[fumetti] un maggio Diaboliko


Abbiamo dovuto attendere quindici giorni in più rispetto alla norma, per il Grande Diabolik primaverile di quest'anno.
Ed è un ritardo voluto, programmato, così da avere il maxi-albo assieme all'inedito di maggio della serie regolare.
Così da poter riproporre il pack combinato con le due testate, a prezzo ridotto, sulla scia di quanto fatto qualche mese fa con la testata DK.

Quindi, per soli 6,90€ potete portare a casa i due volumi inediti di maggio: Destini incrociati (della serie il Grande Diabolik) e Non solo per i diamanti (della serie regolare).
Li trovate anche venduti separatamente... ma perché non risparmiare qualcosina?

La Astorina ci tiene a far sapere che si tratta di un maggio diaboliko speciale: campeggia difatti la scritta che annuncia storie disegnate da tre maestri del fumetto: Enzo Facciolo, Giuseppe Palumbo e Sergio Zaniboni.
E le storie sono entrambe di Mario Gomboli e Tito Faraci.

Destini incrociati, come vuole la tradizione de il Grande Diabolik di primavera, svela episodi mai raccontati del passato dei protagonisti.
In questo specifico caso si torna agli anni dove Diabolik era studente di arti marziali in oriente: a scatenare i ricordi è -stavolta- la figura di un certo Fraser, mercante d'armi che da tempo opera nel Deccan.

una tavola

Come sempre, due articoli aprono e chiudono il volume. Stavolta si tratta di redazionali che analizzano i vari albi con gli episodi sul passato dei protagonisti.

Non solo per i diamanti racconta invece di un colpo "classico" di Diabolik, alle prese con la cassaforte del Ministero degli Esteri. Ma non è lui la persona in grado di aprirla...

8 commenti:

  1. Diabolik è un mito, un fumetto senza tempo.
    Miaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, e poi con le storie ambientate nel passato, sembra davvero di stare negli anni '60 :)

      Moz-

      Elimina
  2. La Astorina è una garanzia e Diabolik un vero mito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non c'è dubbio; inoltre si tratta di due avventure davvero gradevoli, l'inedito riserva anche qualche sorpresa^^

      Moz-

      Elimina
  3. Avevo recuperato i primissimi numeri scansionati... Leggendoli mi sono chiesto come abbia fatto a sopravvivere un fumetto nato con trame così scontate e dai disegni così mediocri. Ho letto fumetti della Ediperiodici più promettenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per l'epoca era un qualcosa di davvero particolare; nonostante i primi numeri siano migliorabili (e li hanno migliorati, in seguito!) avevano una forza che spacca.
      Poi comunque l'evoluzione del personaggio ha fatto il resto...
      In ogni caso, Diabolik sarà preso molto presto in esame per una mia rubrica ;)

      Moz-

      Elimina
  4. questo è uno dei pochi fumetti che ho sempre letto...ovvaiemente di nascosto a mio zio che li ama ;)
    ciao ciao fratellastro

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, perché di nascosto?? :)

      Moz-

      Elimina