> perché non leggo (più) ONE PIECE





Ero un lettore di ONE PIECE sin da quando l'opera di Eichiiro Oda veniva serializzata episodio per episodio sulle pagine della defunta rivista-contenitore Express.
Correva l'anno 2000, mese di aprile. I pirati erano già stati abbondantemente annunciati in precedenza, con articoli ad hoc che alimentavano la curiosità verso questo fumetto giapponese di nuova generazione.

Specialmente lo stile grafico sembrava una vera novità: per quanto non fossero disegni complessi, risultavano lontani dai soliti dei manga in circolazione. Figure plastiche, inquadrature diverse, rotondità. E poi la storia: un'avventura sul mare, tra varie isole e nuovi compagni di avventura e nemici da affrontare. Sempre tutti, o quasi, dal look bizzarro, esagerato o stravagante.
Una storiella semplice e divertente, che alternava situazioni spassose a vicende più tristi, sempre tra azione e comicità.
Lo schema era pressoché lo stesso: Monkey D. Luffy (Rufy, in Italia) viaggiava di porto in porto per recuperare membri della sua ciurma. Ad ogni tappa, una nuova banda di nemici e un nuovo compagno con una storia alle spalle da narrare.
Il tutto per accedere, prima o poi, nel mare dei mari, dove un leggendario re dei pirati avrebbe nascosto il One Piece, favoloso tesoro che dà il titolo all'opera.

Sindrome di Dragon Ball?


Lo schema non poteva durare troppo a lungo, e così presto sono stati inseriti (talvolta a posteriori, talvolta con idee geniali) nuovi spunti narrativi. Misteriose scritte da decifrare, nuove forze in campo, Armi Ancestrali. Il tutto, sempre, intervallato da altre tappe e nuovi amici e nemici.
Ma, se la storia da un lato otteneva disegni sempre più belli e dettagliati e sottotrame più complesse, dall'altro perdeva la lineare semplicità degli esordi.

Tutto si fa serio e la trama si dipana in molti combattimenti che spesso si ricalcano nella forma, finendo quasi sempre a Luffy contro il boss nemico e ciurma contro banda avversaria (tenendo presente le singolarità di ognuno: lo spadaccino sfida un altro spadaccino e così via).
Anche le tematiche si fanno più importanti, mentre l'autore inserisce nuovi personaggi e situazioni in una girandola di eventi e misteri da seguire con attenzione, pena l'incartamento mentale.
Una progressiva maturazione, lodevole, che però a me non è piaciuta.
Lo stesso successe con Dragon Ball: nella prima stagione una storia d'avventura e arti marziali, che diventa una sequela di scontri al sapor di chi ce l'ha più lungo con la blasonata serie Z.

Uno shonen di livello più alto?


ONE PIECE alza di molto l'asticella nella qualità dei fumetti rivolti a un pubblico di ragazzi.
Una storia complessa, che l'autore deve gestire con attenzione e il lettore deve seguire con passione; disegni che migliorano a vista d'occhio; una caterva di personaggi tutti molto ben delineati graficamente e caratterizzati il giusto (senza scavare, giustamente, troppo a fondo).
ONE PIECE diventa piacevolmente caotico, e inaspettatamente più profondo -ma senza spingersi troppo oltre- di tanti altri fumetti che hanno il suo medesimo target.
E' sicuramente un'opera che segna un giro di boa nel mondo degli shonen manga.
Ed io l'ho lasciata perdere proprio per questo motivo.

Ho collezionato i volumi fino al n. 60, rendendomi conto che ONE PIECE non mi rilassava più come agli esordi, non era più la lettura d'evasione sui pirati con superpoteri. Era diventato complesso, bisognava starci dietro ricordando dettagli di una trama interessante ma che resta pur sempre una trama di un fumetto per ragazzini.
Insomma, alzando il suo livello, è entrato per me in un limbo: non un'opera impegnata dove davvero si richiede un certo bagaglio per affrontarne la lettura, ma nemmeno più la piacevole storiella da leggere sotto l'ombrellone senza troppe seghe mentali.
E' entrata "nel mezzo", e io non ho più l'età di mezzo.
In ogni caso, lode a ONE PIECE.

155 commenti:

  1. E' per caso il limbo quello dove ti trovi nella foto, tutto tappezzato dei numeri della serie che ti perseguita anche nell'aldilà?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per fare questa foto ho dovuto stendere tutti i volumi a terra e sdraiarmi su di essi XD
      E' un inferno, altro che limbo :p

      Moz-

      Elimina
    2. Un bell'effetto però,davvero! Anche se potevi anche semplificarti la vita vedendotela con Photoshop :P :D

      Elimina
    3. Ehhh, io sono per le cose vecchio stile!^^

      Moz-

      Elimina
  2. Mi ha sempre fatto schifo.
    Sempre.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seguivo l'anime da bambina ma non ricordo neanche più perchè. Non mi ha mai appassionata, mai piaciuto lo stile di disegno, la stravaganza e l'eccesso tipici di One Piece mi danno i nervi. xD Sicuramente Dragon Ball ha inondato tutto ciò che è venuto dopo con la sua influenza e One Piece certamente rientra. Luffy è il personaggio che mi dà più i nervi,esattamente quanto Goku, perchè sono dei bambinoni; io credo che tutti dovrebbero conservare e tutelare il fanciullo all'interno del proprio animo ma loro sono troppo sempliciotti per i miei gusti.

      Elimina
    2. Lapidaria anche io? :D

      Elimina
    3. Hai ragione Robbin! Luffy e Goku se la battono in quanto a essere cazzoni! Sono i personaggi meno carismatici tra le due ciurme...

      E... sì, super lapidaria! XD

      Moz-

      Elimina
  3. One Piece non l'ho mai mai visto, non mi piacevano i disegni :) Dragon Ball si, ho anche tutta la serie "normale", la prima, in manga :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dragon Ball penso l'abbia visto pure Gesù. Ormai è l'unico programma fisso di Italia 1, quasi ininterrottamente dal 2000. Allucinante.

      Moz-

      Elimina
    2. "Dragon Ball penso l'abbia visto pure Gesù"
      ahahahahaahhahahahahah e infatti è una serie Leggendaria
      ( come Gesù )!.

      Scendo giù a commentare il post..

      Elimina
    3. Ahaha, stoccatina anticristiana XD

      Ti aspetto di sotto (in tutti i sensi :p)

      Moz-

      Elimina
    4. Hahahahahahahahahahahahahhaahhaah grande Miki

      Elimina
  4. Sinceramente non ho ancora provato a leggerlo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti consiglio altri fumetti allora.
      Tipo Berserk :)

      Moz-

      Elimina
    2. io sono rimasta ancora a Tex...al massimo Dylan dog...ehehehehun abbraccio

      Elimina
    3. Old generation, ma sempre ottime serie!
      Io sono un grandissimo fan di Diabolik!^^

      Moz-

      Elimina
  5. Ciao Moz, DOMY
    non ho la minima idea di ciò che parli,ma il tuo modo di scrivere e descrivere fa venir voglia di reperire un volume di questo One Piece,leggerlo e vedere se si traggono le stesse tue conclusioni. :)
    Ah nemmeno Dragon Ball l'ho mai visto,andrò all'inferno? Punita da Gesù che come dici tu, lo ha visto?........ :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, beh... se ti piacciono a morte i fumetti sono entrambe opere da conoscere (Dragon Ball perché rappresenta una novità negli anni '80 e ONEPIECE perché è lo stesso ma negli anni 2000), altrimenti lascia perdere e se proprio vuoi leggere fumetti, te ne consiglio altri^^

      Moz-

      Elimina
  6. Non ha senso... la trovi maturata e molto più impegnativa, una lettura non leggera ma che ha bisogno di attenzioni, e pervquesto non la leggi? Come dire che preferisci cose più easy perché non ti piace rischiare l'incartamento mentale?:)
    Io il tuo articolo lo userei per dire "perché dovreste leggere Op", proprio in virtù di quella sorta di leggerezza sempre presente ma che ha saputo convivere con l'evoluzione della trama (e che trama!!!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiego meglio: OP pur con una trama che diventa matura, resta un fumetto per ragazzini. Non può andare troppo oltre nelle tematiche, non può essere troppo profondo perché è uno shonen manga.
      Ma di contro, ha anche perso la sua semplicità, il fatto easy da lettura spassionata.

      Quindi, se devo farmi le seghe mentali, preferisco un seinen in tutto e per tutto, che almeno è un'opera matura al 100%, e non un fumetto che volevo mi rilassasse e invece richiede degli sforzi per me non giustificati, visto che si tratta di un fumetto per ragazzini^^

      Moz-

      Elimina
    2. Sinceramente sono d'accordo con Cervello, sembra quasi un "perché dovreste leggere Op". Seguo OP assiduamente da svariati anni ormai e a me la trama super complessa mi intriga assai, se voglio rilassarmi c'è sempre Topolino. Non sono per niente d'accordo con il concetto di "fumetto per ragazzini", penso si sia evoluto da quando è iniziato e a me è piaciuta quest'evoluzione, però capisco che sia una cosa soggettiva!

      Peace :)

      Elimina
    3. Il fatto è che è uno shonen manga, non può cambiare target.
      Di conseguenza, nonostante l'evoluzione (la trama si fa più ricca e complessa) non può essere più profondo.
      Quindi, il mio giudizio è: perché devo perdere tempo con una cosa che prima era come Topolino e mi rilassava e divertiva, e adesso ci devo ragionare sopra e tenere a mente tutto?
      Insomma, come si suol dire, "anche le pulci hanno la tosse", ma riconosco che OP è un'opera che ha già fatto epoca.

      Moz-

      Elimina
    4. Bisogna per forza categorizzare? Secondo me raggiunge punti di profondità giusti cone punti di ilarità altrettanto adeguati. Mi piace per tutti i motivi che hai detto :P ...

      Elimina
    5. Ma infatti vedi che non l'ho mica smerdato!
      Per me resta un'opera imprescindibile, ma bisogna per forza categorizzare, specie in questo frangente: non ho voglia di perdere tempo con una storia che richiede sempre più sforzi quando in cambio non può darti più di una trama per ragazzini. L'equilibrio giusto, per me, è stato fino al vol. 35... poi troppe forze in campo, troppi eventi e troppi personaggi.
      Mi dispiace, ma lo sforzo richiesto allora lo tengo per ben altre opere^^

      Moz-

      Elimina
    6. hahahaha...fate i bravi, non litigate! XD

      Elimina
    7. Nessun litigio, davvero!
      E poi siamo pur sempre i Naruto e Sasuke del web, io e Cervello (per restare in tema shonen manga)

      Moz-

      Elimina
    8. Si si, amore/odio foreva! XD

      Elimina
  7. Risposte
    1. Curvilineo, poco spigoloso^^

      Moz-

      Elimina
    2. Ahaha, non intendevo in quel senso^^

      Moz-

      Elimina
  8. A me piace e piace anche che la trama e tutto il resto si stia complicando, anche se ogni tanto devo tornare indietro a leggere che mi sono smarrita qualche pezzo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quello non è un problema, visto che io con Berserk faccio lo stesso (ho necessità di rileggerlo anche per cogliere dettagli che mi sono sfuggiti nelle letture precedenti).
      E' che insomma... non considero OP un fumetto da doverci stare appresso così tanto: fino a che era easy lo leggevo con tranquillità (saga di Arlong e Alabasta le migliori), ora non ho tempo per stare appresso a un fumetto complesso ma che resta un fumetto per ragazzini :)

      Moz-

      Elimina
  9. Io ho lasciato l' anime per sfinimento all' epoca dell' Isola Degli Uomini Pesce, ma prima o poi credo di andare avanti con la serie.
    Non ho mai seguito il Manga, ma ammetto di seguire riassunti ed approfondimenti cercando di rimanere informato sull' opera.
    Personalmente lo trovo un buon prodotto di intrattenimento ma niente di trascendentale da giustificarne alcuni approfondimenti che sembrano dei trattati di filosofia, è uno Shonen mica Proust.
    Ma è anche vero che io vengo da un' altra generazione ed è giusto che i ragazzi di oggi abbiano i propri miti. :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, forse tu mi capisci maggiormente perché ti rispecchi nella mia frase finale "sta in mezzo e io non ho più l'età di mezzo".
      Io ho vissuto DragonBall ai tempi del mito (ma anche un po' prima) e oggi ne riconosco molte qualità ma non penso sia trascendentale.

      Forse anche io prima o poi leggerò quantomeno per riassunto come sta andando avanti OP, o almeno ne leggerò il finale (che è quello che l'autore programmò sin dall'inizio, per una storia che aveva previsto dovesse terminare entro pochissimi anni...)

      Moz-

      Elimina
    2. Io non ho più il tempo e la voglia di seguire storie che durano verso l' infinito e oltre.
      Ho bisogno di sapere che ci sarà una fine, meglio prima che poi.
      Le serializzazioni troppo lunghe, se legate dallo stesso canovaccio, come per One Piece, alla lunga mi snervano.
      Però non sono d' accordo su una cosa:
      Per me One Piece è uno Shonen a tutti gli effetti per lo meno nelle caratterizzazioni dei personaggi, che per lo più rimangono eccessivamente parodistici, anche nelle situazioni più disperate.
      Oda e soci ( perchè effettivamente non so chi ci sia dietro l' anime) questo cercano di non farcelo dimenticare mai.
      In tal senso il parallelo con Dragonball è azzeccatissimo.
      Questo non significa che non apprezzi One Piece, che anzi, per certe cose trovo geniale, è che probabilmente sto invecchiando e non riesco a stargli dietro.
      È lo stesso motivo che all' epoca mi portò ad abbandonare i Comics Americani.
      Ovviamente ci sono delle eccezioni come Berserk e The Walking Dead che seguo in maniera regolare.
      Il primo per una questione d' affetto, il secondo lo seguo ma con il tempo più per abitudine che per vero interesse, tanto che dopo averlo letto non ci penso più per tutto il mese successivo.
      Riguardo il resto, no, per me One Piece non è mai stato una visione imprescindibile ma un gran bel prodotto di intrattenimento.
      Gli manca quel Quid in termini di serietà, per farmi superare la soglia dell' intrattenimento.
      E probabilmente mi manca l' entusiasmo e il coinvolgimento della giovinezza. :-)

      Elimina
    3. I comics americani popolari (vedi Uomo Ragno, Batman & co.) sono destinati a non finire mai, perché dello stesso stampo dei nostri Tex, Dylan Dog, Diabolik... Tutti potenzialmente infiniti e senza la presenza di una trama di base fissa.
      I manga prima o poi finiscono, lo stesso Berserk terminerà (per la gioia di tutti: c'è gente che aspetta il finale per poterlo iniziare a leggere!)
      Comunque il tuo commento riassume in pieno il mio pensiero... OP è d'intrattenimento spiccio ma si è elevato (o vuole elevarsi) a qualcosa che non era. Ma resta un fumetto da ombrellone: e io sotto l'ombrellone mi voglio rilassare, non farmi le paranoie! :)

      Moz-

      Elimina
    4. Di sto passo, coloro che vorranno iniziare a leggere Berserk dovranno aspettare ancora molto. :-P
      Miura dovrebbe prendere esempio da Oda, che con buoni risultati riesce a far uscire quasi un capitolo a settimana.
      Miura al confronto è un bradipo. :-P

      Elimina
    5. Beh ma c'è una differenza abissale tra le due opere, sia come scrittura che come disegno. Alla fine, se ci pensi, di Berserk esce un volume l'anno e prima due (tranne nel 1992 e 2004 che ne uscì uno)... anche se ha rallentato, il ritmo era comunque sempre stato lento.

      Moz-

      Elimina
  10. io lo guardavo in tv!! Mi piaceva molto, poi mi sono persa delle puntate e ho cominciato a non capirci più niente... peccato...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, purtroppo sono cose da seguire... se perdi parte della trama è la fine^^

      Moz-

      Elimina
  11. Personalmente non sono mai stata appassionata di shonen sui generis di Dragon Ball o One Piece, diciamo che gli shonen che ho seguito sono stati alcuni delle Clamp come Tokyo Babylon o Clover oppire Sailor Moon della Takeuchi o ancora Yu Yu Hakusho.
    Per il resto preferisco gli yaoi o gli yuri come può essere Kizuna oppure i goth manga (e qui spadroneggia Kaori Yuki a manetta o Yoko Matsushita) o ancora le gaphic novel alla Royo o alla Victoria Francès.
    Mi sa che distiamo anni anni luce in gusti manga!
    Bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, se pensi che il mio fumetto preferito è Berserk, assieme a Diabolik, sì :)
      Abbiamo gusti diversissimi ma amo SailorMoon (il manga è davvero qualcosa di... boh, alieno? E' assurdo), Clover l'ho letto ma delle CLAMP preferisco altro.
      Yaoi o yuri non ne leggo... ho visto giusto qualche film d'animazione o oav shonen ai, e considero Il Poema del Vento e degli Alberi un capolavoro stilistico.

      Moz-

      Elimina
  12. Preferisco B.C. Johnny Hart (e questo manco Gesù l'ha letto.. per forza di cose... ahah.. )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, bella battuta, antidiluviana anzi avanti cristo^^

      Moz-

      Elimina
    2. .. eppoi, se proprio parliamo di fumetti, di fronte a un Moebius non c'è manga che tenga... ;)

      Elimina
    3. In realtà non la vedo così. Non è che i manga siano scadenti e non è che essere un manga (quindi giapponese) sia un metro di qualità.
      Moebius piace molto anche a me (pensa che ho riletto il mese scorso tutto il Garage Ermetico) ma i fumetti sono fumetti, per me, indipendentemente dalla provenienza.
      Amo in assoluto Berserk che è giapponese e Diabolik che è italiano, per dirti.
      Il primo te lo consiglio vivamente, credo che segni il confine tra fumetto e alta letteratura a disegni :)

      Quanto a Moebius, anche lui ha fatto un... manga, in collaborazione con Jiro Taniguchi: Icarus :)

      Moz-

      Elimina
    4. Diabolik no!!.. te prego! (il Camilleri dei fumetti...ahah..).. Berserk te l'appoggio.. ;)) p.s. grandissimo Garage!!

      Elimina
    5. Ahah il Camilleri dei fumetti!! ;)
      A me piace tantissimo :p

      Moz-

      Elimina
  13. Mai letto un manga in vita mia. So vagamente che si inizia dalla fine...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se viene pubblicato in formato originale, sì :)

      Moz-

      Elimina
  14. Pensa che io invece continuo a seguirlo con immutata passione sebbene, come dici giustamente tu e come mi ripete costantemente un amico, è ormai diventato un delirio di personaggi, situazioni e richiami a cui è francamente difficile stare dietro, tanto che ad ogni volume bisognerebbe ricominciare a leggere l'opera dall'inizio.
    Chissà se Oda lo finirà mai!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di finire lo finirà, lui conosce già il finale... da sempre, tanto che userà il finale che aveva progettato all'inizio, quando contava di terminare l'opera con pochi volumi.

      In ogni caso, io è proprio per ciò che dici che non lo seguo più: se devo perdere tempo con un fumetto, preferisco altri tipi di storie e avrei voluto che OP, pur nella sacrosanta maturità che raggiunge, restasse easy.

      Moz-

      Elimina
  15. Ho visto qualche volta il cartone animato, mai letto il fumetto.
    Il primo mi colpiva per le stesse cose che descrivi tu. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti almeno graficamente era abbastanza diverso dal solito. Gommoso e colorato, cattura tanto :)

      Moz-

      Elimina
  16. Io non ho mai letto i manga.
    In Tv l' ho visto sino alla saga di Thriller Bark senza sapere come finisse
    ( perché da ITalia 1 era sparito ). L' ho scoperto leggendo sui siti dedicati al Cartone e, proprio leggendo il seguito, mi è parsa una serie veramente .... incasinata!

    Dragon Ball ha tre serie, ma iniziano, si evolvono e finiscono.
    One Piece, siccome ha avuto successo, è stato prolungato all' infinito ma.... è come prendere un capolavoro come The Mask ( il film di Jim Carrey ) e prolungare il film per 7.831 ore di seguito. Penso che alla fine uno si smaroni gli zebedei. O no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, di certo si è incasinato un bel po', e devi starci appresso^^
      Vero quel che dici sull'allungamento: anche se sono fiducioso e so che comunque avrà una fine (già scritta, tra l'altro).

      Dragon Ball è fortunato essendo parte di un'epoca dove i fumetti vedevano la fine entro una cinquantina di volumi XD

      Moz-

      Elimina
  17. Io ho iniziato a leggerlo nel 2001... 13 anni fa!
    Credo che One Piece sia stato e sia uno dei pochi manga che mi abbia fatto provare veramente delle emozioni, che mi abbia trasmesso in pieno ciò che l'autore voleva comunicare: ho pianto (c'è qualcuno che non ha pianto quando Usop abbandona i suoi piccoli amici per partire con Rufy?), ho riso e mi sono arrabbiato da morire.
    Mi è piaciuta l'evoluzione della storia e la crescita dei personaggi, anzi, credo sia un punto di forza proprio perché rende tutto ancor più realistico (concedimi questa parola! XD).
    Ok, devo ammettere che a volte mi infastidisce il fatto che l'autore invece di sbrogliare qualche matassa continui a buttare roba in un calderone già gigantesco ma alla fine di ogni volume continua a crescere in me la curiosità e la voglia di leggere.
    Spero che, dopo aver letto l'ultimo volume qualche settimana fa, si cominci a intravedere finalmente questo ricercatissimo One Piece!
    Ah, tutto questo per dire che... io continuerò a leggerlo! :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, io non ho pianto per Usop perché è un personaggio che non mi è molto simpatico (mi sa di "sporco", non chiedermi il perché)

      Non posso dir nulla su ciò che provi per l'opera, e in parte condividiamo le cose: è che , semplicemente, io ho deciso di non perdere più tempo con un fumetto che speravo fosse sempre easy, dato che di impegnati(vi) ne leggo già altri :)

      Moz-

      Elimina
    2. C'è anche da dire che questa sua evoluzione (vista anche in Dragon Ball ma in modo completamente diverso) non la si trova in molti altri manga.
      Per certi versi è un punto a favore.
      Però ti capisco, certi cambiamenti colpiscono troppo per essere accettati!

      Elimina
    3. Ma infatti per me OP è comunque una pietra miliare perché ha alzato il livello degli shonen.
      Ma non ho più l'età per continuare a leggerlo, se fossi ragazzino mi sarei esaltato come una puttana in calore! XD

      Moz-

      Elimina
  18. Premetto che posso dire che One Piece è il mio fumetto preferito.
    Anche se nel blog ne parlo poco... visto che c'è tanta gente che lo fa meglio di me.
    Sai Moz capisco il tuo pensiero finale, è una considerazione che molti miei amici hanno fatto non solo su one pice, ma sul fumetto shonen in generale.
    Ad esempio molta gente ha mollato Naruto perchè ha smarrito la sua innocenza originale (ma quella è un'altra storia).
    Per il resto, io vedo in Oda un punto di forza che molti mangaka non hanno. Ovvero il coinvolgimento di 360 gradi di tutti i personaggi e di tutte gli eventi. Nulla è dato al caso, questo mi fa impazzire.
    Poi giustamente c'è anche chi dice che 74 volumi sono difficili da recuperare...

    Io vedo una cosa, ma qua potrebbero accusarmi di essere un romantico, ovvero che Oda ci crede ancora nel suo lavoro.
    Uno può dire: "Grazie al kaiser, guadagna 2 miliardi di Yen annui, è normali che continui a scrivere!"
    Però se penso a Togashi e le sue finte malattie, se penso a Tite Kubo che non sa come finire il suo manga e lo stesso Kishimoto che è diventato vittima del suo manga... Oda si può notare che è diverso, che ci crede davvero in quello che fa.
    Se lo devo paragonare ad un grande mangaka, lo paragonerei ad Hirohiko Araki: non come idee, ma come amore per il proprio lavoro.

    Ops: mi sono dilungato troppo!
    Cmq, capisco la tua scelta: visto che non è la prima volta che la sento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dico niente sul lavoro di Oda. Lui prosegue come si sente di fare, come desidera fare.
      Che piaccia o meno è soggettivo.
      Infatti, per me OP resta una grande opera, anche per ciò che rappresenta.

      Però, paradossalmente, proprio il suo evolversi in complicatezza, restando nei limiti del fumetto shonen (quindi per ragazzi) mi ha fatto smettere di seguirlo :)

      Moz-

      Elimina
    2. Sai...
      Di fondo questa discussione sta anticipando un post che stavo progettando.
      Un qualcosa che parla appunto di shonen, allo stesso tempo chi è il lettore dello shonen.
      Ma penso che ci vorrà un po di tempo prima che lo scriva.

      Elimina
    3. Wao, non vedo l'ora!!
      Beh, allora spero di avere una piccola citazione XD

      Moz-

      Elimina
  19. Come sai mi piace tantissimo leggere i fumetti, ma di One piece ho solo visto il cartone, anche se devo dire che mi è piaciuto molto, anche se non ho mai seguito con continuità la trama! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wè fratellino! :)
      Dopo che ti ho fatto leggere Berserk e Preacher... cosa vuoi che sia OP? :)

      Moz-

      Elimina
  20. La verità è che nella vita ho sbirciato solo qualche manga, ma non ho mai letto un granché. Intendiamoci, sono sicuramente belli ma non sono il mio genere, mi piace da morire come sono concepiti e soprattutto come vengono disegnati e curati però mi snervo all'atto pratico, non riesco a godere della lettura.
    Detto questo posso affermare di aver letto con interesse la tua analisi ma non posso esprimere un parere, perdonami ma non ho le basi per farlo e non sono una che esprime opinioni tanto per dire la sua senza cognizione di causa.
    ciauz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranquilla, sorellastra! (ammazza, abbiamo inanellato la famiglia, negli ultimi commenti... :p)
      A me i fumetti piacciono un sacco, e nemmeno bado alla nazione di provenienza: colleziono Diabolik da sempre, e leggo fumetti giapponesi, cinesi, francesi, americani...^^

      Moz-

      Elimina
    2. ahuahuahua si, lo stavo notando anch'io ;)
      Guarda da bambina leggevo spesso Topolino, Peperino ecc.. , da adolescente ho leggiucchiato un po' di Diabolik e qualche Dylan Dog di mio zio, mentre al liceo qualche manga un po' gotico della mia compagna di banco ...di Francese ho sempre sfogliato/letto (cosi, senza andare per ordine) Tin Tin. Come puoi ben vedere sono poco informata e abbastanza ignorante in materia ahuhauhuauaua
      Tu, al contrario, sei un vero appassionato e bravo il mio fratellastro ;)
      p.s. pensandoci, visto che ho sempre letto i fumetti altrui, potrei colmare la mia lacuna rubando i tuoi ahuahuahua :P

      Elimina
    3. Ahahha, quando vuoi!!
      Pensa che ho "donato" una delle mie copie di Berserk mettendola a disposizione in una piccola biblioteca! :)
      Il fumetto mi piace molto, è un mondo davvero bello (ho imparato a leggere coi fumetti, grazie a mio padre^^)

      Moz-

      Elimina
  21. Già, bella domanda: perché non leggo più ...? Sono molte le cose che nel corso degli anni ho smesso di leggere: Topolino, Dylan Dog, Linus, il manifesto... a volte ci si sente strani, quasi come perdere un amico, abbandonare certe proprie letture...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, difatti quando ho deciso di smettere OP ci ho pensato a lungo. Ma ne ho smessi molti, anche Claymore, per dire.
      Se la scintilla non si mantiene viva c'è poco da fare... e i soldi sono sempre meno, quindi... :)

      Moz-

      Elimina
  22. Io lo conoscevo come anime e l'ho seguito per un breve periodo, ma non mi piaceva molto.
    Proprio l'altro giorno chiedevo a mio fratello (che legge vagonate di manga) come mai One Piece sia tanto famoso, visto che lo seguono anche molti miei amici che non hanno mai parlato di fumetti. Evidentemente è più interessante di quanto creda.
    Il motivo principale per cui non mi interessava comunque era proprio il disegno, l'ho sempre trovato troppo grossolano per i miei gusti anche se è chiaramente molto diverso da altri "fumetti per ragazzi" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E uno stile particolare, e ora come ora, negli ultimi volumi, è ancora più tridimensionale e ricco di dettagli.
      La trama è interessante, per carità, così come lo è quella di Detective Conan, ma non mi va di perderci tempo appresso... XD

      Moz-

      Elimina
  23. Anche io me ne sono innamorata partendo da Express (immagina se la serializzazione fosse continuata nella rivista contenitore.. nemmeno i nostri pronipoti ne avrebbero mai letto la fine visto che già per noi la vedo dura).
    Da quando è uscito in monografico io non l'ho letto.. lo compro ma non l'ho più letto.. ormai non so se è un'abitudine ormai.. ^^
    Cmq prima o poi lo comincerò magari prendendomi una pausa fra una saga e l'altra.. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma sai che leggere ad episodi e poi di colpo tutto un volume... fa strano?
      In ogni caso, quando tra qualche anno finirà... potrai leggerlo tutto insieme! XD

      Moz-

      Elimina
    2. Ma mi ci vorrà veramente un gran coraggio per cominciare una serie così lunga.. povera me!
      Purtroppo impegni e scarsa memoria (visto che ormai i volumi manga in generale hanno cadenze d'uscita improponibili) non mi permettono di leggere serenamente serie in corso, quindi aspetto sempre che siano terminate!

      Elimina
    3. Però Berserk lo leggi!
      Oppure lo fai accumulare??

      Moz-

      Elimina
  24. Oh no Moz!!
    Mio figlio, 9 anni, impazzisce per il cartone animato. Ed è sempre in lotta con me perché io vorrei che non lo guardasse.
    Ha pure il videogioco.
    Ci manca solo che ora scopra che ci sono pure i fumetti di one piece!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, la stragrande maggioranza dei cartoon deriva da un fumetto, e One Piece non fa differenza! Magari ora che cresce un po' può essere una lettura carina per tuo figlio! :)

      Moz-

      Elimina
  25. Devo dire che i disegni di On Piece non mi sono mai piaciuti né quel che sapevo della trama mi ha mai spinto all'acquisto. Tra i fumetti di quegli anni (di quando è iniziato almeno, dato che OP è ancora in corso) ho invece amato tantissimo Full Metal Alchemist, che ritengo una delle più belle storie per ragazzi di sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Full Metal Alchemist lo leggeva mio fratello, quindi ho tutta la collezione... non mi ha mai attirato il necessario per intraprendere la lettura, ma so che tra i fumetti con quel target, è davvero un'opera matura e ben fatta, che inizia e finisce :)

      Moz-

      Elimina
  26. Quella foto è stupenda!

    Comunque anche il mio lui lo legge ma non compra i fumetti ma si legge il fumetto tradotto in inglese (che è al passo col Giappone) che trova su non so quale sito. Io ogni tanto ci dò un'occhiata non capendoci nulla. I disegni, però, sono fantastici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho fatto dannare mio fratello, stamattina, per quella foto XD

      I disegni di OP sono belli ma ora li trovo un po' casinari, forse perché ho perso il ritmo evolutivo della storia... :)

      Moz-

      Elimina
  27. Non leggo i fumetti, ma quando passano le puntate in tv mi piace sempre guardarlo (peccato per gli orari). Lo trovo folle, originale e semplicemente geniale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una visione piacevole, senza alcun dubbio.
      Ma appunto, visione come lettura che rientrano nel campo dell'easy e che quando è diventato più cervellotico (ma per ovvie ragioni di target non troppo profondo) ho lasciato perdere^^

      Moz-

      Elimina
  28. non l'ho mai letto, spiacente! :(
    Ma ho adorato la serie animata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe ora che Italia 1 continui la trasmissione lì dove si è interrotta oltre un anno fa! Magari in tv riprenderei ad appassionarmi alla storia, chissà :)

      Moz-

      Elimina
  29. Ho visto qualcosa, lo guardavano i miei.Mi aveva colpito il gusto per le inquadrature da film, anche per i personaggi strampalti.I fumetti non sapevo nemmeno che esistessero eh, sono un pò più vecchietto di te. Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come inquadrature e personaggi è molto poco statico, è vero, ed è una figata!

      Moz-

      Elimina
  30. Ciao ragazzaccio,
    anch'io leggevo le avventure di Rubber (così nel cartone) e soci, nel manga mi facevano impazzire le mini-avventure di Bagy alla ricerca dei sui pezzi mancanti: brevi trovate comiche tipo gli sketch di Scrat lo scoiattolo dell'Era Glaciale. Ho mollato anch'io ad un certo punto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero! Amavo sia le mini-avventure (non solo di Bagy) che la rubrica SBS dove Oda rispondeva in modo astruso alle domande.
      Una volta un tizio chiese che piatto fosse "prosciutto e melone", che l'autore inserì nella saga del ristorante Baratie, e la risposta fu che era un piatto italiano XD

      Moz-

      Elimina
  31. Mozzino mi dispiace ma Dragon Ball l'ho sempre detestato,one piece n'zomma,non mi ha mai detto granché.. Chiedo venia :c seguo altro dehehe,manga e anime più love love <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mista lova lova :)
      Che fumetti leggi, dunque?? **

      Moz-

      Elimina
  32. Occhio massonico :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono io il boy-scout di Licio :p

      Moz-

      Elimina
  33. Guarda non so che dirti in questo caso perché non conosco il manga sono rimasta a Topolino (che ho collezionato dai primi anni 80 a metà '90) e ogni tanto leggo ancora :D

    RispondiElimina
  34. Dalla sua pubblicazione, Dragon Ball è diventata una delle serie manga e anime più popolari di tutti i tempi. I suoi volumi hanno venduto più di 230 milioni in tutto il mondo. Tra i 230 milioni di lettori io non c'ero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un po' come io con la Bibbia.
      No, anzi... io quella l'ho letta e uno dei suoi libri è una delle mie opere preferite! XD

      Moz-

      Elimina
  35. Non amo i manga o meglio non al punto tale da comprarne fumetti e dvd, ma capisco la sensazione perché a me capita con i telefilm. Ci sono serie in cui ad un tratto si ingarbugliano, aggiungono personaggi e sottostorie inutili, e altre in cui non mi ci ritrovo più, vuoi perché sono cambiato io, vuoi perché sono cambiati i miei gusti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, diciamo che è un po' così per me: non mi ci sono ritrovato più.
      Sono convinto che se lo rimandassero in tv, a tempo perso, lo rivedrei volentieri! :D

      Moz-

      Elimina
  36. Però dalla foto si vede che ti manca, che sei in crisi d'astinenza ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensavo dicessi che si vedeva che OP mi aveva reso cieco XD

      Moz-

      Elimina
  37. Ciao Moz.Hai fatto bene a mollarlo.A me One Piece stanca solo a guardarlo :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammazza, lapidaria! :D
      Io ci ho pensato a lungo prima di non comperarlo più...

      Moz-

      Elimina
  38. Ok. Sono impreparata anche su questo argomento. Potessi parlare di vestiti, scarpe & co mi faresti un grande favore XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace Lila... ahahah, quelli sono argomenti dove sono impreparatissimo io! XD

      Moz-

      Elimina
  39. lapidaria anche io: i fumetti prima o poi devono finì.
    poi vabbè, capace che aspetti un numero all'anno dagli anni 90 come per glass no kamen ma questa è un'altra storia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Veramente Glass no Kamen va avanti dagli anni '70 XD
      In ogni caso, è questione di abitudine: ad esempio Berserk, che da sempre esce con due o addirittura uno (dagli ultimi anni) volumi l'anno è uno stillicidio ma che sai che va così e amen...

      Moz-

      Elimina
    2. si ma in italia è arrivato negli anni 90 ed ho paura che la sensei schiatti prima di terminarlo...mancano due numeri alla fine, poi mi rivendo la collezione la vuoi?

      Elimina
    3. Maya è riuscita a recitare nel ruolo della Dea Scarlatta?? :p

      Moz-

      Elimina
  40. Non l'abbiamo mai letto, siamo fedeli ai cari vecchi fumetti di un tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa leggete lì nella savana??

      Moz-

      Elimina
  41. Io leggevo Topolino che non è proprio la stessa cosa ma sono quei giornalini dell'infanzia che leggerei ancora se ne avessi uno tra le mani! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io Topolino lo leggo tuttora, se capita! E' sempre una figata :)

      Moz-

      Elimina
  42. quando la lettura di evasione diventa impegnata...non posso dire altro in merito perchè grafica e stroria sono lontane anni luce dai miei gusti anche se agli esordi i miei figli volevano che stessi con loro a vederli.
    Guarda che se vuoi puoi partecipare anche tu al mio contest ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia madre a causa mia è un'enciclopedia dei Masters of the Universe XD
      In ogni caso, non posso partecipare perché la pasta non è per nulla il mio forte XD

      Moz-

      Elimina
  43. Passo per darti un salutone, nipotone mio bello, zia Fiorella.

    RispondiElimina
  44. C'è ben poco da commentare.
    One piece è un manga insignificante, è un misto male assortito fra cultura orientale (ben poca) e cultura occidentale (vista con gli occhi degli orientali, come se la cultura occidentale fosse solo ragazze con le tette di fuori e buffoni con gli occhiali da sole stesi sulla spiaggia).
    Molto meglio Naruto, non ci sono paragoni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti stupirò ma Naruto l'ho mollato dopo soli 11 volumi.
      Ma per fortuna li conservo gelosamente, visto che il primo è l'introvabile volumetto con gli adesivi Panini! :)
      Oltre a OP e Naruto, ho mollato anche Claymore (brutta copia di Berserk) e Detective Conan (troppi filler)

      Moz-

      Elimina
    2. Va beh, non stavo dicendo che Naruto è bello, ma solo che sotto certi punti di vista è meglio di OP.

      Tra l'altro, visto che hai parlato anche di Dragon Ball, ti dirò la mia anche su quello.

      La serie Z è fantastica, è sempre stato e credo che sempre resterà il mio cartone animato preferito. Facilissima da seguire (io l'ho vista la prima volta a 10 anni), eppure complessa negli argomenti che tratta (ingegneria genetica, limiti e confini della vita, impossibilità di giudicare il "cattivo" prima che commetta il crimine, perdono e redenzione, differenza tra fama e reale capacità, tanto per citarne alcuni).
      Mi ha sempre colpito, per esempio, l'importanza che viene data a Mr Satan alla fine della saga di Majin Boo. Mi sembra un argomento di riflessione importantissimo in una società come la nostra dominata dal divismo e dai miti della tv.
      E poi il rapporto fra Goku e Vegeta,il mito dell'eroe in capace di vivere troppo a lungo nello stesso posto, persino la presa in giro ai supereroi amiricani (vedi Gohan-Great Sayaman) è divertente e al contempo interessante.
      Su Dragon Ball Z ci sono così tante cose da dire che non la finirei più.
      Non ultimo, il fatto che i noiosissimi flashback sono ridotti al minimo (altro che naruto e OP) e che la storia va avanti veloce senza seghe mentali nonostante gli argomenti importanti che tratta.

      Poi va beh, ovviamente Dragon Ball GT non regge il confronto ed è molto peggio della Z, oltre ad essere più corta e forse anche per questo tirata un po' via nelle saghe di super c17 e lee shenron.

      Dragon Ball AF, seguito sgangherato di Dragon Ball GT, è se possibile un po' meno peggio di quel che ci si potesse aspettare (non è scritta da Akira). Comunque non la si può certo paragonare alla serie Z.

      Riguardo alla prima serie di Dragon Ball, quella in cui Goku si trasforma in scimmione e fino alla fine non si sa perché (infatti viene spiegato solo in Dragon Ball Z), non è una brutta serie, però è piena di incoerenze e comunque non ha il pathos di DragonBall Z.

      Elimina
    3. Non avevo mai sentito analizzare Dragon Ball Z in modo così profondo! :D
      Per me DBZ è estenuante, specie se visto in forma cartoon. Il manga è veloce (e comunque ci sono incongruenze anche qui se ben ricordo), ma preferisco le avventure di Goku piccolo, fino a che non si sposa con ChiChi, perché sono più avventurose e buffe (anche i personaggi, molto più easy, tipo animali antropomorfi ecc). Poi si è fatto tutto più serio (e in uno schema ricalcato tre volte: Freezer, Cell, Majin Bu) e ha cominciato a non piacermi più molto...^^

      Moz-

      Elimina
  45. Risposte
    1. Se sei appassionata di fumetti... beh, non puoi non averlo almeno sentito nominare XD

      Moz-

      Elimina
  46. Non ho letto il fumetto e non ho visto il cartone, ma i cosplayers di onepiece al Torino comica erano strafighissimi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché i personaggi sono strafighissimi! :)

      Moz-

      Elimina
  47. Io l'ho abbandonato più o meno al quarantesimo volume.
    Mi piaceva, e mi ero affezionato ai personaggi ma con il proseguire della storia facevo sempre più fatica a leggerlo.
    Sarà che il genere shonen non è più nelle mie corde. L'ultimo che sono riuscito a leggere -in tempi relativamente recenti- dall'inizio alla fine (e con grande soddisfazione!) è stato Hoshin Engi, che infatti non se l'è filato nessuno.
    Su Dragonball la penso esattamente come te: la prima parte è un capolavoro, la seconda parte una chiavica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, benvenuto e grazie per essere passato a dire la tua!! :)
      Dunque, forse hai centrato il punto: gli shonen non sono più nelle mie corde. E' vero, non riesco più a seguirli nella struttura, che non è quella dei fumetti popolari italiani o americani (un episodio a sé e flebile continuity) ma non è manco una storia molto matura e ricca di alti spunti di riflessione.

      Oh, il DragonBall prima stagione spacca!^^

      Moz-

      Elimina
  48. Niente da fare, Moz, sono andato pure su Wikipedia per capire di cosa state parlando... nisba...

    P.S.: Dragon Ball, qualche volta l'ho visto (e non è che mi sia piaciuto più di tanto)...

    :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, evidentemente non è il tuo genere, ci sta!! :)

      Moz-

      Elimina
  49. Ah ah la foto sembra fatta nell angolo delle interviste dei giocatori... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, il pannello con gli sponsor!! :)

      Moz-

      Elimina
  50. Non mi si apre il "rispondi".. dannatissimo!
    Cmq, dicevamo.. con Berserk mi sono fermata (con la lettura) alla conclusione della parte riguardante la Torre di Sant'Albione.
    Le uscite poi sono diventate troppo rade e prendendo i volumi sottiletta della prima stampa, mi ritrovavo con microassaggini che non mi andavano a genio.
    Così ho interrotto la lettura per continuare ad accumulare più volumi.
    Penso che se mai la serie terminerà.. magari prenderò un'edizione migliore e più corposa dato che i miei volumi fanno pena e perdono pagine.
    Cmq appena mi libero di un po' di schifezze riprendo a leggere un'altro po'.
    Siccome non ho più spazio, sto cercando di leggere shojo che poi riporrò in scatole o darò via, quindi ancora un po' di manga-cacca per qualche tempo.. ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me a volte succede che il "rispondi" non si apra... di solito risolvo refreshando XD

      Su Berserk: la saga di Albione è la mia preferita in assoluto, molto più della blasonata Eclisse. E' il vero starting point, i destini di tutti e le forze in gioco si incontrano lì per sciogliersi e poi ricongiungersi ecc ecc...

      Moz-

      Elimina
  51. Trovo abbastanza giustificato questo tuo abbandono, Mozzino caro..
    Quando le cose perdono di freschezza e diventano meno intriganti ,cambiando aspetto., viene meno anche la voglia di incontrarle!
    Approvo la tua scelta incondizionatamente..
    Ma quando mai al pensarci, sono stata di parere diverso dal tuo?
    Generosità, affetto, simpatia..ci sta tutto!f

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, allora è una sfida: ora mi impegnerò per farti essere in disaccordo con me su qualche argomento!! XD
      A parte gli scherzi, il lasciar perdere quest'opera è stata comunque un'idea sofferta ma alla fine ha prevalso il "non ho tempo da perdere, almeno adesso, così". Non mi sono pentito ma sicuramente vedrò il finale dell'opera dopo aver almeno letto tutti i riassunti di ciò che mi son perso.

      Moz-

      Elimina
  52. Io ci ho rinunciato quasi subito, lo ammetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mh, proprio non era per te, allora... ;)

      Moz-

      Elimina
  53. ehm io non l'ho mai sentito :(( anch'io ero per il topolino! buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh ;)
      Buon weekend a te, Andrea!^^

      Moz-

      Elimina
  54. ..mai letto...però la foto è bellissimaaaaaaaaaaa!!;D
    muahauahauah...povero Moz che si stende per una foto xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per il Moz o'Clock questo ed altro!! :)

      Moz-

      Elimina
  55. Assolutamente mai sentito. Dragonball ovviamente l'ho divorato, ma poi hanno iniziato ad esagerare (a parer mio) con le edizioni e io che scarseggio di pazienza e costanza, ho ceduto e abbandonato. Dura vita quella di una impaziente!
    Notte Moz :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DragonBall per me è valido fino alla saga dei Saiyan, tralasciando la gita spaziale con Freezer poi è bello l'arrivo di Trunks dal futuro e la storia dei cygorg del Fiocco Rosso. Il resto non mi piace per niente...

      Moz-

      Elimina
  56. 1) non sta scritto da nessuna parte che è un manga per ragazzini;
    2) non sta scritto da nessuna parte che gli shonen sono per ragazzini;
    3) mai preso in considerazione il fatto che OP è sempre stato questo? Solo che all'inizio non potevano certo farti vedere i 4 Imperatori, gli schiavi dei Nobili Mondiali, la storia inenarrabile, ecc. OP è sempre stato questo, all'inizio l'hai visto semplice e leggero perchè tutte le storie iniziano con un inizio semplice, poi col tempo si complicano.
    4) manga per ragazzini? Concetti come corruzione, schiavitù, onore, rispetto, devozione, sacrificio, far fede alla parola data e vendetta per te sono concetti per un ragazzino? Qui abbiamo una storia talmente complessa che di certo il target non sono i quindicenni.
    5) io di anni ne ho 35, leggere che qualcuno lo ritiene un manga per bambini non è il massimo: potrei dire che è la solita sparata di chi non appreza questo manga e lo deve per forza scrivere su un blog/forum (evidentemente va di moda così).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuna moda o altro, io ho raccontato la mia storia con OP, opera che comunque apprezzo ma che apprezzavo di più agli esordi, quando era semplice.
      E' sicuramente un'opera bella ma proprio per il target a cui fa riferimento (è una cosa a cui non ci si può sottrarre: è uno shonen) non può avere la profondità tipica di un seinen, ma ha trame complesse e tematiche da seinen... diciamo che tra i manga per ragazzi è tra quelli più completi, ma per me appunto resta nel mezzo, forse perché lo preferivo quando era semplice e divertente^^

      Moz-

      Elimina