[pensieri] tra passato e futuro


Poi ci sono le serate così, quelle che basta una canzone e rivivi qualcosa del passato.
Che non sai perché è percome, ma è lì, un bel ricordo lontanissimo in quella porzione di cervello.
Una sensazione, più che altro.


E capisci che non esisteranno più quei momenti, per mille semplici motivi.
Tante cose si son perse, altre compiute, e il tempo ha cambiato il resto.
Puoi ricordarli ancora, riviverli nel cuore e forse non ti basta.
Puoi avere un blog che si trasforma in una DeLorean, ma non sarà mai lo stesso.

E ripensi a tutte le volte che hai sbagliato, o al fatto che sotto certi aspetti e in certi frangenti sei sbagliato.
Come un fottuto negroni.
E sbagli ancora, è il tuo difetto fatale.
La colpa forse è tua o forse no, ma si riassume sempre con "ritenta, sarai più (s)fortunato".

Vorresti quasi tornare indietro, ai tempi della canzone che hai riascoltato, ai tempi del ricordo che ti è tornato in mente.
Quando eri in vacanza al mare o a casa dei tuoi, con la famiglia al completo.

Ma indietro non si torna, non puoi sapere cosa c'è sotto i diecimila granelli di sabbia.
Scopri che il Leone non può andare d'accordo con certi altri segni, e nonostante non ti diano spiegazioni quasi godendo del loro silenzio e delle tue eterne parole da accattone, ci speri sempre.
Non puoi che conservare il ricordo, tagliare, andare avanti.
E via così.

Quando sei stato bocciato, quando hai fatto quel bellissimo viaggio, quando ti hanno picchiato a scuola, quando hai conosciuto nuovi amici, quando hai cominciato a lavorare.
E' tutto qui, la vita è questa.
E c'è chi ha visto di peggio, chiudendosi il cuore e l'anima in un groviglio di spine, e non sa come porsi con noi.

Quindi, c'è solo una cosa da fare: prendere il bagaglio e lanciarlo oltre il momento, per guardare al futuro.
Un punto di salvataggio, e da qui si riparte.
Prendendo in mano i miei anni, facendo leva sul mio coraggio.
Il tempo che rimane: quello è il mio.
Sento nuovi equilibri in giro, tutto sta per riformularsi. Lo vedo, all'orizzonte.
Sono uno che le avverte, queste cose. E allora si balla, let's rock.

Era un po' che non scrivevo post di questo genere.
Ora l'ho fatto: è un buon segno, sono ancora fottutamente umano.

54 commenti:

  1. Ed è bello scoprirti così umano. Dubbi, ricordi, nostalgie, errori e poi ancora errori, progetti, sogni in fondo questo è la vita.
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anto, un abbraccione anche a te!
      Già, la vita è questa e la affrontiamo così!^^

      Moz-

      Elimina
  2. ed è il genere di tuoi post che mi piacciono di più.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrò metterne più spesso, allora XD

      Moz-

      Elimina
  3. Post molto bello complimenti, alla fine come diceva Robocop "Siamo solo umani" ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, ed è tutto qui :)
      Danke!

      Moz-

      Elimina
  4. Bello questo post, Miki... mi piace molto, davvero, è del genere che preferisco :)
    Interessanti i tuoi pensieri, condivisibili e umani, appunto, come tu stesso sottolineavi. Diverse cose che hai scritto mi incuriosiscono, soprattutto questi accenni al tuo passato che personalmente non conoscevo, ma in fondo hai scritto bene tu, il tempo che hai è soprattutto quello che hai davanti, anche se TUTTO ciò che c'è dietro ti ha reso come sei quindi non va buttato o dimenticato.
    Però si, il tempo che "conta", che conta davvero, è quello che hai davanti e che stai vivendo adesso. Perciò, come direbbe Doc (visto che parlavi di DeLorean, e che giusto domani è un giorno mica a caso per i fans della saga) il futuro è come te lo creerai, perciò createlo buono. E, per farlo, vivi al meglio il tuo presente e il tempo che hai davanti a te :)

    E a proposito di citazioni, i tuoi Litfiba qui con "Vivere il mio tempo" ci starebbero benissimo... :) perchè "vivere il tuo tempo, è un equilibrio dentro" :)

    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho fatto accenni a cose concrete del mio passato, ma a cose successe in generale a chiunque.
      Per dire che il passato è spesso anche fatto di ricordi negativi, ma appunto come dici tu... prendiamo tutto perché tutto è il nostro bagaglio, non solo le belle sensazioni^^

      Moz-

      Elimina
  5. Bei pensieri MIki. Li condivido in pieno.
    Il passato ritorna nei ricordi ma noi non possiamo ritornare nel passato. Dobbiamo guardare avanti e fare in modo che quanto abbiamo imparato nel passato ci aiuti per il futuro. E non parlo di scuola. Parlo di esperienze che ci hanno fortificato nonostante noi non ce ne siamo accorti subito.
    Bacio stella!
    Mi sei piaciuto in modo particolare oggi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero: ieri sera avrei davvero voluto immediatamente teletrasportarmi lì e in quel momento, in quell'attimo che ho ricordato. Era tutto perfetto, tutto nonostante tutto. Ma non si può.
      E allora, sentendo che è in atto un cambiamento... ho deciso di fare un checkpoint :)

      Moz-

      Elimina
  6. Già, è tutto qui.. e sono noi possiamo cercare il meglio per noi stessi. ;p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, come sempre, ma stando sempre più attenti... :)

      Moz-

      Elimina
  7. Si beh certo. Dipende dalla porzione di cervello, anche. :)

    RispondiElimina
  8. Be', non mi aspettavo un post del genere. E' stato un po' come un fulmine a ciel sereno. In un certo senso penso le stesse cose che hai scritto, anche se ho molti anni meno di te, mi sento di aver perso tempo e qualcosa per strada. Non so se ho il sentore che qualcosa stia per cambiare in meglio, forse quella si chiama speranza, ma ho imparato a pensarci un po' meno, non mi voglio più arrovellare per il futuro.

    Bel post comunque, finalmente un post molto sentito. ;)

    Ispy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutti i miei post sono sentiti!! :)
      Comunque, non parlo affatto (purtroppo) di cambiamento in meglio... ma di cambiamento e basta.
      Vedremo cosa succederà... chissà :D

      Moz-

      Elimina
  9. No cacchio no!! Così mi fai commuovere!
    Sono gli stessi pensieri che spesso mi vengono ma poi li lascio andare come farebbe il Buddha in queste situazioni.

    Cacchio meglio quando fai i tuoi post col tuo fare deficiente dai....
    nte se pò vedé serio. Me fai piagneeeeeeeeeeeeeeeee
    é__è
    ç___ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, sì, dai... questo è un pensiero estemporaneo dovuto a un bel ricordo (nato da una bella situazione) venutomi in mente ieri sera, e da un momento no generale per altri aspetti... con un sentore di cambiamento generale.
      Torno cazzaro da subito :D

      Moz-

      Elimina
    2. Evvai!!
      Anche a me succede, ad esempio quando vedo un video su un vecchio gioco Nintendo degli anni '90, o una musica di quei tempi collegata ad un episodio,... i ricordi iniziano a correre.
      Sono comunque belle sensazioni eh,.. non c'è nulla da dire.
      L' importante, come tu stesso scrivesti tempo fa,.. è non farsi trasportare e ricordarsi di essere nel presente.

      Ciao Mozzino!!

      Elimina
    3. Sì, è necessario non perdere di vista l'oggi. Altrimenti restiamo ancorati a un passato idealizzqto.
      Ciao Dan! ;)

      Moz-

      Elimina
  10. Miki, mi piace quando riscopri la tua umanità...
    Sei dolce e sensibile, anche se spesso nascondi questo tuo lato.
    Purtroppo è vero, indietro non si torna, il passato non si può cambiare, possiamo solo cercare di non ripetere gli stessi sbagli aspettando per sempre che una nuova possibilità si ponga sul nostro cammino.
    A volte viene anche da piangere, ci si sente stringere il cuore dal dispiacere, dalla nostalgia. Ma questo ci rende più forti...
    Bravo Miki, bel post!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Maira! :)
      Era il giorno giusto per scrivere un post così, perché è quello che ho sentito... e che ho sentito di fare!
      Vero, il cammino è pieno di nuove prospettive!

      Moz-

      Elimina
  11. Con questo post è uscito il alto tenero, oltre che umano, del mio fratellastro. Eh, ti capisco, capisco ogni singola parola perchè spesso succede anche a me ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, il lato tenero di Moz!! XD

      Moz-

      Elimina
  12. Un post non da dodicenne, questo. :-P
    Che dirti, è così per tutti.
    La musica insieme all'olfatto è il miglior ricettore di ricordi che esista.
    Ti auguro un orizzonte più soleggiato possibile, anche se la pioggia, prima i poi arriva sempre.
    È il bello dell'essere umano, dopotutto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, diciamo che sotto certi frangenti la pioggia pare stia per finire.
      Vedremo cosa riserva il meteo! :p

      Moz-

      Elimina
  13. Capita, come le pulizie di primavera.
    Quando scopri che non si torna indietro si prendono tanti sacchi neri, via la zavorra e si ricomincia da capo perchè non si può passare la vita pensando di riavere indietro un passato mitizzato.
    E poi cyber Moz non mi piace, Moz umano sì!
    Miaoooooo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa credo sia il massimo della mia umanità XD
      Vero, comunque: nessun passato mitizzato se non quello dei ricordi.
      Il futuro è ciò che possiamo rendere al meglio :)

      Moz-

      Elimina
  14. E tu avresti scritto tutto questo papiello di post per dire di aver scoperto che ti va di ballare? Bastava che me lo dicevi e io ti cantavo una canzone...

    Ciao Moz, era solo per stemperare, ovviamente. Sei sempre il grande re della foresta Web! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, thank u! :)
      Allora balliamo e cantiamo!!^^

      Moz-

      Elimina
  15. Alla fine tutti noi non abbiamo in mano che il tempo che ci rimane.E neppure sappiamo quant'è...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto non si sa, ma so che è il giusto per provare a essere felici!^^

      Moz-

      Elimina
  16. Un post profondo. Per noi nostalgici.
    Ma perchè?? Ma perchè ancora questo fottutissimo bisogno di rivivere momenti del passato che per qualche motivo - forse anche futile,eh! - ci hanno regalato emozioni uniche, che non abbiamo mai più rivissuto?
    Che brutto, quando quei ricordi riescono a farsi più forti del solito, la nostralgia è mista a tristezza e mi sento disarmata, perchè putroppo non ho alcun mezzo che mi permetta di poter tornare a quel momento e riviverlo nuovamente, con più convinzione. Come una sorta di spoiler: perchè ora sai che quel momento è stato particolare e col tempo è diventato unico ed indimenticabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, lo mitizziamo e vogliamo riviverlo. Ne ho così tanti che mi scorrono in mente da poterci riempire una vita...
      Ma le cose son cambiate, oggi è oggi...

      Moz-

      Elimina
    2. Però c'è anche il domani, dai^^

      Moz-

      Elimina
  17. Lo sapevo, dentro ogni cazzaro si nasconde sempre un tenerone. ;-) scherzi a parte, a volte ci basta anche solo che cambi qualcosa, e non per forza in meglio. Una scossa, per ricordarci dove stiamo andando a sbattere la testa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I cambiamenti sono necessari, è fisiologico, almeno per me. Mi rendo conto quando qualcosa sta ler esaurirsi, e devo cambiare. Per fortuna il mio blog cambia sempre... XD

      Moz-

      Elimina
  18. Citazione per citazione:

    Passerà quest'anno nero,
    come sono passati gli altri...


    sia perché mi è stato impossibile non notare la tua (se voluta :P), sia perché, mentre leggevo, nella mia testa è partita quella canzone come ost del post.

    Gran bella riflessione, davvero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io devo stuprarvi di pizzichi, oggi!
      Citate il mio gruppo preferito!! **
      Sì, la mia era una citazione volutissima :)

      Moz-

      Elimina
  19. Nostalgia che sublima in ottimismo.
    E certo non si può sperare che un post possa cambiare un'intera vita. Ma è il giusto passo. Un buon passo. E so che per te non sarà solo un post. Sono anche convinta che una lettura simile faccia da scintilla per qualcun altro (...you can't start a fire without a spark..., no?). Quello che passa e legge e si lascia convincere.
    Bravo Miki.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Addirittura?
      Allora posso fare il guru! Fonderò un gruppo :D
      Danke ;)

      Moz-

      Elimina
  20. Moz sono Ema da Messina, ottimo pensiero.

    RispondiElimina
  21. Finalmente un post in cui sei tu, con tutte le tue sfumature. Ed è bellissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mar, giuro che molto presto tornerò a farti incazzare! Non possiamo andare avanti così! :p
      Thanks :*

      Moz-

      Elimina
  22. Confermo il pensiero di Mareva: i post in cui tiri fuori te stesso a me piacciono molto, moltissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, di certo ce ne saranno ancora, biondona!! :)
      Un MozAbbraccio!

      Moz-

      Elimina