[vita] le scuse che uso con call center, rivenditori e personaggi vari


Avevamo già discusso riguardo la crisi e i nuovi tipi di lavoro che siamo costretti a fare a causa di questa.
Lavori che generano lavoratori rompicoglioni, che ti chiamano a ogni ora del giorno o ti invadono casa in maniera scostumata e insistente.
Centralinisti, dimostratori, rivenditori, a volte anche veri e propri truffatori.
Ecco le scuse che uso per levarmeli dalle palle.


I peggiori? Sicuramente chi si spaccia per membro di qualche onlus umanitaria, e per strada (o fuori dagli ospedali) vuol venderti una sorta di kit.
Il kit costa un tot, ma ti cercano anche solo qualche spiccio per tirare a campare. Ovviamente non avrete mai il kit in questione.
Come li evito: dico che ho già donato al tizio all'altro capo della strada.
Da notare che questi spesso sono truffatori, che girano di posto in posto accompagnati da un furgone. Spesso hanno modi di fare da vero criminale. Racimolano i loro spiccioli e cambiano piazza.

Stessa storia i venditori di quadri sacri o quadri coi velieri.
Questi ultimi andavano di moda fino ai primissimi anni '90, quando ex tossici provenienti da qualche cumunità di (ir)recupero vagavano per le scuole e appioppavano queste orrendezze artistiche dipinte da loro durante le crisi d'astinenza.
Cercavano di vendere almeno un quadro a classe, con la loro parlantina da tossico che sta a ruota. "Mille lire, mille lire a alunno e mi fate felice, nella vita ho sbagliato e voglio recuperare". Speriamo in una overdose.

Ultimamente mi sono capitate delle tipe. Anche loro sembravano tutto tranne che gente perbene.
Hanno esordito dicendo "Hai qualcosa contro le ragazze madri?"
"No."
"Perché noi siamo parte di questa associazione bla bla bla, aiutaci acquistando un quadro sacro".
Insomma, se ti sei fatta sbattere come una troia e ora devi campare un bambino chiamato eroina, non è colpa mia. E non sono cattolico, tieniti il tuo fottuto dipinto di Papa Francesco.
Evito dicendo che non ho soldi o che ripasso dopo. Tanto le troie e i tossici li ritrovi sempre per strada.


E quelli che fingono di farti le domande per poi affibbiarti l'abbonamento ai libri?
Ok, in Italia si legge poco e anche io costringerei la gente a sfogliare qualche pagina, ogni tanto.
Ma lo farei al massimo con la tortura, non con l'inganno.
Questi -spesso ragazzi ai primi anni di università- esordiscono ponendoti domande sulla musica e poi passano ai libri, costringendoti a comperarne cinque/sei all'anno.
Cosa faccio io in questi casi: li faccio parlare, rispondo sulla musica e altro, e alla fine dico che gestisco una libreria o che la gestisce un mio caro parente. Niente abbonamento, sorry.


A chi viene in casa e dice di voler vedere le ultime bollette... beh, questi li tratto proprio male, visto che loro per primi sono scostumatissimi, invadenti e presuntuosi.

Ai centralinisti, dico che i miei dormono/non ci sono, oppure che abbiamo cambiato operatore da nemmeno un mese e quindi nisba.

Ultimi, i veri vucumprà stranieri.
Di loro mi dispiace davvero, molto più che di un italiano che si riduce a fare il negro per qualche azienda o men che meno di un tossicomane che vuol fotterti.
E siccome non sempre ho qualcosa da dare loro, fingo di parlare al telefono e di non potermi fermare.

In tutto questo, la cosa brutta è che noi siamo diventati i vucumprà del terzo millennio. In giacca e cravatta e non coi sandali e gli accendini.
Ed è sicuramente peggio.

33 commenti:

  1. La tecnica del telefono la uso sempre anche io. O il presunto ritardo per cui, no proprio non posso fermarmi.

    Onestamente, spesso, mi dispiace. Rompono i coglioni ma lavorano (parlo di legalità, ovviamente!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, appunto.
      Lavorare è un conto, tentare di fregare/imbrogliare è un'altra cosa.
      Se hai rispetto di te, hai rispetto anche del tuo lavoro e degli altri. Cercare di vendere qualcosa ok, ma farlo con l'inganno è tristissimo...

      Moz-

      Elimina
  2. Alla fine non mi va più di comportarmi così con la gente dei call center perchè due mie amiche ci hanno lavorato lì. Per quanto riguarda i venditori per strada, beh, per i "vucumprà" mi dispiace, ma che siano bianchi, neri o gialli, di solito tiro dritto, soprattutto se c'è da firmare qualcosa. :(
    Una brutta persona dall'Alaska

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho amici che ci han lavorato, e mi è stato detto che espressamente devono cercare di vendere qualcosa, specie beccando i vecchi che non comprendono molto la questione. Non è un bel modo di fare, per quanto il centralinista in sé c'entri poco (se non eticamente), però resta che ci siamo trasformati in cani...

      Moz-

      Elimina
    2. Capisco la prima parte, ti dirò, ho un'occupazione ma come lavoretto part-time la centralinista la farei pure...$$$$$$$$
      Non capisco se entrambe le parti si siano trasformate in cani o solo una (e in quel caso, quale?)
      Petralia Alaskana

      Elimina
    3. Entrambe, ma forse alcuni padroni sono sempre stati cani.

      Moz-

      Elimina
    4. Sì, in un certo senso lo è, è normale che sia così ;)

      Moz-

      Elimina
  3. E' vergognoso quanto rompe la pubblicità telefonica, ogni giorno 4-5 volte, è veramente seccante, quando rispondevo dicevo sempre che i miei non c'erano XD
    Ora non rispondo al telefono, ma quando ci vanno i miei 'fanno brutto', specialmente mia madre che certe volte chiude e basta ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo alla lunga si diventa intolleranti, ma anche loro sono inopportuni...

      Moz-

      Elimina
  4. Per le compagnie telefoniche il padre di mia morosa risponde da vero genio. Dice ''Mi dispiace, sono cieco'', il che non c'entra assolutamente nulla xD Devo provare anch'io :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, potrebbe funzionare perché spiazza! XD

      Moz-

      Elimina
  5. Ciao Moz,DOMY
    Io ultimamente agli operatori telefonici rispondo che ho intenzione di eliminare la linea fissa.Ai venditori di rose,invece,che a Milano trovi fuori di ogni locale e ristorante dico "no grazie sono allergica ai fiori" XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui i rivenditori di fiori non sono così presenti, mi è capitato pochissime volte di vederli... Ma la tua scusa è semplice e funzionale: geniale^^

      Moz-

      Elimina
  6. E la maniera per liberarsi di quegli africani che fanno gli amiconi per appiopparti braccialetti che non valgono nemmeno un centesimo bucato e separarti di alquanti euro? Io ancora non l'ho trovata, ma questi sono più appiccicaticci di un pidocchio in piena estate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sakkix!
      Altra tecnica, fare gli amiconi. Ma preferisco che lo facciano gli africani appiccicaticci che un italiano che si deve ridurre a diventarlo, anche se magari improfumato e con giacca e cravatta...!^^

      Moz-

      Elimina
  7. Cerco di essere gentile con i venditori telefonici, ma non sempre è facile! In ufficio, quando telefonavano che volevano parlare con il titolare, ce la cavavamo spesso con: "questo è un ufficio pubblico che dipende dalla provincia, deve chiamare giù...." il 99% delle volte desistevano... a una mia amica, però, continuavano a dire: "mi passi il titolare, mi passi il titolare!", nonostante le avesse detto che era un ufficio pubblico... e lei, con prontezza di spirito: "Le devo passare il presidente della Repubblica?" inutile dire che dall'altro capo è caduta la linea!!! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, non è sempre facile.
      Io voglio evitare di maltrattare gente che comunque sta lavorando, ma pretendo rispetto (e soprattutto niente inganni) dall'altra parte.

      Moz-

      Elimina
  8. "pronto, sono XXXXX di (nota società di utility), lei è il signor K?"

    "io no signol Kapa, signol Kapa è via viaggio lavolo, io pilipino, io se lei dice nome io plendo nome e dico signol Kapa che lei chiaamto così lui lichiama eh"
    non so perché, ma appendono loro.
    :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, pensa che una volta -senza che imitassi voci straniere- mi hanno detto "che ne so, per quanto ne sappiamo lei potrebbe anche essere il badante del capofamiglia".
      Ed era una donna dell'esteuropa XD

      Moz-

      Elimina
    2. ahahah....e pure brava a non vendere una cippa direi, eh! :-)

      Elimina
    3. Quello è pure relativo! XD

      Moz-

      Elimina
    4. per noi sì.
      ma per il suo conto mica troppo, poveretta :-D

      Elimina
    5. Eh, lo so... non tutti sono tagliati per questo lavoro, per fortuna... direi!

      Moz-

      Elimina
  9. A me dispiace trattare male quelli dei call-center, ma allo stesso tempo non ho voglia di ascoltarli, per cui faccio finta che cada la linea senza dire una parola!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, trucco classico ma sempre perfetto ;)

      Moz-

      Elimina
  10. sono indecisissima sul fatto di fare o men l'abbonamento a fastweb...
    la questione è che avrò il telefono fisso in casa, e mi terrorizza la sovrabbondanza di telefonate funeste agli orari meno consoni del giorno e della sera...
    comunque, ciò posto, la mia scusante prediletta, è fingermi la colf...
    ammetto che accenno anche un accento slavo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta hanno preteso di parlare col padrone di casa perché io sarei potuto essere il badante.
      Pensa tu :p
      Comunque... tanto ti scocciano anche sui telefonini, sempre da numeri proveniente dalla Sardegna... boh!

      Moz-

      Elimina
  11. Fin quando non ti parlano richiameranno quelli dei call center.
    Eh si.... Si fa prima a trattenerli 45- 50 secondi e poi dire no.
    Quel tempo basta a fargli mantenere il lavoro anche senza procacciare contratti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una volta mi hanno richiamato tutti i giorni alla stessa ora, tipo stalker.
      E' stato stressante anche il solo ignorare la telefonata.

      Moz-

      Elimina
  12. l'ultima volta che ha chiamato quello di fastweb gli ho detto di non fare il finto tonto e che avrei rivoluto i miei 300 euro entro sera altrimenti gli avrei spezzato le ginocchia con il crick.

    non ha più chiamato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha bellissima come cosa, lo farò anche io!! *___*

      Moz-

      Elimina