[EMERGENZA ABRUZZO] la situazione a Isola del Gran Sasso


Continuano incessantemente i lavori di enti e volontari per riportare Isola del Gran Sasso, le frazioni e le zone limitrofe a una situazione più tranquilla.
Se le vie principali sono state sgomberate (ma si può transitare sempre solo a una corsia e con mezzi 4x4 e catene a bordo), le criticità paiono essere state assolte tutte.
Ma la luce che torna a mancare, la linea telefonica ancora non stabile, e i generatori che non sono riusciti a raggiungere e coprire ogni area stanno causando ancora disagi tra la popolazione.

C'è rabbia e frustrazione generale, ci vorrà molto tempo per tornare alla normalità.
Ma nessuno si arrende e squadre di volontari procedono a liberare con pale e vanghe le zone dove persistono grandi mucchi di neve.

L'Enel cerca di portare i generatori su tutto il territorio, ma non tutti arrivano ancora a destinazione.
Occorre ancora stringere i denti e aspettare.

L'Azienda Agricola Farinelli conta i danni: decine di mucche da spostare, e altre purtroppo morte a causa del crollo della stalla. Non è stato possibile, per lungo tempo, inviare soccorsi -impegnati tutti in altre emergenze-.

Si cercano sempre volontari fuori comune e anche fuori regione, che possano raggiungere Isola del Gran Sasso con mezzi muniti di catene e gomme antineve.
La viabilità è ripristinata ma risulta sempre molto compromessa, e si può circolare solo fino a determinate zone.
Si sconsiglia dunque di utilizzare auto private (specie non adeguatamente equipaggiate) se non per motivazioni serie o per lasciare il comune.

20 commenti:

  1. Risposte
    1. A rilento la situazione riparte.
      Ma tipo i generatori si bloccano; il carburante finisce... insomma, disguidi su disguidi.

      Moz-

      Elimina
  2. Guardare alla situazione sul posto mostra un quadro decisamente peggiore di quanto possiamo immaginare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero: io che ho notizie dirette, anche se ora sono lontano, so che è una situazione assai precaria anche nelle migliorie...

      Moz-

      Elimina
  3. Lo sai chi sono22 gen 2017, 18:41:00

    Miki scusa se negli scorsi giorni non ti ho scritto, ma mi dispiace tantissimo per te, i tuoi compaesani e familiari. Spero che tutto torni presto alla normalità. Un mega abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non preoccuparti! ;)
      Grazie mille... purtroppo per tornare alla normalità ci vorrà davvero molto tempo, ma ci riusciremo.

      Moz-

      Elimina
  4. migliorie, leggere di migliorie è positivo bello e fa sperare.
    certo, non bisogna pensare che il peggio sia passato, ma che il meglio debba ancora venire

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, e speriamo in un po' di tranquillità... :)

      Moz-

      Elimina
  5. Spero davvero che tutto torni presto alla normalità....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci vorrà del tempo, per ora ci serve tranquillità... :)

      Moz-

      Elimina
  6. Un abbraccio, sperando che tutto torni presto alla normalità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille :)
      Io spero in un po' di spensieratezza...

      Moz-

      Elimina
  7. allucinante senza parole davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi c'è anche caos e disorganizzazione...

      Moz-

      Elimina
  8. Brutto momento per gli amici abruzzesi, speriamo passi in fretta.
    buona giornata a te....ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, lo spero anche io perché è una terra che merita tranquillità...

      Moz-

      Elimina
  9. Mamma mia! Per fortuna c'è tanta brava gente che si aiuta, oltre a tutta la disorganizzazione e i problemi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, per fortuna l'unione non viene mai meno^^

      Moz-

      Elimina