[SUNDAY FORUM] quanto spendete per le vostre passioni?

 


Che siano action figures, bambole, costruzioni, oggettistica vintage, giochi, videogames, fumetti, libri, cinema, collezioni varie... quanti soldi spendete per ciò che vi piace?
Destinare parte di paghette, bustarelle o stipendi ai nostri hobby è qualcosa che appartiene alle vite di ognuno.
Avete mai fatto spese folli?
Avete mai osato economicamente più del dovuto?
Io ricordo che, in passato, per fumetti e riviste spendevo più di oggi; ma all'epoca non mi ero dato ad altre collezioni.
Voi? Come la vivete?
Parliamone...

63 commenti:

  1. Non ho spese fisse. In edicola difficilmente tocco i 10 €/mese, ma a volte su Internet acquisto libri e fumetti e lì l'oscillazione di spesa può essere significativa, diciamo che se "sforo" i 30 € per un acquisto, poi per un po' non compro altro da lì.
    Snack salati valgono come passioni? 😅

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha assolutamente... ma se mi metto a elencare quanto spendo per cose da bar, è la fine XD
      Io in edicola prima spendevo tanto, oggi un po' meno ma nell'ultimo periodo sono tornato ad avere spese fisse concrete (es. i 4 Diabolik Anastatika mensili).

      Moz-

      Elimina
  2. Spendo per i libri e per abbonamenti tv, volti soprattutto al cinema ovviamente. Ma dove spendiamo davvero tanto, ora, è per i viaggi, che possiamo considerare, mia moglie ed io, passione condivisa autentica. Per noi soldi spesi strabenedettamente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, i viaggi sono sempre cosa buona&giusta, i soldi meglio spesi.

      Moz-

      Elimina
  3. La mia passione sono i libri ma mi costa davvero poco: amo le biblioteche da sempre (e non solo perchè mi permettono di leggere gratis), ho comprato un ereader usato per leggere ebook appena usciti sempre della biblioteca online e spesso scambio libri. L'altra passione è i viaggi ma in questi due anni credo di averci speso davvero poco poco, ahimè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io, pensa, ho viaggiato di più negli ultimi due anni che nel recente passato pre-pandemico XD
      W i libri, ed è vero: se vuoi leggerle ci sono ottime soluzioni per poterlo fare gratis^^

      Moz-

      Elimina
  4. spendo tutto quello che guadagno... e anche di più!
    Fumetti fissi compro: Topolino, Club dei SuperEroi, Papersera, Almanacco Topolino, Ratman Gigante, Diabolik Anastatika, Braccio di Ferro Cosmo (RIP), qualche uscita della serie allegata ai quotidiani della DC... adesso sto comprando "Orange Road" come extra

    Il "resto" lo spendo in Lego... sono uno scialacquatore nonché accumulatore seriale! Finirò in qualche programma tipo "Sepolti in casa" in mezzo a costruzioni e fumetti che non so più dove mettere xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah MERAVIGLIA.
      Ma in effetti: se uno non spende ciò che guadagna, e non lo fa per le cose che ama, CHE SENSO HA?

      Moz-

      Elimina
    2. Lo Zio Paperone non sarebbe d'accordo XD

      Elimina
    3. Lo Zione non spende MAI^^

      Moz-

      Elimina
  5. Nel periodo 2004 - 2014 ho speso più di quello che potevo permettermi in action figures: compravo tutto (anche pezzi che, col senno di poi, non erano così importanti) e non rivendevo niente. Alla fine, ovviamente, ho dovuto vendere tutto sennò sarei finito sotto un ponte (e, purtroppo, non è una battuta). Adesso, a parte edicola e fumetteria, che sono spese tutto sommato piccole e tranquillamente affrontabili, mi sono molto limitato sulle AF di grossa taglia (e mi sono dato un massimo di prezzo oltre il quale non andare). Appago la mania collezionistica con i Funko Pop, che costano poco - non vado alla ricerca di exclusive, di cui non capisco il senso - e sono anche poche le serie che mi interessano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marcus, benvenuto a bordo!
      Effettivamente ti sei scelto una passione dispendiosa: le action figures, specie quelle deluxe, costano tantissimo (per me, spesso, anche spropositatamente troppo).
      Sono fortunato io con i Masters Origins, che costano davvero poco.
      Mi dispiace che tu abbia dovuto rivendere la collezione, purtroppo la vita va così...

      Moz-

      Elimina
  6. Spendo ogni centesimo che ho in manga :) non posso permettermi di sforare il budget... Il mio sistema d'acquisto/spesa/risparmi nel corso degli anni si è raffinato sempre di più raggiungendo la perfezione...

    Colleziono solo manga e il Guerin Sportivo (oltre l'almanacco annuale del calcio Panini) il resto action figure, gashapon, gadget vari non mi interessano non ho mai aquiststo home-video perché vedo tutto in streaming ma non leggo nulla in scan (un giorno chissà...)

    Se mi vengono regalati quattrini subito vengono destinati ai manga.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, sai che ora vogliamo conoscere questo raffinato sistema di cui parli! :D
      Comunque, bene: la passione va coltivata.
      Io, nel corso degli anni, ho fatto così per le mie varie passioni (spesso a "ondate")... ne riparleremo^^

      Moz-

      Elimina
    2. "Ehehe, sai che ora vogliamo conoscere questo raffinato sistema di cui parli! :D"

      Semplicemente quando finisce una serie ne inizio un'altra... Semplice, no?

      Guardo costantemente le chekelist d'uscita delle case editrici
      con 2 mesi d'anticipo stabiliscono il budget da spendere....
      Purtroppo non posso prendere tutto quindi alcune serie devo rinunciare ma se ce la faccio le acquisto successivamente.

      "Io, nel corso degli anni, ho fatto così per le mie varie passioni (spesso a "ondate")... ne riparleremo^^"

      Aspetto con piacere i prossimi post sul tema...
      Io dal 2013 sono stabile con le mie passioni perché in passato fu proprio l'abbandono di queste a farmi stare male.

      Elimina
    3. Diciamo che io, avendo tante passioni, le ho spesso alternate.
      Comunque, capisco: fai delle scelte e le persegui, ottimo modo^^

      Moz-

      Elimina
  7. No vabbè questa non è una coincidenza ma è pura TELEPATIA. ti giuro che ieri volevo scrivere una cosa simile in uno dei gruppi di anni 80 e 90. anche se volevo impostare la domanda tipo: quanto avete speso finora

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande, linka il gruppo!
      Quanto ho speso finora? Io non lo so, ma posso dirti che in casa ho il triplo almeno del valore... pensa che una settimana fa sono capitato presso un rivenditore e ho visto che alcuni manga anni '90 che ho tranquillamente in collezione, pagati 3.500lire, lui li quotava 15 EURO.

      Moz-

      Elimina
  8. Detto questo, cominciamo col dire che di moderno io non compro quasi niente. compro quasi tutte cose vintage: fumetti, giocattoli, oggettistica eccetera e penso di aver rotto un paio di stipendi 😪 però spesso sono cose per far felici l'intera famiglia tipo un gioco da tavolo.
    Inoltre in compenso io non ho nessun altro vizio. Non fumo, niente scommesse, niente abbonamenti calcio... poi non ho altri hobby. Cioè mi spiego meglio, altri Hobby costosi... Perché io di Hobby ne ho a decine ma con spese davvero irrisorie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E di Hobby costosi ce ne sono davvero tanti. tipo una motocicletta che tra assicurazione, benzina, tasse, manutenzione ti dissangua... ed è un hobby esclusivamente personale non familiare.

      Vabbè si è capito Sto cercando di moderare i miei sensi di colpa per aver speso finora un bel po' di soldi 😉

      Elimina
    2. Siamo molto simili: vizi non ne ho.
      Ogni tanto mi concedo una bevuta se birra o cocktail sono buonissimi, o una fumata se un sigaro ne vale la pena (rarissimo, nemmeno una volta l'anno). Pure pranzi e cene (e dopocena) prendono qualcosa del mio stipendio ma mai in modo eccessivo, anzi.
      Fai bene a spendere per far felice l'intera famiglia, anche io spesso punto alla condivisione e a divertirmi assieme agli altri con le mie passioni!^^

      Moz-

      Elimina
  9. Come ho sempre detto, io sono una privilegiata, perché dacché ero adolescente, il mio hobby è sempre stato la scrittura, e invece di spendere soldi per praticarlo, ne ricevevo.
    Quindi sono nata con la camicia, perché tutt'oggi lo coltivo, guadagnando qualcosa.

    Per quanto riguarda la lettura, ho smesso persino di comprare libri quando ho scoperto che nell'attrezzatissima libreria della mia città, c'è un'ampia sezione dedicata alle nuove uscite. Pertanto posso trovare davvero qualsiasi titolo mi interessi.

    Infine, l'unico hobby per cui ho sempre speso e sempre spenderò è viaggiare. Anzi, ho smesso anche lì, perché ormai paga mio marito. Ahahahaha :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha bene!
      Ottimo per le biblioteche, come dicevo anche a Federica, poco sopra.
      Ma soprattutto, ottimo che con la tua passione tu possa non solo non spendere, ma soprattutto tu possa guadagnare qualcosa! :D

      Moz-

      Elimina
  10. Sono un estimatore dei mercatini più scassi, non delle manifestazioni in cui il prezzo è definito dalle cifre reperite in internet. Non sono un vero e proprio collezionista ma quando trovo un oggetto che mi piace, e al prezzo "giusto", allora lo compro. Non parlerò qui di fumetti, ma solo di action figures
    Alcuni acquisti che ricordo volentieri :
    Warlock di Blackstar (il venditore mi disse "per questo ti devo chiedere 5 euro")
    La puffetta Schleich che gioca a baseball (50 cents)
    Un tot di action figures anni 80, loose (Mumm-Ra con gli occhi che si illuminano, altri thundercats, un paio di Aquaman (quelli che premi il torace riempito d'acqua e si vedono i lustrini), I Masters Stratos, Zodac (tutti first wave), Whiplash completo, Scareglow con poche mancanze, altre AF sungold e italiane (Monsters of the galaxy ecc,), tutto a 20 euri.
    Un RadioRobot trasformer (rosso) in scatola Gig un po' sbiadita dal sole reperito in un'edicola che stava chiudendo, a 5 euri.
    La donnina della linea TH3 (Tharos, mi sembra), completa di tutto, a 8 euri
    Vabbè, penso di essermi bullato abbastanza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E cavolo!
      Questi sono VERI AFFARI, altroché. Anche io ne cerco, magari più per i fumetti, diciamo... :)
      Complimenz!! **

      Moz-

      Elimina
  11. Tra tutto più o meno 100 euro al mese, che è già abbastanza.

    RispondiElimina
  12. Se ho 30 Euro potrei spenderne 15 per un libro, manga o fumetto.
    Non gli dedicherei un intero budget.
    Detto questo, se posso vado di bancarelle e d'usato.
    Non mi interessa nulla di variant, nuove edizioni, ed anche se un libro o fumetto dovesse essere ingiallito o macchiato di sugo, per me l'importante è la storia, quindi non mi faccio nessunissimo problema di usura.
    Oggi vedo che la gente fa dei resi anche per cose veramente astruse.
    Mi concedo un prodotto nuovo una tantum, ultimamente, per esempio, sono tornato a leggere manga ed ho preso Number 5 di Matsumoto, ma il secondo volume al momento non posso permettermelo e quindi magari lo prenderò tra qualche mese.
    Diciamo che ho abbastanza lucidità da mantenere il raziocinio quando si tratta di acquisti.
    Sarà anche perché per molto tempo ho fatto di necessità virtù avendo patito la povertà economica tanto da dover vendere anche molti dei fumetti che avevo in libreria.
    Ergo, se devo, rinuncio anche a comprare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella riflessione.
      Dunque, se proprio tengo al titolo, in modo assurdo, lo pretendo perfetto (immagina un'eventuale edizione deluxissima di Berserk), altrimenti sono come te e mi piacciono pure di più se ingialliti e macchiati.
      Ho recuperato di recente alcuni Jacula, immagino di quali macchie possa trattarsi XD
      Anche io per fortuna riesco a essere lucidissimo e oculato.

      Moz-

      Elimina
  13. In realtà, spendo relativamente poco. Non seguo collane fisse, eccetto per un paio di serie manga al momento, ma questo non vuol dire che non compri regolarmente fumetti, libri, magazine etc. prevalentemente roba vecchia. Action figures: una volta ne compravo tante, adesso (anche per questione di spazio) ci vado molto più leggero, le compro solo occasionalmente e tante le ho vendute. I videogiochi non sono una spesa per me, gli scarico e ci gioco sul computer X4 di qualunque console grazie al programma emulatore che mi ha installato un amico! Anche i DVD non li compro da una vita, scarico tutti i film, le serie e i cartoni che voglio. I fumetti e i libri sono la sola cosa che compro fisicamente, solo quelli che proprio mi piacciono tanto però (o che non si trovano in scans).
    Mi ritengo un collezionista ma non uno di quelli incalliti e soprattutto cerco comunque di tenermi in economia. Un trucco che ho perfezionato, molto utile per risparmiare, è andare a cercarmi le edizioni più economiche delle storie che voglio recuperare invece di cercare le più appariscenti come fanno altri. Esempio: qualche mese fa ho recuperato Justice, la mia storia a fumetti della DC preferita. L'edizione unica veniva 100 euro, io ho semplicemente comprato gli albi separati (6 in tutto) a tipo 3-4 euro l'uno. Ancora: ieri ho comprato il crossover Justice League/Vendicatori. Di nuovo, vi erano edizioni da collezionista a un casino di soldi, ma mi è bastato andare a cercare un albo alla volta venduti a prezzo d'offerta (ma sempre in buone condizioni) e alla fine sono andato a spendere meno di 30 euro. Io faccio sempre così, non avrò una libreria di quelle che mettono in mostra su Instagram ma non mi interessa. Alla fine della fiera, ho le storie che voglio e questo conta per me! Allo stesso modo, di alcune saghe di libri io ho i romanzi che provengono da edizioni diverse, un altra cosa che sarebbe inammissibile per un collezionista doc ma a me non importa XD Un altra cosa che mi torna utile è la pazienza: ad esempio, mi piacerebbe molto recuperare Topolino 1785 (quello /della famosa storia maledetta) ma su internet trovo solo gente che chiede 20-30 euro. Preferisco aspettare di trovarlo in una bancarella dove chiedono 1-2 euro, non mi importa quanto servirà. Come disse Skeletor "Chi sa attendere ottiene sempre quello che vuole". Adoro andare per antiquariato anche per questo: è dove trovi tutta la roba migliore e a prezzi eccezionali!
    Un altra cosa che aiuta in questo è conoscere tante lingue: il mese scorso ho acquistato i manga di Sword Art Online Ordinal Scale in francese a soli 30 euro compresa la spedizione. Per le edizioni in inglese o in giapponese ci voleva 70 euro senza spedizione!
    Penso di non aver mai speso più di 300 euro per qualcosa di nerd. Quello fu un acquisto che sognavo da tempo: The Lion King Six New Adventures, una collana di libri rarissima (inedita in Italia) che costituiscono il primo vero sequel del Re Leone! Quello è il tesoro più ambito da noi fans del capolavoro Disney, non potevo proprio perderlo!
    Una passione per cui spendo davvero tante sono le vacanze all'estero. In quel caso mi piace non badare a spese e godermi tutta la cuccagna! Perché voglio che siano esperienze magiche! Per la mia vacanza ad Orlando, USA, con gli amici spesi tipo 4000 euro ma ne è valsa la pena! E ho già prenotato una vacanza di 9 giorni in Sudafrica a ottobre per 3681 euro X4 è l'ultima meta dei miei sogni in cui non sono ancora stato! E ho voluto il pacchetto completo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai bene per i viaggi e per le cose nerd imprescindibili (come appunto la collana di The Lion King).
      Anche per me vale più il "l'importante è leggere la storia", quindi non cerco chissà quali edizioni per l 99% delle opere.
      Anzi, spesso quelle vecchie, poco deluxe, hanno pure più fascino.
      Chi sa attendere ottiene sempre quello che vuole: mai frase fu più vera.
      Buona caccia per il Topolino traditore XD

      Moz-

      Elimina
  14. Io sono stato educato alla parsimonia ed è un concetto che condivido (anche perché le mie condizioni economiche mi costringono ad applicarla ;-) però per le passioni che mi fanno vivere la vita con maggior piacere non mi tiro indietro. Ricorderai quando ci siamo sentiti in privato per ComiPo, il software che utilizzo e ti ho dato un'idea dei costi. Tra basic e Add-ons vari ho speso discretamente, ma sono soldi benedetti per il mio benessere emotivo.
    Anche sui libri, se mi appassionano, ci spendo. Una volta ho comprato una monografia sulle stampe giapponesi e l'ho pagata 80 euro, non proprio il prezzo tipico di un libro.
    Poi mi piacciono i "lussi economici" per così dire. I wafer marchio Tre Marie costano il doppio delle altre marche, ma, caspita, si parla comunque di cifre inferiori ai 5 euro. È un lusso che mi posso permettere ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, e fai bene se sono cose che ti fanno emotivamente bene!! :)
      Sì, i lussi economici sono cose che piacciono anche a me se si tratta di ottimi prodotti: ogni tanto ci sta!

      Moz-

      Elimina
  15. Spese davvero folli mai, però è chiaro che una passione vada mantenuta e che, per farlo, sia necessario sborsare denaro. Non mi è pesato dal momento che le futilità a volte sono utilissime per vivere meglio. Siamo privilegiati perché ce le possiamo permettere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente: beato chi ha gli spiccioli per godere dei propri hobby.
      Queste cose aiutano a vivere meglio e forse sono la cosa più importante della vita...!

      Moz-

      Elimina
  16. Non ho la mania del collezionismo, quindi se compro qualcosa compro il giusto. Ma molte cose che mi appassionano le posso recuperare in forma gratuita (libri e fumetti in prestito dalle biblioteche, recuperare serie tv del passato dalla rete...)

    Una volta ho conosciuto un tipo che era un maniaco di Elvis Presley. Aveva qualsiasi cosa, e spendeva cifre folli. Una vera monomania. Gli regalavano dischi e lui manco li suonava, perchè si rovinavano: le canzoni se le ascoltava su youtube. I libri non li toglieva dalla confezione plastificata (cioè non li aveva sfogliati manco una volta). Voleva pure comprarsi un anello pataccone da Elvis nel suo momento di peggior declino. Una roba assurda, che rasentava la malattia. E la cosa più assurda è che lui ne era perfettamente consapevole, e lo diceva lui stesso di essere matto per questa cosa. Mah.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La smania del collezionismo può diventare una brutta bestia. Io conoscevo un tizio che ogni volta si comprava due volte la stessa action figure: con una ci giocava e l'altra la teneva in vetrina senza mai toccarla!

      Elimina
    2. Eh, toccate un argomento particolare... se ti prende la smania, è come una malattia, peraltro a volte LUCIDA, come suggerisce Marco.
      Non ci si può far niente, entra in gioco qualche meccanismo mentale particolare, probabilmente.
      Io ad esempio le action figures le apro e ci "gioco", ma conservo anche tutte le scatole (pure per una questione artistica: il retro è fatto da illustrazioni fighe)^^

      Moz-

      Elimina
  17. Mah..dipende , se sto tizio c'aveva i soldi per poterselo permettere , perché no?
    Poi il mercato del collezionismo è molto esigente, anche una piccola "incrinatura-imperfezione dovuta all'usura può causarne un deprezzamento di un articolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, tranne quando avviene il contrario: il prezzo sale alle stelle per imperfezioni o stranezze rarissimi :D
      È un mondo assurdo.

      Moz-

      Elimina
  18. Questo post lo hai scritto anche per me, vero? Cosa posso aggiungere a quello che l'universo del blog non si sappia già sulle mie collezionismo? Sono stata una collezionista in erba e credo che in una delle cantine della casa paterna ci siano i miei album di figurine, dalle fiabe Disney come Biancaneve a serie tv di cartoni come Candy Candy e Lady Oscar. Vizio che non ho mai perso visto che fin da adolescente avendo una passione smodata per le Barbie, ho acquistato e continuo a comprare le mie bambole del cuore, sia quelle dedicate alle mie attici preferite come Audrey Hepburn, sia alcune firmate dalle più importanti case di moda. Per non parlare di quelle vintage acquistate in giro per il mondo.Quanto spendo? Non poco, ma mi giustifico dicendo che se avessi avuto figli li avrei coccolati nello stesso modo😉. Non rinuncio ad altri amori come i viaggi, vacanze in cui parto in compagnia di mio marito, altro appassionato di collezioni, per vedere e rivedere i posti che mi piacciono di più! Evviva le collezioni❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ho inserito l'immagine di Barbie ho proprio pensato a te! :D
      Vero, viva le collezioni!
      Bellissimo peraltro che hai ancora tutta la roba del passato, gli album di figurine... roba che peraltro vale anche tanto! **

      Moz-

      Elimina
    2. Quest'estate darò la caccia ai miei vecchi album di figurine!

      Elimina
  19. Colleziono gommine, ma non saprei dirti quanto ci spendo. Ultimamente mi sono fermata, anche perché lo spazio è quasi esaurito, comunque gli ultimi acquisti erano centrati sul vintage scuola-ufficio (Pelikan e affini)... per alcuni lotti dalla Spagna mi sa che ho speso 40 euro o più, per una singola gomma dalla Serbia 16 compresa spedizione. Negli anni più frenetici (quando andavo in Francia dove era molto più facile trovarne) penso di aver speso 100-200 euro. Se potessi collezionerei anche penne, ma anche al mercatino costano sui 20-25 l'una e non mi va.
    Ci sarebbero anche i libri, ma non li ritengo un hobby... tuttavia, comprando solo usato o ebooks in offerta, direi che non supero i 150-200 all'anno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Interessantissima la collezione di gommine!
      Ce ne sono alcune degli anni '80 per me veramente fantastiche...! Coi prezzi non è tantissimo, peraltro, da quel che hai raccontato!

      Moz-

      Elimina
    2. E quali sarebbero? Non garantisco di avercele perché l'universo anni '80 era sterminato e io puntavo più su quelle tridimensionali che sulle piatte, ma chissà...

      Elimina
    3. Quelle del Mulino Bianco, per esempio.
      Oppure quelle in allegato alla rivista Più... Bellissime! 🤓💪

      Moz-

      Elimina
    4. Del Mulino ne ho molte, ma non tutte! Merendine e biscottini sono troppo belli! Le riproduzioni di Più le ho viste in vendita ma mi sono trattenuta per i costi. In compenso ne ho una rarissima della Tupperware a forma di stampo da plumcake, e due della Loacker a forma di tronchetti...

      Elimina
    5. Caspita!
      Beh, hai comunque un tuo tesoro 🤓👍

      Moz-

      Elimina
  20. Siccome tendo a farmi prendere la mano dalle mie passioni, di solito io fisso un budget annuale e cerco di attenermi a quello. Non sempre ci riesco XD Ho passato diverse fasi in vita mia, ovvero ho collezionato/comprato diverse cose. Alcuni anni fa ero fissata con le macchine fotografiche analogiche e mi sono fatta una discreta collezione, usandone anche la maggior parte. Adesso sono in fase Barbie (e altre bambole) però sto comprando solo quelle che mi piacciono di più, anche perchè il posto in casa scarseggia. Negli ultimi due anni ho speso molto di più perchè non ho viaggiato, quando ricomincerò a viaggiare seriamente, taglierò sulle altre spese.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sta, alla fine dedichiamo soldi ai piaceri, e se alcuni non si possono fare... li dirottiamo su altro: il budget va speso! :D
      Belle le macchine fotografiche, bel mondo di cui davvero so pochissimo...

      Moz-

      Elimina
  21. Io ho la mia quota fissa in fumetteria manco fosse il pizzo... xD
    Ultimamente è aumentata a causa dell'aumento del costo dei manga quindi sto riducendo un po' il numero di titoli per rimanere in un determinato budget (visto che poi ho sempre meno tempo per leggerli).
    A volte mi concedo extra come art book, figure o bambole.. essenzialmente nel periodo di Natale o per il mio compleanno. ^^
    La spesa maggiore è per i miei animali ma la considero una necessità primaria per la quale potrei rinunciare a tutto il resto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, anche io metto delle priorità, in base alle scelte di vita fatte.
      Dici un'altra cosa importante: compleanni e Natale.... sì, ci si concede (in occasioni così, o similari) delle "cose in più"...

      Moz-

      Elimina
  22. Non frequento più le edicole e non compro più fumetti da un po', a parte qualche sparuto caso eccezionale, tipo quel Diabolik Magnum tempo fa...
    Quindi la risposta è "zero", mi basta il telefonino come passione ormai... e detta così fa persino un certo effetto 😯😯

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio... e non hai voglia di tornare ad appassionarti di qualcosa, di collezionare qualcosa?^^

      Moz-

      Elimina
    2. mah, no...anche se mi viene un pizzico di voglia, di tanto in tanto, mi passa poi subito...

      Elimina
    3. Puoi fare uno strappo alla regola per NIPPON SHOCK MAGAZINE 😌😜

      Moz-

      Elimina
    4. Una rivista manga/anime in uscita (luglio) dove figuro come articolista^^

      Moz-

      Elimina
    5. ah, va bene :) ne riparlerai qui?

      Elimina
    6. Yes, l'ho anticipata ieri su FB e gli altri miei social, e ovviamente qui avrà largo spazio^^

      Moz-

      Elimina