°Miki e... lo Sport

Il sondaggio ha decretato la vittoria della voce “Miki e… Le Due Muse”.
Perciò parlerò di altro.
E’ stata la musa Leet, la numero 20, quella delle cazzate, a dirmi di fare ciò.
Però lei e Pheeber promettono di tornare a breve qui sul MoC.
Quanto sono cazzaro? :)



Ho un rapporto burrascoso con lo Sport.
Mi piace, non mi piace, lo pratico, non lo pratico.
Non lo so manco io.
Sicuramente faccio del movimento. Ma non so se sia sport.
Il fatto è che mi manca decisamente una cosa: la costanza.
Non ne ho, non riesco mai ad andare in palestra per un anno di fila. O in piscina, che è la cosa che amo di più.
Dall’infanzia a oggi ho praticato diverse discipline. Partiamo dal Kung-Fu. Ora mi piace, ma a quei tempi, siccome me lo avevano proposto i miei genitori, lo facevo controvoglia, forse per sfregio (lo so, ho questo difetto).
Però tra una cosa e un’altra, sono arrivato a prendere quasi la cintura blu. Dico quasi perché ho smesso di andarci proprio il giorno dell’esame per passare di grado, dalla cintura verde alla blu.
Quanto sono cazzaro? :)

Nel frattempo c’era anche la serie di piscine: la prima, in un hotel marittimo che aveva la vasca (congelata) con una istruttrice che oggi considererei bona. Durata del corso: un giorno. Dovevo imparare a nuotare, ma a nuotare nasci imparato. E non ci andai mai più.
Quanto sono cazzaro? :)

Poi due anni, d’estate, in Puglia, corso di nuoto sempre in una piscina d’albergo. Ma secondo voi è normale pagare qualcuno che ti insegni a stare a galla? Mica intendo imparare i vari stili, eh! Intendo stare a galla, per non affogare. Voglio insegnare alla gente ad andare in bici, allora.
Comunque, ricordo che ero il più bravo (stranamente) e fui l’unico del gruppo che il maestro di nuoto portò nella parte alta. Durata della cosa: un minuto. Non ci andai mai più, dall’anno dopo sono tornato in quella piscina con gli amici: nuotavo e mi tuffavo dal trampolino come niente fosse.
Quanto sono cazzaro? :)

Passiamo agli anni d’oro delle scuole medie. La onda negra del basket americano (i vari Jordan, Shaq O’Neal ecc) spinsero moltissimi a voler replicare le mirabolanti gesta dei giganti dell’ N.B.A., così ci fu l’iscrizione in massa al corso gratuito di basket, tenuto da un signore albanese che aveva giocato nella nazionale del suo Paese prima di sbarcare in Italia. Ricordo solo che, per spiegarci il “terzo tempo” (il “tre tempo”, lo chiamava lui), diceva “sinistra, sidestra, sinistra”. Finita la fissazione per Jordan, Space Jam, le cards Panini, e il rap annesso…,  finì anche la moda del basket.
Ma quanto sono cazzaro? :)

Poi viene la serie: palestre. A casa si erano fissati che avevo la schiena curva, il ginocchio non teso, e un mare di altre puttanate che non esistono, così sono passato dalla ginnastica correttiva per la mia cifosi (ce l’avrò ancora?) alle palestre di body building.
La ginnastica correttiva durò molto poco, ovviamente. Di palestre invece, ai tempi delle scuole superiori, ne ho frequentate due. La prima la ricordo perché l’istruttore era un fissato muscoloso sul modello dei builders anni ’80, e mentre facevamo gli esercizi la radio passava sempre le solite due canzoni: Bittersweet Simphony dei Verve e Coccodrilli di Samuele Bersani.
L’istruttore, lo Swartzy de noantri, disse a mio padre che era inutile continuare a pagare, perché non combinavo niente. Però sia Coccodrilli che Bittersweet Simphony, sono canzoni che adoro.
Quanto sono cazzaro? :)

L’altra palestra invece era gestita da un grandissimo personaggio, un motociclista che era emigrato in Germania tempo addietro e poi era tornato in splendida forma in Puglia. Con le sue moto a tre ruote, rombava in strada prima di alzare la serranda. Raccontava le storie vissute in Germania, tra risse, situazioni hot e aneddoti curiosi. Di me disse che assomigliavo a un ragazzo tedesco “un puttaniere di prima scelta” che frequentava una palestra tedesca solo per acchiappare le donzelle e “se le scopò tutte quante”. Non mi assomiglia poi molto, quindi.
Quanto sono cazzaro? :)

Con l’università ho frequentato la palestra in Abruzzo: ovviamente ci sono sempre andato più per leggermi le ricette di panini strani su Muscle&Fitness, che per fare esercizi veri e propri.
Ma diciamo la verità: CHI va in palestra SOLO per fare esercizi? Nessuno. Lì si va per spettegolare, per abbordare qualche ragazza coi fuseaux attillati, e per fare la cena con tutti gli iscritti.
Quanto siamo cazzari? :)
Poi però sono andato in piscina, e lì ho fatto il serio.
P.s. : avrete notato che manca uno sport in particolare: il calcio.
Beh, io ho giocato a pallavolo, a minigolf, ho fatto anche due tiri con l’arco, un po’ di corsa, salto in lungo, e nascondino… ma il calcio mi manca, se escludiamo i tiri in piazza con le mani in tasca e i tiri nel cortile dopo aver visto Holly&Benji.
Proprio non mi piace: ritengo sciocco correre dietro una palla, e calciarla via. Anzi, ho sempre pensato che questo sia appannaggio di gente frustrata che vuol prendere a calci una sfera, perché ricorda il mondo, quel mondo che siccome non lo si può tenere in mano, va preso a pedate.
Ovviamente, è un concetto cazzaro :)

11 commenti:

  1. Ma quanto sei cazzaro? ^^

    RispondiElimina
  2. i famosi tiri in piazza con le mani in tasca ... :D

    RispondiElimina
  3. Vedi, ti ho anche citata :)

    Moz-

    RispondiElimina
  4. La Pupa propone "Toooorta al cianuro" per lei questa sera Signore!!!*_*

    RispondiElimina
  5. Ma dai, ma non si può fare Kung-fu per sfregioooo! Vergogna XD

    Hai comunque un rapporto tormentoso con lo sport, senza ombra di dubbio :P

    RispondiElimina
  6. mmm...dunque...

    lo Sport, questo grande mistero, c'è chi non soprevvive senza praticarlo, e chi proprio non ce la fà neanche a vederlo in tv!

    potremmo dire che tu fai parte della zona intermedia? quanto meno c' hai provato...e qualcosa l' hai pure imparato!
    Devo dire che ti invidio sicuramente le capacità natatorie, dato che io dovetti abbandonare cause di forza maggiore in tenera età!!!

    e fondamentalmente ho ripreso ad praticare sport in tempi relativamente recenti...se si escludono le impantanate per i sentieri di campagna!^_^

    C'è qualche sport che avresti ancora curiosità di praticare?

    Hai reso il tutto molto divertente e "cazzaro"...e non poteva essere altrimenti dato che ormai puoi tranquillamente nomarti come il Sommo
    Pontefice dei Cazzari!

    ;P

    RispondiElimina
  7. Come ti capisco Miki, praticamente anch'io ho fatto (o devo dire "non ho fatto") quello che hai fatto tu, praticamente un cacchio! Ma quanto siamo cazzari?
    Bellissima la metafora finale del post.

    Arctic Fox

    RispondiElimina
  8. Noooo..sweet mi ha fregato il commento uahauahau..:P waaaa..i miei non mi hanno mai iscritto a questi corsi..tsè...certo che le hai provate tutte..baseball?xD auahauahau
    buon inizio settimana :D:D:D
    Anas*

    RispondiElimina
  9. Peccato che non riesci a trovare piacere nel praticare alcuno sport, sono convinto che sia un gran toccasana a livello psicofisico.

    Poi che tu sia un cazzaro, era assodato da tempo. :)

    RispondiElimina
  10. @ H.q. : eh, lo so...
    cmq il kungfu mi piace^^

    @ Eliell: sicuramente sono della via intermedia.
    Da praticare? Mi piacerebbe Palla a mano, ancora arti marziali e saper portare una moto da trial...

    @ Arctic: essì, siamo proprio cazzari... ma penso che tutti lo siano... chi più chi meno^^

    @ Anas: baseball MAI^^ Ahahaha!

    @ Tony: il nuoto lo faccio con passione ;)

    Moz-

    RispondiElimina