[BLOGSPOT] il lato oscuro dei nostri blog


Siete -come me- su Blogspot?
Bene, l'immagine che vedete qui sopra è uno screen che ho fatto dal vostro blog.
Non ci credete? Eppure è così... o quasi, seguitemi per capirne di più.

E' una questione di cui sono al corrente da anni, e che oggi non è nemmeno più facile da conoscere per via degli indirizzi dei nostri blog, che sono diventati da .com a .it.
Ma quando, fino a qualche anno fa, ci chiamavamo nomeblog.blogspot.com, sbagliando qualcosa, si poteva accedere in un altro mondo.


COME L'HO SCOPERTO

Erano i tempi di MSN, si chattava tutti lì sopra. Dovendo fornire l'indirizzo del mio blog al mio amico grafico SandroArmy, scrissi, per sbaglio, http://mikimoz.blogpsot.com: sì, blogPSot e non blogspot.
Dislessia da tastiera, che ci aprì un mondo.
Verificammo, e in pratica tutti gli altri blog, se scritti con quel piccolo errore, portavano a un altro sito: The World Today.Co, ossia -almeno da quel che si vede- un sito di studi biblici.
A rendere inquietante il già bizzarro fatto, sono le immagini a corredo del sito (una webpage molto spartana).

SUCCEDE ANCHE CON I VOSTRI BLOG

Se siete su Blogspot, provateci.
Scrivete l'indirizzo del vostro blog ricordandovi di utilizzare il .com finale e scambiate quelle due letterine.
Da blogspot a blogpsot.
Vi si aprirà il The World Today.Co!


CHE ROBA E'?

Io non ne capisco molto di web, siti e via dicendo... e da anni mi domando: perché esiste questa cosa? A che pro?
Come hanno fatto?
Perché ci si deve arrivare "sbagliando"?
Ma soprattutto... voi che leggete, eravate già al corrente di tutto questo?

89 commenti:

  1. C'è più di una piattaforma che ricopia per intero i nostri blog. E non solo per blogspot.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino.
      Ma mi chiedo sempre: a che pro far arrivare la gente da un errore, piuttosto che avere un sito originale?

      Moz-

      Elimina
    2. Studi biblici? Magari sperano che un errore ti porti sulla via di Damasco...

      Elimina
    3. Penso che sia proprio quello il loro scopo^^

      Moz-

      Elimina
    4. Perché tu ci sei arrivato sbagliando. :-D

      Elimina
  2. Siccome sbaglio spesso a digitare ho l'abitudine di fare copia incolla dell'indirizzo e non ero mai incappata in quella pagina. Adesso ho provato e boh... che dire? sbagli indirizzo e la bibbia ti riporta sulla retta via?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so nemmeno io perché proprio gli studi biblici.
      Satana esiste :p

      Moz-

      Elimina
  3. Ma vale anche per me che sono su blogger ma ho il dominio? Xchè provando da cell non riesco, ma mi hai messo l' ansia comunque...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No perché gli utenti sono registrati su blogger.com, non su blogspot.it

      Elimina
    2. Esatto, vale solo per chi non ha un dominio proprio e ha l'indirizzo con scritto blogspot.com :)

      Moz-

      Elimina
  4. AAAAAAH ho controllato, è anche sul mio blog!!! Non li vogliooo D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verranno a prenderti stanotte, e ti convertiranno all'ebraismo :p

      Moz-

      Elimina
    2. Ah ok, basta che non mi fanno diventare etero

      Elimina
    3. Se diventi etero ci mettiamo insieme.

      Moz-

      Elimina
  5. Cerco di spiegare la cosa come mi pare di averla capita...
    Il "dominio" blogpsot.com esiste a prescindere da blogspot.it ed è in effetti dedicato a testi biblici, chissà magari esiste un'associazione che fa esegesi di testi sacri che ha per acronimo "blogpsot"! È una stringa di caratteri come un'altra, da poter mandare in pasto a un browser e qualcuno l'avrà acquistata.
    Ora, perché "prende" tutti i nostri blog, sbagliando a digitare? Lo fa solo apparentemente, in realtà chi ha acquistato il "dominio di primo livello" "blogpsot.com" al tempo stesso vende "domini di secondo livello" che, se liberi (cioè se nessuno li ha occupati) dirottano sul primo livello.
    Esempio: Altervista! Il dominio di primo livello è it.altervista.org, quelli di secondo livello, quando gratuiti, sono nomesito.altervista.org! Nel caso di Altervista un nomesito sbagliato non so dove conduce, mentre su Blogpsot probabilmente hanno attivato un'opzione che reindirizza sul sito biblico piuttosto che su Google o su una patetica pagina di "Errore 404" o simili.
    Quindi niente di mistico, soltanto un po' di codice nascosto che all'occorrenza indirizza il browser. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sicuramente come dici.
      E, credendo non penso a torto che lo abbiano fatto apposta (blogpsot o blogpot non significano niente), mi domando: perché fare una cosa simile?
      E' che se io comprassi un dominio per un sito e vi ci facessi arrivare tramite i vostri errori.
      Inoltre, ora noi non siamo più .com ma .it quindi sbaglieranno in molte meno persone.
      Inoltre ancora, nessuno che sbaglia si sofferma a leggere quel sito; metti caso uno viene da me per leggere di He-Man, digita male e gli appare la Bibbia, dice "sticazzi".

      Moz-

      Elimina
    2. Sul perché posso farti delle ipotesi: ho parlato di "dominio" ma in realtà c'è anche il "Nome del sito": tu per esempio hai "Moz O'Clock" su "mikimoz", sono due scritte diverse come vedi... Ora, per farsi trovare da un motore di ricerca, può bastare un nome sito ben indicizzato anche usando un dominio senza senso a leggerlo, anche ma non necessariamente! Di solito chi fa i siti li fa conto terzi: tu mi fornisci il materiale da inserire, mi dai un'idea di massima di come vuoi la grafica e come lo vuoi chiamare, poi sta a me webmaster elaborare il tutto e darti il prodotto finito! Finito che vuol dire che se mi chiedi "Moz O'Clock" ma se i vari nomi "mozoclock", "moz-oclock", ecc... sono tutti occupati oppure richiedono caratteri scomodi tipo "moz~oclock", io ti acquisto il dominio mikimoz, ci carico sopra il tuo sito come lo vuoi tu, e te lo indicizzo puntando tutto sul nome del sito e non su quello del dominio. Chi arriva al tuo sito tramite il dominio è un utente in più, non un utente sottratto a chi ti cerca dal nome del sito.
      Ora, va da sé che se uso un dominio "ingannevole" (nel caso in esame "blogpsot"), oltre a portarti in visita:
      - gli utenti che ti cercano tramite il nome del sito
      - gli utenti che ti trovano tramite lo strano dominio
      - gli utenti che sbagliano a digitare un altro url!

      Pensa che per un po' ho avuto tra i miei banner amici in un vecchio sito, un sito che aveva per dominio
      ferrovieitaliane.com, un sito generalista di notizie, file scaricabili, ecc... e giusto un link al sito dell'attuale Trenitalia! Il tipo aveva insomma puntato a catturare chi cercava orari dei treni!
      "Sticazzi" dici? Forse, ma intanto lo scopo di un webmaster è portare visitatori al sito da lui creato. Prima, se creavi un dominio tremotori.it, Google te lo trovava come "tre", "moto", "tremo", "motori", "tori"... Ora invece a quei domini ambigui dà rank basso perché non ci vede occorrenze nelle pagine cache che ha nel proprio database (improbabile un sito che parla di moto e di tori, ti pare?), per cui dà più valore al nome del sito e alla pertinenza coi contenuti, fermo restando che se uno digita un url "a caxxo" che però esiste, al sito ci arrivi comunque.

      Elimina
    3. Aspetta, aspetta.
      Io ho mikimoz e non mozoclock per scelta: quando aprii questo spazio, scelsi il nome più "mio" (ossia il mio nickname) perché sapevo che il blog avrebbe cambiato nome (si chiamava Moz Cafè, poi °°PoP CoRNeR°° e solo dal secondo anno Moz O'Clock).

      Quello che dici l'ho capito, ma si tratta pur sempre di uno sbaglio.
      Ci si basa su uno sbaglio, e in questo caso specifico non si pubblicizza nemmeno niente.
      Posso capire se approdi su un sito che vende qualcosa, ma qui è solo proselitismo biblico...

      Moz-

      Elimina
    4. E ti sembra che il proselitismo biblico non ti voglia vendere niente?
      Caro Miki Moz hai scatenato un putiferio con questo post... questa notte i testimodi di geova verranno a citofonare a tutti noi per coglierci nel sonno. (eheheh)

      Elimina
    5. Era per dire che il dominio (in questo caso di secondo livello) e il nome del sito possono essere diversi tra loro, e chi ha comprato il dominio (di primo livello) blogpsot.com per metterci le cose bibliche ha preso anche il secondo livello (tutto quello che puoi scrivere tra "www." e ".blogpsot.com" e che il proprietario non ha usato per pagine web sue), e se non becchi (a saperlo!) un nome di secondo livello usato da blogpsot.com, lui reindirizza al dominio principale.
      Se "sbaglio" può essere, evidentemente quando ha comprato il dominio, blogspot.com risultava tra i circuiti di blog più frequentati (non a caso è di proprietà di Google) e ha puntato a ciò.
      Faccio notare che anche se digiti solo il primo livello, blogpsot.com, finisci a quella pagina.

      Sito che per altro, se da un lato "acchiappa" chi sbaglia a scrivere un link, dall'altro è fatto un po' alla meno peggio in fatto di layout, per una serie di motivi che non ti sto a dire, ma che già a vedere l'allineamento non centrato della pagina, lascia intendere una serie di cose: quel sito l'ha fatto un discreto esperto di indicizzazioni ma un mediocre webdesigner, peraltro povero di mezzi o con poco tempo per consegnare il sito finito.

      Elimina
    6. Ma infatti secondo me col passaggio da .com ai vari .it e altre nazioni, ci hanno perso.
      Giocano sullo sbaglio, e ci sta.
      Diciamo che io avrei utilizzato la cosa in un altro modo^^

      Moz-

      Elimina
  6. Risposte
    1. Come sa essere inquietante la Bibbia, poche cose^^

      Moz-

      Elimina
    2. Soprattutto il libro del Levitico. Poi dicono che è il Corano a insegnare intolleranza...!
      Ne parli a un prete e lui "Eh, ma tanto il Levitico non viene mai proposto come lettura durante la Messa!" - "Ok, ma se la Chiesa non rinnega quello che dice, perché non lo rimuove dai testi ufficiali?"
      E lui muto!

      Elimina
    3. E allora proponiamolo, no?
      Occorre alzare la spada crociata contro questa barbara invasione islamica XD

      Moz-

      Elimina
    4. Magari fosse tutto così immediato! Secondo il Levitico tu puoi compiere "olocausti" di animali, producendo soavi odori, ma non devi toccare una donna che ha il ciclo mestruale pena l'impurità fino alla sera!
      Inoltre hai diritto a schiavi di ambo i sessi prelevati dalle nazioni che ti circondano (quindi francesi e svizzeri vanno bene? Allora anche del Vaticano!), ma non puoi avere abominevoli relazioni carnali con un altro del tuo stesso sesso!
      E' vietato indossare vestiti di tessuti misti, nonché abominevole nutrirsi di animali marini che non abbiano pinne (quindi niente cozze, aragoste, calamari...), né carni grasse o cotte "al sangue".
      Non puoi tagliarti i capelli a caschetto né "i canti" della barba...

      Elimina
    5. Insomma non si può fare niente, però due schiavetti li vorrei... XD

      Moz-

      Elimina
  7. Nooooo...non mi piace 'sta cosa O_o

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' che non siamo molto cattolici, noialtri^^

      Moz-

      Elimina
  8. Noooo!!!!!
    Verranno a prendere anche me stanotte!!! O.O

    =D
    Che cosa bizzarra.

    Buona giornata
    Enza

    RispondiElimina
  9. OH GESUGESU... ma pensa tu!... Come si fa ad ovviare? Io non li voglio!... Cos'è il dominio?... Voglio il dominio pure io

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha!^^
      Beh, significa che devi comprare il nome del tuo sito... Se lo facessi io, ad esempio, dall'attuale mikimoz.blogspot.it si passerebbe a mikimoz.it :)

      Moz-

      Elimina
    2. Non ti conviene, poi perdi tutto il supporto grafico e le funzioni del blog, a meno che non impari Wordpress e converti tutto... Meglio tenersi le cose come stanno! :D

      Elimina
    3. No ma mica per forza su WP, anche Blogspot dà possibilità di un dominio proprio^^

      Moz-

      Elimina
    4. Non lo sapevo...
      Che si potevano comprare gadget per il blog sì, ma non oltre... Vero è che non ho avuto mai interesse di informarmi...

      Elimina
    5. Nemmeno io sinceramente ho interesse in questo senso... Dicono sia più professionale, vero... ma i blog famosi (veramente) che conosco su Blogspot non hanno il dominio proprio... Vedi tu^^

      Moz-

      Elimina
  10. Non mi era mai successo, anche perché utilizzando Chrome mi viene tutto automatico e quindi raramente digito l'indirizzo del mio blog.
    Mi succede però talvolta di trovare nei referrer il nome del mio blog con indirizzi diversi come .de o altro, ma poi ci vai a cliccare e finisci su link spam o inesistenti che non c'azzeccano un accidente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello è successo anche a me... chissà come fanno! Oo

      Moz-

      Elimina
  11. Ho provato ed è vero, da non crederci :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attento, ti cattolicizzeranno a breve :)

      Moz-

      Elimina
  12. E' una pratica antichissima e diffusissima, nata con il web. Si acquistano domini con nomi uguali ad altri modificando una lettera laddove è più facile commettere l'errore di digitazione. E' un modo per incrementare le visite al proprio sito. Nulla più di questo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma la mia domanda è: perché avere un sito dove ci si arriva con un errore e cercando altro? A che pro?

      Moz-

      Elimina
    2. Non ci si arriva soltanto con un errore, eh?

      Elimina
    3. Io ho cercato il sito e non compare in prima pagina...

      Moz-

      Elimina
  13. Proverò per curiosità a vedere, ma grazie per l'informazione e grazie a tutti quelli che hanno provato a spiegarci il perché.

    Un bacio.

    RispondiElimina
  14. Ci provo, mi ricordo che una volta avevo trovato il mio blog sotto forma strana ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paura! Mi è uscita la tua stessa pagina, solo con il mio nome ... e ho chiusto subito. Nell'altro che avevo trovato, credo per sbaglio pure io, si vedeva il mio blog, con gli stessi contenuti ma scritto con altri caratteri. Veramente lato oscuro ... pauraaaaaaaaa!

      Elimina
    2. Dai, rintraccia il blog con altri caratteri *:::*

      Moz-

      Elimina
  15. A me non succede. Sarà forse per via di quei post anticlericali che metto su ultimamente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E invece succede anche a te:
      http://insidetheobsidianmirror.blogpsot.com/ :)

      Moz-

      Elimina
  16. inquietante per davvero!
    se risolvi l'enigma diccelo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stato già risolto tra Fb e qui^^

      Moz-

      Elimina
  17. Io non sono famoso, non mi plagiano ahah

    RispondiElimina
  18. Un vero mistero e non sembra un easter egg di Google.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un agnello pasquale cattolico^^

      Moz-

      Elimina
    2. La versione online di radiomaria che trasmette pure dai citofoni
      O____o

      Elimina
  19. Maledetto blogspot!
    Anzi, maledetto blogPSot! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benedetto, in questo caso.
      Puoi salvare la tua anima per prepararti all'Armageddon :)

      Moz-

      Elimina
  20. Accidenti che scoperta inquietante. Stavo pensando qualche mese fa di provare a comprare il dominio, ma ora si rende necessario 😨
    Anche se si vuole rimanere neutrali, non ci si riesce 😥
    O'clock ... conto alla rovescia.
    Ciao
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marina e benvenuta^^
      Bh, alla fine io questa cosa la so da dieci anni, e non è successo nulla di spaventoso... continuerò senza DOMINION :p

      Moz-

      Elimina
  21. Non voglio essere biblizzato!!!!! ..comunque ho provato con Blogstop si apre un sito sugli incroci senza semaforo e con Blopsgot un sito sula digestione difficile dopo un panino inventato da MIkimoz... ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un sito sugli incroci senza semaforo?
      :-o
      Questa poi...

      Elimina
    2. Ahaha, Franco è un burlone :p

      Moz-

      Elimina
  22. Si va beeh o.O E io che credevo che il massimo fosse il ritrovare, tra i siti con i quali alcuni lettori son arrivati al mio blog, link tipo "passserotta.ru" et similia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha passerottainculo.it XD
      Eh, questo è il mondo del web!

      Moz-

      Elimina
  23. Non ho capito nulla delle vostre spegazioni ma fa lo stesso.
    Capita anche a me comunque... e pensre che se mi girano bestemmio pure... ops! Altro che levitico stanotte.. l'apocalisse ahahahah
    Di comprare il... coso... il dominio non se ne parla ma che famo????

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nulla, Patricia... è una cosa assolutamente innocua che esiste da sempre in internet.

      Elimina
    2. Bene, fare nulla,la mia occupazione preferita ahahahahahahah
      Ronf... ronf..?

      Elimina
    3. Ahaha sembra che con questo mio post (che ho volutamente reso "misterioso" quando in realtà so che la cosa è innocua e la conosco da dieci anni) voglio spingervi a comprare un dominio.
      DOMINION :p

      Moz-

      Elimina
  24. E' vero, funziona! Però è anche abbastanza inquietante!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è inquietante la questione della Bibbia in sé XD

      Moz-

      Elimina
  25. Sai, quando l'ho letto di sfuggita oggi non mi diceva niente il sito, e invece mi sono ricordata che in effetti il nome "the world today" non mi è nuovo, credo di averlo beccato anche io ai tempi di msn! Io non ci capisco nulla di domini e url e leggendo un po' i tuoi commenti mi pare di aver capito che questo dominio "blogpsot", più che aver "copiato" i nostri blog re-indirizza(va) tutti u vecchi errori fatti con .com. inquietante? Sì per quanto mi riguarda, e anche tanto, perché in effetti se leggi quello che c'è scritto è evidente che è fatto apposta. Ci troviamo di fronte a un tristissimo e inquientantissimo proselitismo biblico che cercava di far breccia nei cuori dei giovani blogger degli anni '90 :-D che ricordi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, beh... sono la dimostrazione lampante che la cosa NON è riuscita loro! XD

      Moz-

      Elimina
  26. Lato oscuro? Il mio blog è tutto oscuro, lo sfondo bianco è solo per trarvi in inganno ;)
    E poi, ora che ho acquistato il dominio... dominerò il mondo! (risata malvagia xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti tu ora sei DOMINION :)

      Moz-

      Elimina
  27. La cosa veramente triste è che probabilmente il blog .com, nel mio caso, ha più visualizzazioni di quello vero! Secondo me è una grande strategia di marketing.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun problema: anche scrivere l'indirizzo giusto col .com finale porta sempre ai nostri blog.
      Il problema è se si sbaglia l'indirizzo invertendo le lettere XD

      Moz-

      Elimina
  28. La cosa più strana è l'avvertenza scritta in basso a sinistra nel footer: "TheWorldToday.co is in no way connected to any blog.com domains".

    Non esiste nessun "Blog.com" né tantomeno con un prefisso davanti (es.: mikimoz.blog.com)

    Weird <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me è tipo per pararsi il culo XD

      Moz-

      Elimina
  29. Non sapevo, è inquietante ma non mi meraviglio di niente ormai

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proselitismo biblico... secondo me ammazzeranno tutti i primogeniti :p

      Moz-

      Elimina