°Il mare d'inverno

"ti farei volare sulle onde,
sulla vita come un'altalena...
ti vorrei insegnare l'equilibrio
sopra un mare che è sempre tempesta..."
(Vivere il Mio Tempo, Litfiba 1999)


Ho la fortuna di vivere in montagna, ma non la fortuna di vivere al mare.
Non si può certo avere tutto, dalla vita.
Ma ho il mare a pochi passi, da entrambe le località di montagna in cui posso vivere.
E quindi... sono andato al mare.
Una giornata perfetta. Niente vento. Niente nuvole.
Il mare era una tavola blu. Anzi ocra, anzi argento, anzi viola.
Compito del sole, e poi della luna, colorare il cielo e il mare, e le increspature dell'acqua salata.
Il mare ha un fascino particolare, ti incanta.
Ti trascina in luoghi lontani (della tua mente, non parlo delle coste della Dalmazia che avevo di fronte), ti rimbomba dentro, col rumore dolce delle onde.
E' una visione lenta e rilassante.
Non posso che consigliarla a tutti, perchè sotto quella distesa d'acqua si celano sempre civiltà antiche, isole inesplorate e misteriosi navigli affondati.
Della vostra mente, ovvio.
"Mondi sommersi tutti da scoprire".



4 commenti:

  1. Si, comprendo perfettamente il discorso poichè io vivo praticamente accanto al Mare da sempre.

    Senza dubbio è un ottimo specchio introspettivo forse che induce alla riflessione.

    Però stranamente preferisco altri luoghi per riflettere, come ad esempio il Fuoco del camino stando ben spoltronati e da soli ovviamente.

    Però hai ragione, la cosa migliore del Mare, è proprio che restituisce in varie sfumature la luce del Sole.

    RispondiElimina
  2. WoooooooW!xD
    Mi hai fatto venire in mente un libro di Baricco e della Yoshimoto :P
    ..bel post!^.^;
    la foto è tua?=)
    smuaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaack:*
    Anas*

    RispondiElimina
  3. Che dire Moz?! Un bellissimo e rilassante pomeriggio ;)

    RispondiElimina
  4. fantastico, Miki, sia la tua visiva descrizione che il fascino del mare stesso, dalle sue mille sfumature e dai suoi mille reconditi misteri. Invidia, perchè io pur abitando in una cittadina ad un passo dal mare, non sono riuscita ad andare ed era la prima vera occasione di godersi tutto ciò che hai detto tu stesso, da un'infinità di mesi. Bravo! Hai fatto bene ad approfittarne:)

    Mary

    RispondiElimina