[MEGARIASSUNTO] I segreti di Twin Peaks


E' accaduto a Twin Peaks.
Così si apriva il resoconto dell'episodio precedente, così apro io il megariassunto dell'opera per prepararci all'attesa nuova stagione in arrivo dal 21 maggio (e dal 26 maggio con doppiaggio in italiano).
Va da sé che tutto ciò che troverete scritto qui di seguito è da considerarsi spoiler, raccontando tutto ciò che è successo nelle prime due stagioni e nel film cinematografico (Missing Pieces inclusi) prodotti negli anni '90.

LA LOGGIA

Al di là del tempo e dello spazio, in un continuum temporale, esiste un gruppo di esseri extradimensionali che abitano un luogo conosciuto come Loggia Nera. Essi si nutrono di garmonbozia (dolore e paura provati dagli umani), commettendo delitti e possedendo le anime delle persone. Nel mondo reale, questo nutrimento assume la forma di crema di mais.
una riunione degli spiriti della Loggia
BOB e MIKE sono due spiriti che agiscono assieme, fino a che l'ultimo -stanco di fare del male- si taglia il braccio su cui è tatuata la scritta "FUOCO CAMMINA CON ME" (una sorta di contratto) e tenta in tutti i modi di fermare BOB. Dal braccio strappato prende forma il Nano, gran cerimoniere della Loggia.
La Loggia Nera è una sorta di passaggio obbligato per ogni anima: al suo interno vi sono i doppelganger (i doppi-negativi) di ogni essere vivente, e solo confrontandosi senza timore con questi, si potrà accedere alla beatitudine della Loggia Bianca.

il Nano nella stanza dalle tende rosse

LELAND PALMER

Durante una vacanza, Leland si imbatte nel misterioso signor Robertson: altri non è che BOB, che prende possesso del suo corpo. Da quel momento, Leland passerà la sua vita tentando di compiere sempre più azioni negative.
Per anni abuserà di sua figlia Laura, prescelta dai membri della Loggia come futura ospite di BOB; nel 1988 ucciderà Teresa Banks, una sbandata conosciuta in un viaggio di lavoro a Deer Meadow.

KILLER BOB

LAURA PALMER

Sin dall'età di dodici anni viene violentata da BOB, che altri non è che lo spirito che alberga in suo padre Leland. Lei percepisce soltanto la presenza del demone, e solo cinque anni dopo ammetterà a se stessa che BOB e suo padre sono la stessa persona.
Profondamente turbata da ciò che ha sempre vissuto, Laura comincia una vita fatta di sesso e droga, coperta dall'esistenza pubblica di brava ragazza dedita al volontariato.

Laura Palmer

Tossicomane e prostituita in un bordello oltre il confine: Laura nasconde molti segreti e trascina con sé chiunque le si avvicini. Il fidanzato Bobby, che spaccia droga per lei; l'amante James, che tenta di aiutarla; la migliore amica Donna, spesso influenzata dai suoi comportamenti. E ancora il dottor Jacoby, l'analista che la tiene segretamente in cura; Harold Smith, agorafobico custode del suo diario segreto; Benjamin Horne, ricco padrone di mezza città e del bordello; Leo e Jacques, due piccoli criminali e spacciatori con cui Laura organizza festini a base di sesso e droga.
Il 24 febbraio 1989 Leland ammazza sua figlia, appena dopo la partecipazione di lei a uno di questi festini.
Gli spiriti della Loggia vorrebbero che Leland trasferisse BOB nella ragazza, ma Laura indossa il misterioso anello verde che la scherma contro la possessione ma costringe di fatto suo padre/BOB a ucciderla.

il cadavere di Laura

VUOI CONOSCERE TUTTO DI TWIN PEAKS? NON PERDERE LA GUIDA COMPLETA AL CAPOLAVORO DI LYNCH E FROST!

L'F.B.I. E L'AERONAUTICA MILITARE

Da diverso tempo l'F.B.I., nella sezione guidata da Gordon Cole, tenta di studiare e capire cosa siano le Logge.
Anche l'Aeronautica Militare studia il fenomeno attraverso il Blue Book Project, individuando una origine aliena i cui messaggi vengono captati dallo spazio profondo ma pare provengano direttamente dalla Terra.
L'agente Jeffries si reca a Buenos Aires alla ricerca di Judy, una donna che forse è in grado di dare spiegazioni, ma sparisce improvvisamente per riapparire qualche anno dopo raccontando di avere assistito a una riunione dei membri della Loggia Nera.

gli agenti Cooper, Jeffries e Rosenfield

Indagando sull'omicidio di Teresa Banks, l'agente Desmond svanisce misteriosamente e il caso viene affidato al giovane Agente Speciale Dale Cooper, un tempo allievo del geniale Windom Earle.

gli agenti Stanley e Desmond indagano su Teresa Banks

L'AGENTE COOPER

Brillante e ligio al dovere, è un agente con un sesto senso molto sviluppato.
In passato fu addestrato da Windom Earle che impazzì quando sua moglie Caroline fu uccisa in un attentato. Cooper e Caroline avevano una relazione clandestina.
Cooper registra su alcuni nastri tutto ciò che accade. Dopo aver indagato a Deer Meadow sul delitto Banks, viene inviato a Twin Peaks a seguito dell'omicidio di Laura Palmer.

L'agente speciale Dale Cooper
Intuisce immediatamente che il serial killer è il medesimo, grazie alla firma dello stesso: piccole lettere di carta sotto l'unghia delle vittime, a formare la parola "Robert". Leland uccide anche sua nipote Maddy, ma Cooper -grazie al suo strambo intuito e a una lunga indagine- smaschera l'assassino che confessa i delitti e si suicida. BOB adesso è tornato a vagare, senza più un corpo che lo ospita.
Per Cooper non c'è tempo per riposare: dopo aver affrontato -assieme a un agente dell'antidroga- il pericoloso trafficante Jean Renault che lo voleva morto, inizia la sfida col suo vecchio mentore Windom Earle, mentre trova l'amore in Annie Blackburn.

Cooper studia gli strani segni che rimandano alla Loggia

WINDOM EARLE

In realtà lui stesso autore dell'omicidio della consorte, si divertiva a spingere Cooper fino al limite, intuendone forse le potenzialità. Fuggito dalla prigione federale, conoscendo i segreti del Blue Book Project approda proprio a Twin Peaks: è intenzionato a varcare la soglia della Loggia Nera per ottenerne i poteri malvagi.
Inizia così una lunga caccia all'uomo da parte delle forze dell'ordine, ma Earle è astuto e riesce sempre a precedere la polizia. Scoperta la misteriosa mappa d'accesso alla Loggia, presso la Caverna dei Gufi, Earle rapisce Annie e riesce ad accedere nella Loggia Nera.

lo psicopatico Windom Earle

Cooper lo insegue, riuscendo anch'egli ad accedere in quel mondo che aveva solo visto in una visione onirica. Earle osa troppo e BOB lo uccide; Cooper invece si ritrova davanti Laura Palmer che gli dà appuntamento 25 anni dopo, e incontra il proprio doppelganger che purtroppo lo raggiunge.
Il Cooper buono resta prigioniero nella Loggia, al cospetto del Nano, mentre il Cooper posseduto da BOB è ora libero di agire e far dal male...
All'interno della Loggia, però, Cooper riesce a salvare l'anima di Laura riportandole il suo angelo custode.

Cooper posseduto da BOB

LE QUESTIONI IN SOSPESO


Il destino di Dale Cooper: ha BOB dentro di sé e i suoi comportamenti schizofrenici nel finale non lasciano supporre niente di buono.

La bomba alla Banca: messa dal defunto socio in affari di Andrew Packard, travolge lui, suo cognato Pete Martell, il direttore e l'ignara e sfortunata Audrey Horne, incatenatasi alle sbarre del caveau per protestare a favore dell'ambiente (chi ha letto il libro Le vite segrete di Twin Peaks (2016) conosce già la risposta a questa domanda)

Annie: ricoverata d'urgenza, ha con sé al dito l'Anello della Loggia, ma una infermiera glielo sottrae. L'abbiamo lasciata in coma, ma riferisce messaggi sul Cooper buono prigioniero nella Loggia (e Laura ha scritto questo messaggio in una pagina ancora non ritrovata del suo diario).

Benjamin Horne: il ricco e torbido personaggio ha tentato di spiegare a Donna la verità sulla presunta paternità della stessa, ma è stato aggredito dal padre (adottivo?) di lei rimanendo esanime a terra.

James e Donna: la loro relazione era finita o forse era solo in pausa. Ma James ha viaggiato con la sua moto allontanandosi da Twin Peaks. Dove lo ritroveremo?

Leo Johnson: il criminale e spacciatore Leo era stato intrappolato con delle tarantole pronte a cadergli sul viso...

Ed, Norma e Nadine: quest'ultima ha riacquistato la ragione e non aveva certo intenzione di lasciare Ed e Norma a vivere la loro storia d'amore. Cosa sarà successo in questi anni?

Judy: chi è la misteriosa Judy con cui Jeffries aveva un appuntamento? E' in qualche modo legata alle Logge?

Jeffries e Desmond: che fine hanno fatto questi agenti F.B.I., scomparsi ormai da moltissimi anni?

Ami Twin Peaks? Non perderti questi articoli
Come finisce Twin Peaks
20 cose che non sapevi su Twin Peaks
Twin Peaks è in Abruzzo!
Tutti gli omaggi a Twin Peaks in altre opere

76 commenti:

  1. Applausi Miki, un riassunto impeccabile.

    Mi hai suscitato diversi "Deja vu", quindi oltre a "Fuoco cammina con me", devo aver per forza visto qualcosa. Esempio la puntata finale della seconda serie :D.

    Peraltro era un ottimo finale: lasciava spazio a un sequel, ma poteva anche essere il finale definitivo, con il protagonista posseduto dal terribile Bob.

    Bob è veramente un cattivo mega inquietante, molto più di certi mostri pupazzosi di film horror.

    Merito a frank Silva, l'attore per caso che era così poco attore da risultare credibilissimo e spaventoso nei panni dell'entità maligna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho cercato di fare un riassunto cronologico, agile e snello, limitandomi alla "mitologia" principale.
      Vero, il finale poteva essere anche quello, con la vittoria del Male e tutte le situazioni che tornano al punto di inizio.
      BOB credo sia tra i migliori villain di sempre, la questione è: come cazzo ci si fa a spaventare di un signore vestito di jeans? Eppure...

      Moz-

      Elimina
    2. Ma il male non vince, il male non perde: il male c'è e basta :D.

      Come fa a spaventare? Ho ricercato foto, era spaventoso :D.

      Onore al merito a Silva e a chi lo ha scelto.

      Peraltro Silva ha fatto solo quello, quindi ha legato davvero la sua figura al personaggio.

      Ciò detto, ho scritto due "righi" sul Twin Peaks di commento sul tuo post :D li metto domani sul mio blog.

      E mi hai invogliato terribilmente a vedere la terza stagione.

      Elimina
    3. Ben, bene, perché la terza stagione secondo me sarà Lynch all'ennesima potenza... con twist, realtà e mondi onirici che collimeranno e via dicendo^^
      Bene, allora domani sono da te!

      Frank Silva un grande: era un arredatore, e Lynch lo vide agire sul set e lo riprese pensando che una scena così potesse tornargli utile.
      Poi, quando casualmente (sicuro?) lui appare riflesso nello specchio in una scena dove non dovrebbe esserci (forse...), allora Lynch ha ricollegato tutto nella sua testa... ed ecco BOB.

      Moz-

      Elimina
    4. una grande intuizione, quella dello specchio..

      Elimina
    5. È tutto nel campo unificato di coscienza. Le opere sono tutte lì, poi prendono forma 😍

      Moz-

      Elimina
  2. Per uno che la prima serie l'aveva già vista ed anche qualcosa della seconda, tutto sommato non hai creato danni a livello di spoiler ma hai fatto un ottimo riassunto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, Daniel-san! :)
      Contento che possa essere un recap utile^^

      Moz-

      Elimina
  3. Mi mancano ancora poche puntate per il recupero, spero di riuscire entro il 21 altrimenti dovrò andare di memoria :) Non vedo l'oraaaa!!!!

    RispondiElimina
  4. Dai dai che manca poco! 😍
    Bellissimo riassunto!
    Hai reso bene l'idea... fare i conti con la parte peggiore di noi è forse la cosa più spaventosa che esista...
    Mi hai fatto ricordare di quanto anche Leo, oltre a BOB, mi facesse paura! 😨
    E Leland mi impressionava così tanto che per un sacco di tempo ho avuto il terrore di svegliarmi una mattina con tutti i capelli bianchi... 😂
    Buona giornata! 😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, ma che ne sa Maria Antonietta di Francia! XD
      Vero, comunque: il tema del doppio è il tema di Twin Peaks (sin dal titolo).
      E confrontarci con la parte più recondita (e pericolosa?) di noi è un lavoro complicato. Lynch e Frost ci hanno scritto un'opera tra alieni, demoni, provincia americana placida che nasconde ogni tipo di segreto indicibile.
      Un capolavoro^^

      Moz-

      Elimina
    2. Anche io avevo scritto un mezzo romanzo sulla questione del doppio, dove peraltro compariva in una scena Bob: o meglio, la citazione di Bob fatta dai Bastille nello strepitoso video della strepitosa "Laura Palmer".

      Elimina
    3. Eheh, grande canzone!
      Dimmi un po' di questo romanzo :)

      Moz-

      Elimina
    4. Uno dei miei mille incompiuti :D

      Elimina
    5. Uuuh io sono il re delle opere incompiute ;)

      Moz-

      Elimina
    6. ahhahaha qui torno ad essere pienamente un tuo clone :D

      Elimina
    7. Vediamo se hai saputo fare di meglio:
      https://mikimoz.blogspot.it/2014/12/le-mie-opere-incompiute.html

      ;)
      Moz-

      Elimina
    8. Il tema del "doppio", per chi volesse gustarselo in un romanzo gotico, è trattato molto bene da E.T.A. Hoffmann ne "Gli elisir del diavolo". ;)

      Elimina
    9. Umh, chissà se è il mio tipo :D

      Moz-

      Elimina
    10. La prima volta che l'ho letto mi sono corsi brividi lungo la schiena, ed era estate...

      Elimina
    11. Dimmi di più: genere, presenza del fantasy ecc^^

      Moz-

      Elimina
    12. E' horror gotico, più che fantasy sono presenti elementi soprannaturali.
      Racconta, il prima persona, la vita di Medardus, costretto a farsi frate per espiare un peccato mortale compiuto dal padre e che è ricaduto su di lui.
      La storia parte con sua formazione in convento, dove s'imbatte in oscure reliquie delle quali diventa custode; poi inizia a peregrinare dopo che, nel corso di un incidente, deve cambiare identità e indossare abiti civili... Finisce in un castello dove ritrova Aurelie, una ragazza che si era confessata a lui in convento, e del quale si innamora.
      Nel corso della storia avvengono alcuni episodi violenti, del quale Medardus ha memoria, ma che in realtà sono connessi al peccato mortale compiuto da suo padre anni prima. Inoltre, in momenti difficili, viene affiancato da personaggi bizzarri, che pare recitino apposta una parte nei suoi confronti, e che in realtà sono un'unica entità.

      Se vuoi qualche dettaglio in più qua trovi la trama in dettaglio ma ti assicuro che così non rende poiché c'è tutta una serie di dettagli e tormenti del frate che non possono essere riprodotti in un riassunto! Deve comunque piacere un certo tipo di narrativa...

      Elimina
    13. Leggendo il tuo resoconto è come se qualcuno me ne avesse già parlato!
      Non so se sia il mio genere, ma forse sì :)

      Moz-

      Elimina
  5. Sei un genio dei riassunti. Aspetterò con ansia il riassunto del prossimo Twin Peaks che non vedrò. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, grazie mille :)
      Va bene, riassumerò anche TP3 :)

      Moz-

      Elimina
  6. Neanche ho letto, comunque sono alla terza puntata, e già qualcosa di losco e strano si intravede, ma la voce del "nano" è davvero così stramba? è il doppiaggio o è proprio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' parlata al contrario e poi rimandata a rovescio, quindi crea quell'effetto strascinato.
      Non è l'unico a parlare così, ma capirai più in là perché e come...
      Hai fatto bene a non leggere il riassunto: buona visione :)

      Moz-

      Elimina
  7. Ciao Moz,DOMY
    Anche io vome Franco Battaglia non vedrò TP3.A dir pa verità non ho seguito bene nemmeno la seconda serie.Quindi grazie per il riassunto. Ah,oltre a fare un megariassunto al termine della terza serie,potresti raccontarci ogni singolo episodio.;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' già in programma l'analisi/recensione/resoconto, episodio per episodio, dal 21 maggio al 3 settembre! :)
      Ne vedremo delle belle^^

      Moz-

      Elimina
  8. Riassunto inappuntabile, ma non poteva essere il contrario... se devo pensare alla persona che più conosce e più sa interpretare, osservare e decriptare Twin Peaks - per quello che Lynch ci concede - questa persona sei proprio tu.

    Mi rendo conto che comunque non è una serie per tutti e, nonostante torni tra tre settimane esatte e nonostante il pubblico dei giorni nostri è ormai onnivoro di tutto, di certo per Twin Peaks la questione rimane le medesima: è una serie televisiva a sé. E' una serie tv verso cui non tutti si dispongono: è impegnativa, richiede attenzioni speciali, ti avvolge a 360° nella sua atmosfera e mette in discussione tutto di tutti e persino di te stesso. Ha bisogno di menti sottili, intuitive, lucide, onironaute e aperte e disposte a tutto... e l'ottusità del pubblico medio non è adatta a questo genere di opere, parliamoci chiaro.

    Che dire? Ci siamo... tra tre settimane nulla sarà più come prima, ancora una volta. Fiero di vivere in questo presente... la serie che veniva trasmessa l'anno in cui son nato, torna nel mio ora... e parliamo della mia serie preferita... potevo desiderare di meglio? :)


    The Doc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E tu pensa: una serie così, come l'hai descritta, è andata in onda dove? Su Canale 5, mare magnum di ogni programma per gente che è tutto il contrario di ciò che hai detto XD
      Paradossale, come solo Lynch può.

      E' vero, è una serie televisiva a sé e le risposte che cerchiamo le avremo con altri quesiti, ne sono sicuro. Stavolta sarà un viaggio nel multiverso.

      Moz-

      Elimina
    2. Canale 5 nel '90/'91 era una rete giovane, sperimentale... fagocitava di tutto, e persino Twin Peaks... chissà oggi che ascolti farebbe con questa serie in prima tv?

      Risposte con altre domande... con questa serie si concluderà quella maturazione purissima di Twin Peaks che è stata presente nell'ultimo episodio di Twin Peaks 2 e in Fuoco Cammina con Me.. ora Lynch sa cosa vuol davvero raccontarci.


      The Doc

      Elimina
    3. Ma soprattutto cosa NON raccontarci e NON svelarci: fosse stato per lui, nelle sue intenzioni iniziali c'era la volontà di non rivelare MAI chi fosse stato a uccidere Laura... :)
      Per me TP3 si avvicinerà moltissimo a Mulholland Drive: ricorda queste parole, vedremo realtà/vite alternative e personaggi che di colpo entreranno in scena o altri con nomi nuovi... :)

      Moz-

      Elimina
    4. Se così sarà, ci vorrà il riassunto e la spiegazione di ogni episodio. Ogni riferimento al padrone di casa del blog è puramente casuale :D

      Elimina
    5. Già tutto programmato, sperando ovviamente di capirci tutto io in primis 😂😂😂

      Moz-

      Elimina
  9. Super riassuntone-bignamino, complimenti!
    A pochi giorni dalla nuova stagione ci voleva proprio. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, thanks!
      Spero possa essere utile a chiunque necessiti di un veloce recap almeno sulla mitologia generale alla base della serie^^

      Moz-

      Elimina
  10. Moz, anche tu dici che il nano è il braccio? Naaa, il nano è lo spirito che vive all'interno di Mike, non il braccio, Lynch con le sue opere è molto più profondo di ciò che appare, come si dice a Twin Peaks? I gufi non sono quello che sembrano xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però lo dice lui stesso "I am the Arm!" e inoltre parla toccando il braccio mancante di MIKE. È infatti lo spirito di MIKE ma staccatosi... 😎👍☕

      Moz-

      Elimina
    2. dice I am the arm perchè è il braccio destro di Bob, non è che il nano da braccio si è traformato e gli sono cresciuti faccia, busto gambe e braccia xD

      Elimina
    3. Però parla toccando la spalla di MIKE lì dove manca il braccio! Il braccio maligno di MIKE, quello con la scritta, ha continuato ad esistere in altre forme... (ecco perché è un nano, è piccolino)^^

      Moz-

      Elimina
    4. No assolutamente, fidati di me, la cosa è metaforica, non letterale ;)

      Elimina
    5. Ovunque è riportato così: dal braccio di MIKE si genera il Nano (che, se ci pensi, è piccolo a posta)^^
      Sono spiriti, esseri metafisici, dopotutto...

      Moz-

      Elimina
    6. Comunque, mi hai fatto venire un grande dubbio... chiedo sul gruppo FB il parare degli altri fan di TP! :)

      Moz-

      Elimina
    7. il nano non può essere il braccio di mike, ma se ci pensi è lo spirito che alberga in lui, si ovunque si dice così perchè è stato letteralmente interpretato in questo modo, ma ti assicuro che a conti fatti non può essere così, ma come ti ho detto io...è il braccio in senso metaforico perchè era socio di BOB nelle sue malefatte, e quindi il suo braccio destro o sinistro hehe ;)

      Elimina
    8. Hai visto che bel dibattito sul gruppo FB?
      Non oso pensare a cosa succederà con la terza stagione :)
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
  11. MikiMoz non ho letto sia mai che mi decida a vedere la serie. No, non l'ho fatto purtroppo ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai, hai 20 giorni per immergerti in questo sogno ☕🍒🔥👍

      Moz-

      Elimina
  12. affascinante Moz-
    Ce l'hai davvero nel cuore TP

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, lo ammetto, ben poche cose mi hanno colpito cuore&cervello in questo modo 💙💙💙

      Moz-

      Elimina
  13. Non ricordavo un accidente della serie, ma in verità da ragazzino la guardavo perché era un rituale familiare più che per vero interesse.
    Un po' come fanno molti oggi con Game Of Thrones direi, che è una serie che guardano tutti ma senza ricordarsene molto le dinamiche e i vari schieramenti. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, però... anche il fatto che fosse un rituale è una particolarità :)

      Moz-

      Elimina
  14. Scopro da questa pagina che il Nano proviene dal braccio amputato di Mike. Quando viene detto?

    Benjamin Horne più che esanime me lo ricordo con una sbarra di ferro piantata in fronte... Se Lynch non s'è ispirato a Besson, dubito che sia rimasto vivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel film FCCM, il Nano e MIKE sono assieme nella waiting room (la stanza dalle tende rosse). Il Nano si avvicina a MIKE e tocca la spalla dove manca l'arto, e i due cominciano a parlare all'unisono.
      Inoltre, il Nano stesso afferma "I am the Arm" (anzi, "arm eht ma I" XD)

      Moz-

      Elimina
    2. P.s.: Ben Horne è vivo e vegeto, ci sarà nei nuovi episodi ma ovviamente non possiamo sapere se nel frattempo (causa botta in testa) è tornato lo spietato affarista senza scrupoli o l'amorevole padre che riscopriva il senso della famiglia... dopo la Guerra Civile simulata! XD

      Moz-

      Elimina
    3. Il film non ce l'ho proprio impresso al meglio, avendolo visto solo tre volte...

      Benjamin vivo? Vabbè me ne farò una ragione! :)

      Elimina
    4. Sì, secondo me già nelle intenzioni iniziali nel 1991 l'attore sarebbe dovuto tornare... al punto di partenza, ossia stronzo. Con in più la paternità di Donna ormai scoperta.
      Se ci fai caso, nell'ultimo episodio di Twin Peaks tutto torna al punto di partenza... Ed e Nadine, Bobby e Shelly, Andrew che salta in aria...

      Moz-

      Moz-

      Elimina
    5. Vero, un cerchio che si chiude. Pure Hank (personaggio che secondo me meritava qualche approfondimento in più!) torna in carcere anche se non nell'ultimo episodio.

      Elimina
    6. Vuoi saperne di più su Hank?
      SPOILER
      SPOILER
      SPOILER
      Muore poco dopo in carcere, accoltellato da un cugino dei Renault.
      Prima di morire chiede scusa a sua moglie e a tutti i suoi ex amici.

      Moz-

      Elimina
  15. Ottimo riassunto Miki!😊 Buona serata!👋

    RispondiElimina
  16. Grazie del bel riassunto Miki :)
    Quasi quasi posso evitare di vedere le repliche :D
    Scherzo ovviamente.
    Alla prossima
    Ciao
    Marina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, beh, purtroppo non è un riassunto così dettagliato :)
      Grazie mille, a presto!

      Moz-

      Elimina
  17. Plagiatore di menti che non sei altro XD mi hai fatto appassionare a twin peaks

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un INFLUENCER!!! XD
      A parte gli scherzi, contento che lo stai guardando^^

      Moz-

      Elimina
    2. sono un babbaleo ,che si e fatto corrompere ,ma chi credi di essere per fare tutta questa propaganda alla serie ,anche tu fai parte della loggia nera :D

      Elimina
    3. Vivo sopra un negozio conveniente, mi nutro delle vostre paure... XD
      Dai, che me la sto rigodendo anche io... anche se la so a memoria :)

      Moz-

      Elimina
  18. Letto tutto, devo dire che solo di una cosa non sono sicuro: davvero Laura è stata designata come nuovo ospite di Bob da quelli della Loggia? Perché effettivamente quelli della loggia non aiutano Bob, anzi: il Nano aiuta Cooper. Il Nano mostra l'anello a Laura, la signora Tremond regala in quadro a Laura.

    Oltre questo, due soli appunti: mi sembra tu non abbia parlato del fatto che chi si appropria dell'anello scompaia misteriosamente (sembra che possa essere solo donato). Uno dei misteri di TP è chi diavolo sia questo famoso Mago!

    Bel post, difficilissimo da ideare e scrivere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, mi han chiamato "mago dei riassunti" non per niente! :)
      Sulla possessione: BOB arriva quasi a possedere Laura, in una scena... Poi lo dice l'assassino, confessando il delitto...^^

      Sull'anello: non ho potuto citare tutto, specie le cose ancora un po' fumose... :)

      Moz-

      Elimina
    2. Sulla possessione ovviamente concordo, ma ho sempre pemsato che gli abitanti della loggia non fossero d'accordo con Bob ma addirittura lo ostacolassero. Forse perchè Bob era un semplice famiglio in ascesa?

      Elimina
    3. BOB ha anche rubato la garmonbozia dopo il delitto Banks, non l'ha spartita. Fa un po' come gli pare, e forse anche per questo deve essere fermato (da MIKE?)

      Moz-

      Elimina
    4. Ci sarebbe da capire che ruolo ha attualmente Mike. Basandoci esclusivamente su quanto ci viene detto nella serie e nel film: Mike e Bob agivano insieme, Bob era il famiglio di Mike, quindi gerarchicamente Mike gli era superiore. Poi Mike si è "redento", si è strappato via il braccio col tatuaggio e quel braccio è diventato il Nano. Il Nano e altri della Loggia danno degli ordini a Bob (come si evince da Fuoco Cammina con Me. Nella serie quelli della Loggia aiutano Coop (il Nano) e Donna (la signora Tremond) e Laura (Nano, signora Tremond. Mike vuole fare il culo a Bob (perché è diventato buono o perché gli da fastidio che un suo sottoposto ottenga tanto potere?). Dal libro di Frost invece scopriamo altre cosette interessanti ma non capisco ancora se siano canone, visto che Frost nel libro racconta cose diverse rispetto quelle raccontate nella serie (cose marginali, tipo la storia di Big Ed, Nadine e Norma, ma comunque diverse). Se capissimo chi è questo Mago che desidera vedere (un mago qualsiasi o una sorta di capo della Loggia?) e qual è il ruolo di Pierre (che "studia magia" e che sembra essere il più importante nella Loggia visto come si rivolge a Bob) riusciremmo a capire chi comanda su chi. Ma in fondo, chi se ne frega :D sono seghe mentali da fan!

      Elimina
    5. Allora, proviamo a rispondere:
      1) hai detto bene; MIKE e BOB agivano assieme e BOB era il famiglio di MIKE;
      2) quelli della Loggia che aiutano Cooper a me sembrano essere solo il Gigante e... basta. Nel senso che solo lui lo vedo come appartenente alla Loggia Bianca. Mia opinione, eh.
      3) Il libro di Frost ha degli errori che pare siano voluti, e che a tutto ci sarà una spiegazione (peraltro, pare comprovato che gli archivisti siano almeno due).
      4) Il mago: anche io ho sempre pensato a Pierre, che addirittura comanda "abbatti una vittima". E se il mago fosse Cooper? O almeno il nuovo mago designato? :)

      Moz-

      Elimina
    6. 2) Il Nano compare in sogno a Cooper e gli da degli indizi. In quello stesso sogno a Coop viene rivelato il nome dell'assassino. La signora Tremond praticamente rivela a Donna dove trovare il diario segreto di Laura. Nel film è sempre lei a dare a Laura il quadro attraverso cui praticamente entra nella Loggia e il Nano le mostra l'anello (cosa che fa anche Gerard/Mike).

      3) Questa cosa degli errori voluti non la sapevo, puoi dirmi di più? E cosa intendi che gli archivisti sono due?

      4) Tecnicamente il Mago non è Pierre poiché la signora Tremond confida a Donna che lui studia magia. Che sia Pierre il futuro nuovo mago? In Fuoco Cammina con Me c'è invece un uomo tutto vestito di rosso con una maschera che ricorda quella che nel film indossa Pierre, solo più grande. Che sia lui il Mago?E' anche vero che nella Loggia il tempo e lo spazio sono diversi...

      Elimina
    7. 2)il Nano secondo me è subdolo.

      3) le discrepanze che trovi nel libro, ha detto Frost, sono cose che verranno spiegate. Tipo l'assenza di Annie, le date che non coincidono, le storie che non combaciano.
      Peraltro, se ci fai caso, il numero 1 è sempre scritto I, tranne in alcuni casi: ecco perché si pensa che il dossier è stato manipolato da qualcuno.
      Nella doppia pagina coi libri della bookhouse, dove viene detto "la letteratura è UNO SPECCHIO per...", ecco, metti la foto allo specchio e guarda gli unici tre numeri che leggi comunque: I, 8, II. Leggi le prime parole. FEAR THE DOUBLE, temi il doppio.
      Un messaggio lasciato da qualcuno per far intendere qualcosa... :)

      4) Sì, tu parli dello Jumping Man, che è uno sciamano della cultura indiana.
      Chissà, il mago forse è un elemento cardine della terza stagione (domani elenco le mie teorie qui!^^)

      Moz-

      Elimina