[libri] Italia Noir, si parte con Suburra


Dopo i capolavori a fumetti di Andrea Pazienza, ecco che La Biblioteca di Repubblica - L'Espresso ci delizia con un'altra iniziativa editoriale.
Arriva nelle edicole, infatti, Italia Noir: pubblicazione settimanale che racconterà -regione per regione- il nero italiano.
Si comincia col Lazio, si comincia da Suburra.

Sequel del famosissimo Romanzo Criminale, Suburra racconta le vicende di una Roma oscura abitata da politici, criminali e gente di spicco.
Scritto da De Cataldo e Bonini, Suburra ha la stessa forza di Romanzo Criminale; anche al cinema ha funzionato a dovere (qui la mia recensione).

La collana Italia Noir proseguirà con un romanzo di Camilleri, andando poi avanti con le opere di Lucarelli, De Silva, De Giovanni e tanti altri, per 35 uscite totali.
Un iter criminale che attraverserà l'Italia tra giallo, thriller e nero.

4 commenti:

  1. voglio proprio vedere il romanzo ambientato nella mia regione dimenticata da Dio xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La primavera tarda ad arrivare, di Flavio Santi ;)

      Moz-

      Elimina
  2. Romanzo Criminale l'ho trovato brillante nel libro, mentre il film non l'ho mai guardato e credo che non lo guarderò. E' un genere che in realtà non mi piace, in effetti non ricordo com'è che ho letto quello..

    Ma quindi regione per regione proprio?Interessante!Sono curiosa di sapere cosa verrà pubblicato per la mia, la più nera d'Italia xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RC l'ho conosciuto prima col film di Placido e poi con la serie e il libro.
      Preferisco la serie tv, assolutamente.

      Per la Calabria il 19 settembre esce Contrada Armacà di Gianfrancesco Turano^^

      Moz-

      Elimina