[cartoon] Sailor Moon Crystal, edizione italiana


E' arrivata anche in Italia la serie Sailor Moon Crystal, ogni giorno su Rai Gulp.
Non un remake del vecchio anime, ma un omaggio all'opera di Naoko Takeuchi: Sailor Moon Crystal, difatti, si propone come rilettura animata del manga originale.
E, dunque, è tutta un'altra storia.

Sebbene le trame di fondo siano uguali, i personaggi siano i medesimi e le situazioni principali anche, le incarnazioni cartacea e animata di Sailor Moon sono molto diverse nella struttura e nel ritmo dell'opera.
Ciò fa sì che Crystal, che traduce fedelmente in animazione il fumetto, sia godibile proprio come serie "nuova" e fresca.

La trama la conosce chiunque: Usagi Tsukino è una ragazzina delle medie che, dopo essersi imbattuta in una strana gatta nera, riceve i poteri per diventare Sailor Moon, la guerriera combattente della Luna.
Il suo compito? Trovare la principessa della Luna e il Cristallo d'Argento Leggendario. L'unico problema è che anche i nemici del Dark Kingdom sono a caccia della pietra magica, e dunque la Tokyo di fine millennio diventa teatro di scontri su scontri.

Se volete saperne di più su Sailor Moon e il suo mondo, leggete la guida completa.

Sailor Moon sarà aiutata poi da altre paladine, ognuna legata a un pianeta del Sistema Solare. E in più c'è il misterioso Tuxedo Mask, un elegante guerriero che apparentemente sembra aiutare Usagi.


A sorpresa, dopo che per anni il titolo è stato una delle punte di diamante di Mediaset (dove ancora oggi viene replicata la serie animata anni '90), il nome Sailor Moon passa alla Rai, che cura l'edizione italiana di Crystal.
Il doppiaggio eseguito da LaBibi.it è ben curato e non fa rimpiangere le voci a cui siamo abituati da anni: il rischio c'era, anche perché Crystal ha come bacino d'utenza sicuramente i vecchi fan.
L'adattamento è fedele all'originale, ma concede piccoli omaggi alla precedente versione: Mamoru chiama Usagi "testolina buffa" esattamente come Marzio faceva con Bunny; la formula di presentazione di Sailor Moon è la stessa dell'edizione Mediaset.
I nomi sono tutti in giapponese, ma le formule sono state tradotte: "Potere del Prisma di Luna, trasformami!" e "Tiara Lunare, Boomerang!". Non male, in questo modo tutto è più diretto.
Unico peccato, non vengono tradotte le scritte giapponesi presenti su targhe, cartelli e così via.
Si potevano inserire le traduzioni in sovrimpressione.
Perdono poi la sigla, traduzione dell'originale Moon Pride, un inno al femminismo con frasi del tipo "non aspettiamo il principe azzurro, siamo forti da sole". Ci manca giusto qualche strofa della Bonino.

Appuntamento dunque ogni giorno su Rai Gulp, alle ore 9.00 con la prima visione e alle 17.30 e 21.50 con le repliche. La magia lunare è tornata.

17 commenti:

  1. La guarderò sicuramente!
    Grazie per questa informazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh ora ti tocca attendere le 17,30 di oggi; l'episodio è appena andato in onda!! ;)

      Moz-

      Elimina
  2. perdermi il primo episodio: FATTO!

    che cavolo, vedo che con gli anni non sono migliorato con la serialità televisiva!
    Pensa te che in vita mia (cioè in quasi 30 anni di teledipendenza!) di "ultime puntate" beccai solo quello di Pollon e Dragon Ball Z e GT (già il finale della prima serie mi manca).
    Tutti gli altri anime li ho visti a spizzichi e bocconi, per cui può essere che molti finali (di stagione o di serie direttamente, tipo Holly & Benji) li abbia immaginati fino a quando non li ho visti finalmente su internet (Lady Oscar, Lupin giacca verde...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andrea, puoi recuperare oggi pomeriggio alle 17.30 o domani sera alle 21.50 (le repliche serali partono domani sera e seguiranno un altro ritmo di programmazione).
      Il tuo commento mi fa capire che dunque le mie rubriche "come finisce" e quella nuova "numeri 1" sono importanti per chi perde finali o gli inizi delle varie opere^^

      Moz-

      Elimina
  3. Credo di non averlo mai visto ...manga per sbaglio..ihihi. Di giapponese reggo giusto Lupin III

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, mica bisogna mettere un veto in base alla derivazione di un'opera... :)

      Moz-

      Elimina
  4. Saylor Moon ovviamente non era tra i miei cartoni di riferimento, anche se c'era uno in classe mia che veniva chiamato Marzio, perchè regalava rose in giro... ahahah, che ricordi ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, immagino che tipo...!
      Prima a fare lo splendido, oggi divorziato con tre figli a carico per via di una rosa regalata... :)

      Moz-

      Elimina
  5. ogni tanto lo vedo che ricordi ... modalità piccoli per sempre attivata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è iniziato oggi il remake, la storia parte da zero e a tratti sarà anche diversa dal precedente cartoon :)

      Moz-

      Elimina
  6. Moccio o' clocco, ma sempre a perdere tempo su 'ste cazzate stai?!! ma quanti anni c'hai te? sette? nove?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho gli anni giusti per vedere questo remake, che si rivolge ovviamente a chi vide la serie all'epoca... quindi sì, sono perfettamente in età.
      Pensa, c'è gente che perde tempo con cazzate peggiori, tipo politica e movimenti... O ancora di più, a commentare i blog come fai tu :)

      Moz-

      Elimina
    2. sei un grande (!) Moccio !!! :)

      Elimina
  7. Spero di beccarlo oggi... Anche se la vedo difficile. NOn ti nego che c'è la curiosità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io me lo sto sparando ogni mattina.
      Penso ormai di seguirlo tutto, anche perché somo fan del manga e questa ne è una trasposizione abbastanza fedele^^

      Moz-

      Elimina
  8. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina