. Avanti così...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Allie!
      Se è geniale non so, posso solo dirti che per me la creatività non ha limiti né deve averne: la scrittura è scrittura in ogni ambito, anche se magari non sarà letta ma ascoltata o guardata. C'è sempre questa cosa troppo sbagliata -a mio avviso- che vale di più un libro che un film, per dirti. Eppure entrambi sono scritti, ed entrambi sono opere di comunicazione.

      Moz-

      Elimina
  56. È vero ragazzo... Sei bravo a disegnare (quasi come a scrivere e a mangiare ;-) ).
    Sai, dicono (chi? Loro, l'ineffabile colletivo "loro") che per ogni cosa portata a termine di quelle che abbiamo lasciato a metà, ci aumenti l'energia che abbiamo a disposizione (per iniziare altre opere da lasciare a metà, aggiungo io)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi, non ci crederai ma ci siamo commentati i blog a vicenda! Vedi, è successo così e in questo frangente, perché così doveva essere ;)
      E' vero: ogni opera compiuta ti rende indietro l'energia spesa, e anche di più. Così sei soddisfatto e pronto a lanciarti in nuove o vecchie imprese. Ma è anche vero che l'energia si trasforma, si modella, e chissà dove ci spinge...^^

      Moz-

      Elimina
    2. :-D Facciamo che ci credo e mi rallegro che uno come te, che riesce a rispondere a centinaia di persone che commentano i suoi post, riesca a trovare il tempo anche di commentare i miei postucoli incostantincoerenti :-)

      Elimina
    3. Era tutto già deciso, e non puoi chiederti se sarebbe potuta andare diversamente, la cosa ;)
      Anche l'incoerenza fa parte del flusso :)

      Moz-

      Elimina
  57. Peccato che sono rimaste incompiute le tue opere. Io se fossi in te le utilizzerei qui. Mi piacciono tantissimo i tuoi disegni e fumetti. Bravo!!
    16 anni fa ho iniziato a giocare di ruolo online, non è male. Stavo su Extremelot. Poi troppo impegno e ho mollato. Buona serata ^__^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saray!
      Beh, diciamo che alcune cose sono risorte qui, per ultima proprio Oniricage che è diventato Onirica.
      Una volta -diciamo attorno al 1999/2000- mi sono imbattuto in gdr online via chat mIRC, ma davvero non faceva per me...^^

      Moz-

      Elimina
  58. Quando parlavi di opere incompiute, non pensavo a ciò...ammazza però...ti servirebbero davvero dei cloni per realizzare tutto quello che la tua mente crea.

    Peccato per i fumetti, avevi\hai del talento, va bene che è una strada molto difficoltosa..ma avrebbe potuto darti delle soddisfazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha se solo sapessi disegnare! :)
      Ma magari un giorno scriverò qualcosa che sarà disegnata da altri, che ne sai...^^

      Moz-

      Elimina
  59. Lo sai già chi sono9 nov 2017, 17:14:00

    ritorno su questo post dopo anni...perché è il mio post preferito in assoluto sul Moz o' Clock! Amo le tue idee e le trovo soddisfacenti, sarebbe bello se riuscissi a scansionare più pagine dei tuoi fumetti ^_^ e sei riuscito a ispirarmi molto, quindi non fare il modesto perché invece sai disegnare e sei creativo.
    ;)
    Aspetto altri disegni! 8)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dire che so disegnare è un insulto a chi sa farlo davvero; tu stessa disegni centomila volte meglio di me.
      Creativo forse sì, ho molte idee, efficaci o meno^^

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sono9 nov 2017, 19:26:00

      Grazie mille, però sei davvero troppo modesto, fidati dei complimenti che ti abbiamo fatto io e gli altri ;)
      Beh secondo me ogni persona creativa ha idee più o meno efficaci, in questo ti dò ragione ^_^ a volte si trovano soluzioni efficienti, altre volte contorte xD è la parte bella, divertente e talvolta assurda e scomoda dell'essere creativi.

      Elimina
    3. Sì, è verissimo quel che dici!
      Beh,io senza idee non vivo :)

      Moz-

      Elimina