[VIDEOTECA] Aracnofobia (1990)


Horror del 1990, diretto da Frank Marshall e prodotto dalla Amblin Entertainment, Aracnofobia (Arachnophobia in originale) è oggi un film semi-dimenticato ma all'epoca ebbe un discreto successo.
La trama, che non scadeva mai nell'orrore puro anzi garantiva anche un certo divertimento, in un mix tipico dell'epoca, raccontava di alcuni ragni assassini moltiplicatisi in una zona rurale americana.

Rivediamo il trailer originale:


Anche dal trailer si evince una certa componente di commedia, vero successo di un film che comunque mostrava morti e schifezze ragnesche assortite.
Un pericoloso ragno proveniente dalle più inaccessibili zone della foresta pluviale viaggia fino alla California e mette su famiglia. Proprio nelle campagne californiane si trova la famiglia Jennings, che dovrà vedersela con questi ragni thriller.


Ne era stato annunciato un remake, non ancora realizzato; inoltre, nonostante il successo ottenuto al botteghino, stranamente negli anni '90 non ne furono mai prodotti dei sequel.
Aracnofobia è sparito dalle nostre televisioni ma chi lo ha visto all'epoca ne è rimasto affascinato e colpito: questo titolo è un cult da videoteca anni '90.


Figurano nel cast Jeff Daniels, John Goodman e la twinpeaksiana Francis Bay.
Un film che veniva costantemente replicato nelle estati di Raidue.

Ami i film trasmessi nelle estati del passato? Leggi anche

94 commenti:

  1. Saranno due anni che ho voglia di rivederlo, da ragazzino mi lasciava sempre con quella adorabile/fastidiosa sensazione di sentirsi camminare addosso, non so se ho reso l’idea. Dopo questo post sono stato morso dalla voglia di rivederlo, meglio quella che da un ragno ;-) Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho proprio voglia di rivederlo, lo cerco in dvd! :)

      Moz-

      Elimina
  2. Moz, togli quella foto maledetta ché io sono davvero aracnofobico all'ultimo stadio!
    Il post non riesco neppure a leggerlo, sorry.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il titolo dell'articolo lascia intendere di cosa si tratta... Allora andrebbero tolte tutte le foto di hamburger, arrosticini, affettati, solo perché per me sono pezzi di cadavere di cui si nutre la gente?

      Elimina
    2. No, Gas, la mia non è una questione etica ma pratica: il post lascia intendere di cosa si parli, ma se io scorro la homepage inevitabilmente vedo la foto e rischio l'infarto. Detto ciò, ho chiesto un favore a Miki: se vuol farmelo bene, altrimenti pace. Di sicuro non c'era un intento polemico da parte mia e mi sfugge il perché della tua risposta stizzita.

      Elimina
    3. Non fare caso a queste risposte stizzite... denotano frustrazione... non sei l unico ad averle notate e non sono neanche le uniche... forse è la mancanza delle proteine della carne.. non ti curar di lor ma guarda e passa.. Ham il Solo

      Elimina
    4. Ragazzi oh, ma vi pare?
      Torniamo coi piedi per terra senza fare inutile polemiche specie su questioni etiche.
      Già domani questo post sarà finito in fondo, quindi no problem.
      Ma comunque... ci sono ragni anche in Spider-Man, per dire, con ragnatele in copertina... impossibile modificare tutto (la copertina è peraltro molto innocua, a mio vedere, proprio perché il film è per famiglie).
      Comunque possiamo discuterne (ma con calma XD)

      Moz-

      Elimina
    5. @ V. Credevo ti riferissi a una delle foto aggiunte sotto, non alla locandina... Quella effettivamente si vede anche senza entrare nell'articolo... Intendevo dire che è impossibile tenere conto delle esigenze/preferenze di tutti in un ambiente generalista. Sta a noi sapere stare in mezzo agli altri, senza la pretesa che il mondo giri attorno a noi.

      Elimina
    6. Si cerca e si cercherà, comunque, sempre di attenersi al buon gusto nella scelta di immagini, qui. Ovviamente tranne quando devo essere scandalistico XD

      Moz-

      Elimina
  3. Lo vidi in uno dei suoi passaggi in tv. Un film sulla paura dei ragni più che sui ragni, dato che il titolo si riferisce alla fobia del protagonista.

    Riconosciuta nel trailer la signora Tremond prima di finire di leggere il tuo articolo. 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, si basa sulla paura (e sul senso di schifo) che fanno queste creature XD
      Mitica la sig.ra Tremond :)

      Moz-

      Elimina
  4. Cioè, sulla locandina c'è scritto: "Otto zampe, DUE PINZE"?!
    Ma dove, ma quali cazzo di ragni sono con dieci arti?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli arti sono 8, ma accanto alla bocca hanno due appendici (mandibole?) che usano per aggiustarsi il cibo. Se cerchi foto di tarantole puoi contare tranquillamente 8 zampe più 2 "zampette" che nella locandina chiamano pinze.

      Elimina
    2. Il problema è la locandina italiana. Se vedi il trailer, dice "two fangs", cioè due zanne, il che è abbastanza corretto. Cioè è una malatraduzione.
      Comunque, mi hai incuriosito, per cui sono andato a cercare.
      Quelle "zampette" in realtà sono 4: i cheliceri e i pedipalpi, che servono al ragno per afferrare il cibo. Nel ragno i secondi sono abbastanza simili a delle zampe, mentre nello scorpione assomigliano più a delle chele.
      Insomma, "pinza" sarebbe stato più corretto se si fosse trattato di uno scorpione!

      Elimina
    3. E chi si aspettava lezioni di anatomia animale? :O
      Sicuramente comunque "pinze" è una traduzione abbastanza libera, ma forse è fatta anche per rendere il tono semiserio della pellicola^^

      Moz-

      Elimina
    4. Massì, di anatomia ragnesca, se ricordi, ne avevamo già parlato qui:

      https://arcaniearcani.blogspot.com/2018/11/la-chimica-dei-supereroi-1-spiderman.html

      Elimina
    5. Ma certo che ricordo quel post: cazzo, davvero era il 2018? :o

      Moz-

      Elimina
    6. Eh sì, vola il tempo...
      Comunque tornando in argomento, il film non l'ho mai visto, anche se ne ricordo i numerosissimi passaggi televisivi.

      Elimina
    7. Che purtroppo oggi non passaggiano più... ;___;

      Moz-

      Elimina
  5. Ricordo il film, lo ridavano in tv anche spesso un tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, almeno una volta l'anno, negli anni '90.
      Sono anni che non lo danno più :)

      Moz-

      Elimina
  6. Credo di essermelo perso, il motivo? Quello del titolo :D

    RispondiElimina
  7. Abbastanza terrificante, per me che sono aracnofobo: dopo questo film, prima di usare la tazza del cesso, controllo che dietro non ci siano osputi sgraditi XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha, anche a me i ragni (quelli grossi e pelosi) fanno schifo. I ragnetti no, anzi... ragno-porta-guadagno :D

      Moz-

      Elimina
  8. Io ce l'ho sul serio l'aracnofobia, mi è bastato vedere l'immagine del ragno nel barattolo per fuggire a gambe levate!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh ma non credevo ci fossero così tanti aracnofobici qui sul Moz O'Clock: sono letteralmente stupito della cosa.
      Anche a me i ragni più grandi fanno schifo, sia chiaro XD

      Moz-

      Elimina
  9. ME lo ricordo benissimo e l'ho visto più volte, c'erano delle scene che all'epoca mi mettevano addosso un sacco di strizza! PEccato per il finale con combattimento con il ragno che urlava...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano suoni tipo squittii di roditore, giusto?

      Moz-

      Elimina
  10. Ciao Moz,vado poco al cinema ma quando succede vado per capire ,sorridere o piangere ma mai per godere di ragni e schifezze.
    Amavo il cinema "impegnato"oggi amo il film di evasione.
    Ieri ho visto,in compagnia della mia nipotina, 10 anni,Piccole donne,un vero pomeriggio di evasione.
    Ciao fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Odio, e io che credevo che Piccole Donne fosse impegnato, specie oggiogiorno.
      Comunque, Aracnofobia non so manco se in Italia sia uscito, al cinema, nel 1990. Io l'ho visto sempre e solo in tv: ma questo è d'evasione veramente.

      Moz-

      Elimina
  11. Ma che fine fanno i film anni '90 che non passano più in tv e che sono troppo obsoleti per essere usciti su VHS o DVD? Questo ad esempio non è mi è mai capitato sottomano, però mi sembra di capire che faccia parte di quella categoria di film così brutti da essere belli!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è bello da essere bello :)
      Insomma, non un capolavoro, ma un cult. Hai ragione, per queste opere servirebbero canali appositiiiii!

      Moz-

      Elimina
  12. Non sono aracnofobica, però i ragni grossi mi incutono timore e questo film non mi ispira! 😁

    RispondiElimina
  13. Ciao Miki, mia cognata, anni fa, era stata invitata ad una cena. In questa casa, con suo grande stupore girava libera una tarantola alla quale i padroni di casa erano molto affezionati. Mia cognata rinunciò alla cena. Non è un aneddoto e come si dice...un tanto per le vostre deduzioni.
    Ciao
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi che ha fatto bene: posso capire un cane e un gatto (e comunque, solitamente, se a qualcuno dei commensali può dar fastidio per svariate ragioni, li si mette in altre stanze...), ma una tarantola è troppo e questo in generale denota mancanza di rispetto.

      Moz-

      Elimina
  14. Ti credi che stamattina mi son finito di vedere Ash VS Evil Dead 2 stagione ...e se riesco a sopportare lo splatter grottesco demenziale di Raimi ti pare che mi faccia spaventare da qualche ragnetto ?
    A parte gli scherzi il film non ricordo di averlo visto...poi ognuno ha le sue fobie.
    Io provo un misto di repulsione ed attrazione per i serpenti...infatti prima di morire vorrei tanto toccarne uno ( non velenoso) ...ed uscirne vivo naturalmente.
    Dicono che i boa di piccole dimensioni sono da compagnia.
    È che il grosso limite è quello di darci da mangiare . E poi meglio stiano liberi nel loro ambiente.😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io preferisco di gran lunga vedere "pupazzoni" e manichini smembrati e finto sangue a fiumi, che quei simpatici animaletti pelosi a più zampe :D

      Elimina
    2. Ahaha!
      Io i serpenti non li amo per niente al mondo: dal vivo mi fanno senso, non li toccherei MAI.
      Manco in punto di morte :p

      Moz-

      Elimina
  15. Eccomi, mi unisco al gruppo di quelli che si inorridiscono con i ragni, però quelli medi e grossi, quelli piccoli o quelli più in voga dalle mie parti (con le zampette lunghe e sottili, quasi trasparenti) non mi fanno né caldo né freddo.
    Il film? Lo guardai da ragazzo, 14-15 anni. All'epoca San Marino Rtv dava in prima serata una serie di film che la Rai aveva smesso di trasmettere. Tra questi:
    La casa delle finestre che ridono, Evil Dead e appunto Aracnofobia.
    Tutto sommato Aracnofobia non mi terrorizzò particolarmente (una volta abituato ai pelosoni, il ribrezzo passa), ma di esso ho salutato felicemente ogni briciolo di ricordo.
    (comunque mi facevano più schifo le prove coraggio di Ciao Darwin)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I ragnetti piccoli non fanno schifo nemmeno a me, anzi ripeto: ragno-porta-guadagno! :)
      Li metto sempre al sicuro.
      Figa questa cosa della tv sammarinese: viveva dieci anni indietro, sostanzialmente. Questo succede anche per altre tv, che acquistano le library Mediaset.

      Moz-

      Elimina
  16. Ahaha!!! Le prove di Ciao Darwin , è vero !!!
    Ciao Ricky ...😂😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Preferivo quelle de Il Grande Gioco dell'Oca :)

      Moz-

      Elimina
  17. L'ho visto all'epoca da buon fan di Goodman, ma me lo aspettavo più orrorifico, anche se la presenza del buon John doveva farmi pizzicare il senso di ragno. :-P
    Non lo rivedo da allora.
    Io per fortuna non soffro di aracnofobia, mi fanno più senso i ratti e gli scarafaggi, a dirla tutta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esistono film horror pure coi ratti, eh XD
      Sì, dai, questo sostanzialmente fu un film per famiglie, con un brivido in più :)

      Moz-

      Elimina
    2. Guarda, nei film e nei libri i ratti assassini li adoro, mi fanno schifo nella realtà. :-P
      Sicuramente c'entra il fatto che da piccolo durante dei lavori in casa, dal buco del water è entrato in casa un ratto, e quindi per qualche giorno è stata una presenza invisibile ma reale, tanto che mia madre all'epoca buttò mezza casa compresi molti miei giocattoli perché temeva fossero potuti venire a contatto con il roditore. :-P

      Elimina
    3. Oddio CHE INCUBO.
      Davvero, io avrei dato fuoco alla casa.

      Moz-

      Elimina
  18. Denis: Si me lo ricordo c'è Julian Sands che fa una brutta fine, ma sui ragni preferisco Arac Attack, Jeff Daniels non e adatto per fare il protagonista, a me piacerebbe rivedere Relic.
    Purtroppo il film in questione era un pò lento perchè diretto da uno dei produttori della Amblin, Frank Marshall

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, Relic non lo ricordo!! :o
      Ma perché cazzo non ci danno un canale di sole cose60-70-80-90? Uff! :D

      Moz-

      Elimina
  19. Non ricordo di avere visto il film. Non ho nessun problema con ragni e insetti in generale. Mi fanno schifo solo i serpenti ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora, cara Mariella, non vedere mai SNAKES ON A PLANE :)

      Moz-

      Elimina
  20. Ma non ne avevi già parlato? Ho un deja vu ma non riesco a ricordare bene... noto un link (quello sul successo) ma non me lo fa cliccare da cellulare. O forse ne hai parlato genericamente nel post che citi alla fine 🤔
    Comunque ricordo benissimo il periodo dell'uscita, quanto venne pubblicizzato e quanto se ne parlava tra amici e parenti. Però alla fine non l'ho mai visto. Era il periodo che dovevo aspettare che lo passasse il convento ma me lo sono sempre perso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, il post era uscito ne La Cameretta del Moz O'Clock, un paio di anni fa. Ora ho trasformato quel sito in altro, e recupero qui i post buoni di allora (integrandoli con nuovi dettagli, of course XD)
      Motivo per cui ti sei ritrovato la scritta celeste (ora corretta con l'arancione: thanks), era il colore che usavo ne La Cameretta :)
      Bisogna fare una visione collettiva del film Aracnofobia!

      Moz-

      Elimina
  21. Se volete farvi passare la paura dei ragni guardate It degli anni 90. Un ragno così farlocco non si è mai visto😀😀😀

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, non che quello del 2019 sia tanto più bello, comunque :'D

      Moz-

      Elimina
    2. Nel 2019 era proprio il film a fare pena, dopo il buon capitolo 1

      Elimina
    3. Sì, non so come sia stato possibile arrivare ad approvare un film del genere.

      Moz-

      Elimina
  22. Me lo ricordo bene,quando uscì fece tanto scalpore e tutti si riscoprirono aracnofobici!!Cioè non è di solito ci facevo amicizia con i ragni,ma dopo aver visto un film così poi ti sembra di vederli ovunque e di averli in testa appena si muove un capello!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, sì: immagino che sia stata una sensazione comune a tanti, dopo la visione del film :D

      Moz-

      Elimina
  23. Uao, che coincidenza!!! Proprio stasera stavo spulciando The Movie database e lì ho scoperto questo film; mi ha attratto la locandina e ho aperto la scheda apposita per leggermi tutte le info... e ora ne trovo una recensione qui! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, fighissimo quando succedono queste cose.
      Sai cosa significa? Che DEVI vedere il film :)

      Moz-

      Elimina
  24. È stata una delle mie pellicole preferite di tutta la mia infanzia :)
    Certo, ero al corrente che fosse un film, ma "Aracnofobia" mi accompagnava con un brivido intrigante, quasi piacevole, che me lo faceva riguardare ad ogni replica! È un peccato che sia praticamente "scomparso", anzi, grazie Miki per averlo riportato alla luce :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vorrei che venisse trasmesso ancora. L'ultima volta l'ho beccato dieci anni fa su Sky, di mattina...

      Moz-

      Elimina
    2. Io ricordo che l'ultima volta che lo vidi ero in montagna con i nonni... :)
      Sì, è un film che va sicuramente recuperato e ritrasmesso!

      P.S.: Miki c'è posta per te :P

      Elimina
    3. Ci vorrebbe un canale apposito, ripeto da tempo :)
      Domani controllo mail e rispondo!^^

      Moz-

      Elimina
  25. Bel Post,Protocucciolo.
    Sapevi che Originalmente Spielberg Voleva Allegare Al Film Il Corto "Le Montagne Russe" Di Roger Rabbit?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse io lo conosco come "Curve pericolose", può essere?

      Moz-

      Elimina
    2. NO,è in realtà è questo:https://www.youtube.com/watch?v=j_yf0k6XUS0.

      Elimina
    3. Ah sìììì, visto visto, BELLISSIMO :)

      Moz-

      Elimina
    4. Originalmente Spielberg Voleva Allegare Il Corto Di Roger Con Questo Film,Ma Micheal Eisner Preferì Allegarlo A Dick Tracy e il resto è storia.

      Elimina
    5. Forse dai, meglio su Dick Tracy in effetti^^

      Moz-

      Elimina
    6. Sì,Grande Micheal Eisner!

      Elimina
    7. Già,peccato che ha lasciato la Disney
      P.S:Hai Provato Disney+?

      Elimina
    8. Ancora no perché non c'è ancora ciò per cui lo guarderei... :D

      Moz-

      Elimina
    9. Arriverà presto,moz!

      Elimina
    10. Lo spero. Oggi però intento mi hanno fatto presente che le puntate del remake DuckTales (peraltro stupendo) sono caricate a cazzo...

      Moz-

      Elimina
    11. Anche In America è Successa La Stessa Cosa:https://www.nerdplanet.it/serie-tv/disney-le-serie-animate-sono-pubblicate-disordine/.

      Elimina
    12. Bah, che cretini...

      Moz-

      Elimina
    13. Niente Paura,Si Risolverà Tutto, La Causa Degli Episodi Sparsi Dovrebbe Essere Internet Intasato.

      Elimina
    14. Ah bene bene... Sicuramente sarà risolto, allora, per quando deciderò di abbonarmi^^

      Moz-

      Elimina
    15. Chissà,Quando Finisce La Quarantena E Internet Non Sarà Intasato.

      Elimina
    16. Guarda Che I Problemi Di Disney+ Li Ha Anche Segnalati Vhs Walt Disney:http://vhswd.altervista.org/disneyplus/

      Elimina
    17. Bene, speriamo risolvano...

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo commento :)