> guida al mondo di Sailor Moon



Lo so, non ci credete: un sessista machista come me che parla di un prodotto praticamente femminile. Eppure è così.
Emblema degli anni '90, Sailor Moon è stata una di quelle opere capaci di scatenare una mania tra i fan di ogni fascia d'età, e ora è tornata con una serie tv tutta nuova.
Protagonista di fumetti, cartoon, musical, giocattoli, libri e chi più ne ha metta, la guerriera che veste alla marinara è un personaggio ormai entrato a far parte dell'immaginario pop collettivo.
Dal 1992 ad oggi il suo successo non conosce limiti.

LA STORIA

Usagi (Bunny in Italia) è una ragazzina sbadata e nemmeno troppo intelligente. Il fortuito incontro con Luna, una gatta nera parlante, le rivela come stanno le cose: lei è la guerriera Sailor Moon, incaricata di trovare la Principessa della Luna e il Cristallo d'Argento. A metterle i bastoni tra le ruote ci pensano i vari nemici coi loro loschi piani. Ma con gli interventi in extremis di Tuxedo Kamen (Milord) e la presenza delle altre Sailor Guerriere che si uniscono alla battaglia (Mercury, Mars, Jupiter e la leggendaria Sailor Venus), Usagi riuscirà a farcela.
Inoltre, con l'inasprirsi degli scontri, nuovi alleati si affacceranno nella vita delle protagoniste: la custode del tempo Sailor Pluto, le poco collaborative Sailor Uranus e Sailor Neptune, la pericolosa Sailor Saturn, la piccola Sailor ChibiMoon, le misteriose Sailor Starlights.

Jupiter, Mercury, Moon, Venus e Mars - immagine web

GLI ARCHI NARRATIVI

Nella prima saga si racconta la ricerca da parte delle guerriere della Principessa della Luna (che si rivelerà, ovviamente, reincarnatasi in Usagi) e la caccia al Cristallo d'Argento per salvare il Regno della Luna dall'assalto del Regno delle Tenebre. Dopo numerosi sforzi, le guerriere riescono ad arrivare alla base del nemico. Sailor Moon, col Cristallo d'Argento, mette fine alla battaglia.

la guerriere, la Principessa e il Cristallo d'Argento - web

Nella seconda saga, intitolata Ribbon, il nemico è rappresentato dapprima da due fratelli alieni alla ricerca di energia per non perire (storia presente solo nella versione animata) e poi dall'arrivo della famiglia della Luna Nera che, dal futuro, insegue il "coniglio". Ossia la piccola Chibiusa, che sarà figlia di Usagi e Mamoru (Marzio). Viaggiando nel tempo, le guerriere conoscono Sailor Pluto e scoprono ciò che succederà e che dovranno impedire, riuscendoci grazie ai due Cristalli d'Argento congiunti.

SailorMoon R: arriva Chibiusa - immagine web

La terza stagione, Super -a detta di molti la più bella- vede le protagoniste battersi contro l'Esercito del Silenzio: alieni stabilitisi sulla Terra fondando un facoltoso istituto scolastico.
Alla ricerca dei tre Talismani racchiusi nei cuori della gente, i nemici fronteggeranno spesso le cinque Guerriere Sailor a cui si aggiungeranno anche le ambigue Sailor Uranus e Sailor Neptune, anche loro a caccia dei tre oggetti magici, incuranti della vita di terze persone. Con il ritorno di Sailor Pluto e di Chibiusa che diventa Sailor ChibiMoon, la battaglia entra nella fase finale: Sailor Saturn sta per risvegliarsi e ciò comporterebbe la fine del mondo!

Pluto, Uranus, Moon, Saturn e Neptune nel manga - web

La quarta saga, SuperS, è tutta incentrata sulla piccola Chibiusa. E' probabilmente la più fiacca tra tutte le serie, anche perché i personaggi più interessanti (Uranus e Neptune) risultano non pervenuti e la trama non regala molti colpi di scena se non un power-up per le protagoniste principali. Pegasus si nasconde nei sogni della gente, e il circo della Luna Spenta ne è alla ricerca. Intenso lo scontro finale, tuttavia questa stagione non rende giustizia alla controparte a fumetti da cui è tratta.

Pegasus e i nuovi SuperPoteri delle Sailor - web

Nella quinta ed ultima stagione, Sailor Stars, le guerriere devono affrontare la più dura delle battaglie: Sailor Galaxia sottomette le Sailor combattenti sparse nell'universo giungendo fino alla Terra. Mamoru è scomparso, le Sailor Starlights e la loro principessa cercano di aiutare Usagi, mentre tutte le altre guerriere soccombono una ad una perdendo i propri Star Seeds. Il duello finale tra Eternal Sailor Moon e Galaxia, sul bordo del Galaxy Cauldron da cui è sgorgato Chaos, segna una fine e un nuovo inizio per tutti.

Eternal SailorMoon, ChibiChibi e le Starlights - web

I NEMICI

Particolarissimi e interessanti sono i gruppi di avversari con cui le guerriere devono scontrarsi stagione dopo stagione.
L'Impero delle tenebre (Dark Kingdom) è guidato da Queen Beryl (Berillia) e Queen Metaria (Metallia) con Jadeite, Nephrite, Zoisite e Kunzite. Cercano di impossessari dell'energia degli umani e rintracciare il Cristallo d'Argento.

Jadeite, Nephrite, Kunzite e Zoisite con Beryl - web

La famiglia della Luna Nera (Clan Black Moon), plagiata dal saggio Wiseman (in realtà il nemico Death Phantom), è composta dal principe Diamond, dal principe Sapphire, da Esmeraude, Rubeus e le Quattro Sorelle Persecutrici. Cercano Chibiusa, riuscita ad arrivare nel XX secolo.

la famiglia della Luna Nera - web
.

L'Esercito del Silenzio (Death Busters) è un gruppo di alieni provenienti dalla Nebulosa Tau. Guidato dal professor Soichi Tomoe (posseduto dall'alieno Germatoid), questo gruppo mira a far risvegliare la Despota 9 (Mistress 9) che porterebbe al ritorno del Master Pharao 90. Nemici dai risvolti esoterici, tanto che fanno uso di magia nera: il magus Kaolinite (Katia in Italia) è la collaboratrice di Tomoe nonché guida delle 5 Streghe a caccia dei cuori puri della gente.

Kaolinite, il dott. Tomoe e le Witches 5 - web

Il Circo della Luna Spenta (Death Moon Circus) è il nome dei nemici che si stanziano a Tokyo attraverso uno spettacolo circense proveniente dall'Amazzonia. In realta si tratta di lemuri pericolosi che sono alla ricerca di Pegasus/Elios. Guidati dalla vecchia Zirconia, sottoposta alla Regina Nehellenia, hanno le loro eccellenze nel Trio Amazzonico e nel Quartetto Amazzonico (quest'ultimo, poi, sarà un gruppo futuro di Sailor Guerriere).

l'inquietante tendone del Dead Moon Circus - web
Shadow Galactica è invece il nome dei nemici guidati da Sailor Galaxia. Si tratta di altre Guerriere Sailor che dipendono dalla feroce combattente che sta soggiogando e distruggendo i pianeti dell'universo.
Tra loro Sailor IronMouse, Sailor AluminiumSiren, Sailor LeadCrow, Tin Nyanko, Lethe e Mnemosine.
Dietro di loro vi è l'ombra di Chaos, il nemico finale di Sailor Moon.

Sailor Galaxia sul suo trono - web

SAILORMOON CRYSTAL

E' da pochi giorni iniziata in terra nipponica una nuova serie tv dedicata a Sailor Moon. Si tratta di Crystal, un remake nato per celebrare il ventennale delle avventure della bionda guerriera della Luna.
La serie ricalca le vicende già conosciute, ma con una particolarità: stile di disegno e trama sono fedelissimi all'originale cartaceo. Questo perché il serial precedente si discostava in più punti, anche per motivi televisivi, dalla storia raccontata nel fumetto, mantenendone però il senso generale.

poster promozionale della serie 2014 - web

IL FUMETTO

Nato sulle pagine della rivista Nakayoshi, Bishojo Senshi Sailor Moon riprende le atmosfere di Codename: Sailor V, il precedente manga della stessa autrice, Naoko Takeuchi.
Le due opere sono proseguite di pari passo, ma Sailor V fa da prequel alla serie madre.
Il fumetto di Sailor Moon è caratterizzato da un tratto schizzato e particolare, quasi affrettato ed essenziale.
E' un'opera decisamente stravagante: l'idea era quella di ricreare una sorta di gruppo sentai (i Power Rangers, per capirci) con belle guerriere dai poteri planetari. Là dove la serie animata è stata sempre lineare (con tutti i "mostri giornalieri" del caso), il fumetto racconta una trama molto più veloce e ricca, anche di personaggi e poteri che mai si vedranno in tv.
Inoltre, le tavole e i testi spesso trasudano di un vago sentore new age -complice la tematica stellare/spaziale dell'opera- che ben si addice al periodo di fine millennio in cui Sailor Moon sorge e che lasciano al lettore quella sensazione di "alieno", come se l'opera provenisse davvero, a volte, dalla diafana luna.


due tavole del fumetto - web


12 CURIOSITA' SU SAILOR MOON

  • Tutti i nemici delle guerriere Sailor hanno nomi che si rifanno a pietre preziose, minerali, materiali o leghe.
  • In ogni stagione dell'anime, Sailor Moon acquista un nuovo potere: pertanto si hanno cinque spille e cinque scettri differenti.
  • Dall'opera sono stati tratti ben tre film: il primo, La promessa della rosa, è parte della seconda serie e vede le guerriere impegnate contro un alieno parassita di nome Xenian; il secondo, L'amante della Principessa Kaguya, è tratto da una storia extra a fumetti ed è parte della terza stagione; il terzo, Il buco nero dei sogni, è parte della quarta serie e segna il ritorno delle guerriere più amate, ossia Pluto, Uranus e Neptune, assenti per tutta la stagione tranne che in un episodio speciale a loro dedicato.
  • L'opera vede tra le sue fila diversi personaggi omosessuali.
    Nella prima stagione due nemici formano una coppia: Zoisite e Kunzite.
    Nel primo film si lascia sottintendere che l'alieno Fiore provi qualcosa di molto forte verso Mamoru.
    Nella terza stagione entra in scena la prima coppia lesbo della storia dell'animazione: Sailor Uranus e Sailor Neptune.
    Nella quarta serie uno dei nemici, Fish Eye (Occhio di Pesce) è un invasore che ama il travestitismo.
    Nell'ultima stagione si verifica addirittura un caso di trans-formismo con le Sailor Starlights che da uomini diventano donne.
  • In Italia l'intera serie ha subito numerose censure. Partendo dai nomi di persona, tutti o quasi modificati, sono stati eliminati i riferimenti alla cultura giapponese e all'ambiguità di certi personaggi. Zoisite e Fish Eye sono stati fatti passare per donne (anche se il primo ha riottenuto il suo vero sesso in un episodio riassuntivo), le Starlights sono state tramutate in sorelle gemelle della loro controparte maschile, e alcuni dialoghi inerenti alla relazione tra Uranus e Neptune sono stati annacquati. Anche i dettagli esoterico-religiosi della st. 3 sono via via spariti.
  • Discorso quasi a parte merita il trattamento subìto dall'episodio finale, il #200, ridotto nel suo primo passaggio televisivo italiano a una sequela di fermo-immagine volti a coprire le nudità della protagonista. Ultimamente è andato in onda senza le imbarazzanti censure video.
  • Spesso e volentieri, sia nel manga che nell'anime, i nemici si sono serviti di tutte quelle cose popolari che costituiscono mode passeggere ma forti. Prodotti, oggetti, manie ma anche programmi e locali in cui la massa riversa molta energia e che il nemico è riuscito a intercettare per i suoi scopi.
  • In Giappone, da anni, è in scena un musical ispirato alle gesta delle guerriere che vestono alla marinara: spesso le storie raccontate sono inedite e aggiungono nuovi personaggi e situazioni alla trama originale.
  • Nel 2003 è stato mandato in onda un live-action basato sulla serie: Pretty Guardian Sailor Moon. 51 episodi con attori in carne ed ossa e una trama che rivisita quella del primo arco narrativo. 
  • In Italia, Sailor Moon è stato inizialmente mandato in onda nella fascia pomeridiana di Bim Bum Bam, tra prime visioni e repliche delle due prime stagioni. Il successo ha fatto sì che la Mediaset confezionasse un programma-contenitore (Game Boat) promuovendo Sailor Moon nella fascia delle ore 20. Le stagioni 3, 4 e 5 sono state trasmesse lì con ampio riscontro di pubblico.
  • L'autrice, Naoko Takeuchi, è moglie di Yohihiro Togashi, autore di Hunter x Hunter. In Sailor Moon, la Takeuchi ha dato i nomi di suo padre, sua madre e suo fratello rispettivamente al padre, alla madre e al fratello di Usagi/Bunny.
  • Sailor Moon ha generato molti epigoni: numerosi super-gruppi di ragazze dai poteri magici sono arrivate in tv e nel mondo dei comics dopo il successo dell'opera della Takeuchi. MewMew, Mermaid Melody, Magica Doremi, Pretty Cure...

    una scena dall'episodio finale - web

102 commenti:

  1. Proprio oggi stavo rivedendo Sailor Moon, perchè è la fonte d'ispirazione dell'opera che sto trattando nel prossimo post.
    Era davvero qualcosa di possente la nostra Sailor :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh allora non vedo l'ora di leggere il tuo prossimo post!! :)

      Moz-

      Elimina
  2. La mia conoscenza di Sailor Moon comincia e finisce con le parodie porno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, è un essersi avvicinati all'opera anche quello^^

      Moz-

      Elimina
  3. Moz ti dirò all'inizio ero entusiasta del rifacimento di Sailor Moon, poi riflettendoci ho pensato una cosa che penso sempre ovvero che non amo la nostalgia per certe cose, non amo guardare al passato e non amo i rifacimenti. Per me Sailor Moon è un ricordo d'infanzia legato a me che lo guardo da bambino. Lo ricordo con quello stile grafico e, con quelle censure, ricordo quando avevo la febbre e non me lo perdevo, ricordo lo stupore nel trovare altri ragazzini che come me lo seguivano per filo e per segno. Rivederlo ora, magari senza censure, sposterebbe quel ricordo più in profondità e siccome perdere lo sguardo da ragazzino è un po' come essere morto, preferisco non vederlo e non pensarci troppo :)
    Grazie per questo exploit e concordo comunque sul fatto che la stagione con Chibiusa fosse la più fiacca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pierino, guarda... io di SM amo il fumetto e la terza stagione anime, il resto no... pertanto resto contento del remake fedelissimo al fumetto. Dopotutto è una storia mai vista in animazione, e se rispecchierà il fumetto potrà essere anche molto "potente".
      Ma sono d'accordo con te sul discorso in generale, sia chiaro. Anche se, ripeto, non sono contrario ai remake che migliorano (vedi quello delle Turtles o di He-Man).

      Moz-

      Elimina
    2. Il mio discorso in effetti ha una piega più personale, ma credo che anche da un punto di vista tecnico e qualitativo non amo i remake. Migliorare un prodotto è sempre ok, ma intanto non puoi essere sicuro che ci sia un miglioramento effettivo e poi personalmente, molte delle cose legate al passato, in bene o in male, mi piace che restino tali. E' una cosa emotiva diciamo XD

      Elimina
    3. Guarda, in linea di massima, ripeto, sono d'accordo con te.
      Ci sono dei remake orripilanti, per dire. O delle trasposizioni che mi fanno rabbrividire.
      Ma quando un remake (in questo caso nemmeno è corretto parlare di remake, perché la storia segue fedelmente il fumetto, ergo è originale sotto diversi aspetti...) è fatto rispettando lo spirito dell'opera, aggiunge e non toglie, e migliora delle cose... allora per me ben venga.
      Difatti ho amato He-Man del 2002, per dire. Nonostante sia legatissimo alla serie del 1983 :)

      Moz-

      Elimina
  4. Moz, sono troppo vecchia per Sailor Moon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Mariella, qui sul MoC nessuno è mai troppo vecchio per niente! ;)

      Moz-

      Elimina
  5. Eh eh..Moz, ormai lo sappiamo che sei un fan di Sailor Moon! A me piacevano solo le divise coi colori collegati agli elementi, ma non sapevo che i nemici prendessero i nomi dalle pietre, che bello!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, io sono un fan di SailorMoon: del manga, che considero davvero... alieno e spaziale, e della terza stagione televisiva. Il resto non mi interessa moltissimo.
      In ogni caso, SM è molto più di quello che sembra, nomi di preziosi e metalli in primis^^

      Moz-

      Elimina
  6. Mozzino.... TI VOGLIO SPOSARE!!

    Il mio primo amore è stato MILORD.

    E cazzo mi sono persa le nuove puntate.... Anzi, facciamo che me le rivedo tutte in streaming!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo per ora è andato in onda, anzi in streaming in mondovisione, solo il primo episodio! :)
      Io ero innamoratissimo di Ami! **

      Moz-

      Elimina
  7. Io ho scoperto che la leggenda della dama della luna ha a che vedere con una credenza comune dei paesi orientali; pare infatti che sulle luna vi risieda la dea cinese Chang'e accompagnata da un coniglio e che i giapponesi abbiano proprio questa credenza popolare che la luna sia abitata da un coniglio (Usagi - Bunny, per l'appunto!)

    Quello che spesso mi fa impazzire dei manga è questo, che sono pieni di folklore anche in opere che sembrano essere delle fesserie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, è una leggenda molto nota in Oriente. Lo stesso nome originale di Bunny, Tsukino Usagi, significa "coniglio della luna".
      SM è pieno zeppo di leggende, tipo i tre talismani o altre cose legate alle costellazioni^^

      Moz-

      Elimina
    2. Comunque, passando a cosa personali, io con Sailor Moon ho cominciato a prendere coscienza del disegno, sembra una fesseria ma sono stata legata per anni a questo lore sia perché ha segnato la mia infanzia e sia per questo motivo!
      Ho fatto disegni su Sailor Moon anche fino a qualche anno fa :D

      Elimina
    3. Sai una cosa? Se penso al disegno in stile giapponese... sì, anche a me viene in mente Sailor Moon, col suo stile veloce e schizzato.
      Penso di essere stato influenzato anche io, nel mio piccolo, da quest'opera.

      Moz-

      Elimina
  8. Ciao Moz
    Sailor Moon,mi ricorda i tanti pomeriggi passati davanti alla Tv,con mia figlia, allora bambina.Oggi la storia si ripete,con la mia nipotina,un modo felice per viaggiare nel tempo.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, è una cosa bellissima! Beh, credo sia un'opera divertente ma anche profonda, quindi ben venga se tua nipote dovesse guardarla^^

      Moz-

      Elimina
    2. I caroons odierni non mi piacciono,amavo la diversità di Lady Oscar e la felicità di vivere di Memole, senza dimenticare la mitica Mimi Ayuara.Conservo ancora tante "Cassette"di questi meravigliosi personaggi che ancora oggi rivedo con gioia con la mia nipotina.
      Ciao,fulvio
      Ciao,fulvio

      Elimina
    3. E' una cosa fighissima, lo sai?
      Passa le vhs in dvd... e continua a condividere quel mondo -sicuramente più puro di quello di oggi, votato solo al consumismo- con la tua nipotina^^

      Moz-

      Elimina
  9. Ora dopo questo splendido post posso vivere più felice LOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, Ferrù... che posso dirti, ogni tanto mi tocca celebrare i miti pop! La prossima guida, tra l'altra prevista a stretto giro, sarà su Twin Peaks^^

      Moz-

      Elimina
  10. Grandissima Sailor Moon senza capezzoli! Io adoravo questo cartone! Che ricordo che mi hai tirato fuori! Grazie Moz! :)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, ma pur essendo senza alcun particolare anatomico, quell'episodio lo hanno massacrato di censure XD
      Grazie a te, Frà :)

      Moz-

      Elimina
  11. Ora racconteró una cosa da reputazione addio, ma quando ero alle medie, col mio gruppo di amiche, ci eravamo fatte fare una collanina con i simboli delle sailors...io ero jupiter -_-"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, è una bella cosa, no?
      Io facevo cose analoghe -ovviamente non collanine ecc- con le Turtles o i Cavalieri dello Zodiaco^^

      Moz-

      Elimina
  12. Per via della mia censura domestica all'animazione nipponica, Sailor Moon me lo persi alla sua messa in onda (e immagina che gioia, con tutte le compagne delle elementari che non parlavano d'altro e per me era "Sailor, chi?") e l'ho recuperato in formato cartaceo nella recente (ormai nemmeno recentissima) riedizione della GP. Carino, su alcune cose a suo tempo originale, ma non mi ha fatto gridare al miracolo, anzi, è pieno di incongruenze e inconsistenze ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia, ma perché ti erano proibiti i cartoon giapponesi?
      In ogni caso, sì... il fumetto è abbastanza strambo in più punti, e ci sono incongruenze... ma il bello, per me è proprio quello!! :)

      Moz-

      Elimina
    2. Fondamentalmente perché mio padre era convinto fossero violenti e pieno di sesso. Anche quelli che davano nel primo pomeriggio. E così mi guardavo titoli come Batman, Le tartarughe ninja e i Biker Mice :D

      PS: Nel mio post su Sailor Moon (dove faccio tutta l'analisi dell'opera) ho scritto anche per bene la storia della censura domestica :D

      Elimina
    3. Beh, e pensare che la Mediaset era corsa ai ripari preventivamente, eliminando spesso ogni potenziale pericolo!!
      Mi linki l'articolo? O mi sono rincoglionito e l'ho già letto? Oo

      P.s. ho preso pochi gg fa in edicola uno speciale delle Ninja Turtles disegnato da Eastman come nel 1984, quindi undergroundissimo^^

      Moz-

      Elimina
    4. Sì ma erano quegli anni in cui fior fiore di psicologi da salotto televisivo e imbrattacarte assortiti andavano dicendo che "i cartoni giapponesi" erano brutti e cattivi XD

      In ogni caso il post è qui:
      http://www.prevalentementeanimemanga.net/2011/12/sailor-moon-guerriere-amore-giustizia.html

      Il tema l'ho poi ripreso in questo post:
      http://www.prevalentementeanimemanga.net/2013/08/sette-frasi-che-mi-mandano-in-ira.html

      Elimina
    5. Grazie mille, corro subito a leggerli!! :)
      E... gli psicologi han fatto più danni loro che la violenza de L'Uomo Tigre^^

      Moz-

      Elimina
  13. Questo post mi spiazza... ora ti immagino come un novello Marzio, ihihihi! ^^ Ce l'hai la rosa?! :DDDDD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, in realtà la rosa è il fiore che meno amo tra tutti... puzza di Padre Pio! :p

      Moz-

      Elimina
  14. Ma ti posso fare i miei applausi per la bellissima presentazione?
    Tu sai che conosco a menadito questo manga perchè è stato anche il primo che ho collezionato e davvero sei stato fenomenale, da dieci e lode!
    Arricchisco con dei particolari che magari non conosci:

    1-la prima volta che comparve a fumetto era in un mini tenkoban dove si presentavano 10 pagine di storia e poi c'erano rubriche come "scrivi a Yagarita", giochi e anche la presentazione sottoforma di storia di una serie che ha poi lanciato le CLAMP sul mercato italiano, Rayheart.

    2-per le stampe delle prima 3 stagioni i nomi dei personaggi erano in italiano, solo dopo si è deciso di farle tornare in giapponese.

    3-due anni fa è stata fatta una bellissima ristampa in 10 volumi di tutto il manga e di storie inedite con le correzioni alla storia e ai disegni.

    4-per creare il mito del Graal presente nella terza stagione, la Takeuchi venne in Italia a studiare a Roma per qualche tempo.

    5-il marito della Takeuchi è stato l'autore di Yu Yu Hakusho prima di HunterxHunter e fu sul set dell'anime che i due si incontrarono. Cartonoso colpo di fulmine!

    6-inizialmente la protagonista non doveva essere Usagi ma Minako (la nota Sailor Venus) e infatti la Takeuchi aveva studiato il suo personaggio definendolo in un'intervista "il più semplice e lineare che abbia mai creato" ma poi fu una sua amica a suggerirle di usare Usagi perchè le spiegò che secondo lei un personaggio complesso avrebbe fatto più successo e il tempo le diede ragione.

    7-la storia d'amore fra Haruka e Michiru è nata per aiutare un gruppo di sostegno per ragazze lesbiche abbandonate dalla famiglia o abusate, in quanto l'omosessualità femminile in Giappone è vista peggio di quella maschile.

    8-il cartone animato non solo è largamente incoerente con il manga, ma quando uscì negli anni 90 subì stroncature pesantissime e persino la censura del Moige in merito alla relazione omosessuale fra Haruka e Michiru definita (anche dal Vaticano) "laida, immorale e deviatrice". (cretini...)

    9-nell'ultima stagione la Takeuchi voleva eliminare Mamoru (con cui aveva problemi) in favore di Seiya ma le proteste del pubblico le fecero cambiare idea.

    Bacioni!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meli, sono contentissimo che il mio articolo ti sia piaciuto!
      Io sono un grande fan del fumetto e della terza stagione, purtroppo per motivi di spazio non ho potuto essere più esaustivo ma il post è rivolto u po' a tutti, anche a chi non è un fan come noi^^

      Veniamo ai tuoi punti:
      1 - sì, ho anche l'edizione Star Comics. (Yaga)rita, poi, è morta... difatti ad un certo punto la sua rubrica non compare più.

      2- vero, anche se proprio nel numero in cui inizia la stagione 3 c'è un piccolo refuso e Usagi viene chiamata ancora Bunny, in una vignetta.
      Inoltre, i nomi reali e l'adattamento fedele si ebbe sulle pagine di Kappa Magazine che presentò, in 4 puntate, la storia L'Amante della Principessa Kaguya.

      3- ovviamente ce l'ho, sia tutto SM che Codename Sailor V e i due volumi di short stories ;)

      4- wao, non lo sapevo!!**

      5- ah quindi... galeotto fu l'anime di YuYu^^

      6- sì, come ho scritto, la Takeuchi cominciò che Codename: Sailor V, iniziato un annetto prima... per fortuna ha cambiato le carte in tavola^^

      7- non ero a conoscenza di questo risvolto! Interessante!

      8- ricordi che in Italia ci fu anche la psicologa Slepoj che se ne uscì con "bambini non guardate SM che fa diventare gay?"

      9- meglio, anche perché Seiya è un tamarro... :p

      Moz-

      Elimina
  15. Che bravo, hai scritto davvero un bel post dettagliato! xD

    Io ho visto il primo episodio della nuova serie e onestamente non mi è piaciuto molto... me ne hanno dette di tutti i colori quando ho scritto pubblicamente in rete che non mi piaceva.
    Io non riesco a capire cosa ha di bello.. l'essere fedele al manga non significa certo essere bello (vedi Saint Seiya.. se fosse stato uguale al manga, soprattutto nei disegni, secondo me sarebbe stato una bella schifezza).
    Vabè.. son gusti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so che dirti... io già mi sono abituato ai disegni nuovi ma sappi che comunque io sono un fan del fumetto e non dell'anime (se non per la st. 3)
      Sarà per questo che mi risulta più facile... boh! Intanto voglio vedere se riusciranno ad essere davvero FEDELI al fumetto, quindi senza mostro della settinama (o bi-settimana, in questo caso XD)

      Moz-

      Elimina
  16. Eh Moz cosa tiri fuori sempre su questo blog! Cmq questa nn la guardavo... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ernie, allora ti aspetto per la prossima Guida... si parla di Twin Peaks^^

      Moz-

      Elimina
  17. Mamma mia Moz, con questo post mi fai tornare dritta dritta all'infanzia. Ho amato Sailor Moon e ho visto tutte le stagioni sia su Bim Bum Bam che su Game Boat. Ultimamente ho visto il fumetto e ho anche comprato qualche volumetto perchè mi aveva sempre incuriosito ma non avevo mai avuto il coraggio di comprarlo, mi sembra di comprare una cosa da bambini XD molto interessante la nuova serie, soprattutto per i disegni simili al manga che a mio parere sono molto molto più belli. Quasi quasi vado a cercarmi le altre stagioni per guardarmele di nuovo XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara!
      In realtà secondo me il fumetto non è per bambini, al contrario dell'anime che ovviamente hanno reso più commerciale possibile.
      Il fumetto, come hai potuto constatare, è molto particolare... e spero che la nuova serie sia davvero fedele a quest'ultimo!
      Allora... buona visione (ti consiglio la st.3, bellissima davvero)^^

      Moz-

      Elimina
  18. Ho letto tutto con molto interesse, molti particolari nemmeno li ricordavo ma mi hai fatto fare un bel salto nel passato. Facevo le scuole medie ed io, le sisters e altre due amiche "giocavamo alla sailor". Io ero Sailor Mars!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, cavoli... ti eri scelta la più spirituale tra tutte! :D
      Contento che l'articolo ti sia piaciuto^^

      Moz-

      Elimina
  19. Un post molto dettagliato!
    Ti auguro una serena giornata.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho cercato di essere preciso senza essere troppo prolisso^^
      Thanks, anche a te!

      Moz-

      Elimina
  20. Ho visto la prima puntata di Sailor Moon Crystal sabato... E' adorabile, ma non so se continuerò la serie... Insomma, ho già perso parecchi pomeriggi davanti alla tv un po' di anni fa per colpa di Bunny (Usagi proprio non mi va giù)!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aahah, io l'ho visto di pomeriggio solo nell'ultima replica (che sarà stato? 2010? 2011?)
      Seguirò Crystal perché voglio proprio vedere la storia di SM in versione quanto più vicina al manga... Che poi è la cosa che mi piace maggiormente... :)

      Moz-

      Elimina
  21. Risposte
    1. Ahaha, va bene... ti aspetto al prossimo post ma anche alla prossima guida, magari: è su Twin Peaks^^

      Moz-

      Elimina
  22. Non ti facevo tipo da Sailor Moon sai? Comunque faccio accumulare qualche episodio e poi parto a vedere anche Sailor Moon Crystal xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, è vero... può sembrare strano, ma sono davvero fan delle guerriere, specie come manga^^

      Moz-

      Elimina
  23. Complimenti, Miki, un post documentatissimo!
    La mia conoscenza di S M e tutto il seguito è solo superficiale e legata alla saturazione prodotta alla sottoscritta dalle alunne di varie generazioni che ne subivano il fascino estetico, niente di più, anzi anche troppo, a quell'età!
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah già! Beh, anche come conoscenza di riflesso, immagino tu abbia sentito parlare un bel po' di SM! :)

      Moz-

      Elimina
  24. io ero sailor mercury... sognavo che mia mamma mi lasciasse tingermi i capelli di blu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, immagino chi sognava di essere Mila Atzuki, coi capelli color carota^^

      Moz-

      Elimina
  25. ma io non sapevo nulla del ritorno di Sailor Moon!
    Sono troppo felice!
    Ero una fan sfegatata, sognavo di avere il potere del cristallo di luna (tu immagina quanto ero suonata!) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, esattamente come io sognavo di fare il Fulmine di Pegasus, ti capisco^^

      Moz-

      Elimina
  26. Ciao Fratellastro,
    finalmente ho trovato il tempo per godermi il post con calma. -.-'
    Non volevo leggere in fretta perchè desideravo godermi questo andare indietro nel tempo con tutta la lentezza possibile ahuahuahua
    Quanti ricordi fatti da bambole, poster, fumetti e casette. Quante serata passate sul divano a cantare la sigla con mia sorella a vederci il cartoon con gli occhi spalancati e la voglia di sapere il seguito. Può sembrare assurdo, ma anche le puntate che ho visto solo una volta me le ricordo benissimo, come se le avessi viste ieri.
    E poi, ti svelo un segreto: ho sempre invidiato la sua chioma ahuahuahua
    grazie per questo post favoloso ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sorellastroide!
      Vero vero... SailorMoon era figo perché comunque la trama ti spingeva a saperne di più... specie la mia amata terza stagione, a cui sono legatissimo! :)
      Cosa vorresti avere, la testa coi dango? :)

      Moz-

      Elimina
    2. dango e chioma lunga sino alle caviglie ahuahuahuahuahu

      Elimina
    3. Ahaha allora meglio rosa, come la Lady Nera :)

      Moz-

      Elimina
    4. considerando che sono una pink , ora che mi ci fai pensare, meglio rosa ;)

      Elimina
    5. In che senso sei una pink?

      Moz-

      Elimina
  27. Mostro di bravura..
    Se ti dico che non l'ho mai seguito , mi butti fuori a calci nel sedere?
    Perdonami Mozzino, non lo faccio apposta......
    Pentita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah ma no, che problema c'è!! :)
      Bacione! :)

      Moz-

      Elimina
  28. Moz, io non ci capisco nulla, ma so che i miei nipotini stanno sempre a giocare con i video games dove si danno battaglia le Sailor Moon, i Pokemon, i Power Rangers e pure Pakman...

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, allora a grosso modo conosci anche tu tutte queste opere moderne^^

      Moz-

      Elimina
  29. Di Sailor Moon credo di aver seguito costantemente solo la prima serie.
    Non mi piaceva granché come serie, ma avevo una forte simpatia per Sailor Venus, manco io so perché.
    La davano alle 16:00 di pomeriggio su Bim Bum Bam e ricordo che all'epoca seguivo qualsiasi anime possibile ed inimmaginabile passasse su quel contenitore, anche il più infimo.
    Eppure pur seguendolo non è mai scattata la proverbiale scintilla, tanto che per dirne una gli preferivo persino Rossana e Cardcaptor Sakura. :-)
    Le altre serie nisba, non pervenute.
    Però Chibiusa non mi è nuova, evidentemente la seconda serie l'avrò vista e rimossa, chissà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa, io l'esatto contrario: leggevo sul giornale di questa opera, Sailor Moon, e non m'attirava per nulla sin dal titolo. Poi seppi cos'era, e manco lì me ne interessai. Un giorno d'estate -stavano dando le repliche della prima stagione, prima di trasmettere la seconda- non uscii a giocare fuori e mi misi a vedere un episodio (c'era Mamoru già prigioniero del Regno delle Tenebre) e dissi tra me e me "cazzarola, sembra figo", ma comunque non continuai a seguirlo (l'estate era molto più importante :p).
      Ho cominciato a seguire solo dalla terza stagione, quella serale :)

      Moz-

      Elimina
  30. In quinta elementare ero sailor venus (l amia preferita, nonostante tutti quei cuori...)! C'avevo pure il gatto bianco! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia preferita delle Inner era Mercury, mentre Uranus e Neptune sono le mie preferite in assoluto^^
      Venus mi piaceva solo perché era Sailor V prima di cazzeggiare con le altre XD

      Moz-

      Elimina
  31. lievi ricordi affiorano nella mia mente, ma non ho mai amato molto la grafica dei cartoon giapponesi .(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me dei cartoon giappo piace la regia, molto più dinamica rispetto ai cartoon classici... :)

      Moz-

      Elimina
  32. Ti dirò una cosa che ti sconvolgerà: io ho tutti gli scettri e i vari cristalli <3
    Da ragazzina torturavo i miei genitori con tutti quegli aggeggi! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha davvero?? Sei un fenomeno!! :)
      Ti immagino mentre distruggevi le demoni a suon di vortice del cuore di luna! :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ah, ma lo sai che ho anche il cristallo con quel suono tristissimo che aveva Serenity? Ogni volta che lo aprivo e suonava, mi deprimevo XD

      Elimina
    3. Il carillon! Che poi, quella musica che si sente non è nient'altro che il rifacimento in chiave lenta della opening di SailorMoon, che io ho postato a inizio articolo^^

      Moz-

      Elimina
  33. In sincerità credo davvero di dovere tantissimo a Sailor Moon, sia in versione anime che manga.
    Da nerd in erba (sì, ero moooolto giovane) sapevo a memoria nomi degli episodi, sigle, doppiatori e gran parte dei dialoghi. Ha in tutti i sensi segnato la mia infanzia :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che sia una cosa comune a molta gente appassionata di animazione/fumetto della nostra generazione.
      SailorMoon per me è IL manga, nel senso che rappresenta il cliché di un disegno veloce e una storia molto... mangosa, tra poteri, belle figliole, romanticismo e misticismo^^

      Moz-

      Elimina
    2. Però pensandoci mi vengono in mente almeno un paio di personaggi pre-sailor moon sulla cui eterosessualità non ci giocherei neanche 1 centesimo :D

      Elimina
    3. Vedi un po' se appaiono qui:
      http://mikimoz.blogspot.it/2014/03/parade-3-i-piu-famosi-presunti-gay-nei.html
      ;)

      Moz-

      Elimina
    4. Presenti!
      I primi che mi venivano in mente erano Yuda e Fish, ma effettivamente anche Misty (eh, i cavalieri... sempre avanti su tutto!).
      E per non deludere le riviste di gossip, direi pure Rosalie di Lady Oscar :)

      Elimina
    5. Rosalie una mezza lesbicata l'avrebbe fatta volentieri col suo capitano Oscar, in effetti^^

      Moz-

      Elimina
  34. Posso dire che Sailor non l'ho mai cagata neanche di striscio, ma adoro e ammiro il tuo enciclopedizzare anche robe così. Certo ti aspetto più curioso per Twin Peaks (che mi fregò per un bel po'..) e sarò in prima fila quando vorrrai smolecolare Lupin III (a meno che non già fatto e allora lasciami un link...) ;))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Franchì, che posso dirti... Lupin non lo conosco così bene da poterne fare una guida... di cuore. So che c'è molto materiale, anche recentissimo (Fujiko, Jigen, Detective Conan...) vedremo cosa potrò fare.
      Intanto segno il consiglio e metto in lista: lista che appunto prevede a strettissimo giro Twin Peaks e poi esplorerà i Masters of the Universe, i Litfiba e tanto altro! Insomma, le mie passioni XD

      Moz-

      Elimina
  35. Oggi sono proprio malinconica e....che nostalgia di Sailor, Berillia e Metallia :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bei tempi, quei pomeriggi e quelle sere degli anni '90! :)

      Moz-

      Elimina
  36. Alla fine sono andato a cercare qualche video sottotitolato di questa serie... Allucinante, Sailor Moon dovrebbe salvare il mondo ma ora che finisce di pronunciare la "formula magica" che la trasformerà da ragazza sfigata in una "wonder woman" ne passa di acqua sotto i ponti... "Io sono una paladina della giustizia, una combattente che veste alla marinara... sono Sailor Moon e sono venuta fin qui per punirti in nome della luna"... sti cazzi, ora che finisce di pronunciarla il cattivo di turno farà in tempo a farsi una doccia, a fare la spesa al supermercato facendo anche la coda alla cassa, tornare a casa preparare un pranzo completo di 12 portate, lavare i piatti e infine abbatterla...
    Miaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un po' il dramma di tutti coloro che si trasformano/hanno un potere da lanciare. Lo fanno sempre con millemila luci, suoni, canzoncine e mosse.
      Ecco perché il fumetto è più bello, te lo consiglio, secondo me potrebbe piacerti: fidati di me... o chiedi a Melinda! :)

      Moz-

      Elimina
  37. Ma che combattente che lotta per la giustizia, il vestito alla marinara è una copertura.
    Sailor Moon è............
    .... una ragazzina odiosa, e, come diceva il mio papà, montata sulle biglie quadrate......
    Ciao Moz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aahaha, eccoti qua!
      Di certo la sua mise da lolita non aiuta i detrattori a non pensare che sia una poco di buono XD

      Moz-

      Elimina
  38. Cosplay di quest'anno. E idolo dei miei 6 anni.
    Adesso però inizio a darmi da fare per Slave Leia.

    sogni d'oro moz

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, quindi sei proprio una SailorMooniac! :)
      Leia mi ha sempre ricordato Teela Guerriera Bionda dei Masters^^

      Moz-

      Elimina
  39. ma come mi piace quando vengo da te, e mi ritrovo catapultatat nella mia fanciullezza.
    mi piace assai!
    ciò detto, dopo la terza serie mi sono fermata, non per raggiunti limiti di età, come sarebbe giusto presumere, ma perché non mi piaceva proprio per nulla il totale declinarsi della serie alla mercè di quel personaggio di poco spessore che è Chibiusa.
    i fumetti non sono pane per i miei denti, ma la tivù è sempre stata il mio pane quotidiano, e non sto a dirti quanto ne fossi appassionata...
    io mi son sempre sentita molto Rea, alias Sailor Mars...
    ma, una curiosità, Sailor Jupiter, nella saga originale, ha almeno un accenno di menage con la neptune/uranus?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero che dopo l'eccelsa terza stagione animata la qualità è scesa drasticamente (risollevandosi giusto all'ultimo con la quinta serie).
      Sailor Mars bella cazzuta, e... rispondendo alla tua domanda... no, lei era etero quindi nessun menagg a truà con le due lelle^^

      Moz-

      Elimina
  40. Adoravo Sailor Moon!*.* ..anche se io ero Sailor Mars..muahauah..avevo anche la fascia..e bla bla xD Alle elementari avevamo creato il gruppo :)
    Ricordo che mia mamma fu costretta a comprarmi l'astuccio ed i quadreni delle Sailor e all'epoca all'UPIM a fronte di una spesa di cinquantamila lire regalavano la penna rosa magica di Sailor Moon..purtroppo...quando arrivò il mio turno alla cassa..non erano rimaste penne -.-" ci rimasi malissimo e per giorni chiesi a mamma..di tornare all'UPIM per far ordinare le penne...LOOOOOOOOOL!xD E che dire di Milord?!*.* Alcune mie amiche avevano il diviteo di guardare Sailor Moon e così lo guardavano a casa mia con me..mauahauahauh...xD
    Un saluto dalla guerriera della Luna..
    Anas*

    ps ho ancora un poster in camera delle Sailors..me lo portò uno dei mie fra da Grosseto..muahauah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma perché i genitori proibivano la visione di SailorMoon? Cos'ha di così scandaloso?
      Mamma mia che brutta storia quella della penna, immagino quanto ci potrai essere rimasta male... Per quei casi vale il "fino a esaurimento scorte", mi sa... sei andata male male.

      Moz-

      Elimina
  41. Ehi ehi ehi, un post di Sailor Moon senza un mio commento? Giammai!!!!!

    Cosa dire? Sai che l'adoro, dall'avatar puoi immaginare chi sia la mia guerriera preferita, la terza stagione è la più bella e la quarta è effettivamente la più brutta perché la protagonista è quella RompipalleNonCapiscoPerchéNonMuore'NaggiaALeiQuantoNonLaSopportoPerchéNaokoL'haiCreata Chibiusa e sinceramente mal sopporto anche la quinta stagione. Ma nonostante ciò rivedrei tutte le cinque serie per sempre senza mai annoiarmi.
    Non voglio parlare di Sailor Moon Crystal perché nei prossimi giorni vorrei scrivere un mio post :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eggià, ti eri persa proprio la guida a SailorMoon! :)
      La quarta stagione è brutta per due motivi:
      -viene dopo la terza, stupenda season;
      -è monotona, non ha colpi di scena intermedi (e mancano personaggi carismatici)

      Moz-

      Elimina