[classifica] gli stili più brutti di sempre



Se uscite a fare un bel giretto, vi sembrerà di stare al circo: la moda si è così tanto imbastardita che non ci si capisce più nulla, tra indumenti bucati e zip cucite di sbieco.
Però tutti noi abbiamo indossato (per moda o necessità) qualcosa di cui oggi ci vergognamo, e sicuramente tanti indossano qualcosa di cui in futuro si vergogneranno.
Ma quali sono gli stili più brutti di sempre?

12° POSTO - JEANS SCOLORITI CON LA CANDEGGINA
Cult della seconda metà anni '90, si usava scolorire i jeans (rigorosamente a zampa). Solo che la gente esagerava e faceva chiazze tipo mucca.


11° POSTO - PANTALONI A CAMPANA
Estremizzazione dei jeans a zampa di elefante, coprivano quasi tutta la scarpa. Oggi li usano ancora i tizi un po' da fattanza & cannabis.


10° POSTO - JEANS CON LAVAGGIO A SABBIA
Una rivoluzione dei primi anni 2000, queste striature giallo-raschio sulle tasche (quando andava bene) o su tutto il pantalone (quando andava male).


9° POSTO - MAGLIETTE CON SCRITTE ARGENTATE/DORATE
Con la faccia di Gesù, di qualche narcos o con il numero 69. Cose che non si vedono più nemmeno nei sacchi delle raccolte umanitarie, per fortuna.





8° POSTO - USCIRE IN GIRO COL COSTUME DA BAGNO
E non per andare al mare. Era il tempo della marca Sundek, coi costumi rosso/bianco o nero/bianco a fiori tipo hawaiano. Poi però la gente comperava anche le sottomarche sbiadite. Disgustorama.


7° POSTO - MAGLIETTE CON INSERTI IN ECOPELLE
Sa già di poveraccio a cinque km di distanza. Spesso metà meglietta è di stoffa normale (ovviamente pessima qualità) e l'altra metà è di questo materiale nerissimo.



6° POSTO - PINOCCHIETTI
Quei pantaloncini lunghi appena sotto al ginocchio. Li abbiamo indossati tutti perché all'epoca si vendevano quelli e non gli shorts normali, ma sono comunque da carcere immediato. Specie coi tasconi di lato.




5° POSTO - CAMICIA STROPICCIATA
Prerogativa delle bancarelle al mercato: in pratica era una camicia tutta stropicciata e stirata con le piccole pieghe. La coloravano così, e se quindi ne stendevi con due dita un pezzetto, rivelava la stoffa (rimasta bianca) sotto la piega. Un must in discoteca nei primi anni 2000.




4° POSTO - GIACCA BIANCA E MAGLIA ROSA
A un certo punto degli anni 2000, molti ragazzini scoprirono le giacche. Credendosi tutti importanti (a Roma sei automaticamente dottore, se indossi la giacca...) le acquistavano bianche da gelataro e sotto ci mettevano una t-shirt rosa, magari di Lupin III. Giudicate voi.

-nessuna immagine trovata, per fortuna-


Ecco il podio. Un viaggio dagli anni '80 a oggi ci porterà a scoprire gli stili di moda più brutti di sempre.



3° POSTO - INDOSSARE LA TUTA CON LE SCARPE CLASSICHE
Chi di voi è nato dal 1994 in giù prenda una qualsiasi foto del periodo delle elementari. Ecco, eravamo vestiti così: tuta e scarpe classiche. Tanto c'era il grembiule a coprire quest'orrendezza tipica degli anni '80.

-per l'immagine,guardate le vostre foto dell'epoca-




2° POSTO - PANTALONI ALLA CAVIGLIA
Moda attuale, ovviamente in voga nei negozi da centro commerciale che vendono o sottocosto o capi carnevaleschi.
Pantalone lungo che lascia scoperta la caviglia, e se ti fai il risvoltino è pure meglio.
Il mondo si chiede ancora perché.


-per l'immagine, uscite a farvi una passeggiata-


1° POSTO - PANTALONI CON FERMACAMPIONI ALLA CAVIGLIA
Successe questo: di colpo, era tornata la moda dei pantaloni "a sigaretta". Solo che tutti avevamo ancora quei pantaloni a zampa, o comunque larghi o lunghi. E quindi si stringeva la stoffa attorno alla caviglia e la si appuntava con gli spilloni da balia. Orribile.


-nessuna corrispondenza visiva trovata-

A PRESTO CON GLI ACCESSORI PIU' BRUTTI DI SEMPRE, LE MODE PIU' BRUTTE DI SEMPRE E LE SCARPE PIU' BRUTTE DI SEMPRE!

Se ti è piaciuto, leggi anche
Le scarpe più rappresentative degli anni '90

36 commenti:

  1. Dal 1994 in giù...quindi i nati del 1993 sono esclusi o inclusi?
    Cmq oltre alla maglia 69 DE PUTA MADRE (c'era anche f*** Barbie della stessa marca), mi ricordo che quando ero piccola, ma sapevo già cosa fosse l'ape + quell'animale che bela, vidi uno con la maglia con su scritto "mi piace l'APE (disegnata un'ape) e sotto CORINA).
    Petralia Puritana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inclusi :)
      Oddio, ape corina rasenta il trash :)

      Moz-

      Elimina
  2. e che dire dei leggings portati da donnine ehm sovrappeso e con la minigonna sopra??? O_O

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, però non è una moda brutta essere sovrappeso XD

      Moz-

      Elimina
  3. io solo pinocchietto e jeans sabbiato..... pensavo di vestirmi peggio :D

    comunque oggigiorno ci sono in giro delle ragazzine (dai 16 ai 46 anni) con questi pantaloni neri alla caviglia, calzino bianco corto e scarpe nere "modello clown" che sarebbero da abbattere ad ogni costo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se Moira era ancora viva le prendeva come pagliacci al Circo Orfei^^

      Moz-

      Elimina
  4. I pantaloni a zampa di elefante li odio, chissà perché li associo ai drogati...per fortuna mai indossati, al contrario dei pinocchietti (che mi son sempre piaciuti) ed ovviamente la tuta e scarpe classiche anni '80 ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, forse perché sono anni '70, momento in cui esplose l'eroina XD

      Moz-

      Elimina
  5. Io i pantaloni a zampa/campana li metto ancora.....

    RispondiElimina
  6. Mi dispiace ammetterlo, ma tranne le magliette orrende, li ho indossati tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure i pantaloni corti di oggi??

      Moz-

      Elimina
  7. ...e pensa che io TUTTO ma proprio TUTTO ho testato...
    che Dio abbia pietà della mia povera anima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, alcune tra queste cose anche io, non credere^^

      Moz-

      Elimina
  8. I pantaloni a zampa di elefante. Oddio. Li amavo all'epoca. Doppio Oddio.
    Vado a frustarmi da sola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I revival anni '70 negli anni '90... e mi dicono che stanno per tornare alla grandissima!^^

      Moz-

      Elimina
  9. I jeans sono la mia seconda pelle, praticamente...ma ho sempre odiato quelli scoloriti e "sabbiati"!
    La cosa peggiore, ad ogni modo, sono davvero i pantaloni alla caviglia che adesso vedi dappertutto...chiamami antiquata ma non li metterei mai neppure sotto tortura :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, manco io... non ne capisco il senso, sembra che ti si è allagato il cesso di casa!! XD

      Moz-

      Elimina
  10. Ahahah io adoro i pantaloni a zampa e quest'anno tornano alla grande. Pantaloni a zampa e vita alta, come negli anni '70!
    Buona serata Moz!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, io ancora non sono pronto per rivederli... Sinceramente non so se potranno mai andare di moda come negli anni '70 e '90...

      Moz-

      Elimina
  11. Disgusto totale per pinocchietti, giacche bianche (e aggiungo anche i pantaloni bianchi)e magliette con scritte di dubbio gusto o con l'ostentazione del marchio. I jeans a zampa e/o con lavaggio a sabbia continuano a piacermi, ma io sono una vecchia fricchettona e non faccio testo.
    Io ho sctitto un pezzo sugli orrori della moda femminile http://thequeenofmira.blogspot.it/2013/09/uomini-che-odiano-le-donne.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono appena passato a vedere quel tuo post! XD
      I pantaloni bianchi sono pericolosissimi se non sai indossarli col resto^^

      Moz-

      Elimina
  12. Jeans a zampa, sì. Nel mio periodo pseudo hippie dai 17 ai 20 anni!
    I jeans sabbiati (se non troppo) mi piacciono.

    Il resto mai messo, mai acquistato e detestato!
    Il risvoltino piccolo mi piace, invece. Non comprendo quelli che si risolvoltano fino al polpaccio invece!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il risvoltino piccolo sui pantaloni lunghi ci sta, ma non quello oltrecaviglia, che non ha senso: sembra che ti si è allagata la cantina!^^

      Moz-

      Elimina
  13. Non mi piacciono i pantaloni a zampa di elefante!! I pinocchietti, invece, li salvo, d'estate indosso a volte questi pantaloni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure mi dicono che i pantaloni a zampa stanno per tornare prepotentemente!! XD

      Moz-

      Elimina
  14. Non mi crederete ma non ho mai indossato nulla di questa "florida" classifica! Non ho mai voluto uniformarmi agli altri (pagando spesso con periodi di solitudine), e ho avuto "amici" capaci di farmi pesare che uscivo col marsupio legato sui fianchi invece che portarlo a tracolla... Cioè per anni ho visto gente col marsupio indossato come tale, e quando me lo compro io passa di moda?

    Di mio, tuttavia, ci ho messo qualcosa di orrendo nel vestirmi, negli anni più o meno dal '94 al '96: calzini bianchi fissi, indossati anche in estate in abbinamento ai pantaloni corti... Perché a scuola l'aveva detto il prof di Educazione Fisica che un calzino colorato trasmette coloranti alla pelle col sudore, e che il piede nudo si rovina sotto il sole estivo, dopo tanti mesi nascosto per il freddo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse hai cominciato a indossare il marsupio legato ai fianchi quando era già diventato sinonimo di parcheggiatore abusivo XD
      Purtroppo le mode sono effimere e ci vuol poco a far cambiare il senso di cool XD

      Moz-

      Elimina
  15. Se il mio modo di vestire disturba(va) qualcuno, a me fanno sinceramente schifo quei jeans col cavallo che arriva quasi alle ginocchia: mi chiedo se chi lancia certe mode abbia prima consultato un neurologo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che alcuni stilisti si divertano e dicono "fammi disegnà una cosa orribile, vediamo se qualche coglione la indossa sul serio!" :D

      Moz-

      Elimina
  16. Ciao Moz,DOMY
    Mai indossato niente di tutti gli indumenti descritti nel post,tranne i jeans a zampa (non molto scampanati) che adoro e fortunatamente quest'anno sono tornati in auge.Attualmente nelle vetrine milanesi impazza il look anni'70.:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sicuramente saranno il must della prossima stagione... Oddio, ma anche per gli uomini? Chissà... io non credo li metterò mai più XD

      Moz-

      Elimina
    2. No Miki non per gli uomini,per fortuna! :D Ah anche la salopette di jeans è tornata di moda.Che ne pensi? Indossata dai ragazzi/e giovani a me piace. :)

      Domy*

      Elimina
    3. Con un cappello di paglia e la spiga di grano in bocca... va bene per una schitarrata in campagna XD

      Moz-

      Elimina
  17. Sei un grande Miki.

    Di tutto cio' ho solo (adesso, nell'anno 2017) il jeans-sabbia.

    Per il resto anche io da piccolo avevo l'abbinamento scarpe classiche con la tuta...

    A parte questo sono immacolato...mai messi neppure i pinocchietti: io sempre pantalone lungo o pantaloncino che arriva sì sotto il ginocchio (ma io c'ho le gambe corte, sono alto 1,72 :D), ma non è assolutamente il pinocchietto (ho ben presente il modello che dici tu, perché ha fatto sempre schifo anche a me).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il pinocchietto ce l'ho pure avuto, anche perché purtroppo quando la moda detta legge, solo quella trovi: se cerchi un pantalocino, ti danno appunto il pinocchietto. Per fortuna poi sono spariti XD
      La tuta e le scarpe classiche, tipico da fine anni '80 scuole elementari XD

      Moz-

      Elimina