[NERD NEWS] Sotto il sole di Riccione, il nuovo film dei Power Rangers, il flipper delle Turtles, il gioco di società dei Masters, il ritorno di Métal Hurlant, il sequel di Labyrinth, la ristampa di Utena


Riprende poco a poco la vita regolare, riprendono le novità dal mondo della cultura pop/nerd.
Tra cinema, giochi, riviste e fumetti... ecco le news del momento!


SOTTO IL SOLE DI RICCIONE

Sarà proprio Tommaso Paradiso la guest star del cinecocomero per ragazzi firmato Vanzina, un grande ritorno di un genere che non si vedeva da tempo e che era ultimamente declinato solo all'umorismo.
Dovremmo essere invece più dalle parti di Sapore di Mare, e non per niente ritroviamo nel cast la selvaggia Isabella Ferrari.
Ma questa è una nuova generazione, così anche la distribuzione si aggiorna e preferisce Netflix.
Eccovi il trailer (in cui vediamo anche Andrea Roncato e Luca Ward, nonché la protagonista di Skam Italia):



POWER RANGERS, NUOVO FILM IN ARRIVO

Dopo averci provato nel 2017 con un film che avrebbe voluto reboottare il mito (➡ QUI), con la palla passata alla Hasbro i piani sembrano essere più chiari.
Non più un reboot della prima stagione, ma una nuova squadra (molto, parrebbe, "moderna" nelle sessualità e personalità).
Però... probabilmente legatissima alla prima: l'intero cast dello storico film del 1995 potrebbe tornare in blocco.



IL FLIPPER DELLE TARTARUGHE NINJA

Notizia segnalata da Gabriele.
Preparatevi a tornare in sala giochi (o al bar) perché la Stern Pinball ci delizierà con il flipper delle Teenage Mutant Ninja Turtles, nella loro versione più famosa e amata.
Ecco la presentazione del gioco:



IL GIOCO DA TAVOLO DI HE-MAN

È chiara l'intenzione di rilanciare il brand Masters of the Universe: arrivano il sequel della serie animata storica (➡ QUI), una nuova serie a cartoni (➡ QUI), nuove action figures disponibili anche in Italia (➡ QUI) e probabilmente un film.
Ma la CMON, con Mattel, è pronta a lanciare (per ora in America e Asia) anche un gioco di società dal titolo Masters of the Universe: The Board Game.
Previste dettagliatissime miniature che faranno felici anche i collezionisti.
L'ambientazione, dicono, sarà quella canonica.

IL RITORNO DEL METALLO

Sta per tornare la storica e celebre rivista francese di fumetti Métal Hurlant, che diede origine alla versione americana Heavy Metal e all'omonimo e cultissimo film animato (➡ QUI).
Pagine che hanno ospitato le storie dei migliori scrittori e disegnatori, e che dal 2021 torneranno ad allietarci con sicura qualità.


LABYRINTH: UFFICIALE IL SEQUEL!

Seguito canonico e diretto del mito anni '80, è in fase di preparazione la continuazione del celebre Labyrinth - dove tutto è possibile.
Sarà Scott Derrickson a dirigere questo secondo capitolo.
Che dovrà fare sicuramente a meno del villain Re dei Goblin, all'epoca interpretato dal grande David Bowie.
Ma ehi, se Bowie in qualche modo è riuscito a esserci (e a essere pure fondamentale) nel nuovo Twin Peaks... chissà!


UTENA, LA RISTAMPA

Era il 1998 quando la Star Comics ci portò il manga di Utena, opera crossmediale firmata Saito/BePapas (➡ QUI la guida completa).
Dopo oltre venti anni, Utena, la fillette révolutionnaire è tornata in Italia in una nuova collana (concentrata in tre volumi al posto dei cinque del passato) e presentando anche l'inedito sequel del 2018 dal titolo After the Revolution.



53 commenti:

  1. Uao! Menù ricco. Per He Man c'è veramente tanta carne al fuoco..a parte il film che non verrà mai realizzato, sono curiosissimo per le due serie animate. Tienici sempre aggiornati!
    Il film del 2017 dei Power Rangers è un buonissimo film e i protagonisti hanno poi avuto parti importanti in altri film. Il rischio è che il nuovo reboot faccia peggio..forse per questo intendono mettere il cast storico? Male che vada lo salveranno i vecchi fan?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il film del 2017 non mi era dispiaciuto, forse era solo un po' troppo un film "di origine", i Power Rangers in pratica si vedevano solo alla fine

      Elimina
    2. @Riccardo: sì, c'è aria di rilancio come si deve, per He-Man... il film continua a slittare ma forse è un bene: magari arriverà quando il brand è ripartito, e la storia sarà fedele! 💪🔥
      Sui PR (e rispondo anche a Fab), penso che appunto stavolta non sarà un reboot ma -se davvero ci sarà il cast storico- una sorta di sequel o comunque ambientato nella continuity del passato... Chissà! 🤓

      Moz-

      Elimina
    3. Reboot nel senso di nuovo film 😁

      Elimina
    4. Sì, e spero non facciano peggio del 2017 (ora sanno cosa NON ha funzionato all'epoca, in un film che comunque funzionò bene) 💪

      Moz-

      Elimina
  2. L'unica cosa che mi piace è il flipper delle tartarughe ninja.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà perché.
      Ma comunque, cosa non ti era chiaro di ciò che ti ho detto ieri?
      Non sei più gradita, qui, visti i tuoi comportamenti.
      Non farmi essere scortese.

      Moz-

      Elimina
  3. È ancora epoca dei flipper? Forse dipende dal flipper! 😉

    Devo sempre capire Zodac dietro Whiplash nel poster (che avevo!) dei Masters...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Zodac lo consideravano tra i cattivi, ahimé

      Elimina
    2. Ma è un agente neutrale! Io l'avrei messo sul Wind Raider a monitorare la battaglia.
      Tra l'altro guarda verso il disegnatore con una espressione tipo "Dove ca... mi hai messo?"

      Elimina
    3. I flipper sono sempre in grande spolvero, eh! Ne fanno tantissimi, e di tanti marchi famosi 🔥💪
      Quanto a Zodac, inizialmente era tra i cattivi (ma anche Stratos, nelle bozze iniziali...), Non era ancora ben delineato tutto... Comunque presto troverete la storia dei Cosmic Enforcers! 💪🤓

      Moz-

      Elimina
    4. Sicuramente hai fonti più precise dei miei ricordi, ma Zodac appartiene alla prima "generazione" di personaggi, nel poster siamo già più avanti... e sta coi cattivi. La serie Filmation dovrebbe essere canon, e lì è già neutrale sebbene alcuni personaggi del poster debuttino dopo la sua prima apparizione... 🤔

      Elimina
    5. Dipende dai canoni: anche i primi minicomics lo sono, ma è un altro canone.
      I Masters, effettivamente, sono un multiverso... ne parleremo a breve.
      Comunque, i Cosmic Enforcers hanno compiuto anche azioni "cattive" per così dire...

      Moz-

      Elimina
  4. Tremo davanti a "Sotto il sole di Riccione" Almeno se lo sorbiranno solo quelli che hanno Netflix :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti..faccio il vecchio borbottone e dico che i giovani attori italiani mi sembrano tutti messi lì per caso..
      Roncato invece giganteggia: sono proprio cambiati i tempi

      Elimina
    2. @fperale
      Beh...non siamo mica obbligati a guardarlo!😜

      Elimina
    3. Secondo me non sarà malaccio, vedrete 🔥💪

      Moz-

      Elimina
    4. A me dal trailer sembra un episodio diluito di Summertime.

      Elimina
    5. Non ricordo Summertime :o

      Moz-

      Elimina
  5. Glissanfo sul film di Vanzina le altre sembrano tutte novità interessanti come il film si power rangers. Discorso a parte per il sequel fi labyrinth che, da una di Bowie,vedere il seguito senza di lui...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Twin Peaks però ha dovuto fare a meno di lui, eppure lui c'era, in qualche modo 🤓
      Chissà, chissà...

      Moz-

      Elimina
  6. Piatto ricco oggi😀😀😀. Ma per favore... Labyrinth mi va bene così com'è. Perché un seguito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seguiti esistono già, eh... Chissà, magari si ispira al fumetto di non molto tempo fa! 🤔

      Moz-

      Elimina
    2. Seguiti del film non me li ricordo. Se me li sono persi illuminami🤔

      Elimina
    3. Non a film... tipo a fumetto :)

      Moz-

      Elimina
  7. Son molto curioso per Metal Hurlant , avevo letto i post che Ivano Landi aveva dedicato sul suo blog ad Heavy Metal appunto.
    Dovrebbe essere una garanzia di qualità ...visto che sto ancora alla ricerca di affezionarmi ad un Serial a fumetti ...magari stavolta sarà la volta buona.
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, lì troverai sicuramente VARI serial, o addirittura storie singole... Però non vedo l'ora, la qualità c'è sempre stata in quella rivista (anche con opere italiane, pensa tu). Vedremo, vedremo! 💪🧡

      Moz-

      Elimina
  8. Che meraviglia Isabella Ferrari. Non so se vedrò il film, però data la sua presenza nel cast non posso escluderlo.
    E poi, sinceramente, ho proprio bisogno di farmi due belle risate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Isabella Ferrari MITICA, bellissima.
      Idem io, ho voglia di leggerezza estiva.

      Moz-

      Elimina
    2. Isabella Ferrari da giovane era uno schianto, io però ancora troppo piccolo. 😅
      Adesso non mi piace più, non tanto per l'età ma perché ha perso dei chili...

      Elimina
    3. Non è più "semiburrosa" come un tempo, vero. Io la ricordo in Distretto, top, ma anche in Arrivederci amore, ciao... *__*

      Moz-

      Elimina
    4. Ha il volto più scavato, è vero.
      Ma resta una donna incantevole.

      Elimina
  9. Ciao! Ho visto il trailer di "Sotto il sole di Riccione" ma francamente 'cinecocomero' mi sembra la definizione esatta... non ho Netflix e non credo che ne sentirò la mancanza, in estate replicano già tante cose di questo tipo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ma diciamo che sarà divertente vedere come avranno declinato il genere "Sapore di Mare" all'attualità ⛱️☀️

      Moz-

      Elimina
  10. Io dico no al sequel di Labyrinth, anche perché di questi tempi secondo me è difficile fare un film di quel tipo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma sarà tutto in studio, come il primo, sicuramente... 💪

      Moz-

      Elimina
  11. Il cinecocomero me lo perderò molto volentieri. Molto interessante invece il sequel di Labyrinth e, soprattutto, il gioco dei Masters. Speriamo esca anche in Italia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anche io: ma vedrete che qualcuno lo tradurrà e lo importerà :D

      Moz-

      Elimina
  12. Sono curioso del seguito di Labyrinth.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  13. "Sotto il sole di Riccione" ha nel cast diversi giovani attori che conosco grazie ad alcune serie Tv però non sono iscritta a Netflix.
    Per quanto riguarda "Labyrinth" non ho mai visto neanche il primo film, devo recuperarlo! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, recuperalo: è uno stracult degli anni '80!!^^

      Moz-

      Elimina
  14. Spesso quando annunciano seguiti di mostri sacri come Labyrinth, la gente si chiede "sarà bello o sarà brutto?"
    E chissenefrega! Non è quella la domanda giusta.
    Quella giusta è "Ma serve fare un seguito? E' il caso?"
    In questo caso, considerato che Labyrinth era completo in se stesso, la risposta è un grosso "No". Fine della questione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, però di Labyrinth hanno già fatto un seguito, a fumetti mi pare...

      Moz-

      Elimina
    2. Vale lo stesso discorso anche su quello ed in più è una minchiata finto-manga praticamente ignota: sei forse la seconda persona che ne conosca l'esistenza che incontro in vita mia XD
      Un fumetto dopotutto rimane circoscritto come pubblico a chi lo legge e chi lo conosce: questo qua al lato pratico è come se non esistesse nemmeno, è insignificante.
      Se fanno un film invece è peggio: a livello mediatico non resta circoscritto, ma fra pubblicità e promozione varia lo sbattono in faccia a tutti indistintamente, non lo si può ignorare.

      Elimina
    3. Eh lo so, lo so bene... il clamore sicuramente sarà maggiore.
      Comunque, vediamo. Come sai non sono contrario a prescindere... Oh, male che va, esisterà solo il primo, amen XD

      Moz-

      Elimina
  15. Dai, ritorna Métal Hurlant. Almeno ho salvato qualche copia e qualche confronto sarà inevitabile.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, anche io ho qualche copia originale franzè :D

      Moz-

      Elimina
  16. Madonna ma che ha fatto Roncato? Lo ha investito un autotreno?
    Boh, non mi attira, troppi "bro", termine bimbominkia per il quale provo fastidio, idem per l'italiano "fra".

    Flipper delle Tartarughe e gioco da tavolo dei Masters notizie bagna mutande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha mitico il Ronca!^^
      Sì, il film ovviamente è legto alla cultura giovanile odierna... come quelli anni '80 erano legati a quella dell'epoca.
      Io il gioco dei Masters lo aspetto con trepidazione^^

      Moz-

      Elimina
  17. Sai che Labyrinth non l'ho mai visto? Hanno il DVD in biblioteca e ogni volta mi dico quasi quasi lo prendo, però poi non mi convince.
    Ma è ispirato al gioco da tavolo o è il contrario? Oppure il gioco non centra nulla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, non c'entra nulla col mitico gioco da tavolo!! ;)

      Moz-

      Elimina

grazie per il tuo commento :)