[sogni] inseguito da un gattopardo


Vi ho parlato diverse volte dei miei sogni ricorrenti (qui e qui), ma quello fatto la scorsa notte è tutto nuovo.
E' stato articolato ma potente. Mi è rimasto impresso e l'ho trascritto.
Chissà cosa vuol significare.

Vivo una forte delusione d'amore. Scopro che la persona che mi piace (una persona indefinita) ha iniziato una relazione, e non con me. Mi prende un senso di frustrazione, e decido di tornarmene un po' a casa, in Puglia.
Faccio la valigia e lungo una discesa incontro Ivano Landi, il blogger. Anche lui in partenza.
Percorro con lui tutta la strada, che porta a una fermata di autobus da cui prendere il mezzo e partire.
Solo che questo posto è già in Puglia.
Ivano si trasforma in un indefinito mio compagno di classe del liceo, e mentre ci dirigiamo alla fermata inizia a esserci una certa folla.
Sono nei paraggi di casa mia in Puglia. Incrocio con lo sguardo, tra la gente, alcuni miei compagni di classe del liceo -anche loro con la valigia pronta- e proseguo da solo mentre il mio accompagnatore resta probabilmente a parlare con loro.

Ora sono alla fermata dell'autobus: decine di ragazzi animano la strada. Molti di loro sono scout.
Riconosco tra loro Giovanni, un mio amico che conoscete anche voi perché tiene una rubrica fissa qui con l'avatar dello Scoiattolo.
Ci salutiamo e ci mettiamo a parlare.
Mentre discutiamo, sulla panchina accanto a noi appare appollaiato un felino: è una sorta di gattopardo, non enorme.
I presenti non ne sono inizialmente colpiti. Poi l'animale si alza e scende dalla panchina, e io sento come se fosse diventato pericoloso. Come se adesso io debba correre e mettermi in salvo.
Cerco dei modi per seminarlo, nonostante non è detto che stia inseguendo proprio me.

Trovo un negozio oblungo, dopo un incrocio stradale. Mentre entro, vedo che il felino ha aggredito una persona per strada. Nel negozio chiedo alla padrona (che si trova in un'altra stanza, e sta facendo tipo cose da parrucchiera) se esistono altre camere da poter usare (il mio scopo è quello di attirare il gattopardo in trappola).
La signorina mi dice che non ci sono stanze utili, così io percorro tutto il negozio fino ad arrivare a una porta sul retro. Da qui vedo un poliziotto in un prato che sta probabilmente indagando sul felino, e lo fa controvoglia scostando qualcosa con gli stivali, nell'erba.
Penso che sia molto cretino come modo di indagare. Mentre osservo quella scena, vedo il felino che, in fondo al corridoio, sta entrando: ho capito che adesso cerca proprio me.

Esco quindi dalla porta sul retro -senza sapere nemmeno se l'animale mi insegue o se è rimasto dentro- fino a che non trovo una struttura quadrata, una specie di palestra come quelle delle scuole. E' ricca di vetrate di plexiglass, infatti dentro fa molto caldo. Appena fuori dalla porta c'è della gente coi borsoni, intuisco che costoro hanno appena terminato l'attività sportiva.
Mi chiudo dentro e corro a sincerarmi della chiusura degli altri tre ingressi, già comunque tutti serrati. Accanto alle porte ci sono delle fotografie b/n enormi di volti, come fossero volti di gente famosa.
Lì dentro però fa caldo, il sole della mattina picchia e capisco che devo uscire sul tetto, in modo da poter vedere le mosse del gattopardo e da lì tendergli l'ultima trappola lasciando che resti lì impossibilitato a scendere.


Poi mi sono svegliato, senza alcuna inquietudine o altre sensazioni spiacevoli.
Ma ho compreso che la scena dell'inseguimento è dovuta alla visione del film su Batman, che sfugge tra i palazzi ai missili che lo inseguono.
Assurde le associazioni che Morfeo mette in campo...

42 commenti:

  1. Beh, non ci crederai, ma io ho sognato te! XD
    Ti venivo a trovare non so dove, so solo che c'era una festa di paese!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, bello il fatto che mi riconduci a una festa di paese :D

      Moz-

      Elimina
  2. Mai dare le spalle ad un predatore, specialmente se felino :D

    In tutto questo il caro Ivano che fine fa?


    PS: quante volte ti devo dire di non mischiare gli sciroppi? XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so, era diventato un mio compagno di scuola... e non ha proseguito il viaggio!^^

      Vero, non li mischio più :)

      Moz-

      Elimina
  3. Senza entrare nel campo dell'intrpretazione dei sogni direi che forse l'assunzione serale di quei manicaretti che pubblichi qui sul blog può influire sulla tua attività onirica. eheheh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cene + Batman, ecco il risultato XD

      Moz-

      Elimina
  4. Non ho ancora sognato blogger, o almeno non ricordo. Quando succede chi scrivo anche io un post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha infatti anche per questo ho voluto trascrivere tutto :)

      Moz-

      Elimina
  5. Lo trovo molto divertente come sogno(e anche con una sua struttura narrativa)! Ti consiglio vivamente di scriverci una storia stile film sopra, perché secondo me merita di essere ampiato.
    E siccome sono sempre LA SOLITA, quando verso la fine hai parlato delle foto sul muro mi hai fatto pensare a un episodio di Alvin Rock'n' Roll dove Simon era un Dongiovanni furbo che aveva avuto un sacco di mogli (donne umane), e aveva i ritratti appesi alla parete! Secondo me questa parte dei ritratti e quella dei compagni di classe sono da sviluppare, magari la prima in chiave noir...la seconda non so come, ma è da sviluppare!
    Petralia Alaskana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, potrei usare la stessa idea di Alvin per dare un senso alle gigantografie!
      Di scriverci sopra mi era già passato per la mente, intanto finalmente sono riuscito a trascrivere un sogno articolatissimo^^

      Moz-

      Elimina
    2. https://www.youtube.com/watch?v=nz301Pgw8Pg (da 12:56 a 13:15 c'è la scena che ti ho menzionato!)
      Sono comunque molto felice che ti sia venuta voglia di scrivere qualcosa sopra ^^ anch'io mi faccio film mentali (nel senso buono del termine, ma non mi veniva un termine migliore), da una gita scolastica trassi un racconto di 80 pagine! Cmq a proposito di sogni, un fan di Paperino aveva fatto un sogno con i nipotini, Paperone, Paperino e Gastone e l'aveva tradotto in fumetto...a differenza del tuo sogno, quello lì era un sogno molto frammentario. E pensare che una mia compagna di classe mi disse che ogni sogno dura 30 secondi...ho seri dubbi a riguardo!
      Petr4li4 4l4sk4n4

      Elimina
    3. Ahaha, ho visto la scena! (Ma il finale dell'episodio, ho letto, è stato tagliato... colpa della Mediaset??)
      Vero comunque, i sogni durano pochissimo anche se a noi sembrano storie molto articolate!!

      Moz-

      Elimina
    4. Purtroppo quell'episodio è stato trovato così su Emule, dato che la registrazione si interrompeva improvvisamente. :(
      Sulla seconda affermazione...allora mi sa che è proprio vero, solo che è impossibile accorgersene razionalmente della durata di un sogno.
      Petralia Alaskana

      Elimina
    5. No, infatti... perché i sogni tra l'altro sono solo sensazioni che il cervello traduce in immagini, e quindi in una "storia" :)

      Moz-

      Elimina
  6. ti sei svegliato sul più bello: già pregustavo l'incontro con il felino e tu che lo convincevi a farvi un selfie insieme .. paure e irrazionalità (il dentro/fuori, il non sapere dove si trova la salvezza, i contorni indefiniti tra reale e film) però spero che stanotte dormirai male, o quantomeno ci sia il gattopardo ad attenderti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace deluderti, ma ho dormito benissimo questa notte^^

      Però sì, mi piace l'interpretazione^^

      Moz-

      Elimina
  7. mmmmmmhhhhhh..strano che tu ti sia svegliato sereno e beato... Comunque l'inizio del sogno la dice lunga: secondo me va tutto ricercato in quella delusione seppur onirica... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi, però potrebbe solo essere -nella realtà- una paura forse irrazionale ;)

      Moz-

      Elimina
  8. Io mi sono arresa nel cercare significati a quello che sogno. I miei sono al 95% incubi pieni di dettagli, di volti di gente che non conosco o di situazioni che non so neppure io come possano essere nate nella mia mente dormiente.

    Tra la collezione vanto maniaci, serial killer con tanto di mitra, demoni e così via..Però il gattopardo mi manca :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei piena di sensi di colpe, forse??

      Moz-

      Elimina
    2. Sensi di colpa, dici può essere?
      A dire il vero l'ultima volta che ho avuto gli incubi è successo per quasi una settimana di fila e nella mia vita intanto succedevano cose belle (laurea, compleanno, Maurizio qui, ecc...)

      Elimina
    3. Beh allora forse hai i sensi di colpa verso il mondo, quando tutto ti va bene forse non credi di meritarlo XD

      Moz-

      Elimina
  9. Io in puglia ci sono stato un'unica volta, per un paio di giorni, nell'estate del 2007. Forse ci siamo incontrati allora senza saperlo ^_^

    RispondiElimina
  10. Ti è andata bene Moz, io nei sogni sono stato inseguito da un aragosta gigante (Storia vera) ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, non so perché ma me la sono immaginata tipo mostro di Kamen Rider XD

      Moz-

      Elimina
  11. Poteva andarti peggio, poteva raggiungerti. :-P
    Io faccio sogni strani solo quando non digerisco bene, però purtroppo li dimentico quasi subito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io stavolta sono riuscito a ricordarmelo tutto... e me lo sono trascritto^^

      Moz-

      Elimina
  12. Il mio sogno (o meglio incubo ricorrente) è di rimanere sepolto vivo nel crollo di un edificio. Inutile dire che soffro un po' di claustrofobia, ecco la ragione della ricorrenzialità...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cavolo, una brutta sensazione... OO

      Moz-

      Elimina
  13. Continuo a non capire come fai a ricordare tutti questi dettagli, io pochissimi minuti dopo aver sognato scordo gran parte del sogno, figuriamoci le piccole cose!
    Comunque è curiosa la presenza di tutte queste figure che riportano al tuo passato e al tuo presente: i ragazzi del liceo, il blogger, la tua casa in Puglia, gli scout. Poi le valigie di tutti quanti, come se fosse una sorta di ricostruzione del viaggio che hai fatto fino ad ora. Il gattopardo invece è proprio assurdo, non trovo una connessione logica perchè è un animale davvero particolare o.O forse hai letto un libro o un fumetto o hai visto un film con questo animale? In ogni caso mi sembra come se dovessi fare una scelta importante e che il felino rappresenti le tue paure, in qualche modo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato un caso, davvero... ecco perché ne ho voluto fare un post!
      Hai ragione, sembra quasi un riassunto di alcune parti della mia vita :D
      Sul gattopardo, proprio non ti so dire, ma quello stesso giorno avevo avuto a che fare con un gatto.

      Moz-

      Elimina
  14. Io vivo con una blogger come me ... un sogno diventato realtà :)

    RispondiElimina
  15. Una o due volte è capitato anche a me di sognare di essere inseguita.. @_@

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è proprio piacevole ma io questa volta avevo un'adrenalina da film d'azione^^

      Moz-

      Elimina
  16. Credo che sia capitato un po a tutti di essere inseguiti, ma da un gattopardo a me mai...è brutto quando un sogno non finisce, vorresti sapere come si conclude ma in questo tuo sogno forse è meglio non sapere cosa ti sarebbe successo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono convinto che avrei isolato il gattopardo sui tetti ;)

      Moz-

      Elimina
  17. Per caso in quel sogno tu e Ivano eravate nudi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non era un sogno erotico XD

      Moz-

      Elimina