[musica] Cristina D'Avena - #lesiglepiùbelle, recensione



Due anni e mezzo fa, qui sul blog, avevo stilato la mia personale classifica delle sigle più belle di Cristina D'Avena.
Nei mesi scorsi è uscito davvero un doppio cd con una selezione accurata di canzoni, che ho acquistato e valutato per voi.
Un album che contiene anche una piccola perla finale.
Iniziamo col dire che, nella mia classifica, sono presenti sei brani inseriti anche in qesta raccolta.
E ci sono anche quelli che ho messo nei primi due gradini del podio, a dimostrare che non mi sbagliavo poi tanto.

Ogni cd si compone di 16 tracce, ripartite in questo modo:
CD 1
Mila e Shiro, 2 cuori nella pallavolo
Robin Hood
Pollon Pollon combina guai
Sailor Moon e il cristallo del cuore
Doraemon
Memole dolce Memole
Il mistero della Pietra Azzurra
All'Arrembaggio!
L'incantevole Creamy
E' quasi magia Johnny
Kiss me Licia
Tazmania
Georgie
Alvin Rock'n'roll
Piccoli problemi di cuore
La magia che fa volare -sigla di Lucca Comics & Games

CD 2
Occhi di Gatto
Una spada per Lady Osca
Rossana
Là sui monti con Annette
Batman
Arriva Cristina
Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo
Principesse Gemelle
Siamo fatti così
Magica, magica Emi
Pesca la tua carta Sakura
Ti voglio bene Denver
Il segreto della sabbia
Che campioni Holly e Benji
Jim l'astroverme -brano inedito-
Il segreto (per Mariele)


Partirei proprio da quest'ultimo, che è la perla di cui vi parlavo prima: è un brano recentemente inciso da Cristina, con i due cori dell'Antoniano di Bologna. Dedicato alla mitica Mariele Ventre, che non necessita di alcuna presentazione.
Ve lo lascio qui di seguito.


L'album si presenta in modo semplice e funzionale, come aspetto grafico. Tralascia qualsiasi elemento riconducibile ai cartoons, concentrandosi sull'interprete.
Certo, per me mancano sigle basilari come Jem, Evelyn e i Gemelli nel segno del destino, ma è ovvio (e giusto) che si sia preferito inserire la stra-famose Kiss me Licia e Occhi di Gatto (che saranno apparse in ogni raccolta).

In sostanza, se siete fan della Cristina nazionale, è un acquisto che va fatto.
Anche solo per tornare indietro nel tempo, o per fare un viaggio lungo trent'anni.

Se ti piacciono le sigle cartoon, scopri anche
Le sigle cartoon Mediaset meno famose (ma belle)
Le sigle più tamarre


18 commenti:

  1. vado ad ascoltarmi un po' di classiconi su spotify :)

    RispondiElimina
  2. Come odiavo I gemelli del destino! Cosa mi hai fatto tornare in mente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sigla meravigliosa, ma loro due davvero detestabili.

      Moz-

      Elimina
  3. Praticamente ci sono tutte le migliori e le mie preferite, un cd davvero interessante e bello ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, per chi magari non ha altre raccolte, questa è davvero una mano santa :)

      Moz-

      Elimina
  4. Ciao Miki,
    io mi ricordo di una sigla con l'immagine di Cristina accoccolata su una sedia e la misica di un famoso Waltzer , il tutto precedeva la parte cantata,forse una serie di videocassette dedicate alla fiabe...ma tu ti ricordi che hai promesso di partecipare al gioco"a cena con"!!??Quando vuoi, ti aspetto:-)
    Fata C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente era una sigla introduttiva di qualche collana di vhs :)
      Sì, ricordo della promessa, ma come vedi sono ancora fuori dal blogging... torno molto presto, però :)

      Moz-

      Elimina
  5. Ho letto molte recensioni sull'album. E' bello per noi profani, ma per i collezionisti è deludente. Molti saranno costretti a comprarlo per l'inedito "Jim l'astroverme".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I collezionisti hanno già tutto, ovviamente.
      Il problema è che non fanno più sigle nuove perché Italia1 ha smesso da diverso tempo di mandare in onda i cartoons.

      Moz-

      Elimina
  6. Moz, ti ho completamente perso questa estate :-(
    Comunque qualcuno di questi cartoni al solo pensiero mi mette la malinconia :-D Troppo per pensare di acquistare il CD della D'Avena...^.^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, lo so... io sono sei mesi che vi ho persi tutti :(
      Quanto rivorrei Bim Bum Bam come si deve^^

      Moz-

      Elimina
  7. Non sono un fan di Cristina D'Avena, appartengo alla vecchia guardia che ascoltava Georgia Lepore, I Cavalieri del Re, Le Mele Verdi...
    In particolar modo Cristina D'Avena m'è venuta antipatica quando ha iniziato a cantare nuove sigle di cartoni animati preesistenti. Infatti le poche sue canzoni che apprezzo sono quelle, relative agli anni in cui seguivo "Bim Bum Bam" (prima di cambiare fascia oraria e attaccare alle 18 con "Star Trek"!), dove lei è l'interprete della prima sigla eseguita. Quindi ti parlo di "Pollon", "Nanà supergirl", "Occhi di gatto", "Un incantesimo dischiuso tra i petali del tempo"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so, ma non è colpa di Cristina se la Mediaset decise di incidere nuove intro... che poi, posso dire la mia? Lady Oscar by Mediaset è superiorissima alla classica (pur bella), perché le restituisce la serietà che merita ;)

      Moz-

      Elimina
    2. Non sarà "colpa" sua ma lei ha fatto soldi con qualcosa di assolutamente non necessario (cantare nuove sigle di cartoni vecchi). Anche se non sono soldi nostri ma delle pubblicità, scoccia sapere che con quei soldi avrebbero potuto acquistare i diritti e doppiare molti cartoni animati magari tutt'ora inediti.

      Elimina
    3. Vabbé, se è per questo ha anche reinterpretato brani natalizi ecc ecc... La colpa non è sua, anzi spesso ha il merito di aver fatto da interprete a canzoni che restituivano il giusto mood all'opera.
      Ripeto: guarda Lady Oscar, la cui prima sigla (bellissima) la fa sembrare una cartoon per menomati XD

      Moz-

      Elimina
  8. ovviamente l'ho acquistato...
    e domani, Cristina, sarebbe pure ospite in un centro commerciale vicino a casa, e sono tentata, lo ammetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tu ci sia andata!!! *___*

      Moz-

      Elimina