> orsi & ricorsi



Vedete la foto qui sopra? Ho spacciato il teddy bear lì presente come fosse un animale incontrato da me medesimo, a qualche metro. Un incontro ravvicinato del terzo tipo.
In pochi minuti si è creato un piccolo caos: telefonate, ricondivisioni, allarmismi. Tanto che lo scherzo è dovuto durare poco perché temevo potesse portarmi noie.
Per farvi capire meglio occorre però fare un passo indietro.

Nel posto in cui vivo gira voce, da qualche settimana, che vi sia un orso. La prima versione lo voleva avvistato sotto un ponte a ridosso del Gran Sasso. Un orso barbone, insomma.
Poi la voce si è diffusa ed è scesa più a valle, così come l'orso. Che si è sdoppiato. Forse pure triplicato. Forse erano un'orsa e un cucciolo.
Li hanno visti rovistare nei cassonetti dell'immondizia. Orsi barboni, l'avevo detto.
Avvistati ovunque, dai giardini privati fino ai campi incolti, questi fantomatici orsi non sono mai stati fotografati eppure la gente ci ha creduto.
Voglio dire: nell'epoca dei selfie fatti pure ai peli del culo, nell'epoca del cellulare che ti riprende h24 manco fossimo al Grande Fratello... vuoi vedere che su 5 mila cazzo di abitanti nemmeno un avvistatore dell'orso è riuscito a scattarne una foto?
Beh, ci ho pensato io: ho scritto su Youtube "orso ripresa notturna", è venuto fuori un video veneto. Ho messo pausa su una scena adatta, ho preso il telefono (il mio le foto le fa) e click!, immagine pronta.
Pronta e condivisa, con tanto di didascalia palesemente falsa (avevo scritto di averlo incontrato nei miei possedimenti, accanto alla casupola della servitù). Purtroppo non ho la servitù. E ovviamente non ho visto l'orso.
Ma questo non è bastato per fermare la gente, già vittima da giorni di una isteria collettiva da orso.

Poi ci si sono messi in mezzo anche i cervi. Quelli sì, ci sono. A due passi da qui che posso vederli ad occhio nudo da casa. Sono in calore e emettono una sorta di muggito (non scrivo il nome reale del verso perché qua tutti se la stanno tirando che hanno imparato questo nuovo termine, dunque non voglio tirarmela come il volgo).
Insomma, il muggito in questione, nella fantasia popolare è diventato un ruggito di bestia feroce e assassina. Con nessun animale scannato nei paraggi, nessuna pecora morta, niente di niente.

Orbene, ci vuole davvero poco a scatenare la mente. La gente crede davvero a tutto, e spesso condivide notizie false autoconvincendosi dei fatti. I social network sono una cloaca maxima, in tal senso.
Gente che crede a tutto e condivide di tutto: dallo stipendio per gli zingari ai vermi presi mangiando sushi; dalle scie chimiche alle pene ridotte se lo stupro è completo.
Visioni di massa, come quando appare la Madonna, costruendoci poi sopra il relativo Santuario: quello del sentirsi in gioco, per non sentirsi accantonati dal popolino.

Perché ci crediamo? Perché dobbiamo per forza vedere quell'orso in un cane che rovista tra i rifiuti? Perché dobbiamo convincerci di qualcosa quando la logica e il buonsenso indicano l'esatto contrario?
Per tenerci uniti? Per avere qualcosa di cui (non) parlare? Per avere un elemento alieno in comune?
O per poter essere parte di una bufala ancora più grande, ossia la propria monotona vita?

194 commenti:

  1. Risposte
    1. A volte qualche cattiveria riesce anche a me :p

      Moz-

      Elimina
    2. Ahaha ma no, che poi era già tutto già inventato da settimane: io ho solo dato forma alla cosa, e per pochi minuti (quindi non che sia arrivata a chissà quanta gente)

      Moz-

      Elimina
    3. Gente che crede a tutto e condivide di tutto... Perché ci crediamo? Non ho risposte certe, Moz, ma concordo con te: i social e il web usati male posso essere pericolosissimi. Le conferme, purtroppo, le abbiamo già avute, con tragedie soprattutto tra i giovanissimi, più fragili e vulnerabili.

      Diffondiamo la logica del buonsenso, anche con un gioco come il tuo. Grande, Moz!

      Elimina
    4. Grazie mille, Gloria! :)
      Verissimo... purtroppo certe cose portano anche a conseguenze estreme. Perchè l'uomo si inselvaggisce, come in preda ad una ferocia atavica.
      Altro che orsi!

      Moz-

      Elimina
  2. a parte che vivi in un posto bellissimo...penso che sia sempre esistito, questa sorta di " gossip" collettivo sulla qualunque, solo che ci appare tutto più amplificato dall' avvento di internet e con i Social si è raggiunto il delirio.
    ciao Moz, insonne ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, assolutamente il posto dove vivo è stupendo.
      Il gossip isterico-collettivo esiste da sempre, vero. Ma i social adesso mi fanno rendere conto che molti ricondividono senza manco leggere cosa c'è scritto: sono pericolosi^^
      Ciao S. ... anche tu insonne? :)

      Moz-

      Elimina
    2. Ma hai dovuto aspettare twitter e facebook per saperlo?
      Stai scherzando, vero? ;-)

      Elimina
    3. haem... il per saperlo era riferito ai soggetti pericolosi che condividono senza manco sapere cosa stanno condividendo.

      Però non vale, mi hai appena bruciato un post!

      Elimina
    4. No, mica ho dovuto attendere i social, ma ho constatato che coi social la questione è ahimé amplificata :)

      Moz-

      Elimina
    5. P.s. si avevo capito^^
      E... no, sono io che mi sono ripetuto e riciclato, perché è un argomento che ho trattato anche di recente XD

      Moz-

      Elimina
    6. Ma io mica ti leggevo prima di settimana scorsa.
      Mi bastavano i tuoi commenti nei blog che bazzicavo. :-P

      Elimina
    7. Ahaha, e lo so! Beh dai, siccome è un bell'argomento, c'è sempre da parlarne. Scrivilo presto!!

      Moz-

      Elimina
  3. Quando l'orso di mangerà davvero nessuno gi crederà :P
    Comunque sei il re degli scherzi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Degli scherzi umani :p
      Ho sognato quella situazione proprio due notti fa, sai?
      Ero preoccupato di dover modificare il post, però :p

      Moz-

      Elimina
  4. Sulle montagne vicine a me c'è un orso (ed è stato ripreso anche da molti telefonini e mandato nel web, forse ti riferisci a quello, preso dal tubo). In altre montagne non molto distanti, ci sono dei lupi, e il sindaco ha stupidamente emesso un ordinanza con la quale si può sparare contro, se minacciati. Attento a te ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, io sono così anti-branco che non rischio di essere scambiato per un lupo!
      P.s. i lupi ci sono (davvero!) anche qui. Io non li ho ancora mai beccati per strada, ma mio fratello e altri miei amici sì. Fantastico^^

      Moz-

      Elimina
    2. Sì, le nostre montagne stanno diventanto luoghi fanitastici... nel bene e nel male ;)

      Elimina
    3. Mancano gli unicorni e i trolls^^

      Moz-

      Elimina
  5. Ma io più del come mai la gente ci casca mi domanda: tu perché hai dovuto mettere in giro una bufala?
    Per vedere se riesci a finire nei servizi dei TG nazionali?
    :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No aspé! Non è mica partita da me, la cosa.
      C'erano queste dicerie da due settimane, isterie collettive, gente che vedeva orsi ovunque... e io ho voluto dar loro l'orso. Per dimostrare che era una cazzata.

      Moz-

      Elimina
    2. Così hai messo in giro un video che avvalla la diceria.
      Haem... non sarà partita da te, ma considerando i soggetti e le condivisioni fatte a caso... non è che aiuti a smorzarla.

      Ora ci sarà qualcuno che non baderà alla tua correzione e via... all'orso... all'orso! :-D

      Elimina
    3. No, no: era solo una foto e poi comunque ho tolto tutto -quando mi è arrivata la telefonata di qualcuno che presumibilmente voleva saperne di più per mestiere- e ho messo un messaggio dove spiegavo che avevo preso in giro tutti proprio in merito all'isteria da orso che girava _)

      Moz-

      Elimina
    4. Too late... oramai è troppo tardi.
      Puoi cancellare quanto ti pare.
      Domani sei nel TG... probabilmente studio aperto.

      ^_^

      Elimina
    5. Ahah non associare la parola tg a Studio Aperto!! :p

      Moz-

      Elimina
    6. Effettivamente!

      Meglio Raidue? :-D
      C'era ZeroCalcare ieri.(cioè l'altro ieri) ^_^
      Oggi (domani) te... devo stare attenta a cosa scrivo! :-P

      Elimina
    7. Eh, spero di arrivarci non per l'orso finto, ma per qualcosa di costruttivo! ;)

      Moz-

      Elimina
    8. Se anche ci arrivi con l'orso finto, ma qualche migliaio di persone capisce che prima di condividere sarebbe saggio fermarsi un attimo a riflettere diventa costruttivo pure quello.

      Forse.

      Elimina
    9. Eh, forse hai ragione. Ma le bufale hanno sempre più potenza rispetto al razionale.

      Moz-

      Elimina
  6. Alla foto dell'orso che mettesti su fb tempo fa non ci ho creduto nemmeno mezzo secondo. XD
    L'occhio vede ciò che gli vien fatto credere di vedere, poi se quell'occhio ha bisogno di credere, il gioco è fatto. ;)

    P.S. Il bramito del cervo è uno dei versi più conosciuti, non vedo dove sia tutto questo stupore. ^^

    Ispy 2.0

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh ma il pueblo lo scopre adesso.
      Comunque hai ragione: la gente ha bisogno di credere, pertanto vede e (non) legge ciò che vuole ;)

      Moz-

      Elimina
  7. Condivido totalmente la tua idea di isterismo-collettivo da social: a me spaventa parecchio questo fenomeno perché mi risulta essere trasversale e particolarmente diffuso.
    Mi viene spesso il dubbio che si cavalchi l'"idiozia del giorno" pure con consapevolezza, quantomeno con un certo piacere sadico.
    Il tema principale penso sia il fraintendimento di quello che è la parola "libertà", giacché, ormai, in nome di essa si distrugge o si nega la competenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, che piacere! ;)
      Guarda, ho constatato che molti ci credono davvero. È la stessa cosa delle leggende metropolitane, il principio è il medesimo. Una paura, un volersi sentire parte attiva... e si giura anche il falso!

      Moz-

      Elimina
    2. Piacere mio! ^_^
      Sì, infatti, dici bene. E diventa praticamente impossibile il minimo scambio costruttivo in termini di discussione: è buffo pensare che la mente di molti sia permeata OGGI di muri e limiti e altri tabù (rispetto a quelli tradizionali, forse... mah) comunque pericolosi.
      Almeno rimanessero chiacchiere per passare il tempo! o.O

      Elimina
    3. Il problema di fondo è che forse la gente ama i tabù e le catene: si sente al sicuro, protetta dagli orsi :)

      Moz-

      Elimina
  8. Caspita che storia Moz!
    Cmq concordo sul finale... la società dei social si beve davvero tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro non è che l'evoluzione potenziata (perché corre più veloce) delle leggende urbane.

      Moz-

      Elimina
  9. Bisogna saper leggere tra le righe e io ho capito tutto: più che la mancata possibilità di fotografare un orso (che poi è comunque più facile che ci riesca te in zona Gran Sasso che io "ar Quadraro"), a te rode un sacco non avere la servitù... ahah..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quanto ci hai preso!! :)
      Ar Quadraro però magari ci sta Er Pantera. Vuoi mettere?

      Moz-

      Elimina
    2. Oh! Ecco qui che mi associo all'intuizione di Franco :-) eheheh!!!

      Battute a parte, certo che la gente davvero si beve di tutto, c'è poco da fare...e mi mette una tristezza 'sta cosa, guarda! So che qui parliamo di bufale più o meno innocue, ma questo tipo di mentalità da pecoroni è proprio quella che fa da terreno fertile per le peggiori dittature, Miki...mamma mia :-(

      Ciao, buon pomeriggio!

      Elimina
    3. E infatti su cosa credi si basino governi e religioni?^^
      Anche il vedere la madonna o il sole che balla in visioni collettive fa parte di questo fenomeno^^

      Moz-

      Elimina
  10. La cosa allucinante è che la gente si informa di più sui social network che sui siti internet di informazione. Dunque per fare una notizia basta una foto e una didascalia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente. Nessuno controlla fonti, nessuno legge o traduce eventuali didascalie. Basta un titolo, una foto, e puoi far credere alla gente che dio esista.
      In un certo senso è fantastico.

      Moz-

      Elimina
  11. Posto che sei un genio del male ;-), la gente è suggestionabile e spesso ha bisogno di rinfrancarsi nelle "disgrazie" condivise. Del tipo "se tutti dicono che c'è un orso allora l'orso c'è davvero ed io l'ho visto dietro al cespuglio del giardino del mio vicino"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto: è meglio essere parte di una collettività (anche quando la collettività è palesentemente fuori strada) piuttosto che sentirsi esclusi da essa.
      In fondo siamo animali sociali. Mica orsi.

      Moz-

      Elimina
  12. Ciao Moz,
    avevo idea che fossi un tipo peperino, ma non fino al punto da creare una fake news. Bisogna dire che, con l'avvento dei telefonini e della comunicazione globale, costruire balle è un'attività molto diffusa e all'ordine del giorno.
    Comunque, complimenti per l'intraprendenza e la fantasia ^__*
    Saluti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Guardiano!
      In verità non ho creato propriamente una fake news, ho solo cavalcato la leggenda metropolitana che già imperversava (e che, noto, sta per fortuna scemando). Tutti vedevano l'orso ma nessuno, assurdamente, lo fotografava: beh, la foto l'ho fatta io, dando al popolo quel che il popolo voleva :)
      Grazie mille, un caro saluto!!

      Moz-

      Elimina
  13. Du, sdubido umano brovogare onda da di banigo ghe risghiare di greare noi broblemi e di ridrovargi in gabbia o goi gaggiadori alle galgagna. Du essere bazzotto ingosciende e meridare di essere sbranado da un peluche!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre preferito il ginseng! :)
      Ma da quando in qua gli orsi parlano come la padrona di Tom & Jerry?? Oo

      Moz-

      Elimina
  14. Mozzino, ormai ho sviluppato una sorta di immunità da social. Me ne frego abbastanza del 90% di ciò che leggo, l'unico 10 a cui do credito sono le testate giornalistiche... Ed è comunque angosciante perché mai che ci fosse una bella notizia...

    Tu, comunque, hai un futuro nei media :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho un futuro col dito medio :p
      Io comunque manco più alle testate giornalistiche credo. Vedi Genova, per esempio: fanno credere che gli extracomunitari non aiutino o che i grillini non facciano niente.
      Premesso che sono quanto di più lontano ci sia da un grillino e degli extracomunitari me ne sono sempre fregato, non trovo giusto far passare notizie così per meri scopi politici.

      Moz-

      Elimina
  15. Morale della favola: L'orso è una bevanda che piace a tutti perchè tutti la bevono!
    Cin cin!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Orso bimbo, bim bum bam!
      Alla salute!

      Moz-

      Elimina
    2. L'ho detta almeno quattro anni fa.

      Elimina
    3. Significa che a sua moglie non è arrivato il ciclo e si sospetta una gravidanza indesiderata? Ma soprattutto un clone suo. Povero mondo. Era già orrendo così senza il bisogno del suo contributo.

      Elimina
    4. Sua moglie. Sì, ne convengo.

      Elimina
    5. A cuccia, su! Da bravo animale dovresti stare zitta, ora.

      Moz-

      Elimina
    6. In effetti, mi sto annoiando. Lo sbadiglio ha avuto il sopravvento.

      Elimina
  16. Grande cuginastro, rispetto!!
    Esperimento sociale perfettamente riuscito... ma è ancor più triste provare per scherzo a cambiare semplicemente status, da single a "fidanzato" e vedersi sommergere FB di "davvero?? Oddio, ma quando è successo?? E non mi hai detto nulla!!" da gente che magari si conosce da una vita :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, quello devo ancora farlo!! Sarebbe bellissimo vedere cosa succede!
      Difatti non dimentichiamo l'altro lato dei social: il "pacco di cazzi tuoi" :p
      Per ora mi sa che come stato ho "divorziato" o "vedovo" :p

      Moz-

      Elimina
  17. ah, le bufale. E il "popolino" che crede a tutto. C'è da ridere, sì.
    Mio padre è uno di quelli che crede a mooolte bufale in giro, ma ormai ci ho perso le speranze! Hai consigli? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, spegnere la tv potrebbe essere il primo passo :)

      Moz-

      Elimina
  18. Oh no, io ci speravo davvero che avessi visto l'orso! Perché non fai un servizio sugli animali che popolano la tua zona ( umani esclusi) !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non che ci sia chissà quale fauna esotica: lupi, falchetti, e molti ca(zzi)mosci :)

      Moz-

      Elimina
    2. I lupi sono una rarità e anche gli altri animali ormai si vedono poco in tutta Italia ! Oh, io comunque a Torino una notte ho visto un gatto grande come una lince e davvero non credevo ai miei occhi, soprattutto un "coso" del genere non poteva essere un gatto randagio .. Chi lascia uscire di notte una bestia di quelle dimensioni?

      Elimina
    3. Magari era un incrocio tra lince e gatto domestico!
      E comunque non hai mai visto il gatto mio, è un bufalo :p

      Moz-

      Elimina
  19. Due anni fa anche io ho "visto" l'orso e c'ho raccontato delle belle storie sul mio blog. Dobbiamo fare flic e floc.

    Meglio non vederli tuttavia, almeno per me lasciamoli in pace, poveri :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma qui dalle mie parti proprio non ci sono, quindi no problem! :)
      In che senso hai visto l'orso? Cosa ti eri inventato?^^

      Moz-

      Elimina
    2. chiedo permesso
      http://www.ferrucciogianola.com/2013/04/lorso-di-premana-la-star-di-fine-inverno.html

      Elimina
    3. Prego, ci mancherebbe!!
      Corro a leggere :)

      Moz-

      Elimina
  20. Non è strettamente pertinente con quello (condivisibile) che hai scritto sui social network comunque segnalo che dalle mie parti, proprio dove d'estate vado spesso a correre in bici, hanno avvistato... UN PUMA!!! Con tanto di articoli sul giornale locale. A volte basta un bicchierino in più per creare queste leggende, altro che internet :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il puma (o pantera o tigre, spesso scappati da un circo in zona) è una leggenda urbana vecchia come il cucco. Incredibile che sopravviva ancora, e ti assicuro che non è solo dalle tue parti!
      Vedi? Le vecchie abitudini non muoiono mai. Ma dev'esserci un motivo!!

      Moz-

      Elimina
  21. Un mio amico ha postato su fb la foto di un tubo arrugginito spiegando che l'ossigeno fa male (se ha fatto questo a un tubo, figuriamoci ai nostri polmoni!) e quindi l'invito a non respirare.
    Qualcuno temo ci abbia creduto.

    Insegno in una scuola su un lago e ho dovuto sfatare, l'anno scorso, la diceria che vi fosse stato pescato un calamaro gigante, notizia apparsa su un sito locale il primo aprile. Eppure i ragazzi erano serissimi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, che grande l'amico tuo! Forse ne ha strippati un po', sai?
      Qualcuno avrà di certo smesso di respirare XD

      Quanto al mostro del lago... vedi? Sono le vicinanze lontane a spaventarci: il lago accanto alla scuola, il bosco dietro casa...

      Moz-

      Elimina
  22. Hai fatto bene a interrompere lo scherzo comunque,
    per come siamo messi in Italia, avresti rischiato di beccarti una denuncia per procurato allarme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti ho tolto subito tutto, anche se devo dire che erano già due o tre settimane che la gente era allarmata. Quindi non rischiavo nulla, non più di chi asseriva di aver visto due orsi rovistare nei bidoni della munnezza :)

      Moz-

      Elimina
  23. Ecco spiegate le religioni nei credi più estesi, ecco spiegate le psicosi da epidemia (sars, ebola, mucca pazza e chi più ne ha), ecco spiegate molte cose che passano di bocca in bocca ingigantendosi e divenendo vere e proprie leggende.

    Senza fraintendere: il mito nasce da una realtà effettiva ma trasformata e manipolata dalla sensibilità ed emotività delle menti che tocca, almeno secondo il mio personalissimo parere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio come dici, e gli argomenti che citi ne sono esempi concreti e lampanti.
      C'è sempre qualcosa di vero (magari anche solo una paura o una idea) che poi viene concretizzato passando da persona a persona.
      Non ci credi? Me lo ha detto il cugino del fratello di mia zia.

      Moz-

      Elimina
  24. Sei un genio del male. :-p
    Scherzi a parte, che la gente condivida la qualsiasi è lapalissiano basta vedere a quanto persone spesso credono alle bufale di Lercio ed affini.
    Da me comunque nonostante l'aspromonte sia immenso e ci vada spesso in cerca di funghi o castagne, mai visto un qualsiasi animale, manco un Lupo o un Cinghiale, al massimo le vacche libere di scorrazzare per tutta la montagna.
    Ergo non potrei inventarmi nessuna bufala. :-p
    Avresti dovuto dare un nome all'orso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, l'avrei fatto se l'orso l'avessi inventato io. Ma esisteva (o esistevano? Addirittura dicevano fossero TRE) già da molti giorni, io ho solo concretizzato visivamente la cosa che tutti vedevano e a cui tutti credevano (ma di cui non c'erano prove).
      Beh, lo chiamo Teddy.

      P.s. tu puoi inventare lo Sventramucche, tipo chupacabras :D

      Moz-

      Elimina
    2. Sveglia. Gliel'ho dato io. Kaffed Orso. Quello che prenderà abitualmente. Beva un po' di caffeina, ogni tanto. Così si sveglia.

      Elimina
    3. L'orso è mio, decido io.

      Moz-

      Elimina
    4. Bravo. Nel frattempo prenda atto che le riuscirà forse di addomesticare gli orsi, ma con le persone è più diffide. Traduzione: i suoi corsi propedeutici sulla sottoscritta non funzionano proprio, si rassegni. Funzionano sui cervelli molli. Tranquillo, sono la maggioranza. Ha il lavoro garantito.

      Elimina
    5. Addomesticarti? Quindi ti sei paragonata a una bestia, in sostanza. Poveri animali, tu mi interessi meno di qualsiasi forma inanimata.

      Moz-

      Elimina
    6. Non sembra, vedendo la pervicacia con la quale insiste a ribattere. Ma forse ha fatto un fioretto.

      P.S. Mai stata addomesticabile, era ironia. Quella che non capisce.

      Elimina
    7. Povera?! Non ancora, fortunatamente. Anzi no, grazie ad io.

      Elimina
    8. Non parlavo sotto il profilo economico, ovviamente.
      Come volevasi dimostrare.

      Moz-

      Elimina
    9. Di profilo economico ha parlato lei, infatti. C.V.D.

      Elimina
    10. Vuol dire che conosci gente diventata povera, di colpo, in altri ambiti.

      Moz-

      Elimina
    11. Che bella deduzione logica. Dove ha studiato? Al Cepu?

      Elimina
  25. Sarà che qui di orsi non ce ne sono, e quindi non sono allarmato, ma un po' si capisce che la foto è scattata da uno schermo, quelle linee verticali lo palesano.
    Non so perché ci crediamo, anche a me capita di cadere in qualche bufala ma in genere controllo le fonti da più parti per capire se sia vero. Penso che sia pigrizia informatica: ci accontentiamo di una notizia stramba piuttosto che cercarne una vera, perché abbiamo il culo pesante e teniamo presente un solo punto di riferimento.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti anche la foto è palesemente un tarocco.
      Però è come dici: la gente è pigra, poi conta che era "presa" da questa faccenda e... voilà, mica ci si pone troppi problemi: l'orso che ho mostrato per scherzo diventa l'orso che tutti dicono di vedere.

      Moz-

      Elimina
    2. Pier del video è lui?
      cmq lunedì sono stata, io ma come penso mitissime altre persone, svegliata dalla radio sveglia, ok normale, solo che il tipo alla radio
      radio Kiss kiss, continuava con tranquillità a dire l' orario sbagliato
      asserendo del passaggio all' ora solare, panico....finché un ascoltatore non si è un tantino innervosito, però scherzo riuscito.
      :)

      Elimina
    3. Sì, è lui, e il suo sono riuscito a vederlo. Dopo sono da te^^
      Ahaha figo lo scherzo di radio KissKiss: avrà impanicato molte persone!! :D

      Moz-

      Elimina
  26. Geniale Moz! La gente o è credulona o è stronza approfittatrice dei creduloni! ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono per la seconda categoria :)

      Moz-

      Elimina
  27. Il fatto è che tutti vogliono far parte del mercato del paese. Dire la loro. Poter raccontare la loro. Potersi sentire protagonisti almeno due minuti. Pensano, in questo modo, di smettere di essere minchioni senza sapere che lo diventano ancor di più.
    Io è raro che legga la roba sui social network (e per questo sono anche tagliata fuori da un sacco di conversazioni ahahah) ma insomma davvero la gente crede che una si faccia impiantare una terza tetta?! (l'ho letto ieri da qualche parte!).

    PS A me gli orsi spaventano tantissimo. Io ho un incubo ricorrente da almeno vent'anni (mi capita 4/5 volte l'anno) e ha come protagonista proprio un orso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Premesso che, da amante del mondo onirico, ora voglio conoscere il tuo incubo, ti dico che hai centrato in pieno la questione: la gente vuole essere parte del dramma popolare, tutto qui.
      La terza tetta? Tipo serbatoio per il latte? Potrebbe essere utile.

      Moz-

      Elimina
    2. La terza tetta?! E se porti una quarta?

      Elimina
    3. Immagina chi porta una sesta!!

      Moz-

      Elimina
    4. Smettetela di fare le moltiplicazioni delle taglie di reggiseno. Oltre alle spiattellate non vi si fila nessuno.

      P.s. Dall'alto della mia quarta coppa C vi saluto!

      Elimina
    5. Non va manco a tempo, ma tanto di musica non ne capite un cacchio. E la fame è il miglior cuoco.

      http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/sara-x-che-artista-la-modella-interpreta-mozart-con-il-seno_2073546201402a.shtml

      Elimina
    6. Vedi che sei tu che ti intrometti? :D
      Coppa C...VD.

      Moz-

      Elimina
    7. Interpreta Moz con il seno.

      Moz-

      Elimina
    8. Qui la tizia tritettuta: http://www.si24.it/2014/09/25/la-bufala-di-jasmine-tridevil-la-donna-con-tre-tette/67425/

      Comunque il sogno, bene o male, segue sempre lo stesso copione: io che esco di casa/mi incammino per qualche strada ecc e, di colpo, a una certa distanza da me c'è sempre un orso. Di solito non mi vede e io, in preda all'ansia, cerco il modo di mettermi al sicuro senza che si accorga di me.

      Elimina
    9. Ahaha si è fatta pure sgamare! :P

      Comunque, il sogno dell'orso indica secondo me delle paure da superare e a cui sfuggi (Freud inside)

      Moz-

      Elimina
  28. Ahahaha! Orsi barboni!
    Beh, io sto in veneto, da dove arriva quel video che hai trovato insomma, e ricordo che nel periodo in cui andava di moda l'orso ogni volta che tornavo a casa dai miei loro dovevano aggiornarmi sugli spostamenti dell'animale. Poi è andato di moda il torrente in smottamento, e tutti che avevano lo zaino pronto per fuggire di casa se la frana partiva...insomma, ogni volta ce n'era una. Adesso siamo in pausa, non si parla di niente di catastrofico, come se l'orso si fosse scomparso e la frana avesse deciso di ritirare la minaccia...
    Insomma, sono mode, prima o poi passano e poi potrebbero anche tornare, come i pantaloni a zampa d'elefante xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pantaloni che sto per rispolverare in vista di una festa a tema!! :)
      Vedi tu, è proprio vero: come prima ho detto a Luca Lorenzon qui sopra, pure la storia del puma nelle campagne (magari fuggito da un circo) è vecchia ma ogni tot torna sui giornali.
      E puntualmente la gente ci crede.

      Moz-

      Elimina
  29. Da uno come te ci si aspetta proprio di tutto.
    E di sicuro non ci si annoia mai!!!!!!!!!! :-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, se qui non ti annoi mi fa proprio tanto piacere!! :*

      Moz-

      Elimina
  30. Insomma hai fatto scattare l'allarme orsi in tutto il Gran Sasso :D servirà la pattuglia speciale come in quella puntata dei Simpson che, direi, cade a fagiuolo col tuo post (anche lì la gente crea un allarme irreale) ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non per colpa mia! Io ho solo mostrato una finta foto di una bufala che già andava in giro... questo a dimostrazione che la gente, ormai già abituata da settimane a preoccuparsi di questo fantomatico orso (inventato da chissà chi, e chissà perché), vuol sentirsi dire e vuol vedere ciò che più desidera. Senza fregarsene se sia vero o falso^^

      Moz-

      Elimina
  31. Purtroppo i "giornali" on line hanno preso la brutta abitudine di creare solo articoli sensazionalistici, per grattare qualche visita in più. E questo ha portato ad un proliferare di bufale, bufalotte e michiate varie che la gente condivide senza accendere il cervello e verificare le fonti.
    Ecco, "verificare le fonti" è passato di moda e sui social il numero di repost crea autorità automatica, facendo passare ogni sciocchezza possibile >__<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi ciò fa dei social (FB su tutti, altrove sinceramente non mi pare di scorgere il fenomeno) un posto in cui agire con criterio e cervello.
      Ma poi si sa che l'85% della gente, ovvero la massa amorfa e povera, il cervello non ce l'ha. E questi stanno pure tutti su FB!!

      Moz-

      Elimina
    2. Con i loro smartphone comprati facendo la coda XD

      Elimina
    3. La coda dell'orso per fortuna è corta XD

      Moz-

      Elimina
  32. Quello che tu hai fatto è un bellissimo esempio di esperimento sociale che dimostra che la maggior parte della gente non è in grado di pensare autonomamente e si adatta su dei "ho sentito dire" spacciando per vero anche ciò che non lo è.
    Forse non lo sai (ma secondo me sì, perchè sei un dodicenne molto intelligente) ma anche degli scienziati hanno fatto questi esperimenti a partire dagli anni 80 e sempre col risultato che hai ottenuto tu.
    Il tutto è davvero molto inquietante.
    Anyway, se decidi di fare una cosa del genere con un alieno avvisami via blog che lo facciamo insieme!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' inquietante, vero.
      Certo, il mio è stato un mezzo esperimento, perché non ho creato io la notizia ma ho solo fatto credere di essere anche io uno che "aveva visto" (l'unico a portare una prova, benché falsa). Però ugualmente il risultato è quello... la gente non legge, condivide e basta.
      Ok, vada per l'alieno! :)

      Moz-

      Elimina
  33. Ciao Moz, intanto complimenti per l'articolo, bello e ben scritto. e poi complimenti per lo scherzo...ma si sa ogni scherzo deve durare poco. Perchè dobbiamo credere a tutto quello che i social ci propinano e soprattutto, perchè dobbiamo contribuire a tutti i costi ad ingigantire i fatti. Forse è il bisogno di fare parte di qualche cosa o di condividere qualche cosa. Forse consideriamo le nostre vite banali e abbiamo l'assoluto bisogno di inventarci nuove esperienze...o semplicemente abbiamo perso il senso della misura...non lo so, certo non mi sembrano " comportamenti normali ".
    Un abbraccio.
    Antonella

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto, grazie mille, contento che l'articolo ti sia piaciuto!!
      Premetto che lo scherzo è solo in minima parte mio: la voce, la leggenda urbana erano già in atto. Io le ho solo cavalcate :)
      Comunque anche per me è come dici: dobbiamo sentirci parte di qualcosa, perché la vita è questa: miserabile.

      Moz-

      Elimina
  34. La risposta è semplice: è perché come razza siamo un pochino dei coglioncioni. Tutto lì.

    RispondiElimina
  35. Bella domanda. Voterei il "per avere qualcosa di cui (non) parlare".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche perché altrimenti sei fuori dai giochi della comunità, se non ha di che (non) parlare!^^

      Moz-

      Elimina
  36. non è che fai parte della pagina fb "bufale un tanto al kg" ahuahuahuahua scherzo!!! comunque gran bel post fratellastro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille sorellastra :)
      No, non ne faccio parte... ma or ami hai incuriosito!!

      Moz-

      Elimina
  37. La gente è talmente scema che abbocca a qualsiasi fandonia venga messa in giro. Comunque dalle mie parti gli orsi e lupi esistono veramente, ma finora non hanno dato nessun fastidio, e meno male aggiungo io altrimenti farebbero la stessa fine di Daniza.
    E non abito molto lontano da te...
    Abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I lupi ci sono anche qui, e anche loro finora nessun fastidio (al massimo hanno ucciso i cinghiali ma fa parte della catena naturale)^^
      MozAbbraccio!!

      Moz-

      Elimina
  38. Comunque è vero che il "muggito" del cervo in calore è tosto XD Nulla tuttavia in confronto al canto del gallo di Ibiza, che ogni mattina alle 4 mi svegliava a simiglianza del grido collettivo di un'orda di demoni inferociti in risalita dai più profondi pozzi delle profondità infere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha ti immagini era davvero un gallo indemoniato?
      Dopotutto Gesù ha messo i diavoli dentro i porci :)

      Moz-

      Elimina
  39. Forse l'ultima che hai detto Mozzino mio , vai a pensare..
    L'importante in tutto questo turbinio è che non succeda nulla agli animali..
    Hai capito da che parte sto?
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovvio, anche io sto dalla parte degli animali, mica dalla parte delle bestie!! :D
      Un bacione!

      Moz-

      Elimina
  40. Insomma, avresti fatto una specie di buona azione da bravo boy scout: hai dato l'orso a chi lo cercava! Però stai attento, perché lo sai che succede a quelli che gridano al lupo al lupo!
    Io il bramito del cervo non l'ho mai sentito, tantomeno se è in calore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, lo so, lo so... spero di non correre quel rischio.
      Il cervo in calore ti assicuro che fa davvero paura. Il suono è cupo, da bestia feroce, rimbomba.

      Moz-

      Elimina
  41. Cercasi cervo compiacente per appassionati di versi. Bramato bramito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appassionati diversi.

      Moz-

      Elimina
    2. Rifiutato il senso vero della vita diventa inevitabile aggrapparsi alle menzogne.
      Post appassionato e appassionante.

      Elimina
    3. Esattamente come fa la gente aggrappandosi alle religioni, forse :p
      O no?^^
      Thanks!

      Moz-

      Elimina
    4. Appassionati de' menti.

      Elimina
    5. Anche in questo campo sei esperta.

      Moz-

      Elimina
    6. Certo, adoro quelli intelligenti e disprezzo gli idioti. Lieta che se ne sia accorto. Rende tutto più semplice.

      Elimina
    7. Immagino quindi che ti autodisprezzi dal profondo... :p

      Moz-

      Elimina
    8. Veramente è l'esatto contrario.

      Elimina
  42. Ma quale bufala?
    L'hai postato su fb, no? Adesso è tutto vero (e non importa se hai smentito 30 secondi dopo) :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto era già vero prima, quindi non è colpa/causa mia^^
      Ahahah :)

      Moz-

      Elimina
  43. Poi mi chiedono perché non ho FB e social vari: ormai non c'è davvero nessun tipo di scrematura, tutto fa notizia! In poche parole come le chiacchiere tra le pettegole della città, tutti dicono tutto ma in realtà nessuno ha mai visto nulla. Solo che ora è virale.

    Non ho potuto fare a meno di leggere del tuo interesse per il mondo onirico, se trovi una spiegazione al fatto che almeno 4-5 notti su 7 ho incubi o sogni spiacevoli..sono tutta orecchie xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola! Allora spero apprezzerai il progetto segreto (a puntate) che si vedrà qui dalla metà di novembre :)
      Gli incubi sono ovviamente la concretizzazione notturna del vissuto: le tue paure e ansie. Cerca il bandolo della matassa, risolvilo... da sveglia, e vedrai^^

      Quanto ai social, sono d'accordissimo con te: vecchie chiacchiere che ora corrono ancora più veloci!

      Moz-

      Elimina
  44. La mente umana è talmente debole che per piegarla è sufficiente dare l'impressione di credere a ciò che si dice.
    L'anno scorso ho lavorato contemporaneamente in 2 locali distinti (stesso proprietario ma diverse strutture).
    Vari clienti, vedendomi nell'altro locale e conoscendomi dal primo mi hanno chiesto "ma tu non lavoravi più giù" ed è stato mio diletto rispondere a quasi tutti "No, di là ci lavora mio fratello".
    Le risposte sono variate da "Ma va! Siete gemelli???" a "Ah, ok. Beh si vede però che non siete uguali."

    Trovo sia una cosa sempre divertente ma che come ogni bel gioco è giusto duri poco ;)

    (ti ho scritto nell'altro post in merito l'acchiappachicci ma dato il marasma di commenti non ero certo ti sarebbe saltata all'occhio la risposta o se tu abbia la notifica via mail per le risposte..io non ce l'ho per esempio XD )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (Ho letto e commentato di là, thanks!^^)

      Incredibile: la gente si beve di tutto. E sai perché? Perché non gliene frega niente, sostanzialmente. Non si sofferma a ragionare su cose così, in un mondo che scorre veloce e dove molti devono pensare più a quale telefono comperare piuttosto a cosa mangiare a pranzo.

      Moz-

      Elimina
  45. Ma che dementi, qui nei parchi ci sono miliardi di orsi (e molto più grossi) e nessuno batte ciglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eheh, ma voi avete i grizzly!! :)

      Moz-

      Elimina
  46. Ma, caro Moz, io all'orso così carino volevo crederci.Mi hai smontato un sogno.Firmato Mafalda :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aahah, ma guarda che orsi così, secondo la regola della leggenda metropolitana, non possono essere carini: sono feroci nemici nascosti nel bosco^^

      Moz-

      Elimina
  47. Scherzo fantastico ma la tua domanda è lecita....non capisco tutto questo mobilitarsi...ma soprattutto..non capisco tutto "volerci credere a tutti i costi", come se non avessimo di meglio da pensare o da fare...è un pò come quando sui social leggi una notizia di politica e sotto la didascalia dice..SE HAI IL CORAGGIO CONDIVIDI".. ma de che? E dopo che ho condiviso credono davvero che possano cambiare le cose? NO WORDS!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, vedi?
      Oppure quando incappi nel video sensazionalistico dove occorre l'iscrizione e la ricondivisione per vederlo.
      E la gente lo fa!!

      Moz-

      Elimina
  48. Mikiz hai una fantasia illimitata! Sei troppo forte ^_-

    Sai credo che la gente con tutti i grattacapi, veri (purtroppo) , si aggrappa a queste
    fantasiose situazioni per sentirsi più protagonisti.
    Buona giornata caro amichetto!
    Dani

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, credo anche io che la risposta possa essere questa.
      Una sorta di evasione, per sentirsi uniti.

      Moz-

      Elimina
  49. Risposte
    1. Hanno ucciso l'Uomo Ragnoooo!! :)

      Moz-

      Elimina
  50. Vieni in Friuli e l'orso lo incontrerai davvero!

    RispondiElimina
  51. Qui in Canada i cervi dobbiamo tenerli fuori di casa a forza di scopa e "sciò, sciò" e abbiamo dei bidoni della spazzatura che si chiudono coi moschettoni perché gli orsi non ci vadano a snasuplare. Se ti servono dei selfie selvaggi te li procuro io! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, va bene!! Sarebbe bello organizzare uno scherzo con un cervo canadese! Che figo che tu vivi vicino a Twin Peaks **

      Moz-

      Elimina
  52. mi ricordo di un tizio che ubriaco all'oktoberfest mi raccontava che non aveva voglia di lavorare allora si era inventato un corso per insegnare alla gente...a correre! E due/tre volte a settimana un gruppetto di pazzi si radunava e lo seguiva correndo..per fare il corso di corsa! E lui, ubriaco fradicio rideva come un matto per questi poveri pazzi!
    La gente è così: credulona,sciocca...
    Io credo che conoscere la verità sia faticoso e richieda troppo tempo. Meglio prendere la verità di qualcuno. E perchè codividerla rischiando di farci una figuraccia? Non lo so..forse perchè se non hai nulla da dire o condividere sei uno sfigato,uno che ha una vita noiosa. Anche se io pagherei oro il silenzio di tanti sciocchi creduloni!
    ps: geniale la foto dell'orso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Geniale il tizio. Io camperò facendo qualcosa del genere, me lo sento. Sfruttando poveri coglionotti. Che alla fine se ci credono, se lo meritano!!
      Vero ciò che dici sulla condivisione. E' il mondo dell'apparire, dell'essere attraverso qualcosa.

      Moz-

      Elimina
  53. Ciao Moz,DOMY
    E mo che scrivo? Tutto ciò che c'era da dire su questo post geniale è scritto nei commenti di cui sopra. Orbene,cercherò di leggere con più anticipo il prossimo post. :)
    Scommettiamo che se posti un video vero di un cervo in calore con annesso bramito non ti si fila nessuno? ;)
    P.S. Orbene mi piace! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehehe, sicuramente sarà come dici. Mancherà il mistero, il vedo-non vedo, il senso di appartenenza contro qualcosa di alieno :)

      Moz-

      Elimina
  54. Lol sono nata in campagnia :) Volpi, cinghiali, istrici, gufi e persone selvatiche erano all'ordine del giorno :) orsi mai comunque ma con tristezza adesso essendomi trasferita vedo solo cani, gatti, criceti e lol persone troppo poco selvatiche e troppo attaccate ai social per poter vivere davvero la loro vita quindi :) un bacio selvatico Etain

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, sai che la campagna è l'ambiente che preferisco?
      Presto ne parlerò anche.
      Dalle mie parti riusciamo, comunque, ad essere ancora un po' selvatici, nonostante queste piccole cadute^^

      Moz-

      Elimina
  55. Proprio vero. I post più scemi sono quelli più commentati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difatti tu sei quella che ha commentato di più: fai 2 + 2.

      Moz-

      Elimina
    2. Certo. Ho commentato per ribattere alle scemenze che diceva. La maggior parte dei commenti scodinzola e slinguazza dietro al tenutario del blog,. La sfido a trovare un solo mio commento slinguazzante nei suoi confronti. Noti, noti pure.

      Elimina
    3. Mi sono sfidato da solo, in un estremo atto di grazia verso il tuo cervello, di trovare invece un tuo commento serio, pertinente, non rompicoglioni.
      Risultato? Zero assoluto.

      Moz-

      Elimina
    4. Se i suoi criteri di valutazione sono diversi dai miei non so che farci. Di sicuro non mi farò il problema. Quindi si rassegni.

      Elimina
    5. Mi sono già rassegnato alla tua pochezza e povertà.

      Moz-

      Elimina
    6. E da cosa la evince, la mia pochezza e povertà a? Dal fatto che non ho un blog e reputo stronzate quelle che scrive e che fa? O dal fatto che ridicolizzi lei e i suoi degni ospiti?

      Elimina
  56. Fatto bene, Moz, perché quando l'obiettività diventa cornice da appendere al muro, la burla è la forma d'arte che completa il quadro.

    ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con la lingua, o senza? [Noti (3a persona), noti pure sopra]

      ^_^

      Elimina
    2. Sempre con, ma non per leccare :)

      Moz-

      Elimina
  57. Certo che laggente è proprio giuggiolona -_-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, a volte sì, proprio tanto!

      Moz-

      Elimina
  58. E' evidente che gli orsi preferiscano i rifiuti ad un tenera pecora... magari sono orsi vegani.. che ne sai?? ;)
    comunque è troppo divertente vedere le persone che credono a tutto e iniziano con commenti di ogni tipo, senza pensare neppure un secondo che quello che stanno leggendo è completamente senza senso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, vero! Orsi vegani! :)
      In ogni caso hai proprio ragione... oggi ho visto ricondividere la notizia del tizio che si sveglia durante il suo funerale e si alza davanti a tutti... una cosa assolutamente senza senso perché la bara è sigillata, e inoltre i prodotti che ti inseriscono, da morto -o presunto tale^^- quelli delle pompe funebri farebbero sì che chi non fosse morto lo diventi all'istante :)

      Moz-

      Elimina
    2. eheh caro Moz io ho visto condividere e commentare, da gente indignata, notize del lercio.. con tanto di link ..

      Elimina
    3. Ho visto farlo anche io!!! -.-

      Moz-

      Elimina