[TAG] la prima volta non si scorda mai


Eccomi qui ancora a parlarvi di me.
Riprendo il tag partito dal blog di Gordie, ripreso tra gli altri da da Riccardo: la prima volta.
Nulla di sconcio, nulla di sessuale, ma semplicemente una lista di tutte le nostre prime volte con qualcosa.

Ovviamente siete tutti invitati a riprendere il gioco per raccontare le vostre prime volte, nelle categorie che più vi aggradano!

IL MIO PRIMO LIBRO
Regalatomi al secondo compleanno, è Il gufo... e gli altri, della serie "libri coi buchi" de La Coccinella.
Eccovelo qui in foto, originale dell'epoca, assieme ad altri libri della stessa collana.

un po' malconcio ma c'è!

LA MIA PRIMA GITA SCOLASTICA
Terza elementare, Castel del Monte in Puglia, insomma subito una meta esoterica.
Prima di allora c'erano state gite semplici, magari a piedi per visitare un mulino, una campagna, le chiese e i monumenti della città...

IL MIO PRIMO CD
Credo qualcosa dei Litfiba che già avevo in musicassetta. Mentre per le musicassette, sicuramente una delle prime compilation Fivelandia.

LA PRIMA VOLTA AL CINEMA
La Carica dei 101. Mi ci portò mamma, ricordo che il film era iniziato, scostammo le tende rosse e mi ritrovai quello schermo gigante. Per inciso, è uno dei classici Disney che non mi fa impazzire.


LA PRIMA VOLTA AL CINEMA CON GLI AMICI
La Storia Infinita 2, con un amico. Ci accompagnò sua madre in auto, in quell'occasione persi anche diecimila lire. Che pirla.

LA PRIMA VOLTA IN AEREO
2004, per andare a Londra.

LA MIA PRIMA VHS
Topolino & Soci e Ufomania. Con queste vhs iniziai la mia collezione Disney.


IL MIO PRIMO DVD
Credo sia stato La banda del gobbo con Tomas Milian.

LA MIA PRIMA VOLTA ALL'ESTERO
1988, Svizzera.
Andai in realtà coi miei a Sestriere, vicino Torino, per vedere le gare di atletica col mitico Ben Johnson.
Ma da lì scappammo anche in Svizzera. In questa foto sono a Grindelwald e per saperne di più vi rimando al post di oggi ne La Cameretta del Moz O'Clock!

Moz, Fabuland e bimbe giapponesi in Svizzera

LA MIA PRIMA VOLTA IN UN PARCO DIVERTIMENTI
Aprile 1989, Gardaland. All'epoca il parco era noto perché ci si filmavano le sigle d'apertura di Bim Bum Bam.

mood 80's

LA MIA PRIMA BIRRA
Non ricordo, forse una Stella Artois con pizza a casa mia, roba di seconda media.

IL MIO PRIMO CONCERTO
Proprio non mi sovviene, perché da piccolo sicuramente mi sono imbattuto in molti show gratuiti.
Ma il primo vero concerto con gli amici è stato a Bari, il 24 maggio 1999, per l'Infinito Tour dei Litfiba.

il biglietto è ancora con me, da tanti anni...
IL MIO PRIMO SUSHI
Oggi ne mangio a profusione ma il primo vero sushi è stato un originale nipponico: un amico di famiglia sposò una soprano giapponese. Alla festa di matrimonio, i parenti della sposa prepararono in diretta ottimo sushi (e sashimi e tutto il resto).

LA MIA PRIMA VOLTA SUL WEB
Nel 1999 installammo internet a casa: ero sulla chat mIRC e visitavo quei pochi siti a disposizione.
Nel 2000 usai per la prima volta il nickname Mozgus, che -abbreviato- mi è rimasto appiccicato; nel gennaio 2002 ho scritto per la prima volta un articolo per un sito web.

LA MIA PRIMA VACANZA DA SOLO
Luglio 1997, primo campo scout, prima vera vacanza da solo.

la mia Promessa Scout
LA MIA PRIMA VOLTA AL MC DONALD'S
Questa è comica: metà anni '90, andai a Roma con un corteo di Rifondazione Comunista.
Vidi la M gialla e entrai a mangiare, mentre fuori sfilava gente con la bandiera rossa, per qualche battaglia sociale ovviamente naufragata. Lì incontrai il Crispy McBacon. Era la mia Rivoluzione.

IL MIO PRIMO GIORNO DI ASILO
Ottobre 1986, ma fu anche l'unico... almeno per quell'anno.
Ci riprovai l'anno dopo e andò un po' meglio, ma facevo come pareva a me tra ingressi e uscite senza orario.

non c'avevo voglia

IL MIO PRIMO GIORNO DI SCUOLA
Settembre 1988, ricordo tutto alla perfezione: il portone enorme, il corridoio, un bambino con la cartella dei Masters, la mia aula (sez. H) che era la prima sulla destra e faceva angolo.
La maestra Rosa, il disegno che feci (nella mia mente, erano le vacanze appena trascorse: scrissi MARE BELLO e BAR).


Leggi anche:

85 commenti:

  1. Lo sai che potresti perdere la mia amicizia per quella storia di Rifondazione Comunista? 🤢😰😱😩😨😬😠😡😵😧

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hanno detto la stessa cosa i vegetariani per il mio amore verso il Mc... sono abituato :)

      Moz-

      Elimina
    2. I viaggi offerti da Rifondazione per andare ai cortei... Ti imbucavi e poi a destinazione te la svignavi, giravi per la città, e ci si rivedeva per il ritorno... Lo si è fatto anche in tempi recenti.

      Elimina
    3. Aaha, diciamo che comunque quella era la mia area di "voto", primo che Bertinotti imputtanasse tutto :D
      Comunque sì, mai creduto a sfilate e cortei, lasciano il tempo che trovano e non risolvono niente...

      Moz-

      Elimina
    4. Solo le processioni religiose sono più inutili. Cento, trecento persone dietro una statua, quando potrebbero dimostrare fede andandola a portare (la fede), come volontari, a malati allettati che non possono permettersi un aiuto... Vabbé, sto divagando...

      Elimina
    5. È un discorso complesso... Serve anche quello alla Chiesa, altrimenti come campa? :)
      Se io gestissi la Chiesa, potenzierei queste manifestazioni, per tenere legate le persone a me... poi la vera fede è altro, ma figurati, non mi porta dineros! :)

      Moz-

      Elimina
  2. Le mie prime volte sono troppo lontane nel tempo ed i ricordi si fanno confusi. Vista la passione per i fumetti che mi accompagna da sempre non potrò mai dimenticare il primo cartonato a fumetti: Asterix gladiatore, regalatomi dal figlio di un vicino di casa per la mia prima comunione. Lo avrò letto un centinaio di volte ed oggi, se dovessi andare a Parigi, prima che Eurodisney vorrei visitare il Parc Astérix!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, bellissimo! Sono cose che restano dentro, e infatti immagino tu oggi ami Asterix :)

      Come vedi io non ho minimamente citato i fumetti, perché a breve ci sarà un post apposito :)

      Moz-

      Elimina
  3. LA MIA PRIMA GITA SCOLASTICA.

    17 anni, Principato di Monaco. Riuscii a scoparmi la nipote del preside. Lui un vecchio gerarca, lei tutto culo e seni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma, aveva preso dallo zio/nonno :)

      Moz-

      Elimina
  4. Nella nostra vita ci sono tante prime volte. La migliore? La prossima.
    Sereno giorno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E infatti ve la racconterò a brevissimo :D

      Moz-

      Elimina
  5. Quanta tenerezza ... e quanta furbizia! Ti sei portato le due bambine giapponesi nella tua "Cameretta", eh?! Adesso saranno cresciute :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, oggi sono due famose mangaka XD

      Moz-

      Elimina
  6. Su Fivelandia devo darti questo aneddoto: mia sorella aveva l'edizione di Fivelandia con la sigla di Holly&Benji e di Mila&Shiro! La Carica de 101 ricordo di averla vista in televisione, ma anche per me era così: era uno dei film Disney meno interessanti. E credo peraltro uno dei meno replicati sulla televisione. La Storia Infinita 2 vista invece a casa del mio amico MikyG. Bellissma la vhs di ci-ci-cip e Ciop! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, la Carica non è che mi abbia mai entusiasmato... sarà che non amo moltissimo i cani, boh! XD
      Fighissima Fivelandia, praticamente due sigle storiche!^^

      Moz-

      Elimina
  7. credo che la meta della prima volta in aereo se non ricordo male sia qualcosa che ci accomuna :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wao, quindi anche tu gentleman londinese^^

      Moz-

      Elimina
  8. Un'altra meraviglia. Purtroppo non li ho tutti in mente. La prima gita scolastica l'ho fatta a Sotto il monte, il primo viaggio in aereo Madrid. Il primo libro Pinocchio. La prima vacanza da solo Punta ala

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, allora anche tu ricordi un sacco di cose! :)

      Moz-

      Elimina
  9. Io chiedo: come fai a ricordare che sia sicuramente la prima volta? Questa cosa non mi riesce proprio :D Comunque bei ricordi e bellino Moz pampino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, perché lo so... nel senso, quando l'ho vissuta, sapevo che era la prima volta :)

      Moz-

      Elimina
    2. Sì ok, grazie al cazzo :D Ti faccio un esempio: credevo che il primo libro che ho posseduto fosse uno di quelli che se sfogli in fretta fa effetto animazione (hai presente?). Poi mi sono ricordato che invece prima mi regalarono un libro per bambini che credo contenesse fiabe e sul retro aveva una scarpa per imparare ad allacciarle. Quindi magari non ricordo ma magari c'erano altri libri

      Elimina
    3. Vale quello che ritieni il primo, Pier! Non si vince niente a essere precisi per forza. :)

      Elimina
    4. Il fatto è che io lo ritenevo primo quel libro simil animato ma poi mi sono ricordato dell'altro che mi piaceva tanto. Potrei aggiornare un post del genere ogni mese XD

      Elimina
    5. Ahaha... la memoria ballerina :)
      No, comunque io sono certo che fu quello perché lo so, mi è stato detto e ho anche foto del mio secondo compleanno a dimostrarlo :)

      Moz-

      Elimina
  10. Abbiamo in comune il primo e unico giorno d'asilo. Per me comunque fu davvero l'unico perché non ci fu nessun tentativo da parte dei miei di farmi ricominciare l'anno successivo. Poi per loro fu anche dura persuadermi che la prima elementare era invece una tappa obbligata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, ribelli sempre e comunque... io proprio odio per la scuola, tranne parte delle elementari e per tutte le medie. Ma questo ve lo racconterò in un post a parte :)

      Moz-

      Elimina
  11. Manca la prima volta più interessante .... :)) Bel Post Moz!! Io non son stato all'asilo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quella magari ve la racconterò a brevissimo :D

      Moz-

      Elimina
  12. Molto interessante 😊 mi segno questo Tag, prossimamente lo farò anch'io!

    RispondiElimina
  13. Chapeau per la giacca sfoggiata a Gardaland!! 😂😂😂

    V

    RispondiElimina
  14. Non sono l'unico a ricordarsi di mirc allora :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uhh io ci ho VISSUTO, su mIRC azzurra :)

      Moz-

      Elimina
    2. Anche io lo rocordo... Purtroppo. Ricordo che certe volte Mirc esarcitava più fascino di me per il mio ex marito 😒

      Elimina
    3. Ahaha, beh... Dovevi iscriverti anche tu! 😁

      Moz-

      Elimina
  15. Fermi tutti!


    Ma come cazzo andavi conciato a Gardaland? Sembri il figlio di Ciccio Graziani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha! XD
      Ci si vestiva così, all'epoca... :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ma non a Gardaland! Che poi al 90% era sicuro il periodo estivo! Fa pure caldo!

      Elimina
    3. No, era aprile e non faceva caldissimo... 😁 Ma comunque poi ovviamente sulle giostre la giacca non l'avevo! 😋

      Moz-

      Elimina
  16. Non sono stata intellettuale come te ma ho scritto anche io le mie prime vere volte ^^

    http://www.annapiediscalzi.it/2018/06/le-mie-vere-prime-volte.html

    RispondiElimina
  17. La storia del Mc è epica! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benvenuto anche qui! :D
      Yes, davvero... non so come mi fece in mente! XD

      Moz-

      Elimina
  18. La giacchetta mood 80's era di uno stiloso che molti al pitti sognano ..
    Peccato non ti abbia notato qualche estroao , adesso disegneresti o saresti sulle copertine di mezzo mondo ..
    Fossero anche le copertine sconce ..
    Il primo Topolino non si scorda mai, ricordo ancora con commozione la delicatezza nello sfogliarlo, l'incazzatura di doverlo lasciar leggere a mio fratello, il disegno della palandrana di Rodolfo Cimino ..
    La prima volta è un sapore che non svanisce più

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sui fumetti ho glissato perché a breve ci sarà proprio un post apposito... tutta la mia vita coi fumetti, dalle prime volte a oggi!
      Così, dopo questa parentesi molto personale, con una cinquina di post su di me, torniamo al nerdismo spinto XD
      Thaaanks!^^

      Moz-

      Elimina
  19. MIrc rules.
    Anche per me rappresentò il mio primissimo approccio con Internet.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo sia una cosa che accomuna molti di noi... BEI TEMPI **

      Moz-

      Elimina
  20. Primo libro: "Le avventure di Pinocchio", bel cartonato regalatomi da mia zia.

    Prima musicassetta originale: "Sanremo 90", quell'anno interrompevano le canzoni in radio e non potetti registrarle come da tradizione...

    Primo DVD: il primo acquistato fu "Per un pugno di dollari", ma il computer, sebbene dotato di lettore DVD (uno dei primi usciti), non riusciva a leggerlo finché non potenziai l'hardware. Il primo mio che riuscii a vedere fu "Strange Days".

    Primo film al cinema accompagnato: "Mazinga contro Goldrake" o qualcosa del genere... Ero piccolissimo, forse nemmeno facevo le elementari, e ci andammo io, il mio amico che abitava al piano di sotto, forse sua sorella (ma non credo era troppo piccola) e i rispettivi papà.

    Primo film al cinema con soli amici: "Lilli e il vagabondo"... Non era prima visione, ma una rassegna di film d'animazione inseriti nel programma estivo del cinema del mio paese.

    Primo film che mi ha fatto amare il cinema: "Sabrina" di Billy Wilder, prima di allora i film li vedevo solo se essenzialmente divertenti (scazzottate con Bud e Terence, cortometraggi di Stanlio e Ollio, film di animazione...).

    Primo Masters: Man-e-Faces, a oggi, concettualmente, il migliore che abbia visto, sfruttato pochissimo nelle serie animate, io gli avrei dedicato uno spin-off! Ci giocavo immaginando che fosse un normale umano in grado di trasformarsi in tre creature distinte a seconda della necessità...

    Prima finale di tennis integrale vista in tv: Roland Garros 1988, Wilander - Leconte.

    Primo concerto: non sono mai andato a concerti a pagamento, solo quelli gratuiti offerti dalle amministrazioni comunali. Non ricordo chi fu il primo artista tra Mariella Nava, Camaleonti o Riccardo Fogli.

    Prima volta sul web: in assoluto non ricordo quando fu, se a casa di un amico (in tal caso c'era la prima edizione del Grande Fratello che lui seguiva in streaming) o nello stand di una fiera. Autonomamente fu nel 1999: subito dopo essermi creato un account di posta, iniziai a cercare foto di Megan Gale...

    Primo giallo di Agatha Christie che ho letto: "Tre topolini ciechi", una storia sorprendente, che non si dimentica facilmente!

    Primo racconto horror letto: "Le mummie" di Seabury Quinn, anche se a conquistarmi fu uno dei racconti successivi di quell'antologia, "L'anello" di William Hope Hodgson".

    Primo racconto horror scritto: "Al tredicesimo mese", ispirato ai racconti classici sulle case infestate...


    Prima vacanza da solo: in Toscana da un amico e dalla sua famiglia; in realtà non ero solo ma con un'amica della comitiva dell'epoca.

    Prima avventura di Dylan Dog acquistata: "La fine del mondo", in Superbook.

    Primo albo di Diabolik acquistato: "Sulle tracce di Eva", appena sei mesi fa. :)

    Non mi viene in mente altro, poiché non ricordo quali sono stati il primo cartone animato, telefilm, fumetto, ecc... che ho visto/letto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che quella cosa del dvd ci accomuna?
      Anche io ebbi un pc con lettore, ma non sempre funzionava. Il primo dvd che vidi, comunque, fu Arancia Meccanica, sempre intorno al 1999/2000.
      Sui fumetti ho glissato, come puoi vedere, perché reintrodurrò il lato "nerd" del blog, dopo questa lunga parentesi personale, proprio con il mio percorso fumettoso!

      La fine del mondo, di Dyd, è quello coi militari che sparano all'angelo?
      Quant'è bella Megan Ghella XD

      Moz-

      Elimina
    2. Questa cosa dei militari che sparano all'angelo non la ricordo... In cielo si vedono le creature descritte nell'Apocalisse, c'è una specie di arca di Noè...
      Comunque è un team-up con Martin Mystère.

      Elimina
    3. No, non era un timàp, ho confuso io^^

      Moz-

      Elimina
  21. Bellissime le tue risposte alla Prima Volta, quella che più piace è la tua Prima Volta "all'asilo", eri proprio carino.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, ma tu lo dici per deformazione professionale :)

      Moz-

      Elimina
  22. Ma che memoria! Io alcune cose cose non le ricordo proprio, tipo il primo libro... Ho imparato a leggere e scrivere a 4 anni, vai a sapere qual è stato il mio primo libro!
    L'unica che so per certo è quella sull'asilo, dato che io all'asilo non ci sono andata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, anche tu nel club NO ASILO :)
      Comunque, io molte cose le ricordo proprio grazie alle fotografie^^

      Moz-

      Elimina
  23. ...il mio Mozzino...
    c'è così tanto di te nel tuo passato...

    è un po' che non scrivo, e forse potrei ripartire dai tag

    RispondiElimina
  24. Io mi sa che la prima gita l'ho fatta addirittura all'asilo a visitare un parco a tema disonauri :D
    Il primo cd lo ricordo perfettamente, era un singolo dei Blur :)
    Mi ha fatto ridere la storia del Mc Donald!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha col Mc mi sono superato XD
      Quale dei Blur? Mi piacevano abbastanza :)

      Moz-

      Elimina
    2. La vado a riascoltare! :)

      Moz-

      Elimina
  25. Hai introdotto molte cose interessanti, tuttavia pollice verso al sushi, pollice in alto a Gardaland ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, ti assicuro che era un sushi formidabile e giapponesissimo^^

      Moz-

      Elimina
  26. Lo sai già chi sono30 giu 2018, 13:01:00

    Molto divertente questo tag, ti invidio perché tu almeno hai mangiato del sushi vero. Non sono una fan del sushi, ma credo perché quello fatto qui sia come la pizza con l'ananas, ma scommetto che se me lo cucinassero dei veri giapponesi lo apprezzerei molto come la pizza napoletana.
    In ogni caso, primo bacio mai avuto e mai bevuto caffè (nell' ultimo caso è una mia scelta).
    Prima vhs credo il Re Leone primo film al cinema Gobbo di Notre Dame, avevo paura di Frollo brrrr
    Prima volta all'estero a San Marino lol e in Slovenia, in entrambi i casi gennaio 2003. Primo aereo a 6 o 7 mesi nel 1994. Da allora ne ho presi più di 50 di aerei. La foto di te che non ci avevi voglia è epica!!!!
    Abbasso la Svizzera,tranne per i suoi paesaggi mozzafiato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frollo in effetti faceva abbastanza spavento, poi era un maniaco sessuale ahaha!
      Io sto bevendo caffè proprio adesso, pensa tu!
      La Svizzera bisogna invaderla :)

      Moz-

      Elimina
    2. Lo sai già chi sono30 giu 2018, 14:37:00

      Ahaha anche Ursula me la faceva fare sotto xD
      Bravo bevi caffè così non diventerai mai una xzona falza! XD
      Muahhahaahaha d'accordissimo!!!!! Dichiariamo guerra agli elvetici!!!!

      Elimina
    3. Non ho capito la storia del caffè ma va bene^^

      Moz-

      Elimina
  27. Ciao Moz-, che memoria 😱 io non mi ricordo assolutamente nulla, se non che i libri della serie "Libri con i buchi" li avevo anche io e da qualche parte dovrebbero esserci ancora.
    Bello però fare un tuffo nel passato.
    Buona giornata e buon fine settimana 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, altrettanto!^^
      Non ti nego che avere tanti album fotografici e tanti oggetti ancora conservati... rende più facile il lavoro della memoria :)

      Moz-

      Elimina
  28. Eh le prime volte. Ne ho parlato che io qualche tempo fa😉

    RispondiElimina
  29. Certo che sei strano su una cosa, non volevi andare all'asilo ma sei andato a scuola un anno prima! 😄 Io sarei volentieri andato un anno prima all'asilo e un anno dopo in prima elementare, anche se amo tutti e 5 gli anni di quello splendido periodo!

    Sai che credo di avere una foto della mia prima cacca? Da piccolo mi vergognavo quando riguardavamo le foto con degli ospiti e capitava... ora ne vado fiero! Voglio cercarla e postare quella pannolino pieno di merda! 😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha sì... è che sapevo già leggere e scrivere a tre anni, quindi mi scocciava andare all'asilo. L'anno di gioco perduto me lo sono ripreso con gli interessi (e ancora me lo sto prendendo^^)
      Ahahah voglio la foto merdosaaaaa!

      Moz-

      Elimina
  30. Ovviamente lo farò ma ci devo riflettere su per bene... sono quasi sicura che il mio primo mc Donald fu in.gita in terza media a Roma in piazza di Spagna. Ero esaltatissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immagino! Per me fu come entrare in America :)

      Moz-

      Elimina
  31. Che post bellissimo!! Arrivo tardi a commentare ma arrivo :)
    E ti dirò che in questa stagione estiva in cui prempre, ogni anno, un pò le distanze dl pc e dal web per ricaricarmi e dedicarmi dipiù ai monelli e alla lettura anche, questo può proprio essere uno dei post che mi va di scrivere ;) per cui penso che lo farò prossimamente.
    E intanto ti dico che io ho visto al cinema quasi per la prima volta un film animato della Disney, però Gli Aristogatti... eravamo in vacanza in Calabria, e mio papà portò me, mio fratello e i miei cugini al cinema :) dico "quasi" perchè nei giorni precedenti ci ero andata per la PRIMA volta per vedere "Uno sceriffo extraterrestre (poco extra e molto terrestre)" del mitico Bud!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tastiera del mio pc fa le bizze... si è mangiata delle lettere :D
      "E ti dirò che in questa stagione estiva in cui prendo sempre, ogni anno, un pò le distanze dal pc e dal web..."
      :)))

      Elimina
    2. Sì, in effetti ho usato questo periodo per dei post molto personali, come avrete notate :)
      Bellissimi sia Gli Aristogatti sia il film con Bud, che però io ho visto solo in tv!
      Aspetto il tuo post :)

      Moz-

      Elimina
  32. Non avrei mai detto che ti piaceva anche il sushi... Mi sei sempre sembrato più "carnivoro" e amante del "sugoso"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mangio tutto tranne lumache di terra, uccelli, carciofi e il fottuto miele.

      Moz-

      Elimina
  33. L'espressione del tuo primo giorno d'asilo è più o meno la mia quando cerco di ricordare le mie prime volte XD
    Non ricordo assolutamente il primo libro, il primo CD e moltissime altre cose, se avvenute durante l'infanzia!
    La prima volta in aero è avvenuta nel 2014, se non erro, durante una gita scolastica a Barcellona.
    Il primo sushi è stato più o meno 2 anni fa, poco dopo essermi messo insieme alla mia attuale ragazza, che mi ha introdotto in questo magico mondo XD
    La prima vacanza senza genitori la ricordo come se fosse ieri (stranamente). Era ad un campo estivo organizzato dai ragazzi con cui facevo pallamano, vicino al confine con l'Austria, in piena montagna. 7 giorni di giochi continui, si dormiva in camerate divise per sesso e età. Io avevo 7/8 anni, quindi ero in stanza con bimbi tra i 6 ed i 10 anni... puoi immaginare la condizione di quell'ammasso di letti a castello e borse ahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wao quindi quando ci beccheremo tutti... sarà sushi party!^^
      L'hai fatta prestissimo la tua prima vacanza senza genitori... ma a 6 anni non si è troppo piccoli? :o

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!