[pensieri] controllo demografico


Si dice sia già in atto, voluto dai potenti, questo fantomatico controllo delle nascite.

Siamo troppi, in questo mondo. E molti, davvero, non meritano di condividere l'ossigeno che respiriamo.
Cosa farei io?



No, niente bombe atomiche sulle città più popolose magari di culture lontane che non capiamo (così chissenefrega); nemmeno guerre batteriologiche.
Controllare le nascite. E farlo con metodi migliori di quelli attuati.
Basta con prodotti atti a creare un piccolo esercito di gente programmata per non procreare.

Qua serve la sterilizzazione.
Negli ultimi mesi ho potuto osservare un flusso costante di persone miserabili. Cafoni di comportamento, gretti e meschini di aspetto. Veri e propri analfabeti sociali, gente la cui massima aspirazione è avere una bella auto da usare nei sabati e domeniche di libertà, cd (masterizzato) di D'Alessio e via al centro commerciale.
Ecco, questa gente spesso trascinava passeggini.
Tradotto: questa gente aveva procreato.
Perché mettere al mondo una persona che al 90% diventerà un poveraccio mentale come te?
Certo, non è un teorema, ma da due babbuini intellettuali è raro che ne esca fuori un Einstein.
Sarebbe un miracolo, e i miracoli non avvengono certo ogni giorno.
Quindi, perché permettere che nasca l'ennesimo bambino da chiamare come il calciatore o il tronista o il divo della soap dal nome esotico?

Perché questa gente serve.
Queste persone sono la massa del futuro. Senza alcuna occasione di riscattarsi, perché nemmeno immaginano che il riscatto esista e perché a loro sta bene comunque così, si faranno i capelli come qualche nuovo dio atleta e spenderanno tutto per l'ennesima effimera moda.
Allora, visto che anche loro occorrono, direi di selezionarli.

Per metà si rende sterile, e per l'altra metà la si lascia mandare avanti l'inferiore razza mentale che questa gente rappresenta.
A patto che sia considerata come bestiame umano; gente che come un pollo del Mc Donald's nasce, cresce e muore per essere pompato e spremuto a favore di chi ha avuto il coraggio di esprimere la propria idea, senza seguire il flusso di distrazione/distruzione attuato tra un rotocalco tv, ruspe e movimenti politicosi vari.

45 commenti:

  1. In effetti anch'io noto sempre più spesso che le persone più inutili e fastidiose hanno quasi la smania di riprodursi, terribile proprio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, vero, proprio quello che intendevo^^

      Moz-

      Elimina
  2. e poi chi viene alla tua paninoteca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si spera non gente del genere, e per ora sta andando così :)

      Moz-

      Elimina
    2. ma prima o poi si estingueranno...serve il ricambio.

      Elimina
  3. Miki... arrabbiato oggi??? Che t'hanno fatto?
    Comunque hai ragione. La madre degli imbecilli è sempre incinta e ha parti plurimi..
    Da quelli (e sono peccatori veniali) che al super ti dicono di non comperare una merce perchè non èbuona e poi ti dicono di non averla mai comperata, a quelli che ti insultano solo perch sei donna al volante e al semaforo rosso ti fermi.
    ma c'è anche di peggio! Quelli che parlano schifati di froci ecc e poi nel loro privato... chissà quasi fantasie hanno.
    Va beh! Lasciamo stare altrimenti viene il nervoso ahahahah
    BACIO!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, in realtà è un post che ho scritto questa estate, osservando certe persone per diversi giorni...
      Hai ragione su quel che dici... poi l'ipocrisia è la cosa peggiore fra tutte!

      Moz-

      Elimina
  4. Anche il più gretto e meschino tra gli esseri umani merita di avere i tuoi stessi diritti finché rispetta le leggi, pur se si veste come un tamarro di periferia ed ascolta i CD della Amoroso.
    Questo è uno di quei post atto a generare flame in quantità, bella provocazione comunque, Moz. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, provocazione a parte, davvero sono antidemocratico^^

      Moz-

      Elimina
  5. Spero tu stia scherzando perché non sono per niente d'accordo. Da una ottima famiglia può venire un criminale, e da una favela piena di malviventi può venire un attivista dei diritti umani.
    Ti prego, dimmi che ci stai trollando tutti.
    Petralia Alaskana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessun trollaggio, no ho mai nascosto di avere sentimenti antidemocratici verso la massa :)

      Moz-

      Elimina
    2. Whatever, dude. We can still get along as long as you don't hurt anybody.
      Petralia the Alaskan lady

      Elimina
  6. Pochi giorni di lavoro e già hai perso ogni fiducia nell'umanità :P ? Non posso non capirti, comunque: anche io vivo raramente giorni lavorativi in cui non mi arrivi almeno un cliente maleducato, fastidioso o dalle richieste impossibili. Ci ho scritto anche un post una volta, con una top ten di comportamenti fastidiosi, ma ora che ho più esperienza sto pensando di ampliare l'elenco con altri dieci punti :D .

    In ogni caso, sono d'accordo anche sul controllo demografico, anche se non per le tue ragioni. Penso più che altro che il pianeta è sovrappopolato, che le risorse non ci sono per tutti, e che stiamo inquinando troppo. Diminuire la popolazione significa così avere un ambiente più pulito e più risorse per tutti. Ma è una posizione impopolare: me lo fanno sempre notare, quando sono l'unico a non gioire quando nasce un bambino :D .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah, in realtà questo post nasce mesi fa, quando -facendo un altro lavoro in prossimità di un certo luogo- ho potuto notare le persone che ho descritto (che comunque NON avevano a che fare col mio lavoro, a scanso di equivoci).
      Vero, siamo troppi su questo mondo e molti non meritano di starci :p

      Moz-

      Elimina
  7. Il controllo demografico già andava di moda nei tempi del razzissmo Itleriano oggi credo che tutti hanno il diritto di nascere,poi magari crescendo diventeranno dei deficenti amanti del panino farcito e dei Pub.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oppure amanti dell lingua italiana, o ancora... i panini e i pub diventeranno il loro lavoro ;)

      Moz-

      Elimina
  8. Insomma vuoi dare vita alla prima Distopia di Moz...
    La cosa importante è che in giro non ci siano cattivi maestri in senso non solo scolastico, poi nessuno è perduto
    un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' anche l'assenza di maestri veri il grande problema.

      Moz-

      Elimina
  9. A proposito di nascite. Poco dopo aver letto il tuo post in cui spiegavi la motivazione della tua scomparsa, mi chiama Maurizio al telefono
    P. -Comunque, lo vuoi sapere perché Moz era sparito?!
    M. -Perché?
    P. -Ha avuto un figlio!
    M. -......uhm, ma lo sai che lo avrei detto?!E con chi??

    Conclusione: un figlio da te ce lo aspettiamo tutti. Lascia stare la programmazione e lo sterminio umano :-P

    ----------------------------------------
    Comunque SPERO che chi mette al mondo un figlio lo faccia con la speranza che possa fare più (e meglio) di quanto non abbia fatto lui stesso. E che quindi lo aiuti di conseguenza. Se nel frattempo vuole ascoltare D'Alessio lo si può pure perdonare, dai.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' credibile perchè, al di là delle apparenze e dell'alimentazione del piccolo che consiglierei nel caso di affidare alla madre, secondo me sarebbe un bravo Moz Papà... ^^

      Elimina
    2. Ahaha, guardate... c'è chi nasce per essere padre e chi nasce per essere figlio. Io non sono nato per essere padre, forse nemmeno per essere figlio.
      Mi resta lo spirito santo, ma non è detto che un giorno non vedrete un piccolo Moz XD

      Moz-

      Elimina
  10. Ah, proprio la tipica sindrome da: "ho iniziato a lavorare a contatto con la gente". Vedrai che dopo un po' ti addolcisci. Bimbi deliziosi nascono anche da chi ascolta d'Alessio, così come piccoli cafoni da coppie adorabili.
    O, meglio, o ti addolcisci o cadi nel baratro del cinismo senza ritorno...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, no, non c'entra nulla col nuovo lavoro, che per fortuna non mi porta a vedere certa gente...
      Anzi, il post nasce a agosto scorso proprio osservando un flusso plebeo dal mio vecchio ufficio :p
      Meglio il cinismo, su^^

      Moz-

      Elimina
  11. Oggi sei polemico, un altro aspetto interessante di te, comunque effettivamente hai ragione anche se mi dispiace ammetterlo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io mi definirei "cagacazzi" :p

      Moz-

      Elimina
  12. già.... anche perchè gli inceneritori sono già pieni di immondizia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa a quella non smaltita adeguatamente!! XD

      Moz-

      Elimina
  13. Mi piace non essere l'unica a pensare che a certa gente dovrebbe essere ASSOLUTAMENTE VIETATO RIPRODURSI,

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero. Purtroppo in Cina hanno fatto passi indietro, ahimé.

      Moz-

      Elimina
  14. In realtà "esiste" un metodo "semplice" ed "efficace al 100%" per far in modo che determinate persone non si riproducano.
    Certo, però, il livello etico di tale metodo è alquanto discutibile...
    Beh, per ora, a livello psicologico stanno inculcando nella mente delle persone che questo è un luogo orribile per far nascere un figlio e questo dissuade i più dal procreare.
    Poi c'è l'isntabilità economica a rendere più incerto tutto ed a ritardare le nascite (i genitori di oggi sono spesso più vecchi delle generazioni subito precedenti).
    Se poi volessero eliminare il problema alla radice, basterebbe condizionare una certa parte di popolazione (quella più facilmente condizionabile, ovvio) verso la direzione più ovvia e logica, volendo perseguire questo scopo di riduzione demografica...ma ti lascio indovinare a cosa ho pensato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alle malattie di massa.
      Ma dovrebbero selezionare per bene le persone da sfoltire e quelle da sfruttare.
      Oddio, lo stanno già facendo :p

      Moz-

      Elimina
  15. Moz sei tornato e sei tornato in te *-*
    Hai ragione, che dire, hai ragione. Il fatto è che loro non credo nemmeno realizzino cosa voglia dire mettere al mondo un figlio, questo passaggio e lascito, non solo di geni ma anche di cultura intesa come modus vivendi. Per loro è normale farlo, in qualche modo crescerà, in qualche modo si farà strada. Che importa come.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che situazione orribile che descrivi.
      Manco le bestie più selvagge fanno figli in questo modo.
      Purtroppo è verissimo quel che dici...

      Moz-

      Elimina
  16. Tutto giusto, ma il problema è: in base a quali parametri scegli quali sono i "poveracci" e quali no? In fondo, tutti credono poveracci gli altri, ma nessuno si rende conto di esserlo ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, vero...
      Non so... però credo che quando hai a che fare con un poveraccio, lo "senti", e il tuo ego si gonfia XD

      Moz-

      Elimina
  17. Hai appena iniziato a lavorare a contatto con la gente e ti è già salita la carogna eh? Molto bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha, no... in realtà è un post che nasce da una situazione che ho potuto osservare durante il precedente lavoro (che svolgevo vicino a un posto dove questa gente brulica)

      Moz-

      Elimina
  18. A fronte di quanto sta accadendo credo che questa "gentaglia umana" come la definisci non è il male. Il male e' chi ti passa accanto, ti guarda bene negli occhi e dopo pochi secondi pone fine alle tue battaglie facendoti condividere, saltando in aria, le sue...come definirle...bestemmie contro l'umanità! Ben venga la coppia imbecille, potrebbe sempre trovare la conversione sulla via di Damasco. Chi ha abbracciato la Morte in nome di un idolo religioso si autoriproduce alla faccia di qualsiasi sistema di sterilizzazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo è vero anche questo.
      Sai, stavolta non mi sono lasciato per nulla coinvolgere emotivamente da quel che è successo... non so perché.

      Moz-

      Elimina
  19. pensiero brillante e chiaro come sempre: basta con la riproduzione coatta e immorale, basta con la fanfara dell'atto di amore incondizionato e puro, fare figli è folle senza una prospettiva, 7 miliardi di respiri su questa terra sono pesanti da sostenere, le risorse sono finite e non nasceranno nuovi genti che le decuplicheranno: meno siamo meglio stiamo, dare retta al cuore e non al proprio uccello, insegnarlo nelle scuole .. dovrebbe essere scontato ma in questo mondo lobotomizzato non lo è

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È necessario che si faccia comprendere questa cosa!

      Moz-

      Elimina