> nuovi sogni ricorrenti



Questa estate vi ho parlato di alcuni dei miei sogni ricorrenti. Ma non era tutto lì: come promesso, ecco qui un altro viaggio nel regno di Morfeo. 
Come sempre, aspetto le vostre analisi e opinioni in merito, e ovviamente le vostre esperienze sul versante onirico.
Chiudete gli occhi... si parte!

1- sogno spesso che i garage di casa mia in Puglia e in Abruzzo nascondano altre stanze, cunicoli, sotterranei. Dentro non c'è nulla di che, solo pareti e tubature e qualche finestrone orizzontale che guarda alla strada di sopra. Mi piace addentrarmi all'interno di questi ambienti, rimango sempre sorpreso e penso "cavolo, è sotto casa mia e non me n'ero mai accorto!"

2- ricordate Leonardo, l'amico che s'è sposato lo scorso agosto? Ecco: un mio sogno ricorrente riguarda casa sua. Sogno di giocare per la casa come ai vecchi tempi, e di trovarmi in bellissime stanze che al catasto non risultano: entrate doppie per camerette enormi, ascensori portavivande, e scivoli all'interno dei muri che dal piano di sopra scendono giù. Anche i sottotetti sono sempre profondi e più grandi di quanto dovrebbero essere.

3- non è raro che sogni di trovarmi a guidare automobili giusto per prova. E restare, dopo un po', o impantanato in qualche situazione (tipo mi accorgo di non avere la patente) o senza possibilità di poter frenare. Analogamente, nelle mie visioni nutturne capita che io sieda in auto accanto a qualche conoscente che Morfeo muta in un pilota scapestrato: corse da pazzi per le strade, acceleratore a tavoletta, e poi impossibilità di arrestare il veicolo.

4- casa dei miei nonni in Puglia. Si estende su tre piani più il pianterreno e una cantina. Ma tra il secondo piano (vissuto) e il terzo (non vissuto) io sogno ci sia una sorta di base intermedia segreta. Ricordo che a volte l'ingresso mi appare come una porta posta in alto, lungo la tromba di scale.
Provo inquietudine per ciò che potrebbe contenere (la stanza che intravedo è fredda e calda allo stesso tempo, con luce fioca e mobili lignei), mi ricorda l'atmosfera stronza che si prova talvolta in chiesa quando sei solo.

5- nei miei sogni, la mia città pugliese di residenza ha un limite, una fine. E questa fine è nel quartiere dove vive Sandrino, il grafico di questo blog. Ma lui non c'entra perché sogno questa cosa da tempi remoti, in cui non ci si conosceva neppure.
In effetti è vero che la strada principale si interrompe effettivamente di colpo, immettendosi in un incrocio a T con un'altra strada. E ci si trova di fronte ad una abitazione. Ma nel mio mondo onirico, questa abitazione diventa un locale chic, tipo uno sporting club. Dentro ha anche una piscina, è illuminato da lampade che creano atmosfera ma la sensazione, dentro, è di desolata tristezza.

Ora che conoscete anche le mie questioni più profonde, aiutatemi a capire il senso di questi segnali notturni che la mente mi invia.
Non abbiate timore di dirmi che pensate ch'io sia un serial killer, non mi offendo (al massimo vi uccido!)

202 commenti:

  1. Oddio, miki.... ho mangi pesante la sera :))))
    Scusa la battuta. :)))))
    Sembra quasi il desiderio di scoprire qualcosa dentro di te. La casa potrebbe essere il tuo essere più profondo. Più intimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Patricia, benvenuta a bordo!^^
      Beh, di mangiare mangio, non lo metto in dubbio... ahahah!
      Anche io penso siano sogni da significato analogo: per fortuna, in quello del garage, la sensazione è di avventura figa senza alcuna angoscia^^

      Moz-

      Elimina
    2. Grazie Miki.
      Il mangiare lasciamolo stare... anche con una acca di troppo!!!!! Uff!
      La cosa importante è non stare male coi sogni... se è un'avventura figa ben venga! Almeno ti diverti!

      Elimina
    3. Ahaha, ho visto solo ora l'acca di troppo :)
      Vero, comunque... se sono belle avventure... perché no? :)

      Moz-

      Elimina
  2. Il mio incubo ricorrente?? Mi rispediscono al liceo per fare un esame SOLO su matematica e fisica, altrimenti non posso andare avanti con gli esami universitari/mi tolgono la laurea... che significherà?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai qualcosa di non "finito" nel passato? Hai saltato qualche passaggio di qualcosa d'importante? Potrebbe essere questo.

      Moz-

      Elimina
    2. Wanna, è anche un mio sogno ricorrente. Penso sempre che devo sostenere ancora 5/6 esami per la laurea. E' lo stress che si è appiccicato nel cervello, nel posto della memoria.

      Elimina
    3. A me è andato via via sparendo quando mi sono laureato.
      Secondo me davvero c'è qualcosa di non concretamente chiuso nel vostro passato. Morfeo vi mette sotto esame e vi fa tornare indietro.

      Moz-

      Elimina
    4. Anch'io sogno sempre di fare una trentina di esami per la laurea. Infatti non ce l'ho.. ahah!

      Elimina
    5. Esiste l'università della terza età :p
      Ahahaha!

      Moz-

      Elimina
    6. Succede anche a me. O meglio io sogno di dovermi ancora laureare, mi mancano degli esami e non me ne sono accorta. Quando mi sveglio mi ci vogliono almeno 2-3 minuti per realizzare che la laurea per fortuna l'ho presa :D

      Elimina
    7. A me succedeva che mi trovavo al liceo, era maggio e dovevo fare ancora tutte le interrogazioni del secondo quadrimestre :D

      Moz-

      Elimina
    8. Tra un po' sto fuori corso pure per la quarta...

      Elimina
    9. Ahaha, sei ancora giovane Franchì! Ti godi il sole di Cipro alla facciazza nostra :)

      Moz-

      Elimina
  3. ed io sarei la fumatrice di cannabis...vabbè
    passando ai sogni...penso che tu ricerchi ed aneli a vivere una vita che scorre veloce e non noisa, dove la scoperta e la curiosità per la stessa, non ti abbondino mai...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere, e mi piacerebbe.
      Certo, tranne la sensazione sgradevole del piano intermedio a casa dei nonni :)
      Oddio, quanto ho fumato oggi :)

      Moz-

      Elimina
  4. UHM.
    Sui cunicoli potrei anche farci una tesi di laurea - il coniglio ha fatto la battuta! - se non mi fossi fermata alla licenza media inferiore. :-P



    Concordo con chi ha decretato che mangi pesante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, alla fine conta più l'esperienza che l'istruzione, quindi il trattato puoi scriverlo ;)
      Mangio pesante? Dovrei passare ai conigli :p

      Moz-

      Elimina
    2. Ahrgh!

      :-P
      Senti, levami una curiosità. ;-)

      Si vede già che sei te almeno quando sei loggato... perchè la firma in calce? :-D

      Elimina
    3. E' una cosa che faccio dai tempi dei forum... e mi è rimasta :)

      Moz-

      Elimina
    4. Capito.
      Lo facevo anche io nei primi post al blog, vizio da forum pure io ci sarei potuta arrivare ;-), ma ho perso l'abitudine.
      Al terzo che mi ha chiesto cosa mi firmavo due volte per fare.
      Poi avrei imparato a ignorare i rompiscatole, ma quella decina di anni fa... davo loro ancora troppa retta. :-D

      Elimina
    5. Eh, ma tu hai vissuto praticamente gli albori dei forum e dei blog... l'esperienza l'hai fatta senza alcuna guida :)

      Moz-

      Elimina
    6. Addirittura gli albori... naaaa :-D

      Elimina
    7. Beh, dieci anni fa per esempio i social ancora non esplodevano: era apperna tramontato mIRC e Messenger dominava la scena delle chat, ma nessuno era su FB, Twitter ecc... Persino Youtube era agli albori (tanto che io ricordo Metacafe, come sito di video)

      Moz-

      Elimina
    8. Facebook c'era già... non è nato nel 2004?
      Tolto che io bazzicavo per i forum già nel 2002... che una delle cose per cui mi sono fatta il blog sono stati i cortesi, sarcasticamente parlando, inviti a aprirmi una pagina mia invece di rompere in giro per i forum. (hai presente, vero: loggorroica imperversa per i topic col vizio degli OT!)

      Stranamente quei forum o hanno quasi tutto chiuso, ma non penso sia dipeso dalla mia assenza, se invitavano quelli che scrivevano a farsi una pagina per conto loro... era ovvio che prima o poi non avrebbe scritto nessuno.
      O quasi. ;-)

      Elimina
    9. Sì ma sinceramente fino al 2007 non ricordo nessuno che stava già su FB... o sbaglio?
      Non vorrei dire una cavolata, ma da noi si sente parlare di FB in modo massiccio dal 2008/2009!

      Ah quindi eri la regina degli OT, dei flame e del trolling?? XD

      Moz-

      Elimina
    10. Ma no che regina... al massimo marinaretto pestifero (uno dei primi forum era su un telefilm sulla marina... da lì uno dei soprannomi)
      Sui flame... oddio il soprannome di fiammifero me lo hanno dato a ragion veduta, ma hai presente quei fiammiferi che non si accendono solo se li sfreghi, ma deve esserci la superficie apposta perché funzionino? Ecco. Una cosa del genere. :-D

      Sul trolling... non saprei. ;-)

      Questo che sto facendo ora passa per trolling? :-P

      Elimina
    11. Oddio, e che telefilm era? NCIS? Love Boat?? :D
      Quindi diciamo che erano gli altri ad innescarti... beh, succede anche a me^^
      Non è trolling tutto questo, vai tranquilla!

      Moz-

      Elimina
    12. No be' gli altri potevano anche essere la supoerifice giusta, ma io mi sfregavo le mani e non era bello. Tanto poi dalla parte del torto passavo io perché... non riuscivo mai a spegnermi in tempo. ;-)
      Poi ho imparato, un po' solo un poco, a non replicare a ogni cosa che poteva servire alla polemica.
      Troppo tardi per alcuni. (Del senno di poi son pieni i fossi... o erano i fossati? )

      Che telefilm era?
      Ci sei andato vicino... ncis è nato da quel telefilm là: jag.

      Da lì... rabb-it, per prendere un po' in giro il protagonista :-D

      Elimina
    13. Ivano Fossati :p
      Comunque... anche io ho avuto diversi problemi, e più volte, sui forum. E' che spesso subentrano altre questioni, anche personali ... :D
      Jag, ah sì!! Roba di fine anni '90 su Rai2!^^

      Moz-

      Elimina
    14. Ora la pianto di rompere.
      Solo un esempio.
      Se in un forum mi uscivano post a puntate di questo tipo:
      http://latanadirabb-it.blogspot.it/2009/08/oltre-quattro-anni-fa.html

      Era più che logico che mi invitassero ad aprirmi una mia pagina e a non subbissare gli altri.

      Ok... non posto più link. Promesso!
      ^_^
      OPS... forse è meglio se non ne faccio di promesse. ;-)
      Però taccio un po'.

      Elimina
    15. Ahaha più che altro sei davvero labirintica!
      Un tuo post contiene diecimila rimandi e link :D

      Moz-

      Elimina
    16. Uno che conosciamo, tu mi sa che lo conosci io lo leggo solo, la chiama... cifra stilistica. ;-)
      D'altra parte se dopo Marinaretto e Fiammifero c'è chi mi chiama quella dei link... una ragione deve pur esserci. :-D

      Elimina
    17. Allora io ti chiamerò Labirintica!! :D

      Moz-

      Elimina
  5. Tu non verrai mai fuori dalla sindrome di Twin Peaks. Sallo.
    Io vorrei viverci in Puglia. Per come la amo. Mica solo sognarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, io ci vivo per metà :)
      Oddio, si, forse un paio di questi sogni sono molto simbolici ma credo siano anche elementari, chissà^^

      Moz-

      Elimina
  6. La colonna sonora del post è già un sogno, bravo Miki!
    Io mi faccio spesso sogni di strade fiancheggiate da grandi fiori, alti come me ( ci vuole poco!), pendii erbosi ombreggiati da alberelli in fiore e specchi d'acqua limpida, luoghi monumentali ( chiese, palazzi) pavesati a festa e pieni di gente.
    I sogni brutti me li faccio ma non li ricordo!
    Fata C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, allora fai sempre bei sogni tra natura e momenti di festa! Vuol dire che non hai ansie rilevanti, ottimo no?

      Moz-

      Elimina
    2. Magari! Sarebbe troppo bello.
      Ci sono gruppi di cellule cerebrali che lavorano anche nel sonno e si vede che il filtro funziona

      Elimina
    3. Ehehe, alla grande allora^^

      Moz-

      Elimina
  7. Ciao Moz, sorrido perché come avevo detto, nell’ultimo periodo nelle mie notti erano rincorrenti incubi su incubi, tanto che anche io avevo pensato ad un post, ed ora mi ritrovo il tuo ^.^
    Quindi ci provo.

    E’ evidente che in quasi tutti i tuoi sogni ricorrenti c’è un elemento comune: i nascondigli, le stanze segrete che trovi d’improvviso, i sotterranei.
    Beh, io non sono una esperta sicuramente e non ti conosco tanto da dire questo o quello, ma leggendo così, ad impatto mi vengono due idee.
    La prima è che tu inconsciamente stia cercando qualcosa di nuovo, di fresco, una scappatoia da quello che vivi quotidianamente. Insomma, una ventata d’aria fresca, senza necessariamente andartene dall’altra parte del mondo (in fondo, queste nuove stanze le trovi in contesti famigliari).
    La seconda è che, al contrario, volendo vederci una natura premonitrice, magari ti si stanno per presentare nuove opportunità, o novità in genere.
    Per me è più plausibile la prima, perché (non ostentando una psicologia spicciola, ma solo pensando a quello che sogno io) credo che davvero mentre dormiamo rielaboriamo qualcosa di nostro che ad occhi aperti paradossalmente non vediamo.
    Quindi, così, a tempo perso, fossi in te mi chiederei se è possibile quello che ho detto: vorresti stravolgere un pochino la tua quotidianità?

    Scusa il papiro, sono in vena stasera xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola! Il mondo onirico qui è trattato sempre molto spesso, presto lo vedrai anche sotto un altro ambito! :)
      In ogni caso, aspetto il tuo post a riguardo :)

      Quanto a me: in realtà ho una quotidianità non eccessivamente routinaria, o comunque non con una routine alienante. Credo sia più simbolica la cosa, come a parlare di esperienze (pure quotidiane) in cui avventurarsi^^

      Moz-

      Elimina
    2. Ottimo, mi affascina il mondo dei sogni ^.^

      Elimina
    3. Comunque ho una domanda per te che mi attanaglia da quando ho messo piede nel tuo blog xD
      perché proprio questi tre giorni settimanali per la pubblicazione dei post? Perché non dividerli più equamente? Hai fatto una statistica e constatato che sono i tre giorni migliori per i blogger/commentatori? O hai scelto a caso? XD

      Elimina
    4. Potrei dirti che i tre giorni sono il suggerimento avuto dopo un segreto rituale cabalistico e pagano.
      Oppure che prima erano due (mercoledì e sabato) e poi da un annetto ho aggiunto la domenica rendendo il post del sabato un post velocissimo e poco impegnativo.
      Oppure ancora... chissà :)

      Moz-

      Elimina
    5. Bene, lo farò sapere ad Adam Kadmon xD

      Grazie :)

      Elimina
    6. Sicuramente verrà a capo del mistero :)

      Moz-

      Elimina
    7. Moz ha preso spunto dal suo medico della mutua. Si riceve il lunedi, il mercoledi e il sabato (domenica per le urgenze, altri giorni eventualmente ma solo se Franco rimane bloccato a Cipro)

      Elimina
    8. Ahaha in effetti i giorni sembrano un po' i turni di una farmacia! :D

      Moz-

      Elimina
    9. Franco ammettilo che la mail l'hai mandata davvero tu e quando hai visto che non ci cascava hai finto la truffa xD

      Elimina
    10. Ahahah lo sospetto anche io :p

      Moz-

      Elimina
  8. Ciao Moz, DOMY
    La casa come base solida,sicura e accogliente circondato dagli affetti più cari, dove tornare dopo le tue scorribande giocose,le escursioni avventurose e le movimentate esperienze di vita.Questo è il significato che dò ai tuoi sogni. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per la tua interpretazione! :)
      E' una visione senza significati o robe angosciose, forse è lo spirito giusto!!^^

      Moz-

      Elimina
  9. Semplice, è un sogno premonitore. Di stanza in stanza. Distanza istanza. Sta per ricevere una convocazione. Le comunica che deve presentarsi il giorno tal dei tali in un luogo lontano per dar conto della sopraelevazione fatta a casa dei suoi nonni. A sua insaputa! Fossi in lei mi troverei un avvocato e pure un ingegnere che faccia una bella perizia, prima che venga giù tutto. La piscina non è altro che la voragine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, quindi un bel mix tra tutti i sogni! In fondo, ci può stare!!^^

      Moz-

      Elimina

  10. Mi sembra evidente il tuo desiderio di sfuggire dalla vita monotona che fai verso emozioni nuove. Qualche paura ti blocca (cunicoli tenebrosi) e non riesci a fare il gran salto e resti nel Gran Sasso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere come dici... chissà che magari il grande salto è un salto in aria: completo me stesso ma resto sul Gran Sasso^^

      Moz-

      Elimina
  11. Hanno quasi tutti in comune un luogo che nasconde altri spazi... è un aspetto interessante direi :) Ci si possono dare parecchie interpretazioni, no? Tu, se ne dai, come le vedi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quel che mi sono dato... è che ho voglia di crescere sempre di più, addentrandomi in campi inesplorati sia belli e misteriosi (il garage), sia che amplificano il lato ludico (la casa del mio amico), sia più intimi e che riguardano tematiche meno belle (il pianerottolo in più)

      Moz-

      Elimina
  12. Secondo me per cominciare non sei affatto un Serial Killer (io son quella che talvolta sogna di essere un cyborg e pure sanguinario :P )!
    Probabilmente hai un'indole curiosa e vorresti che ci fosse "altro", un lato misterioso da svelare e indagare!
    Un mio sogno ricorrente è una casa che non si sa se ha "fine": ci sono stanze con pareti piene di libri, passaggi segreti, porte nascoste, nascondigli! ^_^
    'nammo bene, eh :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, fanne fuori il più possibile, Glò!! :)
      In ogni caso, vedo che i nostri sogni si assomigliano... o sbaglio?
      Esatto, è la voglia di vedere altro oltre l'ordinario, ma nell'ordinario!

      Moz-

      Elimina
    2. Direi che si assomigliano, sì! ^_^ E concordo con quello che hai espresso così chiaramente!

      P.S.: uno di quei sogni "violenti" fu particolarmente scorretto! Aahahhah! Non posso raccontarlo, dico solo che mi svegliai parecchio angosciata: la mia nemesi! :D

      Elimina
    3. Chi avevi ucciso in sogno?
      Io una volta uccisi mio nonno sparandogli, ero piccolo (7-8 anni) e ne rimasi impresso a morte Oo

      Moz-

      Elimina
    4. Un nonno non val la carneficina fatta da me! :D Pensa alle brutture peggiori della storia, amplificale e sii creativo!!! (per quello l'ho definito "sogno scorretto" :P)
      Ti giuro che son rimasta traumatizzata per alcuni giorni!

      Elimina
    5. Hai risterminato gli ebrei?
      Hai replicato l'eccidio in Ruanda?
      Hai fatto come Stalin?
      O tutto assieme? _)

      Moz-

      Elimina
    6. Tutto assieme... -_- Tutto e oltre... :P Li "cacciavo" proprio in base a etnie e appartenenza religiosa, sob...
      Un trauma notevole.
      Che poi... anche nel sogno, mi vedevo e avrei voluto fermarmi... ma non mi stavo a sentire :P Ahia eh, pare grave! :D

      Elimina
    7. Waooo! E' bellissimo poterlo fare in sogno... un bel genocidio :DE

      Moz-

      Elimina
    8. Ahahahhahaa! È stato sfiancante! :D E non mi riferisco alla performance prettamente fisica del combattimento: ero dotata di armi fighissime ^_^
      Detto chiaramente: un sogno simile basta per tutta la vita :D Mi auguro che non si ripeta o.O

      Elimina
    9. Ahaha tipo ammazzavampiri! Er però l'ammazzaetnie! :p

      Moz-

      Elimina
  13. ecco uno che riesce a fare sogni più strani persino dei miei....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...e non sono erotici!!! :)

      Moz-

      Elimina
    2. quello è ancor più grave

      Elimina
    3. Ma alcuni riguardano la sfera sessuale, sicuramente :D

      Moz-

      Elimina
  14. Il comune denominatore di questi sogni è il contrasto dentro di te tra la calda e rassicurante vita domestica (casa tua, dei genitori, dell'amico, tutte figure con cui hai un forte legame affettivo), e l'attrazione per le situazioni insolite, misteriose, per le sorprese (i cunicoli, le camerette in più, il piano intermedio, l'abitazione che si trasforma etc..).Non temi i cambiamenti, ne sei attratto, fin quando però tali cambiamenti sono contenuti nella cerchia affettiva e non sono totalmente devianti.
    Ho fatto lo strizzacervelli di quarta categoria. Forse avrei fatto meglio a smorfiarteli per giocare i numeri. Buona Notte e..sogni d'oro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà è proprio ciò che penso anche io, situazioni migliorate e avventurose ma partendo dalla mia quotidianità!! Grazie mille per l'interpretazione... e se vuoo darmi i numeri li accetto volentieri!! :)

      Moz-

      Elimina
  15. Sai ora che ci penso a me non è mai capitato di guidare automobili in un sogno. Strano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse perché tu le guidi davvero e io no :)

      Moz-

      Elimina
  16. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando mi ero illuso che tu avessi messo la testa a posto, ecco qui che arrivi col classico post dove:
      - dimostri di non avere capito un cazzo di quanto scritto (difatti ho detto l'esatto contrario di quel che asserisci)
      - scrivi cose su terzi, e ti avevo detto di non farlo più.
      Quindi, ciao: post cancellato.

      Moz-

      Elimina
    2. Non si illuda sulla sottoscritta. Non le conviene. Non mi è simpatico, quindi ha ben poco di cui illudersi.

      P.S. Non si capisce perché dovrei capire qualcosa di chi lavora peri il suo blog, ma pazienza. Misteri virtuali.

      Elimina
    3. Perché nella descrizione del sogno era premesso che il tizio in questione non c'entrava nulla, e tu ti sei divertita a metterlo in mezzo lo stesso, citando la sua faccia.
      Ora, le cose sono due: o sei deficiente e non sai leggere quel che scrivo, o sei una frustrata che deve solo rompere i coglioni.
      In entrambi i casi mi fai molta pena, data anche la tua età.

      Moz-

      Elimina
    4. Non ricordo di aver citato (citato? bah) la sua faccia, che si vedeva anche male. Poi è notorio che uno, nei blog, ci mette sempre la sua, di faccia. È ironia. Ricordo di aver citato il blog. Naturalmente, avendo cancellato il commento, sarà difficile stabilire chi racconti cazzate. In compenso, è evidentissimo chi è stronzo e cafone, nonché buzzurro. Non sono io. A me fa pena tua madre, pensa un po', mistificatore da strapazzo. Oops, ho citato una terza persona!

      P.S. Non azzardarti a darmi ordini, pirla.

      Elimina
    5. Invece mi azzardo eccome, perché sei una cagna! Ora torna a cuccia e forse avrai il biscottino.

      Moz-

      Elimina
    6. I biscottini puoi metterteli nel culo, cocco. E vattene a nanna invece di guardare i porno fino a notte fonda. Coi bei risultati che si vedono sul tuo cervello.

      Elimina
    7. Infatti, te li metterò proprio nel culo. Grazie per il suggerimento.
      Dopotutto è quello che ti fai fare sempre anche nei porno che guardo fino a notte fonda!

      Moz-

      Elimina
    8. Fortunatamente ritengo altamente improbabile persino che lo veda, il mio culo. In compenso, se vuole vedere il suo, vada a specchiarsi la faccia. E i porno li farà quella zoccola sfatta della tua mamma. Ti basta guardare dal buco della serratura., insomma.

      Elimina
    9. Complimenti per la classe e la raffinatezza.
      Il tuo culo non lo vedo forse perché è anonimo come te.
      Mia madre lasciala stare, pensa piuttosto a quella bocchinara marchettara della tua.

      Moz-

      Elimina
    10. Sarà difficile pensarci senza indulgere nella necrofilia da pervertiti. Passatempo che ti lascio volentieri, morto di fame.

      P.S. Se la tua mamma la dava via come i cioccolatini, non è che lo facciano tutte le mamme, eh. Ma capisco che sia un bel trauma per gestire le relazioni con l'altro sesso. Direi che si vede. Pure parecchio.

      Elimina
    11. Quindi è morta?
      Si starà facendo sbattere come una vacca da tutti i diavoli dell'inferno.
      Visti i comportamenti della figlia, non dovrei esserci andato tanto lontano. E' lei che ti ha (male)educato.
      Ho detto che mia madre la devi lasciare fuori, i cioccolatini che conosco sono i negroni che ti scoli e ti scopi ogni sera.
      Nel mio ultimo atto di pietà verso la poverina e minorata mentale che sei, ti chiedo solo una cosa: cosa cazzo vuoi da me? Perché vieni qui a scrivere?
      Lo fai solo per rompere il cazzo (di cazzi, dopotutto, te ne intendi, come la puttanaccia di tua madre), o hai altri scopi che il mio essere superiore rispetto a te e alla tua figa spanata da vacca svizzera non riesce a concepire, tanto sono bassi e infimi?

      Moz-

      Elimina
    12. Io scrivo dove cazzo mi pare, fottuto idiota. E prendilo per un augurio, brutto imbecille che non sei altro. Avrai le palle rattrappite dalla mattina alla sera e ti metti a fare il gradasso smanettando la tastiera del tuo computerino nella tua stanzetta coi poster adolescenziali. Sono capaci tutti, brutto deficiente! E ho cattive notizie per te. Non c'è un'altra vita in cui trombare, da morti. Quindi ti conviene farlo ora, invece di accumulare testosterone. Capisco che ti riesca difficile rimorchiare, ma se ti metti una bella museruola almeno eviti di dire cazzate. La volgarità pecoreccia, invece, immagino che tu l'abbia assorbita in famiglia. Oltre alla madre zoccola, padre alcolizzato, immagino. Un saltino dallo psichiatra? Qualche Prozac e la vita ti sembrerà migliore di quanto si evince dalla merda che scrivi.

      P.S. Vacca spanata sarà tua sorella. Si sa, tale madre, tale figlia.

      Mikimàzzati.

      Elimina
    13. Tale madre tale figlia, hai detto?
      Bene, spero che presto ti darai alle marchette giù all'inferno anche tu, allora. Come la zoccolaccia surpacazzi di tua madre.
      Ti sto augurando di toglierti presto di torno: che ne so, un bel cappio al collo e via. Con la crisi in molti lo han fatto... e visto che per te c'è crisi di intelligenza, direi che hai una motivazione più che valida.

      Non parliamo di sorelle, poi: la tua se la staranno sbattendo come una vacca da monta. Credi di essere figlia unica? No, guarda, ti sbagli: quel buzzurro pecorone ignorante di tuo padre, tra una cantina e l'altra, si è fottuto le più grandi puttane (oltre che la puttana di madre) piene di malattie. Dove credi che abbia preso lo scolo che tanto ti sei divertita a slinguazzare?
      E tua madre ogni nove mesi cacava un figlio. Cacava, sì: la sua progenie non può essere che di stronzi, visto l'esempio lampante che abbiamo qui, ossia tu.
      La cara, raffinata, dolce succhiacazzi Silver Silvan.
      Ti auguro la più profonda infelicità.
      Vai a fare due pompe in onore di tua madre, adesso.
      Te lo ordino, puttana!

      Moz-

      Elimina
    14. Sentì, macho man per modo di dire, sarà il caso di farti notare che più che ad un maschietto incazzato sembri una pescivendola sguaiata al mercato. Nonostante il tuo tentativo di gonfiare miseramente le penne ti associo ad uno sfigato di quart'ordine. Peggio ti comporti come una donnetta sguaiata ed ignorante che starnazza sulla pubblica piazza. Anzi, ho il sospetto che tu sia proprio una femminuccia con velleità mascoline e ansiosa di dar sfogo ad una sessualità repressa. Non a caso, ti immagino pure racchia. E non c'è niente di più sgradevole e violento di una racchia che non tromba ed è costretta a fare i conti con l'avarizia di madre natura nei suoi confronti. Invidia, eh?

      Sei obsoleta, nel tuo frasario. Probabilmente fai effetto solo sui segaioli brufolosi come te. A me, proprio ... Quanto allo schiattare, dopo di te. Le tue coronarie devono essere messe molto peggio delle mie. E ben ti sta, visto che te le cerchi. Fottiti.

      Elimina
    15. Ho salvato questo tuo commento dallo spam a cui ti ho destinata da ieri. Non voglio nemmeno risponderti perché il gioco è bello quando dura poco...
      Voglio solo chiederti: c'è un motivo se passi di qua a commentare cose non inerenti i miei post? Cerchi qualcosa di specifico da me o dagli altri? Perché lo fai?

      Moz-

      Elimina
    16. Di fronte alla salva di insulti che riservi a gente che non conosci, hai pure il coraggio di fare domande simili? Ti aspetti che una se ne stia zitta dopo aver letto quello che scrivi? Certo, le infinite suggestioni rimandano a soluzioni come rivolgersi alla polizia postale e denunciarti per calunnia o farsi una cultura sull'interazione in rete con gli imitatori malriusciti dei nanetti norvegesi, ma si da il caso che le suggestioni altrui non le segua per principio. Quindi non mi resta che risponderti a tono e vedere chi di stufa prima. Non sarò io.

      Elimina
    17. Per mettere in chiaro le cose, a insultare hai iniziato tu. Sia me che i miei ospiti. Ti è stato detto più volte di lasciare in pace terze persone, e tu puntualmente hai insistito (ho controllato la cartella spam e lo ha rifatto un quarto d'ora fa...)
      Sei stata tu a insultare per prima mia madre, e ti ricordo che quindi sei tu che riservi insulti a gente che non conosci.
      Alla polizia postale mi sono già rivolto, visto che ho letto in giro così tante cose di te (sei una troll professionista, che ha insozzato ed è stata cacciata dai più svariati blog...)
      Ti ho posto quella domanda (che ti avevo già fatto qualche giorno fa e a cui hai risposto come sempre in modo sprezzante) per capire davvero cosa vuoi da me, cosa ti ha portato qui e perché insisti nel comportarti male.
      Non si tratta di stufarsi, visto che quello sopra potrebbe tranquillamente essere l'ultimo tuo post qui, visto che sei automaticamente gettata nella munnezza. Quindi, io la mano te l'ho tesa più di una volta, ci ho provato a instaurare un dialogo... cosa vuoi fare?

      Moz-

      Elimina
    18. Spero che la polizia postale abbia di meglio da fare che star dietro a diatribe infantili su question demenziali. Ora siamo al familiare "hai cominciato tu", buonanotte. Per la cronaca, non sono solita insultare la gente, lo faccio per difendermi e ne ho ben donde, visti i commenti sopra. Mi risulta che l'alterazione motivata costituisca persino un'attenuante, se vogliamo puntualizzare. Non mi importa un fico secco delle mani tese da gente che si comporta in questo modo osceno, con questi ricatti i puerili sul comportarsi bene (?) sulla base di parametri del tutto arbitrari. Impari a stare tra i suoi simili, prima. Poi se ne riparla. Nel frattempo, continui ad avere a che fare con quelli che rispettano i suoi decaloghi da manicomio. Io non lo farò, preferisco finire nei commenti indesiderati. Mi fa meno schifo che slinguazzare uno come te, senz'ombra di dubbio.

      Elimina
    19. Saràche non sei solita insultare la gente, sarà che è demenziale dire "hai cominciato tu", ma carta canta: hai cominciato tu, in diverse occasioni. Non si tratta di decaloghi da rispettare... è solo buon senso. Io scrivo un post, tu puoi anche non commentare circa quell'argomento, ci può stare (anche se non capisco il motivo), ma non devi rompere a terze persone (questo proprio non lo capisco).
      Non devi slinguazzarmi (che schifo! :p) io ho voluto solo capire.
      Ripeto, sta a te, altrimenti come sei arrivata puoi andare via, visto che dalle tue parole qui non ti trovi bene. Troverai siti più adatti alle tue esigenze, senza parametri arbitrari.

      Moz-

      Elimina
    20. Ehi ehi, quanto scritto sopra dove lo mettiamo, nel dimenticatoio? Una commenta il comportamento di un'ospite del blog e si ritrova ad avere una reazione del genere? Mi sembra esagerato, decisamente. Il tutto per andare d'accordo, fino alla prossima eruzione vulcanica. A che pro? È evidente la totale incompatibilità manifesta. Verrò qui quando ne avrò voglia, commenterò se ne avrò voglia, punto. E, per ora, non ho altro da aggiungere.

      Elimina
    21. Nessun dimenticatoio: se avessi voluto dimenticare l'avrei cancellato. Invece è tutto lì, anche come pessima pubblicità per me. Ma fa nulla: quel che detto è detto. E se è stato detto, rileggi la conversazione, è perché è stato istigato con parole altrettanto volgari e basse.
      Ma anche e soprattutto da comportamenti incompatibili con la politica del mio blog.
      Torna pure quando vuoi, se non lo farai per rompere a me o ad altri: ma è una cosa che ti ho detto giorni fa, quindi lo sai.

      Moz-

      Elimina
    22. C'è un profonda differenza tra me e te. Io sono consapevole di quello che sto scrivendo quando insulto qualcuno e sempre con una motivazione ben precisa. Tu no. Usi le parole offensive come fossero cappuccetti di carta, né più né meno come i tifosi allo stadio che espongono striscioni con le croci uncinate senza sapere manco a cosa si riferiscono. Ha a che fare con la tua età, immagino. Non credo di avere molto in comune con un ragazzino che si diverte a parlare di puttane e succhiacazzi nel modo in cui fai tu. Non ci tengo e non credo che possa svilupparsi alcun dialogo. Per altro, dopo aver scritto che i miei commenti erano graditi, l'hai prontamente smentito coi fatti. Quindi ...

      Elimina
    23. M'intrometto perché ho avuto a che fare anch'io con Silver, e ho dovuto farla fuori mio malgrado, constatata la sua incapacità di interagire civilmente. Tra il Moz che si lascia andare e la Silver che non si capisce proprio (secondo me si autosfida) dove vuole andare a parare, ovviamente scelgo Moz tutta la vita. Farebbe bene ad aprire un blog, Silver, con le stesse modalità della quasi totalità della blogosfera, instaurare interazioni e osservarsi reagire ad eventuali rompiballe che piombino in casa sua senza alcun senso della misura. Perchè non accettare queste serene condizioni anziché appellarsi alla propria consapevolezza blindata? Paura di cosa? Forse possiamo aiutarLa.

      Elimina
    24. Silver, una cosa: ti ho scritto che i commenti erano graditi fin quando restavano nei limiti del buon senso. Potevi anche offendere solo me ma lasciar stare gli altri (te l'ho detto sin da subito), e invece hai continuato a fare di testa tua.
      Non ho mai avuto intenzione né di cacciare né di censurare nessuno, ma sei la seconda persona che mi ha costretto a farlo dopo otto anni di blogging...
      ...quanto alle parole, ti ricordo ancora una volta che tu per prima hai messo in mezzo mia madre (dandole della zoccola) e poi mia sorella e persino mio padre.
      Da me che sono volgare dichiarato (faccio anche di peggio, che ti piaccia o meno) a te che prima dici di potermi essere madre (come età) e poi te ne esci con volgarità assortite che Er Monnezza te fa na pippa... beh non so cosa sia peggio.
      Per fortuna, comunque, vedo... stiamo riuscendo a dialogare almeno civilmente sulla questione...

      Moz-

      Elimina
    25. Paura?! Ma quale paura, è tigna. Dal momento in cui ho capito che il primo blog era l'anticamera di quello che avrei dovuto aprire io, dopo il naufragio pilotato del primo, ho giurato a me stessa che non l'avrei aperto neanche morta e che non ne avrei avuto uno finché campo. E so che non cambierò idea.

      P.S. Signor Moz, sarà meglio evitarci qualsiasi pretesto per essere volgari. Evitandoci. Quando qualcuno è capace solo di tirar fuori il peggio di te, è bene evitarlo. Quanto meno perché non ha niente di meglio da dare. Motivo per cui all'intromesso manco rispondo.

      Elimina
    26. Io ti propongo una cosa, invece.
      Una MozIntervista. Ci stai?

      Moz-

      Elimina
    27. E ho dato a tua madre della zoccola dopo che tu mi hai dato della cagna. Abbi pazienza, dare del cane a te non aveva lo stesso peso.

      Elimina
    28. Ma guarda che per me quella cosa è iniziata e finita nel commento dove nasce... un po' di colore ci vuole ogni tanto (e non mi riferisco più ai negroni :p)

      Moz-

      Elimina
    29. Non ho motivo di ritenere che le risposte che darei possano essere interessanti per coloro che frequentano il suo blog.

      Elimina
    30. O magari sì, chissà!! :D
      Pensaci.

      Moz-

      Elimina
    31. Mah. Più che rispondere per l'ennesima volta alle domande degli altri, sarebbe ora che qualcuno cominciasse a rispondere alle mie. Ci pensi.

      Elimina
    32. Possiamo fare una sorta di colloquio, allora... :)

      Moz-

      Elimina
    33. Lo stiamo già facendo. A sua insaputa.

      Elimina
    34. Allora chiedimi quel che vuoi, anche tu hai già detto delle cose interessanti :)

      Moz-

      Elimina
    35. Bene. Perché ha messo i captcha?

      Elimina
    36. Non dovrebbero esserci, io sono da sempre anti-captcha. Forse li vedi perché ti ho preventivamente segnalata come spam, come ti ho detto... boh!! Oo

      Moz-

      Elimina
    37. Non dovrebbero esserci ma ci sono. Avere un dialogo con lei è diventato ulteriormente faticoso, se tocca digitare stronzate, e avevo già deciso che non ne valeva la pena. Quindi, a mai più.

      P.S. Mi raccomando, non si strappi i capelli dalla disperazione.

      Elimina
    38. Di capelli ne ho già pochi, meglio di no.
      In ogni caso a me non risulta che ci siano i captcha, e non ti ho nemmeno più messa nello spam...
      Oh, se sapevo che bastava il captcha a calmarti l'avrei messo apposta da subito!! XD
      Arrivederci... o addio^^

      Moz-

      Elimina
    39. Non lo dico mai, addio. Io. Lo dirò un secondo prima di schiattare. Ma solo perché avrò l'assoluta certezza di non tornare. La gente che dice addio in vita dovrebbe beccarsi tutte le sfighe del mondo per punizione.

      Elimina
    40. Ahaha, per una volta siamo d'accordo al 100%!!

      Moz-

      Elimina
  17. Cunicoli, stanze buie, piani inframmezzati, garage col doppio fondo. Sembra la nuova Aquila berlusconiana, quella che ti crolla addosso senza scosse. E denuncia voglia di nasconderti. Problemi con Equitalia? Che poi, se giri in auto senza patente dovremmo essere noi, a nasconderci.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però nel sogno non ho la voglia di nascondermi, anzi ad esempio giocando in casa del mio amico, c'è sempre aria avventurosa e ludica.
      Equitalia nessun problema per ora, la busta paga è già tassata a monte :p

      Moz-

      Elimina
  18. Io non ho MAI sognato di guidare... sarà perchè cmq non ne sono propriamente capace.. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guidare dovrebbe essere un sogno che riguarda la sfera sessuale: in quel caso credo che sia un avvertimento notturno su qualche paura che ho inconsciamente in quel campo.
      Nella vita reale io guido pochissimo :)

      Moz-

      Elimina
  19. Non farti stravolgere la vita dai sogni LOL

    RispondiElimina
  20. Non sono il solo a fare dei sogni strani :-).
    Saluti a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un mondo fighissimo, non trovi?

      Moz-

      Elimina
  21. ecco, vorrei tanto aiutarti Moz ma purtroppo non ne sono capace :(
    Non so interpretare i sogni, perché anche io ne ho di strambi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che un giorno li racconterai: saranno sicuramente avventurosi come i tuoi viaggi!! :)

      Moz-

      Elimina
  22. Anche a me sembra tipo voglia di evasione, che i luoghi che conosci si espandano e ti diano altro oltre ciò che conosci. Oppure hai troppa fantasia, ed ha fantasticato su questi luoghi. Oppure mangi pesante. Scegli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, che mangio pesante sicuramente non ci piove :)
      Per il resto, altrettanto sicuramente sono dei luoghi che -da sveglio- mi hanno sempre affascinato.
      E dunque... il sogno poi parte da lì :)

      Moz-

      Elimina
  23. L'oracolo dice che alla sera dovresti mangiare meno pesante ahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, è la risposta più gettonata :D

      Moz-

      Elimina
  24. Così, d'acchito, direi che desideri accasarti. Le auto che ti ritrovi a guidare potrebbero esprimere il concetto di ricerca di una persona ideale.
    Cri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non ci avevo pensato? :D

      Moz-

      Elimina
  25. Caro moz, ti ringrazio per l'invito e ti dico subito che spesso i sogni rispecchiano le esperienze della vita reale, ma potrebbero anche essere semplici le fantasie. Ad ogni modo, le elementari nozioni sui sogni insegnano che i tunnel in genere, percorsi nell'inconscio, stanno a ricordare un poco il trauma della nostra venuta al mondo. Questo, ovviamente in senso figurativo. Nel caso tuo si potrebbe interpretare che il camminare in una specie di cunicolo sotterraneo potrebbe rappresentare qualcosa come un progetto o un'ispirazione che sta per nascere a cui stai lavorando e di cui sei alla ricerca di un'idea affinché possano vedere la luce... cosa che ti auguro vivamente, così risali in superficie e lasci a me il mondo sotterraneo che ultimamente s'è un poco troppo affollato...

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, visto che la mia mente partorisce idee di continuo... ci può stare, caro Vesuviano!!
      Guarda, ti lascio volentieri il mondo sotterraneo, ma sappi che ogni tanto, nei miei sogni, potrei venire a salutarti!! :)

      Moz-

      Elimina
  26. Ultimamente sogno ladri in casa, di essere inseguita e di dover sostenere l'esame di maturità.....mi sa tanto che è meglio cenare prima e più "leggermente " .-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, guarda... potresti avere qualcosa di non compiuto, nel tuo recente passato, che ti insegue ;)

      Moz-

      Elimina
  27. oh mamma direi che è da rivedere la dieta serale!!! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ufficialmente la risposta più gettonata XD

      Moz-

      Elimina
  28. Risposte
    1. Wao, benvenuta a bordo allora!
      Spero ti divertirai!^^

      Moz-

      Elimina
  29. Come sai sono di scuola Freudiana, di conseguenza vedi un po' tu...
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per te quindi i miei sogni sono tutti di matrice sessuale :)

      Moz-

      Elimina
  30. Ci vorrebbe Adam Kadmon per darci le risposte che cerchiamo! ^^
    Comunque vedo che sognate in tanti in questo periodo... :) ah, per quanto riguarda il tuo amico Leonardo, spero che nel sogno non combini danni alla sua cesta dei giochi come invece facevi in gioventù nella realtà ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha era il fratello di Leo!! :)
      Comunque no, nessun danno!! E... viva i sogni :)

      Moz-

      Elimina
  31. Ciao Miki,
    secondo me sei semplicemente stufo dei limiti. Vuoi più spazio (nuove stanze inesistenti) oppure semplicemente vuoi vedere le cose da un altro punto di vista per uscire dalla tua routine. Sarai contento che, prima o poi, faranno davvero Goonies 2, magari tra Puglia e Abruzzo :D
    Simone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, magari la scriverò io quell'avventura, un po' in chiave onirica.
      Ehi, ma ho già fatto qualcosa di simile... lo scoprirai presto ;)

      Moz-

      Elimina
  32. Nei tuoi si denota sempre la medesima situazione: rendere speciali posti ordinari... ho sognato spesso che anche casa mia avesse luoghi nuovi che ignoravo, o addirittura la mia ex scuola... credo che questo significhi che vogliamo rendere straordinario il nostro contorno. Chissà... ? ^^

    Ispy 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe darsi, in effetti. Renderlo più avventuroso, avvincente... di quanto non sia già (perché io comunque non mi lamento^^)

      Moz-

      Elimina
  33. Ciao Moz, sono tornata e voglio andare a leggermi tutto (o quasi) con calma. Qualcosa ho già leggiucchiato qua e la, ed ho anche notato un po' d'aria frizzantina. I tuoi sogni me li leggerò con più calma perchè anche a me danno un po l'idea, (come qualcuno ha già commentato) di Twin peaks.
    Un carissimo saluto Moz.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Carlita!!^^
      Fai pure con comodo, e... penso che TP sia sempre presente in tutto, nella mia vita!^^

      Moz-

      Elimina
  34. I palazzi direi che rappresentano la tua vita, le complicazioni che ti trovi davanti di giorno in giorno e che non ti aspetti, nonostante avessi pianificato un certo percorso e avessi costruito una determinata struttura a te familiare che lo contenesse.
    Trovarsi in macchina senza patente, sottende un desiderio di libertà dalle regole sociali, ma la preoccupazione del mancare dei segni di riconoscimento dell'autorità mostra una certa difficoltà nel liberarsi dalle imposizioni date dai comuni dettami sociali a cui bisogna sottostare.
    Che te ne pare? Non credo diventerai il nuovo Leland Palmer, comunque...
    Il mio di sogno ricorrente (oltre a quello di tornare a scuola, ma come alunno) è in genere legato alla mia claustrofobia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, forse anche i legami (piacevoli o sottoforma di dettami comunemente imposti) sono parte dei miei sogni. La base è sempre familiare, difatti.
      Tornare a scuola succedeva spesso anche a me, poi si è diradato da quando mi sono laureato!^^

      Moz-

      Elimina
  35. I sogni son desideri chiusi in fondo al cuor...

    Gli unici sogni "ricorrenti" che ho sono quelli che mi sembra di aver già sognato, mentre li sogno. Al risveglio però mi rendo conto di non aver mai fatto quel sogno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un déjà vu all'interno del sogno... particolare!! :D

      Moz-

      Elimina
    2. Si può definire così, sì. Mi capita relativamente spesso.

      Elimina
    3. E' particolare davvero^^

      Moz-

      Elimina
  36. Ciao Miki,
    allora vediamo un po`.
    Le stanze sotterranee indicano che stai per affrontare situazioni di vita ed hai paura di quel che troverai. Numero da giocare 60.
    Se invece le stanze sotterranee sono nella casa di famiglia, stai per scoprire dei segreti familiari forse dolorosi. Numero 42.

    Il secondo sogno è simile al primo, solo che qui c'è il ricordo d'infanzia con il tuo amico. Torni piccolo e questo è dimostrato dal sottotetto più grande del normale. Quindi ringiovanisci. Significa che supererai un periodo di crisi, vita nuova dunque. Numero 77.

    Viaggiare in auto, semplicemente, significa che risolvi felicemente una contesa con persone ostili, forse correvi, o eri appoggiato da un'amico o non avevi un documento per l'idoneità di ciò che facevi, ma alla fine la spunti. Numero da giocare 23.

    Il quarto sogno unisce il primo al secondo, quindi è inutile.

    Per il quinto sogno, mi devi dare più indizi, se la strada è larga, se è stretta...

    Questo è quanto, mi sono divertita con te, spero di non aver esagerato, ho libri sui sogni a palate, per cui se vuoi sapere altro.

    Ciao Miki, e non ti giocare anche la camicia, con i numeri che ti ho dato. Baci.






    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pia, grazie mille! Cavolo, vedo che sei ferrata sull'argomento!!
      Dunque, per l'ultimo sogno, la strada è come è nella realtà: nessuna alterazione. Quindi immaginati una strada normalissima di cittadina, non grande ma con possibilità di doppio senso di circolazione (anche se mi pare sia a senso unico).
      Un dettaglio che non ho detto è che una volta sognai che in quel club c'era una festa ma era triste, perché ricordo che i miei amici non fossero presenti tutti (oppure avevano preferito andare altrove).
      In ogni caso è un locale di classe, ma soffuso anche in ciò che si prova a starci :)

      Grazie ancora...!!

      Moz-

      Elimina
  37. Bene, quindi la strada non è qui importante, ma il numero c'è, il 44.
    La cosa fignificativa è la festa che di solito indica lo stato d'animo sereno e fiducioso, però tu indichi l'opposto.
    Quindi il senso del sogno lo hai identificato da solo.
    Sei agitato e triste per qualcosa, nonostante la festa che è in casa, quindi il numero è 53.

    Spero ti sia stata utile, baci. 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Utilissima!! Ad alcune conclusioni ci sono arrivato da solo, sono un appassionato di sogni anche io dopotutto.
      Ma è bello sentire pareri esterni non viziati dallo schermo del mio Super Io :)
      P.s. se ti interessa l'argomento... resta sintonizzata, perché presto le questioni oniriche non saranno... solo da leggere :)

      Moz-

      Elimina
  38. Questi sogni sono una miniera d'oro di racconti ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, difatti le esperienze oniriche sono fantastiche proprio per questo^^

      Moz-

      Elimina
  39. Ma allora non son l'unica che sogna stanze o porte segrete in casa propria (o altrui)!!! o.O E io che credevo di esser pazza....
    Comunque, sinceramente non so che spiegazione dare ai tuoi/nostri sogni (sogno anche io di guidare mezzi che,per un motivo o per un altro, non guiderò mai nella vita reale) ma se vuoi posso presentarti 5 o 6 psicologi, uno psichiatra e un esorcista....metti che possano mitigare i tuoi dubbi xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che possano LITIGARE sui miei dubbi :)
      Comunque credo che la questione delle stanze segrete sia comune a molti e indica volontà di vedere altro^^

      Moz-

      Elimina
  40. A me sembrano simili tra loro questi sogni, o almeno mi comunicano tutti lo stesso pensiero. Qualcosa di nascosto, qualcosa da scoprire (o che hai scoperto recentemente forse) su persone che conosci da una vita o addirittura su te stesso (la capacità di guidare mi fa pensare questo), magari un lato di te che ancora non conoscevi che ti ha sconvolto particolarmente. Ha senso? Può essere?

    (Trovo banale dare l'alternativa "qualcosa da scoprire in luoghi che frequenti regolarmente" visto che hai sognato proprio questo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che da scoprire, forse da approfondire. Lati più nascosti di cui conosco l'esistenza ma che forse ancora non sviluppo molto... chissà :)

      Moz-

      Elimina
  41. Dal tuo panorama onirico si capisce meglio la passione per Twin Peaks.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, tutto fino nel flusso di TP!

      Moz-

      Elimina
  42. Io una volta sognavo un supermercato disposto su vari piani, ai quali però accedevo dalle scale di servizio del palazzo che lo ospitava anziché dagli ingressi principali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Avevi rimorsi se acquistavi cose proibite?? :D

      Moz-

      Elimina
    2. Non ho memoria di aver acquistato "cose proibite"... ^-^

      Elimina
    3. Chessò, anche solo dei biscotti e tu eri a dieta :p

      Moz-

      Elimina
  43. Caro fratellastro vorrei tanto aiutarti nel decifrare il tutto ma sto messa peggio di te, difatti, sono anni che sogno di cadere dal bancone di casa sentendo la sensazione di vuoto e anche la caduta, sono anni che sogno serpenti e topi e , a cadenza periodica, sogno di morire dissanguata -.-' mah!!!!
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammazza, sorellastra! Vedo che non scherzi affatto con la potenza delle tue visioni notturne XD
      Cadere avvertendone la sensazione è davvero brutto, capita spesso anche a me :D

      Moz-

      Elimina
    2. direi terribile!!! però, quando atterro e sente che l'asfalto e il mio letto mi sento rinata :P

      Elimina
    3. Sarebbe bellissimo poterlo fare davvero, con asfalto morbido :p

      Moz-

      Elimina
  44. Moz..pè arrivà in fondo ai 153 commenti ho consumato il tach scrin! :-D allora...secondo me il tuo subconscio vuole essere esplorato e portato a galla. Vedi mai che ti rivoluziona il tuo modo di essere? Libera anima come dice la mia insegnante di pilates.....;-) ! Namastè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ci provo sempre ad addentrarmi in me, e sempre senza paure. Magari è come dici, ma le rivoluzioni a cui credo sono quelle piccole e quotidiane, per vivere meglio... Però forse i miei sogni parlano proprio di questo^^

      Moz-

      Elimina
  45. h io credo anche a quelle dell'essere,invece. ...per quasi una vita ci etichettiamo in un certo modo (ad esempio, nel mio profilo blogger dico delle cose di me....mi sono etichettata così ma io posso essere altro! ....o sono altro..) i pensieri creano convinzioni che magari non sono reali...... senti, non sono io.,dà la colpa al libro che sto leggendo :-D

    RispondiElimina
  46. Accidenti..è il terzo commento che scrivo....e tutte le volte pare non lo pubblichi..allora ci riprovo..
    Dunque, credo che i sogni siano semplicemente la trasposizione visiva del nostro stato d'animo...sicuramente vogliono dirci qualcosa, ma a volte decifrarli è difficilissimo...in questo caso ci vorrebbe Freud!

    Angie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un fan di Sigmund! ;)
      Sì, i sogni sono davvero premonitori, nel senso che ci ammoniscono -nel bene e nel male- su qualcosa che noi tendiamo ad ignorare :)

      Moz-

      Elimina
  47. Avevo letto il post giorni fa ma non avevo avuto modo di fermarmi a commenatre. Lo faccio brevemente ora: ma che sogni che fai! Interessanti, intendo.
    Il tuo spirito di avventura, la tua fantasia da eterno dodicenne gioca senz'altro un ruolo fondamentale nel prodursi di sogni come questi...li "vedo" proprio adatti a te, ecco :-)
    Io sogno spesso le case in cui ho abitato in passato, segno del mio attaccamento ai ricordi, come sempre...
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sai che questa cosa sta succedendo anche a me?? :)
      Non so perché lo faccio con frequenza, anzi lo so... :)

      Moz-

      Elimina
  48. ciao! interpretare non so però pure io sogno spesso case con stanza segrete oppure con scale infinite a volte mi portano in altri tempi o luoghi di solito però non sono mai case belle ma sempre mezze distrutte :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà cosa vogliono dire... spesso è da tenere in considerazione anche lo stato d'animo che si prova in quel determinato sogno...^^

      Moz-

      Elimina
  49. Il primo direi che sicuramente riguarda a tutto ciò "di nascosto " che è in te.
    Molto bello è sicuramente il fatto che ci siano cosi' tante case... :) Nei tuoi sogni, quindi famiglia, nido, tuo oppure d'appartenenza che in te è radicato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, è vero che ho un senso della famiglia radicato... Un nucleo, di qualsiasi forma sia, tendo sempre a crearlo^^

      Moz-

      Elimina
  50. ti va bene che quando facevo Psicologia non ho studiato l'interpretazione dei sogni!! Io faccio due o tre incubi ogni notte, ormai da un mese. Mi è passata la voglia di dormire!! Ma potrei diventare una famosa scrittrice HORROR nel giro di pochi mesi :=)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, utilizza gli spunti, io lo faccio spesso!!
      I sogni sono una miniera d'oro^^

      Moz-

      Elimina
  51. Arrivo in ritardo e forse dirò cose già dette, ma secondo me dipende tutto dal fatto che sei una persona cui piace il mistero, che scava, che comunque cerca e ha voglia di scoprire qualcosa di arcano, una sorta di Graal contemporaneo per intenderci.
    Penso un po' di misticismo in senso laico e non cattolico ci sia nella maggior parte dei sogni che hai elencato, mentre per altri non so, forse sono soltanto impressioni che la tua mente ha registrato e che rielabori in sogno! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che mi piaccia scavare a fondo nella cose è vero, che poi paradossalmente è già tutto in superficie, specie con le persone: solo che tendiamo a non accorgerci delle cose, mai^^

      Moz-

      Elimina