[CINEMA] The Lego Batman Movie, la recensione


Sequel/spin-off di The Lego Movie del 2014, da cui riprende uno dei co-protagonisti rendendogli il meritato spazio da divo, Lego Batman - il film (The Lego Batman Movie) giunge finalmente nelle sale.
In realtà non è nemmeno la prima volta che l'omino Lego di Batman è protagonista di un film Lego.
Ma andiamo con bat-ordine: com'è questa pellicola del 2017?

TRAMA

Dopo l'ennesimo fallimento, ferito nei sentimenti, il Joker organizza il più grande attacco a Gotham City.
E così, da una prigione spazio-temporale, libera un esercito formato dai malvagi del cinema, della letteratura e della mitologia. Toccherà a Batman rimettere le cose a posto, contando sull'aiuto di Alfred, Robin e Batgirl.

GIUDIZIO

Io amo le opere dove viene sviscerata la personalità di Batman, che è complessa quanto squadrata. Lego Batman - il film ha dalla sua proprio questo: e paradossalmente è l'unico film su Batman e parlare di tale argomento in questa misura.
La solitudine dell'Uomo Pipistrello, la sua incapacità di creare qualcosa di stabile; ma anche la sua lucida follia (di certo non può essere normale un tizio che gira vestito in quel modo...), il suo fascismo e soprattutto il suo rapporto con l'eterno rivale Joker.

Si gioca con tutto, in questo magnifico film: si gioca su Batman persona e personaggio, sulla sua storia, sulle implicazioni e ambiguità sessuali; si gioca sulla storia editoriale ma specialmente su quella cinetelevisiva.
Battute e riferimenti a raffica sulla serie del '66, sui film degli anni '90, sulla trilogia di Nolan, su BatmanVSuperman e frecciatine a Suicide Squad.
Preso bonariamente in giro anche il mondo Marvel.
Ma non solo: Lego Batman è un film per chi ama Batman: è un film su Batman esattamente come tutti gli altri che lo precedono e come quelli che seguiranno; è un'opera su Batman come il telefilm e il cartoon passati sui nostri schermi.
Le citazioni sono molteplici (dallo spray squalo-repellente degli anni '60 ai Superamici), così come molteplici sono i calci bassi dati al politically correct, usando come mezzo i popolari mattoncini Lego per rendere al meglio la simpatia del progetto.

In sostanza: un film per tutti ma che potrà essere compreso in tutti i suoi livelli di lettura solo da chi è grande, e solo da chi è grande fan del giustiziere di Gotham.
A quando un sequel?

EDIZIONE ITALIANA

Claudio Santamaria si presta nuovamente a doppiare Batman, dopo aver donato la voce roca all'Uomo Pipistrello nella trilogia di Nolan e all'Omino Pipistrello in The Lego Movie.
Robin ha invece la voce del giovane Alessandro Sperduti, che rende perfettamente la vivacità positiva del personaggio.
Geppi Cucciari è una sardagnola Batgirl, il che può anche stonare (ajò, dirà a un certo punto...), ma ci si abitua subito.


NEL 2013...

Ma torniamo appunto a ciò che vi dicevo a inizio articolo: non è questo il primo film Lego basato sulle avventure del giustiziere di Gotham e i suoi amici supereroi.
Difatti, nel 2013 esce in direct-to-video LEGO Batman: il film - i Supereroi DC riuniti, (in Italia ha in parte lo stesso titolo del nuovo film!), un'opera in 67 minuti che anticipa di fatto (giocando tra l'altro in casa) l'idea del grande melting pot con Batman e nemici vari ed eventuali. Il film, diretto da Jon Burton, era ispirato al videogioco Lego Batman 2: DC Super Heroes e poteva vantare nella sua soundtrack anche i famosi brani di Elfman e Williams (rispettivamente gli iconici temi musicali di Batman e Superman).
Questo titolo si trova agilmente nei negozi, curiosamente abbinato a The Lego Movie (di cui però solo The Lego Batman Movie del 2017 è il vero collegamento).




26 commenti:

  1. Credo di conoscere troppo poco il mondo di batman per gustarmelo appieno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è un film che può dire al 100% solo chi conosce molti trivia batmaniani; ma non dispiacerà a nessun altro ;)

      Moz-

      Elimina
  2. Sono andata a vederlo sabato da completa "ignorante": non ho visto Lego movie del 2014 e non conosco quasi per niente il mondo DC, di batman conosco solo la fama e i film/cartoons che vedevo da piccolina. Ci sono andata però perché il mio boy è un patito di lego e non potevamo perdercelo (oltre al fatto che sono due settimane che ci sfidiamo al gioco di Messenger "Bat climb" xD). Parere? Inizialmente, lo ammetto, mi stava quasi annoiando. Vuoi il fatto che in sala eravamo gli unici maggiorenni senza mocciosi appresso, mi stava dando quasi l'impressione che non avesse nessuno spessore, poi mi sono dovuta ricredere. Come hai detto tu è stato dato ampio spessore a tutti gli aspetti emotivo-caratteriali dell'uomo pipistrello, bella anche la storia di Robin, mi è piaciuto L'umorismo adatto a tutte le età. La voce di Geppy invece non mi è scesa proprio giù, a mio parere ha rovinato il personaggio, ma son gusti! Besos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paradossalmente è l'unica opera incentrata proprio sulla figura di Batman e su ciò che è. Una operazione che esiste praticamente solo in certi fumetti.
      Inizialmente bisogna abituarsi all'umorismo bambinesco, ma si capisce dopo un po' che è voluto più che necessario ;)

      Moz-

      Elimina
  3. Ti ho letto con un occhio solo perché conto di vedere il film in settimana, spero solo che il doppiaggio non sia urticante, anche se Santamaria già in Lego Movie mi era sembrato molto azzeccato. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, Santamaria assieme a Balzarotti è la voce ufficiale di Batman, non urta. La Cuccia ti forse è troppo dialettale per il ruolo, alla fine non ci ho fatto più tanto caso...

      Moz-

      Elimina
  4. Se riesco, vado a vederlo.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non te ne pentirai, troverai un altro Cavaliere Oscuro ;)

      Moz-

      Elimina
  5. Non ho mai visto film dei Lego, soltanto quelle parodie su Youtube con foto in sequenza e personaggi "doppiati".
    Penso mi piacerebbero se fossero film girati in stop-motion, ma credo piuttosto si tratti di prodotti in CGI...

    Comunque la giocattoleria Lego non ha confini.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E pensare che la Lego era in crisi: hanno saputo riadattarsi al nuovo millennio (anzi ai nuovi bambini) e han capito che gli adulti rappresentano un grosso bacino ;)

      Moz-

      Elimina
  6. Risposte
    1. Poi facci sapere ken nep enzy :)

      Moz-

      Elimina
  7. Io andrò mercoledì... Spero di divertirmi tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente voglio il tuo parere^^

      Moz-

      Elimina
  8. Con Paola abbiamo visto The Lego Movie e ci è piaciuto molto, quindi sicuramente vedremo anche questo, l'ho "cerchiato" da un pochino sul calendario :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è meno Lego e più Batman, ma è un grandissimo film :)

      Moz-

      Elimina
  9. Ho visto la pubblicità al cinema di questo film e sono rimasto sorpreso, non sapevo fosse già al secondo episodio. Immaginavo fosse una cosa demenziale, tipo "South Park", magari degli stessi geniali autori, invece è qualcosa di diverso ... vediamo se riesco a vederlo, la tua rece mi ha incuriosito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è un secondo episodio, eh!
      E' un film originale, idealmente uno spin-off di The Lego Movie :)
      Vedilo, poi fammi sapere: non ha quella genialità lì ma nasconde molte chicche in una storia che va bene anche per i bimbi^^

      Moz-

      Elimina
  10. Bè, hai già letto la mia recensione, quindi sai già come la penso: film favoloso, condivido in pieno il tuo punto di vista. Inutile aggiungere altro, se non che ti sei guadagnato un nuovo follower :D

    -Marco

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marco, benvenuto!!
      Beh, il nostro incontro è stato sancito da BATMAN, lo ha bat-tezzato lui, a me sta benissimo :)
      Tu sei già aggiunto al mio blogroll!

      Moz-

      Elimina
  11. Indimenticabile anche la gag simpsoniana dello spray "inverti il senso delle giostre"! La recensione pone questo film a un livello di godibilità più alto di quanto mi sarei aspettato. Forse, dopotutto, andrò a vederlo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Innanzitutto benvenuto a bordo! :)
      Mi fa piacere che la rece ti abbia incuriosito.
      Ti dirò: il film è apparentemente un film per bambini, con una trama semplice. In realtà, per gli adulti, nasconde molto altro^^

      Moz-

      Elimina
  12. Non sono un fan del fumetto americano ma questo film mi è piaciuto molto, molto divertente e frizzante nella storia. Poi le continue citazioni (forse un po' troppe a mio giudizio) sono veramente belle da scoprire. Se ami i Lego è un must da vedere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti io non vedo l'ora di vedere il seguito!! :)
      E anche il seguito di The Lego Movie :)

      Moz-

      Elimina