°Spugliatemi lentamente




"Guarda sorella la luna piena perché
l'amore è un'altalena.
Canta sorella alla luna piena perché
la vita è una catena..."
(Suona Fratello, Litfiba 1994)

-Ma sei davvero pugliese? Waaah, che figata! La pizzica, la taranta! "Simu salenthini dellu munnu citthadini"...!
- Miki, sono andato ad ascoltare il comizio di un politico davvero grande, si chiama Nichi Vendola, lo conosci? Perchè non ti fai la tessera, perchè non vieni a sentirlo?
- Miki, facciamo sesso ma mi parli in pugliese (durante il coito... immaginate un barese che scopa, e dice "c'hu cavadde u sprone, che la megghière u bastone", d
ico io...)

La nuova frontiera degli arrivati è la Puglia. La mia regione di residenza.
Le vacanze dell'italiano medio, dopo il trend passato della Versilia, della Sardegna, della Calabria... si svolgono in Puglia. Salento, Gargano, Murge Baresi. Castel del Monte, Vieste, Lecce.
La Notte della Taranta, il festival folk, la sagra del pancotto, la pinga d sor'ta.
E' inutile, è la nuova moda.

Certo che conosco la pizzica e la taranta, e fino a qualche anno fa la gente si vergognava di ballarle, tranne i gruppi folkloristici, perchè erano cose da cafoni.
Ora: tutti la ballano, tutti cantano ostentando l'impeccabile imitazione dell'accento pugliese. Non è più da cafoni, oppure i cafoni non si vergognano più.

Certo che conosco Nichi Vendola. Gli ho dato il voto diverse volte e glielo ridarò pure. Non mi serve la tessera di SeL, e se mi dovesse servire me la faccio in Puglia e non in un comizio a Pescara, no? Ma Nichi non era solo "quello gay con l'orecchino" che girovagava in Puglia?
Ora: tutti lo conoscono, è il politico in ascesca, tutti vogliono andare in Fabbrica. E non come operai.

Certo che parlo pugliese. Anche se l'accento un po' l'ho perso. Ma qualcosa la so ancora dire...
'ammcìnn a fà 'na pngata, ià!, prima che Luca Zaia promuova troppo il Veneto. E io non so parlare veneto, di*càn!





4 commenti:

  1. Hey Miki! Anche io sono stato alla sagra della "ping d sor't"... Davvero un gusto particolare, sti pugliesi se ne intendono di cose da mangiare. Leggermente acidula a lungo andare.. ma vale i soldi spesi.
    PS: occhio che solitamente non la puliscono bene, potrebbe capitarti un po' di cespugliame tra i denti.
    PPS: e' anche vegan-friendly ;)

    RispondiElimina
  2. Posso confermare quanto riportato nel suddetto post: la movida quest'anno era in puglia, tra musica agreste, tavolate ferocemente rustiche ma invidiabili e balli eloquienti.

    Però va anche detto la puglia ha sempre l'aspetto borghese dalla sua, molta gente che va in questi posti comunque non balla ma va a vedere quella poca gente che si dimena, insomma come dice giustamente miki, si va in un posto per starci perchè è moda.

    Tuttavia come dicevo esistono molti posti piu ch(i/e)cchettosi, sopratutto in località marittime.

    Comunque cogli l'aspetto positivo, farai conoscere la bra-ciola ai fini palatini delle signorine mangia polenta e piadina.

    RispondiElimina
  3. Mi piacerebbe andare in Puglia in vacanza una volta, a vedere Otranto. Spero, per allora, la moda sia passata così ci sarà poca confusione.

    Chiya

    RispondiElimina
  4. uahauahauah..di questo passo presto passeranno anche in Molise!xD scherzi a parte..buona settimana =)
    Anas*

    RispondiElimina