> la notte (mi fa impazzir)

#BYNIGHT

TASSO DI VOLGARITA': 0%
TASSO DI RAZZISMO: 0%
TASSO DI CLASSISMO: 3%


Quelli della notte.
Il giorno ha il suo perché. Si vive, si mangia, è tutto illuminato.
Ma quando calano le tenebre, e il buio si stende tra le strade... arrivano le ore di una altra vita, di un nuovo mondo, carico di nuove regole e sfumature.

Le ore della notte sono da sempre le ore dei traffici illeciti, delle vite alla deriva, dei delitti più o meno gravi, delle trasgressioni. Col favore dell'assenza di luce naturale, se non quella fioca e malinconica della Luna o quella romantica e lontana di qualche astro, comincia ogni giorno una nuova esistenza.
La notte mi affascina.
I locali con le loro luminarie, le insegne al neon, i colori sgargianti che brillano nel buio pesto.
Amo viaggiare di notte. Amo girare in auto (da passeggero, ma solo perché non mi piace guidare...) guardando le cose con un occhio diverso: l'occhio notturno, appunto. Di giorno, poi, niente è davvero uguale.
Fermarsi in un localino per strada, in un autogrill: ci si sente padroni della notte.

Di notte si esce. Ci si sente protetti da quell'oscurità, ma anche vulnerabili prede di situazioni spiacevoli.
E se non si va fuori, la notte televisiva offre perle infinite, sempre un po'... fuori orario.
Cose mai viste.
Film, trasmissioni, telefilm. Autentici gioielli di alta o bassa fattura, da accompagnare con uno spuntino notturno.
Aprire il frigo, nel buio della cucina. Solo la lucetta interna ad illuminare i prodotti con cui potremmo farcire un panino.
Mentre fuori tutto tace, e il silenzio è rotto dall'abbaiare di un cane o da un'auto che rientra.

Il rientro. Accendere la luce in casa, lasciarsi l'aria frizzante della notte dietro la porta.
Il letto che ti aspetta, o il divano se sei con gli amici per terminare la giornata con quattro chiacchiere.
Perché di giorno ci sentiamo sempre un po' inibiti.
Ma la notte, ma la notte no.

Luna avvolgimi lo spazio della vista, accarezzo i tuoi occhi e mi resta in mano un po' di te...
(Litfiba)

144 commenti:

  1. Perchè,dove la metti la serata con gli amici bevendo una cioccolata calda fatta con il CacaoMeravigliao e parlando dei massimi sistemi della vita mentre qualcuno,magari,strimpella una chitarra?
    :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se è inverno è una delle serate migliori in assoluto!
      Ne ricordo una similare dove finimmo a parlare di religioni, angeologie ecc... XD

      Moz-

      Elimina
    2. ehehehe anche noi! Oltre ai classici discorsi sulla tecnologia,i giovani di oggi troppo diversi da noi,i rapporti di coppia,il lavoro che manca,la musica che non viene riconosciuta se non sei uno famoso..... ehhhh,bei tempi =°

      Elimina
    3. Eppure secondo me nell'istinto c'è sempre il fare qualche serata così!
      Anche nei giovani moderni :)

      Moz-

      Elimina
    4. possibile! Nel gruppetto con cui mi riunisco effettivamente ci sono dei cccciòvani....di poco,ma ccciòvani!

      Elimina
    5. Se la gente riceve i giusti stimoli, è fatta!! :)

      Moz-

      Elimina
  2. a me invece la notte spaventa un po', forse perché fin da piccola ho sempre avuto paura del buio e di quel che vi si nasconde.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso risponderti con un detto: quando stai guardando il buio, anche il buio ti rivolge lo sguardo.

      Moz-

      Elimina
    2. ecco appunto...poi boh, generalmente il buio é associato a qualcosa di oscuro, di malvagio direi...se ci fai caso, nei film e nei telefilm le cose brutte succedono sempre al buio...i cattivi si nascondono nel buio...e purtroppo ultimamente sempre piú spesso questo non succede solo nei film.

      Elimina
    3. Tutte le scene tragiche di Distretto di Polizia si sono svolte sempre di giorno XD
      E' chiaro: il buio aiuta a nascondersi, ma non solo per i crimini, nasconde e svela parti diverse di noi...
      E' affascinante.

      Moz-

      Elimina
    4. ah beh sí, ci sono anche belle cose che si possono fare al buio, anzi al buio forse sono meglio...

      sono certa che hai capito :)

      Elimina
    5. Con un lume forse è ancora più romantico XD

      Moz-

      Elimina
    6. forse é piú romantico ma al buio totale credo che le sensazioni siano piú forti.

      Elimina
    7. Può darsi... non ho mai provato al buio pesto sinceramente XD

      Moz-

      Elimina
    8. al buio pesto nemmeno io anche perché credo che sia abbastanza impossibile per ragioni logistiche, peró con pochissima luce, giusto quella necessaria per vedere almeno dov'é l'altra persona...

      (comunque non so perché sono finita su sto discorso! Oo)

      Elimina
    9. Perché sei maliziosaaaaa :p

      Moz-

      Elimina
    10. naaaaaaaaaaa
      oggi va cosí -.-"

      Elimina
    11. Ahaha!
      Io intanto ho letto il tuo nuovo post, ma come sempre devi attendere... il buio, per il mio commneto :)

      Moz-

      Elimina
    12. ma, ho visto che non ho dovuto attendere poi tanto :)
      peró c'é giá il seguito di quel post!
      un abbraccio

      Elimina
    13. Ho fatto appena sono rientrato a casa :)
      Corro a vedere!

      Moz-

      Elimina
  3. Inizio a vivere al tramonto, che altro non è che la porta della notte...

    E la notte... ah, la notte... mistero, fascino e terrore...

    Momento in cui i fantasmi scivolano fuori dalle tombe, e la nebbia abbandona il suolo per alzarsi e cancellare il mondo.

    Tutto è possibile, di notte... e tutto ciò che esiste di notte svanisce, al mattino, con il sorgere del sole...

    Mist

    P.S. Io adoro guidare, la notte. Magari con una buona compagnia con cui conversare. Prima o poi ti carico e andiamo assieme sull'isola che non c'è, tanto, da bravi eterni bambini, solo là possiamo andare :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio quello il bello... diviene un(a parte del) mondo a sé.
      Come se ci fossero delle cose che esistono solo ed esclusivamente di notte!

      P.s. quando vuoi, un giro nocturno me lo faccio più che volentieri!! Sperando di non essere interrotti sempre dalle telefonate , però XD

      Moz-

      Elimina
    2. Ahahahah. Il telefono sono anche capace di spegnerlo, se serve :D

      Senti, Moz, ti avevo scritto tramite friendconnect, ma nada risposta.

      Non hai letto, non è arrivato o non sai come dirmi che non te ne frega niente di leggerlo? :D

      Se è la terza non farti scrupoli. Se è la prima o la seconda fammi sapere, che cerchiamo un modo alternativo per rimediare :P

      Mist

      Elimina
    3. Oddio... manco so che sono su friendconnect Oo
      Non saprei neppure da dove si accede... per caso via mail? Ora controllo!!

      Moz-

      Elimina
    4. Se clicki sull'iconcina dei seguaci al tuo blog appare una scheda, fra cui c'è la possibilità di inviare messaggi privati tramite sto tool di google.

      Ma non ho idea di come funzioni, realmente. Non ho mai provato :P

      Mist

      Elimina
    5. Ci provo ma non le assicuro niente :p

      Moz-

      Elimina
  4. http://www.youtube.com/watch?v=PWu71JMwGWE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. http://www.youtube.com/watch?v=S7-HvuXFkyo
      (ho scoperto ieri che esiste... evidentemente è un titolo abusato!)

      Moz-

      Elimina
    2. cmq preferisco quella di arisa ;-)

      Elimina
    3. Io quella di Adamo :)

      Moz-

      Elimina
  5. Rilancio con questa http://youtu.be/8pVOXdQ6QwQ che è la mia preferita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, Jova... è Jova! :)
      Per chi fino alle cinque non conosce sbadiglio! XD

      Moz-

      Elimina
  6. Proprio ieri durante un consulenza con un mio cliente ho concluso la seduta con un "Ricordati... la notte porta sempre consiglio!"

    Meno male che esiste :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero, verissimo.
      La notte porta consiglio perché... perché ti togli di dosso tutta la stanchezza accumulata durante il giorno, che non ti fa mai pensare lucidamente.

      Moz-

      Elimina
  7. Non ho davvero niente da dire, hai già scritto tutto tu! Se avessi dovuto scrivere io il post, sicuramente avrei detto le stesse identiche cose. La cosa che mi ha colpito di più è "fermarsi in un localino per strada, in un autogrill: ci si sente padroni della notte" niente di più vero! La bellezza di viaggiare di notte, e trovare nel buio uno spettacolo del genere. Adoro vivere la notte, è troppo affascinante. Me l'abbraccio stretta perchè m'appartiene! ;)


    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento che il post ti sia piaciuto.
      La foto è suggestiva, però senza nebbia sarebbe anche meglio! XD
      La notte è affascinante sempre, anche per... dormire! :)

      Moz-

      Elimina
    2. Come senza nebbia sarebbe anche meglio???

      Adesso si che rischi di farmi arrabbiare :P



      Nebbia!

      P.S. A me quello della foto ricorda tanto l'autogrill di Parma ovest, ma sicuramente sbaglierò.

      Elimina
    3. Ahaha cara Mist, non volevo offenderti... è che mi ero immaginato la notte che ho descritto quasi più estiva, tipo di ritorno da un concerto... ci si ferma per un Camogli o per un appuntamento tra le grate di una rete divisoria...
      ...è un bel cross-over tra il mio e il tuo blog XD

      Moz-

      Elimina
  8. Su questo post mi ci rifaccio come un cecio, perchè la notte è la mia vita, ma non come credete voi.

    Essendo uno dei milioni di disoccupati in Italia, vivo degli orari molto flessibili e personali che mi gestisco come voglio. Quindi la sera, anzi, la notte, non mi addormento quasi mai prima delle 3:00 e non mi sveglio mai prima delle 11:00, quindi vivo le ore migliori della notte e le assaporo fino al midollo.
    Io solo di notte mi sento protetto davvero, e mi sento finalmente invisibile. Adoro camminare per strade buie e non illuminate, ascoltare il silenzio e non vedere nessuno attraversare le strada. Certo, vivo in un paesino di mare fortemente turistico, quindi col carnaio dell'estate e con i musi insulsi dei turisti questa magia svanisce, ma torna già puntuale a metà settembre fino a metà giugno.
    Dopotutto la notte uno come me se la gode bene solo d'inverno, quando le tenebre sembrano infinite e i giorni appaiono attimi di luce, come lampi di coscienza, prima di scivolare di nuovo nell'oblio dei sogni.

    La notte è davvero magica, perché di notte si sogna, perché le voci tacciono e i cuori battono più velocemente, perché di notte ci si ama in silenzio.
    Come vivo la notte? Ho scritto all'inizio di questo commento che io vivo di notte, ma non perché io esca fino a tardi, anzi, in mezzo alla settimana di sera non esco praticamente mai , ma di notte si svolge tutta la mia privacy. Di notte torno a respirare, torno a vivere dopo una lunga giornata trascorsa a respirare l'ipocrisia e l'ignoranza della gente, accendo il pc, giro qualche blog, scrivo qualcosa per me e saluto qualche amico in chat come il nostro Miki, e poi mi metto al letto. No, non mi addormento subito, odio addormentarmi subito, perché all'una di notte ci sono altre due ore di magia: quindi vedo qualche film su Rai 4 o Rai 5, canali sublimi, oppure qualche sprazzo di vita negli ospedali americani e inglesi con Real Time, che tra le 23:00 e le 3:00 dà il meglio di sé con la vita nei pronto soccorso, gravidanze desiderate e non, soggetti accumulatori e folli risparmiatori... ve lo consiglio. Ma poi c'è anche DMAX, che può proporti gare di cibo assurde, video di tifoni e tornado o cose più leggere, o se vi viene la vena acculturante, scivolate su FOCUS che di stori(a)e da dirvi ne ha a iosa. :)

    La notte è questa. E' silenziosa, con la tv al minimo, le luci spente e ora, visto il caldo, con la finestra aperta che lascia entrare qualche capriola d'aria tardo primaverile e qualche melodia orchestrata dai grilli. Una piccola curiosità che mi riguarda è il grande rispetto che ho della notte. Vivendo in una casa privata non ho da preoccuparmi di condomini e vicini, ma odio far rumore. Anche far scivolare una sedia per me può essere un modo per 'violentare' il silenzio della notte, così come lo è accendere una luce... amo sguazzare nel buio perché immagino la finestra della mia camera, buida di notte, che d'un tratto s'illumina e si distingue dalle altre finestre dormienti e buie delle altre case... in quel caso la mia finestra illuminata si noterebbe sin in fondo alla via, e in quel caso non avrò avuto rispetto per la signora notte.

    C'è della poesia di notte, questo è indubbio, e ognuno la vive secondo la propria volontà. :)

    Ispy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai praticamente scritto un post, non un commento XD
      Mi trovo d'accordo su tutto, ovviamente io però sono un tipo che esce di più, o che la notte la vive magari non da solo.
      Ieri ad esempio notte perfetta: a mezzanotte è venuto un amico a casa, abbiamo visto uno dei miei film allucinanti, e dopo ci han raggiunto altri due amici... ci siamo messi a parlare di fumetti e poi siamo andati in cucina a mangiare i nachos e chiacchierare...
      La notte è anche questo... una cosa più intima, soffiata, ma ugualmente prorompente come un urlo.

      Moz-

      Elimina
    2. Si vede che sono un vecchio blogger... magari tornerò ad esserlo a breve, chissà! ^

      Ispy

      Elimina
    3. Ad esserlo a breve essendo... più breve, ahaha XD

      Moz-

      Elimina
  9. La notte è meravigliosa, io scrivo di notte, di notte mi sento viva eppure ho anche bisogno della luce accecante del giorno, sai credo che senza la bellezza del sole non ci sarebbe il distacco meraviglioso della luna. La notte è bellissima, ma senza il giorno non sarebbe niente ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo: io ho celebrato la notte ma per me il giorno è fondamentale. Spesso mi dispiace perdermene gran parte per via delle notti che ho descritto. Ma se invece mi sveglio presto, la mattina ha davvero... l'oro in bocca, la freschezza per fare con energia tantissime cose!!

      Moz-

      Elimina
  10. Da piccolo, tornavo a casa per bui cortili e il gioco di luci e di ombre, mi spingeva a correre, a tornare a casa.
    Da adolescente la aneli la notte: la notte è strappo alle regole, far tardi, birre bevute in clandestinità, confidenze, sesso.
    Adesso è soprattutto pensieri, stanchezza, riflessioni.
    E' quel stendersi al buio sul cuscino, incrociare le braccia dietro la testa e perdersi nei pensieri e nelle ore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, hai fatto un'analisi secca del buio attraverso le età.
      Da piccoli lo si teme, è misterioso e proibito; da giovani la proibizione diventa sfida e il buio lo si vive; passata la gioventù, il buio è riflessione e riposo.

      Moz-

      Elimina
  11. gli spuntini notturni sono un attentato alla bilancia, al fegato e a una corretta circolazione di quel liquido rosso che scorre nelle nostre vene e non è vino.
    da buona salutista, appena mi viene un languorino serale mi dico: orsù silvia, vai a letto che ti passa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, lo so... ma se sei in compagnia e la voglia di uno spuntino ti assale, sei quasi costretto a preparare qualcosa :)

      Moz-

      Elimina
  12. Bello questo post NOCTURNO!.. uno dei toui "bestseller" La notte è avvolta da un alone di mistero.. delle volte mi fa paura, delle altre la attendo con ansia.. infine a volte regala grandi emozioni!
    Un abbraccio!


    pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto, forse proprio l'aura di mistero... che poi la mattina si scioglie, rende la notte un po' paurosa e un po' speciale! :)

      Moz-

      Elimina
    2. Vero!
      Non so se ami il genere, ma mi ricorda molto la vecchia canzone di Jovanotti "La notte è più bella.. si vive meglio.. " - Gente della Notte! :D

      Elimina
    3. Manco a farlo apposta me l'ha linkata il sig. Ponza poco più su!! :)

      Moz-

      Elimina
    4. Ahahah ho visto solo ora..

      Elimina
  13. E' mezzanotte,
    anzi lo era,
    tra un bacio e l'altro ormai rintoccano le due,
    ma non importa,
    io sono felice,
    voglio restare abbracciato con te
    fino alle tre.

    Lalala, lalala, lalalala lala lala
    Lalala, lalala, lalalala lala lala

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certe notti la strada non conta, quello che conta è sentire che vai...

      Moz-

      Elimina
    2. ma Miki..non mi avevi detto...non sapevo, ma???? che succede?
      Sono piegata dalle risate! :)

      Elimina
    3. eh! :-)
      scherzo, so che non sei di bocca buona!

      Elimina
    4. Ahaha, non so a cosa ti riferisci ma per il cibo lo sono! :)

      Moz-

      Elimina
    5. per le bestie! ahahahhh!

      Elimina
  14. Della notte mi piace il buio, e il silenzio. E mi piace arrivarci stanca, così mi posso acquattare con soddisfazione subito prima di dormire e godermi il riposo. E che idee geniali mi vengono, allora! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oo
      Non ci credo.
      Abbiamo la stessa tecnica per... l'introspezione e la pesca delle idee!! OO

      Moz-

      Elimina
  15. Miki: grazie per avere celebrato la notte con questo post!
    Tu sai che io amo la notte, come amo la Luna... ;)
    Ma non è strano che tu, che ami il Sole, possa trovarti a tuo agio anche quando il Sole tramonta e il mio Astro d'argento rischiara tenue la Terra e le sue creature: sono d'accordo con te, a volte la notte si crea tutto un altro mondo, in cui siamo indifesi: un mondo intimo, ovattato, rallentato... ma la penso anche come Ispy: la notte sei come invisibile, a volte fai cose che di giorno non ti sogneresti mai di fare...
    E soprattutto, a volte quel mondo di cui vivi e ti nutri, di giorno non esiste.

    un bacio :)
    V.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, dopotutto la Luna è sempre illuminata dal Sole, e il satellite che brilla in cielo brilla grazie al Sole: la sua energia non svanisce mai del tutto... :)
      E' vero, di giorno quel mondo non esiste... e viceversa.
      La magia sta tutta qui :)

      Moz-

      Elimina
  16. Miki ciao, amo la notte e il suo silenzio, amo andare per i boschi di notte! Mia madre mi cercava ed ero nel bosco che dormivo o guardavo le stelle e la luna! La notte in città mi piace molto ma molto meno perchè c'è sempre luce o il cielo rosa anzichè azzurro! La notte è vero è fatta di tutto, di barboni che gironzolano, di pazzi che vagano, di persone che non riescono a dormire........amo la notte ma quella silenziosa e in special modo amo il crepuscolo, divino crepuscolo, dà l'entrata alla notte.......Posso solo dirti che quando avevo la tua età giravo sempre alla notte parlavo con i barboni, parlavo alla luna e si suona la chitarra e si cantava seguiti dalle grida di chi voleva dormire.....stupendi ricordi, stupenda la notte!!! Notte Miki...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto belli i tuoi ricordi, mi sono immaginato una notte tra gli anni '80 e i '90, piena di musica e colori, anche sfurmature incerte e suoni distorti.
      Comunque, io amo sia la notte in città, sia la notte in campagna... due tipi di notte diversi, ma entrambi carichi di suggestioni!!

      Moz-

      Elimina
  17. Miki! mi ritrovo tanto nelle tue parole... anche se io amo guidare! La notte puoi correre come un pazzo e non uccidi nessuno, ma sfogarti, o goderti la strada adagio adagio e guardarti le stelle!! Ma soprattutto il litro di acqua che ogni sera ti fai fuori davanti al frigo aperto... quella per me è La Notte...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io amo viaggiare di notte ma da passeggero... Beh, siamo la coppia perfetta su questo versante XD

      Ehehe, la notte può essere tantissime cose, è vero... Hai ragione, la casa buia e il frigo aperto col bzzzzz della luce... che ficata!

      Moz-

      Elimina
    2. Solo su questo versante mi sa xD

      Altra cosa che adoro è mangiare il gelato la notte *-*

      Elimina
    3. Beh, in effetti non potrebbero esserci altri versanti... comunque è un modo gentile per dirmi che mi consideri un cesso, grazie XD

      Il gelato di notte... oddio, mai mangiato, ma ho mangiato le crepes o i pancakes con un po' di gelato alla vaniglia sopra... leggermente squagliato :)

      Moz-

      Elimina
    4. Ahahahah altri versanti potrebbero essere altri aspetti in comune, non altro! Non ti considero un gabinetto u,u

      Il gelato la notte è buono! Specie se non devi far rumore per svegliare mezza casa! Anche la pizza di notte è più buona... è fredda ma non asciutta XD (ok, basta cibo!)

      Elimina
    5. Ahahah, ok! :)
      Ecco, un altro punto in comune: la pizza fredda... la AMO.

      Moz-

      Elimina
  18. La notte non mi piace molto, preferisco la sera con i suoi colori e vivacità, le ombre poi sono minacciose di questi tempi. Faccio tardi solo in casa e mi piace leggere spesso ben oltre l'una di notte.
    La visione e l'utilizzo della notte cambia durante le varie fasi della vita, almeno per me è stato così.
    Buona serata Miki :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Può darsi, io infatti mi ritrovo nelle parole usate poco più su da Pirkaf, che ha scandito le fasi delle varie notti della vita...
      Se sei in un posto non problematico, è bello godersi la notte!! :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ho letto il commento di Pirkaf, lo condivido si, lo trovo veramente bello :)

      Elimina
    3. Pensa tu, io ho appena commentato al tuo blog! Telecinesi (e telegiapponesi :p)

      Moz-

      Elimina
    4. Telebloghiani di sicuro ^__*

      Elimina
    5. Ahahha, quello sicuramente! :)

      Moz-

      Elimina
  19. dai 15, fino ai 30 anni ero nottambula, spesso in discoteca! como, milano, bergamo! Bei tempi!
    Ora non amo più la vita mondana! :(
    Si invecchia Miki, anche se dicono che sto invecchiando MOLTO BENE, rispetto ad altri-e! :) eh! :)
    baciotto!
    Ps poi si scatenano invidie, tipicamente femminili...direi! :)chissà perchè!
    Ps 2 dal momento che ricevi tante visite conosci questa tipa?
    http://agroedolce.blog.tiscali.it/2009/07/23/semplicemente_io_

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si può anche rimanere giovani... cioè, invecchiare con giovinezza! Ovviamente stando al passo coi tempi senza risultare (troppo) ridicoli, in primis a noi stessi... e io sono sempre in bilico XD

      Il blog che mi hai linkato non lo conosco assolutamente, è la prima volta che lo vedo...
      Di norma i bloggers che conosco, li ritrovi tutti qui tra i commenti :)

      Moz-

      Elimina
    2. è un pò vecchietta-o per te, anche se si atteggia da diva! non capisco se è uomo o donna!
      mi spiace, volevo solo sapere se è uscita di prigione, povera!
      mi hanno confermato....è lei :(

      Elimina
    3. Non so proprio niente di questa storia, spiacente...

      Moz-

      Elimina
  20. Con lanoreho sempre avuto un rapporto conflittuale, non la disprezzo ma se proprio devo scegliere tra il giorno e la notte, preferisco le sei e mezza del pomeriggio!
    Senza contare che dormo sempre con laluce accesa :D e odio guidare di notte! Ma da passeggero, mi piace viaggiare di notte come mi piacciono le luci dell'autostrada!:D
    Insomma, amore e non amore per la notte.

    Louisa May Alcot

    Ps: "spuntino notturno", si inizia cosí, poi si finisce a extreme makeover :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, io per fortuna corro e la panza sale e scende... ma corro di giorno che la notte preferisco altre attività ;)

      Moz-

      Elimina
  21. mmmh. Il giorno mi sembra passare sempre in fretta. Mi sembra sempre di non aver fatto abbastanza o comunque tutto quello che avrei voluto/dovuto. La notte mi ispira più tranquillità, mi rende più pensierosa, ma allo stesso tempo mi fa mettere un po' di rogne da parte. :)
    Se non fosse che la mattina dopo mi maledico sempre per essere andata a dormire tardi :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti può consolare, siamo in due che vanno a letto sempre tardi!! :)
      In ogni caso per me la mattina è sempre molto remunerativa se la vivo bene da un orario decente.
      E si prolunga col giorno.
      Infatti ricordo le mattine d'estate di quando ero piccolo... vivevo tutto al 100%!

      Moz-

      Elimina
    2. A chi lo dici...a 12 anni andavo a mare presto e uscivo di casa alle 3 del pomeriggio in piena estate...roba che ora...se semo visti! :D

      Elimina
    3. Ahhaha, eppure ogni tanto io lo faccio ancora... ieri sono uscito alle 14!
      Questa estate vorrei farmi qualche giornata svegliandomi prestissimo...!

      Moz-

      Elimina
  22. Ci siamo Miki, ci siamo!!
    A breve riceverai il mio regalo!
    BZZZZ BZZ BZZZZZZZ BZZZZ BZZZZZ BZZ BZZZZZ

    Musa #000, Shadowia

    RispondiElimina
  23. La notte...un mondo a parte, si.
    Io sogno moltissimo mentre dormo e amo sognare.
    Ma mi piace anche pensare la notte, raggomitolata sotto le coperte. E mi piace andare a bere o a mangiucchiare qualcosa in cucina senza accendere la luce, solo con quella che arriva dal frigo aperto...si, come te (e come Pier, ho letto!) adoro questa cosa!!!
    E il tempo si dilata di notte...ci hai fatto caso? L'orologio va meno in fretta...
    Ma anche le paure o i pensieri tristi la notte si dilatano...ahimè...però dato che il tempo scorre più lentamente ne hai di più a disposizione per riflettere e farti passare la paura o la tristezza ;-)

    Bacio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La notte, coi sogni e coi pensieri, proprio per il tempo che pare scorrere diversamente, porta consiglio.
      Sei più rilassato e forse anche più lucido.
      Sei senza le difese che alzi nella giornata, e quindi puoi specchiarti meglio dentro.

      Un abbraccio,

      Moz-

      Elimina
  24. Diceva William Blake: "Pensa al mattino. Agisci nel pomeriggio. Mangia alla sera. Dormi di notte."
    Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, diciamo che io agisco nel mattino (che ha sempre l'oro in bocca) e di notte alterno divertimento e riflessione :)
      Macina XD

      Moz-

      Elimina
    2. Macina???? Scusami che vol dì????

      Elimina
    3. Ahaha tu hai detto abbraccio e io macina, entrambi biscotti del mulino bianco :)

      Moz-

      Elimina
    4. Non li ho mai mangiati...ci sono le uova e sostanze "animali"...

      Elimina
    5. Ah giusto! Vabbè ma di nome li conosci!! :)

      Moz-

      Elimina
  25. Miki io non faccio testo perché alla notte mi piace dormire, ma non solo ora che ho (l'età), ma da sempre, però a letto leggo fino a tardi, perché è l'unico momento che posso leggere in tranquillità.
    Ciao Miki
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche dormire è necessario, e comunque leggere di notte è un'attività vera e propria, ergo anche tu sei parte del popolo della notte ;)

      Moz-

      Elimina
  26. Invece zia Fiore non ha mai dormito molto, fin da bimba, cioè dalla "notte" dei tempi...
    Dormo 3/4 ore a notte, infatti quando facevo la notte per i miei cari ammalati, e per lavoro di assistenza malati, non mi e' mai pesato....la notte mi e' amica/nemica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E riesci a resistere con queste poche ore di sonno?
      Oppure poi schiacci un pisolino pomeridiano?

      Moz-

      Elimina
    2. 15/20 minuti seduta sulla sedia, o nel letto.
      Assomiglio molto al mio papà, dormire poco, alzarsi presto e sonno leggero.

      Elimina
    3. Beh, se riesci a stare con così poche ore di sonno... complimenti! :)

      Moz-

      Elimina
  27. Finalmente! Sulla stella TP-53x della Galassia E-λ ho trovato il regalo che dovevo portarti!
    Ti sta arrivando, è in spedizione!

    Musa #000, Shadowia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohh, finalmente! Non vedo l'ora che questo tanto strombazzato regalo mi arrivi! :)
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
  28. La notte.
    Come mi piace, la notte.
    Hai ragione, si vedono le cose da un'altra prospettiva, niente è come sembra durante il giorno.
    Anche le persone, a volte cambiano.
    Ultimamente ho ripreso dei ritmi di vita regolari, a fatica eh, perché se la notte ti inghiotte, se ti chiude nel suo circolo vizioso e riesci ad abbandonarti a Morfeo solo quando vedi albeggiare, è difficile tornare a vivere di giorno!
    Scorre tutto così lento, e poi, sarà che di veri nottambuli ce ne sono pochi, pochissimi, e quindi si ha un sacco di tempo per fare qualsiasi cosa.
    I periodi in cui ho letto di più, visto più film, messa a paro con più telefilm, scoperto nuova musica, nuovi blog, fatto qualche piccola amicizia virtuale, erano agevolati dal tempo passato sveglia di notte!

    Ps: speriamo di riuscire ad arrivarci a mezzanotte! :P
    Mi hai incuriosita maritino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero... purtroppo o fai una cosa o fai l'altra.
      Ma dovrebbero garantire davvero, tot volte al mese, delle notti da poter vivere! E non solo il sabato! XD

      Moz-

      Elimina
  29. Moz partecipo volentieri all'iniziativa, ma dopo mezzanotte sono off limits. Se hai due minuti spiegami di che si tratta qui:

    ccicciona at gmail dot com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, non c'è bisogno della mail, tanto il post sarà sempre lì, le prenotazioni non saranno mai chiuse! :)
      Quindi non preoccuparti, hai sempre tempo per partecipare! :)

      Moz-

      Elimina
  30. Ciao Miki,Domenica M.(Domy)

    ...."IO VI LASCIO IL GIORNO,MA LA NOTTE E SOLO MIA,MIA!".... (Litfiba)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché qui, sul Moz o' Clock, niente è... pro pro.. PROIBITO :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ho dimenticato l'accento sulla E :))))))
      Domy

      Elimina
    3. Ehhh figurati, lo so che è una svista, nel tuo caso ;)

      Moz-

      Elimina
  31. Sono poco amica delle notte..vado a letto con le galline...ma credo di esermi persa qualcosa ^__* che ne dici? ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, forse no... ti sei persa qualche ora nocturna, ma magari hai vissuto molto intensamente quelle luminose della prima mattina!!
      Ciao :)

      Moz-

      Elimina
  32. Ehi, ho appena letto il tuo commento! Certo che si! Casomai ricordami di passare prima che sia mezzanotte!
    Qua da me stiamo passando una settimana pessima! Ho la testa altrove, ma tu ricordamelo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se sarò in casa, per quell'ora, ma comunque non preoccuparti! Quella cosa che apparirà dalla mezzanotte resta qui per sempre! ;)

      Moz-

      Elimina
  33. Risposte
    1. Vabbé, puoi vederlo anche domattina o quando vorrai tu... il post sarà sempre attivo :)

      Moz-

      Elimina
  34. non c'è niente di più bello che vedere l'alba prendere piede lentamente, nelle ore in cui la città appartiene ai gabbiani e, a parte te, l'umanità potrebbe essere stata spazzata via dalla faccia della terra.

    Che bello camminare di notte senza meta, da soli o in compagnia, nel silenzio o cantando o con della musica appropriata all'umore nelle cuffie.

    Di notte si aggirano creature mostruose e leggendarie, come il famigerato autobus "Notturno", che ogni tanto viene avvistato mentre sfreccia a cento all'ora per le vie del centro. Non si sa di nessuno che l'abbia mai preso, ma si dice sia guidato da un autista reso pazzo dalle chiacchiere quotidiane degli anziani passeggeri, lanciato a bomba contro i giovani senza più religione, le mezze stagioni moribonde e i politici corrotti. La notte è il momento delle quest più assurde, quando lo studente fuorisede squattrinato si arreda la stanza, prima che passi il famelico camion della nettezza urbana ad annunciare l'alba col suo chicchirichì sferragliante...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero... quando capita di essere in Puglia e di uscire con Sandrino (il grafico del blog), spesso lo accompagno a piedi fino a casa sua e poi, nella notte, percorro tutte le strade deserte fino ad arrivare a casa mia.

      Ed è vero, la notte è il nucleo delle leggende, dei rumori strani e della gente stramba.
      Io sento il camion del latte.
      Fa un rumore che sembra passi un'astronave. Rimbomba tutto.

      Moz-

      Elimina
  35. ......a mezzanotte vaaaa, la ronda del piacereeeee, e nell'oscurità ognun vuol godereeee... Son baci di passion, la amor non sa tacere, e questa e' la canzon di mille capinereeeee......
    ZAN ZAN!!!! TANGO!
    Il Moz, chissà cosa ha in mente?! In quella testolina ci puo' essere di tutto....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, se c'è una cosa vera, è proprio che la mia mente è in continuo viaggio XD

      A dopo, dunque!

      Moz-

      Elimina
    2. Già chissà cosa ha in mente il nostro ragazzo??? Mò subentra la curiosità che mi obbligherà a stare sveglia fino a mezzanotte...
      Aaaahhhh già sbadiglio adesso...
      Abbraccio caro

      Elimina
  36. Ahaha in teoria il post sarà sempre aperto! Quindi non c'è problema se a mezzanotte non riuscite ad esserci.... l'articolo e la possibilitá di prenotarsi saranno sempre qui, addirittura poi potrò pure evidenziare la cosa! ;)

    Moz-

    RispondiElimina
  37. Che bella la notte!;D I ricordi diventano magici soprattutto se su di noi c'è il cielo stellato e se siamo avvolti da lucciole vaganti *.* (gli insetti, eh!xD)
    buon weekend ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah tra pochissimo dovrebbero tornare a vedersi, le lucciole!!! :)
      Hai fatto bene a sottolineare il possibile doppio senso! :)
      To aspetto nel prossimo post, tra pochissime ore, se vorrai... prenotarti! XD

      Moz-

      Elimina
  38. Io devo fare la pipi'o_O
    nuvola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai fai, che tanto il prossimo post non scappa!! La pipì sì! :)

      Moz-

      Elimina
  39. Tenera è la notte (Scott Fitzgerald) che poi non era tanto tenera....
    Oggi, avverbio di tempo, "che mi sta a significare?" significa attualmente, presentemente, la notte è silenzio, riflessione, ricordi...Blog.
    Prima, prima quando?: prima, prima quando ero giovane, allora la notte si popolava di discorsi seri e non. Dopo cena, a volte, tantissime volte, anche a cena, arrivavano i miei ragazzi, compagni di cammino del catechismo. Si sedevano sul divano, anche sui tappeti (erano una decina) e parlavamo dalla
    politica all'amore. Di tutto ciò che aveva popolato la nostra giornata.
    Abbiamo anche viaggiato, di notte: con i pulmini carichi qualcuno di attrezzi per campeggiare bene, qualcuno di vettovaglie e gli altri di ragazzi dai 16 ai 20 anni. Prima tappa, l'Umbria: un sacerdote, due famiglie complete di bambini e una 15na di ragazzi affidatici dalle loro famiglie. Seconda estate la Calabria e Terza estate la Puglia. Notti trascorse all'aria aperta a guardare le stelle e l'amica luna: "Che fai tu luna in ciel? Dimmi che fai, silenziosa luna?
    Ascoltava le nostre gioiose voci, i nostri canti e perché no, le nostre preghiere. Penso sia meglio finire qui. Ciao Miki Nel mio blog metti la tua faccina, mi farebbe piacere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tender is the night :)
      Lucia, inizio dalla fine: non capisco cosa intendi con il mettere la mia faccina sul tuo blog Oo
      Prima ho anche commentato la storia del soldato e vedo che il commento non c'è... boh! A cosa ti riferisci?^^

      Vedo che hai splendidi e profondi ricordi della notte, e le tue parole mi hanno ricordato certe notti di quando, giovane, ero un boy scout: ore davanti al fuoco, vederlo spegnersi, mentre albeggiava.
      Discorsi seri e non, divertenti, pettegolezzi, chiacchiere e analisi.
      Eggià, tenera è la notte.

      Moz-

      Elimina
  40. Miki: sono andata sul mio blog: non risultava il tuo commento perché avevo la moderazione! Ora c'è- La "faccina" come la chiamo io, ora c'è anche lei. Grazie e buona giornata. Così sono il n. 24! bene ho tempo per prepararmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiii ;)
      Poi ho capito che intendevi il following! Ma sono sincero, non l'ho fatto apposta a non seguirti prima, è che spesso -data la quantitá di blog da controllare- queste cose mi sfuggono! Ti seguo molto volentieri!! :)

      Moz-

      Elimina
  41. ... eccomi qui! dopo tanto scrivo e ti voglio ancora + bene! scemotto. Amo la notte e i suoi silenzi nelle dolci serate d'estate, amo i profumi della notte nei mesi di Maggio e Giugno quando l'aria indica l'inizio della bella stagione tempo delle serate senza fine, delle risate!!!! amo il cielo costellato di stelle da ammirare in balcone ... amo la notte che avvicina le persone, amici, amanti e complici per renderli sconosciuti al mattino! La notte è magia, fascino, incanto,seduzione, rivelazioni... separarsi dalla notte è un dolce dolore che dirò buona notte finchè non sarà mattina #William Shakespeare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eggià, il buon vecchio zio Willie aveva ragione.
      La notte è proprio tutto questo, una dimensione a sé, dolce o oscura, amara o accogliente.
      La notte, tra poco, sarà costellata di lucciole.
      Che notte.

      Moz-

      Elimina
  42. eh è pura magia, certe cose di giorno sarebbero niente e con l'oscurità assumono fascino...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero... ma forse è vero anche il contrario... Pure il giorno ha il suo luminoso fascino^^

      Moz-

      Elimina
  43. JUMPANDO BELLAMENTE TUTTI I COMMENTI PRECEDENTI...ti informo che anche io conosco Adamo e le sue canzoni anche se sono classe '88! cmq complimenti per il blog, mi son fatta grasse risate :)
    se ti va passa a dare un'occhiata al mio
    http://borntobewilderecensioni.blogspot.it/
    cheers :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cammy!
      Grazie per la visita e per impazzir la notte come tutti noi! :D

      Passo subito da te :)

      Moz-

      Elimina