> guest post: il segreto di Moz



Il Moz O'Clock ha l'onore di ospitare Riccardo Esposito, patron di My Social Web e grande esperto di blogging, copywriting, social network e SEO.

Lascio dunque la parola al buon Ricky, che oggi qui parla di me e di voi.
E non dimenticate di seguirlo sul suo blog, gli argomenti sono davvero tutti interessanti!

IL SEGRETO DI MOZ

(di Riccardo Esposito)

Voi non lo sapete - e forse neanche l’autore di questo blog lo sa - ma io stimo molto Moz. Lo stimo perché è riuscito a coronare un sogno, o comunque quello che per molti resta tale: gestire un blog di successo. Esatto, da un punto di vista tecnico questo è un blog di successo perché il nostro Moz vanta un’interazione senza pari sul suo blog.

E sapete qual è la grande sorpresa? Sapete qual è la potenza di questa notizia? Moz non lo sa. O meglio, nega. Ma nega di brutto. Cioè, ogni volta che lascia un commento sul mio blog evade l’argomento e dice qualcosa del genere: “Ma io ho un blog solo per divertimento, per cazzeggiare”.

Sì, a volte ha usato proprio questa formula. Cazzeggiare.

Tutto questo è fantastico, sapete? Io lavoro nel settore, sono un blogger freelance, ho scritto un libro dedicato all’argomento (come creare contenuti vincenti). E so riconoscere un blog di successo. Moz O’ Clock ha i requisiti per entrare in questo circolo, nella grande famiglia dei blog che sfondano.

Il motivo è semplice: ci siete voi

Voi che ogni giorno venite qui e commentate. Voi che interagite con il padrone di casa e lasciate idee, consigli, insulti, strette di mano virtuali. Voi siete un capitale, siete una community. E per creare una community ci vuole un impegno costante.

La storia è questa: inizia a scrivere e nessuno ti segue. Forse perché sei un signor nessuno, o forse perché quello che dici ruota solo intorno a te. Io faccio questo, io faccio quello. E lo sapete meglio di me che fine fanno le persone che ragionano in questo modo, vero?

Chi fa questo lavoro – chi scrive per aziende e liberi professionisti – deve sempre valutare i gusti e le necessità del proprio pubblico. Il target, così lo chiamiamo. Moz ha fatto tutto questo? No, credo di no. Moz non fa altro che parlare delle sue passioni, della vita quotidiana. E lo fa senza tanti artifici.

Alla fine è come parlare con un amico. Uno di quelli che conosci da sempre. Ed è questo il segreto di Moz: niente sovrastrutture, niente idee strane per la testa, niente voglia di apparire e di sfondare. Ci sono blogger che iniziano a scrivere pensando al successo, e sai che fine fanno? Dopo 2 giorni sono evaporati.

Ora ve lo dico: se volete avere successo nel mondo del blogging fate come Moz. Scrivete senza pensare sempre agli obiettivi, soprattutto se gestite un blog personale. Se volete aprire un blog aziendale la storia è diversa, ma alla base c’è sempre la naturale interazione tra chi scrive e chi legge.

Vi piace come idea?

103 commenti:

  1. Sempre saputo.
    Però hai scritto un bel post Riccardo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza di voi il MoC non avrebbe (quasi :p) senso di esistere :D

      Moz-

      Elimina
    2. Quoto Ferruccio. E l'ho ribadito più volte. E aggiungo: ci siamo noi perché Moz guadagna costantemente la nostra presenza. Altro esempio banale: ho millemila amici su uozzap. Anche strettissimi amici. Ma l'unico che risponde sempre all'istante - magari anche solo con un emoticon - ad un messaggio, è Moz. E pensare che personalmente ancora non lo conosco, ma è un mia spalla sicura, una certezza. ;)

      Elimina
    3. ...e non dimentichiamo che lui può tutte queste cose contemporaneamente perché ha un Mozclone in giro per il web! XD
      Ciù è megl che Uan, no?

      Elimina
    4. Franco, non sempre all'istante: ora ti svelo un segreto (uno dei tanti che non sono stati svelati) non ho internet al cellulare. Quindi mi connetto solo col uai fai. E ti rispondo appena posso, o quando mi sveglio (mortacci tua che mi scrivi alle 7)^^

      Miu: siete stati voi ad averlo lasciato libero, armato e pericoloso... mi chiedo ancora che fine abbia fatto, non credo farà cose positive... oo

      Moz-

      Elimina
    5. Mortacci mia, così tardi t'ho scritto? Mo' rimedio...

      Elimina
    6. T'ho fregato, oggi!!! ;)

      Moz-

      Elimina
  2. madonna mia che scoperta!
    Comunque caro Moz, sai bene che sono una tipa molto diretta, ma sto' incensamento
    mi stona peggio di una campana bucata...facevi prima a scrivere tu stesso, " hey voi di blogger e non, votatemi" ( a qualunque premio tu voglia ed intenda partecipare)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun Incensamento, ti assicuro che ho semplicemente descritto la realtà. Ci sono blogger che sputano veleno notte e giorno per avere risultati solo lontanamente paragonabili a quelli di Moz.

      Semplice descrizione, ecco.

      Elimina
    2. S., io non potevo conoscere il contenuto dell'articolo di Riccardo, che comunque non è tipo da incensare gente. Lui ha scritto il suo punto di vista sul mio blog e sull'importanza che avete voi lettori per lo stesso...
      ...non intendo partecipare a nessun premio, né fare i voti (anzi, i Moz Awards sono tutti per voi, come le MozInterviste^^)

      Moz-

      Elimina
    3. il mio commento non era rivolto a te...non ho scritto che hai detto cazzate o che non sia così, il blog di Moz è come dici.
      Ma ho avvertito una nota stonata...perché il ribadirlo, chiamando il tecnico, suvvia...

      Elimina
    4. Era rivolto a me, ma non ho ordinato io a Riccardo "scrivimi questo o quest'altro", non mi permetterei mai e ripeto, non conoscevo le sue intenzioni. Lui aveva in mente un post sul blogging divertente, non sapevo cosa avrebbe scritto nel dettaglio.
      Ripeto: non devo partecipare a nessun premio, non cerco voti né consensi (e non so in base a cosa tu abbia pensato ciò...)

      Moz-

      Elimina
    5. boh! Moz, sarà come dici, ma posso esprimere la mia opinione? che senso ha ogni tre x due scrivere ( altri tuoi post) come mi vedete? come vi sembra? e adesso il tecnico....insomma ti piace bloggare? ok! ma non è necessario questa insistenza...cioè chi ti ama ti segue. Sarà che vengo dalla vecchia guardia, in cui si scriveva ( parlo di un altro blog, collettivo, in un altra piattaforma che, ha fatto la storia dei blog femministi, super premiato) però mai ci siamo cantate e suonate...tutto qua!

      Elimina
    6. Però rispondi alla mia domanda: è vero quello che ho scritto?

      Elimina
    7. Se vi chiedo "come vi sembra" è perché ci tengo al vostro parere; scrivo per me, vero, ma voi mi leggete.
      E la cosa che odierei di più è darvi contenuti di merda, tanto per scrivere.
      Non lo domando ogni due per tre, è successo questo inverno quando ho preso una pausa proprio per questo motivo: avevo bisogno di ricaricarmi e metter su diversi articoli come si deve.
      Io canto e suono, ma con voi. E' così che intendo il blogging.
      E il mio blog non è mai stato super premiato, ma evidentemente interessa più a te che a me :D

      P.s. è un caso che Riccardo sia un "tecnico", qui io ospito chiunque mi proponga un articolo valido e in tema. Il prossimo guest è la seconda parte dei videoclip più brutti degli anni '80. Magari ti piace di più :)

      Moz-

      Elimina
    8. @ R.E. si, ti avevo già risposto su...
      @Moz, per nulla, parlavo del passato, per fare un esempio, ed il successo era collettivo non mio, mentre il mio attuale neanche è nei motori di ricerca...per cui ...
      insomma da come la vedo io, non posso dirti quello che penso...
      visto che ci tieni tanto al parere dei tuoi lettori, be' questo è il mio.
      sarà sicuramente esecrabile a te ed ai più.pazienza .

      Elimina
    9. Certo che puoi dirmi quello che penso, ma io posso dirti che sbagli se credi che abbia avuto bisogno di un post scritto da un tecnico per vantarmi di qualcosa e per fare i voti.
      Tu pensi queste cose, e me lo hai scritto, e io ti dico che sono sbagliate: ora, vuoi continuare a pensare cose che sono sbagliate o vuoi credermi? :)

      Moz-

      Elimina
    10. ma certo che ti credo, ci mancherebbe...magari dovresti crederci un po' di più nelle tue potenzialità.
      ciao senza rancore eh?

      Elimina
    11. Ma forse non punto a fare altro, se non divertirmi con voi, potenzialità o meno. Ad esempio, dopo la diretta radio, sto pensando a una diretta periscope... per me è questo, il Moz O' Clock: cazzeggiare per davvero :D

      Moz-

      Elimina
  3. Il segreto di Moz: Moz!
    non me ne intendo di copywriting, social network e SEO, quello che mi piace del Moz è la leggerezza non fine a se stessa, l'ironia e la competenza (che c'è) senza ostentazione e presupponenza. Io ho trovato "calzante" l'intervento di Riccardo Esposito. Un bel riconoscimento, ma come ben dice lui, lo hai già dal tuoi super lettori/amici e non poteva essere altrimenti per Super Moz. Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente questo il punto: lui è il motore, voi siete la benzina!

      Elimina
    2. Ciao Santa, thanks! :)
      La vedo come Riccardo: voi siete la benzina, sempre e comunque.
      Molti post nascono da voi, dai vostri consigli e dai vostri commenti...

      Moz-

      Elimina
  4. i blogger si dividono tra chi pensa di diventare una blogstar e chi se ne sbatte la cippalippa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche perché a diventare una blogstar mica ti riesci a fare la piscina! XD

      Moz-

      Elimina
    2. ..sulla piscina però non sono d'accordo.. e poi come fai tu, che Isola è in discesa?

      Elimina
    3. E' in salita, più che altro!! :)

      Moz-

      Elimina
    4. ma quindi...se c'ho un blog posso puntare alla piscina??....ohhh....questo non lo sapevo!
      :P

      Elimina
    5. Sì, con un blog tipo GialloZafferano puoi.
      Apriamo RossoPeperone :)

      Moz-

      Elimina
  5. Ciao Miki!
    Ma è festa grande nei commenti, complimenti sia a te che a Riccardo (d'ora in poi "il tecnico"). Piccola considerazione personale: la ricetta vincente di Miki è rimanere se stesso, sempre. La curiosità (ma quanti blog segui?), la voglia di dialogare, di imparare dagli altri. Insomma Miki tu sei una persona benevola, e in cambio ottieni benevolenza. Laddove tanti blog stra-fighi SEO ottimizzati e balle varie falliscono, nonostante gli accorgimenti tecnici e le Call to Action studiate nei minimi dettagli, tu vinci, caro mio. Bisogna seguire il tuo esempio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo :)
      Ahaha, ormai Riccardo sarà "il tecnico" per tutti... se l'è cercata XD
      Vero, seguo diversi blog e purtroppo ora ho sempre meno tempo per farlo; mi piace il blogging e voglio vedere non solo spazi simili al mio ma anche di argomenti diversi...
      Non so se sono un esempio, anche perché non ho una ricetta... ma che importa?^^

      Moz-

      Elimina
    2. Il suo esempio, esatto. Anche se per i blog aziendali non è così facile: avere il fiato sul collo... sempre... Per un blog personale questa è la strada giusta comunque.

      Elimina
    3. Un giorno magari mi cimenterò anche coi blog aziendali XD

      Moz-

      Elimina
  6. Complimenti a Riccardo per il post e a Miki per il suo blog vincente!Bravi..Olgica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Olgica, è vincente grazie a voi ;)

      Moz-

      Elimina
  7. Ti sei dimenticato un fattore importante, Riccardo: Il nostro Moz è in grado di generare lo stesso livello di comunicazione anche quando rende visita ai blog degli altri. Il suo lavoro non è limitato a questo spazio. Moz è onnipresente. Scegli un blog a caso, un post a caso, scendi nei commenti e lì troverai Moz. Mi dicono anche che sarebbe stata vista la scritta "Moz c'e" su alcuni cavalcavia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, sperando ch'io possa esserci sempre, perché qua il tempo inizia a scarseggiare e devo fare i salti mortali :)

      Moz-

      Elimina
    2. Questo il vero e unico segreto (di Pulcinella). Moz c'è (e se non c'è è perché c'è già stato.. ahah..)

      Elimina
    3. Dove passo io non nasce più un blog :p

      Moz-

      Elimina
    4. Il vero segreto di Moz è l'immortalità virtuale ottenuta con le pratiche taoiste dell'antica Cina.
      Cito dall'ultimo post di Argonauta Xeno:
      "Fanno capolino alcuni sapienti del passato, da Laozi a Confucio, da Mozi a Zhuangzi..."

      Elimina
    5. Noooo, hanno rivelato il mio VERO segreto!!
      Sì, sono la reincarnazione di un saggio orientale.

      Moz-

      Elimina
  8. E' esattamente come parlare con un amico. Su questo punto do assoluta ragione al caro Esposito.
    Credo che il pubblico del MOC abbia capito che "la parte più interessante" è proprio l'interazione che ne nasce.
    Ora Moz può anche scrivere di argomenti soggettivamente non sempre interessanti, ma il fatto di sapere che dall'altra parte c'è qualcuno pronto a risponderti in maniera seriamente interessata e pertinente, invoglia il lettore a leggere di questo o quel post, anche se non gli interessa! XD
    Almeno per quanto mi riguarda, non c'è assoluta verità in ciò che scrivo.
    Mi sono resa conto che ho mollato blog apparentemente molto interessanti a causa della mancanza di scambio con gli autori degli stessi.
    Se io mi accomodo a casa tua, ti ascolto(leggo) e ti do un parere anche critico, mi aspetto e spero che dall'altra parte mi arrivi un feedback. E non mi interessa che sia positivo o negativo, benvengano, l'importante è che non siano lasciati lì "giusto per...", detta terra terra "alla membro di cane"! *_*

    Se Moz avesse risposto nei mesi passati ai miei commenti con un "Grazie" o "Sì, hai ragione!" probabilmente l'avrei mollato dopo poco, perché non mai sentito di meritare risposte simili. Lui ha a cuore l'interazione e questa gli procurerà rispetto e stima dal pubblico che lo segue. Pubblico che fondamentalmente si sente parte integrante di un bel gruppo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Miu, grazie mille per le tue parole.
      Senza parlare di me, ti dico che mi è capitato diverse volte di approdare su blog interessanti e non venire cagato. Molti forse credono che basti scrivere e pubblicare, poi chi commenta son cavoli suoi. Ma per me non è così: oltre ad avere rispetto del tempo che si perde per leggere e commentare articoli altrui, i commenti sono importanti perché sono... comunicazione, scambio, un qualcosa dove possono nascere nuove idee :)

      Moz-

      Elimina
    2. Creazioni Vuolt Disnei :p

      Moz-

      Elimina
    3. Moz investe nel suo progetto. Investe tempo e risorse. E raccoglie grandi frutti.

      Elimina
    4. Sul tempo sì, dedico molto tempo al blogging :)

      Moz-

      Elimina
  9. Voglio dire anch'io cosa penso di Moz quindi colgo l'occasione.
    Moz non esclude mai nessuno, non si ritiene parte di una "elite", per questa ragione è un piacere commentare da lui e trovarlo tra i commentatori dei nostri Blog.
    Succede tra alcuni blogger, intuitivamente giovani d'età, che dopo essere passati da loro varie volte ci si senta degli intrusi o addirittura esclusi. Giovani blogger con interessantissimi argomenti da esporre che leggo con moltissimo piacere ma che ora difficilmente commento.
    Peccato però, alcuni semplicemente scavalcano il tuo commento, ossia lo ignorano.
    Da Moz non è così neppure con me che potrei essergli mamma (?) Questo non è da sottovalutare eh...
    Che vuole divertirsi lo si percepisce immediatamente da questo spazio ma quando bazzica tra gli altri blog rimane sempre coerente all'argomento trattato e questo gli fa onore.
    Questo è il motivo del suo successo aggiunto a tutti quelli citati in questo post di Riccardo (tanto mi piace questo nome che ci ho chiamato pure un figlio).
    Adesso basta però, ho sviolinato abbastanza.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha ma grazie, Carlita! :)
      Qua c'è poco da essere elitari, sono snob e stronzo ma di certo sono anche un signor nessuno (e poi non sarebbe da me :p)
      I blogger che citi sono quelli che credono di poter avere successo (!) attraverso questo mezzo...

      Moz-

      Elimina
  10. Questo pensiero di Riccardo Esposito mi da conforto... Sono cose che ho sempre pensato, ma non pensavo che avessero tutta questa importanza!
    Grazie mille :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, i lettori sono tutto, o quasi.
      Senza di loro cosa sarebbero i nostri blog? :)

      Moz-

      Elimina
  11. Ciao fanciulli!
    Io u na volta ho detto a Moz che il suo è un blog sguiscccc..., in che senso? Nel senso che inizi a leggere il post e il post fila via che è un piacere. Come se scivolasse sull'olio.
    Così diventa semplice interagire con lui e con gli altri utenti.
    E' questa sorta di community la cosa bellissima. Come se fossimo amici seduti al bar di fronte ad un gelato o a una birra.
    Si chiacchiera, si condividono idee, si discute come se si fosse tra amici reali e non virtuali.
    E anche quando Moz va a visitare gli altri blog succede la stessa cosa. Dove c'è Moz c'è vita, vitalità. Battute in mezzo a tanti discorsi seri.
    Quindi concordo con Riccardo e tutti gli altri.
    Patri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, sì... ricordo lo "sguiscccc", e ora mi spieghi cosa significa :)
      Ho sempre detto che il mio blog è l'estensione virtuale della mia cameretta con una finestra sul bar, e se mi dici così significa che ho centrato tutto :D

      Moz-

      Elimina
  12. Ma complimentoooooni! :D Cookies per festeggiare? hahahahaha :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, che te possino!! E pare che la guerra non sia ancora finita -__-

      Moz-

      Elimina
  13. A differenza di voi tutti io so l'inconfessabile segreto del successo del MoC, ma non lo dirò ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda che lo so' anch'io... solo che io l'ho detto più volte.. eheh

      Elimina
    2. L'unico segreto che avevo l'avete distrutto: tutti i miei cloni, tranne uno, tranne quello più pericoloso: spero infesti i vostri blog.

      Moz-

      Elimina
    3. Seiseiseisicuro intendessi quello?

      Elimina
    4. Ahaha, malefico.
      Oh, ma mica è proibito fare patti con Satana, eh! :D

      Moz-

      Elimina
  14. Bello il Moz Ritratto di Riccardo...io la penso come Carla, questo è un blog "accogliente " che non esclude mai nessuno, dove per tutti c'è sempre una risposta ( è bruttissimo vedere il proprio commento " saltato " ), e poi, è vero. è sempre coerente.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse perché è facile essere coerenti col "pop", mi sono scelto un argomento semplice :)
      Thanks!!^^

      Moz-

      Elimina
  15. Insomma.. che dire di più del nostro Moz? Guai a chi ce lo tocca!

    RispondiElimina
  16. Confermo il parere di Carla e Antonella circa l'accoglienza che si riceve qui, qualunque siano l'età e le convinzioni del visitatore.
    Lo scambio tra generazioni diverse che Miki promuove costantemente è un aspetto del bloggin molto importante, da non sottovalutare.
    Aiuta la condivisione tra noi più adulti e i giovani, al di là dei punti di vista diversi, nel reciproco rispetto e in un clima scherzoso, ma costruttivo.
    Mai fatto un commento così serio da Moz...mi rifarò la prossima volta.
    Ad majora, Mikettino:))
    Fata C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, cara Mari, è vero quel che dici: mi piace pensare che qui il tempo non esista (il titolo del blog gioca col tempo dopotutto) e mi piace vedere come reagiscono le varie generazioni; spesso anche io ho ospitato gente (come il mio amico Giovanni) di dieci anni più piccola, proprio per vedere se le cose provate sono le stesse^^

      Moz-

      Elimina
  17. Entrare nel tuo spazio e come sentirsi a casa.
    Salutoni a presto.

    RispondiElimina
  18. Se il segreto di Moz fosse così facile dal replicare, il web sarebbe pieno di Moz!
    A parte questo, concordo, ovviamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, oddio... che brutta prospettiva :)

      Moz-

      Elimina
  19. Giù le mani dal Moz!!
    Scherzi a parte, condivido tutto ciò che ha scritto il buon Riccardo (che tra l'altro ho "conosciuto" perchè ho cliccato sul tuo link su Twitter e venendo qui e sapendo chi fosse mi sono sentita una che conta, gente!)...spesso ci si perde dietro a troppi numeri dimenticando che dall'altra parte ci sono persone.
    E non parlo della celebrità perchè....puah, fottesega!! (si può dire vero?) :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che si può dire, e fottiamocene tutti del successo, che tanto chi si scanna per il successo sui blog fa solo ridere... E' raro riuscire a farsi la piscina, qui (sì, ho la piscina come parametro di successo e ricchezza :p)

      Moz-

      Elimina
    2. Io sono esosa e punto all'elicottero!
      Sai che figo atterrare sul tetto del mio ufficio con l'elicottero personale? Fa molto Wayne Enterprise...sì, lo so, sono una persona molto realistica! ;)

      Elimina
    3. Ahaha, a me l'elicottero personale fa venire in mente Sailor Uranus e Sailor Neptune XD

      Moz-

      Elimina
  20. Concordo su tutto. I seguaci sono una grande risorsa e nel caso di Moz il blog è vincente perchè, a differenza di tanti altri siti, qui chi lo segue interagisce, legge veramente i post, è pronto a tornare per ribattere e non si limita ad un semplice saluto. Questa cosa è rarissima e accade in pochissimi blog.
    ciao Fratellastro continua cosi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è merito vostro, visto che leggete, tornate, e create la discussione^^

      Moz-

      Elimina
  21. È difficile commentare, mi pare che il post sia esaustivo ed un bell'attestato di stima.
    Quel che mi piace di Moz oltre la sua capacità di svariare tra numerosi argomenti ( non perdendo di vista quello di un imprinting che sembra essere prevalentemente Pop), è la sua genuinità e spontaneità che traspaiono dai suoi post.
    Non cambiare mai. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pirkie-kun!^^
      Cambierò solo quando i massoni satanisti mi diranno "ti offriamo questo e quest'altro". Fino ad allora, nessun problema. 666.

      Moz-

      Elimina
  22. Bellillo lui, ha scoperto il segreto di Pulcinella, visto che qui tutti lo sapevano già...

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Commè bell commè bell, il segret e pulcinell :)

      Moz-

      Elimina
  23. moz supereroe!! più che riconoscimenti di questo genere dovrebbero farti un fumetto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, alla fine sono fumettose le avventure che ci raccontiamo qui :)

      Moz-

      Elimina
  24. Moz l'ho scoperto proprio grazie ai commenti che lasciava sul tuo blog Riccardo e da subito mi è piaciuto per la sua leggerezza nello scrivere (che non è un valore negativo).

    Prima avevo il sospetto ma dopo questo articolo ho avuto la conferma: Moz è come Gianni Morandi !! ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi stava per uscire una battutaccia legata alla leggenda metropolitana su Morandi :p
      Ma c'è una storia che non trova paceeee, la storia mia con te tra buio e luceee :)
      Thanks :)

      Moz-

      Elimina
  25. Leggo da tempo Moz, ma anche Riccardo e da anni sono iscritta alla sua newsletter.Che dire? Che mi piacete tantissimo tutti e 2! Grazie!

    RispondiElimina
  26. Scrivete senza pensare agli obiettivi, corretto! Ma in fondo, l'importante è scrivere per se stessi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, bisogna appagare prima se stessi altrimenti diamo al lettore cose non belle...^^

      Moz-

      Elimina
  27. Mozzino ha il dono della naturalezza ,freschezza , e una fantasia straordinaria... e poi non potrei non amarlo, mi fa sempre tanti complimenti..ahahahah
    Grazie per le dritte e anche le storte!!!

    RispondiElimina
  28. Ah perfetto, se il segreto è "cazzeggiare senza obiettivi in testa" sono decisamente sulla strada giusta! Grande Moz! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfetto, allora! Sì il segreto è quello, viverla bene, sempre^^

      Moz-

      Elimina
  29. Miki non so quale sia il tuo segreto ma ti posso dire che quando apro la bacheca di blogger il primo blog che voglio andare a trovare è il tuo anche se magari non ho tempo di commentare subito ti leggo praticamente quasi sempre per primo e penso "vediamo che ha scritto Moz" e scorro l'elenco dei blog fino a quando non trovo il tuo. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Emanuela, grazie mille... cosa posso dirti di più?
      Sono parole che mi spronano a fare sempre meglio :)

      Moz-

      Elimina
  30. Essere te stesso funziona, Moz! Si vede che il tuo "te stesso" ha un certo spessore. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, io non posso saperlo né autogiudicarmi, quindi thanks^^

      Moz-

      Elimina