[VIDEOGAMES] Snow Bros. (il Bubble Bobble del 1990) - la recensione



E se al posto dei due draghetti ci mettiamo piccoli omettini di panpepat-- di neve, che catturano i nemici non con bolle, ma con palle di neve?
Ecco che la giapponese Taoplan, quattro anni prima di dichiarare bancarotta, nel 1990 ci regala questo cult da sala giochi: Snow Bros.!
Ebbene, Clockers: riscopriamolo assieme!

I due fratelli di neve Nick e Tom devono affrontare vari livelli (a schermo fisso, proprio come Bubble Bobble) pieni di nemici scassapalle (di neve), intrappolandoli in delle sfere (di neve) proprio come Bubble Bobble.

In effetti, possiamo dire che questo gioco sembra la variante invernale (natalizia?) di Bubble Bobble. Però aveva un suo perché, togliendosi di dosso quel fastidioso di "copia" con cui poteva essere facilmente etichettato.

La grafica era molto carina e colorata, leggermente più complessa rispetto a Bubble Bobble.
50 livelli diversi (tipo "piani" da scalare: con la neve ricorda vagamente Ice Climber) e boss ogni dieci quadri.
Nick e Tom devono salvare le loro amate dalle grinfie del nemico, e a disposizione hanno una mossa: colpetti sflashanti che creano attorno ai mostri una palla di neve, intrappolandoli così da farli schizzare via per tutto lo stage.
Con la possibilità di travolgere tutti gli altri brutti ceffi che incontrano rotolando.



Creare una palla di neve per imprigionare i nemici non è immediato: è necessario sparare diversi colpi, e se non si agisce subito col calciare via la sfera, il mostriciattolo presto si libererà.
Se il quadro non viene completato entro un certo tempo, dal nulla appare una sorta di zucca di Halloween invincibile, che perseguiterà il giocatore.

Per fortuna, ci sono anche vari bonus: velocità, maggiore gittata, arma potenziata, invulnerabilità.
Ogni partita mette a disposizione tre vite; i livelli si affollano sempre più man mano che si procede col gioco, e i mostri iniziano a sputare fiamme.
I boss di fine livello sono poi particolarmente duri a morire, come in uso negli arcade di quel periodo.
In ogni caso, il giochino è simpatico e divertente, e garantisce un po' di svago, richiedendo solo un po' di attenzione e qualche minima abilità per schivare qualcunque cosa possa far perdere una vita.



Grazie a queste piccole differenze e a uno stile molto rotondeggiante, Snow Bros. è riuscito comunque a guadagnarsi un posto nel cuore dei videogiocatori/retrogiocatori che già avevano amato i draghetti Bob e Bub.
E voi? Avete mai giocato a Snow Bros.?

Se ti è piaciuto, leggi anche

40 commenti:

  1. Mai visto, ma Bubble Bobble resta tra i miei preferiti.
    Bisous

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io forse e dico forse preferisco questo :o

      Moz-

      Elimina
  2. Questo non lo ricordo affatto.. :S

    RispondiElimina
  3. Quanto ci ho giocato a questo giochino sul mio vecchio Amiga, lo avevo quasi rimosso ma appena ho visto l’anteprima del post mi è tornato tutto in mente! Bisognava colpire i nemici mille volte per avvolgersi nella (scassa)palla di neve, malgrado le somiglianze con il ben più celebre cugino, mi faceva impazzire, sei sempre una fonte inesauribile di bei ricordi! :-D Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ogni volta per bloccare un nemico bisognava sparare 5-6 volte almeno!! :)
      Grazie mille's!

      Moz-

      Elimina
  4. Non mi pare di averlo mai visto ma non ero un fan manco di Bubble Bobble al quale avrò giocato 4-5 volte.
    Maledetti boss ostici! 😡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo, non ci credo che non lo hai visto: era cult pure nei lidi al mare :)

      Moz-

      Elimina
  5. Ci ho giocato con l'emulatore, senza grandi successi...

    Esiste anche "Snow Trouble", versione browser in Flash di "Snow Bros", che ho sapientemente convertito in eseguibile e funziona anche da chiavetta. :D
    Ecco qua il video del gioco... https://www.youtube.com/watch?v=JnbTHSlf_ws

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, è una versione davvero simile, anche se manca dell'appeal (nel design) originale.
      Comunque io gioco ogni giorno a Snow Bros. perché ho un cabinato homecade^^

      Moz-

      Elimina
    2. Il mio sogno in tema è avere un flipper, di quelli col punteggio non digitale ma "a rulli". Per un po' sono stato dietro a un tizio (ben poco simpatico) che diceva di volerselo comprare per la tavernetta... In tanti anni non l'ha fatto e ho smesso di sopportarlo! :D

      Elimina
    3. Eheh proprio anni '50! Molto figo: a un flipper old school ci ho giocato un annetto fa.
      Il segnapunti era a rulli che giravano, appunto. Fighissimo^^

      Moz-

      Elimina
    4. In merito a Snow Trouble, non essendo mai arrivato al livello 10 :( non so se ci sono "boss" particolari... Mi fregano sempre quei tipi coi pattini che lanciano quella specie di vischio...

      Elimina
    5. Questi proprio non li ricordo... Oo

      Moz-

      Elimina
  6. Oggi 12 - 02 -2018 mi rendo conto di aver fatto sempre confusione tra Bubble Bobble e Puzzle Bobble, ah i draghetti!
    Con il secondo mi ero flippato tra fine anni '90 e inizio 2000, quando con i miei amici si smanettava con gli emulatori!.
    Quindi, non avendo mai giocato a Bobble Bubble, figurati se conosco questo snow bros :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, i draghetti sono sempre loro, eh! Solo che appunto in un gioco sono attivi, nell'altro presenziano al puzzle.
      Amo molto Puzzle Bobble, specie il 3DX :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ecco, anche io ho commesso lo stesso errore di Riccardo. Se non vedevo le schermate pensavo a Puzzle Bubble.
      Mi sa che ho giocato ben poco a Bobble Bubble, ne ho ricordi veramente vaghi, comunque le variazioni sul tema sono spesso divertenti. A volte le trovo geniali, tipo la versione Star Wars di Angry Birds.

      Elimina
    3. Sì, poi con le versioni alternative si possono sempre sbizzarrire!
      In ogni caso, Bubble Bobble è tipico da lido al mare XD

      Moz-

      Elimina
  7. Vado dal però... Ma quante ne sai?!?!?! 😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, w il t9! :)
      Comunque, cerco di fissare i miei ricordi^^

      Moz-

      Elimina
  8. Purtroppo no, mai giocato, peccato però, mi sarebbe piaciuto ;)

    RispondiElimina
  9. Il fratello minore di Bubble Bobble.
    Sereno pomeriggio.

    RispondiElimina
  10. Giocato tantissimo in sala giochi!
    Mi hai fatto venire voglia di rigiocarci, devo recuperarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche io mi ci affondai :)
      E ancora lo faccio!!

      Moz-

      Elimina
  11. Qui parliamo di uno dei miei giochi preferiti di sempre, ed anche uno dei più difficili e frustranti.
    Nel bar sotto casa c'era la fila per giocare a questo gioco, e mi ricordo una volta che un amico arrivò ad inserire 10.000 lire di monetine per riuscire ad avere la meglio del boss finale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, è stato un buon investimento XD
      Almeno ha finito il gioco XD

      Moz-

      Elimina
    2. Non certo per sua madre. :-P
      Girava voce gli prendesse i soldi dalla borsa di nascosto.

      Elimina
    3. Ahahaha, beh, allora no! XD
      Snow Bros. istigava alla delinquenza :)

      Moz-

      Elimina
  12. Gioco carino, con qualche variante diversa di Bubble Bobble ma molto divertente.

    RispondiElimina
  13. Al mio paese trovi videogiocatori (compreso me) che finisco il gioco con un gettone, anche se io ero avvantaggiato perché il cabinato era nella sala giochi di mio padre xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, non è giusto, avevi gettoni gratis! :)
      Allora, io l'ho ri-terminato proprio ieri sera con un amico: impossibile non perdere vite almeno contro i boss di fine livello :o

      Moz-

      Elimina
    2. Non proprio gettoni gratis in realtà perché i cabinati erano tipo in comodato d'uso e il guadagno gettonesco si divideva con il proprietario dei cabinati, ma quando venivano ad aprire i cabinati per contare i gettoni e dividere il guadagno, spesso il signore che apriva i cabinati dava partite gratis a me e qualche mio amico ;)
      La sala giochi, comunque, mio padre la aprì che avevo già 13-14 anni e una lunga esperienza di acbinati che ho dovuto pagare (fortunatamente all'epoca 200 lire a partita)
      Mi piaceva un sacco giocare probabilmente perché ero bravo XD, tranne che con i giochi di calcio o sport in generale (tranne il Virtua Tennis in cui ero bravissimo e mi piaceva un casino soprattutto giocare in doppio che in singolo era abbastanza semplice)

      Elimina
    3. Wao, non sapevo che funzionasse così: quindi non si pagava l'affitto, si smezzava il guadagno sul cabinato! :)
      Interessanti questi aneddoti del passato, mi hai riportato in un mondo antico di cui vorrei presto parlare... :)

      Moz-

      Elimina
  14. 19, 22:37:00
    Stupendo. Ci ho giocato tantissimo. Esisteva anche un trucchetto per ogni quadro.. dove con un'unica palla era possibile fare strike colpendo tutti i mostrini con un unico colpo e dall'alto scendevano i cartellini con una caterva di punti. Più c'era la pozione rossa che dava velocità, quella blu ingrossava lo sparo, quella gialla lo allungava. Poi c'era la pozione verde che ingrandiva il giocatore rendendolo invincibile. Poi una specie di smile illuminato a sole dava il Bonus. se riuscivi a prendere tutte le lettere s,n,o,w. Vincevi una vita. Che tempi. Bellissimo. Costava 200 lire a partita .1990/1991. Tra i giochi più belli assieme a Toki e Golden Axe. Oltre all'infinito e lunghissimo gouls'n'ghost. Bellissime le musiche elettroniche di accompagnamento che ricordo memoria..ti Martellavano il cervello. Divino. Primo mostro il dragone che sputava draghetto. Secondo..coccodrillone spara bombe che usciva dal basso. Poi le due papere gialle spara paperetti. Poi i due Nasoni...che figata. Ricordo tutto a memoria. Sfiderei chiunque sia a questo gioco che a Toki. Ero un campione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potevo finirlo anche con una sola vita. A snow Bros è capitato spessissimo di finire il gioco senza morire mai. Non con un unica partita e basta, dico con una sola vita. A Toki soprattutto ero talmente forte che con un mio amico ci sfidammo a giocarci bendati, senza vedere.. talmente sapevamo a memoria le mosse. Che tempi

      Elimina
    2. Mamma mia, è vero che i videogame di una volta erano abbastanza meccanici, con movenze e intelligenza del computer, ma addirittura bendati è da guinness! **
      Comunque si vede che sei un grandissimo fan dei videogames e anche di Snow Bros, conosci proprio tutto ;)

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo intervento!