[EXIT POOL] quali sport avete praticato (o praticate)?


Nuovo appuntamento con le "vasche d'uscita", e oggi il gioco di parole ha ancora più senso perché magari amate il nuoto: sì, parliamo di sport.
In sostanza vi domando: quali sport avete praticato? Quali sport praticate?
Ditelo nei commenti; io intanto vi riassumo la mia vita atletica.

SPORT CHE HO PRATICATO

Nuoto (più volte: dai corsi estivi in villeggiatura o in città, fino al nuoto libero tutto l'anno);
Kung fu (ai tempi delle elementari e medie: guardate che fighe che erano le cinture e la casacca: click!);
Basket (alle medie, quando esplose la passione NBA che culminò con Space Jam);
Ginnastica/Body Building (ho girato più palestre io che Swartzie; sport praticato fino a un anno fa);
Sci (mi piace molto e purtroppo sono anni che risulto assente dalle piste...)


E ora tocca a voi, raccontatemi del vostro rapporto con lo sport!

89 commenti:

  1. Non sono mai stato un grande praticante di sport, mi limito a fare lunghe passeggiate veloci, dove ho una buona resistenza...
    A parte le solite attività scolastiche, e la palestra correttiva che ho dovuto fare per qualche anno.
    Non so se come sport vale anche il ping pong, quello l'ho giocato parecchio avendolo a casa...
    Mi sarebbe piaciuto fare un po' di tennis, ma non ho avuto granché fortuna...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, io sono il re delle camminate, sai?
      Amo passeggiare, velocemente o meno.
      Il ping pong? Certo che vale^^

      Moz-

      Elimina
  2. Io ho praticato arti marziali per tredici anni, anche se secondo me non si possono considerare sport. Da bambino mi piaceva giocare a calcio e pescare. Da adolescente amavo il biliardo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, sono più una disciplina filosofica, per così dire. Ma comunque prevedono movimenti e preparazione atletica... :)

      Moz-

      Elimina
    2. Le arti marziali le considero più sport della Formula 1...

      Elimina
    3. La formula 1 (e 2, 3...) mai considerata in vita mia. Preferisco il rally, che mi piace decisamente^^

      Moz-

      Elimina
    4. Aggiungo, per completezza, che alle medie ero forte nel salto in lungo ^_^

      Elimina
    5. Tipo il periodo dei Giochi della Gioventù?

      Moz-

      Elimina
  3. Io da piccolo ero quello che mentre gli altri giocavano a calcio, facevo la cronaca :D

    Io e lo sport non siamo mai stati particolarmente affini, dal punto della vista della pratica, però per un buon periodo ho frequentato una palestra vicino a casa, se ben ricordo ho iniziato che facevo la terza superiore, in primavera. Non ero uno di quelli che ci dava dentro, ma comunque ero bravino nello squat e soprattutto vedevo la palestra come un'attività per sfogare la stanchezza dello studio e per fare un po' di chiacchiere...il titolare della palestra è un grande, una persona di strepitoso ingegno e di doti intellettuali affatto inferiori a quelle fisiche. Entrambi siamo grandi appassionati di Fabrizio De Andrè. Alla fine comunque ero diventato bello ceppo, ma mi preferisco ora, in versione dimagrita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, beh, la cosa ti è servita, visto che ora lo fai di mestiere, no?^^
      Anche io vedo così la palestra: è una distrazione, non una fissazione.
      E' qualcosa che deve servire da sfogo, per stare bene, per conoscere gente.

      Moz-

      Elimina
    2. Telecronache sportive? Ne so qualcosa!
      Una volta, durante una gita con una decina di amici, trovammo un campo di calcetto libero e un magazzino di attrezzi socchiuso, con dentro tra l'altro un pallone... Videocamera alla mano, feci il commento dell'intera partita anziché giocare, un commento un po' in stile Tommasi/Clerici. :D

      Elimina
    3. Ahaha, sai che queste cose le ho fatte pure io?? XD

      Moz-

      Elimina
    4. Ci avrei scommesso! :)
      Tu però forse non hai fatto il viaggio di ritorno con il "juke box umano di sigle di cartoni animati"...

      Elimina
    5. Perché quel juke-box sono io, baby ;)

      Moz-

      Elimina
  4. Mah io ho sempre fatto sci ed escursioni in montagna, un pò di nuoto al mare...
    Oggi con la vecchiaia faccio anche camminata veloce e corsa perchè così dice la doct. Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Camminare è forse il più bello dei movimenti!^^
      Grazie, buon weekend a te :)

      Moz-

      Elimina
  5. Ho giocato a basket fino a pochi anni fa agonisticamente, ora vado solo al campetto ogni volta che posso ;-) Per il resto corsa, con la bella stagione anche tutti i giorni. Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa estate voglio rifarmi qualche bel tiro a basket, ho deciso^^

      Moz-

      Elimina
  6. Da piccola ginnastica artistica. Il mio attrezzo, il nastro. Poi per anni e anni, basket. Nonostante sia ridicolmente bassa ero piuttosto brava.
    Da grande ho scoperto amore smisurato per Muay Thai e Kick boxing che ho praticato per anni. Adesso ho un problema al ginocchio e ho messo in stand by. Mi limito agli allenamente funzionali a circuito, in palestra. E al meraviglioso mondo del piloxing boxe :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tipo Hilary :)
      Oggi sei diventata violenta... XD
      Che palle quando subentrano problemi di quel tipo... però vedo che non ti arrendi (ma da te non mi aspetto mai un arrendersi, dopotutto!!)

      Moz-

      Elimina
    2. Sarà che più cresci e più ti incazzi e allora servono sport strong per buttar via lo stress. Il problena, se ti devi fermare causa problemini a ginocchia e legamenti, è che poi lo stress si accumula e arriva il panico. Anche. Lo sport mi salva anche da quello, ecco perché mi si fiondo :)

      Elimina
    3. Ma infatti lo sport serve tantissimo, serve a togliere stress e cattivi pensieri, inoltre ti rigenera :)

      Moz-

      Elimina
  7. Io ho fatto l'arbitro di pallamano e volley, va bene lo stesso? ;)

    RispondiElimina
  8. Io ho praticato un po' di tennis.
    Con la Wii. ahahah
    Poi qualche torneo interno di pallavolo al liceo (ero bravino in battuta), un po' di nuoto al mare d'estate, ma giusto un paio di bracciate perché poi mi viene il fiatone. Pessimo, lo so... ma sono campione olimpionico di tuffi sul divano :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Milo Atzuki, quindi? XD
      Al mare non riesco a nuotare in modo serio... non so, poi il mare aperto mi fa pure paura...

      Moz-

      Elimina
  9. Oltre al calcio, ho praticato pallamano, pallavolo, ciclismo e un po' d'atletica.
    Ultimamente con i turni di lavoro e figli piccoli, faccio un po' di fatica a praticare qualcosa, ogni tanto un po' d'escursioni e walking.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pallamano piace molto anche a me, e l'avrei anche praticata se ne avessi avuto l'occasione...!^^

      Moz-

      Elimina
  10. In assoluto lo sport che ho praticato e pratico ancora è il cicloturismo, viaggi, anche lunghissimi, in montain-bike. Poi, al secondo posto il nuoto, essenzialmente in piscine, quando ci sono al mare, in passato al lago. Poi, be', la pallavolo a scuola, e un po' di basket. Il calcio da ragazzino, e anche, da ragazzino, uno sport che credo qui avranno praticato in pochi (e molti non conosceranno: il tamburello (ho giocato nella squadra del paese, nei pulcini, e nei giovanissimi, tipo fino a 14-15 anni di età).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son dovuto andare a vedere cosa diavolo fosse il tamburello... credo tu sia l'unico nella blogosfera XD
      Nuotare in un lago mi manca, ma fa tanto film horror anni '70/'80 :o

      Moz-

      Elimina
    2. Come, non conosci il tamburello? Da piccolo ci giocavo a mare con papà, mamma o qualche amico... Il precursore dei racchettoni! ;)

      Elimina
    3. Sì, ma appunto, lo conoscevo come gioco da spiaggia... vallo a sapere che era uno sport reale XD

      Moz-

      Elimina
    4. Sì, è uno sport praticato a livello agonistico in alcune regioni del nord, come il Veneto, il Trentino e il Piemonte, e non so quali altre. Sport antico, si gioca in 5 come la pallavolo, e si gira cambiando posizione, in un campo tipo da tennis, ma senza rete, e con una palla di gomma dura. come la pelle del tamburello (la soddisfazione massima, da bambini, era rompere la pelle di tamburello, e prenderne uno nuovo, dopo un po').
      p.s.
      il bagno del lago è davvero cult!

      Elimina
    5. Vero, cultissimo da film USA!
      Cooomunque, la pelle del tamburello è pelle di ciuco? XD

      Moz-

      Elimina
    6. Credo sia fibra sintetica, forse in passato era pelle di qualche animale, ma non ti so dire quale.

      Elimina
    7. Sicuramente di ciuco, come insegna Collodi XD

      Moz-

      Elimina
  11. Sport... uhm.. tutti e nessuno 😉
    Quando trasmettono le olimpiadi le guardo.
    Faccio il tifo... lo consideri sport???? Sono pigra!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' anche questo un modo per essere... sportivi!! XD

      Moz-

      Elimina
  12. Da piccola non praticavo sport perché danzavo e tutto quello che poteva mettere a rischio l'incolumità del mio corpicino mi terrorizzava (oltre ad essere negata! Ma anche per la pallavolo nel cortile della scuola. Talmente negata che non sono nemneno sicura di come si scrive!)
    Da grande ho praticato nuoto,
    ho provato ad arrampicare ma non è il mio sport e saggiamente ho continuato a scarpinare su per i bricchi.
    L'unico sport praticato a livello agonistico, per quanto categoria adulti,è il pattinaggio sul ghiaccio, sincronizzato.
    Poi basta, s'è fatta 'na certa e quindi mi sono data al teatro ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, la danza è comunque un'attività paragonabile agli sport!
      L'arrampicata non mi attrae, ma in una palestra la proverei pure.
      Pattinaggio su ghiaccio? Woa!^^

      Moz-

      Elimina
  13. A livello del tutto amatoriale quando ero bambino feci basket... accarezzai il calcio e il rugby ma non facevano per me, ne sono però un appassionato spettatore. Sin da piccolo a me piaceva più il dietro le quinte, l'aspetto tattico diciamo. Sono un uomo più di mente che di azione!!! :p da grande però nessuno sport in particolare se non delle lunghe passeggiate e delle escursioni in bicicletta! [Il Russo]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per esempio a me il calcio non m'è mai passato per la mente. Non mi attira proprio.
      L'aspetto tattico degli sport è davvero fico, lo riconosco! Gli sport di squadra sono come delle battaglie :)

      Moz-

      Elimina
    2. Gli sport in singolare io li vedo invece dei duelli. :)
      Se non è un duello affrontare a tennis Serena Williams...! :D

      Elimina
    3. Beh, sì... sempre però riconduciamo a questioni belliche^^

      Moz-

      Elimina
    4. Se certe guerre le risolvessero attraverso una serie di sfide sportive tra i vari popoli/nazioni coinvolti, non mi farebbe schifo.

      Elimina
    5. Le racchette da tennis costano tanto, ma non così tanto come le bombe... XD

      Moz-

      Elimina
  14. Pallavolo a 8-9 anni, ma dopo un mese mi son rotto le balle perché detestavo sport di gruppo già a quell'età, poi piscina per 3-4 mesi in seconda media, ma anche lì mi son stufato perché odiavo la confusione, la promiscuità in acqua e qualcuno che mi dicesse cosa fare... poi dal 2005 in poi ho cambiato diverse palestre fino a due o tre anni fa... ma mi annoio subito, duro al max due mesi, cominciano a farmi schifo gli odori delle persone, i versi inumani della gente che solleva il suo stesso peso e quell'ottimismo becero degli istruttori che reputo uno dei lavori più falsi e ipocriti che esistano... ti invogliano, ti fanno crepare con il loro allenamento perché tu sei la loro percentuale a fine mese. E per di più la palestra intensiva è una delle prime cause di artrite in età avanzata.

    Quindi ho ripiegato su sport prettamente solitari... che sia andare in bici o camminare, purché sia da solo, altrimenti non lo faccio. Ovviamente vado comunque a periodi... periodi in cui sono attivissimo e periodi in cui mi pesa anche sollevare un penna. Ho bisogno delle mie libertà, anche fossero di non fare alcunché.


    Ispy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La vedi troppo tragica sui personal trainer. O meglio, il discorso che fai è estendibile a ogni mestiere, vedi anche il maestro di musica, quello di canto, un professore ecc... chiunque "insegni" qualcosa.
      Anche io preferisco sport più solitari, diciamo... mo inizierò con bici e corsetta, mi sa^^

      Moz-

      Elimina
    2. Tragica? Naah, è proprio così! Il maestro di musica ti insegna un arte che ti porti per tutta la vita, il personal trainer ti insegna come corroderti le articolazioni e a far leva sul tuo senso di inadeguatezza fisica... il mio fisioterapista mi dice sempre: i personal trainer rovinano l'apparato scheletrico e muscolare dei pazienti, e io cerco di riaggiustarli. :p


      Ispy

      Elimina
    3. Beh, ma non sei obbligato a rivolgerti a qualcuno di questi... Se ci vai perché sei scheletrico, se ci vai per dimagrire... lui ti dice come "migliorare"^^

      Moz-

      Elimina
  15. Ciao Moz,DOMY
    Non è che voglio stupirti con effetti speciali,ma uno degli sport che ho praticato,negli anni della scuola superiore,è il softball(versione femminile del baseball) Ho giocato per un paio d'anni nella squadra femminile del Galatina (provincia di Lecce) paese in cui ho vissuto dai 13 ai 18 anni.Ti racconterò anche quell'esperienza.;) Ma torniamo allo sport.Mi feci coinvolgere da una mia cara compagna di classe che praticava softball,sport dal regolamento complicato a spiegarsi e pure molto costoso:guanti,mazze,palline...Ho frequentato da bambina una scuola di basket,ma ero una schiappa(a differenza di mia sorella) Palestre varie tra i 20 e i 30 anni.Ma lo sport che amo di più praticare è lo sci anche se,come te,è da tempo che non scio.L'estate adoro nuotare nel mio mare pugliese..da quando vivo a Milano cammino nel parco non lontano da casa mia,ma solo perché mio marito mi sprona,col passare degli anni sono diventata pigra.:(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il softball è "complicato" quanto il baseball, sarà comunque più semplice del capire, per me, quando è fuorigioco a calcio.
      (ho portato il baseball come sport alla tesina di terza media, quindi mi è rimasto abbastanza impresso)

      Elimina
    2. Domy: ammazza, tipo proprio da liceo americano stile telefilm!!
      Lo sci mi manca, sono sincero... mi piacerebbe rifare una bella settimana bianca...

      Gas: io pure mai capito XD

      Moz-

      Elimina
    3. Le due squadre si alternano in ruoli di attacco e difesa, ogni giro è chiamato "inning" e se ne fanno nove.
      Chi attacca va da solo per la propria squadra con la mazza a fare il "battitore", chi difende scende in campo con tutta la formazione, occupando dei posti prestabiliti, dentro, sul e fuori dal "diamante".
      Il "diamante" è una figura disegnata sul campo, essenzialmente composta da quattro vertici (le "basi") e un centro da dove il lanciatore mette in gioco la pallina.
      Scopo della difesa è eliminare tutti i battitori avversari, uno per volta; scopo dell'attacco è fare punti!
      Un battitore viene eliminato se:
      - per tre volte manca con la mazza tre lanci regolamentari della pallina (subisce tre "strike")
      - la pallina che riesce a colpire viene presa al volo da uno qualsiasi della difesa avversaria
      - la pallina viene recuperata dalla difesa e giunge, tramite lanci tra i compagni, alla prima base libera prima che ci arrivi il battitore/attaccante.
      Il battitore fa punti se:
      - dopo aver conquistato le prime tre basi (a sinistra, dietro e a destra del lanciatore), torna alla casa base senza essersi fatto eliminare per i motivi detti sopra.
      - colpisce la pallina con la mazza e la manda, letteralmente, fuori campo, cioè in mezzo al pubblico! In tal caso lui e tutti i compagni sulle basi già conquistate, fanno il giro del diamante e ciascuno che rientra alla casa base porta un punto alla propria squadra.

      Che c'è di complicato?
      Ora spiegami quando è fuorigioco a calcio! :D

      Elimina
    4. Ellamadonna, per me sarebbe come il fuorigioco: me lo sono dimenticato già! XD
      Gli americani complicano le cose... li credevo easy!
      Strikeout!

      Moz-

      Elimina
    5. Gas75 le regole del softball sono le stesse del baseball,che tu hai spiegato in modo comprensibile per me che ci ho giocato.Meno per Moz, credo.Cambia però il peso delle mazze,la misura della pallina(più piccola)e la modalità di lancio della stessa.Ah Moz,l'atmosfera era da college americano non solo per lo sport praticato...Get ready!...;)

      Elimina
    6. Ahaha, bello bello.
      Infatti mi attira di più l'atmosfera che il gioco in sé XD

      Moz-

      Elimina
  16. Giocavo a calcio e calcetto per strada.
    Praticamente dai cinque/sei anni fino ai 15/16 non facevo altro.
    Più volte venivo invitato ad entrare in squadre agonistiche, ma non facevano per me.
    Ho fatto anche Basket ma praticamente andavo solo agli allenamenti e spesso li disertavo per giocare a pallone nel cortiletto sottostante.
    Appena ho sentito parlare di tornei agonistici e cartellini vari, ho subito mollato.
    Ci andavo prevalentemente perché conoscevo tutti e perché erano allenamenti misti e ci si divertiva a stuzzicarci con le ragazze.
    Non sono mai stato un tipo competitivo e per me giocare a calcio o basket era stare con i miei amici, nulla di più.
    Probabilmente avessi giocato a livello agonistico almeno in campionati amatoriali avrei potuto calcare il campo di calcio abbastanza tranquillamente visto che da autodidatta ero abbastanza bravino.
    Nel Basket ero veloce e agile visto che ero mingherlino ma le forze erano quelle che erano ed il canestro lo vedevo con il cannocchiale. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io per lo sport sono così: appena sento che le cose si fanno (troppo) serie, mi scoccio da morire.
      Per me è un divertimento, uno sfogo, un GIOCO.
      Certo, capisco e apprezzo chi lo prende come un impegno, ma io non posso impegnarmi^^

      Moz-

      Elimina
  17. Io sono pigra, ma amo nuotare soprattutto al mare, vado in bicicletta (ho la fortuna di avere il lago con la pista ciclabile dietro casa) e cammino, adoro camminare!😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo in due: adoro camminare, arriverei ovunque^^
      Nuotare al mare non molto, mi mette paura dopo un po' :)

      Moz-

      Elimina
  18. Ciao Moz,in gioventù ho giocato a tennis,ero bravino ma poi mi sono stancato e la mia vita sportiva è sempre stata all'aria aperta.La montagna per la roccia e per lo sci che pratico ancora con entusiasmo e il mare per la vela.Un po di corsa e palestra per tenermi in forma perché a settanta (anni),se molli sei finito.
    Ciao e felice domenica,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, seguo le tue avventure sciistiche e velistiche, sono due belle realtà legate a due parti dell'anno precise^^
      Grazie e buona domenica anche a te!

      Moz-

      Elimina
  19. Nuoto da piccola, quando riuscivano a farmi entrare in acqua. Un tot di anni di judo mollato con disonore. Un glorioso anno di "avviamento alla pallavolo"; l'allenatore era un sosia del giovane paul mccartney e aveva una coverband dei beatles (true story).
    Infine tanta nullafacenza e ora vado in palestra quando riesco a superare il pensiero che incontrerò gente e che non la sopporterò! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, perché con disonore?
      La palestra, però, E' fatta per incontrare gente...! XD

      Moz-

      Elimina
    2. Ma no, la palestra è fatta per sudare XD La gente è un effetto collaterale.

      Elimina
  20. Quando ero adolescente, ho fatto il portiere di calcio a livello agonistico, ma ho lasciato perdere presto. Troppa competizione, poco divertimento, non faceva per me. Più di recente mi sono riciclato come portiere di calcetto, ma poi per una malattia che ancora non si sa cos'è - ma ne soffro tutti i giorni - ho dovuto lasciar perdere anche quello.

    A parte questo, con la scuola ho fatto vari sport (pallamano, tennis, nuoto, pallavolo), ma si faceva così, di tanto in tanto. Di sicuro non mi ritengo un ex-atleta di questi sport.

    Non mi ritengo nemmeno un "camminatore", anche se alcuni lo considerano uno sport. Se vivi in campagna, farti lunghe passeggiate in campagna è naturale, non credo sia uno sport :D .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh, e che hai? :o
      Camminare è uno sport, forse il più naturale e normale. Le passeggiate in campagna? Le mie preferite in assoluto, specie nella campagna pugliese, in primavera **

      Moz-

      Elimina
    2. Chi lo sa che cosa ho. Purtroppo da queste parti un medico competente non si trova, e in anni di analisi nessuno è riuscito a dirmi cos'ho. So solo che soffro parecchio :D .

      Elimina
    3. Soffro... e basta :D . Dal lontano 2012 ho dolori forti in tutte le articolazione del corpo, e spesso anche ai muscoli - spesso mi stiro o mi prendo una bella contrazione senza motivo. Questo mi impedisce di fare qualsiasi sforzo, anche minimo: per esempio, per colpa di questa malattia ho dovuto smettere di suonare la batteria, che una volta era buona parte della mia vita. E in tutti questi anni nessuno ha ancora capito cos'ho :/ .

      Elimina
    4. Beh, è sicuramente fastidioso più il non sapere che l'avere.
      Strano che non capiscano cos'hai, davvero... Fatti vedere in qualche altra clinica!

      Moz-

      Elimina
  21. Io amo lo sport, ma lui non mi ama. Ho provato di tutto, scartando ben presto gli sport di squadra perché ero negata e quindi nessuno mi voleva. Nuoto, atletica, scherma, arti marziali, hip hop, palestra (in ordine sparso, perché alcuni li ho iniziati, abbandonati e poi ripresi).
    Adesso corro e basta, da sola e senza far gare, così non mi stresso e competo solo con me stessa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...che è la cosa migliore.
      Poi, correre e camminare... aiutano a riflettere, specie se siamo soli. Ti scarichi, pensi, ragioni...^^

      Moz-

      Elimina
  22. Ho giocato dieci anni a pallavolo, ho smesso perchè 4 ore di allenamento al giorno per una diciassettenne erano insostenibili (almeno secondo la me dell' epoca)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo non siano nemmeno giuste, tutte quelle ore.
      Cioè, mica è un lavoro, che cavolo!!

      Moz-

      Elimina
  23. Risposte
    1. Beh, tu corri, e corri tanto :)

      Moz-

      Elimina
  24. Nuoto, alle elementari, e qualche anno di kung fu alle medie. Galleggio, e ho le scarpette e la casacca conservata, ma non c'ho voglia da anni. Però uso pochissimo la macchina, vado a piedi ovunque. L'importante è non diventare Cicciob Bastardo (poi io sono stato un bambino in sovrappeso, quindi un po' di paura di ingrassare la conservo, anche se la pigrizia non aiuta). :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io pure, come te: zero macchina-..
      Non mi piace proprio guidare.
      Io i problemi di panza li ho adesso, da piccolo sembravo uno degli africani denutriti che si vedono negli spot.

      Moz-

      Elimina
  25. Calcio: sin da piccolino con gli amici oltre che a scuola. A 15 anni ero in una squadra vera e propria.

    Rugby: l'ho fatto soprattutto alle medie quando c'era la "febbre" per questo sport con l'Italia che era appena entrata nel 6nazioni.

    Pallavolo: uno sport che ho odiato. Non ero un fenomeno e questo anche perché non sono un gigante, fstto sta che ero una mezza sega nelle schiacciate. Perché nelle scuole ti costringono a fare pallavolo?

    Ciclismo: é stato a lungo il mio sport. Andavo in bici da solo e qualche volta con un amico o un gruppetto. Passione nata grazie a Pantani. Passione che si é andata spegnendo.

    Corsa: per anni è stato l'unico sport che praticavo da maggio a ottobre. Facevo migliaia di km per lo più in solitaria. Mi faceva stare molto bene. Per una serie di motivi ho smesso ma... non ho appeso le scarpe al chiodo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e benvenuto! :)
      Vero: a scuola pallavolo, sempre e comunque. Non so da cosa dipenda, fa tanto "old style" perdipiù.
      La corsa, è vero, ti fa stare molto bene^^

      Moz-

      Elimina
  26. Massimiliano (Gorgon)20 mar 2017, 10:01:00

    Sono un pesce.
    Amo nuotare ,l'ho fatto per piu' di 15 anni ininterrottamente anche se mai a livello agonistico.
    Poi per problemi organizzativi (figlia) ho dovuto smettere.
    Sempre prima di diventare papa' ho fatto per due tre anni Jujitzu...ma non son tipo da discipline orientalie la cosa in verità non mi ha mai entusiasmato più di tanto.
    Oggi corro ,cerco di farlo tre volte alla settimana fa bene non stressa.
    Ho la fortuna di abitare in campagna quindi godo di bei panorami correndo e soprattutto non costa niente!
    Tranne delle buone scarpe ...se non vuoi rovinarti ginocchia e caviglie prima del tempo!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Max! :)
      Anche tu corsa in campagna: è meraviglioso, non sai che fortuna è!
      Anche io amo nuotare, ma proprio per cazzi miei. Mi rilassa, esattamente come passeggiare...!^^

      Moz-

      Elimina
  27. Calcetto e jogging, ma è tutto amatoriale

    RispondiElimina