[recensione] Hostel Part III


Finalmente sono riuscito a ottenerlo e vederlo in santa pace.
Da grande cultore della saga, non potevo perdermi l'ultimo tassello del titolo che ha dato ufficialmente inizio al genere torture-porn!
Ma com'è questo Hostel Part III?

Da molti è considerato l'episodio meno bello dei tre.
Di certo è molto diverso dai due precedenti, partendo dal fatto che non si tratta più di un vero e proprio seguito delle storie dei personaggi che abbiamo già visto nel 2005 e 2007.
Hostel Part III è ambientato da tutt'altra parte (Las Vegas, e non più Slovacchia) ma nello stesso universo narrativo, dove esiste il temibile Elite Hunting Club, ossia l'associazione segreta per riccastri sadici che si diverte a torturare la gente pagando una tariffa.

Se nel primo capitolo la morale di fondo -se la si voleva trovare- era l'ignoranza e l'indifferenza dell'americano medio che non conosce nulla oltre la soglia di casa sua, nel secondo la morale era quella del "chi ha più danaro vince".
In entrambi i casi era solo un qualcosa di appena accennato, sottotraccia, non un vero e proprio insegnamento: Hostel dopotutto è una saga di genere, ludica.

In Hostel Part III la morale è ancora più blanda: a Las Vegas tutto è finto, anche la gente.
Ma che importa? Lo spettatore vuole ciò che ha sempre trovato nella formula di Hostel: torture e rivalsa, il più classico esempio di rape&revenge.
E questo viene offerto: quattro giovani corrono a Las Vegas per festeggiare l'addio al celibato di uno di loro, ma tra locali fuorimano e seducenti escort, si ritroveranno presto nei guai, prede dell'Elite Hunting.
Girato nel 2011 da Scott Spiegel (regista di Dal Tramonto all'Alba 2) e basato sui personaggi creati da Eli Roth (regista dei primi due capitoli), Hostel Part III è una sorta di contraltare di Hostel e Hostel Part II.

i protagonisti - immagine web

E' molto più giocoso, nel senso che gioca con tutti i cliché della formula di Hostel, è ricco di ribaltamenti e si diverte a rimescolare sempre le carte in tavola.
Anche se visibile a sé (la trama non ha alcun legami coi fatti dei precedenti film) è da vedere comunque dopo aver assimilato gli altri due, dopo averne assimilato la formula: altrimenti il gioco riesce solo in parte.
La storia infatti depista continuamente lo spettatore (che già conosce bene i dettami della saga), preparando un colpo di scena centrale che innesca il rape&revenge, qui davvero ricco di azione e rivalsa, che fa molto "american style".

E infatti ci troviamo in America. Manca pertanto quel senso di sporco e cupezza che si respirava negli altri due Hostel. Ora, sebbene siano presenti capannoni abbandonati e corridoi umidicci, siamo a Las Vegas, baby, e si vede.
Le torture non sono nulla che non sia già visto, e la vera novità è rappresentata dalle scommesse che i soci dell'Elite Hunting possono effettuare: dopo quante frecce il malcapitato tirerà le cuoia? Che strumento di tortura utilizzerà il boia? Quale frase fatta per far pietà pronuncerà il torturato?
A Las Vegas, dopotutto, si scommette su ogni cosa. E tutto fa spettacolo: anche qualcosa di imprevisto.

una torturatrice - immagine web

E nell'imprevisto che scatena la rivalsa si gioca tutto il film, che diventa azione e reazione e riesce perfettamente nel suo compito.
Quindi, se volete divertirvi specialmente coi cliché della saga di Hostel, questo capitolo chiude degnamente la storia.
E chissà se non vedrete Hostel Part IV, che sto scrivendo io stesso!

50 commenti:

  1. Lo considero la versione splatter di "Una Notte da Leoni" XD
    Scherzi a parte, qualche scene che mi ha inquietato c'è... Ma io mi spavento facilmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha bello l'accostamento con Una Notte da Leoni^^

      Moz-

      Elimina
  2. Sai che non ricordo se l'ho visto? :D
    Se c'è la scena in cui ad una vittima viene levata la pelle del viso mentre tiene in bocca una pallina o roba simile, allora l'ho visto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è la prima tortura, quella :)

      Moz-

      Elimina
  3. Non lo ricordo neanche un po', però so solo che manco mi era dispiaciuto.
    Modesto, pensato solo per l'homevideo, però sanguinoso e divertente.
    Si vede che l'ombra vaga di Roth c'era. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un direct-to-video ma la qualità generale non ne risente, non sembra per nulla di bassa qualità :)

      Moz-

      Elimina
  4. Confesso che non mi ha mai ispirato questa saga. Poi non mi fido di Tarantino. Ogni volta che vedo qualcosa non di diretto ma di prodotto o sponsorizzato da lui vedo una boiata. Quindi passo...
    Però ero incuriosito e ho letto lo stesso la recensione. E chissà, Hostel IV, scritto e/o diretto da te, potrei anche guardarlo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, Tarantino c'entra per me con due saghe molto belle: Dal tramonto all'alba e Hostel. Altre cose non han fatto impazzire manco me... :)
      Hostel IV diretto no, non ne sono in grado, ma ho scritto il soggetto... preso da questa febbre da Hostel :D

      Moz-

      Elimina
  5. Io vidi il primo al cinema perchè delle mie amiche volevano farmi vedere un horror per forza (perchè sanno che non li voglio vedere) e alla fine loro erano spaventate e disgustate mentre io ero seccata di aver perso tempo con una roba simile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io vidi il primo al cinema e mi piacque molto: certo non c'era da portarsi appresso il sacchetto per il vomito e cose analoghe, ma comunque Hostel è stato un film che grazie a Roth e Tarantino ha riportato in auge un genere, purtroppo per anni relegato nel dimenticatoio...

      Moz-

      Elimina
  6. Sono fermo al secondo, ma se capita lo recupero.
    Io però ho sempre trovato questa saga piuttosto vuota.
    In due parole?
    Figa e sangue. :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai detto niente!! XD
      Diciamo che è un vero e proprio ritorno al genere, ai generi del cinema bis specie italiano (non è un caso che nel secondo capitolo ci sono Ruggero Deodato, Edvige Fenech, Luc Merenda).
      Quindi, più che al contenuto alto in sé, io lo apprezzo per una questione cinematografica^^

      Moz-

      Elimina
  7. Ho visto il primo. Poi stop, non sono molto per questi generi, ammetto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il secondo forse è il più tosto dei tre.
      Il terzo è giù più divertente e action... :)

      Moz-

      Elimina
  8. Devo assolutamente recuperare questa sadica trilogia, anche perché ho amato Saw. :D

    Ispy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe piacerti, anche se è un genere leggermente diverso (qui c'è anche la rivalsa). A me piace sicuramente più Hostel che Saw, sebbene quest'ultimo lo abbia apprezzato moltissimo, ai tempi, col primo capitolo (che per me può star bene anche a sé) e col secondo (il cui soggetto, difatti, non nacque per essere Saw II).

      Moz-

      Elimina
  9. ne ho visti tanti di film horror, parecchi al cinema, ma devo dire che Hostel mi ha negativamente impressionata... è stato l'unico film per il quale ho dovuto allontanarmi dalla sala... non ce la potevo fare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che se c'è un film che mi ha vagamente disturbato, quello è stato La Passione di Cristo. E non è un horror ma in quanto a torture-porn batte di brutto questa saga XD

      Moz-

      Elimina
  10. ciao Moz
    ho visto solo il primo direi...e alcune scene facevano davvero anguscia, come si dice dalle mie parti, l occhio della giapponese nel finale...
    mamma mia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, sì... però se sei abituato da un certo cinema di genere italiano (degli anni '70 specialmente) Hostel non è poi così... anguscioso XD

      Moz-

      Elimina
  11. No no no no no no no! Io me la faccio sotto, scherziamo?! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, alla fine è divertente :)

      Moz-

      Elimina
  12. Miki,, mi unisco a La Folle... ma che scherzi??? E se poi mi vengono gli incubi????
    Passo passo passo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non verrebbero perché c'è la rivalsa, quindi è un processo quasi catartico XD

      Moz-

      Elimina
  13. Più che una recensione la tua sembra l'arringa del'avvocato difensore,

    È bello leggerti. Ciao Moz

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha sarà perché a me, nonostante tutto, è piaciuto^^

      Moz-

      Elimina
  14. L'ansia ogni volta che penso a questi tre film.
    Il cagotto al pensiero delle torture (i tendini d'Achille recisi, Moz!).
    L'angoscia nel pensare che sicuramente roba e gente del genere esiste.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che esiste gente del genere! Ne faccio parte anche io, non vedi il mio avatar su FB? XD

      Moz-

      Elimina
  15. A differenza di hostel 1 e 2 questo è un film dove non puoi mai dare niente per scontato.. Mentre nei primi immaginavi una vendetta e basta.. Qui invece si ribalta la situazione ogni 10 minuti di film. by bestia incatenata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, è ricco di colpi di scena grandi e piccoli, e tutti giocano con ciò che puoi aspettarti in base ai due precedenti capitoli della saga...^^

      Moz-

      Elimina
  16. Ho trovato i primi due una porcata tremenda, quindi il terzo lo passo senza troppi problemi..

    RispondiElimina
  17. Sono quella che ha chiuso gli occhi per tutto il tempo di the Passion...e che non è riuscita a vedere manco Kill Bill!!!!!! Lo giro alla nipote tredicenne :D
    ciao Moz! :) ps mi piacerebbe sapere cosa ne pensi della serie "the wisper" che sto seguendo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La conosco di nome, so che ha debuttato di recente... ma non l'ho vista.
      Purtroppo ho davvero poco tempo per le serie tv, e non sono tipo che se le mette a guardare su pc... Però dalla trama penso possa essere interessante.

      Moz-

      Elimina
  18. C'è stato un periodo in cui vivevo di Hostel e di Saw. Adesso mi sono un po' stufato, tant'è che ho questo terzo capitolo lì da vedere ma non mi scatta mai la molla di farlo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, considera che è molto più free degli altri... Per una visione senza pretese è l'ideale... chiudi la trilogia!^^

      Moz-

      Elimina
  19. Il primo l'ho visto, per gli altri devo recuperare.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il primo ti è piaciuto, penso ti possano piacere anche gli altri due: vai tranquillo^^

      Moz-

      Elimina
  20. L'ho visto tanto tempo che ora non ricordo molto, ma è una delle migliori serie splatter degli ultimi tempi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sicuramente più diventente di Saw, che alla fine è andato prendendosi dannatamente sul serio...^^

      Moz-

      Elimina
  21. CIAO
    volevo dirti solo un CIAO...perchè ci sono
    mietta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Mietta, grazie mille!
      Presto torno anche io a bloggare, per ora mi godo le ferie!!^^

      Moz-

      Elimina
  22. No no :D l'horro "torturesco" non riesco a guardarlo mi fa proprio stare male a me piace di più il genere paranormale anche se mi fa paura uguale e quindi non lo guardo XD XD oppure guardo le serie un po' più all'acqua di rose :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono anche horror un po' più brillanti, tipo quello scritto da Tarantino (Dal tramonto all'alba)^^

      Moz-

      Elimina
  23. Io ricordo di aver trovato già il primo Hostel troppo eccessivo, anche se la trama - molto nascosta dalle scene forti - era interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è un torture-porn, DEVE essere eccessivo^^

      Moz-

      Elimina
  24. Sono certo al 100% di averlo visto ma perché non lo ricordo? Davvero, non ho il più piccolo ricordo su questo film, mentre il primo e il secondo mi sono rimasti attaccati

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Frankie! :)
      Beh, forse... non ti è rimasto attaccato come gli altri, e posso capirlo: non ha lo stesso stile!

      Moz-

      Elimina
  25. Non avresti dovuto scrivere questo post, perché adesso costringerò Maurizio a guardare il film con me e lui non ama questi generi, come ti ha scritto ^.^ (abbiamo visto Babadook e siamo rimasti così O.o ihih)
    Sono sicura di aver visto almeno il primo ma non ricordo molto..recupererò :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aaha povero Maurizio!
      Allora se posso permettermi, guardateli tutti e tre, tutta la saga :)

      Moz-

      Elimina