[FUMETTI] Diabolik, Diamanti nei diamanti: la recensione (no spoiler)

 

Diamanti nei diamanti: questo il titolo dell'albo, ma sono anche l'obiettivo di Diabolik e Eva: una particolarità solitamente di poco valore, ma che stavolta è decisamente una rarità sulla quale i due ladri vogliono mettere la mani.
La storia di luglio segna anche l'aumento del prezzo di copertina, che sale a 3 euro, e per "indorare la pillola" in questo e negli altri albi regolari del mese (la ristampa e la seconda ristampa) troverete in allegato una simpatica spilletta.



La storia parte dall'attrice Vanessa Leon e i suoi diamanti particolari: sembra un colpo facile ma le cose ovviamente si complicano: i diamanti spariscono nel nulla.
Inoltre viene fortuitamente ritrovato un cadavere di un uomo dall'identità misteriosa, proprio lungo una strada un tempo usata dai contrabbandieri.


L'uomo è stato ucciso, e ciò mette in allerta la polizia ma anche Diabolik, interessato a quel corpo e al segreto che potrebbe nascondere.
Inizia così un'indagine mystery vera e propria, con i nostri ladri che dovranno fingersi detective e stare sempre un passo avanti agli investigatori reali.




Un numero avvincente, ricco anche di azione (gli appassionati di inseguimenti automobilistici godranno); una storia veloce e appassionante, che ha sia il lato giallo sia il lato più di intrattenimento.




Firmano Mario Gomboli e Tito Faraci (con Angelo Palmas), i disegni (molto belli e ricchi di particolari) sono di Stefano Santoro. Ottima la "regia" coi salti di scena e i flashback, usati davvero bene e legati dai discorsi.
In edicola ora!

LEGGI ANCHE

Nessun commento:

Posta un commento