[fumetti] Tesori International Disney - La saga di Paperon de' Paperoni, recensione


Correte in edicola, c'è un'occasione da non perdere!
Il primo volume della nuovissima collana Disney-Panini Comics, Tesori International, contiene nientemeno che la saga di Paperon de' Paperoni firmata Don Rosa!
Ecco di cosa si tratta.
Dodici capitoli scritti tra il 1992 e il 1994 ripercorrono l'infanzia e la giovinezza di colui che sarà il papero più ricco del mondo: Scrooge McDuck, ovvero Paperon de' Paperoni.

Don Rosa ripercorre la vita dell'avaro zio Paperone, dalle nebbie della Scozia fino alle avventure di frontiera nell'America dei pionieri.
Una lunga e appassionante saga che è da sempre un cult nel mondo del fumetto, un racconto che rispetta i personaggi di Carl Barks donando loro un background credibile e fantastico.

L'edizione italiana è raccolta in questo volume da edicola, oltre 240 pagine per 6,90€.
Comparto editoriale utile a capire cosa si va a leggere, ci regala anche l'ormai famoso albero genealogico della famiglia dei paperi.


Introduzioni a ogni capitolo, storie in giro per il mondo dall'Europa all'Africa fino a Paperopoli, una storia da leggere tutta d'un fiato e ora facilmente reperibile.
E, come annunciato, capitoli extra e complementari saranno presentati nel secondo volume.

La collana ha periodicità bimestrale e mira a presentare al pubblico italiano le storie Disney dei maestri internazionali del fumetto; anche e soprattutto storie poco note qui da noi.

Se ti piace Zio Paperone, leggi anche

Duck Tales, recensione del cofanetto dvd

30 commenti:

  1. Non era già uscita tempo fa con un'altra collana?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Italia dovrebbe essere arrivato per la prima volta nel 1995, all'interno del magazine Zio Paperone ;)

      Moz-

      Elimina
    2. In volume questa saga è già apparsa nel n° 3 dei Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro (che ho!), incompleta di un capitolo extra soltanto perché realizzato dopo la pubblicazione di tale volume. Non so se in questo caso sia stato incluso il capitolo mancante, anche se mi pare di capire che nel n° 1 ci siano soltanto i capitoli principali...

      In ogni caso, consigliatissimo, a meno che non digeriate Don Rosa e per voi le classiche di Paperone sono soltanto quelle di Carl Barks!

      Elimina
    3. Sì, almeno altre due volte è apparsa in volume completo, anche in un volume color verde.
      Vero Gas, e proprio la seconda uscita di questa collana qui vedrà pubblicati gli altri capitoli, ossia il prequel (capitolo 0) e gli extra che si inseriscono all'interno della trama (più, hanno annunciato, due storie direttamente collegate alla saga)

      Moz-

      Elimina
    4. Comunque sia, io mi tengo il volume di Repubblica, visto che ha pagine più grandi :) e non è periodo per me di spendere in doppioni. :/

      Elimina
    5. No, ma se lo hai, allora puoi evitarlo!
      Io ad esempio avevo solo un paio di numeri di Zio Paperone contenenti questi capitoli (ma la saga l'avevo già letta tutta), quindi ho approfittato per avere la mia edizione completa^^

      Moz-

      Elimina
    6. come ho scritto sotto, è la versione riveduta e corretta secondo i dettami del don (nel cinema la chiameremo "Director's cut"), quindi anche chi ha precedenti versioni la DEVE acquistare!

      Elimina
    7. Se l'editore della versione non "autorizzata" mi rimborsa del prezzo del vecchio volume, ne possiamo discutere...

      Elimina
    8. Purtroppo, cari miei, i precedenti volumi sono introvabili... :)

      Moz-

      Elimina
    9. Allora forse ho il volume dei Classici del Fumetto di Repubblica Serie Oro, devo controllare.

      Elimina
    10. Sappi che se lo hai, possiedi un volume oggi introvabile ;)

      Moz-

      Elimina
    11. Tienitelo stretto :)

      Moz-

      Elimina
    12. Ormai l'ho prestato a tutti quelli che potevano essere interessati, è sempre tornato indietro e non girerà più! ;)

      Elimina
  2. A proposito di Paperi, la Panini con queste bellissime uscite mi sta letteralmente spennando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, a chi lo dici XD
      Quack!

      Moz-

      Elimina
    2. La vecchia strategia delle ristampe: storie pubblicate e vendute più volte ma autori pagati una volta sola per le loro sceneggiature e tavole.
      Non va bene...

      Elimina
    3. Dipende da che contratto firmi, immagino...
      I diritti credo restino comunque alla casa editrice^^

      Moz-

      Elimina
    4. Chi "rompe" (l'editore) paga, e i "cocci" (le tavole) sono suoi, ah? :-D

      Elimina
    5. Pare sia questa la regola, sì XD

      Moz-

      Elimina
  3. Chissà quanto hanno pagato di diritti d'autore. C'è tutta una disputa sull'utilizzo del nome di Don Rosa. Meglio così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una collana particolare, forse hanno diritti particolari^^

      Moz-

      Elimina
  4. permettimi di aggiungere che è la PRIMA versione della $aga riveduta e corretta secondo i dettami di Don Rosa in persona (che non permette di inserire il proprio nome su di un albo se non pubblicano le storie come lui comanda!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente stavolta lui ha comandato e loro hanno obbedito... devo dire che la Panini sta facendo ottime cose per la Disney^^

      Moz-

      Elimina
  5. Sono ancora alla ricerca di questo volume... voglio fare un regalo! Nelle edicole non riesco a trovarlo... almeno in quelle in cui sono stata finora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dev'essere terminato.
      Allora fai così: scegli un'edicola che lo ha avuto, e te lo fai rimandare ora che esce il secondo volume.

      Moz-

      Elimina
  6. Giusto per capire.. io ho questo fumetto http://i.ebayimg.com/00/s/MTIwMFgxNjAw/z/MYMAAOSwZ8ZW~rEj/$_35.JPG. Questa collana è la stessa ma fatta a puntate invece che in un albo unico?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fabiano, benvenuto.
      Guarda, il link che hai messo non mi mostra alcuna immagine... ma se per caso hai gli albi Zio Paperone degli anni '90, allora la risposta è sì :)

      Moz-

      Elimina