[SERIE TV] Twin Peaks 2017 - recensione episodio 10


Siamo ufficialmente nella seconda metà della lunga cavalcata del nuovo Twin Peaks.
Lo scorso episodio ha fatto da utile "paletto" che ha collegato molte delle questioni disseminate lungo tutte le puntate passate, ma ha anche -ovviamente- aperto molti nuovi interrogativi.
E questa Parte 10 come sarà stata?

Eccovi il consueto riassunto con annessa recensione!

In sostanza, un episodio di raccordo, dove tornano molte sottotrame a cadenza ben distribuita.

RICHARD E CHAD: GLI STRONZI

Richard Horne si reca dalla maestra Miriam e la stordisce (un grazie del chiarimento a Gianfranco!), non prima di aver saputo che quest'ultima lo ha denunciato per l'omicidio del bambino e ha anche scritto una lettera allo sceriffo Truman.
Richard finge una fuga di gas per far sì che la roulotte dove Miriam alloggia possa esplodere.
A pensare al resto è l'infido Chad, poliziotto corrotto, che sequestra la lettera di Miriam. Ma a Lucy non sfugge niente...
Richard ci mostra un'altra delle sue incredibili imprese: si reca a casa di nonna Sylvia e la aggredisce, mentre Johnny non può intervenire perché legato come un salame dopo la testata che ha dato nello scorso episodio.
Facendosi dare la combinazione della cassaforte, deruba la nonna e va via.
Benjamin -evidentemente divorziato da Sylvia- dice alla donna che non le darà altri soldi.

ti voglio bene, nonna

CHE CASINO AL CASINO'

Rodney e Bradley Mitchum vengono a sapere che Ike the Spike è stato arrestato perché ha tentato di uccidere Dougie Jones. I due scoprono così chi è Mr. Jackpot.
Il signor Todd di Las Vegas, col pepe al culo messogli da Bad Cooper, ha la brillante idea di far combaciare un paio di trame twinpeaksiane: chiama Anthony Sinclair, l'assicuratore collega di Dougie, e gli suggerisce di incolpare quest'ultimo davanti a fratelli Mitchum.
E questo lui fa: va dai due fratelli a dire che Dougie è loro nemico e sta facendo di tutto per rovinarli, non concedendo i soldi di un indennizzo. Ora i Mitchum sono arrabbiatissimi: nella loro mente, Dougie ha svaligiato il loro casinò e sta impedendo che ottengano un risarcimento per incendio doloso.
Di contro Dougie vive un momento di rilassatezza: dopo la visita medica, sua moglie se lo porta a letto.
In pratica è come stuprare un minorato mentale ma alla bella Janey-E si perdona tutto. Speriamo abbia preso la pillola, che altrimenti Cooper darà un fratellino a Sonny-Jim.

INTANTO A TWIN PEAKS...

Jacoby continua con le sue cinquestellate (citando un pallone rosso, tra l'altro), mentre Nadine pende dalle sue labbra.
Jerry è ancora disperso nel bosco e il suo telefono non prende.
Carl Rodd vede volare una tazzina dalla finestra (la famosa scena anticipata ormai eoni fa da Frost) e assistiamo alla nuova premiata coppia Leo/Shelly: sono Steven e Becky, e lui -drogato e pazzo- se la prende con lei perché non arrivano a fine mese.
Hawk riceve una nuova telefonata dalla signora Ceppo, che sempre meno chiara parla di flussi, elettricità e della gente che l'agente indiano ha accanto a sé: i due Truman sono veri uomini (true-man) e anche tutti gli altri chiudono il cerchio.
Poi se ne esce con un "Laura è la persona giusta" (Laura is the one).

F.B.I.

E proprio di Laura parliamo: dopo aver commentato Albert che finalmente ha trovato la sua anima gemella (Constance Talbot), il nostro Gordon si diletta a disegnare un animale cornuto. Suonano alla porta della sua stanza: è Albert, ma lui per un istante vede Laura Palmer.
Albert è lì con alcuni tabulati telefonici: Diane ha ricevuto -dal Messico- il messaggio "Attorno al tavolo la discussione è animata" (vedi episodio precedente) e pare che lei abbia risposto "Hanno Hastings, li porterà in quel posto", riferendosi alla fantomatica Zona.
Gordon dice a Albert che devono tenersi vicini Diane. Chissà cosa c'è sotto.
La stanza di Gordon è trafficata quanto quella di Cooper al Great Northern, e infatti toc toc bussa anche Tammy con una bella foto tratta dai nastri registrati a New York: c'è nientemeno che Bad Cooper, ritratto nel file.



Come (quasi) sempre, la musica chiude la puntata.
Tocca a Rebekah  Del Rio, che indossa tutto il pavimento della Loggia Nera per deliziarci con cieli stellati in inglese e spagnolo.
Appuntamento alla prossima settimana, quando sicuramente molte delle trame di questa e della precedente parte troveranno una svolta significativa.
Episodio meno intrigante di quello scorso (che, oltre alla faccenda Briggs, aveva dalla sua anche tutta la questione del blog) ma che può considerarsi quasi un "secondo tempo" dello stesso, di certo con atmosfere molto mulhollandriviane (specie nelle scene a Las Vegas).


60 commenti:

  1. Forse è l'episodio che più ho "odiato", perché dopo la nona parte mi attendevo un continuo più veloce e soprattutto un risveglio di Cooper dopo 10 episodi... siamo a più di metà serie e il buon Dale non lo abbiamo visto per nulla in azione nel mondo reale e onestamente che gli possano riservare solo una piccola parte di serie mi scoccia pure un po'... 25 anni anni per rivedere il nostro Coop in 3 episodo su 18? A questo punto sono pessimista sul suo risveglio... ci siamo giocati mezza serie senza il nostro Coop... vediamo un po'.

    Ok le trame ma a questo punto comincio a sentir puzza di ridondanza e di una lentezza eccessiva.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è un episodio che "frena" dopo la nove, ma ne è anche un'ideale continuazione negli intenti.
      E' come una seconda parte che ci parla di tutte le altre trame finora lasciate in sospeso, quindi immagino che l'episodio 11 le farà convergere.
      Su Cooper "normale" ho capito che evidentemente non è così importante: sono gli altri, stavolta, a dover indagare! Lui è l'eroe in pericolo.
      Come ti avevo sempre detto in passato, secondo me la trama verteva proprio sul recupero di Coop dalla Loggia (certo, non è proprio così ma quasi^^)

      Moz-

      Elimina
    2. Sì è vero ma scoraggia... avrei preferito vederlo sempre nella loggia a questo punto che un ebete "stuprato" dalla Watts... a questo punto mi auguro una quarta stagione dove si dia degno spazio al buon Dale! Nei prossimi 8 ep. può accadere ancora molto, dopotutto la prima stagione aveva più o meno quel numero di episodi, ma mi sento pessimista... Lynch ci tratterà male sempre, fino alla fine...

      Elimina
    3. Dipende da quale sia la trama scritta: se è il ritorno di Dale alla normalità, è facile supporre che ciò avverrà alla fine. Lui, dopotutto, allo stato attuale delle cose non è che debba fare chissà cosa (indagini o altro). Sono gli altri che lo devono "recuperare", sia dall'F.B.I. che da Twin Peaks^^

      Moz-

      Elimina
    4. Esattamente. Io ho atteso per troppo tempo la terza serie e a questo punto non si può che sospendere il giudizio fino alla fine. Per come è pensata, doveva essere fruibile come Stranger Things, subito in un gran boccone proprio perché non consequenziale come una normale serie tv e questa dilazione di 18 parti (una a settimana) di in unico grande film la si soffre parecchio. Sarebbe stato più giusto rilasciare in un solo colpo le 18 parti.

      Elimina
    5. Su questo hai ragione, ma come ha detto Lynch, c'è anche chi sta aspettando il 3 settembre per vederlo tutto di colpo.
      Però poi penso che una parte a settimana è utile per metabolizzare la stessa, cosa che col binge-watching non puoi fare (perdendoti dettagli e riflessioni...)

      Moz-

      Elimina
    6. Non ce l'avrei mai fatta ad aspettare il 3 Settembre, salvo ibernazione alla Briggs! Ma sicuramente dopo le ultime due parti del 3 Settembre un possente rewatch è più che doveroso!! :)

      Elimina
    7. Sì, per forza!!! 😂👌

      Moz-

      Elimina
    8. Ho delle domande: ma Diane che gioco sta facendo secondo te? E se non fosse lei la vera Diane?

      Poi la telefonata della signora Ceppo ad Hawk sembra così slegata da tutto il resto... ma Hawk le tende nel cerchio di sicomori le ha viste o no? Come pensi possa andar avanti la storia a questo punto? Abbiamo parlato di un Twin Peaks decostruito e pian piano riassemblato... ma a me pare stia prendendo forma una Twin Peaks completamente diversa. Come se con i cocci di un vaso cinese ci fai la pietà di Michelangelo.

      P.S. Quindi Miriam è viva??? O.o

      Elimina
    9. Diane secondo me è dalla parte dei buoni ma non come F.B.I., piuttosto invece con Jeffries.
      Le tende Hawk mi pare le abbia viste, altrimenti che c'è andato a fare in quell'occasione?
      Però è vero che sembrano scene scollegate... non so nemmeno io come collocarle.

      Miriam è viva, l'abbiamo lasciata viva nell'ultima inquadratura che la riguarda: respira.

      Moz-

      Elimina
  2. Ehi piano! Devo ancora vedere la 9 (stasera, si spera)! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai dai che voglio il tuo parere^^

      Moz-

      Elimina
  3. Ammetto che io non lo sto seguendo e leggo con interesse questi tuoi post che riassumono molto bene gli accadimenti dandone anche un'interpretazione ampia ponendo attenzione anche a quanto già successo negli episodi precedenti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' la formula che ho scelto per questi resoconti, spero sia una formula gradita :)

      Moz-

      Elimina
  4. secondo me riassumi di merda, è evidente che l'abbia uccisa e non stordita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho ricontrollato, dopo la segnalazione, e Miriam respira ancora, palesemente.
      Quindi oltre a essere un povero cafone, a VEDERE di merda (e rimanere nella merda) sei tu.
      Senza offesa ;)

      Moz-

      Elimina
  5. Adorando Dougie ho trovato questa puntata strepitosa, un ritorno alle atmosfere assurde della prima serie, dove ad ogni mistero corrispondeva una risata. I gangster con le loro assurde bimbos mi hanno uccisa e probabilmente è meglio che ci siano stati momenti esilaranti: la pesantezza di Richard Horne (nulla mi toglie dalla testa che sia figlio di Audrey e Bad Cooper, è troppo schifosamente stronzo) e di quel buono a nulla disgustoso di Steven sarebbe stata troppo da sopportare.

    Detto questo... quanti misteri ancora! Diane, le tende silenziose (finalmente!!) di una Nadine ancora senza Ed, Laura... ah, Laura. Ma dimmi, o tuttologo di Twin Peaks, non è che per sconfiggere definitivamente Bob bisognerà tirare fuori Laura dalla Loggia? Per come l'ha capita la mia mente bacata l'ha "creata" il Gigante dopo l'arrivo di Bob, giusto? Anche solo per mettere in moto tutte le vicende che forse, alla fine, lo distruggeranno per sempre...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi permetto di anticipare Miki nella risposta perché la tua teoria non è per nulla male. Noi sappiamo... ***SPOILER***

      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      ... sappiamo che c'è una scena nel girato che ancora non vediamo dove l'Agente Cooper (in sé) accompagna (Laura?) a casa dei Palmer... non siamo però certi se lì Sheryl Lee sia nei panni di Laura o di un altro personaggio. ***FINE SPOILER***
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *
      *

      Richard a questo punto penso sia sicuramente il figlio di Audrey e Bad Coop che ha stuprato Audrey in ospedale mentre era in coma... ma se vediamo Richard spesso, Linda dov'è? Sappiamo che per il buon Dale queste due persone sono importanti per qualche motivo.

      Molte cose devono accadere e son certo che saranno episodi dove il nostro cuore verrà messo duramente alla prova... immagiamo solo il momento del risveglio di Dougie. :D

      Elimina
    2. SPOILER

      *
      *
      *
      *
      *

      Grazie di avere risposto! Effettivamente si dice che Bad Coop fosse stato visto in terapia intensiva... la cosa mi farebbe schifo a livelli inauditi e vorrei sapere peraltro se Audrey è ancora in coma visto che non la si vede.
      Tra l'altro hanno detto anche "Richard e Laura due piccioni con una fava": gemelli? Oppure Linda è figlia di Diane? Anche lei continua a parlare con disgusto di "una sera", magari Bad Coop ha usato violenza anche alla povera segretaria... però perché continuerebbe ad aiutarlo, sempre che lo scambio di messaggi sia interpretabile così? Madò, che casino!! XD

      Elimina
    3. Cerco di dire la mia:
      Linda potrebbe essere figlia di Annie e BadCoop, oppure di Annie e Cooper buono (fecero l'amore e magari è rimasta incinta).
      Diane per me non sta aiutando il cattivo, ma gli starà tendendo una trappola in un gioco molto più grande che noi non riusciamo a capire.

      Richard, per ora, dal 1990, il peggiore di tutti. E' peggio anche di BOB in quanto a cattiveria.
      Disumano proprio.
      Spero che Johnny lo ammazzi.
      E spero che Bobby ammazzi Chad.

      Il prossimo episodio dovrebbe congiungere le storie delle parti 9 e 10: il dna di Dougie su tutti (e quindi sgamano Cooper a Las Vegas), e magari anche il Palazzo di Jack Rabbit... :)

      Moz-

      Elimina
    4. Io spero che Richard e Steven si ammazzino tra loro. Così, per simpatia. Che esseri inutili.

      Bella comunque la teoria di Annie, sarebbe bello se fosse la seconda ipotesi, così da avere una sorta di ying e yang!

      Elimina
    5. Bisogna ben comprendere la questione Annie.
      Secondo me a fine di tutto ci sarà una sorta di paradosso temporale che riporterà indietro nel tempo e qualcosa sarà modificata...

      Moz-

      Elimina
    6. Io sono più incline a pensarla come Miki... Richard figlio di Audrey e Bad Coop e Linda figlia di Annie e buon Dale. Lynch ama la dualità quindi la filosofia dello ying e dello yang potrebbe starci e avrebbe un senso. In inglese è "due uccelli con una pietra"... e a questo punto non so se il sostantivo "pietra" possa aver un senso letterale oppure semplicemente non più di un modo di dire. Faccio una battuta tristissima... e se i due piccioni con una "fava" fossero figli della stessa "fava"? XD Spero mi perdoniate. :p

      Ma andiamo oltre: Laura Palmer. La frase della signora ceppo nella parte 10 è risuonata al di fuori della trama della suddetta parte, ma poi abbiamo Gordon che ha questa visione. Perché proprio Gordon? E poi Laura dove cavolo dev'essere trovata se è morta... non ha un corpo fisico, quindi ci sta bene la sua forma spirituale nella loggia ma perché la vedremo e la dovremmo cercare nel mondo reale? Sotto quale forma? A questo punto il paradosso temporale è tutto e Miki ha ragione... si giocherà sul tempo e stavolta anche nel piano reale. Il mistero di un qualcosa bisbigliato all'orecchio di Coop è simile a 25 anni fa ma stavolta Dale è sembrato scosso, turbato ed ha addirittura trasalito. Ma che cosa vuol significare tutto questo? Dove ci sta portando la trama? Io sinceramente non riesco a rendermene conto.

      Elimina
    7. Io intravedo un quadro generale per le vicende "terrene" (ad esempio, è lecito aspettarsi che il dna di Cooper salta fuori dalla tazzina e scoprono che l'uomo si trovi a Las Vegas), ecco, in questo intravedo una trama precisa e immagino dove possa portarci.
      Ma per il resto no... non ne ho idea.
      Ho solo elaborato la mia teoria sulle incongruenze libro-tv.

      Stavo pensando... Il libro di Frost ci racconta delle storie che solo in parte corrispondono a quanto visto in tv.
      Prendiamo il caso Annie: nel dossier non viene mai citata, come se non fosse mai esistita, mentre nella serie sì, la cita Hawk.
      Allora mi sono detto: ma non è che il libro e la serie PER ORA si stanno svolgendo in realtà leggermente diverse?
      La serie è ambientata nel 2014/15, mentre il libro nel 2016.
      Secondo me, quando TWIN PEAKS IL RITORNO finirà, succederà qualcosa che andrà a modificare (tipo paradosso temporale) alcune linee narrative. E, andando quindi al 2016, la storia sarà diversa da come l'abbiamo conosciuta, e i fatti saranno come riportati da Frost (e vissuta già da Briggs, che magari ha visto la realtà alternativa)...

      Moz-

      Elimina
    8. Porca paletta! Ma che cazz... dopotutto Laura è morta ma tuttavia vive... magari altrove nell'universo. E se Lynch ci fa cicciare fuori la teoria delle superstringhe o del multiuniverso? Noi abbiamo letto il romanzo e sappiamo cosa abbiamo letto... e io son convinto che siamo di fronte ad una trama che alla fine sarà chiara a dire di McLachlan... ma poi lui non aveva anche detto che aveva girato le scene di Dougie in un paio di giorni? Se vabbè!
      ��

      Miki, ho una domanda per te anche se lo so che è difficile prenderci: come ti immagini il ritorno di Cooper, quindi il risveglio di Dougie? Come avverrà?

      Elimina
    9. E infatti Dougie è durato pochissimo: ha davvero girato quelle scene in pochi giorni (da Jade e nella Loggia, seduto).
      Due ambienti, due giornate.

      Secondo me non multiuniverso, ma un evento che riscriverà alcune storyline...^^

      Come immagino il risveglio di Cooper? Non so davvero. Una cosa di colpo, come quando ha schivato Ike the Spike.
      E poi come fosse tutto normale, per lui XD

      Moz-

      Elimina
    10. Aaah... ma io intendevo Dougie anche quello che vediamo ora e non solo il parruccato col cotone in bocca ma va bene.

      Io il suo risveglio me lo aspetto più dolce... e non so perché ma immagino il Cooper che vedemmo ai primi secondi della prima parte che si incammina verso il ritorno alla coscienza per poi risvegliare Dougie/Cooper mi auguro ad effetto e con una colonna sonora ad hoc. Pensa, poi ho sognato che al risveglio di Coop Gordon si toglie la sua spilla dell'FBI per riammettere il nostro Dale come agente. Dovrà essere una scena potente, d'impatto e che graffierà lo schermo, perché noi nonostante Twin Peaks 3 in essere stiamo ancora aspettando che Cooper torni pur avendocelo già con noi... pensa che cazzo di genialata! :D

      Elimina
    11. Sì, io penso si riferisse al vero Dougie, che è durato pochissimo.

      Comunque io ho anche pensato che ora i due Mitchum entreranno in azione (spinti da Sinclair, spinto da Todd, spinto da BadCooper) e potranno invece nuocere alla famiglia di Dougie e forse lì Cooper si risveglia.
      Magari Sonny-Jim e Janey-E saranno proprio uccisi...

      Moz-

      Elimina
    12. Oddio... non ci avevo pensato! Magari è l'esistenza di Sonny-Jim e di Janey-E a tenere Coop in questo stato anche se ci sono parziali risvegli... forse sarà proprio la loro morte a rompere l'incantesimo. Non ci avevo pensato e questo mi spaventa.

      P.S. controlla la tua casella mail. ;)

      Elimina
    13. Eh, quello intendo: magari privando Coop/Dougie di ciò che ha vissuto finora, torna alla normalità.

      P.s. non mi è arrivato niente, anche io ti ho scritto ieri!

      Moz-

      Elimina
  6. A parte che devo ancora capire cosa sta combinando Diane, ho trovato questo episodio un po' piatto rispetto agli altri.
    Vediamo l'11 cosa ci regalerà.
    Abbracci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è stato un po' sottotono confrontato con il precedente.
      Diane per me è una chiave per risolvere molte cose^^

      Moz-

      Elimina
  7. Vedo che è piuttosto ricca la discussione, tra spoiler e teorie...Comunque veramente, Richard Horne è davvero terribile a leggere il riassunto...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Richard è il peggior personaggio mai apparso. Peggio pure di Leo.
      Spero non abbia il suo "lato" positivo, perché voglio vederlo finire male :)

      Moz-

      Elimina
  8. Io parto ancora a razzo...



    spoiler





    Richard potrebbe essere il primo incrocio fra essere umano(Audrey) e alieno (Bad Cooper). Laura torna al centro di tutto. Il gigante l'ha mandata per contrastare BOB, Dale dovrà trovarla(Leland dice al buon Cooper prima che questi esca dalla loggia "trova Laura") e liberarla da "qualcosa". Le grida di Laura a Gordon e al buon Cooper(mentre viene risucchiata da quella luce nella loggia) sembrano essere una richiesta d'aiuto. Credo che quella seconda frase detta all'orecchio del buon Dale prima di venire risucchiata dalla luce(in quella prima frase,25 anni prima, in quel sogno, aveva rivelato a Dale che l'assasino era suo padre)avra' a che fare con il posto dove Dale dovra' cercarla.
    Mi sa che ho esagerato un pò di fantasia che dici MiKi ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, secondo me Richard (e Linda, a questo punto), possono essere due meta-umani.
      Quanto a Laura, probabilmente è proprio come dici: Cooper deve ritrovare Laura per porre fine a tutto...

      Moz-

      Elimina
  9. spoiler




    .....anche se il primo incrocio potrebbe essere l'insetto rana(Laura?) e la ragazza del 1956(Sara?)....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe, sì. Come tipo Sonny-Jim è di certo un incrocio tra un Manufatto e un essere umano.
      Insomma, qui la mitologia si sta espandendo...^^

      Moz-

      Elimina
    2. Sonny-Jim figlio di Dougie Jones. Dougie, quello tornato nella loggia, lo vedo come Mike, convertito al bene dopo essere stato creato dal male.

      Elimina
    3. Però MIKE dice che Dougie è un essere manifatturato, quindi creato ad hoc da qualcuno...

      Moz-

      Elimina
    4. Che sia stato creato ad hoc non c'è dubbio...il male che muore dentro di lui quando scompare nei vestiti è evidente ma nel suo sguardo, nel suo modo di parlare, l'incredulità quando dice "questo è assurdo". Sembra che lui non sappia di essere un manufatto e poi Sonny-Jim sembra essere l'opposto di Richard eppure dovrebbero essere meta-umano alla stessa maniera. Poi c'e quel biglietto "Cooper/Cooper/Coo". Uno è quello buono, uno è quello cattivo e poi c'e lui "tagliato a metà" come se fosse a metà fra il bene e il male....

      Elimina
    5. Già: il bello è che queste nuove puntate ci stanno facendo rileggere alcune cose vecchie... in altra maniera.
      E' molto stimolante.
      Comunque, per Dougie mi dispiace, ma ancora di più per la sua famiglia: cosa succederà quando Cooper riacquista la consapevolezza?

      Moz-

      Elimina
    6. Io non voglio pensare che li lascerà andare... credo che un legame rimarrà in qualche modo ma porca paletta... ce ne sono di dna Cooperiani sparsi per l'America. Che fa... se li adotta tutti? Ok, a questo punto non lo so ma Lynch ha voluto farci voler bene alla sua famiglia, questo è da considerare.

      Elimina
    7. Già: e se quella famiglia non fosse quello che sembra? Sonny-jim e la moglie potrebbero essere non umani entrambi. La casa dove "entra" Dougie/Cooper ha la "porta rossa" come le "tende rosse" che generalmente portano in un altra dimensione. Poco prima che di aprire quella porta si sente un bubulare del gufo che fa sobbalzare Dougie e l'autista e "i gufi non sono quello che sembrano" forse neanche le case...

      Elimina
    8. Santi, tu vuoi farmi impazzire! :D Che poi nella scena in cui Sonny-Jim è triste tanto da far piangere Dougie/Cooper... il bambino sbatte le palpebre al contrario come se si trovasse nella loggia. Le mie meningi stanno friggendo!

      Elimina
    9. Dougie è sicuramente un manufatto, suo figlio Sonny-Jim è quanto meno un meta-umano(il pollice alzato verso Dougie, le palpebre all'incontrario)anche se a me sembra l'opposto di Pierre Tremond il bambino con la maschera del "convenience store", quello nella loggia nera con BOB questo nella loggia bianca con il Gigante ? ma la differenza la fa la moglie Janey-E...lei cos'è? sapere cosa è lei cambierà il senso di quella casa o di quella loggia...

      Elimina
    10. Io la famiglia Jones non riesco ad accostarli a spiriti delle logge... su questo non riesco a fantasticare un granché, ma solo il risveglio di Coop potrà dirci qualcosa in più.

      Elimina
    11. Bimbi belli, ammazza quanto avete scritto! :)
      Allora, mi pareva di aver capito che la storia delle palpebre di Sonny-Jim fosse stata confutata.
      Forse il risveglio di Cooper avverrà quando faranno del male alla famiglia di Dougie: ora sappiamo che stanno per entrare in azione i Mitchum, spinti da Sinclair, spinto da Todd che a sua volta è manovrato da Bad Cooper... :)

      Moz-

      Elimina
    12. C'è la questione impronte digitali del buon Dale e relativo dna ad incuriosirmi e non poco, perché inevitabilmente arriverà all'attenzione di Tammy, ed ecco che per forza di cose insieme a Gordon ed Albert dovranno intercettare il buon Dale. Non so se avverrà in questi termini ma credo sia abbastanza probabile e poi c'è la questione risveglio appunto... e che tasti dovranno essere premuti per farlo risvegliare? Far fuori la famiglia Jones (come detto in altri commenti) oppure utilizzare l'ipnosi regressiva? A questo punto non ci resta davvero che attendere che la trama si sviluppi e attendere domenica notte.

      Elimina
    13. Potrebbe essere che Gordon e Albert trovino il buon Dale cercando Dougie e Janey-E. Credo che li dovranno cercare dopo che nello stomaco del maggiore Briggs hanno trovato la fede di Dougie con la dedica della moglie.

      Elimina
    14. Sicuramente, ma forse non avranno bisogno di arrivare fino a quel punto poiché il risultato delle impronte sarà così eclatante che dovrebbe arrivare in un lampo all'FBI.

      Elimina
    15. In effetti la fede nuziale di Dougie qualcosa deve significare.
      A me viene in mente il pegno che il Gigante chiese a Coop, ossia l'anello (dono della mamma di Dale a suo figlio...)

      Moz-

      Elimina
    16. Ecco. Tutto questo messo assieme mi fa pensare che Dougie non possa essere soltanto un manufatto creato da Bad Cooper per impedire allo stesso di tornare nella Loggia. In quella famiglia vedo la mano del Gigante nonostante Dugie si nutrisse di Garmonbozia

      Elimina
    17. Sì, vero: è probabile a questo punto che il grande deus ex machina della storia sia Briggs oppure lo stesso Jeffries. Oppure entrambi, assieme...^^

      Moz-

      Elimina
    18. Twin Peaks 3 avrà un senso negli ultimi 3 episodi dove tutta questa carne al fuoco dovrà esplodere giocoforza. Ogni episodio che guardiamo ci spinge a 1000 ipotesi nelle quali ad un certo punto ci impantaniamo e diciamo: è meglio aspettare la prossima parte. Beato chi riuscirà ad attendere settembre per guardarselo in un solo boccone.

      Io sono convinto che Jeffris sia quel dispositivo nero a doppio led in qualche modo e che non sia propriamente cattivo, ma sta giocando da solo il suo gioco... mentre Briggs ha toccato le vette del trascendente in tutto questo, incastrandosi tra lo spazio e il tempo fino a giocarsi la testa. A questo punto ogni trama è plausibile: dal ritorno in vita di Laura Palmer alla spettacolare ricomparsa di Jeffris.

      Elimina
    19. In effetti è come dici: impossibile spingersi oltre nelle congetture, perché siamo sempre nel campo del "tutto o niente", cioè davvero potrebbe succedere qualunque cosa, come fossimo davanti a un foglio bianco.

      Moz-

      Elimina
  10. Sono stato davvero catturato dai vostri commenti che non ce l'ho fatta, ma volevo condividere qualcosa di questa attesissima serie o meglio Film diviso in parti. La cosa che come quasi tutti voi mi affascina di più, è il ritorno di Cooper. Ma, ormai, in attesa dell'undicesimo episodio, mi rendo conto della vastità dell'universo Twin Peaks. Un labirinto sospeso tra luci ed ombre, silenzi e codici da decifrare, l'attesa spasmodica per capire e il voler decelerare quella che inizia a sembrare una corsa contro il tempo. Il personaggio che mi sta interessando di più è Richard Horne, un pezzo di bastardo che merita la morte lenta e dolorosa, ma di cui nutro un pallido rispetto. Lynch ci sta comunque tenendo alla larga da un'inevitabile svecchiata stile revival, ci ha preso per mano e ci sta dicendo: "Lo volevi Twin Peaks? Ecco. Fatti questo trip."
    Conoscendo Lynch abbastanza bene posso avanzare l'ipotesi che non tutto sarà risolto, ma qualora dovessi sbagliarmi, allora ci aspetta un finale irripetibile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rob, e benvenuto sul Moz O'Clock! :)
      Vero: con queste nuove parti Lynch e Frost hanno allargato l'universo di Twin Peaks (narrativamente e non) in modo esponenziale.
      Una sorta di anticipazione l'avemmo negli anni '90 con le parole di Briggs, quando disse che a essere in pericolo era tutta la nazione.
      Non è un Twin Peaks tornato per compiacerci, assolutamente. Non è come il ritorno d X-Files.
      E' una cosa completamente fuori dagli schemi, libera (armata e pericolosa XD)
      Secondo me risolveranno il giusto, nel senso che daranno una visione finale abbastanza conclusiva (anche magari metafisica)

      Moz-

      Elimina