[re/lics - affetti personali] il Maxi Manuale delle Giovani Marmotte


Oggi un post che abbraccia due rubriche, perché è sia un oggetto pop del passato sia un mio affetto personale.
Sicuramente conoscete la banda dei Paperi Disney, sicuramente conoscete le Giovani Marmotte.
Altrettanto sicuramente, almeno una volta nella vita avrete sentito nominare il loro libro, il Manuale.
Secondo il fumettista Don Rosa, l'associazione delle Giovani Marmotte è stata messa su dal figlio di Cornelius Coot, fondatore di Paperopoli (a proposito, avete acquistato Tesori International Disney con la saga di Paperon de' Paperoni?).

Qui, Quo e Qua, nipoti di Paperino, sono generali delle Giovani Marmotte e spesso fanno ricorso al mitico Manuale: una sorta di compendio che offre risposte e soluzioni su qualsiasi tema.

Ovviamente, il Manuale delle Giovani Marmotte è poi esistito davvero: dal primo libro cult del 1969 fino agli altri volumi curati tutti da Elisa Penna e Mario Gentilini.

Ma non tutti ricordano che, qualche anno dopo la conclusione della raccolta degli 8 volumi, la Disney pubblicò anche il Maxi Manuale.
Lo si comprava in edicola, era il 1991 e me lo regalarono per un onomastico.
Raccoglieva il meglio degli otto volumi originali, con una selezione di pagine impreziosite dalle "taglienti" illustrazioni del grande Giovan Battista Carpi.

illustrazioni che facevano sognare
E qui subentrano i ricordi personali: anni prima di diventare davvero uno scout, giocavo spesso con amici e parenti a fare il giovane esploratore.
Soprattutto le domeniche in campagna, preparavamo da casa zaini e attrezzature che poi potevamo utilizzare all'aperto, sotto gli alberi o nei campi.
Inutile dirvi che il Maxi Manuale non mancava mai, tanto che l'ho praticamente distrutto.

diamanti e pietre preziose

il calco delle orme animali

consigli vari e quotidiani

12 commenti:

  1. io ho un manuale, ma non so di che anno sia, non del 91 e, neanche del 69 risale penso ai primi anni 80, dovrei vedere.Ma tu che ami così tanto i fumetti, come mai non sei stato alComicon qui a Napoli lo scorso w.e.? il mio figlio secondo, c'è stato tutti e tre i giorni fino a sera, ha detto che quest' anno è stato bellissimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente allora uno degli ultimi volumi della serie classica formata da otto uscite!
      Rispondendo alla tua domanda, innanzitutto non amo molto le fiere del fumetto; poi, Napoli non è esattamente facile da raggiungere (al Romics sono andato diverse volte e un anno mi sono concesso una gita a Lucca, per incontrare amici e visitare il Lucca Comics...)
      Inoltre, col nuovo lavoro che svolgo mi è impossibile ora come ora avere modo di girare... Però al Teramo Comics, prossimo weekend, ci passo!^^

      Moz-

      Elimina
  2. Io ho avuto soltanto il primo del 1969 (recuperato lo scorso anno grazie alla ristampa anastatica Giunti) e "Il manuale di Archimede" del 1973 (anche di questo aspetto la ristampa che dovrebbe essere imminente). Dopo ero troppo cresciuto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, bene! Così quello di Archimede lo prendo anche io!
      Per ora hanno ristampato le GM e Nonna Papera!^^

      Moz-

      Elimina
  3. Bellissimi ricordi, Miki!
    Anche se non sono stata immersa come te in quell'atmosfera avventurosa, questo mito mi ha accompagnato come lettrice prima e come insegnante e genitore poi, tanto da diventare proverbiale nella ricerca della soluzione aogni tipo di problema.
    Un saluto "marmottaro":-)
    Fata C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dovrebbero farlo davvero, infatti, il Manuale per come lo si vede nei fumetti o nella serie Duck Tales!
      Una risposta... a TUTTO XD
      Un MozAbbraccio :)

      Moz-

      Elimina
  4. Ne ricordo uno in finta pelle di colore ecrù o cachi, o almeno è quello che ricordo di aver posseduto nel 1985/86 o giù di lì.
    Esisteva veramente o è un falso ricordo? Vai a saperlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ora non ricordo come sono fatti gli originali, però tutto può essere, why not! :)

      Moz-

      Elimina
  5. Non sapevo dell'esistenza di un maxi manuale!
    Gli 8 originali li ho visti e ho visto una ristampa... che ovviamente volevo acquistare ma mi sono trattenuto!
    E dire che potevano risultare utili nel mio periodo scout ma avevo già abbandonato il fumetto Disney per il manga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se li riesco a trovare, prenderò gli otto volumi ristampati negli anni '90: le illustrazioni sono stupende! :)

      Moz-

      Elimina
  6. Magnifico!
    Avevo pure io un manuale delle giovani marmotte, ma era uno più piccolo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse era uno degli otto volumi ripubblicati negli anni '90 da Disney Libri...^^

      Moz-

      Elimina