[CARTOONS] I Superamici, la Justice League che ci piace




La DC ha dimostrato di lavorare bene su vari media, coi suoi personaggi, declinandoli alle varie necessità.
Se il Batman degli anni '60 era campy, i cartoons anni '70 e '80 proseguivano sulla scia colorata e divertente (e piacevolmente assurda) che sparirà nel decennio successivo con l'origine dell'universo Animated.
Oggi i supereroi DC sono riuniti al cinema in un progetto che zoppica un poco, ma sono stati grandiosi in passato, nella serie in ben nove stagioni Super Friends, I Superamici, in sostanza il primo cartoon sulla Justice League of America.


Prodotta da Hanna-Barbera dal 1973 al 1986, la serie si compone di nove stagioni e di circa 60 puntate a loro volta spesso suddivise in vari segmenti, che formano episodi a sé.
Protagonisti dello show sono cinque supereroi della Lega della Giustizia (sebbene la serie non si chiami Justice League of America), e che dal Palazzo della Giustizia tentano di fermare le minacce più disparate, spesso fantascientifiche.

supereroi riuniti

I PERSONAGGI

Il quintetto principale è formato da Superman, Batman, Robin, Wonder Woman e Aquaman.
Nella prima stagione, si uniscono ai supereroi anche i giovani Wendy e Marvin col loro cane Wonder Dog, nel ruolo di spalle comiche.
Questo inedito trio verrà in seguito sostituito dai gemelli alieni Zan e Jayna con la scimmia Gleek, personaggi che avevano debuttato già negli albi a fumetti de I Superamici e che grazie ai loro poteri prendono parte attiva nelle vicende, affiancandosi ai protagonisti.
A rotazione, apparivano spesso anche altri supereroi, famosi o meno famosi: Flash, Freccia Verde, Hawkman, Hawkgirl, Lanterna Verde ma anche Plastic Man, Samurai, Vulcano Nero, Capo Apache, Cyborg, El Dorado (creato per l'occasione) e Atom.

I nemici, come già detto, erano spesso alieni. Non mancavano storie con minacce più "reali", ad esempio terremoti o serpenti velenosi, e ovviamente non mancavano i nemici principali dei protagonisti, riuniti spesso nella Lega dell'Ingiustizia. Tra questi, Lex Luthor, l'Enigmista, lo Spaventapasseri, Catwoman (leopardata), Braniac, Bizzarro.

la formazione coi WonderTwins e Gleek

LE STAGIONI

Sebbene in Italia siano state riunite in un'unica soluzione, col titolo I Superamici, le stagioni sono ben nove e differenti l'una dall'altra.
Da noi in onda sui canali regionali a partire dagli anni '80, in America la serie ha debuttato nel 1973 terminando con la stagione Galactic Guardians nel 1985/86.
Al di là delle puntate regolari, vi erano stagioni formate da diversi segmenti, quasi a creare uno show.
Specie con l'arrivo dei SuperGemelli alieni, la serie si scompone in microepisodi inframmezzati da messaggi di utilità sociale-morale o da dimostrazioni di piccoli lavoretti o trucchi di magia.
A inizio anni '80 vi fu una stagione di repliche e un best of, con solo tre episodi inediti.
Gli episodi della settima stagione non andarono in onda in America fino al 1995, all'interno dello show sull'Animated Universe DC.

l'ultima stagione, con la JLA al completo

Voi seguivate I Superamici in tv?
Vi piaceva l'atmosfera scanzonata di queste storie anni '70 e '80?


Se ti è piaciuto, leggi anche:
Universi cinematografici DC e Marvel: quale il migliore?

Se ami i cartoons del passato, leggi anche:
http://mikimoz.blogspot.it/2017/08/heckle-jeckle-quacula-show.html













http://mikimoz.blogspot.it/2017/05/shazzan-cartone-animato.html


52 commenti:

  1. Devo aver visto qualcosa, ricordo però i Supergemelli e non la coppia comica della prima stagione.

    Siccome in precedenza avevo seguito l'Uomo Ragno su Supergulp, non vedendolo nella squadra mi lasciava spaesato: ero piccolo per distinguere la DC dalla Marvel, come oggi fatico a distinguere la vecchia DC dall'attuale PD! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, bella battuta :)
      Comunque, immagina che casino se Spidey si fosse trovato lì in mezzo XD

      Moz-

      Elimina
    2. Sempre più pertinente di Batman, ch più lo conosco e più mi domando, sulla scia delle tue considerazioni, che ci faccia lì in mezzo tra super alieni e umani potenziati...

      Elimina
    3. Eh, appunto.
      Perciò io amo Batman TAS e sempre meno i fumetti attuali.
      Però ne I Superamici, dove tutta l'atmosfera era cazzona, ci sta alla grande^^

      Moz-

      Elimina
  2. La seguivo, la seguivo....ricordo sia i gemelli alieni che Wendy e Marvin.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io preferivo i primi, coi pantaloni a zampa... Gli alieni li trovavo odiosi e saccenti! XD

      Moz-

      Elimina
  3. Ho vaghi ricordi, ricordo di più a momenti i vari gadget che venivano regalati con merendine o altri prodotti.. La lega dell'ingiustizia mi sa che potrebbero mostrarla anche nei film..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma non credo con quei protagonisti lì... tu che dici?

      Moz-

      Elimina
    2. Di certo c'erano le astronavi dei supereroi in regalo col Nesquik: tre pezzi di plastica da assemblare, attaccare adesivi e una strana calamita di gomma con raffigurato Superman, Batman, Wonder Woman e non ricordo il quarto (Robin?)...

      Elimina
    3. Aquaman, più probabile: Robin era considerato in coppia con Batman.
      Cazzarola, non le ricordo queste sopresine, forse manco ero nato! :o

      Moz-

      Elimina
    4. Vedi Moz, si parla dei primi anni '80 mi sa :D So che le agognavo ste sorpresine..

      Elimina
    5. Forse allora solo su pubblicità.
      Perché ora che ne parlate ho questo vago ricordo^^

      Moz-

      Elimina
    6. E invece pare che il quarto fosse proprio Robin... Ho recuperato questa immagine che mostra alcune delle astronavi in regalo.

      Elimina
    7. O ancora...
      http://www.wonderwomancollectors.com/toys-54la.jpg

      Elimina
    8. Ahhh okok li ricordo perfettamente, ma appunto... non erano legati direttamente alla serie I Superamici, ma solo a fumetti DC in sé! :)

      Moz-

      Elimina
  4. "Ecco i SuperAmici dalle galassie cosmiche dell'universo. Sotto la cupola del Palazzo della Giustizia..."
    La sigla iniziava così, vero?
    Io li guardavo su una TV locale e mi piacevano molto.
    Batman su tutti, ovviamente! 😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sììììì, ammazza che memoria! :)
      Anche io li guardavo specie a metà anni '90 sulle tv regionali, repliche di repliche!^^

      Moz-

      Elimina
  5. Guardavo sporadicamente. Non mi dispiaceva l'idea dei supereroi riuniti, anche se le mie simpatie erano tutte per Batman e Flash!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente Batman faceva la differenza: questo è l'unico caso dove non mi dispiaceva vederlo cazzeggiare con alieni, mostri, raggi rimpicciolenti, radiazioni invecchianti e così via :)

      Moz-

      Elimina
  6. Voglio essere tremendamente sincero. I Superamici li ho sempre trovato di un kitsch pazzesco XD
    Da ragazzino non riuscivo a vederli, proprio non ce la facevo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh sì, sono abbastanza kitsch, ma io la DC o la amo seria, o kitsch. Le vie di mezzo no^^

      Moz-

      Elimina
  7. Lo sai già chi sono22 nov 2017, 17:27:00

    non riesco proprio ad immaginarmi NESSUNO seguire questo cartone, nè bambini, nè adolescenti nè adulti. semmai dei nonnetti rimbambiti, anche se il target non è quello...
    mi sembra proprio un prodotto assurdo adatto a nessuna età...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché? Oo
      Invece andava fortissimo, la storie non erano male e se hanno fatto 9 stagioni si vede che ha avuto successo^^

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sono22 nov 2017, 17:58:00

      boh è la mia immaginazione che a pelle dice ciò
      comunque la justice league è fatta solo di ghiaccio e la sua squadra preferita gioca solo di inverno ed è neroblu :)

      Elimina
    3. era un cartone del "glorioso" sabato mattina, pensato e realizzato per i più piccoli. Magari tornassero quei tempi...

      Elimina
    4. Ma infatti, a me piaceva e piace anche oggi :)

      Moz-

      Elimina
  8. ottimo, Miki! Io li vedevo e li vedo tutt'ora quando li becco sui canali satellitari!

    Certo erano infantili, ma col tempo migliorarono leggermente (l'ultima stagione in particolare!).

    Certo, niente a che vedere con la "Justice League" (dalla terza stagione "Justice League Unlimited") dei primi anni 2000 che faceva parte del Timm-verse e quindi in continuity con le splendide Batman e Superman TAS!

    PS: "Samurai, Vulcano Nero, Capo Apache, Cyborg, El Dorado" (non solo l'ultimo come hai scritto) sono tutte creazioni di H&B per lo show, per ampliare le "etnie" dei supereroi che all'epoca erano prettamente WASP!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, avevo sentito con solo El Dorado venne creato appositamente per lo show, magari gli altri erano comparsi già nei comics relativi, come Zan e Jayna.
      Sì, il motivo è quel che dici: erano personaggi multietnici (El Dorado parlava con inflessione ispanica e parole spagnole, per dire) XD

      L'universo Animated è tutt'altra storia, già. Mi fa piacere che ogni tanto lo riesumano (vedi Batman-Harly Quinn)

      Moz-

      Elimina
    2. Cyborg no, nasce nei fumetti ;)
      Si peccato che pure li Harley sia zoccola nonostante il look classico.

      Elimina
    3. Eh, è un po' più... come dire... audace.
      Però almeno non è vestita pacchianamente^^

      Moz-

      Elimina
  9. Visti e rivisti, ma parliamo proprio di preistoria per quel che mi riguarda.
    Aquaman però era indimenticabile, i Meme su di lui girano ancora adesso. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha vero! :)
      Sì, è preistoria della tv, perlomeno di quella commerciale della nostra infanzia!

      Moz-

      Elimina
  10. Uno dei motivi, insieme ai cartoni di Supergulp, per cui mi son sempre piaciuti personaggi di questo tipo. Insieme al Bats dei '60 un must...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anche io amo molto lo stile scanzonato DC, parallelamente a quello più dark.
      Infatti amo sia i Superamici che la JLA Animated anni '90-2000^^

      Moz-

      Elimina
  11. Da bambino li guardavo sempre, rispecchiavano la spensieratezza dei fumetti dell'epoca, oggi un approccio del genere sarebbe impensabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo.
      Silver age a gogo :)

      Moz-

      Elimina
  12. Ne ho davvero un vago ricordo... la tv non ci era concessa, se non al mattino prima di andare a scuola (e di solito su Rai2 davano Capitan Planet, il Mignolo col prof e un cartone sugli squali di cui non ricordo più il nome, su canale 5 invece la Piccola Flo)... al pomeriggio c'erano i compiti da fare o comunque un intrattenimento differente da quello tecnologico! XD
    Dei canali regionali ricordo in particolare Dragon Ball, Kenshiro, Yattaman, Hurricane Polimar (il mio preferito) e Riu. Poi buio totale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questi erano su canali ancora più regionali di quelli che citi (a occhio, ho capito che parli del circuito Junior Tv).
      Insomma, non erano nemmeno mai su un canale preciso: un anno in onda su una rete, un anno su un'altra XD

      Moz-

      Elimina
  13. I Superamici gli ricordo principalmente per la sigla iniziale dove una voce narrante ti diceva chi c'era in campo in quella stagione, con quella fanfara musicale di sottofondo fantastica, veramente bella nella sua cialtronaggine.

    Comunque nelle prime stagioni lo stile Hanna & Barbera si nota tantissimo. Wonder Dog era uno dei tanti cloni brutti di Scooby Doo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, verissimo.
      Wonder Dog tipico personaggio alla Hanna&Barbera.
      La fanfara ce l'ho sempre in testa, proprio trionfale! :D

      Moz-

      Elimina
  14. Da piccolo non lo sopportavo per due motivi:
    1. La quasi totale assenza delle identità segrete (elementi imprescindibile per quando si tratta di supereroi, dato che apprezzo più le vicende delle loro vite private che quelle da supereroi, lo so, è strano per un appassionato del genere)
    2. L'orribile doppiaggio italiano che pare leggessero un testo quando parlavano. Ricordo una volta mia madre di spalle mentre cucinava che se ne è uscita "ma come cavolo parlano quesi?" e poi la sua imitazione perfetta di Batman e Robin. Ancora rido...

    Da grande l'ho un po' rivalutato ma ormai era troppo tardi, c'era già Batman TAS e Superman TAS in arrivo poco dopo, che viaggiavano su un altro pianeta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissime le cose che dici: saltavano completamente le parti "civili" degli eroi, già impegnati come gruppo in essere al Palazzo della Giustizia.
      Mancava proprio tutta quella parte, per arrivare dritti all'azione.

      Il doppiaggio italiano lo ricordo anche io molto sincopato e strano, vero: sembrava leggessero stancamente XD
      Grande, la signora Di Giuseppe XD

      Moz-

      Elimina
    2. Penso di aver visto Clark Kent solo in un episodio... forse è apparso in altri ma non ricordo. Gli altri personaggi proprio non ricordo.

      A me comunque fa morire Seth McFarlane quando prende in giro questa serie, sicuro su I Griffin ma forse anche in American Dad.

      https://www.youtube.com/watch?v=g5IhylbVxeI
      "... and Mag!" 😂

      Elimina
    3. AHAHAHA stupendo! Non l'avevo mai mai mai visto! Povera Meg, non conta niente XD

      Moz-

      Elimina
  15. Sì, i Superamici mi piacevano tantissimo ed erano molto simpatici :-)
    Ora vediamo come si evolverà la Justice Leaguenel nuovo film.
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho molte speranze nel progetto cinematografico attuale della DC... peccato XD

      Moz-

      Elimina
  16. Li adoravo. Ma adoravo ancora di più le lezioni di Aquaman a fine puntata, mi ha insegnato a far lacrimare l’occhio senza strofinarlo e, se avessi voluto, avrei anche potuto costruire un salavadanaio a forma di porcellino con un bottiglione di acqua distillata. Io adoro Aquaman per questo xD Infatti Khal Drogo nella sua veste mi fa strano!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, io grazie alla sezione CRAFT di Aquaman ho imparato a fare delle maracas coi piatti di plastica XD

      Moz-

      Elimina
  17. Quando ero bambino, esigevo di vederlo! Certo, oggi lo vedo molto leggero, ovviamente, ma ho dei bei ricordi di questa serie - il jet invisibile mi ha sempre fatto ridere, con Wonder Woman che volava seduta XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, sì, infatti col jet tu vedevi soltanto una donna seduta che viaggiava in aria, circondata da linee bianche XD

      Moz-

      Elimina