[TV] dai giochi al cartoon, avete mai trovato Carmen Sandiego?


Carmen Sandiego: abile ladra dal nome ispanico, grande donna dal fascino misterioso e assoluta protagonista di videogiochi, una serie cartoon e un gioco televisivo.
La criminale in trench e fedora rossi circola nel mondo dal 1985.
Noi l'abbiamo conosciuta la domenica mattina su Rai2, con un particolare gioco televisivo.

Ma, alla fine, abbiamo mai trovato Carmen Sandiego?

I VIDEOGAMES

1985: la Brøderbund Software, Inc. sviluppa il primo gioco su questo personaggio. Il titolo?
Where in the world is Carmen Sandiego?
Seguono, negli anni, Where in the U.S.A., Where in the Europe, Where in the time, Where in the Space e così via.
Una serie di videogames d'indagine con tante avventure a caccia di Carmen e i suoi scagnozzi.
C'è stata persino una parodia: Where in the hell is Carmen Sandiego?, a testimoniare l'importanza di questa linea.

IL GIOCO TELEVISIVO

La Disney/Buena Vista co-produce per l'Italia il gioco tv Where in the world is Carmen Sandiego?, che da noi arriva col nome Che fine ha fatto Carmen Sandiego? e va in onda dal 1994 durante Domenica Disney su Rai2 (riscopri questo programma cliccando qui).
Era appunto la versione italiana di uno show americano partito nel 1991 e continuato per diverse edizioni. Un gioco in studio, condotto da Mauro Serio (già noto per Solletico) e Giorgina Trasselli, dove alcuni ragazzi si sfidavano per scoprire... dove fosse Carmen Sandiego, in una indagine fatta di vari step che avrebbe portato all'arresto, almeno, dei tirapiedi della ladra.
Vediamone un estratto.


Pare che in America questo gioco sia nato per sopperire alle carenze geografiche dei bambini dell'epoca, che non avevano idea nemmeno di dove fosse casa loro.
Difatti, sia i videogiochi che questo quiz sono classificabili come "educativi", basandosi molto sulla geografia e sulla storia.
E ora l'intro italiana!

LA SERIE ANIMATA: ANNI '90

Da noi giunse dopo il gioco in studio, ma in America vede la luce sempre nel 1994.
Col titolo Where on Earth is Carmen Sandiego?, fino al 1999, arriva la serie tv in 40 episodi.
Noi l'adattiamo col titolo Dov'è finita Carmen Sandiego? ed è sempre la Rai a trasmetterla, in più programmi-contenitore.
Stavolta Carmen e i suoi uomini annunciavano, episodio dopo episodio, il loro nuovo colpo: toccava ai giovani Zack e Ivy riuscire a metterle i bastoni tra le ruote, spostandosi in giro per il nostro pianeta.
Rivediamo la sigla, che tra l'altro mostra una New York con le Torri Gemelle.

LA SERIE ANIMATA: OGGI

Netflix ha già annunciato il remake di quest'opera: arriva nel 2019, e finora poco altro è stato reso noto.
Insomma, Carmen Sandiego si nasconde su Netflix, anche lei con un nuovo look che strizza l'occhio agli anime?



ami i programmi del passato? leggi anche

55 commenti:

  1. Conosco il personaggio di nome e perché anni fa una blogger usava questo nickname. Vero, l'immagine ultima sembra proprio strizzare l'occhio agli anime, spero che non stravolgano eccessivamente il prodotto originale, cosa che in molti settori del cinema sembra essere lo sport preferito di questo periodo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caspita, avrei proprio voluto incrociarla, quella blogger! *__*
      Spero anche io che il nuovo design non sfoci nel giappominkiesimo come per She-Ra, anche se dal look della foto ci ho rivisto dei tratti spigolosi à la Utena che non mi dispiacciono... :)

      Moz-

      Elimina
  2. Mai vista, però ne ho sentito parlare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è stato comunque un personaggio iconico della televisione: e presto tornerà :)

      Moz-

      Elimina
  3. Ha un finale il cartone di Carmen Sandiego? Da piccolo sono rimasto col dubbio su chi fosse alla fine della fiera (idem per Action Man)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esiste un episodio finale ma è aperto; dopotutto i cartoons americani raramente finiscono davvero.
      Carmen era alla ricerca di suo padre (come Occhi di Gatto), e alla fine lo trova, ma forse non è lui. In ogni caso, rifiuta di uccidere i due ragazzi che le danno la caccia... La caccia stessa, quindi, continua :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ora che l'hai raccontata mi sa che la vidi questa puntata...
      Certo non molto simpatici i due giovani cacciatori: risparmiati da morte certa, e come ringraziano? Ma trovarsi un lavoro normale adatto alla loro età no eh? :D

      Elimina
    3. Ahahaha verissimo, i protagonisti non erano il top, si faceva il tifo per Carmen! XD

      Moz-

      Elimina
    4. Come oggi per Diabolik, specie quando ha a che fare con tizi più bastardi di un "semplice" ladro (rapitori di bambini in primis)!

      Elimina
    5. Esattamente: c'è sempre chi è peggio :)

      Moz-

      Elimina
  4. Mai sentito parlare. Ogni giorno si impara qualcosa. Buona giornata.
    sinforosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Strano, sai?
      Comunque tieni d'occhio questo titolo perché può tornarti utile a scuola: è, in sostanza, un'opera educativa :)

      Moz-

      Elimina
    2. Temo rientri in quei programmi poco replicati che solo chi li ha visti li ricorda... Come se citassi a dei quindicenni i gelati Eldorado e Toseroni, o a dei venticinquenni citassi Sammy Barbot... :D

      Elimina
    3. Però so che il cartoon è andato in onda anche qualche anno fa sul canale DeaKids... magari altri lo han visto, chissà...

      Moz-

      Elimina
    4. Non so... Il digitale terrestre ha stravolto parecchie abitudini, ci sono canali magari interessanti per qualcuno piazzati oltre il 50° posto, che scopri solo andando oltre le solite emittenti, che in buona parte ospitano quasi esclusivamente televendite e ti scoraggi a cercare oltre... Era meglio quando potevi farti la tua playlist di emittenti sfruttando un numero di memorie stabilito dal televisore: infatti per anni ho avuto i canali dal 4 al 6 dedicati a emittenti locali, Mediaset stava dopo... Ma stiamo divagando, fatto sta che credo molti non controllino la programmazione di canali col "numero alto", almeno finché non lo scoprono.

      Elimina
    5. Infatti, guarda... un po' la cosa dello zapping si è persa. Io sono cresciuto coi canali canonici 1-6, poi dal 7 in poi tutti regionali o minori ma erano pochi.
      Adesso non si capisce più niente...

      Moz-

      Elimina
  5. Il cartone non lo ricordo proprio :D. Quindi il remake di Netflix per me è un'opera prima. Secondo me potrebbe essere una versione interessante.

    ps comunque lodevole il fatto di improntare un programma televisivo all'intrattenimento e all'insegnamento della geografia ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me incuriosisce il remake per Netflix... chissà se Carmen Sandiego la renderanno scura di pelle viste le nuove sciagurate manie... avrebbero pure l'alibi del nome ispanico! XD

      Pensa, la questione di basare il gioco tv sulla geografia si dice derivi da una inchiesta di National Geographic, che rivelò l'ignoranza dei bambini americani... :)

      Moz-

      Elimina
  6. Interessante, seguirò la cosa qui da te. Abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà quando però, nel 2019... vedremo, perché son curioso^^

      Moz-

      Elimina
  7. Ho chiesto un po' in giro agli amici, ma nessuno ha saputo dirmi dov'è finita questa Carmen Sandiego. Ho fatto anche i tarocchi, ma niente. Prova a chiedere alla Sciarelli. Un saluto Miki! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha e sai una cosa? Lo show fu girato proprio a Napoli, quindi Carmen da te ci è passata :)

      Moz-

      Elimina
  8. Ricordo il programma, ma non l'ho mai visto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era uno show fighissimo che quasi quasi riproporrei... :)

      Moz-

      Elimina
  9. Ecco... sono da sempre un ignorante in geografia, quindi odiavo la parte del gioco in cui si doveva indicare il punto geografico di una città! Non sapevo mai una sola risposta (colpa dell'istruzione italiana che ti faceva ripetere a memoria con chi confinava, laghi, fiumi e mari e la temperatura... roba che una settimana dopo già avevi dimenticato.
    Magari con un gioco simile a scuola, oggi ne saprei qualcosa di più.
    Il cartone non mi faceva impazzire e non mi pare di aver visto molti episodi, quindi di questo nuovo prodotto Netflix, non ne sentivo affatto il bisogno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vediamo se magari la nuova serie Netflix riuscirà a dare una trama un po' più complessa e in continuità costante, chissà.
      Sì, il gioco delle città era assurdo... quante figure di merda, tra l'altro^^

      Moz-

      Elimina
  10. Ricordo benissimo la canzone, madò che Amarcord!
    Se la canterò per tutto il pomeriggio, suscitando l'odio dei miei colleghi, sarà colpa tua!😉😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha! Quale delle due? Che fine ha fatto o Dov'è finita?
      Io le amo entrambe XD

      Moz-

      Elimina
    2. Che fine ha fatto, of course...
      l'altra sai che non la conosco? :-(

      Elimina
    3. È molto bella anche l'altra, certo meno simpatica e meno alla neri per caso^^

      Moz-

      Elimina
  11. Non conoscevo Carmen Sandiego, guarderò sicuramente la serie tv quando verrà trasmessa nel 2019! 😊

    RispondiElimina
  12. Mio fratello l'adorava, guai a perdersi un episodio!
    Sono curiosa di vederla su Netflix!

    RispondiElimina
  13. La "diabolika" Carmen Sandiego... Un modo per fare didattica con simpatia.
    Ho seguito a sprazzi sia il gioco in studio che la serie anni '90: capitavano a fagiolo la domenica mattina prima di andare a Messa o comunque uscire per incontrarmi con gli amici. Forse il quiz era troppo orientato alla storia e alla geografia, avrei apprezzato anche qualche quesito anche su altre materie scolastiche, specie chimica e fisica, tanto più che le trame degli autori ben si prestavano a divagazioni di tale genere...
    Il cartone animato lo ricordo meno bene sebbene sia successivo: lo seguivo più per l'orario che per effettivo interesse... Aveva un bel ritmo narrativo, ma lo stile dei disegni era già troppo "moderno" per i miei gusti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che io CORREVO a casa di nonna dopo la messa proprio per vedere Carmen Sandiego (il quiz)? poi, probabilmente riuscivo in giro con gli amici... o forse era semplicemente inverno, e uscivo PRIMA della messa, non ricordo.
      Insomma, anche io associo Carmen alla chiesa ahaha

      Moz-

      Elimina
    2. Quando andavo a Messa la mattina, era a quella delle 10 (dove il parroco, che avevamo poi lunedì alla prima ora per Religione, si aspettava di vederci, sgrunt).
      E Carmen andava in onda verso le 9... A che ora andavi a Messa?

      Elimina
    3. Oddio... allora ho ricordi confusi a riguardo: lo vedevo da nonna che abita vicinissimo alla chiesa, così potevo correrci immediatamente appena finiva Carmen...
      Ecco, dev'essere così :)

      Moz-

      Elimina
  14. La conosco ovviamente di fama, forse ero già troppo grande per guardare il programma comunque

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabile: io me lo sono ritrovato proprio in quell'età "giusta" :)

      Moz-

      Elimina
  15. Era un appuntamento fisso delle mie domeniche mattina! Ma la sigla me la ricordavo diversa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Entrambe le sigle sono comunque mutuate da versioni americane :)

      Moz-

      Elimina
  16. Uno dei miei fratelli partecipò alla trasmissione di Serio nel 1994, che veniva girata proprio a Napoli, vinse la puntata battendo gli altri due concorrenti ma non riuscì a vincere il gioco geografico finale.
    Da qualche parte a casa sua (ormai è grande e padre di famiglia) conserva ancora la vhs della puntata che girammo noi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. BELLISSIMOOOO!
      Sì, esatto, si giocava a Napoli: ma quindi i partecipanti erano tutti napoletani? :o
      Quindi cosa ha vinto? Almeno il premio di consolazione?

      Moz-

      Elimina
    2. Ti racconterò quello che so e che ricordo, il quiz inizialmente non doveva essere girato a Napoli, venne però dirottato lì perché all'epoca il Centro di Produzione partenopeo della Rai stava lavorando poco, i tempi di "Un Posto al Sole"; " La Squadra" e "Sirene" erano ancora lontani. (Qui apro un piccolo O.T. dicendo che in un primo momento perfino il format di "Un Posto al Sole"era stato inizlamente proposto a Torino prima ancora che a Napoli, ma non se ne fece niente perché i sindacati del Centro Produzione di Torino si opposero perché la serie avrebbe comportato troppi stravolgimenti di turno ed un eccessivo numero di straordinari). Serviva quindi una commessa che permettesse alle maestranze napoletane di conservare i livelli occupazionali e quella commessa fu per l'appunto il quiz di Carmen Sandiego.

      I partecipanti....la partecipazione era naturalmente aperta a tutta Italia, però per una questione meramente logistica una buona parte delle selezioni venne praticata nelle scuole napoletane, quando andò mio fratello, ad esempio, c'erano parecchi ragazzi romani (come per molti altri show,venivano registrate 2 o 3 puntate al giorno) abbastanza facilitati anche loro per via delle distanze.

      Il premio....ci eravamo esercitati sulle mappe asiatiche ed africane, che erano quelle che capitavano spesso, a mio fratello toccò l'Europa nel gioco finale, quindi in un certo senso fu anche fortunato solo che il tempo non fu favorevole e per uno o due paesi non vinse il premio finale. Se non ricordo male il premio di consolazione consistette in un gioco da tavola (premio peraltro tipico dei quiz Rai o Mediaset fino a pochi anni fa)

      Cos'altro ti posso dire? Mauro Serio si dimostrò una gran brava persona, sempre estremamente gentile coi bambini e con i loro familiari, si vedeva che non fingeva e si divertiva veramente-insomma di persona era esattamente come appariva nel programma. Mentre tra gli altri attori impegnati nel programma quello che all'epoca se la tirava abbastanza (a Napoli diciamo che si "atteggiava") era Margiotta.
      E con questo ritengo di averti dettotutto quello che ricordo in proposito.

      Elimina
    3. Nick grazie mille per questa testimonianza preziosa di tv.
      Bellissimo.
      Mauro Serio si vede che è... serio, nel divertimento. Si vede davvero.
      Il gioco in scatola ci sta, mi sa che lo regalano ancora oggi tipo a Caduta Libera XD
      Grazie mille davvero...!

      P.s. ma ti immagini Un posto al sole a Torino? Un posto al freddo XD

      Moz-

      Elimina
    4. Beh, visto il successo di "Un Posto al Sole", anni dopo ci hanno provato a girare una soap a Torino,il risultato è stato "Cuori Rubati" andato in onda tra il 2002 ed il 2003, ottimi attori tra cui una giovanissima Michaela Ramazzotti ma pessime sceneggiature infatti è durato pochissimo. In realtà il Centro Produzione Rai di Torino si era specializzato in produzioni per l'infanzia tipo "L'Albero Azzurro" o "Il Fantabosco", lì erano fortissimi.

      Elimina
    5. Sì, ricordo: l'hanno replicata anche nelle notti delle passate estati.
      Ogni tanto fanno manovre simili: una volta pure col centro Rai siciliano, altra soap.
      Comunque UPAS è UPAS, ormai inossidabile.

      Moz-

      Elimina
  17. La sigla del cartone sia nella versione inglese che italiana è veramente spettacolare, la riascolto sempre con molto piacere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo, piace tanto anche a me. E in spagnolo sai che cita LA TORRE DI PISA? :)

      Moz-

      Elimina
  18. E' sicuro che lo vedevo anch'io, in quegli anni dopotutto cos'altro c'era da vedere in tv se non i programmi televisivi, tuttavia non ho mai pensato a Che fine ha fatto Carmen Sandiego? come a Chi ha ucciso Laura Palmer? ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha e infatti sono domande senza risposta XD

      Moz-

      Elimina
  19. Non sapevo di Netflix: che grande notizia! Mi hai fatto rispolverare la sigla del cartone, ha un bellissimo coro, la ricordavo poco e niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è molto molto bella, tra l'altro si rifà a un brano di musica classica :)

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!