[SONDAGGIO] qual è la piattaforma streaming che preferite?

 


Nuovo sondaggio, stavolta parliamo di piattaforme streaming.
Qual è quella che preferite? Ce ne sono tante, ormai.
Dalle big come Disney+ (e Star) passando per Netflix e Prime (che ha Anime Generation).
Poi ci sono quelle come Pluto, Rakuen TV, Chili TV, RaiPlay, Mediaset Play Infinity, Discovery+ Crunchyroll, VVVVID, Now TV, Tim Vision, DAZN...
Insomma, che vogliate serie, film, anime... ce n'è per tutti i gusti.
A pagamento, gratuite, a prezzi bassi e prezzi alti, anche alcune con supplemento di prezzo.
Quale preferite tra queste?

83 commenti:

  1. lettore universale, cineblog/filmpertutti, chiavetta usb, disco esterno da 2 tb per conservare questa e la via

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok questi mezzi... ma tra le piattaforme? ^^;

      Moz-

      Elimina
    2. Prime per le opere originali, Netflix quando le distribuisce(breaking bad, better call saul ,cobra kai) quando le inventa di solito produce porcherie

      Elimina
    3. Vero 😅
      La ringraziamo però per Stranger Things! 💪💥

      Moz-

      Elimina
  2. I miei canali preferiti sono Netflix, Sky (che non hai citato),Disney, Prime, Youtube, Dazn, Raiplay.
    Smanetto a piacimento senza preferenze particolari. Ma ho segato AppleTv. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho messo Now TV per Sky, perché Sky di per sé non è una piattaforma streaming... :)
      Ce ne sono alcune di minori che poi offrono molto poco... DAZN per me inutile, per dire.

      Moz-

      Elimina
    2. AppleTv ha la l'ottima servant

      Elimina
  3. Una parte di me ormai vive nel passato, e su Raiplay trova tanti vecchi sceneggiati anche precedenti la mia nascita...
    Seguo un po' anche Pluto, dove ho trovato "Mutant X" e "Andromeda", e Live.qq.com (cinese) per la pallavolo che in Italia sarebbe a pagamento.
    Senza dimenticare Youtube, anche se è un ibrido tra piattaforma di streaming e social.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'INTERA parte di me vive COMPLETAMENTE nel passato!!! Quindi anch'io sono per le piattaforme Rai e Mediaset, dove si trova un po' di roba vintage!!

      Elimina
    2. Netflix, Anime Generation,Discovery+,WWE.✌❤✌

      Elimina
    3. Molte cose old school sono anche su Netflix, Prime, Disney... però è come se mancasse qualcosa di centrato esclusivamente su una tipologia specifica di pubblico. Ecco perché da anni vorrei QUEL canale televisivo^^

      Moz-

      Elimina
    4. Pare che mantenere un canale televisivo costi più di una piattaforma di streaming... Così come un broadcast puoi averlo anche gratis, mentre un'emittente radio privata è impensabile aprirla senza sponsor importanti (che poi la controllano).

      Elimina
  4. Odio lo streaming. Per il fatto di dover essere connessi, inevitabili problemi tecnici... chiavetta usb e lunga vita al muletto!! 🐎 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma che muletto vai di mixdrop

      Elimina
    2. Sì, per assurdo ci possono essere più problemi con lo streaming per via di internet che con la televisione quando si vedeva poco...

      Moz-

      Elimina
    3. ned l'unico, insostituibile e migliore di tutti: emule

      Elimina
    4. Ai tempi della tv analogica quando c'erano problemi tecnici succedeva questo minuto 1:30: https://m.youtube.com/watch?v=PPm8Duu_inE&t=78s&pp=ygUNdHYgYW5hbG9naWNhIA%3D%3D

      Super nostalgico...

      4-5 giorni all'anno bisogna metterli in conto che internet non funzioni...
      Io attualmente non ho problemi dall'estate poi per fortuna la linea Sky WiFi offre un ottimo servizio clienti.

      Elimina
    5. Sì, vero, il problema è che se non va internet non va praticamente più nulla, perché tutto è connesso; se non andava la TV oltre a schermate vintage e problemi tecnici, non c'era altro... E il resto funzionava 😅💪

      Moz-

      Elimina
    6. Io per lavoro devo avere Internet: per questo e per lo svago ho il pc che va con la fibra o l'hotspot dello smartphone, e smartphone che va con la sua SIM o il Wi-Fi del router, il tutto con due gestori diversi per pararmi il più possibile.

      Elimina
  5. Tra queste indubbiamente Prime.
    Secondo me ha molta più scelta.
    Parlo di quelle a pagamento.
    Almeno non rimpiango i soldi dell’abbonamento ( poi avendo Amazon Prime ..manco me ne accorgo).
    Disney mi è stato regalato per un anno.
    Ci avrò visto quattro cose in tutto tra serie e film.
    Non l’ho più rinnovato
    Ciao
    Max

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Disney lo uso abbastanza perché per mia fortuna ci ha caricato cose che mi piacciono... Prime ha molta scelta ma ad esempio gli anime iniziano a essere tolti per favorire il pagamento supplementare :O

      Moz-

      Elimina
  6. Di quelle a pagamento ormai Disney+ detiene il monopolio dei franchise più importanti sia vecchi che nuovi.
    Altrimenti pennette USB e tanta ricerca😬😬😬

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, pare che Disney+ abbia battuto tutti e sia la prima piattaforma, ora, per numero di abbonati.
      E migliorerà ancora se prenderà altri titoli...!

      Moz-

      Elimina
    2. Nel campo anime fa pena ☹️ devono ancora rilasciare la nuova serie di Bleach 😅

      Elimina
    3. Beh non sono gli anime ciò su cui punta, c'è da dire.
      Però inizia addirittura ad averli!! 🤩💪

      Moz-

      Elimina
  7. Purtroppo tanti film mancano dalle piattaforme streaming. Però ringrazio Pluto e Rakuten per avere in catalogo cose tipo La Ragazza Con La Pistola, per dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, alcune perle sono sulle piattaforme minori...!^^

      Moz-

      Elimina
  8. Nella mia famiglia usiamo molto le piattaforme streaming siamo abbonati alle seguenti: Netflix, Disney +, Infinity +, Prime Video, Dazn.
    La mia piattaforma preferita non tanto per i contenuti ma per l'interfaccia grafica, opzioni e comodità d'utilizzo Prime Video.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io preferisco Prime su quell'aspetto, sai?
      Però Disney+ per ora batte leggermente tutte le altre, anche se non ha alcune delle cose che amo/seguo (che sono su Netflix)^^

      Moz-

      Elimina
    2. Mi piace tantissimo come sono disposti i contenuti! Hunter x Hunter 2011 grande piacere goderselo su Prime Video! Non acquisto nulla su Amazon finché esisteranno i negozi fisici aiuterò sempre i negozianti anche a costo di spendere un po' di più (attualmente Amazon per legge può scontare solo il 5%) ma devo lodare la famelica multinazionale di Jeff Bezos per l'ottima interfaccia grafica, le opzioni e la qualità video.

      Piccola curiosità io a differenza di tanti compresi i miei famigliari vedo i contenuti streaming esclusivamente sulla scrivania con il PC portatile non mi piace vedere streaming sulla smart tv.

      Elimina
    3. Io su PC non riesco a vedere/seguire niente... Motivo per cui non ho mai ceduto troppo a piraterie, streaming preistorici e via dicendo. Per me sempre e solo televisore...
      🤣🔥📺

      Moz-

      Elimina
    4. Siamo agli antipodi! La visione su PC portatile (in passato il PC fisso poi successivamente il tablet) mi garantisce una migliore gestione della situazione non so come spiegare... Diciamo che devo vedere le cose in maniera il più possibile corretta vedo gli episodi interamente senza skippare le opening ed ending.

      Elimina
    5. Nemmeno io le skippo!! Dalla TV intendo 📺
      Non so, per me la visione è ancora ancorata alla questione di divano, poltrona, sedia o...letto 💪

      Moz-

      Elimina
  9. Non mi staccherei dal mio Sky Q, comunque decisamente Netflix, per qualità e facilità d'utilizzo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Netflix però tende a fare nuove opere troppo politicamente corrette... 😭

      Moz-

      Elimina
  10. Essendo molto più interessato ai film che alle serie, decisamente Primevideo: buon catalogo base che può diventare ottimo aggiungendovi qualche canale opzionale.
    ChiliTV non è male, anche se i prezzi non sono propriamente popolari.
    E soprattutto: NO ALLA PIRATERIA.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, no alla pirateria ma le piattaforme DEVONO inserire il materiale!!!

      Moz-

      Elimina
    2. Anch'io sono contro alla pirateria . Però il problema è un altro: sarò anche un caso raro ma la TV che piace a me oramai la vedo solo da qualche canale regionale. davvero pago un canone ingiusto. Inoltre ho notato specie quest'anno che film natalizi vintage ne hanno trasmessi pochi E da quello che ho capito è dovuto al fatto che i diritti se li sono presi Le piattaforme a pagamento. a questo punto che mi resta gf, amici e isola dei famosi?!! oscuratemi pure Rai e Mediaset ma non fatevi pagare il canone.
      Sempre in tema pirateria, Ti sembra giusto che abbia sborsato 10 euro per un biglietto al cinema per vedere il tanto atteso seguito di Matrix qiando poi era l'ennesimo capitolo inconcludente e praticamente uguale al primo?!!

      Elimina
    3. che film di natale cercavi? su rai2 ne hanno fatti di recenti tutti i pomeriggi

      Elimina
    4. Io ho il problema opposto: quel che vorrei vedere non è sulle piattaforme (e raramente è in TV).
      Malcolm per fortuna è arrivato, ma dove sono Miami Vice, Hill Street Blues e via dicendo??

      Moz-

      Elimina
    5. @Enzo, beh i cattivi film son sempre esistiti a prescindere dal costo del biglietto, è impensabile che improvvisamente diventino tutti capolavori - e in un franchise che va avanti da oltre vent'anni è statisticamente ancora più improbabile.
      Di sicuro non è togliendo risorse all'industria cinematografica (guardando i film da torrent o da siti di dubbia sicurezza) che aumenterà la qualità.

      Elimina
  11. Non ho provato tutti quindi una certezza non ce l'avrei, al momento , ad esempio, ho PrimeVideo, e mi ci trovo benino (ieri ho visto un film con Gerard Butler e Frank Grillo ad esempio), ho avuto Netflix in passato, provato a casa di amici NowTV (che non mi è sembrato male), e DAZN (ma solo per le partite, e cmq per i noti disservizi non mi ci abbonerei comunque).
    Mai visto/usato Disney+ e altri noti, ed in passato Sky (via Sat, nel periodo di massimo splendore, tutto a tot. € al mese, poi tolsi solo Cinema, che andavo spesso al noleggio ai tempi) e per un periodo "Premium" (che, stranamente, le partite che dovevo vedere saltava quasi sempre il segnale).

    Nel totale direi che preferisco Netflix tra quelli provati, un buon misto tra serie e film, ma più serie direi. Mentre su Raiplay, bah, alla fine lo considero più un aggregatore che una piattaforma simile alle altre (cosa simile anche quello di Mediaset direi), lo uso raramente e lo preferivo prima che si poteva utilizzare senza passare per account vari. C'ha tanta roba sì, ma è anche vero che la Rai c'è da tantissimo tempo, e, anzi, ne dovrebbero aggiungere di cose dalle loro teche, che tirano fuori una volta ogni tanto (esempio? Stracult, non credo che abbiano mai caricato niente dagli inizi, ma solo da una certa data in poi).

    Caio

    PS: inutile direi che sarei tra quelli a cui piacerebbe avere un unico abbonamento che incorpora varie piattaforme, ma non lo faranno mai. Avere per, che ne so, 15€ al mese, Netflix/Prime/Chili/Disney etc... sarebbe una mossa geniale e si risparmierebbe un pò, ma alla fine l'utente è solo quello a cui devi spremere il portafoglio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DAZN veramente, so che ha avuto molti problemi... ma come si fa!!
      Sì, un unico abbonamento sarebbe l'ideale... anche magari poter selezionare TOT titoli XD
      Che tanto alla fine la scelta è così vasta che ne vedi lo 0,5%!!
      RaiPlay e MediasetPlay li sfrutterei di più se fossi in loro...!

      Moz-

      Elimina
    2. Faccio 2 esempi brevi per Mediaset e Rai. Di roba non recentissima ma neanche di 50 anni fa.
      Sappiamo bene che Mediaset alcune cose non le ha mai replicate, prodotti loro poi, una di queste è "Vicini di casa" , non era un'opera d'arte ma mi sarebbe piaciuto, ai tempi, rivedere almeno le repliche (mai successo), non presente nel loro catalogo (e credo che non abbiano mai caricato i vari "Mai dire..." ).
      Rai, ad esempio un programmino comico di 2nda/3rza serata che si chiama "Bra: Braccia rubate all'agricoltura", mai caricato, ed era roba di 1h e non mi pare fossero manco tante puntate, ma niente.

      Son d'accordo, hanno tantissimo e dovrebbero sfruttarlo.

      Ecco perché i più "giovani" hanno poca conoscenza del passato tv italiano, e le tv fanno fatica anche a far conoscere quel passato.

      Caio

      Elimina
    3. Mi ricordo di entrambe le cose!!
      Oddio, vero pure che molte repliche le danno, e altre non le davano anche ai tempi nostri: spesso possono esserci dei veti.

      Moz-

      Elimina
    4. Ma io ho sempre pensato che per "vicini di casa" il motivo fu quando Teocoli ebbe quel problema con B. (in rete o sul libro dei Gialappa's c'è scritto cosa successe), magari per via di problemi con lui censurarono le repliche e mai mandate più in onda.
      Posso invece immaginare che per alcune cose siano semplicemente problemi di Copyright (chiunque abbia visto Ralph supermaxieroe sa di cosa parlo), ma per altre rimane un mistero.

      Per la Rai invece non me lo spiego, sarà sicuramente un lavoro oneroso, ma lo devono fare 1 volta, caricano i contenuti e via (e la questione Copyright sarà limitata a certe cose).

      Caio

      Elimina
    5. I motivi possono essere molteplici; non so cosa sia successo tra Teocoli e Silviuccio :O
      Però davvero, i motivi possono essere diversi...

      Moz-

      Elimina
    6. Ecco qua:
      https://tv.fanpage.it/teo-teocoli-racconta-silvio-berlusconi-mi-caccio-da-arcore-e-quindi-da-mediaset/
      (ho preso il primo link a caso, ma lo trovi anche in altre pagine).

      Conta che poi Teocoli anni dopo litigò con i Gialappa's e finì poi in Rai (e successoni vari)

      Caio

      Elimina
    7. Insomma, rapporti turbolenti... 🤣💪

      Moz-

      Elimina
  12. Rakunen TV la metto di tanto in tanto, c'ho pure il tasto apposito sul telecomando per aprirla subito 🙂 Oppure rai play, ma ricorro a queste cose come extrema ratio, se proprio non c'è nessun film decente la sera...durante il giorno infatti è difficile che accendo la tele, mi lascio intrattenere dal telefonino...
    (comunque su rai play dovrebbero caricare molti più film secondo me, non solo i soliti che poi li fanno anche nella programmazione TV....)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la vuoi sapere una cosa che ho notato di divertente su RaiPlay?
      I vari prodotti che vi si trovano, molti di essi, immaginavo fossero prodotti "originali" caricati direttamente dalla piattaforma (cosa che avrebbe anche senso), invece ho scoperto che son letteralmente le versioni TV rippate (Why?)!.
      Cioè, è come se qualcuno li registrasse il film/serie che stanno trasmettendo al momento e poi li caricasse sulla piattaforma, invece di rendere disponibile il prodotto originale da subito.
      Lo trovo un nonsense, perché i prodotti originali li avranno a portata di mano sicuramente, e molti di questi non sono in diretta quale può esser uno show (come Sanremo o Tale e Quale, a dirne due).

      Caio

      Elimina
    2. Noti che tutto il materiale trasmesso sia rippato o solo quello vecchio?

      Elimina
    3. Mi spiego meglio. ad esempio io ho visto qualche episodio di Scherzi a parte degli anni 90 sulla piattaforma Mediaset. la qualità era penosa ma considera che all'epoca non avevamo neanche lo schermo piatto... era una semplice TV analogica 4:3. è normale che adesso se la vedi sullo schermo a led di 50 pollici 16/9 la visione è penosa!

      Elimina
    4. Se invece questa cosa la noti anche per programmi nuovi considera che la "qualità" specie su piattaforme streaming, ha un costo. In fondo raiplay è gratuita

      Elimina
    5. ho notato il "rippaggio" solo su alcune cose (perché appunto non ci sto troppo tempo sopra), tipo un film che dovevo finire di vedere, ma non dubito che sia la maggior parte dei prodotti trasmessi da poco.

      Non è cmq il discorso sulla gratuita o meno (e tralascio il discorso 4:3 e 16/9 perché non parlo di quello), figuriamoci, e che lo trovo una sorta di nonsense una cosa del genere, ripeto poi, un discorso che va benissimo per gli show, soprattutto in diretta, ma un film ad esempio che dura anche solo 90 minuti potevano benissimo caricare il prodotto per intero .

      Peccato non aver un esempio recente sottomano.

      PS: discorso a parte per i vecchi sceneggiati e altri programmi più vecchi, che credo siano stati caricati per intero (non ho verificato ma non ne dubito).

      Caio

      Elimina
    6. Che storia!
      Rispondendo ad Alex: anche io sfrutterei meglio RaiPlay e MediasetPlay.
      Quanto al discorso tra Caio e Enzo... e se fosse un problema di HD della piattaforma, non supportato?

      Moz-

      Elimina
    7. Dubito che Raiplay pubblichi materiale non originale. La qualità è quella che è perché proviene da supporti analogici d'epoca, riversati ufficialmente in digitale... Semmai diciamo che non sono video restaurati ma che presentano addosso il tempo trascorso.
      Vero che dovrebbero caricare più produzioni proprie e meno esterne: mancano per esempio intere stagioni di "Giallo Club", la prima versione de "I racconti del maresciallo"...

      Elimina
    8. Moz si tratta di reti molto grandi e quindi i costi si moltiplicano per almeno un milione! Ad esempio, se trasmettere un film di qualità media costa un centesimo, mentre qualità alta costa due centesimi, moltiplica ad esempio per un milione di visioni, utenti o altro... e c'è un enorme risparmio...
      Ho usato cifre, parametri e caratteristiche inventate, perché la gestione delle reti streaming non sono il mio mestiere... però ti posso assicurare che le grosse aziende calcolano davvero il centesimo del singolo perché sanno che quel centesimo sarà moltiplicato per milioni

      Elimina
    9. @miki, a me da l'impressione semplicemente che fanno come un utente comune a casa, con l'HD collegato a TV/Decoder per registrarsi qualcosa quando non può vederlo.

      @Enzo , indubbiamente la qualità fa salire i costi, ma basterebbero già formati a 720p , un buon compromesso che forniscono una visione ottimale del programma (qualunque esso sia).

      @Gas75, ma infatti non si parla di quello, io intendo che è come se registrassero e mandassero in onda, su Raiplay, dei prodotti che sicuramente di base avranno già, ma con tagli (pubblicitari) televisivi, che non hanno senso per prodotti interi come serie o film.

      Caio

      Elimina
    10. Capito.
      Chissà qual è il motivo e se si sono posti il problema!

      Moz-

      Elimina
  13. Io ho solo Amazon, è limitato nella scelta ma è estremamente economico e a volte propone cose interessanti anche per le sue produzioni originali.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Odio Prime non è così limitato, dai!! :O

      Moz-

      Elimina
  14. Io guardo Raiplay, e mi trovo bene. C'è parecchia roba, sia recente che datata. Guardo soprattutto film, e qualche volta i vecchi sceneggiati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La storia della televisione, le cose migliori...!^^

      Moz-

      Elimina
  15. Io ho Disney Plus e Amazon Prime Video. Su Amazon Prime Video c'è il cartone animato Freakazoid è l'ho salvato molto volentieri, e perciò ho fatto richieste giuste ad Amazon Prime Video di vedere i cartoni animati Mediaset: Scuola di polizia, Pippo e Menelao, Tex Avery Show e Pazze risate per mostri e vampiri. E ho fatto richiesta a Disney Plus di vedere il cartone animato Bonkers gatto combinaguai. Perchè sono tutti cartoni importanti per i fans italiani. Mi capisci, gentilmente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fosse per me metterei ovunque i vecchi cartoons, purtroppo alcuni proprio non si trovano...

      Moz-

      Elimina
  16. Al momento scrocco Netflix con l'account del mio ex (finché sarà consentito), e lo eleggo primo in assoluto perché sottotitola tutto. RaiPlay su questo servizio è quasi inesistente, c'è ben poco di sottotitolato disponibile e così la voglia di rivedere I ragazzi del muretto mi resta insoddisfatta. A Dazn mi sono abbonata due volte, disdetto subito perché alzava a tradimento le tariffe dopo poco. Le altre piattaforme non le conosco né mi interessano, perché preferisco leggere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DAZN vedo che non è proprio amatissima XD
      Mi spiace per i sottotitoli, e pensare che la Rai aveva il bellissimo servizio 777 del televideo...

      Moz-

      Elimina
    2. C'è sempre, più o meno malfunzionante, ma solo sui tre canali principali: su quelli tematici, nulla. Però sono anni che non controllo. Però ormai non me ne frega niente. So che Mediaset ha eliminato il televideo rendendo attivabili i sottotitoli dal tasto Subtitle del telecomando, ma non ho fatto prove essendo una rete che mi fa schifo...

      Elimina
    3. Confermo che hanno eliminato il televideo (perché poi, non so, mediavideo non era pessimo ed era una buona alternativa a quello Rai).
      Per quanto riguarda i Sub, sia per Rai che per Mediaset, son caso per caso, alcune volte hai dei film (/serie/anime) che hanno la possibilità di cambiar lingua ma niente sub, altri in cui sì, hanno i sub ma son quelli per "non udenti" (ed ho scoperto per puro caso che c'è qualche pubblicità con sottotitoli!).
      Però ecco, magari dei Simpson ci son episodi con la lingua originale ma niente sub e dà fastidio (soprattutto per gli episodi recenti).

      Caio

      Elimina
    4. Del televideo ne parleremo presto, paradossalmente^^
      Sì,qualcuno permette di switchare gli audio e mettere i sottotitoli, ma immagino che per i prodotti italiani è più complesso...

      Moz-

      Elimina
    5. Vabbè dai ma il televideo è oramai obsoleto. E anche quello ha un costo di gestione. Mica si aggiorna da solo!

      Elimina
    6. Eh lo so, ovviamente oggi internet batte ogni cosa sotto questo profilo 💪

      Moz-

      Elimina
    7. @Enzo: boh, io lo uso ancora, lo trovo comodo per alcune cose, e sicuramente lo usano tutt'ora in tanti. Non c'è una cosa che non abbia un costo, e anche quello della Rai ha chi lo gestisce. Però davvero, lo usavano in tanti, e tutt'ora molti lo utilizzano, aldilà di Internet.

      @Miki: ma davvero?
      A casa mia raramente si compravano riviste per sapere i programmi TV, ed il televideo lo usavo anche per sapere cosa facevano in TV. Ricordo che oltre quello Rai/Mediaset lo avevano anche altri canali (pure regionali). Curioso di leggere cosa posterai.

      Caio

      Elimina
    8. Per alcune cose in primis il calcio il televideo rimane più immediato e comodo di internet stesso...

      I sottotitoli per i prodotti nostrani credo siano indispensabili solo per gli stranieri che stanno studiando la lingua italiana e le persone disabili.

      Elimina
    9. Esatto, sui sottotitoli: hai detto poco! Sono essenziali in una TV civile, secondo me 💪
      Caio: oggi c'è il tasto "guida" sul telecomando, diciamo che ha la stessa funzione...

      Moz-

      Elimina
  17. Mia figlia ha netflics e disnei e ogni tanto capita che si ci veda un film assieme, io di mio non vado al di là di raiplay. Ma per me la televisione è proprio una cosa residuale, non faccio testo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi diciamo che sei già abituato a questa deriva poco-televisiva... A me manca molto, la sua funzione centrale 📺

      Moz-

      Elimina
    2. Si raccoglie ciò che si semina... Punizione dura ma giusta per la televisione generalista italiana... Troppa spazzatura offerta al pubblico, zero rispetto nei confronti dei telespettatori, zero idee innovative, tante scorrettezze fatte, poca comunicazione, tanto menefreghismo dimostrato in tantissime occasioni... Il pubblico è scappato via...
      Insistono con Grande Fratello Vip, Le Iene, Giuseppe Brindisi, addirittura Zelensky sarà video ospite alla finale di Sanremo agghiacciante! 🤮

      Elimina
    3. Ho saputo oggi, spero per il buon gusto che ci ripensino, su quell'ospitata, che non ha veramente senso.
      Oppure che trovino un senso se proprio devono dare spazio alla piangina ucraina che sono mesi che va piangendo ovunque.

      Moz-

      Elimina