[SERIE TV] Twin Peaks 2017 - recensione episodio 5


Ed eccoci qui, quinto episodio della serie evento Twin Peaks appena andato in onda.
Iniziano gli appuntamenti singoli settimanali, dopo le prime due nottate da due episodi ciascuna.
Vediamo insieme cosa è successo in questa quinta puntata del Twin Peaks 2017!

LA STORIA

Si può dire che questa quinta parte è quella che più assomiglia a un qualcosa di episodico, come fosse un po' il Twin Peaks del passato: è solo una sensazione dovuta al fatto che ormai ci siamo abituati ai nuovi ritmi o forse è stato proprio così?
Rivedere volti noti (Mike, Norma, Nadine...), scoprire chi erano quei Becky e Steven citati nel secondo appuntamento, ammirare i nuovi personaggi (Richard Horne?) e scoprire come stanno evolvendo le situazioni.
Se il Bad Cooper è ancora in prigione a escogitarne una delle sue, Dale/Dougie si presenta al lavoro, nella compagnia assicurativa dove è impiegato. Jade si sbarazza della chiave del Great Northern, e c'è da supporre che le storie si faranno complesse.
A Twin Peaks città non va meglio: la droga serpeggia ancora tra i giovani del luogo e Hawk è ancora alle prese con ciò che deve trovare, mentre Jacoby gioca al complottismo (assomiglia a qualcuno, nell'aspetto...!) con le sue pale d'oro.


I RICHIAMI

Oltre a rivedere BOB, Lynch e Frost ci riportano a Buenos Aires. Ma non parleremo di Judy, non stavolta.
Inoltre vediamo il Pentagono e una segnalazione di impronte appartenenti al maggiore Briggs.
Insomma, per comprendere bene alcuni particolari è chiaro che bisogna conoscere a memoria la serie precedente e il film Fuoco Cammina Con Me.
La trama si dipana quindi ancora tra la Twin Peaks che riceve gradualmente sempre più attenzione, il Sud Dakota dove si indaga sul cadavere senza testa, e la misteriosa cittadina Rancho Rosa su cui val la pena spendere due parole.


RANCHO ROSA

E' forse una parodia stessa di Twin Peaks, con quel suo cartellone mostrato così frequentemente?
Palloncini rossi ovunque, in casa e sui monumenti: è una cittadina perfetta eppure due bande diverse si muovono tra le sue strade. Le case nascondono droga e degrado.
Cosa rappresenta Rancho Rosa, località che sembra perfetta ma non lo è affatto, trasudando finzione scenografica da ogni angolo?
Rancho Rosa è la scritta che appare prima dell'inizio di ogni nuovo episodio, tra l'altro.

Qui per leggere e vedere le recensioni delle puntate precedenti
Recensione episodi 1 e 2
Recensione episodi 3 e 4
Impressioni generali episodi 1-4

38 commenti:

  1. Nonostante ammetto di non guardarlo leggo con grande e sincero interesse le tue recensioni perché è come se lo vedessi attraverso i tuoi occhi e le tue parole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere se riesco a trasmettere ciò, thans :)

      Moz-

      Elimina
  2. Bene dai, io continuo a recuperare la seconda serie :D, così poi mi godrò in autunno la nuova serie finita e ultimata.

    Ma ci pensavo proprio ieri, non è che in Twin Peaks 2017 ci sono troppi richiami, troppi personaggi della vecchia serie?

    E visto che SPOILER







    Frank Silva che interpretava Bob è morto, è stato giusto eliminare Bob facendo che sia sostanzialmente un tutt'uno con Dale Cooper? (Tipo Mike e Gerard).

    Davvero non c'era nessuno che riuscisse a restituire quel senso di paura e tensione che Silva riusciva a trasmettere con una risata e uno sguardo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti rispondo: no, in TP 2017 non ci sono troppi richiami, anzi credo che la cosa abbia spiazzato molto perché si svolge al 70% altrove e con personaggi nuovi.
      Nel futuro immagino che Twin Peaks sarà un luogo centrale, ma per ora non è così... :)

      Quanto a BOB (ma anche a altri attori deceduti...) Lynch e Frost hanno trovato il modo di farli vivere comunque.
      E BOB... si vede proprio qui e fa scagare come ai vecchi tempi! :o

      Moz-

      Elimina
    2. assolutamente no, non sono daccordo, qui BOB si vede solo per pochi secondi sulla faccia di Bad Cooper, una cosa che in parte mi ha delusa :(

      Elimina
    3. Quindi è stato un montaggio...utilizzando immagini d' archivio?

      Elimina
    4. Una sorta di sovrapposizione, che Lynch fece anche con l'assassino di Laura del 1990... ora l'effetto è più aggiornato, ma non occorre per farsi bello e bravo a Lynch e al suo team degli effetti speciali, piuttosto per dire al telespettatore che Bob, è ancora in the bad Cooper. ;)


      The Doc

      Elimina
    5. Arwen: beh, non so se si possa fare di più, a me vedere il volto che si deformava, dopo le scene del 1991... mi ha dato un brivido!

      Riccardo: sì, è come dice il Doc.
      Una sorta di sovrapposizione che si modulava... era inquietante.

      Moz-

      Elimina
    6. Nella scena dello specchio mi aspettavo qualcosa del genere.
      A differenza di quando possedeva Leland, qui Bob è ospite del doppio cattivo di Cooper, quindi non è necessario che si vedano entrambi, cosa che a livello pratico si giustifica col fatto che Silva non è più in vita, ma che sarebbe stata da accettare anche se l'attore avesse rifiutato di riprendere il personaggio.

      Elimina
    7. Esattamente.
      Ma sai cosa ti dico?
      Mi piace troppo che Lynch e Frost stiano continuando, in qualche modo, a tenere in vita BOB, il maggiore Briggs, Jeffries... interpretati da tre attori che purtroppo non ci sono più.

      Moz-

      Elimina
  3. forse la puntata migliore per adesso .. e poi jim belushi .. caffè e alienazione, hai ragione, anch'io vedo rancho rosa come un alter ego di twin peaks, la forzatura evidente di una scenografia che nasconde disturbo e paranoia .. per adesso non ho paura ma arriverà, l'aspetto dietro ogni inquadratura...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La puntata che è stata più... episodio, per ora, sicuramente^^
      Io ti giuro che ieri notte un po' di paura con BOB e Coop l'ho provata XD

      Moz-

      Elimina
  4. Anche se ancora devo guardarlo, le tue recensioni sono sempre super.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  5. Questi giorni poco ci manca che mi si frigga il cervello... ma meglio così. No, non ero preparato a questo ma ci sto dentro, quindi mi lascio guidare e basta.

    Deer Meadow per noi è il doppelganger di Twin Peaks, e ora Rancho Rosa non è altro che una sorta di surrogato di queste due cittadine proprio come Dougie, un Doguie/Cooper senza la sua anima, che son convinto si trovi in quella "loggia grigia", insieme alla sua coscienza e consapevolezza di sé. Credo che quello che ha fatto bad Coop ha alterato degli equilibri ed ha sguastato qualcosa, ecco perché Cooper non è in sé, ma il suo "sé" è così lontano... spero che presto possa uscire da quel posto col gigante e rientrare nel suo corpo nel mondo reale, perché noi il vero e puro Cooper lo abbiamo visto solo per qualche minuto, nella prima parte del primo episodio.

    Per il resto... bad Coop è più bad di quanto credessimo dopo il giochino che ha fatto in prigione con il telefono... e cos'è quel dispositivo a Buenos Aires? Sarà mica Jeffries in qualche modo?

    Speravo di trovare quella signora che conosce Cooper e che può capire se è davvero lui... Diane, dove sei? In un unico piano temporale accadono diverse cose in America, questo è l'unico motivo per cui per sviluppare un episodio/parte occorre più spazio. Sì, questo è stato più episodio che "parte", ma credo perché le cose ormai cominciano ad intrecciarsi e gli ingredienti ci sono già stati presentati. Vedremo.


    The Doc

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io credo che Jeffries e Bad Coop siano complici, gli stronzetti.

      Vero quel che dici: ora tutti gli ingredienti ci sono stati presentati, al completo, tra Buckhorn, Rancho Rosa e Twin Peaks e... possiamo cominciare a sviluppare le trame.

      Moz-

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    3. Non so cosa mi avevi scritto, mi dice che ti ho cancellato il commento ma io non ho cancellato niente :o

      Moz-

      Elimina
    4. E' stata quella svampita di Lucy. :D

      Elimina
  6. Non lapidarmi.... ma.... questa serie non so per quale motivo non mi ha mai attirato (e si che mi vedo di tutto), non ho seguito quella vecchia, quindi questa nuova stagione mi attira ancor meno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lapidazione? No, Mozgus ha ben altre torture :D
      A parte gli scherzi, se non ami la serie già dal passato, inutile vedere questi nuovi episodi...^^

      Moz-

      Elimina
  7. Mi sembra di capire che la terza stagione non ti stia deludendo affatto...
    Mica come me con X-Files X: a dir poco imbarazzante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto pure X-Files 10, ahahah XD

      Moz-

      Elimina
    2. L'uomo che fuma? Un colpo bassissimo...
      Io ho retto fino ad Einstein e l'altro tizio... dopo non ce l'ho fatta più...

      Elimina
    3. Perché tu lo credevi spacciato in quella caverna maya coi missili americani, nella stagione 9?^^

      Moz-

      Elimina
    4. Sì, ed era più dignitosa la cosa.
      A parte il fatto che già dopo la stagione 6 era iniziato il declino della serie.

      Elimina
    5. Sì, quello è vero.
      Però ho visto con la decima stagione che vogliono concentrarsi sulla mitologia...

      Moz-

      Elimina
  8. Per Rancho Rosa io ho pensato a dimensioni parallele oppure ad uno shift temporale.

    SPOILER




    Il cadavere senza testa "dovrebbe" essere quello di Dougie, o almeno Lynch al momento vuole farci credere così.
    In base a ciò, le vicende del Good Cooper/Dougie dovrebbero avvenire prima delle altre mostrate oppure in una dimensione vicina.
    Poi c'è quel pezzetto di qualcosa in cui si trasforma alla fine dell'episodio quel modem mostrato all'inizio... pezzettino che somiglia tanto allo schifo in cui si è ritrasformato Dougie nella loggia. Che delirio. Ci capiremo qualcosa?




    P.S.
    Se quello è il figlio di Audrey mi metto a piangere. Che orrido streppone. Già è andata male alla figlia di Shelley e (forse) Bobby... T__T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I figli sono peggio dei padri, a quanto pare! :)

      Può darsi che Rancho Rosa sia una sorta di realtà parallela (per me il vero Rancho Rosa è rappresentato da quella madre tossica col figlio vestito malamente).
      Il modem a Buenos Aires... lì dovrebbe esserci Judy, stando a quanto ne sappiamo... chissà chissà. Il viaggio è appena iniziato, questo è :D

      Moz-

      Elimina
  9. Quinto episodio visto, e sto facendo confusione di nomi. :(
    Troppi nomi citati e quasi mai chiamati quando sono presenti.

    Mike che dici sarebbe il compagno di scuola di Bobby, che si fidanzò con Nadine? Dove sarebbe in questo episodio? Perché l'altro Mike, l'uomo senza un braccio, l'abbiamo visto in altri episodi ma non in questo.
    Becky e Steven non ricordo quando sono stati nominati... :(
    Chi sarebbe il figlio di Audrey, il fidanzato di Becky o il tipo che fuma alla Roadhouse?

    Puntata un po' inferiore alle precedenti per me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, Mike è l'amico di Bobby, e appare mentre fa il colloquio di lavoro a Steven.
      Steven e Becky vengono citati da Shelly a fine parte 2, durante il dialogo alla roadhouse dove appare anche James.

      Richard non si sa ancora di quale Horne sia parente...

      Moz-

      Elimina
    2. L'attrice che fa Becky somiglia un po' troppo all'attrice che interpretò Darya, o come si chiamava la complice di Bad Cooper che lui poi uccide.
      All'inizio l'avevo scambiata per lei, iniziando a congetturare una narrazione su più livelli temporali...

      Elimina
    3. Darya aveva la faccia da pesce lesso, però XD
      In ogni caso, tra tre episodi siamo a metà serie e farò un megariassunto per raccapezzarci qualcosa^^

      Moz-

      Elimina
    4. Sì Darya era la brutta copia di Becky, lei e il suo socio talmente grotteschi che libl scambiai per due entità della Loggia!
      Becky invece è più graziosa, ricorda un po' anche Rebecca Gayheart quando aveva la sua età. Già il nome...

      Elimina
    5. Ahha, erano grotteschi TUTTI. Otis, Buella, il tizio paraplegico... Chissà che sta facendo Ray, nel frattempo... :)

      Moz-

      Elimina
  10. Devo rivedermi tutte e 5 le puntate di fila. Ho perso dei riferimenti qua e la...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io presto le rivedrò, magari arrivati a metà, e ho deciso di fare un post (video o infografica, non so) tipo di riassunto generale.
      In sei episodi ci sono più cose che in tutto ciò che si è visto negli anni '90! :o

      Moz-

      Elimina