> ONIRICA - la rivelazione



Ultimo appuntamento con Onirica, il cortometraggio che avete già avuto modo di vedere (qui, qui e qui). Oggi il viaggio si compie, ma è solo un nuovo inizio: perché è vero che lo scopo era quello di far trovare allo spettatore una propria chiave di lettura, ma è altresì vero che Onirica è un progetto partito da un soggetto e una sceneggiatura concreti. Ha un significato ideale, che adesso vi sarà rivelato in ogni dettaglio.


SPIEGAZIONE

Ho inserito tre diverse linee narrative all'interno della storia; una portante e altre due di completamento, fatte perlopiù di simbolismi e particolari che non compromettessero in alcun modo la fruizione di Onirica.


STORIA FREUDIANA

La trama portante è la vera e propria storia che avete visto. E' un omaggio a Freud e ai sogni.
Il protagonista rappresenta l'IO freudiano;
Il ragazzo incappucciato è il SUPER-IO;
L'uomo nel salotto è invece l'ES.
Tutti e tre sono una proiezione, su tre piani diversi (reale, inconscio e subconscio) della stessa persona.

tre persone, una sola entità

Il protagonista, attraverso un sogno lucido, "libera" il suo Super-Io, ma all'inizio ne è spaventato e gli sfugge. Quando alla fine sembra accettarlo con gioia, vediamo il Super-Io intrappolato e sottoposto a torture, ma liberato dal protagonista stesso che a sua volta finisce torturato e poi liberato.
Questo perché nonostante l'accettazione di sé in forma più completa, il cervello ha voluto ancora soffocare una parte non completamente accettata della propria personalità e delle proprie capacità.
La stessa parte che ha prodotto prima un aiuto (la zingara), quindi il torturatore e infine l'angelo (coscienza superiore).

zingara, torturare e angelo

Quando il viaggio del ragazzo è finalmente compiuto, attraversando tutte le prove compreso il martirio (testimonianza) e la liberazione della coscienza, ecco che lui si sveglia: è pronto a vivere in un mondo nuovo e luminoso. Ma non è il mondo a essere cambiato, è lui stesso che è diventato più completo e determinato, oltrepassando i dilemmi dell'adolescenza.
Così, aprendo la porta della sua cameretta (che rappresenta un luogo sicuro ma chiuso) si dirige di fuori. A quel punto l'ES collassa perché è stato felicemente superato.

I TAROCCHI

Durante la storia possiamo vedere 5 Arcani Maggiori.
L'Eremita (tenuto dall'incappucciato);
Il Matto (tenuto dall'uomo nel salotto);
Il Bagatto (tenuto dall'uomo nel salotto);
L'Imperatrice (tenuto dalla zingara);
Il Mondo (tenuto dall'uomo nel salotto).
In successione, rappresentano il viaggio del protagonista stesso.
L'Eremita simboleggia difatti il cammino e la ricerca; Il Matto l'inizio di imprese nuove e folli; Il Bagatto è l'abilità e l'inganno, e comprende i 4 elementi più l'infinito; L'Imperatrice è sinonimo di femminilità matriarcale, quindi del complesso di Edipo; infine Il Mondo, carta che invero il protagonista tiene già -seminascosta- sul comodino, è quella che raffigura la completezza e l'unione finale.

i cinque Arcani Maggiori visti nella storia

SIMBOLOGIE

Essendo Freud famoso per i suoi studi sulla sessualità, non potevo non inserire degli spunti anche in questo senso. Prestate bene attenzione al titolo del film (X32) che il ragazzo sta guardando.
Facciamo un gioco: io vi fornisco lo screenshot dove si legge il titolo, voi prendete uno specchio e leggete: è fatta.
In questo modo ho anche omaggiato i messaggi subliminali a me tanto cari.

X32 o...?

La componente sessuale è espressa attraverso un'allegoria: si vede dapprima il fuoco che divampa, poi una lancetta impazzita e infine l'acqua di un rubinetto. Inutile specificare oltre.

Altro concetto espresso è quello, a me caro, del tempo. Attraverso un orologio che prima scorre lento e poi velocissimo, indica che il tempo è un fattore relativo.

I cucchiaini che poi diventano forchette rappresentano invece il concetto di trasformazione e crescita.

I cancelli attraversati dal protagonista sono concetti alchemici, così come il forno tra le rocce (l'Atanor).

l'Atanor

La statua del Gufo/Civetta rappresenta il mondo notturno e la sapienza profonda. La statua in questione fa da psicopompo accompagnando il protagonista nella sua avventura (ma, nel mondo reale, si trova nella cameretta stessa del ragazzo).

la statua del gufo

Il manichino anatomico presente sul comodino del protagonista cambia continuamente posizione. Ma il perché di questa cosa resterà un segreto!


NOTE

La cameretta rappresenta un mondo sicuro e chiuso, ma per due volte abbiamo visto potersi aprire a piacimento: la prima, quando il ragazzo incappucciato sale sul letto del protagonista (ep. 2); la seconda quando stranamente la porta della stanza appare già spalancata e uscendo si penetra nel salotto dell'ES (ep. 3).

il faccia a faccia e la porta aperta
C'è un modo per capire che queste due intromissioni si svolgono sempre sul piano onirico (o di dormiveglia, in questo preciso caso): ossia quello di prestare attenzione al ciondolo appeso sullo schienale del letto.
Se l'azione si svolge nel mondo reale (ossia le prime e le ultime scene dell'intero cortometraggio), vedrete appeso un Sole. Altrimenti, durante il momento di sogno, troverete una Luna.


Sole e Luna
La storia è concepita per essere un cerchio che si chiude e si apre continuamente. Per questo motivo, la primissima e l'ultimissima inquadratura sono simili: i piedi del protagonista, immobili nella prima scena e in movimento nell'ultima, racchiudono il senso inverso di quel che abbiamo visto. Il vero viaggio inizia alla fine, anche se è stato già affrontato durante il sogno.
Come in Cielo (mondo onirico) così in Terra (mondo materiale).

la scena iniziale e quella finale

OMAGGI, ATMOSFERE E ISPIRAZIONI

Come intuito da molti di voi, mi sono ispirato alle atmosfere del video di The Ring. Ma non solo: ho voluto ricreare le stranianti sensazioni di strambi video come Obedece a la morsa e simili. L'idea era quella di dare un senso stile "vhs anni '80-'90", coi tipici nastri non in alta definizione.

Ho omaggiato Lynch per quanto riguarda pavimenti e tendaggi, e ovviamente nella scena del salotto;
Ho omaggiato Ciprì e Maresco nella scelta del b/n e nella sequenza dell'angelo inserito in un contesto di degrado urbano (palazzo in costruzione);
Ho omaggiato Dalì, il mio artista preferito, coprendo io stesso il volto con una maschera che rappresenta il re del surrealismo;
Amando anche Modigliani, ho inserito tre veloci frammenti di una riproduzione di una sua cariatide.

Dulcis in fundo, ho fortemente voluto la musica dei Revelse a corredo delle immagini. Anzi, posso dire che ho girato Onirica tenendo presenti i loro brani: la band non poteva quindi non essere presente con le loro composizioni: vi invito ad ascoltare il loro album qui.

- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Il progetto Onirica termina così. Ha toccato ben quattro mesi effettivi di lavoro (da settembre a dicembre) e ci ha riservato risate, apprezzamenti e un grande divertimento.
Come ho sempre detto, il bello di Onirica è stato poter regalare ai giovani protagonisti qualche pomeriggio diverso dal solito.
Un sentito ringraziamento a tutti voi che ci avete sostenuti e accompagnati fino ad ora.
Ci si vede alla prossima storia.
Intanto, se avete domande o volete altre delucidazioni, vi aspetto nei commenti!

guarda anche
ONIRICA - il backstage

Stay Oniric!

107 commenti:

  1. Che dire... piacevolmente spiazzato.

    Avevo intuito per sommi capi tutto ciò che accadeva nel profondo del protagonista, ma son stato fortunato nell'avere un'anteprima di spiegazione da te.

    Tanto di cappello, non solo per quello che sei riuscito a realizzare, ma per l'ecclesa preparazione culturale di cui disponi... senza di essa nulla ti sarebbe stato possibile, o comunque, ben poco. ;)

    Ispy 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, eccelsa preparazione culturale no, diciamo che ho voluto creare un'opera vagamente esoterica e/o allegorica con quelle poche cose che sapevo a riguardo ;)
      L'importante resta sempre che mi sia divertito, che i ragazzi si siano divertiti, e che voi vi siate divertiti^^

      Moz-

      Elimina
  2. Davvero interessante! Hai fatto bene a creare un post, molti dettagli rischiavano di passare inosservati... Grazie Miki! Magari ci fosse un centro giovanile nel mio comune!!! Qualche volta dovremmo parlarne... Notte notte!!!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maira!
      Sì, un post era necessario perché, anche se molti avevano infine intuito il senso dell'opera, la completezza del tutto non v'era stata. Ed era giusto dirvi cosa è veramente Onirica, da cosa parte, cosa è stato scritto prima di essere filmato :)
      Quando vuoi parlare... sono qui! Sempre a disposizione!^^
      Notte e... sogni d'oro!! :)

      Moz-

      Elimina
    2. Volevo sapere se quel centro è una struttura privata o pubblica, se è aperto a tutti i ragazzi o solo ad un determinato target (che ne so ragazzi con difficoltà di qualsiasi genere o rientranti in una determinata fascia d'età), se è un servizio gratuito, se ci sono agevolazioni statali o contributi pubblici o privati, cosa fate e a che orari e soprattutto qual è il tuo ruolo all'interno di questo progetto. Semplice frequentatore, dipendente, socio, titolare...? Mi incuriosisce molto questa storia, ho fatto troppe domande, potrai rispondere senza fretta...
      :)

      Maira

      Elimina
    3. Eccomi^^
      E' una struttura pubblica e comunale, sede della nostra associazione di promozione sociale. E' aperta a tutti dai 14 anni in su, ma in caso di eventi non si bada all'età. Io ne sono il responsabile e ci lavoro anche, aprendo ogni pomeriggio per qualche ora. Ha, oltre a una sala polifunzionale (Xbox, pingpong, tv, proiettore, piccola videoteca, ludoteca...) anche una sala studio e una piccola biblioteca.
      Nonché una saletta multimediale dove poter navigare. E' tutto gratuito, ma se vuoi far parte dell'associazione in sé, c'è il tesseramento annuale. D'estate diventa anche punto informativo turistico, e viene aperto sette giorni su sette, dalla mattina alla sera.
      La struttura è del Comune, ma abbiamo preso i fondi grazie a un bando dove si poteva presentare un progetto, siamo stati finanziati da una banca e comunque le spese generali (luce ecc) vengono pagate dal Comune :)
      Se ho dimenticato qualcosa o se hai altre domande... sono qui^^

      Moz-

      Elimina
    4. Wow è davvero fantastico... Qui non c'è niente di simile, è deprimente... Grazie Miki sei sempre gentilissimo... ;)

      Maira

      Elimina
    5. Guarda, è una cosa inusuale anche per il posto dove vivo, che è piccolino... Diciamo che si è riusciti a creare qualcosa di particolare, come una magia!^^

      Moz-

      Elimina
    6. Sinceramente non so risponderti, sono sempre poco avvezzo a bandi e burocrazie: io acchiappo e faccio, anche scavalcando le lungaggini, dove si può XD

      Moz-

      Elimina
  3. Sì, certo. Ma chi gliel'ha fatto fare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La volontà di chiudere finalmente un cerchio apertosi 12 anni fa; la voglia di divertimento e sperimentazione; il voler offrire qualche ora diversa ai ragazzi che hanno partecipato.
      Direi che sono tre valide motivazioni, no?^^

      Moz-

      Elimina
  4. ci avevo azzeccato sul titolo del vhs ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già :)
      Ma avevi rischiato di svelare tutto prima del previsto :p

      Moz-

      Elimina
  5. Ecco *__* Finalmente tutto svelato e dettagliato!!!

    La risposta è "SEX" (X32) e stavolta porto a casa io il "subliminale" XD

    Ancora complimenti per il progetto e bravi ai ragazzi che hanno partecipato e contribuito; musica - già l'h detto ma mi ripeto - bellissima *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Glò! Guarda, sei la prima che effettivamente cita il titolo subliminale della vhs, ma il buon Pool lo aveva già sgamato PRIMA CHE ONIRICA INIZIASSE, perché mostrai la foto della vhs! Ha rischiato di far perdere l'effetto sorpresa, per fortuna all'epoca non lesse nessuno o quasi XD
      Grazie mille, grazie per averci sostenuto, grazie per aver condiviso il sogno Onirica :)

      Moz-

      Elimina
    2. Pool... -_- Uff... XD

      (e bravi a voi, di cuore: il sostegno a progetti simili è doveroso! ^^)

      Elimina
    3. Eheh, lui trova tutto sempre più veloce della luce, e non so come faccia!!
      Grazie mille ancora una volta, sono contentissimo che ti sia piaciuto^^

      Moz-

      Elimina
    4. Legge i tuoi post allo specchio.. eheh..

      Elimina
    5. Ahaha, probabile!! :D

      Moz-

      Elimina
  6. Ora ha tutto più senso!
    Davvero un ottimo lavoro Moz... non ci sarei mai arrivato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Marco! Come puoi vedere, il tutto era (almeno nelle intenzioni) più profondo di come poteva apparire (o è apparso). E' anche vero che non volevo svelare questi dettagli subito (infatti, ho riservato il tutto all'ultimo post della serie), perché è un'opera ermetica comprensibile (inzialmente) ai soli iniziati^^

      Moz-

      Elimina
  7. Impossibile cogliere tutto ad una prima visione. Ma una cosa mi è stata chiara subito, che il viaggio del protagonista era dentro e non fuori. E il dentro parla con simbolismi a noi a volte oscuri...
    Chapeau caro Moz!!! Straordinariamente ricca Onirica. Il terzo video è quello che mi ha fatto perdere il senso della realtà durante la visione! Ottimo lavoro!!!
    Un abbraccio :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pink, sono contentissimo che il nostro piccolo progetto ti sia piaciuto!
      Sì, è un viaggio interno alla scoperta del sé, per poi attuare un risveglio vero e proprio :)
      Grazie mille!

      Moz-

      Elimina
  8. già già ...viaggio interiore alla fine si comprendeva, però sinceramente tutti i simbolismi (tipo sole luna sul lettino) neanche li vedo visti, la questione sex avevo letto pool e questo dava indicazioni...però era difficile per chi non ti conosce entrare così addentro...buon lavoro si si, immagino le risate mentre giravate e, questo già mi sembra un ottima cosa, oltre come, dici il fatto di aver aggregato ragazzi fuori dalla loro stanzetta, a lasciare la play o il pc e mettersi in gioco, che mi sembra la cosa migliore che potevi realizzare, per te e per loro.complimenti Moz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sorry " avevo visti" :)

      Elimina
    2. Eheh, io ho specificato ogni volta di prestare attenzione a simboli e oggetti presenti^^
      Comunque, sì... il più grande risultato è proprio quello di aver passato pomeriggi di risate e gioco con persone che altrimenti sarebbero state al pc o al bar! :)

      Moz-

      Elimina
  9. Complimenti davvero! Un gran lavoro da parte tua e dei ragazzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mic, grazie mille! Felice ti sia piaciuta la nostra storia^^

      Moz-

      Elimina
  10. Felicissima di averci preso con Freud!
    Non mi hai spiegato (o forse nel delirio dell'influenza che grazie al cielo è passata) perchè non hai usato gli arcani minori...
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alla fine... è sempre tutta colpa di Freud! :P
      A parte gli scherzi, mi sa che ti avevo detto che ho usato i cinque Arcani Maggiori il cui significato rispecchiasse il viaggio del ragazzo. Poi, comunque, nei tarocchi sono gli Arcani Maggiori quelli che restano più impressi e fanno più scena... ma comunque gli Arcani Minori si possono vedere durante la scena di cartomanzia^^
      Thanks!!^^

      Moz-

      Elimina
  11. Bello Moz, davvero.
    Faccio i complimenti a te ed ai tuo amici che ti hanno accompagnato in questo folle lavoro. Bravi!
    Anche la parte musicale non è male, ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La parte musicale, si può dire, è praticamente parte integrante dell'opera. Senza, Onirica avrebbe perso la metà di quel che è.
      Grazie mille Pia, è vero, è stato un folle lavoro ma ci siamo divertiti^^

      Moz-

      Elimina
  12. Mi piace molto l'idea, l'atmosfera e l'ispirazione. Senza contare che si tratta di un omaggio a Freud e al mondo dei sogni.. che io adoro.
    Bravi bravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manu, grazie mille! Ora il viaggio è terminato, ma siamo sempre pronti a ripartire, magari con nuove consapevolezze^^
      Un abbraccio!

      Moz-

      Elimina
  13. Moz io ho una domanda: non credi di aver messo troppo? Io sono biondah e ho una mente fatta di glitter, ma sotto i vari post ho letto sempre qualcuno che molte cose non le coglieva e tu stesso sei intervenuto con questo post. Cosa ne pensi a riguardo? Credi che possa essere una linea guida per eventuali futuri lavori o ti comunque proseguirai su questa strada?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, come ho specificato, ho inserito una narrazione su tre livelli, ma ce n'era comunque una portante (la storia in sé) e le altre non ne compromettevano la comprensione, così anche le biondeh glitterate potevano fermarsi a quello :D
      Non so cosa farò in futuro, diciamo che comunque ho voluto fare un'opera ermetica che all'inizio, prima della mia spiegazione, fosse fruibile nella sua totale completezza solo agli iniziati. Sono argomenti che mi affascinano, così come le narrazioni su più piani.
      Come un testo di Pelù, che ha sempre più di una chiave di lettura ;)

      Moz-

      Elimina
  14. Ti ringrazio di aver fornito una spiegazione per i dummies come me che non c''erano arrivati ^^" Sarà che non studio filosofia da quattro anni e che non ho mai conosciuto il significato dei tarocchi... Comunque è tutto molto più chiaro, adesso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel che conta è comunque la storia portante, ossia la vicenda del ragazzo e del suo viaggio interiore. Le altre cose sono dei fanservice, se così vogliamo chiamarli, per iniziati e appassionati :)
      Grazie mille Elisa, un abbraccio^^

      Moz-

      Elimina
  15. L' unica cosa è usare un' onamotopea: Wow!
    Alcuni messaggi erano palesi, ma essendo totalmente bianco in argomenti filosofici e su Freud non sarei mai potuto arrivarci.
    Ne voglio ancora, Moz. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pirkie, grazie mille!
      Fa sempre piacere vedere il proprio lavoro apprezzato ;)
      Ancora? Ti anticipo che ho scritto il soggetto di Onirica 2 (completamente slegato dalla storia appena vista) e appena farà caldo gireremo^^

      Moz-

      Elimina
  16. Ecco, una tua spiegazione finale ci voleva per mettere un po' di ordine, ;)

    Su alcune cose sono rimasta spiazzata, di tarocchi non me ne intendo e non ho saputo collegarli al posto giusto... l'allegoria sessuale... fica! :D

    Non posso che dirti che ora, con i tasselli per me al proprio posto, lo apprezzo ancora di più e... non vedo l'ora di vedere altri tuoi progetti Moz, ancora complimenti :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lolita!^^
      Grazie mille anche a te! So che alcune cose erano comprensibili immediatamente solo da chi è appassionato di determinati argomenti... diciamo che ho voluto accontentare tutti facendo una storia che si svolgesse su diverse profondità, esattamente come IO, SUPER-IO e ES :)

      Moz-

      Elimina
  17. Sei troppo avanti, Moz! ^^ Un "Onirica" piena zeppa di elementi nascosti, simboli e quant'altro... e oltre a metterli in scena deve essere stato un grande lavoro proprio idearli :) Complimenti a te per il lavoro insomma, e ovviamente adesso attraverso il post è tutto decisamente più chiaro per noi spettatori :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mau, ecco cosa intendo per crossmedialità. E' ora di far capire a tutti che lo scrivere e il leggere non significano solo ideare l'ennesimo romanzo (magari fantasy alla Lotr) o fare a gara a chi legge più libri (come se la cultura si misurasse attraverso questa cosa). Ci sono infiniti modi di leggere e scrivere, e Onirica è solo l'inizio di questa mia idea: io ho scritto e voi avete "letto", guardando^^
      Grazie mille, Mau ;)

      Moz-

      Elimina
    2. Comunque tra la bilancia impazzita e il rubinetto un calippo non ci stava male... :))

      Elimina
    3. Un Calippo e na bira ce stanno sempre bbene XD

      Moz-

      Elimina
  18. Un gran lavoro, che diamine! Bravissimo Moz, e bravi tutti i partecipanti :D Mi auguro ripeterai l'esperienza cortometraggi perché un'idea del genere, ora che l'hai spiegata ben bene, è fenomenale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Servel, niente stupro ma, come hai visto, la componente sessuale era presente! Ve possino, nessuno di voi o quasi ha notato che X32 era un SEX ;)
      Grazie mille, di certo l'esperienza sarà ripetuta, è in cantiere Onirica 2 (con un titolo e storia diversi^^)

      Moz-

      Elimina
  19. "Te" non sei giusto (interpretalo come vuoi)

    Bravi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, non ho idea di come interpretarlo! :D
      Grazie per il "bravi" :)

      Moz-

      Elimina
  20. Io avevo capito tutto, Moz, non l'ho detto prima per non privare a te il piacere di spiegarcelo... diciamo così...

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, tanto lo avrei spiegato ugualmente con questo post dettagliato e con immagini a corredo :p
      Grazie mille... ;)

      Moz-

      Elimina
  21. Accidenti, la cosa mi sembra piuttosto seria! O tu sei da ricovero, o sei un incredibile geniaccio (o tutti e due)! Però per capire meglio tutto l'intreccio forse è meglio che vada a leggermi la puntate precedenti, che mi sono perso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Andrea! :)
      Ho inserito i link ai tre mini-episodi in questo stesso post... Aspetto il tuo giudizio (e... sì, sono da ricovero^^)

      Moz-

      Elimina
    2. ..secondo me farai ricoverare tutti noi.. (e ti vedo bene come primario...)

      Elimina
    3. ...primario in un ospedale psichiatrico abbandonato :)

      Moz-

      Elimina
  22. E oggi è anche il 3, che pare simboleggi proprio la creatività! Giusta chiusura per la trilogia. Magari è solo la prima stagione. alcune parti davvero belle (al 0.59' del terzo episodio l'illusione creata dal corrimano delle due rampe cieche e l'uomo incappucciato che striscia fantastica). Non c'è momento migliore per dirti Buon Anno e alla realizzazione dei tuoi sogni, quelli più belli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wao, dopotutto uno e trino è la concezione stessa di Onirica :)
      Diciamo che ci sarà un Onirica 2, con trama e personaggi completamente diversi... che esplorerà altri lati del sogno^^
      Grazie mille, buon 2015 anche a te, un abbraccio!

      Moz-

      Elimina
  23. Vedo che finalmente si è conclusa questa tua avventura con tanto di spiegazione. Ho visto il primo video, poi ho interrotto perchè i nipotini rompono e non mi fanno capire nulla. Stanotte torno con calma e soprattutto con il silenzio intorno. Solo una domandaccia (Ihihihih): nel primo video come fa il ragazzo a dormire con gli occhiali?
    Io non ci riesco... A più tardi... <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, cara Farfalla... semplicemente il ragazzo si è appisolato guardando il film, non si era messo a letto per dormire ;)
      A me, comunque, è successo di addormentarmi con gli occhiali :D
      Aspetto il tuo giudizio, allora^^

      Moz-

      Elimina
    2. Beh me li sono guardati tutti i video e devo senza ombra di dubbio farti i complimenti per due motivi.
      Il primo per la rappresentazione del filmato. Raffigurare l'inconscio non è cosa facile, considerando che esso racchiude tutto ciò che la nostra coscienza rimuove e che il suo studio è andato ben oltre Freud...
      Il secondo per l'aspetto sociale. Coinvolgere giovani nella sua realizzazione è più che positivo. Dimostra che si può ancora avere comunicabilità e creatività senza un PC, e che i giovani provano ancora la voglia di stare insieme, basta stimolarli nelle loro cellule grigie.
      Ti confesso che questo secondo aspetto è quello che mi è piaciuto: l'aggregazione... che purtroppo oggi trovo si vada perdendo di fronte al sempre più evidentemente individualismo.
      Abbracciooo caro forte forte
      PS Ho visto il tuo video del pretrentanni...Ci divertiamo neh?

      Elimina
    3. Ciao cara!^^
      Sì, so bene che gli studi sono andati (giustamente) ben oltre Freud, ma a me incantano le teorie del buon Sigmund :)
      Quanto a noi: io spingo sempre per l'individualismo, un individualismo giusto è la chiave per preservare le proprie sfumature che invece scuola e altre cose tendono a livellare. Odio la massa, odio il gregge. Ma appunto, dev'essere un individualismo positivo che premia l'eccellenza di ognuno.
      Posso dirti che ovviamente anche per me l'aspetto più importante di Onirica è quello di aver coinvolto ragazzi (comunque non problematici o cretini, ci tengo a dirlo^^) e aver regalato loro qualche ora diversa... penso che qualcuno di loro ne è rimasto anche stimolato, e chissà... un giorno sarà lui a fare video così :)
      Il video del pretrentesimo lo presentai anche qui... ahaha, sì, ho voluto prendere in giro una certa pratica plebea ;)

      Moz-

      Elimina
    4. Giusta la tua affermazione, infatti anche io intendevo l'individualismo che è estraneizzazione dal sociale, quello che pensa solo a guardare il proprio orticello e non va oltre. Quello che preserva le proprie peculiarità è più che positivo. Ci tenevo a precisare. Buona domenica a te e a chi ami

      Elimina
    5. Vedo che siamo d'accordo, e sono contento.
      Perché da molti l'individualismo viene osteggiato, a destra e sinistra.
      Invece io premo per l'ego, i'io (e anche il super-io e l'es XD), che siano costruttivi e illuminati.

      Moz-

      Elimina
  24. Molto interessante questo viaggio dentro Onirica, mi ha completato il quadro di certe cose che non sapevo come il significato dei Tarocchi!
    Mi piace come ci sia stata attenzione per tutti i particolari e credo tu abbia le capacità per fare tanto altro su questa scia, soprattutto se lo start è stato così potente!! :D

    Ed è anche encomiabile la volontà di impegnare i ragazzi più giovani, se ne vedono di ogni e veramente la generazione attuale è composta da un quantità talmente infinita di cretini (figli di cretini ancora più grandi di loro) da dimenticarsi che ogni tanto qualcuno con la testa funzionante c'è, quindi hai i miei complimenti per questo tuo impegno sociale!

    Ciao Moz!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessia, ti giuro che la cosa che più mi fa felice della riuscita di Onirica è proprio l'aver impegnato ragazzi giovani. E ti assicuro che di cretini veri ce ne sono pochi, ma è questa società a volerli (dipingere?) come cretini.
      Grazie mille, contento che il progetto ti sia piaciuto^^

      Moz-

      Elimina
  25. Amorevole Mozzino mio, desidererei sapere perchè il manichino anatomico cambia sempre posizione..
    Siete stati magici, non oso dire altro!
    Alla prossima e spero presto!
    Bacio onirico!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Nella, quello davvero resta un segreto... l'unico che ci siamo riservati :)
      Grazie mille, ormai il ghiaccio è rotto quindi ci saranno sicuramente altri progetti video^^

      Moz-

      Elimina
  26. Mi è piaciuto molto questo cortometraggio, soprattutto la seconda e la terza parte (la prima era buona, ma piuttosto introduttiva...la terza invece era super mega surreale, e io adoro le cose surreali!)
    Devo ammettere che le motivazioni dietro il video sono molto originali, io Freud l'ho studiato in filosofia al liceo, ma la prof non ha parlato dei sogni...ovviamente sapevo della tripartizione dell'Io, però nelle altre parti ho avuto qualche difficoltà...comunque mi ha affascinato il lavoro a monte e il dare un ruolo a ogni personaggio. Alcune "easter eggs" come il sole e la luna non le ho proprio colte.
    Avete avuto un'ottima idea, non c'è niente di meglio che stare in mezzo alla gente e fare progetti con loro e i gruppi teatrali o di progettazione video, lo dico per esperienza personale, creano un'esperienza familiare unica che ti fa solo voglia di stare in mezzo alle persone per sentirti felice e carica!
    Ho commentato i video su Youtube...all'inizio credevo ci fosse più di una cameretta, ma come mi hai già detto, è la tua l'unica che appare...chissà perchè, ma me la immagino sulle tonalità arancioni.
    Carino il rudere delle case del paesino...è un paesino collinare o montano?
    Veramente un progetto molto interessante e soddisfacente, non so se hai altri dietro le quinte da mostrarci, comunque ancora complimenti a tutti e alla bravura e alla calma e sangue freddo degli attori!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Petralia! Innanzitutto grazie mille, contento che il progetto ti sia piaciuto.
      Sì, la prima parte è sicuramente quella più moscia, introduttiva. Ma comunque il dividere l'opera in 3 parti è solo un modo per presentarla qui, altrimenti è da considerarsi come unico cortometraggio di 15 minuti :)
      Quella che hai visto è la mia cameretta abruzzese, ed è sul rosso :)
      Il paesino che si vede come panoramica è quello dove vivo; il rudere in realtà è una torre di orologio!
      C'è un post precedente coi dietro le quinte, l'ho linkato anche in calce a questo, e per ora è davvero tutto sul fronte ONIRICA, direi che vi ho svelato e raccontato ogni cosa^^
      Grazie ancora :)

      Moz-

      Elimina
  27. Che lavorone hai fatto, sia in termini di tempo che di significati nascosti e non O_O ammetto di non aver capito gran parte dei tre video, purtroppo. Non so se sia colpa del fatto che non ho studiato Freud. Comunque mi sento molto ignorante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, ma adesso che ho spiegato tutto per filo e per segno dovrebbe essere chiaro il senso del corto, no? ;)

      Moz-

      Elimina
    2. Perfetto, allora :)

      Moz-

      Elimina
  28. caro Moz, nulla è stato lasciato al caso, il tuo corto è pregno di significati che non sarei stata affatto in grado di capire senza il tuo aiuto. baci e buon anno!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Enrica! In effetti, volevo che la storia fosse anche un po' ermetica. Ma ora il tempo dell'ermetismo è finito ed è giusto avervi spiegato tutto nei dettagli^^
      Grazie mille, buon 2015 e un bacione^^

      Moz-

      Elimina
  29. Dopo questa super spiegazione devo riguardare bene le puntate. Te l'ho detto un sacco di volte e sarò ripetitiva, ma sei davvero bravo. La creatività è una dote meravigliosa, e un pochino è anche contagiosa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ciccola, non merito di essere definito bravo perché c'è gente che con le webseries spacca davvero, e noi abbiamo girato tutto con una telecamerina da 100 euro, montando col banale programma preinstallato sul pc! Però mi fa piacere vedere che il progetto ti sia piaciuto, noi ci abbiamo messo tutto il divertimento e l'impegno possibili^^

      Moz-

      Elimina
  30. Chapeau, Moz, per il prima, il durante e il dopo,
    Per la spiegazione e per la creazione che per tre mesi ha intrattenuto te e i ragazzi.

    Sei un esperimento vivente di quella socialità reale che solo poi diventa digitale: di solito accade il contrario! Ed è una socialità sana, di cervelli che fanno con il piacere di misurarsi, inventarsi, mettersi in gioco e basta. Di persone che, nonostante la semplicità di strumenti e mezzi, creano un piccolo, grande capolavoro.

    Perché no, mi viene da rispondere a chi ti ha chiesto perché? Già, perché no?Grazie, ho già apprezzato molto la tua generosità e continuo a berla come acqua! Evviva l'energia creativa, tua, mia, nostra, di chiunque!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Gloria!
      Vero: perché no?
      Perché non allargare il mio lavoro, oltrepassando i confini delle ore in cui sono occupato, e coinvolgere i ragazzi in progetti sul campo?
      Perché non provare a sperimentare?
      Perché non iniziare a pensare al blogging come piattaforma crossmediale?
      Perché non iniziare finalmente a far capire che ci sono molti modi di scrivere (che non siano soltanto post o l'ennesima copia di 50 Sfumature di Grigio) e altrettanti di leggere? Basta col fatto che i libri sono sempre il top, sottovalutando altri media..., qua i libri li leggiamo comunque! ;)
      Grazie mille a te e alla tua energia!

      Moz-

      Elimina
  31. Gran bella determinazione e una solida base di voglia di condividere e e rendere partecipi quelli che abbisognano di una "spinta" in più per ricrearsi e non perdersi di vista. Il principio dell'utile al dilettevole applicato con saggezza e leggerezza.. .. il messaggio dello psicopompo comunque, era meno subliminale di quanto tu possa immaginare... ahah..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, intendi per la parola "pompo"? :p
      Comunque sì, ho voluto fare un mega esperimento, perché ho coinvolto i ragazzi del centro di agg.ne ma fuori dai consueti orari e dalle consuete attività, e in più ho voluto che tutto fosse sul blog per cominciare a far capire a tutti che ci sono molti modi per bloggare, scrivere e raccontare :)

      Moz-

      Elimina
  32. Risposte
    1. Vero, un mistero che adesso è stato smisterato ;)
      A presto, Cav!

      Moz-

      Elimina
    2. Mi dispiace profondamente, ora, procurare una profonda delusione a tutti i fans, ad iniziare da me, del Moz. E' spiacevole iniziare l'anno con tali rivelazioni, e spero che a Moz resti un briciolo di onestà e non cancelli questo post.
      Mi rammarico profondamente nel constatarlo, ma il post di Onirica è completamente ..taroccato!!

      Elimina
  33. In un tempo lontano a me il manichino cambiava di posizione perché un mio compagno di appartamento approfittava delle mie assenze per sistemarlo in pose sessuali. (Non hai idea di quante ve ne siano di possibili^^).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, caro Ivano, immagino!
      Ma con due manichini sarebbe ancora meglio!! XD

      Moz-

      Elimina
  34. Tutti i commenti e complimenti sono stati fatti . Che posso dire ? Straordinario !!!!!!. .
    Noi in effetti siamo 3 persone :Quella che ci credono gli altri ; quella che pensiamo noi di essere , e quella che siamo davvero . Ma poi mi chiedo ancora , chi sono ?????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura! Grazie mille!
      Contentissimo che Onirica ti sia piaciuto :)
      E' vero, di base siamo 3 entità (alcuni molte di più), ma noi chi siamo davvero? Non lo sa nemmeno chi ci ha creati, secondo me^^

      Moz-

      Elimina
    2. Io sono credente ,ma purtroppo con molti dubbi , con tante domande a
      cui non trovo le risposte . Forse tra i tuoi 1.000 follower ,qualche saggio
      mi può dare delle risposte ? Perchè siamo nati , perchè esistiamo,
      perchè soffriamo ,perchè tante guerre,perchè sete di potere ,perchè...
      perchè....perchè ......Sù , gente illustre e colta , datemi delle risposte.

      Elimina
    3. Laura, cosa posso dirti... Sono convinto che nemmeno il più grande tra i credenti, forse tranne i pochi santi, non abbia alcun dubbio.
      Siamo nati, esistiamo, soffriamo (e vogliamo soffrire senza badare alle gioie), facciamo guerra e facciamo pace... perché siamo così, il mondo e la natura umana sono questi.
      Io non mi interrogo oltre, altrimenti dovrei prendere Dio a pugni in bocca XD

      Moz-

      Elimina
    4. Cio Miki ,forse alla tua risposta molto " soft " ci sarei arrivata anch'io....Meglio non interrogarsi , è molto comodo ma forse a me non basta. Comunque la tua ultima frase mi ha fatto davvero sorridere .
      Anche questo è un piccolo dono. A me poche battute fanno ridere, forse x questo amo l' humour Inglese. Scusa , salto di palo in frasca.
      Alla prossima Laura A.

      Elimina
    5. Ahaha, se ti ho fatto sorridere sono contento! :)
      Quanto alla risposta, sappiamo bene che tutte le religioni, tutte le filosofie e tutte le dottrine non hanno mai trovato una risposta univoca e reale. Quindi forse la risposta è che dobbiamo fregarcene oppure continuare a chiedercelo :)

      P.s. ma tu hai un blog? Non riesco a vedere il tuo profilo G+^^

      Moz-

      Elimina
    6. Ottima risposta ,Miki . No , non ho e non desidero un blog , ma mi piace molto leggere e commentare qui pochi che mi interessano di +.
      Il mio profilo ? Una ex ragazza giramondo con pochi soldi in tasca.
      Le esperienze + belle che si possano avere e che tutti i giovani dovrebbero fare. Ora è il turno di mia figlia che sta copiando la madre.
      Ne sono orgogliosa. Posso mandarti un abbraccio virtuale ? Ciao
      L. A.

      Elimina
    7. Uno spirito libero, insomma!
      Mi fa piacere: apprezzo molto la gente libera :)
      Grazie per l'abbraccio (che ricambio), e grazie per leggermi!!^^

      Moz-

      Elimina
  35. Davvero molto affascinante Moz - Un bel lavoro davvero! Bravi tutti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Mister, davvero! :)

      Moz-

      Elimina
  36. Diciamo che avevo individuato i vari messaggi subliminali ma non avevo colto il vero senso per ognuno. -.-' -.-'
    vabbè, la prossima volta devo impegnarmi di più ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, ammetto che non era cosa semplice star dietro a tutta la baracca, comunque spero ti sia divertita^^

      Moz-

      Elimina
  37. X32 letto al contrario è 23X, il cromosoma sessuale presente sia nei maschi che nelle femmine umane. A questa ulteriore spiegazione non avevi pensato, vero? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, no, non lo sapevo! :)
      Vedi tu quante cose possono ricollegarsi continuamente... grazie mille!^^

      Moz-

      Elimina
  38. Ho visto oggi Onirica, un po' fuori tempo massimo. Avevo intuito molto vagamente che il personaggio incappucciato e quello mascherato fossero parte del protagonista, ma niente di più. Che lavoro, però! La colonna sonora che hai scelto rende bene con il bianco e nero e la non-qualità dell'immagine per creare l'effetto del sogno inquietante. Insomma, un bel progetto ben riuscito. Poi magari non è il genere di atrmosfera che cerco in un film, per fare un esempio, ma questa è un'altra questione. Siete stati molto bravi. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grazia!
      Contentissimo che Onirica ti sia piaciuto, noi ci abbiamo messo il massimo per offrire un prodotto completo sotto più punti di vista! Mi fa piacere che tu abbia apprezzato le scelte musicali e stilistiche, anche se non sono atmosfere nelle tue corde... grazie ancora a nome di tutti!^^

      Moz-

      Elimina
  39. Avevo promesso un commento ed eccomi qui, anche se dopo più tempo del previsto.

    Ho rivisto il primo episodio e poi gli altri che mi mancavano di fila. Ho apprezzato tantissimo le inquadrature: secondo me sono la cosa più bella di questo lavoro, perché ognuna ha un taglio particolare ed è sintomo di grandissima cura e amore per i dettagli. La musica è perfetta per creare tensione e senso di "rottura". La pecca del lavoro, secondo me, è che volevi dire troppe cose e mettere troppi messaggi e quindi non tutto è passato, anzi... senza questo post io ci avevo capito ben poco (ma è anche vero che io non so molto in materia).
    In ogni caso, un lavoro interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Romina!^^
      Che non sia passato tutto ci sta, volevo proprio creare una storia su più livelli, in modo tale da potersi apprezzare volta per volta secondo un messaggio nuovo. Poi, la trama principale comunque è quella che conta, il resto sono sottigliezze per chi voleva appassionarsi^^
      Le inquadrature ho cercato di farle non eccessivamente disturbanti, ho cercato di dare una fluidità tra le varie scene, anche equilibrandole con la musica :)

      Moz-

      Elimina